Noi prendiamo i cristiani

Ora che la Merkel ha preso atto dell'emergenza e apre le porte solo ai siriani, che le nostre quote siano di cattolici. Il governo apra un corridoio

Dopo un torpore durato anni, Angela Merkel ha preso atto che quella dell'immigrazione è un'emergenza reale. Più che per motivi umanitari, la Cancelliera si è mossa per evitare un'invasione indiscriminata. «Mi prendo un po' di siriani», ha annunciato, aprendo per due giorni le frontiere e riscuotendo l'applauso di mezzo mondo. Nessuno si è sognato di darle della razzista perché discriminava i profughi per nazionalità o razza. Ha ritenuto che i siriani fossero più compatibili di altri con la società tedesca e così ha fatto.

Allora io faccio una proposta. Il governo italiano apra un corridoio umanitario preferenziale per accogliere, nel limite delle nostre possibilità o quote decise da accordi internazionali, profughi cristiani. Parliamo di un esercito di oltre un milione e 400mila perseguitati che vagano nel mondo in cerca di salvezza. Fuggono da eccidi, persecuzioni e torture che subiscono per il solo fatto di essere cristiani. Scappano da Siria, Irak, Pakistan, Nigeria, Eritrea e altri Paesi dove regimi islamici fanno da carnefici o, nella migliore delle ipotesi, lo lasciano fare a bande di estremisti. Delle oltre duecentomila persone sbarcate quest'anno sulle nostre coste, si calcola che almeno uno su otto sia cristiana: parliamo quindi di ventimila disgraziati fratelli di fede. Molti di loro si sono portati appresso il certificato di battesimo pensando costituisse un lasciapassare nell'Occidente cristiano, a maggior ragione nel Paese dove impera il vicario di Cristo. Non è stato così: quel certificato – a differenza dal passaporto siriano caro alla Merkel - è ritenuto da noi carta straccia. Non voglio scomodare Papa Francesco, che ha molte cose a cui pensare, ma quel gregge di fedeli perseguitato perché crede nel nostro stesso Dio, disperso nei nostri campi profughi o accampato in chissà quale periferia, merita una corsia preferenziale. Riconoscendo, come sosteneva l'atea Oriana Fallaci, che «è il cristianesimo a garantire la libertà dell'Occidente».

Se la statista Merkel può dettare le sue preferenze, perché il nostro governo non potrebbe fare altrettanto? Senza scomodare il basilare concetto di «immigrazione culturalmente compatibile» caro a una parte della Chiesa, facciamo valere nelle graduatorie degli aventi diritto all'accoglienza il certificato di battesimo. È un bel passaporto. Lo stesso nostro.

Commenti

giovanni951

Gio, 17/09/2015 - 11:15

mica si puó decidere cosí...bisogna sentire se la merkel é d'accordo e ce lo consente.

Rossana Rossi

Gio, 17/09/2015 - 11:17

Non sia mai.......verremmo subito tacciati di discriminazione col rischio di offendere i musulmani visto che siamo così devoti a loro.........

steacanessa

Gio, 17/09/2015 - 11:23

Bravo!

Ritratto di ...MissPiggott...

...MissPiggott...

Gio, 17/09/2015 - 11:23

tutti a casa loro atei cristiani e musulmani, bianchi neri gialli e oranghi TORNATEVENE A CASA VOSTRA

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 17/09/2015 - 11:26

Noi non dovremmo prendere nessuno. Nemmeno i Cristiani visto che al Papa dei Cristiani non può fregare di meno. Siccome poi 'sto Papa è filo-comunista e pure migrante e ammico degli Islamici, che se ne torni alla sua Pampas e ci rompa meno gli zibidei. Ora va a Cuba: che ci resti.

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Gio, 17/09/2015 - 11:40

Proposta troppo intelligente per i nostri politici. Vuoi mettere come è chic prendere chi prega con il cxxo i nalto.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 17/09/2015 - 11:42

Sallusti dice che non vuole scomodare Francesco per sostenere un'accoglienza agli immigrati di fede cristiana. L'idea sarebbe ottima, ma non è Francesco l'interlocutore giusto, né lui, né tale Bianchi, priore di Bosa. Purtroppo le gerarchie ecclesiastiche sono fuori di testa.

guerrinofe

Gio, 17/09/2015 - 11:44

Per una volta anche Sallusti ha un'idea condivisibile!

elio2

Gio, 17/09/2015 - 11:46

Ma figuriamoci se questi dementi sono capaci di fare una cosa del genere. Devono prima consultare tutta europa, il guerrafondaio americano, il vaticano, vescovi e cardinali compresi, tutti i magistrati di magistratura democratica, il Comintern del partito e poi tutti, uno per uno gli utili idioti che compongono il loro elettorato, alla fine l'ultima parola sarà del venditore di pentole che dirà che non è etico, che non si può fare perché l'Europa non vuole.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Gio, 17/09/2015 - 11:47

Nel commentare nella rassegna stampa di questa mattina di SKY TG24 un titolo simile a questo di altro quotidiano, il giornalista piccolo e pelato (Gianluca Semprini?) che provvedeva con la sua consueta faziosita a commentare titoli ed articoli dei vari giornali, osservava a proposito dei cristiani: "Chissà se poi in Italia ci vogliono venire"! Ma chiaro che no! Solo i musulmani vogliono venire in Italia, come si fa a pensare una cosa del genere! Quando per faziosità politica si sparano caz***e...

l'occidentale

Gio, 17/09/2015 - 11:48

È tanto che lo dico. I musulmani non sono compatibili. E poi mi sono rotto di farmi prendere in giro, dalla Gran parte di questi migranti che sono solo dei furbacchioni, e da questa stampa progressista che intenzionalmente ci racconta solo mezza verità. Ieri un altro lettore ha consigliato il blog di Maurizio Blondet e visto che da alcune cose sono rimasto impressionato mi permetto di consigliarlo a mia volta a tutti.

agosvac

Gio, 17/09/2015 - 11:52

Temo che questa proposta, un po' provocatoria, non porterebbe a niente. Se si venisse a sapere che l'Italia accoglie solo i cristiani ci sarebbe un numero sterminato di profughi col certificato di battesimo pronto, ovviamente falso!!!!! Questa è gente che lascia a casa i vecchi, padri e madri, e spesso anche donne e bambini, quando non li lasciano morire nei naufragi!!! Dire una bugia per loro sarebbe di una facilità estrema.

releone13

Gio, 17/09/2015 - 11:53

però.......che ideona!!!!!!!!!!!non ci aveva pensato nessuno, complimenti!!!!!!!!!!!!!.....gli altri che facciamo, li bombardiamo?????????.....o li affoghiamo direttamente appena sbarcati?....e se uno arriva, ma non può dimostrare di essere cristiano, cosa facciamo????????????....gli facciamo recitare il rosario??????????????????..................Sallusti......ma stamattina altro da fare non l'avevi?????

