La nuova giravolta di Grillo: "Sì alle Olimpiadi a Torino"

Dal "no" a Roma 2024 alle critiche per i debiti lasciati da Torino 2006. Tutto dimenticato: ora Beppe punta sui Giochi

Beppe Grillo adesso vira sui Giochi olimpici. Il fondatore del Movimento Cinque Stelle adesso dice sì ai Giochi per Torino 2026. Durante un intervento telefonico con gli attivisti pentastellati, Grillo ha dato il suo "ok" ad una possibile candidatura del capoluogo piemontese: "Dobbiamo provare a ideare una Olimpiade diversa, una olimpiade sostenibile. Non possiamo perdere l'opportunità di dimostrare che il Movimento sa raccogliere le sfide e provare a gestire cose complicate".

Cambio di rotta dunque dopo il "no" secco alle Olimpiadi per Roma 2024 che erano state fortemente criticate dal Movimento Ciqnue Stelle e dallo stesso sindaco Raggi che ne ha fatto un vessillo della campagna elettorale. Una piroetta che ha il sapore di una nuova fase pentastellata in questi giorni frenetici di trattative per trovare alleanze e sponde per un governo. Una girovolta che di fatto scobfessa anche la posizione del Movimento rispetto alle olimpiadi invernali del 2006. Anche quelle sono state criticate in modo netto contestando un debito gravoso sulla città. La Appendino si prepara già alla sfida: "La lettera sarà un modo per aprire il dibattito e proporre un modello sostenibile. Con la manifestazione d'interesse potremo sfidare le città che propongono modelli di consumo del suolo, di colate di cemento e di debito – ha detto la prima cittadina – Dobbiamo proporre una Olimpiade che non credi debito pubblico per gli enti locali. Il motto di Torino 2026 dev'essere sostenibilità economia e ambientale”. Insomma i grillini cambiano rapidamente idea. Da nemico numero uno adesso i Giochi sono la vetrina per consolidare i consensi dopo le urne...

Commenti
Ritratto di .bloodyMoney.

.bloodyMoney.

Sab, 10/03/2018 - 10:45

SI ALLE OLIMPIADI A TORINO, Città a Cinque Stelle DE PD2UINIZZATA

flip

Sab, 10/03/2018 - 10:52

se ha proposto una città per le olimpiadi, un motivo (almeno finanziario) ci deve essere come da probabili ordini di Casaleggio & co. A roma perché ha detto no?

diesonne

Sab, 10/03/2018 - 11:00

diesonne essere governati da comici è proprio una comica disgustosa

moichiodi

Sab, 10/03/2018 - 11:05

Il giornale mena il can per l'aia. Che fare per il governo? Berlusconi che ne pensa? E salvini? Ne pensa un'altra?

Rob83

Sab, 10/03/2018 - 11:12

Si può anche specificare che sono le Olimpiadi Invernali e qui a Torino gli impianti ci sono già.Una situazione ben diversa dalle Olimpiadi "normali" in una città con miliardi di debiti,con i servizi che non funzionano e tutti gli impianti da costruire.

Ritratto di giordano

giordano

Sab, 10/03/2018 - 11:16

Non ho capito, cos'è costui? un padre padrone? un guru ? un cazzone qualsiasi? Cosa centra a livello istituzionale se non è niente in definitiva.

HappyFuture

Sab, 10/03/2018 - 11:23

Finitela di dare addosso al M5s. Questi hanno fatto un'altra legge elettorale per favorire le loro PASTETTE e contro gli Italiani. Se i Grillini non vanno al governo, la nazione si ritrova con un altro Mario Monti... O con un Gentiloni bis. Ci affogheremo nella melma.

Cheyenne

Sab, 10/03/2018 - 11:24

INIZIA LA GRANDE ABBOFFATA

pilandi

Sab, 10/03/2018 - 11:33

@flip sarà perché ci sono già le strutture?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 10/03/2018 - 11:36

Non preoccupatevi se dovessimo malauguratamente andare al governo noi del centro destra , vedrete quante giravolte faremo.

