Non sono gli italiani a doversi discolpare per questa foto

Davanti a quella foto è inevitabile provare dolore, sbagliato provare senso di colpa. Ma i buonisti fingono di non vedere che i veri fresponsabili sono i jihadisti ed Erdogan

Adesso basta. L'immagine di quel corpicino abbandonato sul bagnasciuga di Bodrum e sbattuto in prima pagina dal Manifesto ed altri quotidiani non è né informazione, né compassione. È puro e spregiudicato cinismo usato dai buonisti di professione per piegare le nostre coscienze, spegnere la razionalità a colpi di sensazionalismo e alimentare i sensi di colpa di un'opinione pubblica smarrita e disinformata. Immaginate cosa sarebbe successo se sopra quella foto ci fossero state le testate de Il Giornale o di Libero . Verremmo accusati di sciacallaggio o di giocare con le vite dei bimbi.

Ma il punto non sono le schermaglie da bassa macelleria mediatica agitate da una parte della politica italiana. Il punto vero è ribadire un concetto basilare. Quell'immagine può commuovere e turbare, ma non deve generare falsi sensi di colpa. I boia di quel bimbo, nonostante la conclamata inettitudine di Bruxelles e dei nostri governi, non siamo noi europei. Il vero responsabile di quell'ignominia è la Turchia del presidente Recep Tayyp Erdogan. Se la Turchia di Erdogan e della Fratellanza musulmana non avesse alimentato la guerra in Siria, appoggiando Al Qaida, Stato islamico e formazioni jihadiste, quel bimbo e i suoi genitori non avrebbero abbandonato la propria terra. E non sarebbero caduti nelle mani dei trafficanti di esseri umani se il presidente turco non avesse deciso di sbarazzarsi di due milioni di profughi siriani. Due milioni di profughi utilizzati per quattro anni come comodo bacino di reclutamento per le formazioni jihadiste, ma diventati ultimamente un fastidio insostenibile per l'opinione pubblica turca e per un presidente afflitto da inattese perdite di consensi elettorali.

Per questo all'inizio dell'anno Erdogan e i suoi hanno delegato ai trafficanti di uomini il trasferimento dei rifugiati verso le spiagge di Bodrum e la costa greca. Non a caso nei primi sei mesi di quest'anno, quando è iniziata la sistematica operazione di smaltimento, il numero dei profughi transitati dalla Turchia in Grecia è aumentato del 750 per cento passando da circa 16mila a oltre 125mila. Cifre incredibili per un Paese efficientissimo nel non far passare uno spillo quando si tratta di bloccare gli aiuti alle città curde di frontiera assediate dallo Stato islamico. Certo in tutto questo l'inettitudine dell'Europa è evidente. La Turchia non è la Libia. Se Bruxelles fosse una reale entità politica potrebbe facilmente imporre uno stop ad Ankara o, addirittura, andare a selezionare i profughi meritevoli di accoglienza direttamente sul bagnasciuga turco. Ma tra inettitudine e favoreggiamento c'è una grossa differenza. Per questo chi usa l'immagine di quel bimbo per alimentare falsi sensi di colpa si comporta alla stessa stregua degli utili idioti di leniniana memoria. E regala un'inattesa sponda al peggior cinismo di Erdogan che ieri ha colto al volo la palla regalatagli dal buonismo europeo per assolvere se stesso e accusare l'Europa di trasformare «il Mediterraneo in una tomba».

Commenti

An_simo

Ven, 04/09/2015 - 08:14

Già voi del giornale e il cdx avete sempre agevolato l'accoglienza al di sopra dello scontro politico , vero ? Solito articolo furbetto x pulirsi la coscienza

lento

Ven, 04/09/2015 - 08:16

La colpa e' solo dei genitori. In primis del padre.... Le nazioni occidentali hanno l'obbligo di andare in soccorso dei popoli oppressi..Ma unirsi e dare la guerra agli oppressori!

epc

Ven, 04/09/2015 - 08:18

I Jihadisti ed Erdogan non sono gli unici responsabili: c'è anche la famiglia di quel bambino, che si è presa il consapevole rischio di mettersi in mare in quelle condizioni. E ci sono anche tutti i politici italiani ed europei che non applican l'unica soluzione possibile: i RESPINGIMENTI! E la pubblicità al massimo dei respingimenti. Solo se queste persone capiranno che qui non c'è modo di venire o di stare capiranno che NON DEVONO METTERSI IN MARE!

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 04/09/2015 - 08:19

Questa foto non andava pubblicata.Distrugge l'anima delle persone per bene,certo non dei veri responsabili che difficilmente verranno giudicati dalla legge umana e men che meno si faranno scrupoli di quella divina.Per quanto mi riguarda i diretti responsabili sono TUTTI quei criminali che nei rispettivi paesi,per sete di potere,creano le condizioni per queste tragedie,opprimendo,sfruttando e massacrando il proprio popolo. E'sempre stato cosi e sempre lo sara finché esisterà la disgraziata razza umana.

epc

Ven, 04/09/2015 - 08:19

I Jihadisti ed Erdogan non sono gli unici responsabili: c'è anche la famiglia di quel bambino, che si è presa il consapevole rischio di mettersi in mare in quelle condizioni. E ci sono anche tutti i politici italiani ed europei che non applican l'unica soluzione possibile: i RESPINGIMENTI!!!! E la pubblicità al massimo dei respingimenti. Solo se queste persone capiranno che qui non c'è modo di venire o di stare capiranno che NON DEVONO METTERSI IN MARE!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 04/09/2015 - 08:21

L articolo dice cose giuste! Tra l altro, il bambino, e mi dispiace per lui, ma ci era venuto con la famiglia. Come mai la famiglia ha voluto rischiare? Se chiedeva un permesso di ingresso, a quest ora il bambino era ancora vivo! con o senza visto! La colpa è della sinistra che ha agevolato la migrazione incontrollata, cancellato il reato di clandestinità, e permesso ai clandestini di compiere violenze sugli italiani! Non si contano, infatti, omicidi stupri e violenze da parte degli stranieri!!

epc

Ven, 04/09/2015 - 08:21

Comunque, caro Micalessin, non cada nell'errore anche lei: questa gente non abbandona le prorie terre per fuggire dalla guerra: abbandona le proprie terre perchè crede che l'Europa sia il Paese di Bengodi, allettata dalle promesse di gente tipo Boldrini e Papa Francesco e compagnia cantante....

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 04/09/2015 - 08:21

Ieri guardando "Dalla Vostra Parte" è stato chiaro di chi ci rappresenta al Governo. Tutti che accusano la Lega di strumentalizzare i morti per "caccia di voti". A dire il vero è il contrario; mi è bastato vedere il LIBRANDI che nemmeno rispondeva alle domande o faceva "discorsi" come un robot e così lo stesso per MIGLIORE. Per non parlare di come si permette il lusso il LIBRANDI di sfottere i CITTADINI ITALIANI che gli PAGANO LO STIPENDIO. Roba da matti. L'opposizione strumentalizza?? E loro, INCAPACI di gestire, SCHIAVI della UE, con la foto del bambino morto, COSA HANNO FATTO??? Ha ragione GASPARRI, nessuno si scandalizza con i morti BRUCIATI dall'ISIS?? Nessuno si scandalizza e FERMA questa avanzata di BESTIE?? Chi è DEMAGOGICO? Chi è FALSO BUONISTA???

Duka

Ven, 04/09/2015 - 08:21

Le scuse sono sempre POSTUME e non lo riporteranno in vita. Occorre il cervello da usare PRIMA

epc

Ven, 04/09/2015 - 08:21

Comunque, caro Micalessin, non cada nell'errore anche lei: questa gente non abbandona le prorie terre per fuggire dalla guerra: abbandona le proprie terre perchè crede che l'Europa sia il Paese di Bengodi, allettata dalle promesse di gente tipo Boldrini e Papa Francesco e compagnia cantante......

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 04/09/2015 - 08:24

Ha ragggggggione da vendere il Sig. MICALESSIN con questo articolo. Indignarsi per la morte di un bambino che alla fine è CAUSATA dall'Occidente, dall'ONU, dalla NATO, dalla UE per non decidere di FERMARE le BESTIE che stanno causando tutto questo. QUESTA E' INDIGNAZIONE. QUESTO E' IL FALLIMENTO VERO!!!

amicomuffo

Ven, 04/09/2015 - 08:25

Anni fà ( e parlo di almeno 20 anni) un missionario che agiva nelle terre mussulmane, ci disse che questi mettono al mondo molti figli, ma che poi si disinteressano completamente del loro destino. Mangino o non mangino e sopravvivano, per loro è la stessa cosa. Allora questo missionario, per ogni nascita, mise delle piante sulla terra....loro non avrebbero fatto altrettanto. Per loro la vita, come la concepiamo noi, non ha alcun valore.

st.it

Ven, 04/09/2015 - 08:28

Purtroppo invece ci dobbiamo proprio scusare , finché accettiamo che vi siano ingerenze imperialistiche atte a destabilizzare situazioni politiche creando il caos più assoluto , e poi nulla facciamo di fronte a organizzazioni criminali che scorrazzano liberamente accoppando il malcapitato di turno , si vedano gli interventi militari in iraq , in libia , in siria (dove per fortuna gli è andata buca), bene noi di quella situazione per cui la gente scappa siamo colpevolmente complici

meverix

Ven, 04/09/2015 - 08:30

E pensare che c'era chi voleva far entrare la Turchia in Europa.

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 04/09/2015 - 08:30

E perche' dovrei avere senso di colpa?

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 04/09/2015 - 08:32

Il senso di colpa devono averlo i comunistoidi con in testa il napoletano,e tuti quelli che sbraitavano alle primavera arabe. Illusi imbecilli!!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 04/09/2015 - 08:34

Durante la seconda guerra mondiale,di tafferugi come questo ne sono successi, ed anche peggiori!!! La sola differenza è che la NOSTRA GIOVENTÙ, (malgrado la differenza di mentalità tra nord e sud del paese), COMBATTEVA AL FRONTE,OPPURE COMBATTEVA CONTRO IL NEMICO, (E LA STORIA SI RIPETE),"""LA GERMANIA"""!!! Ora arriva il nocciolo della questione: """PERCHÈ LA GENTE CHE CHIEDE ASILO IN EUROPA È IN MAGGIORANZA SOTTO I QUARANTA ANNI DI ETA E PERCHÈ NON SI FERMA A COMBATTERE IL NEMICO, L`USURPATORE DEL LORO PAESE"""??? Oppure è tutta una messa in scena del capitalismo delle banche, PER FARCI RITORNARE AI TEMPI DEL """FEUDALISMO"""???

Ritratto di thunder

thunder

Ven, 04/09/2015 - 08:36

E per finire,a quei furbi oltre oceano di M.,inglesi di M.francesi di M.Unione europea di M. Che fanno giochini politici per metterlo nel d.....o al popolino bue e anche beota se di sx.

Ritratto di mrmapo

mrmapo

Ven, 04/09/2015 - 08:40

tra, (1)guerre provocate in nome dell'esportazione della democrazia (Afghanistan), (2) golpe appoggiati al fine di poter permettere alle multinazionali delle materie prime di avere facile accesso a risorse in paesi con governi compiacenti (Libia, Iraq), (3) necessità di sostenere il comparto militare (logico che sia conveniente avere una miriade di guerre in giro per il mondo, sennò che produci le armi a fare?), (4) necessità di rispondere alle esigenze dei capitalisti immettendo sul mercato del lavoro manodopera formata a basso costo (come nel caso dei siriani che difatti la Merkel si è affrettata ad accogliere) se proprio volessimo di ragioni per vergognarci almeno un po', da occidentali, ne troviamo a bizzeffe. Basta essere intellettualmente onesti.

J.J.R

Ven, 04/09/2015 - 08:41

E certo...laviamocene le mani. Meglio lottare per accrescere il nostro di benessere piuttosto che fare qualcosa per il resto del mondo che ne ha un quinto...Articolo penoso.

Gianluca_Pozzoli

Ven, 04/09/2015 - 08:41

sottoscrivo il mio completo assenso a questo articolo che scrive cose vere al di la della malafede sinistrossa che invece vuole una Europa NON CRISTIANA senza sapere che una europa mussulmana taglierebbe la testa anche a loro della sinistra.

venco

Ven, 04/09/2015 - 08:43

Non capisco perche dalla Siria scappino i musulmani, invece cristiani e altri non musulmani che sono i veri perseguitati di quella guerra islamica, rimangono a casa loro.

DIAPASON

Ven, 04/09/2015 - 08:44

Quando gli argomenti a sostegno di una tesi sono deboli si cerca soccorso nella morale, che per natura è sempre doppia.

marcomasiero

Ven, 04/09/2015 - 08:45

giusto NON sento colpe per quanto succede MA dovrebbero invece sentirsi in colpa in primis i genitori di quel bimbo poi coloro che invece che combattere per schiacciare l' oppressione nei loro paesi fanno vigliaccamente fagotto (basta vedere quanti giovani nerboruti negri e nordafricani bighellonano con cellulari intolettati per le nostre strade) invece che costruire il futuro dei propri figli nella loro terra. poi la colpa è dei cattobuonisti che alimentano il loro giro di affari della "solidarietà" riempendosi le tasche e creando un loop che distruggerà la nostra civiltà cristiana ... complimenti davvero ... mandate una flotta di traghetti sarà meno costoso più facile ma poi quelle terre lontane le prendiamo noi le civilizziamo noi e loro si tengano pure i resti fumanti di una Europa che non saranno in grado di gestire

swiller

Ven, 04/09/2015 - 08:47

Questo bambino è sulla coscenza del guerrafondaio obama.

Ritratto di Dagobar

Dagobar

Ven, 04/09/2015 - 08:49

Premetto che fatti come questi mettono a disagio e dispiace. Però non posso fare a meno di restare ancora una volta sbalordito da questo genere di prese di posizione da parte della politica, degli stessi giornalisti e miei colleghi di lavoro. Io dico, ma perché nessuno si innorridisce quando sulle strade italiane donne e bambini (ignari nel loro passeggino) vengono falciati da comunitari o extracomunitari, senza patente e magari drogati o ubriachi? Non é anch'essa una vita spezzata? Ma perché non si ha lo stesso movimento d'informazione sul povero bambino sbalzato dal passeggino e morto stecchito sull'asfalto e con la madre morta a poca distanza? ... qual'é il meccanismo? Si tratta solo di avere la "fortuna" di avere un fotografo a disposizione per immortalare la scena del delitto? ... che schifo.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 04/09/2015 - 08:51

I paesi che si fanno chiamare CIVILI, hanno moltissime colpe di questo EXODUS!!! NON CI SIAMO MAI CHIESTI, COME FANNO QUESTI PAESI CIVILI AD AVERE UN`ECONOMIA (STABILE ???),CHI FORNISCE LE ARMI A QUESTI MAL-INTENSIONATI, CHI DA LORO LA FIDUCIA? E CHI LI FINANZIA"""ÄGLI INIZZI""", SI PERCHÈ COME LA MAFIA, AGLI INIZZI VIENE FINANZIATA E POI GENTE MALSANA PROSEGUE CON IDEE MALVAGE, MENTRE MOLTI POLITICANTI ARRIVISTI LI ASSECANDANO!!!

egi

Ven, 04/09/2015 - 08:52

Lo sciacallaggio è anche questo.

