Nomine Ue, Mogherini in caduta libera. Spunta D'Alema, ma la Merkel non lo vuole

Secondo Der Spiegel l'ex presidente del Consiglio, su cui Renzi avrebbe deciso di puntare, non avrebbe il gradimento della Merkel

Si torna a parlare delle nomine europee rimaste in sospeso. Tra i posti ancora da assegnare, com'è noto, c'è anche quello di Alto rappresentante dell'Unione (responsabile degli Esteri), su cui Renzi aveva fatto il nome, con una certa insistenza, di Federica Mogherini, capo della Farnesina. Nome che però ha ricevuto un fuoco di fila incrociato, apparentemente perché considerato troppo "filo-russo" e quindi non gradito agli stati dell'Est: una decina, in tutto, i paesi contro la Mogherini. L'edizione online dello Spiegel scrive che le quotazioni dell'italiana sarebbero in discesa. Potrebbe spuntarla la francese Elisabeth Giugou, ex ministro della Giustizia, su cui sono già d'accordo diversi stati. La Francia, però, vorrebbe mettere le "mani" sull'Economia (punta su Moscovici) e di fatto è impossibile avere questo dicastero insieme a quello degli Esteri. Per l'economia è in corsa anche l’olandese Dijsselbloem.

Sulla "poltrona" europea che spetta al nostro Paese si apprende un particolare curioso: oltre alla Mogherini ci sarebbe un'altra bocciatura. Si tratta di Massimo D'Alema. Nome non troppo gradito dalla Merkel, sempre secondo le indiscrezioni di Der Spiegel. La cancelliera avrebbe detto no all'ipotesi di compromesso avanzata da Renzi, che al posto della Mogherini avrebbe spostato il tiro su D’Alema. Il giornale tedesco lo definisce "vecchio comunista". Che D'Alema punti a guidare la politica estera europea è cosa arcinota. Così come è assodato che non dovrebbe avere grossi problemi dal Pse. Ma, visto che la formazione dell'esecutivo di Bruxelles è frutto di un inevitabile compromesso (visti i numeri delle recenti elezioni), si deve arrivare a un accordo. Ma è possibile, dopo la bocciatura della Mogherini, che Renzi accetti di farsi bocciare un altro nome? Oppure deciderà di battere i pugni sul tavolo? Lecito chiedersi, a questo punto, se l'ex rottamatore decida di battere i pugni per D'Alema. Uno dei primi che, proprio lui, voleva rottamare. Ma questa è un'altra storia. I due, dopo essersi cordialmente "odiati", sono tornati (quasi) amici.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 11:16

mi pare molto evidente! l'europa ha capito da tempo che l'italia sinistra e comunista è INAFFIDABILE, ha mentito a parecchia gente, ha imbrogliato, truffato e ingannato. ovvio che l'europa non si fidi più degli italiani che imbrogliano :-) e la colpa di chi è? ma dei PSICOSINISTRONZI!!!! :-)

elalca

Lun, 21/07/2014 - 11:26

ohè ma si sono trombati pure zorro de noautri. che stia a coltivarsi i suoi olivi e non rompa più i birindelli.

Fab73

Lun, 21/07/2014 - 11:29

Vedi caro il mio decerebrato peferito mortimermouse@, già qui va meglio. Certo, si vede che non sei mai uscito dal paese perchè altrimenti sapresti che all'estero ci prendono tutti per il culo per il tuo idolo, ma se non ti addentri in cose troppo complesse riesci a dire le tue solite minchiate senza problemi... (PS: Guarda che a Berlusconi D'Alema a Bruxelles va benissimo)

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 21/07/2014 - 11:42

Correggo il post precedente (evidentemente censurato). Nobile e titanica lotta tra illustri sconosciuti e noti balanocefali. Va meglio, così?

elalca

Lun, 21/07/2014 - 11:47

#fab73: il fatto che vada bene al cavaliere non significa che vada bene per forza a tutti gli italiani. per me baffino resta un intelligente e capace magliaro............