Grix

Gio, 17/09/2015 - 11:54

E chi mettete a valutare se sono cristiani o meno, la Santa Inquisizione? Tutti a casa! Prima il lavoro e l'istruzione per i nostri figli, le pensioni per i nostri padri e nonni. Poi, se e solo se avanza qualcosa, lo si puo' dare in beneficenza. Ma in ogni caso se avanzano dei soldi bisogna prima pagare il nostro debito astronomico. Dunque se ne possono stare tranquillamente a casa loro a difendere la loro patria come hanno fatto i nostri nonni e bisnonni per l'Italia. Non dimentichiamolo.

venco

Gio, 17/09/2015 - 11:56

Jasper 11:26, I cristiani di quelle terre sono certo molto più cristiani del papa e di tantissima gente qua in Europa

Ritratto di COCUZZA85

COCUZZA85

Gio, 17/09/2015 - 12:03

Bravissimo, Sallusti, io, personalmente, m'impegno ad accettare uno sventurato perseguitato, africano od orientale poco importa, mio confratello nella fede cristiana, fin da ora.

MEFEL68

Gio, 17/09/2015 - 12:10

Ricordate i nostri buonisti della domenica? Prima il sogno della società multienica; poi il dovere dell'accoglienza; poi, quando gli accolti hanno cominciato ad essere troppi, hanno detto che dovevamo coinvolgere l'Europa. Quell'Europa che, a detta loro, ci bacchettava perchè i centri di accoglienza avevano delle lacune e non rispettavano non so quali trattati (tanto, li abbiamo firmati tutti). Ora l'Europa, vista l'invasione, si è fatta viva. Chi con il filo spinato, chi con barriere "architettoniche". Insomma se qualcuno ha accettato dei migranti, ha giustamente preteso di: identificarli, di accertare se veramente sono profughi, di sceglierli e in numero limitato. Tutto il contrario dell'operato dei nostri politicastri. Bene, visto che ci hanno portato in Europa, si allineino e si comportino da europei e non da para-islamici.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 17/09/2015 - 12:10

spulciando in mansarda mi è capitato un giornale del 1997 ove diceva che la unhcr ci ordinava di accogliere i profughi dell'Alabania altrimenti ci sanzionava, mentre l'ambasciatore Fulci diceva: no sono clandestini! Mica l'Onu o l'Europa sanziona chi fa le guerre. Quindi possiamo dire ai cari sinistrosi che è da quasi 20 anni che facciamo la carità cristiana, non sono solo i 200mila che abbiamo ricevuto quest'anno. Rifacciano i conti che indietro ne abbiamo espulsi pochini, sono solo sulla carta, ma si sa che il foglio di via si sono puliti il c..o i clandestini.

Edith Frolla

Gio, 17/09/2015 - 12:11

Bella baggianata ! Dalla sola Nigeria ci sono milioni di cristiani che non aspettano altro che farsi mantenere da noi...Noi non dobbiamo prendere nessuno !

Mauri44

Gio, 17/09/2015 - 12:11

non dimentichiamo che tanti per non offendere i loro fratelli islamici hanno tolto il crocifisso

beale

Gio, 17/09/2015 - 12:18

La cosa più sensata detta fino ad oggi. complimenti direttore! mi auguro che venga ripresa da Francesco e da tutto il clero. mi piacerebbe sentire a proposito anche il pensiero di mons galantino.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 17/09/2015 - 12:20

Non si tratta di scegliere tra invasori cristiani e invasori musulmani, con la barba o senza, belli o brutti. Non devono arrivare e basta. Si continua a rigirare la frittata, a giocare con le parole, con le soluzioni più assurde, con le bugie sulla distribuzione concordata dei migranti ai vari Paesi dell'Unione: non li vuole nessuno, questo ormai è chiaro a tutti. La soluzione è una: chiudere l'ingresso all'invasione, usando, se necessario, anche la forza. Senza farla tanto lunga e prendere per i fondelli gli italiani. Una vecchia e famosa battuta di Marcuse (mito dei contestatori anni '60) diceva: "La libera elezione dei padroni non abolisce né i padroni, né gli schiavi". Adattandola ai migranti "Scegliere gli invasori non ferma l'invasione". Chiaro?

spina65

Gio, 17/09/2015 - 12:28

cretinata x cretinata.....io voglio solo le profughe strafighe!!!

michetta

Gio, 17/09/2015 - 12:37

Pure noi, ci accodiamo ad accettare SOLAMENTE I CRISTIANI!

Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 17/09/2015 - 12:47

se rompono le pxxxe perchè il panino è con il salame, concordo che non ne va accolto nessuno, perchè non sono profughi.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Gio, 17/09/2015 - 13:00

È giunta l'ora, per la nostra sopravvivenza, libertà e sovranità di ignorare le direttive dell'Ue e del quarto Reich tedesco. L'Italia da culla del cattolicesimo dovrebbe senza più esitazione alcuna, accogliere esclusivamente tutti i profughi cristiani che fuggono dalle barbarie e dalle violenti intolleranze dell'islamismo radicale. I profughi musulmani che vengano accolti da paese islamici moderati e da quei paesi naïf della Ue, unione tra l'altro che sta lentamente ma inesorabilmente frantumandosi. Lo SHENGEN dovrebbe essere urgentemente essere cancellato anche in Italia come di fatto hanno già convenuto diversi paesi del vecchio continente.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 17/09/2015 - 13:02

@Giano - Non posso che farLe i complimenti per l'incisività e la chiarezza del Suo intervento. E' triste, ma le cose stanno proprio così: chiudere le porte (e anche le fineste!!) subito! Non importa se alle frontiere ci saranno scontri, se ci bombarderanno con fotografie di donne con bimbi piccoli cercando di piegare il nostro senso di colpa. Dobbiamo farlo per i nostri figli e per tutti quelli che prima di noi sono morti per costruire quello che abbiamo.

no_balls

Gio, 17/09/2015 - 13:06

scusate...... ma il cristiano da quale nazione proviene ? la capitale si chiama cristus ?? nei documenti cosa e' scritto ? nato a cristus nazionalita' cristiana ?? se vi riferite alla religione immagino che al momento del rilascio del visto si fa un esame di catechismo ?? dicci i 10 comandamenti.... chi era caino ? quanti erano gli apostoli ? bravo sallusti !! l'idea e' geniale !! ora capisco tutto....non ho parole.......