HappyFuture

Ven, 04/09/2015 - 08:55

No, non siamo noi a doverci sentire in colpa per quel bimbo. Per ogni morto adulto o bambino causato dalle guerre in giro per il mondo se ne debbono sentire colpevoli tutti quelli che ci fanno soldi, con quei morti. Si deve sentire colpevole l'UE che ha messo su un sistema economico che fa suicidare imprenditori e operai, e manda a dormire in auto e in tende intere famiglie per mancanza di lavoro. Nell'anno del Signore (non è l'era comune ma è l'Anno del Signore Gesù) gli uomini, a causa di governi atei, adoratori del dio danaro, sono regrediti moralmente e economicamente. E ci vogliono dire che l'accoglienza è un atto umanitario. Fermassero le guerre. Quello si che sarebbe un atto di umanità! Ipocriti!

rossini

Ven, 04/09/2015 - 09:03

Fermo restando che noi Italiani non ci entriamo un tubo, a meno di volerci sentire responsabili per tutte le tragedie che ogni giorno, a milioni, si verificano nel mondo, la foto non mi sembra autentica. I capelli sembrano essere stati accuratamente pettinati. Manca il gonfiore tipico degli annegati. Le scarpine sono al loro posto. Con i moderni mezzi che ci vuole a fare un fotomontaggio, sia pure "a fin di bene"?

Ritratto di SAXO

SAXO

Ven, 04/09/2015 - 09:03

Condivido pienamente l articolo scritto, i veri responsabili sono i jihadisti fomentati dalle oligarchie di potere politico ed economico nordamericano ,per farli contrapporre al governo di Bashar, il presidente siriano amico di Putin . Erdogan anche lui responsabile ,personaggio dalla doppia faccia che lavora solamente a fianco delle coalizioni internazionali per combattere l ISIS , intentando in parallelo anche di compiere stragi di CURDI per eliminarli dalla faccia della terra.

Tuthankamon

Ven, 04/09/2015 - 09:04

Purtroppo, pur di fronte alle tragedie individuali, è vero che il tentativo di manipolare l'opinione pubblica soprattutto occidentale (e in particolare italiana) è in atto! La Merkel ha espresso un intento politico con il quale di fatto "seleziona" gli immigrati da accettare. Non si riesce ad avere un'affermazione simile dai politici italiani in carica. Questi parlano sempre in generale, mettendo sullo stesso piano i furbi del tipo Kabobo e "Palagonia" con la famiglia siriana che fugge realmente da una situazione di reale invivibilità; un'operazione intellettualmente disonesta!

scala A int. 7

Ven, 04/09/2015 - 09:06

Vittima Innocente della coseddetta " primavera araba " tanto applaudita e osannata dalla sinistra nostrana ( napolitano in testa )

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Ven, 04/09/2015 - 09:11

"Non sono gli italiani a doversi discolpare per questa foto"... A Zena se dixe: "E ghe mancheiva ancun"! traduzione: A Genova si dice:"Ci mancherebbe altro"!

xgerico

Ven, 04/09/2015 - 09:12

Ma l'ex senatore Boso (Lega) che afferma di brindare quando una barca affonda in mare, cosa ne pensa?

bisesa dutt

Ven, 04/09/2015 - 09:12

le vostre politiche pseudo destra sono solo di morte e passato siete eticamente complici perché vi compiacete del tanto peggio tanto meglio con voi il presente è fatto di orrore e il futuro di niente, voi siete da marchiare e respingere

ccappai

Ven, 04/09/2015 - 09:13

Animali!! Ogni giorno pubblicate articoli che in qualche modo, direttamente o indirettamente, fomentate l'odio razziale e l'intolleranza verso chi è più bisognoso. Proverei vergogna al Vostro posto nel pubblicare un articolo come questo. ed a coloro che dicono se l'è cercata, è colpa della famiglia... volete capire che si tratta di disperati? Volete capire che si tratta di gente che l'unica cosa rimastagli è la vita da usare per vivere? Oh sì, vincerete voi. otterrete la Vostra guerra sociale, avrete le vostre vittime e avrete il vostro nuovo regime fascista... Mi fate schifo!!

Luigi Farinelli

Ven, 04/09/2015 - 09:15

Non c'è da meravigliarsi per ciò che sta avvenendo: è che si è persa l'abitudine a concatenare i fatti per comporre l'insieme dell'orrendo mosaico. Fallita la possibilità di portare la Turchia in Europa, il Piano Kalergi per ridurre i popoli europei ad un informe gregge multietnico senza più né arte né parte, facilmente dominabile dall' élite "illuminata" al potere, privati di ogni possibilità decisionale (provvederà l'èlite dei banchieri massoni a manovrandole come un'accozzaglia di schiavi da produzione e consumo) è in piena attuazione attraverso vie diverse, ma altrettanto efficaci. Non si tratta di "rimbecillimento" degli uomini al potere ma della massa dei cittadini, ubriacati di ideologia, disorientati dal lavaggio di cervello mediatico e degli "spin doctors", scagnozzi della massoneria, globalizzatrice e corruttrice dell'intera civiltà occidentale.

Fjr

Ven, 04/09/2015 - 09:19

L'uso fatto dai giornali, di quella fotografia è' semplicemente scandaloso, cercare di piegare o quanto meno incanalare l'indignazione, nel tentativo di agevolare questa o quella forza politica è' disgustoso, non sono le parole scritte che ridaranno la vita a quel bambino, in compenso si vuole dare solo forza a quei buonisti di professione, come già' detto da altri commentatori,che su fatti come questo ci marciano alla stragrande, l'italiano sa 'anche riflettere e forse è' questo che più' fa' paura alla politica del nostro paese, il rischio di una vera presa di coscienza, nostra ma anche di altri paesi non deve essere ammessa, perché' sarebbe davvero l'inizio della fine per tutti quelli che su queste tragedie stanno costruendo una fortuna

xgerico

Ven, 04/09/2015 - 09:21

@Azo- Azo, se mi mandi l'indirizzo di casa tua ti mando il mio sillabario. Ora io uso il correttore di ortografia automatico!

paci.augusto

Ven, 04/09/2015 - 09:23

Egr. Sig. Micalessin, concordo perfettamente con il suo articolo! Mi permetta, però, un'osservazione: invece di ' leniniana memoria ' sarebbe stato meglio usare l'aggettivo ' leninista memoria '!! Infatti, il lurido, criminale partito ideato da questo sommo criminale era definito ' partito comunista LENINISTA ' e non ' partito comunista leniniano '!!!!Giusto???!!!

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 04/09/2015 - 09:24

Cercate di illuminarmi. ieri sera ho visto un Poliziotto con un Bambino in braccio che lo portava fuori dalle acque del MARE. Poi ho visto un Bambino a pancia in giù sulla Battigia del MARE. Ora vedo sul Giornale il Bambino con la pancia in giù da un'altra angolazione della Battigia. CONCLUSIONE : Il POLIZIOTTO ha portato fuori il BAMBINO IN BRACCIO?. SI cosi si è visto : Perché il POLIZIOTTO ha POSATO il BAMBINO sulla sabbia, PER DARLO IN PASTO hai FOTOGRAFI facendo cosi COMMUOVERE TUTTO il MONDO con le FOTOGRAFIE?. In tutto questo c'è qualcosa che non QUADRA. Ogni giorno MUOIONO MIGLIAIA di BAMBINI e nessuno li FOTOGRAFA E NEMMENO sono messi sul GIORNALE.

MEFEL68

Ven, 04/09/2015 - 09:25

Appena ho visto quella foto ho provato grande dolore e compassione per quel bambino morto e accarezzato dalle onde. Contemporaneamente ho provato profondo odio per chi ha fatto si che quel bambino morisse. I responsabili di quella e altre morti non bisogna cercarli fra noi. L'Europa, gli USA che colpe avrebbero? Se nel mondo islamico farsi la guerra fra le varie etnie è il passatempo che va per la maggiore, che colpa ne ha l'occidente? Credendo di far bene(pur sapendo di sbagliare)abbiamo liberato molte nazioni (Iraq, Libia, ecc.ecc.)dal dittatore di turno. Ebbene, qual'è stato il risultato? Anzichè godersi la ritrovata libertà e le ricchezze dei loro paesi, ne hanno approfittato per spararsi fra loro. Anzichè comprarsi un frigorifero, hanno preferito comprarsi bombe e fucili. Allora, qual'è la colpa dell'occidente? Non arriviamo ad accusarci solo per fini politici.

Ritratto di panteranera

panteranera

Ven, 04/09/2015 - 09:26

"Battigia" e non "bagnasciuga" egregio Micalessin, già un altro cadde in questo marchiano errore...

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 04/09/2015 - 09:26

Questo articolo è una pietra miliare per l'attuale verità storica. Se nel '39 il mondo libero avesse agito come sta facendo oggi la svastica dominerebbe l'intero pianeta. l'Unica differenza fra nazismo e islamismo è che la seconda si spaccia come religione e quindi, intoccabile, per gli ignavi buonisti, accoglienti e irrazionali occidentali.

gian65

Ven, 04/09/2015 - 09:30

A me la foto pubblicata sta benissimo perché ci ricorda icasticamente che essere e chi fa lo scafista. Aggiungo che non ci sarebbe bisogno di questa foto o di un governo che va a prendere i morti in fondo al mare per ricordarmi ogni giorno lo schifo di chi sfrutta e fa soffrire esseri umani più sfortunati di me. Forse c'è molta gente che ignora che l'imbecillità dei governanti dell'occidente (finalmente non solo italiana, anzi) ha provocato i disastri umanitari di Siria, Iran, Afghanistan e Libia , oggi si è svegliata e si straccia le vesti per uno dei bambini morti solo perché gli abili turchi l'hanno immortalato. Ma le nostre prefiche giornalaie che ci parlano da due giorni del bambino DOVE ERANO quando l'isis sgozzava i genitori e sequestrava i bambini, quando in Siria centinaia di bambini come questo morivano sotto i colpi d'arma o il gas, o affondavano in mare?

charliehawk

Ven, 04/09/2015 - 09:30

L'immagine colpisce al cuore, inutile negarlo. Ma anche quella di un passerotto ferito o morto, ottiene quasi lo stesso risultato. e poi, non vorrei diventare troppo cinico, ma la storia insegna che tante "foto simbolo", tanto veritiere poi non erano. Qualcuno ricorda le terribili immagini che indignarono il mondo intero, dei bambini massacrati sotto i cingoli in Romania ?Peccato che poi si scoprì che quei poveri corpi provenivano da un ospedale...E gli esempi sarebbero centinaia.

alberto_his

Ven, 04/09/2015 - 09:30

La lista dei colpevoli va allargata, includendo membri NATO, paesi arabi (in primis GCC) e Israele. Facile fermarsi a Erdogan e incolpare i jihadisti, ma chi tira le file di questa strategia (vedi sopra, limitatamente alle elite di comando), che salda i piani Yinon e Kalergi, deve essere additato come responsabile.

oldstyle

Ven, 04/09/2015 - 09:32

Bravi, chissà come si fregano le mani questi maledetti sinistri finti buonisti che scrivono in giornali illeggibili come repubblica, manifesto, che non vedevano l'ora di avere del buon materiale fotografico per manipolare le menti dei deboli, di cuore e di cervello, Certo, immagine choc, ma di chi è colpa? Del Canada?italia?europa? E se fosse colpa esclusivamente del conflitto in Siria?dei trafficanti di profughi? No, per carità, non diciamo eresie. Tre giorni fa il mondo politico si è scandalizzato in massa perché salvini ha osato accusare lo stato per la morte della coppia siciliana da parte di una delle risorse del futuro, uno di quelli che ci pagherà la pensione. Adesso un bambino morto in prima pagina con titoli da sciacalli (niente asilo) e nessuno che si scandalizza? Ma in che caxxo di paese viviamo? Svegliaaaaaaaaaaaaaa!!!!!

umberto nordio

Ven, 04/09/2015 - 09:32

I maggioni responsabili sono coloro che nei governi , nelle istituzioni e nelle organizzazioni(sedicenti) umanitarie, incoraggiano ed illudono dei disperati,anche un po incoscienti,ad intraprendere avventure pericolose affidandosi a vere e proprie bande di criminali.

DIAPASON

Ven, 04/09/2015 - 09:33

Non mi sento in colpa, però mi sento triste, molto triste.

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 04/09/2015 - 09:33

Complimenti Micalessin. “Non è informazione”, “spregiudicato cinismo”, “opinione pubblica disinformata”, “spegnere la razionalità a colpi di sensazionalismo”, “sciacallaggio”, “bassa macelleria mediatica”...Non avrei saputo descrivere meglio le caratteristiche del Giornale e dei suoi lettori piu` accaniti.