Ritratto di Senior

Senior

Lun, 21/07/2014 - 11:49

D'Alema, ex segretario dei "giovani comunisti", ha militato nel PCI, dove è maturato fino ad "acquisire" il titolo di vecchio comunista da rottamare, quindi era già comunista prima che nascesse la Mogherini, bocciata perché ritenuta vicino alla sinistra, per quanto sopra, come si è potuto parlare di baffino non riesco a concepirlo. Dall'aria che tira sembra che non sia l'Italia a fornire un nome per l'incarico che ci spetta di diritto bensì la Merkel, primus inter pares, a muovere le persone a lei gradite come su di una scacchiera in una partita a scacchi. senior

paolonardi

Lun, 21/07/2014 - 11:57

Ecco i rutti in faccia al colono di Rignano, a colui che avrebbe dovuto riportare il nostro paese ai vertici dell'elite internazionale per poter parlare, da pari a pari, con i vari Obama, Merkel, Putin, Hollander ecc.

Accademico

Lun, 21/07/2014 - 11:59

D'Alema in Europa? A fa' che? Vero è che con le phisyque du rol che si ritrova, potrebbe meritare un posto di chauffeur al servizio di qualche potente. Sai come sta bene, questo, in livrea abbottonata e cappello con visiera! E poi sa guidare anche le barche. Che vuoi di più?

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 21/07/2014 - 12:00

non entro nel merito della questione Mogherini (di zombie d'alema ancor meno). dunque questa e' l'unione europea, un tragico minuetto di nomi dietro al quale vi e' l'interesse di ogni singolo stato ...

edo1969

Lun, 21/07/2014 - 12:07

per carità ci manca solo d'alema

edo1969

Lun, 21/07/2014 - 12:10

Senior, hai ragione è la Merkel che decide. E non te la prendere ma scopri l'acqua calda. Berlusconi "disobbediva" e si è visto com'è finito (certo, anche per colpe sue), Renzi sta ancora decidendo se obbedire o ritirarsi pure lui. Saluti.

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 21/07/2014 - 12:17

stavolta ha ragione la Merkel. Ragionissima.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Lun, 21/07/2014 - 12:22

Conferma che la Germania è quella che comanda, che i nostri governi sono succubi della stessa, che l'unico che controbatteva è stato fatto fuori in via "giudiziaria" con il beneplacito del re Giorgio perchè chi si mette contro i comunisti deve morire, ed in ultimo che nonostante questo assoggettamento i comunisti non sono ben accetti a ricoprire certe cariche, meno male in questo caso ha ragione la Merkel.

OMINE

Lun, 21/07/2014 - 12:22

Fab73, te la sei cercata, non so cosa vuole dire balanocefalo ma a prima vista non mi pare una carezza. Detto questo, non stiamo commentando se D'Alema va bene o male a Berlusconi, ma stiamo assistendo all'ennesima intromissione di un capo di governo straniero nelle scelte del nostro Presidente del consiglio. Questo da Italiano, a prescindere dalla fede politica è inammissibile perché vuol dire che all'estero non ci prendono per il culo per le vicissitudini di Berlusconi montate spesso ad arte da chi non è riuscito a batterlo nelle urne ma, ci ridono dietro perché chi dovrebbe non ha la forza e/o il coraggio di dire che a casa nostra decidiamo noi.

Beaufou

Lun, 21/07/2014 - 12:25

Ah, ma Renzi e la Merkel si intendono benissimo! Basta che Renzi faccia quel che vuole la crucca, non c'è problema. E dato che la crucca i comunisti li conosce bene, pensa che meno veterocomunisti si ritrova in Europa, meglio è. Non ha tutti i torti; ma il Renzi ci fa una figura di cacca. Ha voglia di sbattere la zampetta sul tavolo...

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 21/07/2014 - 12:32

ANDATE VIA DAI MASSONI E TORNIAMO ALLA LIRA, BASTA ESSERE SCHIAVI

magnum357

Lun, 21/07/2014 - 12:34

Renz-ino non ha ancora capito e non vuole capire che in Europa non conta neanche una sega !!!