Mr Blonde

Gio, 17/09/2015 - 13:10

i cristiani...e voli lo sareste? carità accoglienza altruismo fa tutto rima con muri filo spinato ruspe. E poi che facciamo un ave maria alla frontiera, se va bene se no in mezzo al marre, per accettarli?

Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 17/09/2015 - 13:14

Se rifiutano i panini con il salame o qualunque altro cibo offerto e vogliono entrare di prepotenza, per me non fuggono da fame e guerra e non sono profughi, pertanto per quanto mi riguarda si respingano al mittente senza se e senza ma. Se non altro perchè qui ne abbiamo già troppi di stranieri, bianchi neri o gialli che siano. E in più non vogliamo gente che rifiuta il cibo e intenda imporre la propria presenza sul nostro suolo, cristiani o non cristiani. Abbiamo già dato insomma.

Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 17/09/2015 - 13:21

@Giano: concordo pienamente con lei.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 17/09/2015 - 13:22

Io porporrei AL PIU' solo quelli che parlano e scrivono correntemente l'italiano... E se dopo qualche mese non si adattano alla nostra civiltá rispedirli al mittente. Meglio ancora, nessuno.

paviglianitum

Gio, 17/09/2015 - 13:23

scusate, qualcuno sa come si fa a capire se uno che arriva è un arabo musulmano o cristiano? lo interroghiamo sul catechismo? non mi sembra granchè come idea

Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 17/09/2015 - 13:26

Egregio direttore Sallusti, lei è sempre molto diretto, lo sarò anch'io. Noi non prendiamo un bel nulla. Fare dei distinguo serve solo a incentivare i migranti a continuare a partire. Siamo già pieni di stranieri, di cui parecchi nemmeno identificati. ABBIAMO GIA' DATO. Ci manca solo l'attentato per ora e poi siamo come gli altri, vogliamo giocare con il fuoco? I musulmani sono falsi come un soldo di corame, sa quanti si faranno passare per cristiani basta mettere piede sul nostro suolo?

Renee59

Gio, 17/09/2015 - 13:26

BRAVI. Sono gli Arabi loro fratelli della Mecca che hanno il dovere di aiutarli, non noi.

Ritratto di mauro santinelli

mauro santinelli

Gio, 17/09/2015 - 13:27

no balls il Vaticano non e' l'Italia dei nostri politici, funziona, loro sanno chi e' battezzato o no, hanno la possibilita' di controllare, hanno un censimento millenario.

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 17/09/2015 - 13:36

io sono ATEO !! ne cristiano , islamico , buddista ecc. sono troppo intelligente per credere in una religione !! allora a me chi mi prende ??

UNITALIANOINUSA

Gio, 17/09/2015 - 13:38

re leone 13.Sono ignoranti come te che fanno dell'Italia una cloaca...Perche',chiediti se puoi,la Merkel vuole soltanto siriani mentre l'Italia non potrebbe chiedere cristiani? Italianinusa

YOKO

Gio, 17/09/2015 - 13:38

salve qualcuno sa come si cancella l'account ??? grazie.

venco

Gio, 17/09/2015 - 13:38

Renee59, ma la terra degli arabi ricchi è già musulmana, loro vengono qua per conquistare la nostra terra, sta scritto nel loro libro "sacro"

michetta

Gio, 17/09/2015 - 13:39

x paviglianitum (a proposito ma che razza di nike e' questo?) Appena arrivano, gli si fa' recitare il Padre Nostro, naturalmente, in latino. Proprio come facevano i Gesuiti in illo tempore. Ricordate? E tu, paviglianitum, che non sei altro, lo saprai sicuramente!

bimbo

Gio, 17/09/2015 - 13:44

Egregi dottori della CEE, secondo me come italiano avrei preferito prendere i migranti un po più facoltosi piutosto che religiosi, sempre secondo me poi va finire che grazie al cielo si mangerà sempre meno...

Alienz

Gio, 17/09/2015 - 13:50

a Releone ed agli altri che attaccano il Direttore, un invito: Rileggetevi l'articolo usando (questa volta)il cervello. Dopo averlo letto, prima di scrivere un commento, rileggetevelo ancora un paio di volte ed infine eccovi un ultimo suggerimento: Andate a fare i trolls su di un altro giornale.

gian65

Gio, 17/09/2015 - 13:55

stamattina, su radiotre (radio di stato, di cultura) nell'ennesimo programma (tutti i giorni) in cui sociologi, associazioni, professori intervistati, OGNI GIORNO parlano di quanto sia bello farsi invadere dai migranti è stata citata, insultandola, la posizione di Sallusti, in maniera indiretta, naturalmente, tramite l'sms di un ascoltatore che ha definito "stupida" tale posizione. lo scrivente ritiene che questo sia sciacallaggio da parte della trasmissione (comodo trincerarsi dietro l'ascoltatore che, chiaramente, ne fa una caricatura)inutile dire che un sms che inviti a riflettere criticamente con il problema sollevato da Sallusti (il mio) non è stato letto. è vergognoso che con le mie tasse si paghi la propaganda DI UNA PARTE POLITICA

brownbigsteel1945

Gio, 17/09/2015 - 14:05

b rownbigsteel1945 la Merckel come la Madonna di MEDJUGORJE !!!!! Sai ora quante conversioni!!!!

Un idealista

Gio, 17/09/2015 - 14:09

Eccellente proposta. Speriamo che venga accettata in pieno. Se le quote richiederanno un numero maggiore, prima i cattolici, poi eventualmente anche degli altri.