CarlSchmidt

Sab, 10/03/2018 - 11:38

Beppe Grillo un (ex) comico che non mi ha mai fatto ridere ! Grazie a lui, e a chi lo segue senza dubbi, siamo ormai arrivati alla "prevalenza del cxxxxxo" (titolo di un illuminante e anticipatore libro di Fruttero e Lucentini edito da Mondadori nel 1985, che consiglio).

dagdadedannan

Sab, 10/03/2018 - 11:42

Torino sta ancora pagando i debiti delle Olimpiadi Invernali 2006, le case costruite allora per atleti e giornalisti che dovevano, in seguito, essere destinata agli studenti sono diventate rifugio per clandestini provenienti da mezza Africa, una banlieu in piena regola come già avete scritto in questo giornale; Ora questo ex-comico ripropone Torino... servono forse altre case per Africani?

greg

Sab, 10/03/2018 - 11:49

E continua la danza degli illusi. Un amico mi ha mandato un video dove si vede il Grillo Grullo (ma non per le sue tasche!!!) che scrive, sulla sabbia della battigia in riva al mare, le sue previsioni sul nuovo governo. Infatti un comico non può fare altro che scrivere sulla sabbia. Ed ora parla di Olimpiadi a Torino, di nuovo, come se non bastassero quelle invernali (2006) che ci sono già state e hanno lasciato voragini di debiti, grazie alle previsioni ottimistiche che fece Luca di Montezemolo, Presidente del comitato che spinse per realizzare quei giochi olimpici, miliardi di euro che hanno lasciato gli edifici degli impianti, in Torino, ora zona di degrado in mano a clandestini e delinquenti. Ed ora il Grillo Grullo (ma non per le sue tasche!!), vende altri sogni di denaro facile, per nascondere le manovre per formare un governo PD/M5S che significherà impoverire ancora di più l'Italia. Evviva l'Italia, patria di poeti, eroi, navigatori....., e imbroglioni come Grillo.....

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 10/03/2018 - 11:52

abbattiamoci le mani al grillo,grullo,,si vede che è nostalgico delle abbuffate pantagrueliche del 2006 i cui costi i paga ancora il Pantalone Torinese....comunque un secondo moi pieno di clandest..risorse sarebbe un'entrata costante per i prossimi anni a coop ong caritas e via pantegane rosse discorrendo

Ritratto di pittore43

pittore43

Sab, 10/03/2018 - 11:52

Probabilmente Grillo ha informazioni sui conti del comune di Torino, è per questo che il M5S ha detto no a Roma che ha debiti stratosferici da risanare.

pc64

Sab, 10/03/2018 - 11:59

Per alloggiare gli atleti cosa faranno? Sgombereranno l'attuale villaggio olimpico, pieno di clandestini, o ne costruiranno uno nuovo?

Marcello.508

Sab, 10/03/2018 - 12:05

Domani ... ni? Ma non si era smarcato?

venco

Sab, 10/03/2018 - 12:17

Anche questa volta di siamo fatti fregare bene dal meridione con l'M5s

Ritratto di abutere

abutere

Sab, 10/03/2018 - 12:49

Da comici a pagliacci il passo è molto molto breve. Comunque in entrambi i casi fanno sempre ridere

agosvac

Sab, 10/03/2018 - 13:30

Questa non la capisco: perché Roma NO e Torino SI'??? Forse che la Appendino è più simpatica della Raggi??? A rigor di logica Roma era molto più adatta per le olimpiadi di quanto potrà mai essere Torino.