agosvac

Lun, 21/07/2014 - 12:54

Ecco perchè non sno neanche andato a votare alle europee: perchè il Parlamento europeo non conta niente!!! Non è neanche in grado di esprimere, autonomamente, i commissari. A fare il bello ed il cattivo tempo, più spesso quest'ultimo, sono i vari governi ed è inutile nasconderlo, oggi come oggi il governo più autorevole, sia pure molto impropriamente, è quello tedesco. Basta un suo veto per bloccare ogni cosa!!! E' una triste realtà. E finchè l'UE non si libera dalla mala influenza dei crucchi, l'Europa resterà sempre in crisi, percè ai crucchi fa comodo questa situazione.Infatti, essendo essenzialmente crucchi, cioè cretini, non hanno capito che senza un'UE forte anche la Germania diventerà sempre più debole. Alcuni governanti europei questo lo hanno capito ma non riescono a mettersi d'accordo per emarginare cruccolandia dalle decisioni più importanti. Per nostra fortuna e sfortuna dei crccolandesi la Germania è sull'orlo della catastrofe. La speranza è che si agisca prima che vengano a galla tutte le sue malefatte, specie nella gestione dei bilanci nazionali.

gamma

Lun, 21/07/2014 - 12:54

Se è per il gradimento neanche noi lo gradiamo molto questo signore che augurò a Berlusconi di finire all'angolo di una chiesa a chiedere l'elemosina e che un giorno si fece in Palestina una piacevole passeggiata, mano nella mano, con il capo di Hamas già allora nell'elenco delle organizzazioni terroriste. Salvo poi autorizzare i baombardamenti Nato in Serbia.

acam

Lun, 21/07/2014 - 13:08

D'Alema ha un grande handycap, ha lo sguardo troppo furbetto e il fare troppo intrigante, li vedere i tecnocrati europei, tutti faccia da sempliciotti tipo Merkel, i D'Alema style non vanno proprio giu, sono tutti molto piu ignoranti di noi come dissi telemaco molti neanche lo Hanno mai sentito nominare, quindi renzi e compagni se non satto equiparare si mettano l'anima in pace che in Europa di 500 ,milioni di persone uno che non li Metta in imbarazzo al posto die nostri lo trovano di sicuro

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 21/07/2014 - 13:25

leggo con grande piacere che il kompagno, benpensante e nullafacente detto il BAFFINO alis Dalema, sta sul,cazzo a tanti e non solo...cosi non potra rubare altro denaro pubblico,succede ,ma ogni tanto leregoledel gioco cambiuano,,Baffino ti dice male hahahhaaah

papik40

Lun, 21/07/2014 - 13:26

SE LA MERKEL HA MESSO IL SUO VETO A MR PRESUNZIONE DALEMA COMINCIA A PIACERMI!

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 21/07/2014 - 13:30

Ma perche questo ex lanciatore di bombe molotov aveva meriti anche per continuare a fare danni in Europa?

babilonia

Lun, 21/07/2014 - 13:40

Alla faccia del semestre di presidenza! A noi, nonostante quello che dice Renzi ci trattano peggio dei paria indiani. L'Italia in Europa conta come il due di bastoni, quando a briscola comanda coppe, del resto basta vedere l'operazione mare Nostrum....

petra

Lun, 21/07/2014 - 13:45

#PELOBICI "perchè chi si mette contro i comunisti deve morire", in Italia, mentre chi è comunista viene rottamato, in Europa. Dunque?

berserker2

Lun, 21/07/2014 - 13:45

Ma non mi dite, non mi dite, che il Conticino Max, con yacht e casale al seguito, nonostante la decennale esperienza a non fare un cazzo nella vita......viene schifato in Europa, nonostante le scarpette e gli abiti su misura!

petra

Lun, 21/07/2014 - 13:50

#fab73 Ci prendono in giro per Berlusocni all'estero? Basterebbe non assecondarli, come faccio io per esempio, che all'estero ci sono spesso. E vedi come la smettono subito. Perchè, in realtà, se sai leggere oltre alle parole, le cose stanno un po' diversamente di come te la vogliono dar da bere.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 21/07/2014 - 13:51

Ma il D'Alema non era indagato, con tanto di probabile omicidio, per lo scandalo del Montepaschi? Ma allora con quale faccia il Renzi propose il balordo di Gallipoli a rappresentare l'Europa? Evidentemente per spaventarla e indurla ad accettare la modesta Mogherina.

swiller

Lun, 21/07/2014 - 13:57

Sullo stop al mezzo marinaio sono d'accordo.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 21/07/2014 - 14:07

STAVOLTA LA MERKEL HA RAGIONE A NON VOLERE QUEL COMUNISTA VECCHIO DI D'ALEMA. NON SAREBBE MEGLIO CHE BAFFINO SI RITIRASSE A VITA PRIVATA.

zuma56

Lun, 21/07/2014 - 14:15

D'Alema mi è insopportabile, furbastro e tessitore di trame più o meno chiare, ma sarebbe ora che noi italiani ci facessimo furbi e mandassimo a quel paese la Merkel e la sua arroganza e i germanici e il loro malcelato desiderio di chiuderci tutti nei loro amati lager. È giunta l'ora di far capire a questi tizi che ne abbiamo piene le palle delle loro prevaricazioni !