MEFEL68

Ven, 04/09/2015 - 09:36

Ricordate? In occasione di un naufragio di migranti, la sinistra(maestra di sciacallaggio) ne approfittò per organizzare cortei di protesta e dare dell'ASSASSINO a Maroni allora Ministro dell'Interno. Ora che le morti di migranti sono diventate giornaliere, nessuno osa dare la stessa etichetta all'attuale Ministro dell'Interno e al governo del quale fa parte. Se manifestazioni ci stanno, la colpa è di Salvini, dell'Europa, di Obama, dell'ONU; di tutti meno che di questo governo che, alimentando l'illusione e la speranza in quelle persone, ha fatto si che questi tentassero l'avventura. Insomma, la sinistra si è comportata come Lucignolo che ha indotto Pinocchio ad imbarcarsi sul carrozzone per raggiungere il Paese dei balocchi. Forse, dico forse, senza quell'illusione quel bambino sarebbe ancora vivo. Semprechè una bomba di qualche fratello islamico...

gian65

Ven, 04/09/2015 - 09:41

Parte seconda: da un mese TUTTE le nostre TV (quindi non c'entra Renzi ma ritengo qualcuno più grosso) ci propina paccottiglia buonista per farci sentire in colpa (è vero, noi stiamo immensamente meglio di chi vive nei paesi in guerra è meglio di chi soffre la fame in Africa, ma non è colpa nostra, semmai di chi ci governa), per convincerci che dovremo prepararci all'invasione dei clandestini... Così è l'Italia questi sono i metodi della propaganda. INVECE la Germania, come al solito leader di un'Europa imbelle ha detto, probabilmente senza ricorrere ai mezzucci delle trasmissioni televisive: signori, non è tollerabile una situazione del genere, noi apriamo le frontiere per fare fronte all'emergenza. Perché? Perché i tedeschi, ricchi, non si sognano di fare il cara di Mineo o Roma capitale sulla pelle dei profughi

Holmert

Ven, 04/09/2015 - 09:43

I bambini seguono i genitori,loro non possono fare altrimenti, si mettono nelle loro mani. E quei due poveri bimbi, hanno seguito il padre che, non pensando a cosa sarebbe andato incontro, li ha portati con sé ,rischiando la morte.Cosa che poi è successo. Ha rischiato,sapendo di rischiare, forse la disperazione che annebbia la ragione e ti spinge ad imprese rischiose ed impossibili. Non si può attraversare il mare con una barchetta fatiscente e senza nemmeno un salvagente. Penso che il povero disgraziato sia l'indiziato numero uno, di quello che è successo alla sua famiglia. Poi viene tutto il resto. Quando Salvini evidenziava le carenze della sorveglianza nel caso del barbaro omicidio di Palagonia, i rossi parlavano di sciacallaggio e populismo. Ora che le carte le menano loro, strumentalizzando la morte dei poveri bimbi, è tutto regolare .Chi è lo sciacallo?

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Ven, 04/09/2015 - 09:44

Io non dimenticherei che il fenomeno dell'immigrazione clandestina, rimasto su livelli fisiologici per vari anni fino al golpe di Napolitano che ha consegnato il governo dell'Italia a tesserati del suo partito passando dalla sede del PD anziché dalle urne, è esploso quando Kyenge in testa, l'immigrazione è stata incentivata con varie forme politiche di propaganda. Ricordate, ad esempio, la foto della Kyenge a Lampedusa con lo striscione "IMMIGRAZIONE NON E' REATO" e la successiva abolizione di detto reato? In un mondo globalizzato nel quale le notizie viaggiano in tempo reale su internet gli africani, nominalmente privi dei principali elementi di sostentamento ma dotati dei più moderni e costosi iPhone ed iPad, si sono immediatamente adeguati. E adesso? Vogliamo accogliere tutta l'Africa ed il Medio Oriente perché siamo 3 volte buoni?

paviglianitum

Ven, 04/09/2015 - 09:44

Arieccoci! sono partiti come al solito i pistolotti anticapitalisti e antioccidentali dei lettori del giornale. Roba che neanche la Pravda ai tempi dell'URSS. Intanto però continuate a fare i vostri sporchi affari in occidente. Ma perchè non ve andate in corea del nord o in venezuela? Vi hanno fatto il lavaggio del cervello e siete solo capaci a pronunciare le paroline magiche tipo massoneria, multinazionali e banalità simili. Totalmente incapaci di un pensiero critico, completamente acefali. Bravi, continuate così.

ccappai

Ven, 04/09/2015 - 09:46

@Fjr mi spiega per quale dannato motivo io dovrei essere un buonista semplicemente perché ritengoche la gente non va lasciata morire solo perché è capitata nella parte sbagliata del mondo al momento sbagliato? Questa gente VA ACCOLTA e vanno adottate tutte le misure affinché arrivino qui senza che debbano affrontare la morte pur di arrivarci!! Detto questo, i nostri governi devono altrettanto agire affinché vengano meno le condizioni per queste partenze. La responsabilità dei Governi, come la chiamate voi, non è nel creare le condizioni per l'accoglienza (più che doverosa) ma nel non fare nulla per risolvere le situazioni politiche ed economiche alla base di questi flussi. E se il prezzo da pagare per l'ignavia di queste politiche è l'invasione di un miliardo di persone... bene!! E' giusto che sia così..

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 04/09/2015 - 09:46

mrmapo - Ottima sintesi. Dubito che i lettori del Giornale abbiano quella caratteristica da lei espressa, "Intellettualmente onesti". Francamente, "Mission impossible". Secondo loro e` tutta colpa della Boldrini. E` davvero la ridefinizione di "pensiero minimo".

gian65

Ven, 04/09/2015 - 09:47

Ultima parte: la Germania agisce quando l'emergenza è reale, noi, per sordidi e abbietti motivi, creiamo ad arte le emergenze per mangiare sulle disgrazie (vedi cara Mineo e Roma capitale) .per questo è giusto scuotere le coscienze con le foto, ma in Italia non ce n'è bisogno, perché chi manipola le coscienze, salvi casi eccezionali, è mosso da, fini molto prosaici

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 04/09/2015 - 09:48

ccappai,bisesa dutt, qui gli animali che usano esclusivamente l'istinto aiete voi. Lo vuolete capire che bisogna eliminale chi li ha portati alla disperazione e alla fuga? Siete voi che vi adoperate per il prossimo fascismo, altrimenti detto ISLAMISMO INTEGRALISTA.

SINTETICO

Ven, 04/09/2015 - 09:48

@ ccappai: inizi il tuo post con: Animali!! E lo chiudi con: Mi fate schifo!! Un grande. Evviva. Completamente d'accordo! Dover leggere gente che incolpa il padre di questo bambino è un insulto al genere umano! Stendo un velo pietoso, invece, sull'autore dell'articolo... Mi fermo qui.

Ritratto di pravda99

pravda99

Ven, 04/09/2015 - 09:48

L'articolo andava intitolato: "Contrordine Camerati, la colpa non e` piu` della Boldrini ma di Erdogan"...Strana inversione di marcia in autostrada quella del Giornale...

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 04/09/2015 - 09:49

Piangiamo pure, ma quello che ci fanno vedere è solo un manichino, un bambolotto da negozio di abbigliamento per bambini. Noi piangiamo un bambolotto accompagnato da didascalie e immagini. Lo sa bene chi mette in scena tutte queste rappresentazioni: non è necessario che sia vero, ma che sia creduto vero! Per indirizzare e sconvolgere la realtà...reale, usano, per fortuna, quella virtuale.

vince50_19

Ven, 04/09/2015 - 09:55

La morte di un bimbo rappresenta sempre un dolore atroce e una sconfitta per tutti, però la colpa è di chi sta provocando queste migrazioni e anche di chi non fa niente per mitigarle, meglio ancora fermarle. La MOLLE Ue che pensa solo al profitto e a lasciarsi sedurre - alcuni stati membri - dalla tentazione di comandare per le proprie desiderata, è lontana da questi propositi. ASSENTE, IPOCRITAMENTE. I primi responsabili, ripeto, sono gli Usa che vogliono estendere i propri interessi dappertutto e l'Ue è incapace di farglielo notare, anzi è succube, passiva e sottomessa. Bella schifezza questa Ue!

no_balls

Ven, 04/09/2015 - 09:55

ha ragione mortimouse, la colpa e' della famiglia che si e' messa in mare. Bastava richiedere un visto e venire tranquillamente con un volo di linea, oppure approfittare delle ferie estive per farsi un giro in crociera e sbarcare in comoda prima classe. E sarebbe bastato presentare il visto o i biglietti per fermare temporeanamente la guerra a casa loro in attesa di una tranquilla partenza. Avete capito che abbiamo un problema di deficit celebrale in italia ?

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Ven, 04/09/2015 - 09:58

La foto è angosciante, ma l'elenco dei colpevoli è piuttosto facile da stilare: Obama, Sarkozy, Napolitano, Merkel, Renzi, Bergoglio, Alfano, Erdogan, Mogherini, Ban Ki-moon, Boldrini e via dicendo...

elgar

Ven, 04/09/2015 - 09:59

Quel bambino comunque da noi sarebbe stato accolto in quanto profugo. E fuggiva dall'Isis e da una guerra che proprio la sinistra ha favorito. E che ora non fa nulla. A partire da Obama e poi quella europea. La destra è contro l'immigrazione selvaggia ed incontrollata, contro quest'esodo biblico che non è fatto di profughi. Per i quali sono aperte le porte. Ma sono un'esigua minoranza rispetto alla massa oceanica di clandestini. Che sono, appunto, ben altra cosa. Trovo disonesto fare volutamente confusione e strumentalizzare le cose da parte della sinistra buonista ed ipocrita.

vince50_19

Ven, 04/09/2015 - 10:00

bisesa dutt - Lei continua ancora a giocare a ping pong come i ragazzini feromonici che non si interessano di altro se non del proprio "giochino ludico"? Ancora le sfugge che parlare di dx e di sx in Italia e da un bel po' di anni non ha alcun significato, ma serve solo per tenere "impegnato "il gregge politico" nell'infinito ma utile (non per noi cittadini) del divide et impera? Faccia sta riflessione, a fondo e si accorgerà che non ho torto.

gb49it

Ven, 04/09/2015 - 10:00

Gian Micalessin in questo caso dice solo una mezza verità riguardo alle responsabilità. Non sono forse anche i Paesi della UE ad aver aderito alle sanzioni alla Siria e ad aver chiuso le proprie ambasciate? Non facciamo anche noi parte della NATO di cui la Turchia è membro? Davvero abbiamo così poco potere? Almeno il potere di fare (tentare almeno) qualche pressione in seno all'alleanza non l'abbiamo? Il silenzio, l'accodarsi acriticamente a tutte le scelte USA, UE, NATO ci carica delle nostre responsabilità! Altro che incolpevoli!

blackbird

Ven, 04/09/2015 - 10:06

Stanno attuando la stessa strategia degli albanesi del Kossovo: terrorizzano la propria popolazione per provocare un esodo, provocano le reazioni della popolazione serba fino ad arrivare a 3.000 morti, per impietosire l'opinione pubblica e far accettare il proprio volere. Un po' quello che stanno facendo le organizzaziono politico-militari dei palestinesi. Fin tanto che la gente ragiona con il sentimento, la cosa funzionerà.

ziobeppe1951

Ven, 04/09/2015 - 10:07

@cappai..non bere grappa il mattino presto

Sergio Posenato

Ven, 04/09/2015 - 10:08

Questa tragica fotografia la abbiamo sulla coscienza tutti ma, in particolare, l'ONU che è diventata ormai come era "la Società delle Nazioni". Sergio.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 04/09/2015 - 10:09

Concordo con rossini: il tutto mi pare un fotomontaggio, fatto apposta per acuire il senso di colpa... Opera vergognosa dei soliti (ig)noti cui concviene lucrare sulle cosiddette "risorse"...

Fjr

Ven, 04/09/2015 - 10:10

@ccappai, le ho forse dato del buonista?non mi sembra, tema dell'articolo è' l'uso propagandistico che si fa' di certe foto, quella foto provoca tristezza e disdegno ed è' giusto che sia cosi', ma non sposta il mio pensiero di un millimetro sulla considerazione che ho per i veri criminali che stanno facendo di tutto per farci invadere, giusto o sbagliato è' un mio pensiero, libero esattamente come il suo,buona giornata

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 04/09/2015 - 10:15

Ci mancherebbe altro che per quel che succede nel mondo ce ne dobbiamo sentire responsabili

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 04/09/2015 - 10:15

SCOMMETTO CHE QUEGLI SxxxxxI COMUNISTI DANNO LA COLPA A SALVINI SE IL BAMBINO E' MORTO.

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 10:15

non vi siete mai scusati per le atrocita' del fascismo e della repubblica di salo'...non vi siete mai scusati per aver portato l'italia alla distruzione entrando in guerra a lato dei nazisti...figuriamoci se vi scusate per un bambino morto....

Cinghiale

Ven, 04/09/2015 - 10:15

Questa foto merita il Pulitzer. Adesso i grandi del mondo fermeranno l'ISIS? Perchè i colpevoli non siamo noi, ma chi ha costretto la famiglia di questo bambino a partire. Sono addolorato ma assolutamente non mi sento colpevole.

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 04/09/2015 - 10:15

Ci mancherebbe altro che per quel che succede nel mondo ce ne dobbiamo sentire responsabili!

erie51

Ven, 04/09/2015 - 10:18

Ringraziamo Alfano ,Renzi e la sua truppa e Mattarella che viene manipulato da Napoletano,ringraziamo per il lavoro ben fatto,loro si che riescono a distruggere una nazione .fatte schifo governo di sinistra che pensate solo alla vostra poltrona ed al vostro conto in banca!!!

ziobeppe1951

Ven, 04/09/2015 - 10:18

@pravda99... non vi è alcuna inversione di marcia , la boldrina è razzista con gli italiani erdogan è razzista con i curdi

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 04/09/2015 - 10:18

Ci mancherebbe altro che per quel che succede nel mondo ce ne dobbiamo sentire responsabili. Se sono nati in altri paesi è forse colpa mia?

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 04/09/2015 - 10:18

Ci mancherebbe altro che per quel che succede nel mondo ce ne dobbiamo sentire responsabili. Se sono nati in altri paesi è forse colpa mia?1?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 04/09/2015 - 10:18

Dunque, c'è un CALIFFO che si rifà al corano integralista, ha un esercito di JIHADISTI che dicono di combattere e AMMAZZARE per diffondere il VERO islam. In TUTTO il pianeta ci sono in azione TERRORISTI che dicono di combattere e AMMAZZARE per allah e un famigerati ISLAM MODERATO che latita, ma qui la colpa è di Kalergi, degli Yankee, nostra, di chi fabbrica le armi, di chi specula sui fuggitivi, di chi vuole rubare il petrolio, di mio nonno in cariola, ecc.. Ma credere che ci siano VERAMENTE dei pazzi che ammazzano in nome di allah è così difficile da essere OBBLIGATI a trovare altre cause per NON DOVER PRENDERE ATTO che c'è una religione ASSASSINA?

