Ong che aiutano gli scafisti. Ora indagano due procure

«Navi solidali» molto attive negli sbarchi dalla Libia Rapporto dello Sco, inchieste a Catania e Palermo

Otto sigle, quattordici navi e un aereo. La «flotta solidale» che pattuglia il Mediterraneo in cerca di migranti da salvare è sempre più attiva ed efficiente. Tanto efficiente da attirare l'attenzione dello Sco, il Servizio centrale operativo della polizia, che ha messo insieme un dossier sull'attività delle Ong internazionali e italiane che da un anno a questa parte si sono affiancate alle missioni militari italiane ed europee che in precedenza erano le uniche a gestire i salvataggi. A far notare l'insolita crescita dell'operatività di queste navi è stata dapprima Frontex, l'agenzia che si occupa di coordinare la sorveglianza dei confini europei. Nel proprio «Rapporto 2017» ha rilevato che in pochi mesi le navi solidali sono passate dall'essere coinvolte nel 5 per cento dei salvataggi fino al 40 per cento. Negli ultimi mesi del 2016 gli interventi delle Ong hanno addirittura superato il numero delle chiamate arrivate alla sala operativa che gestisce le forze navali militari. Ed è da qui che riparte il lavoro dello Sco, che ha tracciato le rotte delle imbarcazioni delle Ong che arrrivano ad addentrarsi nelle acque libiche intervenendo, stando agli investigatori, senza che ci sia la consueta chiamata di soccorso che metteva di solito in movimento le navi militari. Il sospetto dunque è che alcune delle navi possano avere contatti con chi organizza i viaggi, venendo a conoscenza delle partenze ancor prima che i gommoni si stacchino da riva. Una circostanza inquietante che apre ulteriori dubbi. In un rapporto riservato svelato dal Financial Times a dicembre, Frontex ipotizzava addirittura l'esistenza di vere e proprie «collusioni» con gli scafisti. Le operazioni navali costano decine di migliaia di euro al mese ed è naturale chiedersi chi le finanzi.

La procura di Catania pochi giorni fa aveva annunciato una sorta di indagine conoscitiva sulle manovre delle Ong. Il Giornale ha appreso che anche la procura di Palermo sta indagando per approfondire le prime conclusioni della Squadra mobile del capoluogo siciliano coadivata dagli esperti dello Sco.

Alcune grandi organizzazioni, come Medici senza frontiere hanno già messo le mani avanti, rintuzzando i sospetti e assicurando che i loro fondi arrivano da donazioni private. E gli investigatori dubitano che le grandi organizzazioni possano essersi prestate a vere e proprie collusioni. Ma i dubbi restano. Innanzitutto perché a fianco di nomi noti come Save the children e Msf, c'è stato un proliferare d i altre sigle, come la Moas fondata a Malta da una coppia di miliardari, la Jugend Rettet, nata da un gruppo di giovani berlinesi attraverso il crowdfunding e l'olandese Boat Refugee Foundation che si occupa solo di salvataggi di migranti in mare con la sua imbarcazione «Golfo azzurro». I movimenti delle navi di queste organizzazioni sono stati tracciati e sono risultati estremamente tempestivi e coordinati, come se fossero informati prima della partenza. Attività che, anche in assenza di lucro, potrebbe far sorgere qualche dubbio di legalità. E che di certo torna comoda alle organizzazioni di trafficanti. E non ha evitato nel 2016 il record di 4.500 morti in mare.

Commenti

accanove

Gio, 23/02/2017 - 08:40

è un grande business "rosso", Ong "procacciatori d'affari"

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 23/02/2017 - 08:42

si si muovono due procure , significa che la torta(dei nostri soldi) non è stata equamente divisa , come nei patti , e così sono scattati i controlli "fiscali" della magistratura .

