Gli operai vanno a destra e allora la Fiom organizza dei corsi antirazzisti

La denuncia di CasaPound Italia per un caso in Lombardia

La classe operaia, si sa, oltre a non andare più in paradiso (sempre che, poi, ci sia mai andata...) non vota più nemmeno la sinistra. La cosa è nota, da anni. E, poco a poco, l’elettorato delle fabbriche si è spostato verso destra, fino alle frange più estreme. Fino, per esempio, a CasaPound Italia.

Il movimento politico che prende il nome dal poeta Ezra Pound denuncia oggi – sulle colonne online de Il Primato Nazionale – delle poco tolleranti prese di posizione della Fiom contro questa migrazione di idee e di voti dei propri lavoratori iscritti.

La Fiom "blocca" la destra

Già, perché la Federazione Impiegati Operai Metallurgici (che fa capo alla Cgil e che è il più antico sindacato industriale italiano) ha espulso una delegata lombarda dai vertici sindacali, perché fuori dai cancelli di uno stabilimento aveva fatto propagando pro CasaPound.

Dalla Lombardia al vicino Piemonte, per l’esattezza a Vercelli, dove un gli operai in protesta per il ritardo nei pagamenti da parte della loro azienda hanno chiesto aiuto proprio di CasaPound – e non l’imbarazzato sindacato "rosso"– per far valere i propri diritti.

Dulcis in fundo, la Fiom lombarda ha organizzato anche un programma di corsi antifascisti e antirazzisti per (in)formare – a modo suo – gli iscritti. E se il segretario regionale Alessandra Pagano precisa che "non è un indottrinamento", il portavoce meneghino di CasaPound, Angela De Rosa, protesta duramente: "Quello che è successo è veramente inaudito. È evidente che la Fiom non tollera le idee dissidenti tra i suoi iscritti e di conseguenza opera grottesche purghe staliniane che pensavamo consegnate per sempre alla pattumiera della storia".

Commenti
Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Mer, 04/07/2018 - 13:06

La barzelletta del giorno...date agli operai la pillola cancella memoria.

istituto

Mer, 04/07/2018 - 13:06

Bene i corsi antirazzisti. Spingeranno ancora più a destra gli operai.....p.s. ormai per la sinistra è un'ossessione, ma d'altra parte devono avere un nuovo serbatoio di voti che adesso vengono a mancare.....

ginobernard

Mer, 04/07/2018 - 13:07

beh una sinistra che cancella l'articolo 18 è come un papa che bestemmia ... anzi peggio. Il papa sarebbe almeno divertente.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 04/07/2018 - 13:09

La cgil gli spieghi legge fornero, job act e contratti a termine fatti dai loro referenti del pd. Se hanno coraggio.

dagoleo

Mer, 04/07/2018 - 13:12

Potranno fare quello che vogliono e pensarle tutte, ma sarà una emorragia di voti sempre più forte che li ridurrà progressivamente al nulla.

Reip

Mer, 04/07/2018 - 13:46

Colpa della sinistra e del Pd, colpa dei codici comunisti delle toghe rosse e dei giudici lassisti che adesso serpeggia il razzismo in Italia. Quando a certe categorie di persone come clandestini e famiglie irregolari di maghrebini, possono occupare case popolari, o scavalcare in graduatoria le famiglie italiane, senza pagare le tasse e usufruire dei servizi pubblici gratis. Quando extracomunitari, turchi, indiani, pachistani e cinesi possono aprire esercizi commerciali senza rispettare alcuna regola e senza pagare le stesse tasse che pagano gli italiani. Quando milioni di finti profughi clandestini vengono accolti irregolarmente e contro il volere del popolo per favorire il business delle coop rosse. Quando i giudici comunisti non condannano come dovrebbero zingari e clandestini delinquenti, e’ inevitabile che in una societa’ alla mercee di delinquenti di ogni colore e nazionalita’ inizi a crescere un sentimento xenofobo razzista!

jenab

Mer, 04/07/2018 - 14:02

quando si è lontani dalla realtà, e non ci si rendo conto

carlottacharlie

Mer, 04/07/2018 - 14:11

Andiam bene in fatto d'intelligenza in questo paese, dopo i corsi dell'ordine giornalisti ci mancavano quelli della Fiom. A quando quelli per diventar mediamente intelligenti e pensare con la propria zucca?

Vostradamus

Mer, 04/07/2018 - 14:12

Basta con questa scempiaggine della destra e della sinistra. Rispetto al pd (il partito dei pariolini e delle villette a capalbio, che schifa gli italiani non ricchi, e distrugge diritti, pensioni, sanità, stipendi e quant'altro), casapound è un partito di estrema sinistra.

frabelli1

Mer, 04/07/2018 - 14:16

Una dimostrazione di come dal 1970 ad oggi i sindacati siano solo un danno per i lavoratori

nopolcorrect

Mer, 04/07/2018 - 14:24

Capisco gli stalinisti della Fiom, il vento gira a Destra e loro sono angosciati, ma i corsi di antifascismo e antirazzismo sono solo ridicoli e contribuiranno a tirare la volata alla Destra come hanno già fatto tutti i cortei antifascisti prima delle ultime elezioni.

