"Non ci mancherai", il necrologio dei figli è choc

Sulla morte dell'ottantenne signora Dehmlow: "Mamma, senza di te sarà un mondo migliore"

Una cosa del genere qui da noi è impensabile, non te la pubblicano. Siamo cattolici, c'è il Papa, bisogna perdonare e quando si muore si diventa subito santi. Eppure nel mondo c'è sempre qualcuno che dice le cose che pensa senza ipocrisie, anche quando di mezzo c'è un defunto. Come negli Stati Uniti, la terra dell'occhio per occhio. A Springfield (Minnesota) Kathleen Dehmlow se ne è andata all'età di 80 anni. E i figli l'hanno voluta ricordare sul giornale locale con un annuncio apparentemente brutale, tale da trasformarlo subito in una notizia. Desiderio di rivalsa per essere stati abbandonati, dicono, da piccolissimi. E questo loro dolore l'hanno voluto raccontare a tutta la città. Anzi, a tutto il mondo, dato che la foto del necrologio postata su Twitter sta spopolando. Altro che giornalino locale.

«Kathleen Dehmlow - si legge nell'annuncio che sarà pubblicato dalla Redwood Falls Gazette fino all'8 giugno - ha sposato Dennis Dehmlow e avuto due bambini, Gina e Jay, nel 1957. Nel 1962 è rimasta incinta del fratello di suo marito, Lyle Dehmlow, e si è trasferita in California. Ha abbandonato i figli, che sono stati cresciuti dai nonni. È morta il 31 gennaio del 2018 e ora, finalmente, sarà giudicata. I figli Gina e Jay non sentiranno la sua mancanza, e sanno che il mondo sarà un posto migliore senza di lei». Implacabili, non c'è che dire. Magari tra un po' si pentiranno, in fondo gliel'hanno fatta pagare. Oppure no, continueranno a parlare di una madre cattiva che li ha abbandonati senza pietà. Punto di vista comunque rispettabile. JGr

Commenti

cgf

Mer, 06/06/2018 - 09:13

i figli avevano proprio perso ogni contatto se hanno imparato della sua morte solo quattro mesi dopo.

Silvio B Parodi

Mer, 06/06/2018 - 13:27

cgf ** Imparato**?? caso mai ** saputo**

routier

Dom, 10/06/2018 - 07:48

"Ho quello che ho donato" (Gabriele d'Annunzio)