Un idealista

Gio, 17/09/2015 - 14:10

... Purché non siano musulmani.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Gio, 17/09/2015 - 14:16

LA RELIGIONE CRISTIANA, PURTROPPO, VEDE IL PROSSIMO SUO COME SE STESSO. PROPRIO PER QUESTO, ACCOGLIERE SOLO CRISTIANI, E' PALESEMENTE CONTRO LA RELIGIONE CRISTIANA.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 17/09/2015 - 14:25

Che idea balzana, dove sta il brivido della contrapposizione col diverso se non la certezza della guerra civile di religione? Che noia essere tutti appartenenti alla stessa civiltà e non potersi legnare perchè il mio dio è quello vero, mica il tuo. Che barba non vedere barboni salafiti in giro, che noia non vedere pie devote imbacuccate e bambine belfagor già a cinque anni. Dott. Sallusti, non faccia l'egoista, mica vorrà togliere la ragione d'essere dei buonoidi multicult che devono dimostrare la bontà delle loro formule demensociali. Già la realtà che li smentisce quotidianamente, non ci si metta anche lei.

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Gio, 17/09/2015 - 14:33

Proposta da non prendere in nessuna considerazione per la semplice ragione che, nel mondo, di cristiani perseguitati, ce ne sono a milioni. Guardate che sta accadendo alla Germania dopo che ha annunciato che sarebbe stata pronta ad accogliere anche 500000 profughi in un anno: tutti vogliono andare in Germania. Se passasse questo annuncio, dovremmo aspettarci milioni di cristiani pronti a invadere l'Italia. Senza contare quelli che si improvviserebbero cristiani pur di entrare in Italia. (continua-1)

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Gio, 17/09/2015 - 14:33

(fine-2) Dopotutto è la stessa proposta che ha fatto Berlusconi qualche giorno fa. Da qui si capisce che Forza Italia è inaffidabile come alleato della Lega. Non c'è niente da fare: di Forza Italia non ci si può fidare. L'unica reazione efficace e soluzione giusta è quella dell'Ungheria. Solo che dovrebbe essere ancora più dura e feroce. Che siano cristiani o musulmani, bianchi o neri, vanno assolutamente fermati e respinti. Altrimenti è la fine dell'Europa (certo, non sarebbe una grande perdita fare a meno dell'attuale Europa).

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 17/09/2015 - 14:38

Se i Cristiani, sono """PERFIDI COME I RAPRESENTANTI DEL GOVERNO E DELLA GIUSTIZZIA,ITALIANA,""" è meglio aprire le porte a tutti gli ATEI o a quelli di altre religioni!!!

Razdecaz

Gio, 17/09/2015 - 14:40

Dott. Sallusti, condivido in pieno tutto ciò che ha scritto! Nel suo articolo, "sante parole!". "Già, sante parole!". Scusate la franchezza, forse mi prenderò le ire di molti, ma veramente è quello che penso. Buonisti fasulli, politici komunistoidi, preti, vescovi, cardinali e il papa per primo, vi togliete queste maledette fette di salame dagli occhi, e guardate in faccia la realtà. Manifestate troppo buonismo verso i clandestini islamici, e nulla verso i poveri profughi CRISTIANI bisognosi di AIUTO, in fuga dai tagliagole musulmani dell’isis. I vigliacchi maumettani, non concedono scelte: o ti converti all'islam, o te ne vai, oppure finisci con la testa mozzata come infedele e spia. I clandestini musulmani che siano accolti dai paesi islamici moderati.

idleproc

Gio, 17/09/2015 - 14:40

Si tratta di profughi "a spinta" per scelte strategiche folli anche contro di noi. Più sensata sarebbe "la scelta" connessa agli interessi geopolitici nazionali e con popolazioni che hanno avuto legami anche culturali con noi. Ammesso che abbiamo un governo che faccia gli interessi nazionali.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 17/09/2015 - 14:45

Sarebbe più logico dare la precedenza ai nostri correligionari, almeno l'integrazione risulterebbe facilitata. Purtroppo non sempre si fanno le cose più logiche in questo Paese, anzi viene da dire quasi mai...

Lino1234

Gio, 17/09/2015 - 14:45

#releone, gli argomenti che lei oppone alla validissima proposta di Sallusti possono essere dettati solo da una ignoranza abissale e da scarsa intelligenza. Mi dispiace per lei. Saluti. Lino. W Silvio.

paviglianitum

Gio, 17/09/2015 - 14:46

@michetta, ma secondo te quanti cristiani sanno recitare il padre nostro in latino?

Gianni11

Gio, 17/09/2015 - 14:51

Ma scusate...che ce ne importa se sono cristiani? Allora tutta l'Africa si presenta e dice che sono cristiani. Tutto il Sud-America e' cristiano. Facciamo entrare tutta l'Africa e il Sud America allora? L'Italia e' degl'italiani. Anche i tedeschi sono cristiani. Vogliano i tedeschi? Se non abbiamo le idee chiare alla fine accettiamo tutto e tutti....e perdiamo il nostro Paese per sempre.

Mano-gialla

Gio, 17/09/2015 - 14:55

A. VOI. I. CRISTIANI. A. NOI. IL. RIFIUTO. L'ITALIA. SI. ACCONTENTA DI TUTTO !!!

nerinaneri

Gio, 17/09/2015 - 15:03

...ma come? i tedeschi non prendevano i siriani perchè sono tutti scienziati, notai e banchieri?...noi ci accontentiamo dei cattolici?...a me, me pare 'na...

roberto zanella

Gio, 17/09/2015 - 15:04

Ormai possiamo chiedere a Sallusti , Belpietro, Chiocci, Porro e DelDebbio di formare un Partito di destra , che sostituisca la fu FI . Ottima la proposta di Sallusti . E' vergognoso che Berlusconi , Brunetta & C , non siano in grado di formulare una proposta del genere , per rompere il circuito mediatico di Renzi-Alfano-UNHCR-ONU. FI non è più in grado di blaterare qualcosa , da chiudere , da Baggiana . Stop. E' inutile aspettare ancora.

