"Non siamo a scuola". È lite Carfagna-Salvini

Battibecco tra Salvini e Carfagna durante un dibattito in Aula. Tutto parte da una protesta del Pd

Un battibecco in Aula a Montecitorio tra Mara Carfagna e Matteo Salvini. Tutto parte da una protesta del Pd. I parlamentari dem infatti hanno esposto alcuni cartelli con il numero "49" (un riferimento alle vicende giudiziarie che riguardano il Carroccio). La protesta dem è andata in scena proprio durante l'intervento del ministro degli Interni nel corso del Question Time. Il titolare del Viminale ha subito reagito allargando le braccia e sbottando: "Anche mia figlia, che ha sei anni, si diverte con i disegnini...". La presidente di turno, Mara Carfagna è intervenuta per moderare la risposta del ministro: "Non siamo a scuola...". Nel corso delle proteste del Pd contro il ministro degli Intersi sono apparsi altri cartelli. La deputata Pd, Alessia Rotta, ha deciso di mostrare la scritta "qui non sei il benevenuto". Il messaggio si riferisce di fatto agli strscioni che in questi giorni sono stati rimossi durante alcuni comizi di Salvini. L'ultimo caso a Brembate dove sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno proprio rimosso uno striscione con la scritta dedicata a Salvini "qui non sei il benvenuto". E poi c'è chi invece prova a sfidare il ministro degli Interni usando l'arma dell'ironia. In uno dei suoi ultimi comizi infatti è spuntata la scritta dal balcone di una palazzina che ha il sapore della beffa: "Sono al quinto piano, prendetela lunga la scala per rimuovere questo striscione".


Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 15/05/2019 - 17:43

carfagna però ha ragione! i comizi elettorali non si devono mai basare sugli insulti agli avversari, ma di dire in cosa sono bravi loro e cosa sono bravi noi. stop! è quello che ha fatto berlusconi in 30 anni di campagne elettorali! non ha mai incitato all'odio politico! gli altri invece incitano odio e violenza! per questo salvini dovrebbe stare piu calmo e andare in ufficio a lavorare come ministro dell'interno!

venco

Mer, 15/05/2019 - 18:01

I 49 milioni sono una sentenza politica contro la lega perche non si è fatta parte civile contro Bossi e Belsito.

ex d.c.

Mer, 15/05/2019 - 22:10

A Salvini mancano tutte le caratteristiche per governare. Non ha professionalità ,autorevolezza e soprattutto preparazione

Divoll

Mer, 15/05/2019 - 23:23

Salvini premier! Non ascolti nessuno, e' piu' che benvenuto per l'oltre 30% del popolo italiano. E la Crfagna avrebbe dovuto prendersela col PD per questo genere di comportamento da quinta elementare.

Popi46

Gio, 16/05/2019 - 06:10

Dei 49 milioni della Lega mi importa un tubo. Farne arma di contrasto politico è puerile ed indice di incapacità, malattia che sta affliggendo il PD da anni a questa parte. Ma Salvini non vale tanto di più

Mannik

Gio, 16/05/2019 - 08:00

@Divoli - Seguendo il suo ragionamento, per quasi il 70% invece non è il benvenuto, quindi?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 16/05/2019 - 08:31

Nel panorama dei politici italiani c'è una miseria una impreparazione ed una miserabilità che si tocca con mano. Inquesta melma di cialtroni pochissimi cercano di fare il proprio dovere. La maggioranza sono arrivati in queste aule con il solo scopo di riempirsi le tasche a spese degli italiani. Ora vedere quei farabutti che ci hanno fatto invadere fare sarcasmo contro uno dei migliori ministri della Repubblica Italiana è nauseante. Proprio come quella che inneggia alla scuola perché si sente una maestrina a cui hanno interdetto il lavoro iniziale della sua carriera politica. Che squallore.

Ritratto di mavalala

mavalala

Gio, 16/05/2019 - 09:16

mortimerdause.... Oltre che essere rintronato hai anche la memoria di un pesciolino rosso. Il tuo idolo non perde occasione per insultare la controparte politica. Ti ricordo il caso dei grillini che secondo lui non erano degni di pulire i cessi delle sue aziende, peccato che questi hanno il più alto numero di laureati in parlamento, o ancora dare del comunista a chi non segue il suo pensiero ...salvo poi allearsi con i comunisti a Gela proprio contro la Lega.....quindi forse è proprio il tuo idolo un insulto alla vera politica.

Darbula

Gio, 16/05/2019 - 09:35

Che penosa sceneggiata. Un ministro che in un'aula quasi vuota deve rendere conto a 3 madame starnazzanti sedute in poltrona. E poi si lamentano se Salvini gira l'Italia a fare comizi.

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Gio, 16/05/2019 - 10:02

@Darbula: il fatto è che ormai il Calabraghe non va nemmeno più in giro a fare comizi, visto che "non è benvoluto" da nessuna parte ormai! L'ultima volta se l'è presa persino con il suo servizio d'ordine che non riusciva a contenere il dissenso dilagante del suo ex-elettorato.