Trinky

Mer, 04/07/2018 - 14:28

partecipandi al corso: elkid, pravda e nick2

Una-mattina-mi-...

Mer, 04/07/2018 - 14:40

TOH, ANCHE GLI OPERAI HANNO LA "PERCEZIONE"... ORWELL AI SINISTRI FA UN BAFFO

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 04/07/2018 - 14:42

fiom e cgil parassiti comunisti, enti da sopprimere, sono la rovina dell'Italia

ciruzzu

Mer, 04/07/2018 - 14:45

ha ragione Di Maio quando dice che i soldi per le riforme ci sono, questi sindacati ne sono l' esempio. Dopo anni e anni di silenzio mentre operai disoccupati pensionati venivano massacrati con il loro assenso, noi li riempiamo di soldi per fare queste sciocchezze inutili ovviamente contro gli Italiani .

Fjr

Mer, 04/07/2018 - 14:47

Poveracci visto il dissanguamento delle tessere non sanno più a che santo votarsi ,sono finiti come è finito il PD fatevene una ragione avete raggirato le tute blu per quanti anni, con le tessere che promettevano miracoli,adesso andatevi a cercare un lavoro vero come i vostri ex tesserati

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Mer, 04/07/2018 - 14:48

forza KAM.Sono dei BUFFONI IPOCRITI RICATTATORI CHE VANNO A BRACCETTO CON CONFINDUSTRIA E SCARICANO LE RESPONSABILITA AI COLLABORAZIONISTI CISL UIL E A QUEI CALABRAGHE UGL DOVE ERANO CON D'ALEMA PRODI MONTI LETTA E RENZI

mariolino50

Mer, 04/07/2018 - 14:52

Gli operai da sempre lo prendono sotto la coda, altro che paradiso. In qualsiasi tipo di associazionismo non puoi fare parte di un gruppo e poi del suo concorrente, men che meno se fai parte del gruppo dirigente. E'normale che la delegata sia stata dimessa, al massimo potrebbe restare un semplice iscritto, il piede in due staffe non piace in nessun gruppo.

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 04/07/2018 - 15:06

Sono passati gli anni , finalmente gli operai hanno capito chi è il sindacato che tutela i suoi diritti.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mer, 04/07/2018 - 15:17

Anche corsi di italiano ,storia e geografia,il primo lavoro lo persi per il sindacato.

ANTONIO1956

Mer, 04/07/2018 - 15:19

per la sinistra è razzista chiunque abbia idee di destra ... continuate così .... arriveremo al 70% dei consensi ...

ciruzzu

Mer, 04/07/2018 - 15:24

Vergognatevi ,nel meridione ci sono decine di migliaia di schiavi che lavorano con la paga di un euro e 60 centesimi all' ora, e voi sindacati lo sapete benissimo, e con il vostro assenso silenzioso la mafia agricola meridionale fa guadagni enormi. Chi non denuncia chi tace ,chi non urla la sua indignazione ,come fa il sindacato è complice di questi schiavisti

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 04/07/2018 - 15:34

La FIOM-CGIL non è più un sindacato, è un serbatoio dal quale la sinistra ha sempre pescato i suoi dirigenti per fargli fare carriera politica a spese delle aziende. Ha smesso di fare l'interesse dei lavoratori da quando Confindustria si è tinta di rosso anni fa, diventando loro "compagna", con molti "imprenditori" con la tessera del PD in tasca, infatti i rinnovi dei contratti e gli scioperi generali, da milioni di iscritti in piazza, sono scomparsi dalla circolazione, VOLATILIZZATI nelle sabbie rosse del deserto africano.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 04/07/2018 - 15:53

@ Maddy... Meglio! "SPARAFLASHATE" GLI OPERAI! (Men in Black)

Libertà75

Mer, 04/07/2018 - 15:56

se gli operai votano destra, il sindacato dovrebbe spostarsi a destra per rappresentare i propri iscritti, altrimenti gli iscritti se ne andranno... questa è la logica delle cose... Fiom avvisata mezza salvata

il sorpasso

Mer, 04/07/2018 - 16:35

Hanno ragione la sinistra non fa nulla per loro da almeno 30 anni!

giovanni235

Mer, 04/07/2018 - 16:44

Mai sentito al mondo di un sindacato che organizzi corsi contro se stesso!!!!!!!