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 21/07/2014 - 14:18

è comprensibile il padre partigiano combattè contro i tedeschi ma i tedeschi hanno la memoria buona.I tedeschi non amano i comunisti li dichiarano fuori legge qui.In Italia invece li fate presidenti.

Vero_liberista

Lun, 21/07/2014 - 14:19

Faccio notare: quando c'era Berlusconi al Governo, potevano essere eletti Prodi presidente della UE, Monti commissario alla concorrenza, Draghi alla BCE ecc.. Il grande Renzi mister 40% del grande PD, cosi rispettato e autorevole in Europa, non riesce a far eleggere neanche la Mogherini, tantomeno il grande Baffino... E' la sinistra in Europa, bellezza..Ridicola, patetica, buffona, cialtrona, semplicemente serva.

Gius1

Lun, 21/07/2014 - 14:28

Non sarei neanch´io contento . Ma pero´dico io : ANCORA LEI !!! ANCORA LA MERKEL. E´Lei che decide per tutta l´europa.

GENIUZZO

Lun, 21/07/2014 - 15:05

CHI LA FA L'ASPETTI, RECITAVA UN VECCHIO ADAGIO. PUNTUALMENTE QUESTO PROVERBIO SI E' AVVERATO. A FARNE LE SPESE LA SINISTRA ITALIANA CHE SPUTTANANDO L'EX PREMIER BERLUSCONI TRAMITE ANCHE I QUOTIDIANI DI SINISTRA ESTERI NON HA TENUTO CONTO CHE NON SOLO AL CAVALIERE VENIVA ROVINATA L'IMMAGINE MA ANCHE ALL'ITALIA INTERA.LA SINISTRA FEDELISSIMA AL MOTTO"TANTO PEGGIO TANTO MEGLIO" HA TTACCATO L'ex PREMIER E ADESSO PAGA PER IL SUO MODO DI FARE POLITICA ABBATTENDO L'AVVERSARIO ELETTO DAL POPOLO CON OGNI MEZZO. RENZI RACCOGLIE QUANTO SEMINATO DAL SUO P.D.(MOGHERINI, D'ALEMA,MONTI, LETTA). GLI STATI EUROPEI NON HANNO FIDUCIA DELL'ITALIA, SOPRATUTTO DEL PARTITO DEMOCRATICO CHE LA GOVERNA SENZA AVER VINTO LE ELEZIONI POLITICHE. ZIG

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Lun, 21/07/2014 - 15:16

Chissà se Renzi, che in Italia crede di essere lodato, avrà capito che in Europa non conta nulla nonostante Presidente in carica. Evidentemente starà ancora pensando alla sbronza del 40% continuerà e continuerà a promettere, promettere, promettere ma la maggioranza c'è ancora????? "PAROLAIO"

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Lun, 21/07/2014 - 15:16

Chissà se Renzi, che in Italia crede di essere lodato, avrà capito che in Europa non conta nulla nonostante Presidente in carica. Evidentemente starà ancora pensando alla sbronza del 40% continuerà e continuerà a promettere, promettere, promettere ma la maggioranza c'è ancora????? "PAROLAIO"

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 21/07/2014 - 15:20

renzi mi fa venire in mente la juventus che vince il campionato in casa ma quando gioca nelle coppe europee colleziona figure di emme.

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Lun, 21/07/2014 - 15:23

Su d'alema,la "culone" ha capito più del parolaio ma resta il fatto che chi decide in europa è e sarà sempre Lei. devo congratularmi con @vero_liberista, ha scritto la giusta causa, manca solo che non ho letto "Renzi in Europa non conta nulla.

bruna.amorosi

Lun, 21/07/2014 - 15:36

non è che in EUROPA abbiano il sentore che stà cambiando vento e certa magistratura comincia a indagare su barche e vigneti .? senza contare che poi essendo stato un bombarolo è normale che ci stanno attenti visto mai ????