vince50_19

Gio, 17/09/2015 - 15:07

Mr Blonde - A spiritosaggini è proprio bravo. Lei sa che questa è un'invasione il cui input è partito dall'altra parte dell'Atlantico e che l'Europa non è il paradiso che tanti credono di trovare, semmai un intento per meticciarla e renderla più servizievole a chi mira al dominio urbi et orbi. Se poi facesse caso alla fede musulmana, si renderebbe conto che questi poveri che scappano dalla loro patria per un'infinità di motivi (tra profughi, rifugiati e migranti - quest'ultimi la maggioranza quasi assoluta), troverebbero un ambiente non proprio consono proprio alla loro fede che non fa distinzione fra mondo laico e religioso (come ad es. prevede la ns. costituzione). Quando saranno (spero mai) maggioranza sentirà che in Ue l'arietta cambierà e di colpo anche. Sarà contento dopo, sempre che possa vederlo, magari non lei ma suoi figli o parenti giovani? Buona giornata

vince50_19

Gio, 17/09/2015 - 15:10

Mr Blonde - A spiritosaggini è proprio bravo. Lei sa che questa è un'invasione il cui input è partito dall'altra parte dell'Atlantico e che l'Europa non è il paradiso che tanti credono di trovare, semmai questo è l'intento per meticciarla e renderla più servizievole a vuol dominare urbi et orbi. Se poi facesse caso alla fede musulmana, si renderebbe conto che questi poveri che scappano dalla loro patria per un'infinità di motivi (tra profughi, rifugiati e migranti - quest'ultimi la maggioranza quasi assoluta), troverebbero un ambiente non proprio consono alla loro fede che non fa distinzione fra mondo laico e religioso (come ad es. prevede la ns. costituzione). Quando saranno (spero mai) maggioranza sentirà che in Ue l'arietta cambierà e di colpo anche, sempre che possa vederlo, magari non lei ma suoi figli o parenti giovani? Buona giornata

unosolo

Gio, 17/09/2015 - 15:12

per imporre una soluzione ci vuole un governo VERO , noi abbiamo un governo non del popolo ma solo di sx voluto dal re , quindi non saremmo mai in grado di dire : abbiamo le palle e pretendiamo di prendere e aiutare solo se cristiani , evidentemente i soldi che sono arrivati a certe coop hanno messo la Nazione al di sotto di tutte le altre al pari della Grecia ., ci prendono in giro , fanno le riunioni che decidono sui profughi e noi esclusi come possiamo sbattere le palle sul tavolo se non ci vogliono ? non siamo rappresentati nel modo giusto siamo sottostimati e non contiamo un centesimo di euro.

elio2

Gio, 17/09/2015 - 15:20

Compagno releone13, dagli innumerevoli e abusati punti di domanda, ne metto io uno su questa domanda che rivolgo a lei. Lei possiede un cervello capace di un minimo di autonomia di pensiero, oppure tutto deve essere deciso dal Comintern del partito? Grazie se mi vorrà rispondere, altrimenti capirò che alla casa del popolo ha trovato la porta chiusa e non sapeva cosa rispondermi.

macchiapam

Gio, 17/09/2015 - 15:25

Davvero vogliamo fare della discriminazione religiosa? Eh, Sallusti, ci mancava anche questa. Prendiamo o respingiamo clandestini, ma non in base al credo religioso; sennò torniamo indietro di secoli.

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 17/09/2015 - 15:30

Perfettamente d' accordo !!!!

nerinaneri

Gio, 17/09/2015 - 15:50

UNITALIANOINUSA: ma sei benito manocchia ?...

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Gio, 17/09/2015 - 16:04

Milioni in fuga, quasi tutti giovani uomini ... meglio i 35 euro che combattere per le proprie case, la propria terra, le proprie famiglie? Gli unici con palle e dignità sono i curdi. E le donne curde in particolare.

Edmond Dantes

Gio, 17/09/2015 - 16:05

No, noi finiremo solo per prenderlo in.........saccoccia.

handy13

Gio, 17/09/2015 - 16:06

...sarebbe LOGICO,..troppo logico ...quindi il nostro governo, NON ci hanno nemmeno pensato,..e NON lo chiederanno,..ma a proposito la Merkel ha CHIESTO a qualcuno, di prendersi SOLO I PROFUGHI SIRIANI.?

onurb

Gio, 17/09/2015 - 16:28

releone13. Perché lei vede qualcuno dei nostri governanti preoccuparsi di sapere se chi arriva ha diritto a richiede asilo? E come mai ciò non la stupisce come, invece, si stupisce per la proposta di Sallusti?

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 17/09/2015 - 16:30

Fin qui tutti i commenti postati,sono pro o contro Sallusti, mentre nessuno neanche Sallusti dice chiaro e tondo quello che si dovrebbe fare. Quindi mi "sacrifico" io Leghista Razzista. Bisogna SERIAMENTE che chi GOVERNA (non questi di adesso che sono degli INCAPACI) stabilisca quali sono i paesi veramente in Guerra,non dove ci sono terroristi o brigatisti o dittatori, ma dove c'è la GUERRA CIVILE. Quindi da quei paesi si decide (anche con l'Europa ) quanti poterne accogliere ogni anno. Una volta fatto cio si inizia una campagna a mezzo STAMPA,TV,VOLANTINAGGI in tutti gli altri paesi non compresi in quella lista, dove si spiega che da una certa data in poi, piu nessuno andra a RECUPERARLI CONTINUA

giovanni951

Gio, 17/09/2015 - 16:30

certa gente é strana e dico strana per non dir di peggio...se la merkel dice che prende i siriani va bene, se qui qualcuno dice di prendere solo i cristiani ( cosa giustissima) non va bene.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 17/09/2015 - 16:36

CONTINUA Quindi invitarli a NON mettersi in viaggio perche se riusciranno comunque ad arrivare, non essendo dei paesi riconosciuti aver il diritto di asilo, verranno immediatamente riportati da dove sono partiti (ovvero in Libia) Per far cio si deve TRATTARE con l'unico governo Libico riconosciuto, quelli di TOBRUK, rifornendoli in cambio dei "RESI", di mezzi militari con cui combattere L'ISIS. Cosa che il S/governo attuale ha gia fatto con i CURDI, quindi possibile.Se non si inizia a porre in atto misure di questo tipo, SARÀ LA FINE DELL'ITALIA!!!! Pace e bene dal Nicaragua FELIX

Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 17/09/2015 - 16:51

io ho sempre pensato che la Merkel abbia detto una grande sciocchezza. Questa di Sallusti mi sembra più o meno la stessa cosa. Ma temo che verrò censurata. E comunque questa discussione non coinvolge il forum, è di una noia mortale, chissà perchè. Mi pubblicherete? non credo

Ritratto di kikina69

kikina69

Gio, 17/09/2015 - 17:01

Tra l'altro Sallusti - mi scusi se oggi la prendo un po' di mira - ma lei pochi giorni fa definiva la Merkel una incapace una vera SCIAGURA per la Germania, insomma ne ha dette di cotte e di crude sull'apertura delle frontiere da parte della culona. E adesso che fa? adesso fa una proposta analoga. Ma per favore..