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 23/02/2017 - 08:44

Ahi ahi ahi ahi....è stato scoperchiato un pentolone dal contenuto marcio e puzzolente.....

scarface

Gio, 23/02/2017 - 08:44

Ben svegliati

glasnost

Gio, 23/02/2017 - 09:11

Non è che le procure siano diventate imporovvisamente più attente a queste commistioni tra soldi dello stato e finanziamenti di operazioni illecite. Non possono più fingere di non vedere. La cosa deriva dal fatto che l'America ha smesso di coprire queste cointeressenze e, di conseguenza, queste commistioni non saranno più coperte ma rese pubbliche. Ed allora..... Mitico Trump!!!

nopolcorrect

Gio, 23/02/2017 - 09:18

Sequestrare le navi dei delinquenti delle Ong che operano ai danni dell'Italia, mettere in galera i comandanti e trattare gli altri come vengono trattati gli scafisti.

Fjr

Gio, 23/02/2017 - 09:19

Spero chiariscano chi supporta economicamente questi disgraziati,governo italiano a parte,Soros forse?

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 23/02/2017 - 09:19

Se si muovono le Procure con i tempi della giustizia italiana saremo fra poco tempo in minoranza rispetto ai clandestini. La "politica" non si muove e ci stiamo portando in casa un disastro sociale che pagheremo a caro prezzo.

Ritratto di .AmericaFirst..

.AmericaFirst..

Gio, 23/02/2017 - 09:22

è tutta una MAFIA

vottorio

Gio, 23/02/2017 - 09:22

se questi sono i commenti nei confronti della maggioranza politica abusiva, del governo anch'esso illegittimo: gli italiani si ricordino al momento del voto, sempre che ce lo concedano.

angelovf

Gio, 23/02/2017 - 09:28

Ogni tanto aprono inchieste, ma non si arriva mai da nessuna parte, l'unico mezzo, è di non far scaricare i migranti da navi non italiane, ed in questo ha la colpa il nostro ministro del interno che, non da disposizioni in merito. In questi interessi ci sono molti omertosi, ad iniziare dai comandanti delle navi, a finire a l'ultimo mozzo.

giusto1910

Gio, 23/02/2017 - 09:31

Chi finanzia queste ONG? Perché nessun giornalista serio si preoccupa di indagare quante ONG e Fondazioni operanti in Africa sono finanziate da Soros?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 23/02/2017 - 09:38

"Otto sigle, quattordici navi e un aereo. La «flotta solidale» che pattuglia il Mediterraneo in cerca di migranti da salvare è sempre più attiva ed efficiente." mirare alla linea di galleggiamento delle 14 navi e "FIRE" poi "attingere", con un vecchio stinger, l'aereo in questione, non fa fine,veroooo??

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Gio, 23/02/2017 - 09:47

ma nooooo ma davvero?? ammazzate haò...adesso si che finisce a tarallucci....

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Gio, 23/02/2017 - 09:47

Camere di prua, PRONTE! "FUORI UNO, DUE, TRE, QUATTRO, CINQUE, SEI!!"

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Gio, 23/02/2017 - 09:49

...a Catania e a Palermo, come in tutto il meridione, ci stanno gli amici ...degli amici..degli a.......mici...d..................

glasnost

Gio, 23/02/2017 - 10:12

@giusto1910 : cerca d avere un po di pazienza e lo scopriremo, non appena la struttura dei servizi di Trump sarà completata e ripulita. Comnuque Soros, attraverso Open Society, è dentro a centinaia di ONG che realizzano i suoi disegni perversi tendenti allo "sradicamento culturale dell'umanità".

Una-mattina-mi-...

Gio, 23/02/2017 - 10:17

SEQUESTRO DEI BENI E CARCERE DURO

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 23/02/2017 - 10:48

La scoperta, in pratica, dell'acqua calda. Per quanto mi riguarda, i Colleghi "senza frontiere" farebbero meglio ad operare a casa loro. Senza le cospicue risorse economiche elargite dai soliti gonzi dalla lacrima facile e dalla consueta presbiopia etica. La povertà e l'emergenza sanitaria sono, ormai, ben radicate anche e soprattutto a casa nostra. Dentro le nostre fatiscenti frontiere.