Fab73

Lun, 21/07/2014 - 15:46

OMINE, nemmeno io so cosa voglia dire, e normalmente non uso parole di cui non conosco il significato. Nelle nomine dei commissari europei i capi di stato si impicciano! Devono farlo! Stiamo parlando di istituzioni europee, mica nazionali (pensavo che pur votando Berlusconi a certe cose ci si arrivasse...). Petra, un pochetto viaggio, e ti assicuro che nessuno si permette di sfottere americani, tedeschi o inglesi per Obama, Cameron o Merkel. Sarebbe il momento di capire che il vostro idolo è un pagliaccio politicamente incapace che a questo paese ha fatto danni incalcolabili!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 21/07/2014 - 16:06

D,alema, qui in Germania sarebbe in galera da 10 anni per quello che lui ha rubato nella Missione Arcobaleno,é qui in questa Missione sono spariti 100 Miliardi di vecchie Lire, rubate da lui per comprarsi la Fattoria in Umbria é la Barca Milionaria! ma con che Coraggio questo Vecchio Komunista vuole andare a Bruxeless a dirigere la Politica Estera della UE?;ma Cosa crede lui che a Berlino sono cretini come a Roma?!É che non lo conoscono per quello che lui é?! un Vecchio Corrotto Komunista!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 21/07/2014 - 16:07

D,alema, qui in Germania sarebbe in galera da 10 anni per quello che lui ha rubato nella Missione Arcobaleno,é qui in questa Missione sono spariti 100 Miliardi di vecchie Lire, rubate da lui per comprarsi la Fattoria in Umbria é la Barca Milionaria! ma con che Coraggio questo Vecchio Komunista vuole andare a Bruxeless a dirigere la Politica Estera della UE?;ma Cosa crede lui che a Berlino sono cretini come a Roma?!É che non lo conoscono per quello che lui é?! un Vecchio Corrotto Komunista!.

acam

Lun, 21/07/2014 - 16:11

ho capito ho riempito il mio testo dinuovo di errori di battitura ma qui non si tratta solo di Merkel, guarate il portogese mi dite chi era prima di entrare in Europa? non si capisce che non si possono brandire armi spuntate come la cultura e la furbizie perche gli altri anche se fassi Hanno un Amor proprio e non vogliono gente che si ritiene piu bava pe dilla alla romana spacconi pataccari... serve gente che sappia fare i compiti e renzi dice di non volerli fare qundi zitto e a cuccia

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 16:19

FAB73 si rifaccia il cervello! ormai è marcio, dopo 20 anni di cazzate scritte da travaglio, santoro, scalfari, ed altri scribacchini comunisti che ti hanno fatto credere tutt'altra cosa :-)

giovanni PERINCIOLO

Lun, 21/07/2014 - 16:20

Per una volta mi trovo d'accordo con frau kulona! Comincio a preoccuparmi, che sia grave......?

honhil

Lun, 21/07/2014 - 16:31

Da Panorama, Novembre 2009. «”Romano: Dietro la corsa alle poltrone Ue”: Il 7 Novembre 2009 alle 11:42 nhico ha scritto: La storia umana è fatta di gente che acquista prestigio e potere dalla sedia che occupa e di gente che valorizza funzione e poltrona su cui posa il proprio deretano. All’Ue, a giudicare dalla babele che hanno creato e che continuano a produrre senza posa, è sicuramente preponderante la prima categoria. A questi signori, e in generale a tutti i cercatori di poltrone di prestigio, di tanto in tanto qualcuno dovrebbe ricordare che nella vita non è importante ciò che si fa ma in modo in cui si fa. Tuttavia la realtà è quella che è. E per un verso o per un altro, i politici che vanno a svernare nell’Ue è gente trombata in patria, anche quando va ad occupare prestigiosissime poltrone. Un esempio domestico è il nostro Prodi. Su D’Alema, invece, si sono pronunciati i suoi ex compagni di quello che fu l’arcipelago dell’ex impero sovietico.» Che destino amaro quello dei figli dell’ex Pci, a Bruxelles! E manco a dirlo la nemesi viene ancora una volta dall’Est. Ma questa seconda bocciatura Renzi, se avesse dato uno sguardo ai dossiers, se la sarebbe potuta evitare. Ed adesso si trova non con una ma con due anatre zoppe. La Merkel, a parte il vecchio veto dei suoi ex compagni, farà di tutto per evitare una seconda possibile passeggiata di D’Alema Caza, a braccetto con un dirigente di Hezbollah, dopo quella avvenuta in Libano nel 2006.