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Gio, 17/09/2015 - 17:19

voglio sperare che sia una forte provocazione, e credo che lo sia, altrimenti sarebbe una emerita sxxxxxxxa!!!!

michetta

Gio, 17/09/2015 - 18:11

x paviglianitum - pochi! Anzi, pochissimi, ma appunto, per questo, si potrebbe sfoltire il nostro Paese e probabilmente, riconquistare il nostro famosissimo metro quadrato di verde, che ormai e' divenuto mezzo metro quadrato..... have you a good time! ciao paviglianitum!

Pinki59

Gio, 17/09/2015 - 18:12

non sono profughi quindi non devono entrare, non sono profughi quindi non devono entrare, non sono profughi quindi non devono entrare, non sono profughi quindi non devono entrare, non sono profughi quindi non devono entrare, non sono profughi quindi non devono entrare, non sono profughi quindi non devono entrare,

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 17/09/2015 - 18:14

Devo aver scritto qualcosa di sconveniente, visto che non me lo hanno pubblicato... Vediamo un po', ho scritto che i giusti desideri di Sallusti potrebbero verificarsi solo se in vaticano ci fosse un papa cattolico... e in molti ne dubitano, se a Washington non ci fosse un presidente musulmano, e se i nostri sinistri (in tutti i sensi) governanti non avessero a loro volta sposato la causa dell'islam. Ho anche scritto che i nostri attuali governanti sono degli inetti e che la cosiddetta "opposizione responsabile" è interessata solo alle poltrone e non alla sorte di noi Italiani. Vediamo se stavolta lo pubblicano.

elio2

Gio, 17/09/2015 - 18:22

Caro hernando45, personalmente, condivido al 100%, ma non lo può andare a raccontare ai compagni, che hanno il problema di dar da mangiare alle loro cooperative rosso, bianche o blu, insieme a tutte le false onlus che hanno messo in piedi per riempirsi le tasche sulle spalle di questi disgraziati, non le sembra?

spina65

Gio, 17/09/2015 - 18:25

io insisto...dato che questa specie di proposta e' di un idiozia monumentale, posso anche dire la mia di idiozia: solo strafighe!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 17/09/2015 - 18:48

viperainseno, da quando il buonsenso e una s tron zata. Le piace giocare alla rulette russa con cinque pallottole in canna in una sei colpi?

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 17/09/2015 - 18:53

Tutti i jiadhisti possono dire d'essere Cristiani. Mica ce l'hanno scritto in fronte cosa sono. E' la stessa cosa con i rifugiati. Chiunque di questi Habudelli può dire di essere u profugo di Guerra. Basta un'autocertificazione.

Villanaccio

Gio, 17/09/2015 - 19:05

La signora Merkel, ieri: "prendiamo tutti indistintamnte,venite, venite che siamo ricchi ed organizzati". La signora Merkel oggi:" prendiamo solo i siriani con la pelle di colore chiaro, con i soldi, educati, meglio se laureati, tutti rigorosamente cristiani..... Quelli mussulmani, di colore e senza arte ne parte li lasciamo all'Italia....

moichiodi

Gio, 17/09/2015 - 20:01

un esame di coscienza: il direttore e molti commentatori sono cristiani? il certificato di battesimo l'abbiamo. ma basta? penso quando qui si attacca rudemente il papa che è il vicario di cristo in terra. prima di parlare di cristianesimo, confessarsi. a me sembra un uso strumentale dei migranti. i quali fino a qualche giorno fa non dovevano nemmeno mettere piede sul sacro suolo o al massimo potevano andare nella città del vaticano. non c'è più religione!

giuliana

Gio, 17/09/2015 - 20:16

Alla base di ogni ACCORDO, quindi alla base di ogni trattato, c'è l'impegno a rispettare l'accordo. Quando si fanno accordi con i musulmani(che NON hanno sottoscritto la Dichiarazione UNIVERSALE dei diritti umani)bisogna tener conto della considerazione che il mondo islamico ha degli accordi stessi: -predicatore saudita Muhammad Moussa Al-Charif: di fronte alla legge islamica, i diritti dell'uomo non sono necessari. Ci siamo impegnati a rispettare i trattati internazionali finché non violano la legge islamica. Se infrangono la legge islamica, dobbiamo respingerli, perché non valgono l' inchiostro con il quale sono scritti. Con tutto il rispetto che loro si deve, questi trattati internazionali sono senza valore.(continua)

giuliana

Gio, 17/09/2015 - 20:22

(parte 2) L'invocazione al rispetto della Dichiarazione dei diritti umani e la non discriminazione da parte di chi, per primo, non riconosce tali diritti e discrimina deve avere, come unica risposta, una SOLENNE PERNACCHIA. Accogliere -SOLO- i CRISTIANI- è il nostro unico dovere. Pe evitare che i musulmani fingano di fuggire dall'islam, devono essere costretti a BRUCIARE e/o STRAPPARE le pagine del libro di istruzioni islamiche, cioè il corano non appena posano il piede sul SACRO SUOLO ITALIANO. .