Cinghiale

Ven, 04/09/2015 - 10:19

@pravda99 Ven, 04/09/2015 - 09:48 - Ma che cavolate vai dicendo? In questo specifico caso la Boldrini cosa c'entra? Lavati il cervello comunista che è sporco e non connette.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Ven, 04/09/2015 - 10:19

Volgare strumentalizzazione komunista della crudeltà disumana che esiste nel mondo (da sempre) per fare lotta politica contro chi difende lo stato da una invasione incontrollata. Il fine chiaro è quello di spalancare i confini (già abbondantemente aperti) ed incamerare la massa di risorse-migranti. Il fine ultimo è quello di dargli diritto di voto con la speranza komunista che le risorse-migranti votino compatte per loro.

bruno.amoroso

Ven, 04/09/2015 - 10:23

Assad invece non ha colpe. Non era lui che mandava i caccia a bombardare i siriani che manifestavano

Fjr

Ven, 04/09/2015 - 10:27

@vince50,infatti, mentre noi ci scanniamo verbalmente nei forum e sui social, loro pasteggiano a ostriche e sciampagn , facendosi beffa di noi , per questo la colpa è' anche nostra, fino a quando li lasciamo fare.....

Ritratto di Lupry

Lupry

Ven, 04/09/2015 - 10:27

Ovviamente 1/2ano dirà che la colpa è di Salvini...

Lucky52

Ven, 04/09/2015 - 10:28

ATTENZIONE questa famiglia per primo è stata respinta dal CANADA; che cavolo c'entriamo noi o l'Europa. E poi a sto punto più oppressi di noi italiani chi c'è; abbiamo un governo che se ne frega dei poveri italiani con pensioni da fame, dei disoccupati senza casa e senza sostentamento e si preoccupa SOLO ed ESCLUSIVAMENTE di queste centinaia di migliaia che arrivano in massima parte da paesi non in guerra e dalle loro galere.CHE SCHIFO!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 04/09/2015 - 10:29

@Giovanni da Udine: analisi corretta. Concordo con tutto. Il guaio è che nessun Magistrato incolpa il NAPOLITANO, MONTI, RENZI, KYENGE ecc ecc. per ALTO TRADIMENTO e VIOLAZIONE della COSTITUZIONE. Questo è il vero GUAIO!!

Ritratto di Danno

Danno

Ven, 04/09/2015 - 10:30

io sensi di colpa non ne ho.

dot-benito

Ven, 04/09/2015 - 10:33

mi dispiace molto per il bambino, i bambini non hanno mai colpe, io però non mi sento minimamente in colpa per questa storia anzi se in televisione passavano quella foto cambiavo canale

bruno.amoroso

Ven, 04/09/2015 - 10:33

epc: capiranno che non devono mettersi in mare e quindi sceglieranno di restare sotto le bombe vero? ma quanta idiozia fra i bananas

tormalinaner

Ven, 04/09/2015 - 10:33

Solita foto buonista per suscitare tenerume sentimentale. Ammazzi i bambini in pancia e va tutto bene. La colpa della morte del povero bambino è della Boldrini che con la sua pazza politica dell'accoglienza incita al massacro. Se il bambino stava a casa sua era ancora vivo, dovrebbero arrestare il padre.

Razdecaz

Ven, 04/09/2015 - 10:40

Questa è l’umanità buonista è ingannevole, muoiono 100 (cento) bambini, uccisi dalle bestie dell’isis, e annegati in mare, se ne parla superficialmente, massimo per un giorno. Mentre per il video, di un (uno-1) bambino, morto annegato in turchia, se ne parla per una settimana. Cercano di impietosire, noi italidioti ed europettani da quattro soldi, usando i bambini. Per i quotidiani e le tv, la morte del bimbo, si è compiuta una tragedia immane. Come quella donna che avrebbe partorito nella stazione di budapest, e hanno fotografato il neonato. Basta raccontare frottole, vergognatevi a usare i bambini per spronarci ad accogliere tutti i clandestini della terra.

lavitaebreve

Ven, 04/09/2015 - 10:43

Per questo piccolo innocente, vittima dei grandi, ci vuole soltanto silenzio e preghiera. Però , un piccola riflessione : 1) l'hanno lasciato apposta sulla battigia per fargli la foto così il mondo vedesse. Perché di solito quando succedono queste disgrazie, i corpi sia di bambini sia di adulti vengono subito coperti , e non credo che non ci fosse nulla per coprirlo. 2) usare la morte di un bambino per commuovere gli italiani è semplicemente vergognoso e allucinante. Senza parole.

Gibulca

Ven, 04/09/2015 - 10:56

Vorrei chiedere all'utente "An_simo" che ci spiegasse con parole sue cosa voglia dire che il Giornale abbia sempre "agevolato l'accoglienza al di sopra dello scontro politico".

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 04/09/2015 - 10:59

Tutto vero, se non fosse per un piccolo particolare. Micalessin scrive "Immaginate cosa sarebbe successo se sopra quella foto ci fossero state le testate de Il Giornale o di Libero.". Guardi che è esattamente quello che è successo; quella stessa foto compariva ieri in prima pagina su questo Giornale, con il titolo "Turchia, la foto choc che fa piangere il mondo". Il testo diceva: "Sconvolgono il mondo le fotografie del bimbo siriano morto portato a riva dal mare a Bodrum, in Turchia, dopo che è annegato nella traversata che avrebbe dovuto portarlo a un destino migliore in Europa". E ancora: "L'immagine del bimbo è diventata il nuovo simbolo della tragedia che i migranti vivono ogni giorno.". In perfetto stile buonista e terzomondista; le stesse parole che potremmo leggere sul Manifesto, su Repubblica, il Corriere, L'Unità o sulla riviste della Caritas o dei missionari comboniani. (continua)

ziobeppe1951

Ven, 04/09/2015 - 10:59

@lorenzovan...non vi siete mai scusati dei gulag..non vi siete mai scusati dei centomilioni di morti..dell'invasione in Ungheria nel '56 ...delle bragate rosse ecc.ecc.figuriamoci se vi scusate x un bambino morto

baio57

Ven, 04/09/2015 - 11:00

lorenzovan, qui se c'è qualcuno che si deve scusare e vergognare sono le coop rosse che fanno business sulla pelle dei disperati! ....La Repubblica di Salò ? .....Sei anacronistico quanto una clessidra che rileva i tempi in una gara di sci.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 04/09/2015 - 11:02

L’omologazione dell’informazione al pensiero unico è in atto da tempo e giorno dopo giorno, con l’adeguamento della terminologia, dei titoli ad effetto, dell’atteggiamento verso l’immigrazione dettato dalla sinistra (che controlla quasi per intero l’informazione) non vi rendete conto che, magari inconsciamente, i media (anche quelli che pensano di non essere condizionati) finiscono per adeguarsi tutti all'atteggiamento imposto dal politicamente corretto. O, come veniva riportato ieri a proposito del bavaglio a Giorgia Meloni, alle disposizioni ed ai consigli dell'Unar o della Carta di Roma. Non c’è molta differenza ormai tra il linguaggio usato dai vari quotidiani. La differenza è nei commenti dei lettori. (continua)

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 04/09/2015 - 11:05

Trovate differenza fra i servizi sui migranti di RAI3 e quelli di Rete 4 o Canale5? Io non ne vedo. Il linguaggio, il tono di voce compassionevole, la mesta musichetta di sottofondo, le immagini toccanti, sono le stesse. Come si continua a parlare di salvataggi o naufragi nel “Canale di Sicilia”, invece che dire chiaramente “in acque libiche”, fingendo di non sapere (o forse non lo sanno davvero) che il Canale di Sicilia non è quello che separa la Sicilia dalla Libia, ma si trova a più di duecento miglia a nord ed è quel tratto di mare che separa la Sicilia dalla Tunisia. Come si continua a parlare, impropriamente, di profughi che “scappano dalla guerra e dalla fame”, fingendo di non sapere che circa i 2/3 dei migranti non vengono da paesi in guerra e non scappano dalla fame, ma, semplicemente, cercano migliori condizioni di vita. Il che non significa che dobbiamo essere noi a garantire vitto e alloggio gratuito a tutti quelli che sognano una vita migliore.

korovev

Ven, 04/09/2015 - 11:08

An_simo ma che stai dicendo? anche perchè non mi stupirei se tu fossi una di quelli che neanche un giorno prima accusava di sciacallaggio "l'utilizzo" dell' omicidio dei coniugi solano. o se non l'hai fatto tu di sicuro l'hanno fatto politici e giornalisti, sinistrati come te. ma cosa importa non essere ipocriti quando si ha ragione, giusto?

tzilighelta

Ven, 04/09/2015 - 11:10

Fino a ieri stavate esultando e sbavando per ogni clandestino affogato, non vi siete vergognati di festeggiare i barconi affondati anzi vi siete fatti le seghe a vederli andare a fondo con i migranti dentro, oggi mettete le mani avanti, date la colpa al padre del bambino e, ignoranti come siete vaneggiate sulle cause di questa tragedia! L'ho scritto tante volte, a voi bisogna mettervi un braccialetto al collo con lampeggiante e avviso acustico, tutti devono sapere chi siete!

conchi08

Ven, 04/09/2015 - 11:10

ho lettto un po' dei vari commenti in questo forum su questa foto e scrivere che il bambino perche' siriano non aveva nessun diritto e invece fosse stato italiano,francese,ect... avremmo dovuto piangere e indignarci. mi ricorda tanto un pezzo di storia gia' visto ps con queste 'persone' oltre che parlare di juve,milan,inter o di un paio di chiappe e'meglio non andare oltre

Ritratto di fullac

fullac

Ven, 04/09/2015 - 11:12

non ci si può lavare la coscienza in questo modo,la colpa per me è da dividere, siamo colpevoli anche noi che con tutti le nostre presuntuose ambizioni e le arroganti intrusioni nei paesi da cui scappano le persone non siamo stati in grado di prevedere e organizzarci a gestire questa drammatica situazione

Ritratto di caos2011

caos2011

Ven, 04/09/2015 - 11:12

Le farneticazioni umanitarie hanno raggiunto dei livelli insopportabili!! Ci rendiamo conto che nel mondo ogni giorno stanno morendo migliaia di bambini in condizioni disperate ? I buonisti hanno smarrito ogni senso della misura e pensano che noi dovremmo salvare il mondo ed accogliere indiscriminatamente tutti provocando il caos totale! Questi problemi si affrontano con la ragione ma purtroppo i ns leader politicanti compresi quelli delle istituzioni comunitarie ne sono totalmente sprovvisti e stanno dimostrando un'incapacità imbarazzante.

Boxster65

Ven, 04/09/2015 - 11:12

E' colpa dei sinistri!!

Magicoilgiornale

Ven, 04/09/2015 - 11:13

I politici dovrebbero

Magicoilgiornale

Ven, 04/09/2015 - 11:14

I politici dovrebbero

timoty martin

Ven, 04/09/2015 - 11:17

x An_simo: non per pulirsi la coscienza ma perchè non possiamo portarci la croce di tutte le tragedie che succedono nel mondo. Sarebbe assurdo. Io non mi sento in colpa e nemmeno voglio sentirmi in colpa per una scelta che non ho fatto. I genitori si prendano le colpe.

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 11:18

@lavitaereve...si...decisamente un gomblotto cattocomunista....mai provato vergogna quanto ti guardi nello spechio?

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 04/09/2015 - 11:21

Fatta salva la pietà per i morti, un giornalismo serio dovrebbe limitarsi a fornire le notizie; e non inventarsi titoloni ad effetto immaginando supposte e non accertate reazioni emotive dei lettori e dell’umanità intera. Sul fatto che quella foto sia “choc” si può discutere a lungo. Che poi faccia “piangere il mondo” è del tutto improbabile. Il mondo è popolato da genti diverse, e non tutti piangono allo stesso modo e per gli stessi motivi. Chissà cosa direbbe oggi Karl Kraus di fronte a questo tipo di giornalismo e di informazione. Un conto è la solidarietà, altro è il masochismo incosciente di chi non si rende conto dei pericoli di una invasione incontrollata o, peggio ancora, ci specula sopra per arricchirsi. Allora, Micalessin, è proprio sicuro che il Giornale sia diverso dagli altri quotidiani e, forse inconsapevolmente, non si adegui all’andazzo generale? Se così non è, ci spieghi il senso di quel titolo: “La foto choc che fa piangere il mondo”.

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 11:21

@baio57...sarei ancronista se non ci fossero troppi nostalgici dell'eia eia alala...tutta gente che la guerra non l'ha mai provata sulla sua pelle e fa l'eroe col cxxo degli altri...in quanrto alle coop rosse..applicare i codici penali senza se e senza ma.-..se sgarrano..paghino...come deve essere per tuttoi...bianchi...rossi verdi o azzurri o neri

giuliano60

Ven, 04/09/2015 - 11:23

Facile far cadere tutte le responsabilità sull'Occidente, facile per i buonisti ad oltranza scaricare colpe che chi è contro l'immigrazione selvaggia non ha. Io insomma la penso così: http://finanzainrete.altervista.org/immigrazione-le-disgustose-frasi-dei-tanti-buonisti-di-turno-davanti-alla-morte/

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 11:23

ziobeppe...te l'ho gia' detto un paio di volte...ma si sa..l'rteriosclerosi e' una brutta bestia...quando io manifestavo conro l'urss nel 56...tu ancora non andavi ancora a scuola

steali

Ven, 04/09/2015 - 11:26

x mortimermouse "L articolo dice cose giuste! Tra l altro, il bambino, e mi dispiace per lui, ma ci era venuto con la famiglia. Come mai la famiglia ha voluto rischiare? Se chiedeva un permesso di ingresso, a quest ora il bambino era ancora vivo! con o senza visto! La colpa è della sinistra" Se fosse cosi facile chiedere ed ottenere un visto di ingresso perchè tutta questa gente rischia la vita attraversando coi barconi, dentro i motori delle auto, nelle valige, nascosti nelle celle frigo dei TIR.... Lei neanche di fronte alla foto di un piccolo innocente morto annegato smette di fare propaganda politica!!! Si vergogni!!!

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Ven, 04/09/2015 - 11:27

Noi, comuni cittadini, abbiamo il diritto di commuoverci ed essere buoni sinché vogliamo; ed è persino auspicabile che sia così. Ma uno statista non può permettersi di governare se le sue decisioni possono subire l’influenza di travagli ed emotività interiori. Onestà vorrebbe, che al primo segnale che qualche sua decisione, per il suo modo di porsi innanzi a problemi di carattere morale, possa non rispecchiano “esattamente” quelli che sono gli interessi del suo popolo, dovrebbe lasciare immediatamente cariche e pure la politica.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 04/09/2015 - 11:28

Ieri mentre guardavo CANALE 5 (rete Mediaset quindi di Berlusconi) mi sono ritrovata a fare lo stesso pensiero del sig. GIANO. ho dovuto guardare con attenzione due volte per essere certa di non trovarmi a guardare Telekabul considerati i toni stucchevoli e melensi (da diabete conclamato) del servizio su questa storia.