paomoto

Lun, 21/07/2014 - 16:33

Quello che andava a braccetto con Hamas....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 16:42

patetici i commenti dei PSICOSINISTRONZI :-) hanno sempre il cervello in confusione, grazie alle droghe che i centri sociali elargiscono gratuitamente o a prezzi da discount :-)

enzo caporusso

Lun, 21/07/2014 - 16:44

D'Alema è la sintesi perfetta dei peggiori politici della prima repubblica. Come Andreotti gli piace agire dietro le quinte e fare il puparo , come Craxi maneggia gli immensi fondi neri delle Coop e di Unipol ,come Togliatti persegue l'ambigua politica del doppio binario, come Stalin,infine,ha ammazzato tutti i suoi possibili rivali.

Tarantasio.1111

Lun, 21/07/2014 - 16:44

Altro che, se la Merkel ha ragione di affermare D'Alema vecchio comunista... un lupo travestito da pecora ma, che ha saputo fare molto bene gli affari suoi grazie ai cazzoni che lo hanno sempre votato. Ora lui si gode il suo bel podere con maxivilla vicino al mare...( senza mai aver fatto qualcosa di positivo per gli italiani) a proposito, visto che anche lui ama la gente che sbarca sulle nostre terre provenienti dall'Africa, perché non inviarne a lui un migliaio, proprio dentro quella sua bella tenuta, buonista com'è dovrebbe pure ringraziare.

enzo1944

Lun, 21/07/2014 - 17:31

......e non dimentichiamoci che il baffino,passeggiava in Cisgiordania sotto braccio ai capi di Hamas,che tirano migliaia di missili su Israele,solo perchè non vogliono ,nè intendono mai più fare pace con gli Israeliani!....anzi,usando donne e bambini come scudi umani,sono quelli che,dopo 2 anni di pace,hanno rapito ed ucciso 3 ragazzini israeliani,per avere l'alibi di "difendersi".......!....e che hanno da sempre dichiarato che vogliono far "sparire"dalla cartina geografica,lo Stato di Israele!....e i Tedeschi,non si sono dimenticati delle bugie e delle falsità dei vecchi compagni comunisti come dalema e del napoletano che sta al Colle!

rossono

Lun, 21/07/2014 - 17:36

Fab73 Quando esaurisci il solito ritornelo forse Ti ridono guardando La tua faccia

michele lascaro

Lun, 21/07/2014 - 17:42

E sì che l'intelligentone comunista aveva fatto il suo pensierino!

blackbird

Lun, 21/07/2014 - 18:27

Il furbo Renzi. Se fosse veramente capace avrebbe appoggiato la nomina di Letta a Presidente del Consiglio europeo. Dopotutto è meglio toglierselo dai piedi e mettere un italiano in un posto più prestigioso di quello del ministro degli esteri. Fosse veramente capace avrebbe agito così, ma evidentemente è un ...

Joe Larius

Lun, 21/07/2014 - 18:27

Ma dai, mandiamolo in Europa a rappresentarci; se gli piace potremmo farcelo restare a lungo in modo che ci si levi dai piedi e quando torna nessuno si ricordi di Lui.

angelomaria

Lun, 21/07/2014 - 18:30

come vorrei!

Sapere Aude

Lun, 21/07/2014 - 18:43

La Merkel ha voluto riaffermare che di ex-comunisti c'è già lei, e basta ed avanza.

filder

Lun, 21/07/2014 - 22:36

Per il vinicoltore Dalema,la politica dovrebbe essere finita da un pezzo,perlomeno da quando è stato rottamato da Renzi che un giono si ed uno no lo rivaluta a secondo le previsioni del tempo,così come fa con la Finocchiaro e la Bindi:Secondo il mio modesto parere,non capisco perché si ostina con la Mogherini e Dalema per la poltrona di ministro degli esteri Europeo,quando staiserenoEnrico potrebbe essere la carta vincente e la riabilizazione di colui che ha tirato il trono di sotto il culo.