Prameri

Gio, 17/09/2015 - 20:29

Intorno alla bandiera italiana molti hanno versato il sangue. Dopo la guerra persa, e soprattutto dagli anni 60 il tricolore è diventato uno straccio. Riesumato con foga in campionati mondiali è stato rispedito nel cantuccio dalla bandiera variopinta pacifista, poi presa in sposa dai gay. Le radici cristiane sono disprezzate fin dalla nascita dell'europa. L'europa ex cristiana è in gran parte atea. Così è l'Italia. Gli atei hanno un infinito rancore contro il cristianesimo. Preferiscono morire musulmani piuttosto che tollerare i vicini cristiani. I cristiani d'altra parte non vogliono morire neppure per andare subito in Paradiso. Si lasciano superare dagli atei nell'amore verso gli invasori migranti. Sono deboli, divisi, egoisti, pasticcioni tranne che negli affari. C'è sempre stato il caos e sempre qualcuno si è battuto per un futuro migliore.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 17/09/2015 - 20:42

Jasper,li sottoponiamo all'ordalia del cicciolo. Se la superano sono cristiani.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 17/09/2015 - 21:40

@mario galaverna, il Suo intervento (umoristico e condivisibile) mi ha fatto ricordare di un professore di Antropologia Culturale, di cui seguivo i corsi all'Università (tanto per passatempo). Un vero infame. Si 'lamentava' che le classi di un tempo fossero tutte 'noiose', formate da nomi come De Rossi o Garrone, e invece, auspicava che presto diventassero tutte un bel misto predominante di Mohamed, Radu e Chang e solo qualche Santucci o Santini, così, tanto per la presenza! Purtroppo è stato accontentato e credo che, sempre purtroppo, ancora 'insegni' e continui a berciare e a 'perbenizzare' il pensiero di tanti ragazzi!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 17/09/2015 - 21:49

E si caro ELIO ,ma un modo per dirlo ai COMPAGNI delle coop c'è e sappiamo bene quale sia. LA PAZIENZA!!!La pazienza di sedersi sulla sponda del fiume, mentre il fiume si RIEMPIE di RISORSE, ed aspettare le elezioni. Buenas noches dal Nicaragua FELIX

Valvo Vittorio

Gio, 17/09/2015 - 22:06

Distoglierci ancora fra cristiano e musulmano è fuorviante e dannoso per il futuro dell'Italia. Uno stato serio deve scindere le religioni perchè non democratiche! Diceva un grande statista:"Libera Chiesa in libero Stato". Coinvolgersi in guerre di religione è disastroso per qualsiasi nazione. Capisco che i politici vogliano ingraziarsi i voti dei cattolici o di altre credenze religiose, però alla fine i religiosi si ritorceranno contro i politici. Questo disastro religioso accade nel mondo quotidianamente! Il dogma non è l'invenzione di uno stato laico!

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Gio, 17/09/2015 - 22:59

Non voglio né Cristiani, né musulmani. Concordo con l'ottimo e preciso commento di @@Giano-

Asimov1973

Gio, 17/09/2015 - 23:51

cristiani? perché cristiani? abbiamo abbandonato il sentiero del cristianesimo il giorno che abbiamo levato dal muro il primo crocifisso....volevi dire magari noi prendiamo esodati comunisti? perché l'italia adesso non é un paese cattolico ma sovietico: niente libertà di parola, interdizione di professare la propria fede in pubblico, tutti i soldi vanno allo stato, vietato avere piú di 500€ in contanti in tasca, pignoramento dei beni a discrezione dello Stato, miscuglio di razze differenti che si odiano fra di loro sotto un regime che "tra i due litiganti gode" ( un po come la russia fece quando mise insieme ucraina, azerbaijan etc..l'italia mette insieme sud e nord italiani e negri cattolici e musulmani e cosi mentre siamo occupati a scannarci, loro ne approfittano). benvenuti nella nuova unione democratica socialista italica .

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 18/09/2015 - 00:28

La parte schifosa di tutta questa faccenda degli invasori è che vengono difesi, sostenuti e mantenuti, DA UNA SINISTRA FOLLE CHE SPERPERA I NOSTRI DENARI E NON AIUTA I CITTADINI ITALIANI. Ma chi ha il coraggio di sostenere e votare ancora questi incoscienti razzisti rossi che con le loro insensate ideologie distruggono il paese?

rokko

Ven, 18/09/2015 - 01:45

Sallusti per mio conto proposta bocciata. A me frega nulla uno che religione è, se entra clandestinamente va identificato e, se non in possesso dei requisiti da rifugiato, espulso. A prescindere dalla religione.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 18/09/2015 - 06:09

caro Sallusti, la tua proposta di aprirci ad ospitare da noi immigrati cristiani può sembrare quella vincente. Ma - e il MA è grande come una casa- non consideri che i cristiani che provengono dal medio o estremo oriente sono in larga parte "non cattolici"! Mi pare infatti che la Chiesa di Roma così come i capi ortodossi o copti o armeni o di altra "specificazione" cristiana- preferiscano che i propri fedeli subiscano la sopraffazione fino al martirio e morte per mano islamica piuttosto che perdere una massa significativa di propri fedeli a vantaggio della "concorrenza" che potrebbe ospitarli. E'la stessa situazione che chiunque vede a Gerusalemme - nella Chiesa della Natività- dove le rivalità dei custodi delle diverse ortodossie gestiscono separatamente pellegrini e visitatori non disdegnando talvolta di venire alle mani per motivi di "concorrenza".

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 18/09/2015 - 06:33

...la storia ci mostra che sin dalle origini della Cristianità le "ortodossie" e le parallele eresie sono nate in ambiti territoriali coincidenti quasi sempre con Stai nazionali che in nome della propria "Vera Fede" si sono combattute ferocemente non disdegnando repressioni etniche ed eccidi di massa e mai si sono conciliate. - Si potrebbe forse dire che anche il Nazismo abbia attuato una pulizia per l' ortodossia dell' ateismo ariano rispetto all' ebraismo- Ma, comunque la si metta, come l' ISLAM è irriducibile e antagonistico nei confronti del Cristianesimo, nello stesso mondo occidentale anche la fede cristiana -nelle diverse specificazioni ortodosse- è il maggior ostacolo alla soluzione che si vorrebbe dare all' Accoglienza.

karl99karl

Ven, 18/09/2015 - 08:07

Caro Direttore, non credo che tu ignori il testo dell'Articolo 2 ((a cui aggiungerei anche gli articoli 14 e 15.) della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo. Allora perché, invece che informare come tuo primo dovere/diritto, fomenti discriminazioni e forse anche odio? Articolo 2 Della Dichiarazione Dei diritti dell'Uomo Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione. Nessuna distinzione sarà inoltre stabilita sulla base dello statuto politico, giuridico o internazionale del paese o del territorio cui una persona appartiene, sia indipendente, o sottoposto ad amministrazione fiduciaria o non autonomo,o soggetto a qualsiasi limitazione di sovranità.