Ritratto di adl

adl

Gio, 23/02/2017 - 10:52

Allora considerato che al vertice del business dell'immigrazione vi è un tal ABU BAKR, che ha anche la delega alla politiche migratorie nella UE, al quale gli UEIANI IMPOLTRONATI sono sottoposti e si sono mostrati ligi e diligenti nell'implementazione delle stesse, PENSATE DAVVERO CHE DUE EROICI MAGISTRATI POSSANO AVERE LA BENCHE' MINIMA SPERANZA DI SUCCESSO ??? Il disegno programmatico UEIANO è il seguente: LA GLORIOSA ESPRESSIONE GEOGRAFICA E' INDEBITATA, (come lo sono da sempre anche USA e Giappone), pertanto i FALCHI AUTOEROTONOMI ZEROVIRGOLATI la tengono sotto scacco con LE MINACCE di PROCEDURE DI INFRAZIONE e nel durante SVUOTIAMO L'AFRICA IN ITALIA anche con l'ausilio delle ONG sorossiane, E COSI' SALVIAMO LA UE EUROPA e le sue lucrose POLTRONE.

Vigar

Gio, 23/02/2017 - 10:56

Adesso?....Ma và!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 23/02/2017 - 11:04

Ed è per questo che lo stato deve tassare pesantemente le donazioni alle "associazioni", si tratti di quelle per ville, cani o motociclette è lo stesso Che tanto manco fanno bilanci veri, gli dai cento ufficiali e ti rendono 90 ufficiosi...

Sabino GALLO

Gio, 23/02/2017 - 11:08

La verità non è mai "tutta da una sola parte"! Ma i tanti dubbi che sono nati su una attività sempre più in crescita hanno certamente un fondamento. Fare delle indagini, per stabilirne i limiti caritatevoli, non può essere sentito come offesa. Potrebbe essere, anzi, un vantaggio operativo per coloro che salvano vite umane senza scopo di lucro! Ed è giusto credere che la Magistratura operi senza pregiudizi!

VittorioMar

Gio, 23/02/2017 - 11:31

..DA CHI RICEVONO SOVVENZIONI QUESTE "STRANE ONG"??

Rossana Rossi

Gio, 23/02/2017 - 11:33

Come mai solo adesso aprono gli occhi su quello che già tutti sapevano o immaginavano?........

glasnost

Gio, 23/02/2017 - 12:25

@Rossana Rossi : Una sola parola TRUMP

MEFEL68

Gio, 23/02/2017 - 12:25

E' chiarissimo che l'immigrazione selvaggia (più selvaggia è, meglio è)è un grosso business. L'affare del secolo. Se così non fosse, nessuno si affannerebbe per farli venire qui. Molto più semplice ed efficace sarebbe mandargli i soldi che spendianmo (noi e gli altri Stati)per "salvarli", sfamarli e alloggiarli. Più i soldi di tutte le associazioni mondiali (FAO, UNICEF, SAVE THE CHILDREN, ecc.........). I migranti sarebbero felici di rimanere vicino ai familiari nel loro paese che con i nostri aiuti non potrebbe che migliorare. -"...si, però, di tutti i soldi gli arrivano solo gli spiccioli perchè...". E' vero. Ma poichè la stessa cosa succede qui, tanto vale...non farci invadere.

kayak65

Gio, 23/02/2017 - 12:30

con la velocita' delle procure e degli eventuali processi e condanne gli scafisti ong possono stare tranquilli e continuare a smerciare carne umana

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 23/02/2017 - 12:38

Anche i pellerossa non misero un freno all'accoglienza/invasione. Ora vivono nelle riserve.

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 23/02/2017 - 12:38

Se indagano le Procure mi sento più tranquillo...posso dormire su due guanciali.

fifaus

Gio, 23/02/2017 - 12:49

nopolcorrect: condivido in pieno

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 23/02/2017 - 13:06

Ogni migrante che arriva, sono soldi freschi per coop, ong, caritas, ecc. E, come ci ha spiegato Buzzi, rendono più della droga. Ma, perché il business funzioni, gli arrivi devono essere numerosi e quelli di Frontex sono, in fondo, impiegati statali e non si danno da fare più di tanto. E allora ecco che questi otto benefattori investono su navi ed un aereo per accelerare l'attività. Non mi meraviglierei se si scoprisse che esiste qualche organizzazione che cattura i negretti nei loro villaggi e li trasporta in carovana attraverso il deserto fino in Libia, facendo rivivere le tradizioni dei negrieri di qualche secolo fa.