Ritratto di Zohan

Zohan

Ven, 04/09/2015 - 11:31

per DAGOBAR - Lei ha perfettamente ragione. In questo caso i responsabili sono i genitori che lo hanno messo su un canotto - quindi omicidio colposo come quando si dimenticano i figli sui sedili posteriori della macchina nei parcheggi

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 04/09/2015 - 11:32

seconda parte. per cui chiedo: se l'informazione Mediaset è così e l'unica informazione in controtendenza la riceviamo da Libero e Il Giornale, trovo legittimo chiedermi Forza Italia da che parte sta per quanto riguarda il fondamentale tema dell'immigrazione di massa. Vorrei saperlo prima di essere chiamata a qualsiasi tipo di voto in cui vi siano alleanze con la lega. Grazie

piertrim

Ven, 04/09/2015 - 11:38

Spiace per quei due bambini e per la loro mamma, però con tutti i soldi che spendono per il viaggio chiedo se era eccessivo dotarsi di salvagenti? Forse non sarebbero serviti ma forse si, questo non lo sappiamo.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 04/09/2015 - 11:39

le nostre presuntuose ambizioni e le arroganti intrusioni , e bastaa con sta lagna terzomondista. Ve lo siete scordato l'11 Settembre? ve lo siete scordato Monaco? Ma quali arroganti intrusioni, bisognava rispondere con le armi alle costanti provocazioni dell'islam jihadista. Avete visto le conseguenze delle sedicenti primavere arabe? Il LORO voto LIBERTARIO ha messo al potere i Fratelli Musulmani ovunque. Ma non riuscite veramente a capire chi sta ammazzando chi e perchè? Non riuscite veramente a capire da chi scappano queste persone? Abolire le armi, che idiozia. Va eliminato chi le usa e il suo scopo perchè si ammazza anche con un cacciavite se è allah che te lo ordina.

korovev

Ven, 04/09/2015 - 11:39

tzilighelta, devi essere molto sveglio tu! accoglienza e aiuto a tutti i costi a volte fanno più male che bene e spesso servono solo a far sentire i buoni coi soldi degli altri a sentirsi moralmente superiori. ti ricordi "we are the world"? ti ricordi che l'incasso fu devoluto per gli etiopi che morivano di fame? beh, adesso la popolazione etiope è raddoppiata e ancora muoiono di fame. vedici quello che vuoi...

Giorgio Rubiu

Ven, 04/09/2015 - 11:42

Il mio cuore sanguina ala vista di quel corpicino.Una tragedia nella tragedia.Però il padre,che voleva andare in Canada e che il Canada aveva rifiutato di riceverlo perché non aveva i requisiti sufficienti, ha caparbiamente voluto tentare di andare in quel Paese (che è da tutt'altra parte di Turchia,Grecia Balcani ed Europa) a dispetto del rifiuto Canadese che,se ci fosse arrivato,lo avrebbe rimpatriato.Ha tentato,seguendo la strada più difficile e pericolosa,come se pensasse che,una volta raggiunto il Canada,tutto si sarebbe sistemato.Ha messo a repentaglio le vite di tutta la sua famiglia e non è riuscito nel suo intento.Piangiamo per quel bambino che non ha avuto scelta sulle decisioni del genitore e piangiamo,soprattutto,perché lo abbiamo visto morto.Ma se fosse stato inghiottito dalle acque come le migliaia di altri che non abbiamo mai visto la tragedia,pur restando tale,non avrebbe scosso le nostre coscienze come sta accadendo. Ipocrisia? Si, ne sono convinto!

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 04/09/2015 - 11:49

Se il padre ha pagato svariate migliaia di euro per mettersi con il figlio su un gommone, anzichè comprarsi un biglietto aereo anche a me sembra che la colpa sia del padre. Ma non conosco nei dettagli la storia quindi non mi azzardo a parlarne come di verità assoluta.

ziobeppe1951

Ven, 04/09/2015 - 11:50

@lorenzovan...si tu manifestavi contro l'urss come Napolitano pensavi che i buoni erano quelli con i carri armati e i civili i cattivi (20.000)morti fatti curare da un buon psichiatra

no_balls

Ven, 04/09/2015 - 12:00

e' ufficiale.....i bananas sono proprio senza cervello..... "colpa del padre che lo ha messo nel canotto..." la colpa e' dei vostri padri che non vi hanno fatto seguire seriamente da uno bravo....mahhh

soldellavvenire

Ven, 04/09/2015 - 12:09

excusatio non petita, caro giornale

DANIELA1

Ven, 04/09/2015 - 12:09

Non vorrei rigirare il coltello nella piaga, ma di tutta la famiglia si è salvato solo il padre......

ben39

Ven, 04/09/2015 - 12:09

Appunto,ottimo articolo. Ricordo che il senso di colpa si prova quando la propria coscienza non è completamente pulita. Certo non c'è uomo che ce l'abbia linda, ma quando è parecchio sporca si piange solamente nel vedere cose del genere, perdendo così il senso della ragione e quindi anche la possibilità di riportare giustizia al male compiuto.

soldellavvenire

Ven, 04/09/2015 - 12:13

e comunque il pretesto per mettere la foto, l'avete trovato, eh?

elpaso21

Ven, 04/09/2015 - 12:14

Non ho capito se quelle immagini dovrebbero servire come incentivo a fare venire altri migranti, oppure a fare di tutto per non farli neanche partire.

Ricky70

Ven, 04/09/2015 - 12:16

La foto è uno sciacallaggio mediatico usato dalle sinistre. I catto-comunisti approvano la politica dell’accoglienza indiscriminata alla quale hanno diritto solo un 20-30% di veri profughi, mentre il M5S si rende complice tacendo per raccattare i voti dei molti italiani schifati dalla politica, per non perdere i voti dei loro elettori di Sx. Ricordo ai buonisti farisei che vanno in chiesa nel tentativo di assicurarsi la clemenza nell’aldilà, che con il governo Berlusconi/Lega c'era un accordo di filtro con Gheddafi per limitare l'invasione sostenibile, mentre adesso con Renzi e Vaticano c'è la politica delle porte spalancate. I soli ad avere diritto all'accoglienza e nostra comprensione umanitaria e cristiana sono i Siriani e i perseguitati dall’Isis, per i quali il politologo Sartori ha scritto: il Papa non fiata mai sugli eccidi dei cristiani nel mondo che vengono compiuti ogni giorno e continua ad evadere tutti i problemi relativi alla cristianità……

tzilighelta

Ven, 04/09/2015 - 12:19

korovev, molto sveglio devi essere tu minchione, io non ho parlato di accoglienza a tutti i costi e neanche di fare collette per beneficenza, l'argomento è un altro, si parla di colpe e di reazioni a quello che è successo incluso l'atteggiamento mostrato in queste pagine, tu sei di quelli che gode nel vederli annegare, non ti permettere di darmi spiegazioni o farmi la morale quale essa sia, devi starte zitto e con lo sguardo basso!

giovauriem

Ven, 04/09/2015 - 12:20

ma quanta gentaglia , sterile moralmente e fisicamente , sputa odio e veleno su questa faccenda, solo chi non ha figli e nipoti puo pensare in questo modo e la cattiveria e la rivalsa degli sterili contro la natura che li ha puniti . fermo restando che le colpe di tutto questo stanno nella sinistra chic mondiale e in particolare nella sinistra cattiva , becera e ladra italiana .

giovanni951

Ven, 04/09/2015 - 12:27

complimenti per questo articolo....era chiaro che i benpensanti ipocriti lider eurabici avrebbero sfruttato la morte di questo bambino per smuovere le coscienze.

onurb

Ven, 04/09/2015 - 12:28

Premetto che nel guardare la foto mi si stringe il cuore: mi tornano alla mente i momenti in cui stringevo tra le braccia un fagottino di pochi chili di nome Elena: mia figlia. Detto questo, non mi sento assolutamente in colpa e faccio una domanda al padre che si è salvato: non ha pensato a partire con un salvagente per moglie e figli?

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 04/09/2015 - 12:34

@ Kikina69, grazie per la conferma, evidentemente non sono solo io ad avere questa impressione.

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 12:41

@giovauriem...allora ho ragione a dire che molti che scrivono qua' non sono mossi da idee o battaglie politiche..noj cercano lo scambio di idee..ma solo usano il forum come una valvola di scarico per le loro frustrazione di vecchi falliti e pieni di rabbia...

Supy

Ven, 04/09/2015 - 12:51

Sia l'articolo che il titolo che la maggior parte dei commenti fanno semplicemente schifo. Muore un bambino, e voi non avete altro da fare che non utilizzare la notizia per sparare cxxxate sulla politica. I profughi sone gente per bene, che lavorava come medici, avvocati ecc. e che adesso senza nessuna colpa si ritrovano in zona di guerra, con case distrutte, anarchia, morti ecc. Ma se succedesso lo stesso in Italia, tutti voi cercherebbero anche loro di salvare la propria famiglia e portarla in un posto sicuro. Lo impone il buon senso e l'umanità. Smettetela per favore.

MenteLibera65

Ven, 04/09/2015 - 12:58

La coda di paglia dei lettori del Giornale è mitica. Pur di ripulirsi la coscienza sporca di chi col pensiero contribuisce a creare una politica che ha come conseguenza la morte delle persone, sono pronti ad accusare chiunque : America,Russia, Turchia, Renzi, la Boldrini, Il Papa, i "buonisti" (sempre meglio buonista che assassino), e ogni altra persona basta che non siano loro. Invece la realtà è che questa gente muore pure per colpa vostra, perchè se in europa ci fosse una convinta politica dell'accoglienza, non ostacolata da quei partiti politici e cittandini che pur di conservare un voto in più o un euro un più si dicono pronti a sparare sulla gente, il numero dei morti sarebbe di certo inferiore. Se poi preferite far finta che i migranti vengano in europa per inseguire il benessere futile,affrontando un viaggio dove hanno capito benissimo che rischiano la vita insieme ai figli, potete prendervi in giro da soli quanto volete.Dio vi guarda, vi conviene essere atei.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 04/09/2015 - 13:00

Sui tg omolati fanno vedere la foto straziante costantemente, non è forse questa speculazione politica?

agosvac

Ven, 04/09/2015 - 13:02

Se questo bambino è morto la colpa non è di chi ha cercato di salvare questi delinquenti, ma soltanto di chi, invece di salvare per prima cosa i bambini come avrebbe fatto una persona per bene, ha pensato a salvare sé stesso!!! Avete notato come la stragrande maggioranza di questi clandestini siano uomini nel pieno delle loro forze??? Pochissime donne, qualche bambino, così per fare scena, e nessuna persona anziana: a quanto pare padri e madri li hanno lasciati a morire di stenti!!!

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 04/09/2015 - 13:04

ha ragione micalessin, per poter chiedere scusa bisogna avere una coscienza....

agosvac

Ven, 04/09/2015 - 13:05

Egregio ansimo, lei pecca per mancanza d'intelligenza: questa non è accoglienza, questa è solo un'invasione organizzata con grande accuratezza e con il consenso di voi cretinoidi di sinistra!!!

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 04/09/2015 - 13:06

basterebbe che gli ottuagenari occidentali sparissero in qualche modo.... e avremmo tutto il posto e le risorse per le persone che hanno realmente bisogno, ma anche energie da investire!

giovauriem

Ven, 04/09/2015 - 13:06

lorenzovan , è anche come dici tu , io , l'infamia sui bambini,di qualunque colore siano, non l'accetto , e chi la usa è inesistente fisicamente e moralmente e secondo me non ha diritto alla parola . p.s. io sono contrario all'invasione dell'italia .

ziobeppe1951

Ven, 04/09/2015 - 13:19

@Supy...Se la politica di governo non sa gestire il flusso migratorio non é forse colpa della polita che causa questi morti? Se succedesse in Itaglia come dici tu mi preoccuperei prima cosa di portare in salvo moglie figli NONNO NONNA e anche il cane ah no il cane no perché animale impuro SVEGLIAAA

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 04/09/2015 - 13:20

Supy, la smetta lei, per favore. Certo che sono "gente per bene, che lavorava come medici, avvocati ecc. e che adesso senza nessuna colpa si ritrovano in zona di guerra" ma sono cittadini dell'islam, sono strutturati secondo schemi tribali, sono separati per correnti religiose ( sunniti e sciiti) che si stanno scannando allegramente. E' tutta colpa loro se vivono in una società TEOCRATICA che è ALLA RESA DEI CONTI, non nostra. Lo riesce a capire? Stanno fuggendo da una realtà assurda per venire a RICREARLA DA NOI, perchè sono REFRATTARI a qualsiasi struttura sociale che non sia la loro.

Nonlisopporto

Ven, 04/09/2015 - 13:20

a me sembra che i primi responsabili siano i genitori del bambino che hanno messo le loro vite (e quella del bambino) nelle mani di organizzazioni mafiose e filo-jihadiste. Tanto son poco bestie

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 13:21

@SUPY...QUESTA E' TUTTA GENTE NATA NEL BENESSERE DELL'unra..CHE NE SANNO DEL TERRORE DEI BOMBARDAMENTI... del ritrovare la propria casa distrutta...di essere ogni giorno minacciati di morte..il che non vuoldire aprire le porte a cani e porci!!!!vuol dire obbligare gli stati a politiche serie per evitare le crisi tipo siria libano...vuol dire nel caso succeda malgrado tutto...rinunciare a un caffe' per aiutare un altro essere umano...ma questi che qua' bivaccano...sono tutti o quasi pensionati nostalgici e inaciditi..che si sentono importanti...finalmente..per poter fare i leoni da tastiera...dopo una vita da rag.Fantozzi

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 04/09/2015 - 13:30

...................ma i buonisti fingono di non vedere che i veri responsabili sono loro stessi insieme ai jihadisti ed Erdogan.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 04/09/2015 - 13:34

A doversi discolpare per questa foto sono anche gli Italiani 'buonisti' alla Renzi,alla Alfano, alla Boldrona, e a tantissimi altri cialtroni di sinistra e pretonzoli vari amici dei jihadisti da sempre.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Ven, 04/09/2015 - 13:38

Lo sciacallaggio del Manifesto non si commenta, si IGNORA. Lo stesso giornale, e quelli come lui, non hanno mai pubblicato le foto dei 2084 BAMBINI SOTTO 5 ANNI di vita morti nel 2011 in Italia, dati ISTAT. Sono convinto che dei 2084 BIMBI MORTI la maggior parte non sia defunta per colpa di genitori obnubilati dalla follia emigratoria. Risultato: a quanto pare il padre del bimbo-nuovo-simbolo-sinistro ritornerà a casa da dove è partito, senza più muoversi. Io mi chiedo: ma di chi è stata la follia pura, meritevole di galera, se non del padre che adesso piange le lacrime di coccodrillo ? Io non mi sento colpevole delle sue dabbenaggini, specie se adesso resta da dove è partito! Lascio alla sinistra idiota lo sfruttamento di quell'orrenda immagine per suo immondo tornaconto, il mio pensiero va IN PRIMIS ai 2000 bimbi morti in Italia OGNI ANNO nell'assoluto anonimato.