sorciverdi

Ven, 18/09/2015 - 08:09

Quando in Argentina ci fu la rivolta delle padelle a causa della profonda crisi nella quale era finito quel paese, non mi risulta che ci sia stata un'invasione di cittadini Argentini che siano venuti a cercare una vita comoda in Italia. Voi ve ne ricordate? No, ovviamente. Questo nonostante qualsiasi migrante Argentino avrebbe potuto apprendere l'Italiano in brevissimo tempo e sicuramente non avrebbe avuto difficoltà ad inserirsi nella nostra società, né noi ad assimilarlo rapidamente. Ovvio che quando le differenze fra "migranti" (o invasori?) e il Paese che tanto gentilmente li accoglie sono troppo forti e stridenti tutto ciò diventa molto difficile e se poi i motivi che spingono quei migranti a venire in Italia sono "altri", allora è proprio impossibile. PD, sinistra tutta, cattocomunisti e invasati dell'accoglienza questo fingono di non capirlo perché evidentemente non sono molto interessati alla sorte dell'Italia e così i Paese va in malora per colpa loro!

Ritratto di caribou

caribou

Ven, 18/09/2015 - 08:15

"Cristiani" come Sallusti? E quale sarebbe il vantaggio?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 18/09/2015 - 11:48

Avvenire stamani fa un furbetto distinguo sulla faccenda. Grazie per i cristiani ma i cattolici, per loro vocazione, debbono accogliere tutti. Se Avvenire fosse un giornale cristiano oltre che cattolico dovrebbe tenere conto di una significativa frase del figlio di Dio. "Dai a Cesare quel che è di Cesare ed a Dio quel che è di Dio". In verità i cattolici tale argomento lo han sempre eluso e spesso han venduto l'indulgenza propria a spese dell'intera comunità. Confondono la carità con la Caritas, la loro celebre e ricchissima coop. E' precipuo della politica fare ciò che realmente si può fare e lasciare ai romantici ai sentimentali ed ai visionari cattolici e comunisti il loro mondo. Dunque se accogliamo i cristiani, come avremmo dovuto accogliere gli argentini negli anni ottanta e novanta, è solo per tutelare la nostra civiltà la nostra cultura i nostri costumi. E' ovvio che chi non vi fa parte o li avversa non la pensi così.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 18/09/2015 - 13:47

Davvero l'unico modo di aiutare i cristiani perseguitati è quello di ospitarli in casa nostra? e quanti? e da quali paesi? e per quanto tempo?

Blueray

Ven, 18/09/2015 - 14:24

Alessandro Sallusti, per favore, non ti ci mettere anche tu. Grazie. Blueray.

Marco_Cavedon

Ven, 18/09/2015 - 14:36

I siriani sono civili e integrabili nella società occidentale tanto quanto io sono simile agli eschimesi.

Ritratto di computerinside

computerinside

Ven, 18/09/2015 - 14:42

mandate tutti nel Kuwait, Qatar, Bahrein, Emirati... sono i loro fratelli arabi .

giuliana

Ven, 18/09/2015 - 16:35

kari99kari- Lei si sta riferendo ad una Dichiarazione che gli stessi musulmani si sono premurati di disconoscere al punto di inventarsi e scriversi una Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo (non donna) islamico. La mia domanda è la seguente: E' giusto applicare una Legge a chi tale Legge ha espressamente ripudiato ? Se si applica la Dichiarazione universale dei diritti umani ai musulmani è - o non è- invalidare la loro stessa libertà di scelta? Esiste un articolo, nella Dichiarazione, scritto per TUTELARE i diritti garantiti dalla stessa Dichiarazione, contro gli abusi che potrebbero essere fatti in nome di tali diritti. .......[non posso, in nome del rispetto della libertà di chiunque, quindi anche di un criminale, lasciarlo libero di rubare o di uccidere]. ART.30 (continua)

giuliana

Ven, 18/09/2015 - 16:40

kari99kari- Lei si sta riferendo ad una Dichiarazione che gli stessi musulmani si sono premurati di disconoscere al punto di inventarsi e scriversi una Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo (non donna) islamico. La mia domanda è la seguente: E' giusto applicare una Legge a chi tale Legge ha espressamente ripudiato ? Se si applica la Dichiarazione universale dei diritti umani ai musulmani è - o non è- invalidare la loro stessa libertà di scelta? Esiste un articolo, nella Dichiarazione, scritto per TUTELARE i diritti garantiti dalla stessa Dichiarazione contro gli abusi che potrebbero essere fatti in nome di tali diritti. .......[non posso, in nome del rispetto della libertà di chiunque, quindi anche di un criminale, lasciarlo libero di rubare o di uccidere]. ART.30 (continua)

giuliana

Ven, 18/09/2015 - 16:41

ART.30 Dichiarazione universale dei Diritti dell'uomo: """"Nulla nella presente Dichiarazione può essere interpretato nel senso di implicare un diritto di un qualsiasi Stato, gruppo o persona , di esercitare un'attività o di compiere un atto mirante alla distruzione di alcuni dei diritti e delle libertà in essa enunciati."""" In nome di questo articolo, ai musulmani [che seguono leggi CONTRARIE alle nostre] non deve essere accordato neppure il diritto di voto proprio perchè, una volta diventati numero considerevole e partito politico - obiettivo quasi raggiunto- si sentiranno autorizzati a modificare le nostre Leggi con la sharia, contraria alla stessa Dichiarazione universale.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 18/09/2015 - 16:48

L'asterisco, caro karl99karl, ti sei scordato l'asterisco alla postilla religione/opinione politica. ( Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione*, di opinione politica o di altro genere, di origine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita o di altra condizione.) *Allorchè la religione coincida con la politica e ci sia ll'obbligo dogmatico di ammazzare in nome della stessa, il fedele ha il diritto di uccidere senza che nessuno possa impedirglielo con nessun tipo di coercizione. E CHE CASPITA DI DIRITTO SAREBBE SE NON POSSONO PRATICARE FINO IN FONDO LA LORO FEDE.