Omicidio stradale, dal ddl sparisce ​l'ergastolo della patente

"Sarebbe incostituzionale". L'ira dei familiari delle vittime

L'ergastolo della patente viene graziato. Infatti, dal ddl sull’omicidio stradale, depositato in commissione Giustizia al Senato, è sparita la sanzione che prevedeva appunto il ritiro a vita della patente per i casi più gravi.

A nulla sono valse le tragedie e le richieste da parte dei familiari delle numerosissime vittime. Motivo? Una norma del genere sarebbe incostituzionale, almeno stando a quanto sostiene il relatore del provvedimento, Giuseppe Luigi Cucca del Pd: "Un simile meccanismo sanzionatorio per la definitività dei suoi effetti non appare difendibile sul piano della legittimità costituzionale”. Insomma, per il momento resta la sospensione della patente da 5 a 12 anni.

"So che forse non servirà, ma dobbiamo provarci, ancora una volta, devo provare a farmi ascoltare. Consegneremo dei fogli a tutti i senatori che entreranno al Senato, per chiedere loro di presentare gli emendamenti ancora mancanti per fare dell’omicidio stradale una legge giusta", ha sostenuto Marina Fontana, la vedova di Roberto Cona, ucciso dal conducente di un tir nel luglio 2013 in autostrada e lei stessa rimasta gravemente ferita nell’incidente. "Noi chiediamo che l’omicidio stradale sia previsto
anche per chi causa la morte di innocenti con una guida consapevolmente distratta - l’uso non consentito di apparecchi elettronici quali cellulari e tablet - o la guida consapevolmente negligente -imboccare consapevolmente una strada o autostrada contromano. Il ddl non prevede il ritiro permanente della patente di guida. Noi chiediamo di prevedere l’ergastolo della patente nei casi più gravi (omicidio multiplo o mancato soccorso). Il ddl non prevede l’arresto immediato che noi riteniamo invece vada previsto. Concordiamo inoltre con chi ha segnalato che 8 anni di minimo della pena sono davvero troppo pochi rispetto alla possibile diminuzione per gli sconti di pena".

Commenti

Requiem sharmutta

Lun, 27/04/2015 - 11:28

Marina Fontana ha ragione. Supportiamo la sua campagna per l'ergastolo della patente!

vince50_19

Lun, 27/04/2015 - 11:55

Diventerà una barzelletta degna di questo governicchio cianfrusaglia il reato di omicidio stradale (sono uno dei firmatari), altrimenti le galere, svuotate con ignobili depenalizzazioni, si riempirebbero nuovamente e di corsa (anche oltre i limiti di velocità).. Di rendere operativi quegli oltre 40 istituti di pena completati ancora chiusi è pura utopia, vero ministro Orlando? Complimenti per il suo impegno in tal senso, eh?

Ernestinho

Lun, 27/04/2015 - 11:59

AUGURO a coloro che dichiarano "incostituzionale" queata norma, che un loro familare venga falcidiato da un "pirata" della strada. Per fargli sentire cosa si prova!

magnum357

Lun, 27/04/2015 - 12:21

Governo di pdioti !!! Pensano SOLO agli immigrati come fonte di futuri voti !!! MAIALI E RAZZISTI VERSO GLI ITALIANI

Sapere Aude

Lun, 27/04/2015 - 12:23

Ernestinho si tranquillizzi farebbero passare l'omicidio come volontà di uccidere, e la macchina l'arma.

Rossana Rossi

Lun, 27/04/2015 - 12:25

Altra buffonata del governo di buffoni.........

umberto nordio

Lun, 27/04/2015 - 12:40

Visto che questa Costituzione è vecchia e fa acqua da tutte le parti ,perché non si pensa ad una profonda revisione?

kayak65

Lun, 27/04/2015 - 12:45

dimostrazione che e' un governo clandestine di chiacchere servilismo estero e traditori incollati alla poltrona.

SanSilvioDaArcore

Lun, 27/04/2015 - 12:50

Tante cose sono anticostituzionali, ma si fa finta di niente... a partire degli stipendi, visto che il lavoro dovrebbe garantire un mantenimento decoroso per sé e famiglia...

Ritratto di Mike0

Mike0

Lun, 27/04/2015 - 12:59

Vado controcorrente: con la magistratura che ci troviamo conviene dare un'arma così potente in mano loro? Non è che dopo potrebbe essere usata per togliere di mezzo una persona politicamente scomoda? In fondo con in giro drogati e "oramai dichiarati sani di mente" non è così impossibile che una persona normale si trovi ad investire anche mortalmente qualcuno. Dietro ad ognuno di questi poi c'è sempre qualcuno pronto ad intentare una causa, magari per soldi e magari se ne era fregato dei problemi del malcapitato fino al giorno prima. Certo che non sempre è così, ma riflettiamoci....

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Lun, 27/04/2015 - 13:03

iNCOSTITUZIONALE? Incostituzionale è non variare con uno schiocco di dita l'articolo che da adito alla incostituzione. Fanno schifo.

agosvac

Lun, 27/04/2015 - 13:07

Molti vorrebbero l'istituzione dell'omicidio stradale nel codice penale. Non ce ne srabbe bisogno. I magistrati dovrebbero solo applicare le leggi già esistenti. Mi spiego meglio: se uno uccide una persona invece che con unapistola o un coltello, con una spranga di ferro viene condannato per uso di una cos' detta "arma impropria". Bene l'auto con cui si uccide un innocente che vi si trova davanti è nient'altro che un'arma impropria. La legge c'è già, dovrebbe solo essere applicata nel modo giusto. Il che, in fondo, significa che i magistrati invece di grattarsi le palle devono applicare le leggi già esistenti.

Ernestinho

Lun, 27/04/2015 - 13:39

Di anticostituzionale c'è anche l'esistenza di questo governo che non rappresenta il popolo italiano!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 27/04/2015 - 14:03

buffoni e comunisti!!!!

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 27/04/2015 - 18:00

Una repubblica fondata sulle pernacchie.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 27/04/2015 - 19:42

E' incostituzionale il ritiro a vita della patente? Modificate la costituzione.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 26/05/2015 - 09:52

L'ergastolo dovrebbero darlo a quello che gli ha confermato l'idoneità a reggere un veicolo.