Ricky70

Ven, 04/09/2015 - 13:45

Condivido 101% commento di Giano del 04/09/15 delle h 11:05. La percentuale si alza quando Giano lamenta la mancanza di differenza fra i servizi sui migranti di RAI3 e quelli di Rete 4 o Canale5, e aggiungo: Italia 1. Quest’ultimo pur essendo un canale per il target giovane, Mediaset dovrebbe sapere che il TG del mezzogiorno, almeno al Nord, è seguito in prevalenza dai pensionati che per l’educazione ricevuta e l’età, sono quelli più sensibili ed esposti ai disastri dell’immigrazione. Ultimamente, per i motivi ben descritti da Giano, non seguo più nel mezzogiorno il TG di Italia 1 e vado su Sky, e anche se é tendente a sinistra almeno so cosa aspettarmi, mentre Italia 1 con deriva a Sx è un qualcosa che sorprende e innervosisce. La lagnanza vale anche e in specialmodo per il TG 5, l’ammiraglia con maggiore audience, che invece di fare politica attraverso i servizi a favore del Cdx, a volte, qualche servizio tira a Sx. Silvio e Pier Silvio se ci siete battete un colpo.

korovev

Ven, 04/09/2015 - 13:48

tzilighelta, ne fai di supposizioni! peccato che non si vedano le soluzioni. e non vale dire, "se i politici non fossero corrotti...", "se le cooperative rendessero conto dei soldi che spendono...", " se l'arabia saudita smettesse di finanziare lo stato islamico...", "se le donne africane non facessero in media 6 o 7 figli che non possono mantenere..." ," se il cara di mineo fosse stato sorvegliato meglio...". la cosa che mi spaventa di persone come te, non sono i buoni sentimenti è il fatto che sembrate essere ciechi di fronte a problemi oggettivi. ma davvero permettimi di chiedertelo di nuovo, così che se e quando risponderai non potrai fare finta di niente e semplicemente dare addosso a me. TU COSA FARESTI?

Ritratto di che_gue

che_gue

Ven, 04/09/2015 - 13:49

E se nei vostri quartieri tutto è rimasto come ieri, senza le barricate senza feriti, senza granate, se avete preso per buone le "verità" della televisione: anche se allora vi siete assolti siete lo stesso coinvolti. E se credete ora che tutto sia come prima perché avete votato ancora la sicurezza, la disciplina, convinti di allontanare la paura di cambiare: verremo ancora alle vostre porte e grideremo ancora più forte, per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti, per quanto voi vi crediate assolti siete per sempre coinvolti..

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Ven, 04/09/2015 - 13:49

@lorenzovan: CHE NE SA LEI DEL TERRORE DEI BOMBARDAMENTI... del ritrovare la sua casa distrutta... di essere ogni giorno minacciatO di morte... il che non vuol dire aprire le porte a cani e porci! Vuol dire obbligare Renzi e il governo PD a politiche serie per evitare le crisi tipo Siria e Libano... vuol dire, nel caso succeda malgrado tutto, rinunciare al suo caffè per aiutare un altro essere umano... ma lei che qua bivacca... è forse un pensionato nostalgico e inacidito... si sente importante... finalmente... per poter fare il leone da tastiera... dopo una vita da rag. Fantozzi ? #lorenzovanstiasereno.... ahahahaha !

ziobeppe1951

Ven, 04/09/2015 - 13:50

@lorenzovan13.21...pensionati nostalgici inaciditi..che si sentono importanti...ma stai parlando x te vero?

Diegob

Ven, 04/09/2015 - 13:51

L'unico mio pensiero va a quell'angelo di 3 anni che sembra dormire sulla spiaggia. E' da stupidi usare una tragedia come questa per fare politica o cercare un colpevole. La speranza è che questa foto smuova le coscienze dei "poteri forti", di coloro che avrebbero concretamente la possibilità di fare qualcosa.

Ritratto di balonid

balonid

Ven, 04/09/2015 - 13:54

Quel corpicino esanime non mi fa sentire nè colpevole, nè assolto. Mi fa sentire semplicemente inutile e mi fa venir voglia di piangere.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 04/09/2015 - 13:56

Giovauriem prima di sparare giudizi su chi non può avere figli si sciacqui la bocca non una ma cento volte. Come se l'essere in grado di concepire desse la patente di sensibilità e non esistesse chi pur potendo concepire butta i figli nei rifiuti speciali di un ospedale con l'aborto o nei cassonetti alla nascita Mi astengo da ulteriori commenti al suo post perchè cadrei nel turpiloquio e non ne vale la pena e poi parlare con lei equivarrebbe a spararare sulla croce rossa, una cosa sola le dico appassionatamente SI VERGOGNI!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 04/09/2015 - 13:59

Patetici i cre.tini di sini

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 13:59

bello il post di elleborO...RIESCE A FARTI CAPIRE BENISSIMO l'origine del razzismo..i bambini non sopno tutti ehguali...ci sono i nostri...e quelli degli altri...i bimbi neri e quelli bianchi..i bimbi ebrei e quelli cristiani o musulmani...ECCO...QUESTO E' L'ESMPIO PIU' LAMPANTE DI RAZZISMO...ma guaoi a dirlo ad elleborO...per carita'...luu non e'razzista...sono accuse dei cattocomunisti sinistri...un vero gomblotto

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 04/09/2015 - 14:07

Mortimermouse, ti devi drogare di meno. Il bambino è morto in Turchia e la famiglia voleva andare in Canada (immagino che tu sappia dov'è, ma non ci giurerei). Ora dimmi tu cosa c'entrano i buonisti, i comunisti, Renzi, Vendola...

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 04/09/2015 - 14:10

Comunque siamo arrivati ad un livello di follia tale che se uno è dispiaciuto (io ho pianto guardando mio figlio dormire nella stessa posizione) nel vedere un bambino di tre anni morto annegato, non lo fa per umanità, ma per è buonismo!! Che Dio vi perdoni.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Ven, 04/09/2015 - 14:13

avendo aumentato la vendita di armi del 24% negli ultimi anni, anche per foraggiare la guerra in siria, almeno un ragionamento su NOSTRO coinvolgimento nella fuga dalle loro case potremmo farlo o no? schifoso.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 04/09/2015 - 14:13

Certo che non ci dobbiamo scusare per la morte di quel bambino e di tutti coloro che muoiono in quelle circostanze. Nemmeno sentirci in colpa, le colpe sono molto chiare: chi fa la guerra in Siria e il sultano turco Erdogan che ha aperto le porte con cinico disegno per datr il via all'invasione dell'Europa. Dovrebbero fare entrare soltanto i profughi non musulmani. Questi ultimi dovrebbero essere indirizzati a sud, dai loro correligionari della ricca penisola araba. Anche perché separati si sta tutti molto meglio.

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 14:14

elleborQ...io lo so..perche' c'ero sotto i bombardamenti...testina...e sfollato...e a chiedere ai GI biscotti per mangiare...TESTINAAAAAAAAAAA.. creato nel benessere dal nostro lavoro tra il 60 e il 75!!!!!!! non rispondero' piu' ai vostri deliri ..scrivete quello che volete...sputate la vostra frutrazione...mi divertio' ancora di piu'...lol

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Ven, 04/09/2015 - 14:16

le vostre radici cristiano sono marce.

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 04/09/2015 - 14:20

Ah, un ultima cosa che forse è sfuggita ai più che blaterano del perchè non rimanevano a casa loro....la famiglia era di Kobane. KOBANE!!! K O B A N E ! INDOVINELLO: avete presente cosa succede a Kobane ultimamente? 3 opzioni: 1) Il festival curdo della musica jazz 2) L'oktoberfest a suon di birra analcoolica 3) i guerriglieri dell'Isis la mettono a ferro e fuoco un giorni se e l'altro anche, ammazzando e sgozzando migliaia di persone... Qual'è quella giusta??

korovev

Ven, 04/09/2015 - 14:23

beh, lorenzovan...sì, più o meno. è vero, io come tutti gli altri italiani non ho fatto niente per nascere italiano anzichè siriano, per stare bene anzichè male. ma sai una cosa? anche i miei genitori hanno dei diritti, e se i nostri nonni hanno ricostruito un paese che 70 anni fa era in macerie insanguinate o sono emigrati senza vitto e alloggio gratis, valutati come bestiame e rispediti al mittente se non idonei, non lo hanno fatto certo per i figli degli altri. io di figli non ne ho, ma se ne avessi, vorrei che il frutto del mio lavoro andasse a loro. cosa c'è di male?

diwa130

Ven, 04/09/2015 - 14:32

193 paesi fanno parte delle Nazioni Unite e rappresentano circa 7 miliardi di persone. Nel momento in cui questo bimbo stava annegando, a Pechino c'era una parata militare. La Cina ha un esercito di 2.5 milioni di persone. Se contiamo quelle USA , la NATO, la Russia e via dicendo possiamo arrivare facilemte a 20 milioni di persone arruoalate in eserciti vari. Alcuni paesi hanno arsenali nucleari tali da distruggere l'intero sistema solare. E lei mi viene a dire che non abbiamo responsabilita'? Basterebbe una divisione di soldati cinesi per mangiarseli a pezzi questi farabutti dell'ISIS,Al Queda etc. Invece ci giriamo i pollici, guardiamo da un'altra parte e ci lamentiamo pure che vengono a darci fastidio nelle nostre citta'. Qualche campanellino di cattiva coscienza comincia a suonare anche per lei caro giornalista / opinionista? No?! Allora e' un pezzo di m. come tanti altri.

tzilighelta

Ven, 04/09/2015 - 14:33

Korovev, farei il contrario di quello che vuoi fare tu! La legge del mare è sacra, se c'è una persona in pericolo si salva, punto, colore e provenienza non costituiscono variazione alla regola! Il tuo post è pieno di se che non significano niente, io al contrario di come scrivi tu non ho fatto nessuna supposizione e comunque ancora svicoli l'argomento in oggetto, ricordati che tu stai con quelli che hanno gioito di queste morti, per paura per codardia o semplice ignoranza, sei responsabile delle tue idee e di quello che scrivi, non chiedere a me come devi comportarti tu! A me non lo ha suggerito nessuno!

giovauriem

Ven, 04/09/2015 - 14:40

kikina , lei è sterile e non ha figli ; all'ora non ha diritto di parola su certi argomenti , io con lei non faccio turpiloquio , per che neanche capirebbe , le invio solo una sonora pernacchia prrrrrrrrrrrrrrrrr !!!

ziobeppe1951

Ven, 04/09/2015 - 14:43

@lorenzovan...finiscila di sparar minchiate che hai rotto i cxxxxxxi

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 04/09/2015 - 14:58

L'Europa morta con la caduta del fascismo e del nazismo, lasciando crescere il bel paffutello franchismo, ha ripreso vita con la NATO. A distanza di 70 anni quello che era NATO ora è MORTO. La NATO ha il suo pilastro angolare nella Turchia: possiamo fidarci?

Koch

Ven, 04/09/2015 - 15:10

Al di là della giusta pena suscitata dall'immagine e del dramma di quei veri profughi siriani e iracheni cristiani perseguitati dagli estremisti islamici che li vorrebbero sterminare, viene inevitabile considerare il cinismo di chi utilizza una penosa immagine con lo scopo di avvallare le proprie teorie sulle politiche migratorie, ma rimane poi indifferente ai tanti casi di bambini e adolescenti (di cui nessuno pubblica le foto) vittime di incidenti stradali, perché nessuno vuole approvare il reato di omicidio stradale, lasciandone così impuniti i responsabili.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 04/09/2015 - 15:12

@Supy - fuggono dalle guerre e sono solo giovani. Perché? Fuggono dalle guerre e vengono da noi. Perché? Guardi che il loro Paese confina con altri Paesi che in guerra non sono. Perché non vanno là? La risposta non è quella che dà lei, ma questa: abbiamo bisogno di questa gente. Bisogno! Siamo noi che li facciamo venire e anche questa foto ne è dimostrazione. Veda anche il mio primo commento. Grazie.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 04/09/2015 - 15:14

@Giovauriem...lei è talmente ignorante che pensa automaticamente che la causa dell'infertilità in una coppia sia esclusivamente femminile. C'è chi è sterile e non ha figli e c'è chi come lei ha una esistenza vuota e sterile e offende per sentirsi vivo. Faccia pure le sue pernacchie, se tra l'una e l'altra, trova il tempo per aprire un libro o un giornale magari evita di far ridere l'intero forum, scrivendo "all'ora" anzichè allora

onurb

Ven, 04/09/2015 - 15:15

MenteLibera65. La politica deve essere lungimirante e anticipare il futuro. Da conti fatti, Gli Africani aventi diritto all'asilo, perché abitanti in zone dove sono in corso guerre, sono potenzialmente poco più di 200 milioni. Che facciamo li ospitiamo tutti in Europa a spese dei contribuenti? Non credo che sia una soluzione efficace: rischieremmo di affondare le economie nazionali che già sono messe male per conto proprio e non oso pensare a quanti problemi di convivenza nascerebbero. Secondo lei sono catastrofista? E' di oggi la previsione americana che la crisi durerà 20 anni. Pertanto la politica dovrebbe incominciare a pensare seriamente a soluzioni alternative a quella delle porte spalancate a tutti.

baio57

Ven, 04/09/2015 - 15:23

Per ricercare il responsabile del fatto in sè (PARLO DI QUESTO FATTO E CIOE' DELL'ESODO DEI SIRIANI CURDI),basta cliccare col ditino K-O-B-A-N-E su Google maps e vedere dove si trova questa città,tutto il resto sono caxxate. Lo chiedo sopratutto ai soloni cocomeriotas moralmente ineccepibili....Su forza che ce la fate !

korovev

Ven, 04/09/2015 - 15:31

dirmi che godo a veder morire la gente non è una supposizione e pure grossa? come al solito hai dato addosso a me ma niente soluzioni o risposta alla domanda che ti ho fatto. vero, il soccorso in mare non lo si rifiuta a nessuno, ma cosa succede se questi chiamano apposta la taximarina a qualche miglio dalla libia e se i soccoritori non sono quelli giusti, si rifiuta il salvataggio. googola "Migrants refusing help from Maltese patrol boats" dal times of malta e poi dimmi. a questo punto fare servizi di traghetto gratuito sarebbe meglio (ma non giusto), meno militari da pagare, meno soldi agli scafisti. ma ancora non mi hai detto COSA FARESTI TU?