Ritratto di Turzo

Turzo

Sab, 10/03/2018 - 13:32

E' semplice, i 5 stalle al sud hanno avuto la loro roccaforte facendo come il Marchese del Grillo: buttando dal balcone le prebende ad un popolo affamato, ora bisogna conquistare il nord dove hanno avuto una sonora batosta, facendo intrallazzi anche loro per "captatio benevolentiae" degli affaristi loschi, pur di avere qualche voto in più.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 10/03/2018 - 14:10

diesonne diesonne ..... sicura di stare bene? diesonne ci sono quelli bravi che fanno miracoli.....diesonne cerchi aiuto e tenga duro, vedrà che andrà tutto bene.....diesonne non si arrenda perchè tutto c'è una soluzione....diesonne la speranza è l0ultima a morire.....diesonne si faccia coraggio e affronti la realtà.

pilandi

Sab, 10/03/2018 - 14:40

@Rob83 no, ma perché dirlo? Le capre che postano qui certe domande mica se le fanno...

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 10/03/2018 - 15:53

Servono nuovi alloggi per clandestini e zingari?

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 10/03/2018 - 15:56

@Rob83 Si fermi! Le attrezzature C'ERANO! Alcuni impianti sono stati smantellati, mentre gli alloggi sono tutti ormai occupati e devastati da clandestini e zingari. Quindi è tutto da rifare.

Romolo48

Sab, 10/03/2018 - 16:16

Opportunità o schifosa malafefe? Riassunto: Grillo comanda, Casaleggio incassa (per certo le quote dei neoeletti), il bamboccio brame il potere (che in realtà non ha), i neoeletti hanno paura persino a pronunciare il proprio nome, Il tutto venduto come rimedio a tutti i mali.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 10/03/2018 - 16:56

dobbiamo insistere nel chiederci se si puo essere anti comunisti, anti marxisti leninisti, anti stalinisti ritornando ad un dopo guerra quando uomini come Giannini prima e guareschi subito dopo seppero interpretare posizioni estremamente pericolose tendenti ad annullare l' influenza assolutamente negativa di uoini politici che arrivati dalla unione sovietica cercavano a tutti i costi di imporci il loro sogno comunista: in teoria Grillo pretenderebbe di far parte di quel pensiero ben lontano dallo stalinismo: dobbiamo solo aspettare dunque per vedere cosa intende fare e come intende prendere, in questo caso ossia partendo dal 32%, il potere in italia dimenticando che il nord italia è esausto di queste tasse e di questa latente poverta in troppi ceti fagocitati negli ultimi anni da poteri occulti (quello dei giudici) che ne determinano gli orientamenti.

jaguar

Sab, 10/03/2018 - 17:46

Visto i voti presi al sud, tra un po' si riparlerà del ponte sullo stretto.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 10/03/2018 - 18:15

Ormai non fa neanche ridere piu'.Le olimpiadi meglio farle a Castelvolturno,anche se ormai è una cittadina invasa dai neri.

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Sab, 10/03/2018 - 19:06

raggi che dice? grillo odia roma! raggi dimettiti e dai facoltà ai romani di scegliere un nuovo sindaco migliore di te che difenda la capitale e riveda la posizione sui grandi eventi positivi come le olimpiadi a roma nel 2026 in competizione proprio con torino!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 10/03/2018 - 19:55

Questo non è un salto in alto, è un salto con l'asta.

elio2

Sab, 10/03/2018 - 20:19

Ho perso il conto di quante volte il grande grullo ha cambiato opinione, su tutto e sempre, eppure di decerebrati che hanno votato uno che si credeva un comico, perché insultando metà platea faceva ridere l'altra metà, convinti abbia la soluzione dei problemi del nostro Paese, ne ha trovati a bizzeffe, anche se resteranno tutti delusi. Potevano votare i comunisti, almeno erano originali e non camuffati da liberali.

istituto

Sab, 10/03/2018 - 22:48

Il debito di Torino 2006 era di seicento milioni di euro.....

pisopepe

Dom, 11/03/2018 - 07:31

IL SOLITO BUFFONE!!!! CHE HA MANGIATO PER ANNI SPAGHETTI AL NERO NEL PIATTO DI BERLUSCONI!!!!

Duka

Dom, 11/03/2018 - 08:17

Oggi così mentre fino a ieri era cosà. Questo è Grillo e la sua truppa di sbandati in cerca del posto fisso.