OttavioM.

Gio, 23/02/2017 - 13:08

Finalmente era ora che qualcuno cominciasse ad indagare.L'immigrazione clandestina è un grande business e non mi stupisce più nulla.Poi per me la colpa è soprattutto del governo,perchè tutte le navi possono scaricare immigrati in Italia?Basterebbe stabilire che se batti bandiera straniera gli immigrati te li devi portare nel tuo paese e forse tante di queste navi sparirebbero come d'incanto.

lelio1958

Gio, 23/02/2017 - 13:13

Basterebbe smettere di elargire 35 Euro al giorno a pseudo organizzazioni umanitarie per ogni migrante sbarcato in Italia perchè nessuno si dia più un gran daffare per farli venire.

Rinascita_nazionale

Gio, 23/02/2017 - 13:19

Finalmente ci siamo decisi a intervenire per vederci chiaro, anche se sembra talmente evidente che ci sia connivenza. Queste organizzazioni devono essere controllate e monitorate attentamente. Scopriremo che il marciume e' parecchio diffuso.

DemyM

Gio, 23/02/2017 - 13:22

Possibile che nessuno veda cosa succede in prossimita delle coste libiche? Tutte queste navi "umanitarie" con chi si coordinano e chi le controlla? Abbiamo Frontex (Agenzia europea della guardia costiera e di frontiera), c'e anche la piu importante sede NATO in Sicilia che è il cuore dell’Alliance Ground Surveillance, il più importante asset della NATO per missioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione (Joint Intelligence, Surveillance e Reconnaissance – JISR)e "nessuno" riesce a vedere nulla in tempo reale??

roseg

Gio, 23/02/2017 - 13:32

E bravi gli sveglioni...prescindendo dal fatto che non servirá a nulla come tutte le inchieste all'itagliana, comunque meglio mardi che tai eheheh.

Arch_Stanton

Gio, 23/02/2017 - 13:54

Che ci sia scopo di lucro o no è secondario, queste ONG agiscono su base ideologica. Vogliono porre fine a qualsiasi identità e qualsiasi tradizione per dare vita ad un'Europa globalizzata, omologata, standardizzata e de-cristianizzata.

settemillo

Gio, 23/02/2017 - 17:02

GuardA GUARDA, ora le procure indagheranno; SNELLEZZA & PRECISIONE sono le INSEGNE della nostra GRANDE DITTA... di scellerati!

settemillo

Gio, 23/02/2017 - 17:26

ORCA! Ora ci saranno ben DUE procure ad indagare; vedrete che nel giro di due o tre giorni l'talietta RINASCERA'.....Perdete ogni speranza ragazzi, la nostra povera patria è diventata una MONNEZZA!

Gigicaro

Ven, 24/02/2017 - 10:09

Questa notizia era già presente su alcune agenzie qualche mese fa ora il Giornale la mette in risalto e qualche magistrato se ne occupa. Visto che la politica non prende alcun provedimento, speriamo che ci riesca la magistratura e che la stampa libera,se esiste, ne parli.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 25/02/2017 - 02:09

Mi sa che i provvedimenti dovranno essere presi "privatamente"... non servono grandi tecnologie; quando non c'erano sistemi di teleguida, bastavano fegataccio ed un barchino. Cosa che almeno qualche anno fa avevano replicato pure gli iraniani...

giusto1910

Sab, 25/02/2017 - 14:42

Le ONG fanno il lavoro richiesto dai loro "padrini" finanziatori.

seccatissimo

Sab, 25/02/2017 - 20:59

x vottorio Gio, 23/02/2017-09:22 Sei un ottimista per non dire un utopista. Gli italiani come elettori, è risaputo, hanno la memoria cortissima oltre che, sempre come elettori, essere dei perfetti imbecilli. Non sanno votare con la testa propria ma votano sempre e fanno il tifo per tutta la vita, come se fosse una squadra di calcio, agli stessi personaggi rispettivamente gli stessi movimenti politici. Quindi, in altre parole, non c'è futuro per l'Italia !