Diegob

Ven, 04/09/2015 - 15:34

Lo schifo della nostra società e che nonostante tragedie di questo tipo fa notizia anche il papa che va a cambiare le lenti degli occhiali e vuole risparmiare sulla montatura...che ipocrisia. con i soldi ed il potere che ha la chiesa potrebbe risolvere tutti i problemi di povertà che ci sono, probabilmente questa situazione fa comodo anche al vaticano...

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 04/09/2015 - 15:37

Ci mancherebbe altro. A casa sua è durato due anni, si è imbarcato ed ecco com'è finita. Colpa dei genitori incoscienti.

releone13

Ven, 04/09/2015 - 15:52

micalessin..............una domanda......hai figli???????????....ci siamo capiti.

gigetto50

Ven, 04/09/2015 - 15:53

....circa un'oretta fa, mi sono visto il telegiornale dell'Arabia Saudita in arabo. E' iniziato con la visita del Re in America, proseguito con notizie dall'interno con in primo piano l'arrivo e la sistemazione alla Mecca dei pellegrini. Tutti e due i servizi corredati di tante riprese. Poi ha riferito su quanto l'ONU detta in meteria di profughi che scappano dalla guerra, con l'esortazione dda parte dell'Organismo Internazionale ad aiutare l?Italia, la Grecia e l'Ungheria. SENZA ALCUNA FOTO e nemmeno ripresa. Niente altro su questo argomento. Ha poi proseguito con quanto sussesso oggi in Siria in fatto di battaglie, corredando di riprese. Ecco qua. Tutto qua, sull'immigrazione. Non li tange. E certo....siamo noi dell'occidente che abbiamo voluti gli sconquassi in certi paesi, con la scusa di "portare la democrazia". Non loro. Infine, ora ci prenederemo anche i chagrins ed i futuri eventuali profughi dello Yemen?

MenteLibera65

Ven, 04/09/2015 - 15:53

onurb, le due cose non sono in contrasto : Si può fare guerra all'ISIS, e andrebbe fatta seriamente e immediatamente, e contemporaneamente accogliere i fuggitivi. La realtà, mi consenta di essere schietto, è che il 50% delle persone che scrivono su questi blog hanno una idea egoista della vita, pensano solo alla loro pancia e non farebbero un passo per salvare la vita di nessuno straniero se gli costasse 50 centesimi. Giudicano le persone in base al colore della pelle e ai soldi in tasca. Hanno avuto la fortuna di nascere qui, e sono convinti di aver fatto qualcosa per meritarsela!

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 15:57

purtroppo le opinione pubbçliche hanno bisogno di martiri per obbligare i loro governi a muovere il cxxo..ricordo la caporetto americana dopo la pubblicazione della bimba bruciata in VietNam...ricordo la sollevazione pubblica dopo la pubblicazione dell'uccisione del bimbo palestinese tra le bvraccia del padre a Gaza...purtroppo e' la verita'...abbiamo bisogno di sangue innocente per smuovere le nostre ipocrisie e le nostre paure...e maledetto sia chi non piange vedendo un bimbo...qualsiasi «bimbo morto per colpa degli adulti !!!!!!!!!!!!!non mi interessano i fattori politici...le bilancine del politicament corretto...Gli USA e alcuni paesi europei hanno creato il caos in mediooriente ...ora lo devono risolvere...noi da soli non possiamo certo accollarci tutte le miserie del mondo..e neppure i colossali errori altrui!!!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 04/09/2015 - 16:00

Gli islamici negri di Boko Haram nel nord est della Nigeria e spesso con puntate in Camerun di gente compresi bambini di due anni ne massacrano tutte le settimane e il Manifesto non mette le foto in prima pagina. Perché?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 04/09/2015 - 16:01

Io non lo sento sulla mia coscienza. Altri, gli ipocriti che dicono fuggano dalla guerra e fingono di non sapere che il loro Stato gli vende le armi; quelli che sostengono la necessità di accoglierli ma finanziano la criminalità organizzata e da questa ricevono mazzette, lo dovrebbero sentire.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Ven, 04/09/2015 - 16:01

@lorenzovan: ...io lo so... perche' c'ero sotto i bombardamenti... testina... e sfollato... e a chiedere ai GI biscotti per mangiare... TESTINAAAAAAAAAAA... creato nel benessere dal nostro lavoro tra il 60 e il 75! Non risponderò più ai suoi deliri ... scriva quello che vuole... sputi la sua frutrazione... mi divertirò lo stesso... lol. Ma essendo lei pensionato perchè ha dato agli altri del "pensionato" e dei "vecchi falliti" ? Sul serio pensava di essere l'unico bombardato e sfollato ??? Maddai !!! #lorenzovanstiasereno :O)

HappyFuture

Ven, 04/09/2015 - 16:03

@PIPPORM La tua delicatezza nel firmarti con la foto di quel bimbo la dice lunga sul cinismo tuo e di molti commentatori. Abbiamo dei massoni atei e satanassi che ora ci vogliono vendere come gesto "umanitario" l'accoglienza di questi poveracci. Hanno bisogno di "materiale umano" come chiamano loro i "lavoratori" a costo vicino allo zero, per poter mandare avanti un sistema economico sul cui biglietto da visita ci sono licenziamenti, disoccupazione, welfare sbrindellato, pensioni da fame, suicidi di imprenditori e di operai. Gesto umanitario e accoglienza. Lasciamo che lo dica il Papa, ma nessun altro a Bruxelles a Roma, a Strasburgo, a Berlino, o a Londra! E votiamo bene alle prossime elezioni.

releone13

Ven, 04/09/2015 - 16:04

.....spero che la gente cosi ignobile e gretta che scrive non abbia figli......lo spero per loro, per i figli.

giovauriem

Ven, 04/09/2015 - 16:08

kikina di anni 69 , sei una becera razzista e per tanto sei poco meno di niente .

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 04/09/2015 - 16:13

volendo approfondire la riflessione..chi è che si scuserà con noi italiani? o meglio: chi è che si scusa con noi italiani per essere sottoposti obtorto collo a questa invasione? chi si è scusato con i SOLANO? Si può pensare al senso di colpa come un buon modo per convincere qualcuno a fare qualcosa, o per convincerlo a non fare una mazza sperando che la rovina continui In realtà spesso il senso di colpa è un ottimo motivatore usato da personalità di potenti altamente manipolative. E ancora una volta si usano i bambini. Perchè non fanno vedere le immagini dei 4 arsi vivi dall'isis, perchè non mostrano i Solano?

antipodo

Ven, 04/09/2015 - 16:37

QUALUNQUE TRAGEDIA SUCCEDA LA CANZONE E SEMPRE LA STESSA. TOT MORTI FRA I QUALI TOT BAMBINI. QUAL'E' LÀ DIFFERENZA COSI ENORME TRA UN BIMBO E UN ADULTO? CHE SIA UN BAMBINO TRVATO MORTO NON CAMBIA LA MIA OPINIONE. NON TRADIRO' MAI ME STESSO . IO SONO IO. IL MIO DNA SONO IO.LA MIA CULTURA FA' PARTE DEL MIO ESSERE. PIUTTOSTO LA MORTE MA MAI ISLAMICO! COMUNQUE "VITA MIA MORTE TUA"

tzilighelta

Ven, 04/09/2015 - 16:49

Non ne ho la più pallida idea, mica sono come te che sai tutto, comunque ho risposto, ti ho detto che sono per salvarli e non per respingerli o peggio ancora lasciarli annegare, inoltre, tanto per restare in tema, nel mio primo post criticavo chi invece gioiva di queste morti e, incredibile, rilanciava le responsabilità ai cosiddetti buonisti, incluso il papa la scomparsa di Gheddafi i comunisti il reato di clandestinità e altre sciocchezze! Ora se tu non sei fra questi buon per te, non mi sembra che tu abbia manifestato idee diverse, devo essermelo perso! Ora aspetto di sapere cosa suggerisci tu, se eviti le solite banalità è meglio!

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 04/09/2015 - 16:51

Mah...la foto puzza un pò di bruciato. Non si lascia un corpicino sul bagnasciuga nemmeno per un secondo. Vedo invece che si è aspettato, per raccoglierlo il poliziotto di turno, armati di macchina fotografica. Bestie.

Paolo Berlinghieri

Ven, 04/09/2015 - 16:57

No, caro Micalessin. Adesso basta spararla con queste frasi ad effetto. Noi tutti dobbiamo scusarci per la morte di quel bambino, e per chi ogni giorno muore attraversando un confine, sia esso marittimo o terrestre. Noi dobbiamo scusarci perchè tutti noi siamo complici, nella nostra indifferenza, nel nostro menefreghismo, nel nostro razzismo, nel nostro placido guardare altrove. Un segno di decenza giornalistica sarebbe chiedere scusa anche per questo articolo.

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 16:58

antipodo...ma pensi che gli altri...tutti gli altri...che qua scrivono...vogliano diventare islamici o buddisti o ebrei per forza????? e di fronte al tuo dualismo...mors tua vita mea...io ti rispondo....proviamo a vivere tutti e due...anche con i nostri difetti e differenze.. tu hai il dna del neanderthal..io quello dell'homo sapiens

vinvince

Ven, 04/09/2015 - 16:58

@lorenzovan sei proprio una vecchia capra rossa con i paraocchi ....

Lorenzo-

Ven, 04/09/2015 - 17:07

Strumentalizzazione della morte da parte dei media per creare sensi di colpa nella popolazione.Propaganda.Niente più niente meno. Dispiace?Si ovviamente. Colpe?Nessuna.Io e nessun italiano abbiamo ammazzato quel bambino. Se per ogni inazione dovessimo sentirci in colpa,ogni persona esistente,anche quel bambino,dovrebbe puntarsi una pistola in testa dalla nascita.Oggi sono morti 130.000+ persone,almeno 1/3 sono per omicidi,sentitevi in colpa poichè non avete agito.Le colpe dei padri ricadono sui figli,e si continua fino alla distruzione della catenza genalogica.Logica balorda. Chiediamo ai nostri invasori se si sentono in colpa per i martiri di Otranto e di tutte le altre invasioni effettuate?O delle morti fatte dall'impero Ottomano?O gli stessi attuali paesi arabi che rifiutano di far entrare i siriani(Arabia,Qatar,etc)?O la Libia che lascia la sua stessa gente in mare per noi da raccogliere?Questo concetto di colpa sembra indirizzato solo a noi.

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Ven, 04/09/2015 - 17:14

@@Giano sono d'accordo con tutti i suoi commenti-

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 04/09/2015 - 17:15

@MenteLibera65 ore 1553 egregio tu scrivi: il 50% delle persone che scrivono in questi blog hanno una visione egoistica della vita e si ritengano fortunati di essere nati in italia. Balle la mia generazione e quella precedente ha versato lacrime e sangue per unire e portare questa sciagurata nazione ad un sufficiente livello di benessere. Guerre, lavoro estenuante a quattro palancHe all'ora ecc. ecc. Lei abbia un pò di rispetto per costoro che al massimo, purtroppo, rivolgono solo critiche a bambocci sinistri messi al governo da una democrazia dittatoriale strisciante. Buona serata.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 04/09/2015 - 17:19

Non possiamo salvare il mondo se questo non vuole essere salvato. Sono troppo lontane la 1^ e 2^ guerra mondiale per ricordarci dei veri motivi che avevano spinto i 2 blocchi a NON fermarsi un'attimo prima del non ritorno? Come la Libia faceva affari con l'Eni italiana,così la Siria era legata alla Russia (ex Urss) e questo è bastato per creare questo gran casino nel mediterraneo fronte Italia.Più ne accogliamo e più ne verranno.

onurb

Ven, 04/09/2015 - 17:30

MenteLibera65. L'accoglienza è una gran bella cosa, ma si scontra con la realtà. Quella italiana è fatta di un debito pubblico da record mondiale, di una tassazione che strozza persone e imprese, di milioni di persone che vivono nella povertà, di pensionati a 400 o 500 euro. Essere furiosi in queste condizioni lo trovo naturale, sapendo che la gestione dell'accoglienza è in mano a furfanti. Chi abita a fianco a me qui a Padova lavora in una cooperativa che gestisce l'accoglienza: ogni settimana arriva a casa un furgoncino della cooperativa che scarica cassette di frutta e verdura e sacchetti della spesa pieni. A Tonezza del Cimone, 500 abitanti, un albergatore che conosco e che stava fallendo ha risolto i suoi problemi riempiendo l'albergo con 70 extracomunitari. Entrambi questi signori danno dei razzisti a chi si lamenta dell'invasione. Loro evidentemente ritengono di essere ospitali e filantropi.

VittorioMar

Ven, 04/09/2015 - 17:34

....se la foto è vera,ogni tragedia ha la sua foto ricordo con la quale si identifica..

Il giusto

Ven, 04/09/2015 - 17:35

Qualcuno avvisi Micalessin che Erdogan è uno degli ultimi politici internazionali vicini all'ex premier!Se gli togliete anche lui non gli resta che quel brav'uomo di Putin!!!

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Ven, 04/09/2015 - 17:36

Ho letto adesso sul Corriere della Sera l'articolo, corredato di foto,dedicato al funerale di questo povero piccino,di suo fratello e della sua mamma. Ora io devo capire con quale denaro, con che mezzo e con quali documenti il padre-marito, unico sopravvissuto alla tragedia, è riuscito, con tre bare al seguito a rientrare dalla Turchia a Kobane in Siria,da dove era scappato a causa della guerra ed ad organizzare il funerale e la sepoltura di quelle povere creature e tutto in un paio di giorni. Qualcuno sa spiegarmi come fa fatto??

korovev

Ven, 04/09/2015 - 17:43

1 devo essermelo perso? colpevole fino a prova contraria? voi moralmente superiori siete gente particolare. comunque sia quella del traghetto era già una proposta. centri di smistamento in nazioni pacifiche e si suppone amiche come la tunisia, così da scremare direttamente gli ivoriani come l'animale di palagonia che non hanno alcun diritto all' asilo, sarebbe anche meglio. ma poi sai quanti 35 euro in meno per le cooperative al giorno? o migliaia per gli scafisti? se poi vogliamo non essere come quelli che conoscono il prezzo di tutto e il valore di niente, ci sarebbero anche problemi non necessariamente monetari.come quello dell'integrazione. il fatto che questa gente venga in un momento di grande disoccupazione e in cui molti lavori non qualificati vengono sostituiti dall'automazione (vedi casse self service o 40000 posti in meno alla VW) dovrebbe destare qualche nervosismo. o basta guardare la francia, che è molto più avanti di noi sulla curva dell' "integrazione"...

AndreaT50

Ven, 04/09/2015 - 17:44

Mi si é stretto la bocca dello stomaco, ho provato un senso di impotenza, uno sconforto indescrivibile ma la colpa non é nostra! La colpa é di tutti coloro che per troppo tempo hanno messo la testa sotto la sabbia e solo adesso, davanto ad una fotografia straziante, si svegliano; ma dov'erano questi signori quando morivano per violenze inaudite decine se non centinaia di altri bambini? Siete solo dei bastardi schifosi che vi volete lavare la coscienza addossando ad altri (a noi) la responsabilità. Bastardi!

korovev

Ven, 04/09/2015 - 17:44

2 ...dove hanno problemi anche con i mussulmani di 3° o 4° generazione, che a volte finiscono ad andare a combattere per l'isis, per preoccuparsi un pochino. o all'inghilterra, dove gang di pachistani e somali, tutti mussulmani, hanno violentato e avviato alla tossicodipendenza e alla prostituzione MIGLIAIA di ragazzine inglesi anche non più grandi di 10 anni, con la polizia che sapeva tutto ma non faceva niente per paura di essere accusata di razzismo, al punto da arrestare padri e assistenti sociali che cercavano di fermare quest'orrore. googola rotherham. controlla. quindi tu credo sarai d'accordo che le ricette finora provate, non solo non funzionano, ma a volte sono dannose. e credo che il primo passo sarebbe fingere che certi problemi non esistono come stanno facendo i governanti d'europa e chi è troppo ubriaco di ideologia per giudicare i fatti obbiettivamente e gli alberi dai loro frutti.

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 17:52

la colpa piu' grave dei primi governi della repubblica fu l'amnistia...non abbiamo estirpato le chiaviche nere dalla vita sociale.. si erano infognate..addirittura molte erano diventate chiaviche rosse.ora anni dopo ritornano alla luce con la loro degenerata progenie

lorenzovan

Ven, 04/09/2015 - 17:54

vinvince e zio scemo...ma non vi accorgete che non vi c..a nessuno?

korovev

Ven, 04/09/2015 - 18:01

lorenzovam. certo che si potrebbe. ma non è colpa nostra. guarda come gli egiziani mussulmani trattano la loro, nativa e antichissima, minoranza copta, o come i turchi si rapportano ai cristiani. tutta gente che poi piange l'islamofobia in paesi che li trattano meglio di come loro trattano gli altri.o come gli israeliani che sputano sui cristiani o bruciano pubblicamente bibbie con il nuovo testamento (controlla, è tutto vero) e poi ce la menano con i valori "giudeocristiani" quando devono ottenere qualcosa da noi. ipocriti, tutti quanti! non è un caso che quasi tutte le democrazie con libertà di parola e pensiero siano paesi di tradizione cristiana. anche se a sentire parlare certa gente è stato solo inquisizione e preti pedofili.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 04/09/2015 - 18:11

@Lorenzo: gentile signore, splendido commento il suo! grazie!!

vinvince

Ven, 04/09/2015 - 18:24

.... povera capra rossa, le chiaviche nere vivono solo nella tua fantasia malata di fallito della politica .... !!!

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Ven, 04/09/2015 - 18:49

Umanamente, e da donna, quei 2 bambini annegati mi fanno star male; MA NON MI SENTO IN COLPA!!!! A parte che dei tanti bambini/ragazze islamici/he ammazzati dagli islamici nessuno parla; chi si DEVE sentire in colpa sono coloro che vendono false speranze dicendo che qui in Italia ed in europa c'è il ben-godi - 1 ultima considerazione; i cattocomunisti hanno urlato allo scandalo dicendo che Matteo Salvini strumentalizzava l'assassinio dei S.ri Solano, 2 nostri connazionali....ma loro non stanno facendo la stessa cosa?

wrights

Ven, 04/09/2015 - 18:55

Faccio notare che i bambini morti e padre sopravvissuto erano di Kobane, quindi curdi siriani, bombardati dagli aerei turchi nemmeno un mese fa.

paco51

Ven, 04/09/2015 - 18:56

NOn penso nulla! Nom si dovrebbe andare su un gommone insicuro, hanno fatto quello che potevano, ma non è stato sufficiente! La colpa è di chi gli ha datto false efacili illusioni! n emoriranno tantissimi altri, forse in modo simile ma non pubblicizzato! L'unica era impedire il primo ingresso e lasciare i dittatori tutti al loro posto! Cameron e Sakò hanno tutte le colpe! Poi Mis. culona che dice che li aspetta se siriani ha fomentato le azioni pericolose e incentivato il miraggio! io sono per dare un Kalasnikoff e due caricatori a tutti e lasciarli combattere acasa loro per al loro liberta! Asilo a nessuno!

Dolcevita1960

Ven, 04/09/2015 - 19:10

Furgo76

Ven, 04/09/2015 - 19:18

la responsabilita di quella diagrazia è di Obama e di noi mentecatti Europei che facciamo tutto quello che ci ordinano oltreoceano senza disobbedire e pagamdone puntualmente le conseguenze. Sono passati 70 anni dalla seconda guerra , l'epoca del ringraziamento per la liberazione è passato. Liberazione che senza i russi col cavolo che gli riusciva. Ora l'Europa deve decidere le proprie politiche da sola unita politicamente e militarmente! Tanto l'abbronzato ha i mesi contati....

petra

Ven, 04/09/2015 - 19:19

Si ma anche il padre di quel povero bambino che lo ha costretto a quel viaggio pericoloso è colpevole. Il tratto di mare tra Bodrum e Kos è molto pericoloso in questo periodo dell'anno.

tzilighelta

Ven, 04/09/2015 - 19:22

ContessaCV, e si è un mistero, bisogna aprire un fascicolo di indagine per capire come ha fatto il funerale questo povero padre che ha visto la sua famiglia scomparire tra i flutti, la cosa desta sospetto, io mi chiedo in un contesto come questo lei contessaCV come ha fatto a farsi venire in mente un boiata simile! A proposito ma lei non era di quelli che li voleva tutti morti!!

tzilighelta

Ven, 04/09/2015 - 19:47

Korovev, e che parlantina che c'hai, con questa strategia ti prendono subito all'ONU, non ho capito bene come funziona il programma ma deve essere un mio limite, io invece non ho ricette, non me la sento di salvare il mondo, riesco a percepire che il problema è immenso oltre le singole possibilità che un paese come il nostro può avere, e non saranno i muri il mare o i reticolati a fermare chi scappa da una vita di melma, divieti e ostacoli sono inutili, un continente sta esplodendo, era nell'aria da anni, anzi è scoppiato in ritardo, l'esportazione della democrazia è fallita, ora loro si esportano da soli, e vengono qui da noi, dove si sta bene! Ci vogliono menti sopraffine per affrontare una simile tragedia, i nostri governanti non sono all'altezza, poi ci sono gli avvelenati di tipo Salviniano, e non siamo messi bene, no!

swartzw

Ven, 04/09/2015 - 20:28

Abu Dhabi Bahraiin Qatar, 3 dei piu' ricchi paesi della terra, islamici, non pervenuti....e dobbiamo essere noi europei ad accogliere la loro stirpe???.. Io dico che qui c'e' chiaramente l'intento di cambiare la faccia razziale dell'Europa con un'invasione sistematica, il tanto bisfrattato piano Kalergi e' una realta'' non piu' da ridicolizzare ma da interpretare e studiare...questi banchieri sio-nisti stanno volontariamente sradicando il tessuto sociale europeo per rimanere al comando come l'unica elite globale

ziobeppe1951

Ven, 04/09/2015 - 20:33

@tzilighelta.....non ho capito quel...dove si sta bene!

Dolcevita1960

Ven, 04/09/2015 - 20:41

Il mio commento é saltato...il Wall Street Journal pubblica l'intervista della zia del piccolo che abita a Vancouver....La famiglia abitava da 3 anni in Turchia e la zia dice aver finanziato il viaggio verso la Germania in quanto é lo stato che dà più aiuti ai rifugiati anche perché il fratello voleva rifarsi tutti i denti a spese del generoso sistema di salute della Germania. Dunque il padre é il solo colpevole....se ha affrontano il viaggio in mare..e i piccoli non avevano nessun gilet di salvataggio..... Questo per dire CHE NESSUNO E' COLPEVOLE BASTA CON LE LACRIME DI COCCODRILLO!!!!!!

Dolcevita1960

Ven, 04/09/2015 - 20:42

LEGGETE LA VERITA' SUL WALL STREET JOURNAL ! FALSI PROFUGHI!!!!!!

Gervasetto

Ven, 04/09/2015 - 21:01

Di bambini ne muoiono tutti i giorni, perchè quelli che stanno a casa loro non hanno tutta questa pubblicità mediatica ??? IPOCRITI !!!

anna.53

Ven, 04/09/2015 - 21:03

Grazie a Micalessin per l'egregio lavoro che compie sul campo direttamente, da coraggioso giornalista. Difficile che intervenga nei comuni talk show iper buonisti e poco obiettivi , non lo chiamano e preferiscono Salvini che ne sa poco o niente. Rispettiamo quel padre, però , per favore.

filder

Ven, 04/09/2015 - 21:57

Cordoglio per la morte non meritata del piccolo in questione si chiedere scusa per l'accaduto no e se c'è qualcuno che dovrebbe fare mea culpa sarebbero l'ONU e la NATO che oltre a starsene comodi nelle loro ben pagate poltrone hanno e stanno ancora girando la testa dell'altra parte facendo finta di non vedere e non sentire e mi domando da semplice cittadino dove erano coloro mentre l'ISIS massacrava migliaia di cattolici donne bambini uomini e distruggeva la nostra civiltà.

mastra.20

Ven, 04/09/2015 - 22:32

Siamo complici,se i loro capi di stato invece di vivere nel lusso più spregiudicato,distribuissero la ricchezza del petrolio anche per i loro cittadini,tutto questo non succederebbe,,,

Ritratto di xulxul

xulxul

Ven, 04/09/2015 - 23:51

Caro Micalessin, manca il resto: Isis è finanziato dai sauditi, addestrato dagli Usa, logisticamente sostenuto dalla Turchia, e, dulcis in fundo, i tagliagole feriti sono curati dagli israeliani. Chiaro il concetto? Cosa ci fanno gli Usa ad Incirlik? Le vacanze? O hanno comunanza d'intentio col satrapo turco? Putin li ha messi con le spalle al muro: basta manfrine, vediamo se vogliono eliminare l'isis...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 04/09/2015 - 23:55

Non spetta a noi scusarci per quel povero esserino morto. Ma chi dovrà scusarsi saranno certamente quegli incoscienti del governo che CONTINUANO AD AIUTARE I CRIMINALI SCAFISTI ASSASSINI.

Ritratto di mina2612

mina2612

Sab, 05/09/2015 - 00:15

POSSIBILE CHE NESSUNO ABBIA VISTO IN QUEL PADRE/PADRONE LA COLPA DELLA MORTE DI TUTTA LA SUA FAMIGLIA? Da buon musulmano pos ha lasciato la responsabilità alla sua donna, che nell'islam sono considerate bestie da soma, di portare a riva i due bambini, mentre lui si metteva tranquillamente in salvo.

Dordolio

Sab, 05/09/2015 - 07:14

Questa tragica foto che ci viene riproposta in continuazione (e "declinata" anche diversamente graficamente alla bisogna...) è il grimaldello che spalancherà le porte dell'Occidente ad un'invasione senza fine. E la nostra società verrà distrutta, così come la conosciamo oggi. E come l'abbiamo edificata noi e soprattutto i nostri avi. Come quando Powell agitò la "fiala di Antrace di Saddam (?!?!?). O l'infermiera narrò dei soldati irakeni che uccidevano i bambini in culla nel Kuwait (in realtà lei era la figlia dell'ambasciatore...). Aggiungiamo - su - un posto a tavola. Che c'è un amico in più. Poi ci troveremo per la strada, mentre lui (e gli amici SUOI) ne avranno fatto loro proprietà. E saremo loro servi obbedienti.

swiller

Sab, 05/09/2015 - 08:29

Qui che si devono scusare sono i criminali americani e inglesi che si intromettono dapertutto solo per interessi, guerrafondai gentaglia.

baio57

Sab, 05/09/2015 - 09:50

@ ilgiusto (ven. 17,35) - Ce lo devi sempre mettere ,non puoi farne a meno,come il cacio sui maccheroni.

Ritratto di Italia Nostra

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 05/09/2015 - 12:57

@Paolo Boringhieri - Non sono d'accordo affatto. Noi non dobbiamo scusarci di nulla. Non abbiamo puntato una pistola alla nuca dei genitori (incoscienti) di questo piccolo e non li abbiamo costretti ad andare in alcun luogo. Hanno fatto tutto da soli. Noi non siamo affatto obbligati (neppure dalla legge internazionale) ad accogliere immigrazione ad oltranza per motivi economici e ripeto e scandisco: E-CO-NO-M-CI. Semmai siamo colpevoli di non aver applicato la legge che protegge i nostri confini e che tramite la sua applicazione avrebbe dissuaso i due incoscienti ad imbarcarsi in un avventura finita tragicamente.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 05/09/2015 - 23:12

# Paolo Berlinghieri 16:57 Tutti noi italiani ci scusiamo con il mondo per avere nel nostro paese un ipocrita mistificatore come lei COMPLICE DEGLI SCAFISTI ASSASSINI.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 19/09/2015 - 11:23

Non continuiamo a fare politica su questa foto, in questi giorni sono morti decine di BAMBINI che nessuno ha visto, perché non c'era un fotografo pronto a immortalarli. Dopotutto per questo bambino, dal racconto dello Zio, è stato il padre UBRIACO a far ONDEGGIARE il barcone da cui il bambino è poi caduto.