tonipier

Mer, 04/07/2018 - 16:52

" IL SOTTOPROLETARIATO" Nel suo stesso nome, ma sopratutto nei suoi modi di essere e di divenire la volontà della aggregazione massuale sottoproletaria si esprime come incontinenza, irruenza, impulsività, incompetenza, incompostezza. i partiti ed i sindacati, infatti, hanno perduto sopratutto in Italia la originaria fisionomia e l'ideale funzione di entità che dovrebbero contribuire alla determinazione della politica nazionale ed alla elevazione delle condizioni sociali di una comunità etnica e sono degradati in"COMBUTTE" che prosperano sulla irreggimentazione delle aggregazioni massuali, sulla fomentazione delle passioni popolari, sulla esasperazione delle condizioni di subbuglio politico-sociale. Si tratta di conclusioni confermate dalla disamina delle condizioni di degrado politico, etico,civico che vivono le comunità.

hornblower

Mer, 04/07/2018 - 17:04

Fra non molto, operai e impiegati realizzeranno che Mussolini, lungi dall'essere il traditore reazionario venduto ai capitalisti, fu eleminato perché era l'unico che riusciva finalmente a portare sul terreno della realizzazione pratica le istanze sociali che comunisti e socialisti sbandieravano solo in termini di inutile demagogia. Basterebbe andare a rileggersi la legge sulle socializzazioni del 44.

hornblower

Mer, 04/07/2018 - 17:13

Finalmente operai ed impiegati stanno capendo come funziona l'economia monetaria e che lo Stato come famiglia è la più grande di tutte le bufale: Immagina di creare un nuovo Stato. Devi tassare per avere fondi, ma i tuoi cittadini ancora non hanno soldi, quindi che fai? Ovviamente li crei spendendo denaro nuovamente emesso, accreditando così i conti correnti di famiglie ed imprese al fine di costruire strade, scuole, infrastrutture varie. Poi arriva il giorno di tassare. Ma se li tassi delle stessa quantità di denaro che gli hai dato inizialmente, cosa gli rimane? Nulla. Così capisci che tassare non serve a finanziare lo Stato. Basta emettere moneta. Capisci che fare il pareggio di bilancio, spendere tanto quanto tassi, tassi tanto quanto spendi, è dannoso e mortale per l'economia di un Paese.

hornblower

Mer, 04/07/2018 - 17:14

Capisci che tassare serve a creare una domanda per la moneta di Stato da parte del settore privato di famiglie ed imprese (vedi sotto), a contenere l'inflazione, ad impedire l'accumulo di capitali enormi (e monopoli) e indirizzare gli acquisti dei privati verso prodotti ecologici e sani. Questo semplice ragionamento è completamente incomprensibile a quelli del PD. Per loro lo Stato deve comportarsi come un padre di famiglia, ma in realtà è vero il contrario. Un padre di famiglia prima incassa e poi spende. Mentre lo Stato prima spende e poi ritira una parte dei soldi (cioè fa Deficit di bilancio).

hornblower

Mer, 04/07/2018 - 17:14

Il Pareggio di bilancio che ha messo Monti in Costituzione (dai 100 e togli 100) che ha affossato la nostra economia e che il PD si ostina a perseguire è una visione religiosa dell'economia che non ha nessun criterio scientifico. Chi non riesce a capire queste cose è un ignorante o un criminale. In ogni caso è qualcuno che non dovrebbe fare politica

Antonio Chichierchia

Mer, 04/07/2018 - 17:15

Se il sindacato si fosse limitato a fare il sindacato (adeguamento paghe) oggi non starebbe in questa situazione.Ma perchè gli Italiani non sono razzisti con i Romeni?

GiovannixGiornale

Mer, 04/07/2018 - 17:28

Prodi ha svenduto le aziende dell'IRI, ha voluto l'allargamento a 27 stati dell'UE, senza alcuna garanzia per le nostre aziende, ha sostenuto l'ingresso della Cina nel WTO senza alcun obbligo serio di rispetto delle regole. La sinistra ha sempre sostenuto a spada tratta l'immigrazionismo più idiota e autolesionistico, che ha distrutto il mercato del lavoro. Non sarà con i predicozzi antifascisti che cancelleranno gli ultimi 30 anni di scelleratezze contro i lavoratori.

tormalinaner

Mer, 04/07/2018 - 18:02

Hanno ragione facciamo i corsi contro quei razzisti LGBT che discriminano le persone normali.

steacanessa

Mer, 04/07/2018 - 18:23

I comunisti sono immutabili nel tempo. Sempre cattivi, prepotenti......Comunisti, basta la parola.

gilberto.sossella

Mer, 04/07/2018 - 19:28

Gli OPERAI lasciano la CGIL e Vanno a DESTRA ? .fanno BENISSIMO, ma sono in ritardo di Trent'ANNI !!! Se la FIOM non rappresenta gli interessi della BASE, sarà Rottamata come il PD, entrambi lo MERITANO !!!

bruco52

Mer, 04/07/2018 - 19:43

"corsi antifascisti e antirazzisti per (in)formare gli iscritti"...fateci sapere in quanti parteciperanno, e allora ci faremo due risate....i veri razzisti sono le zecche rosse, che odiano gli Italiani che non la pensano come loro, e dovrebbero partecipare a corsi di umiltà, democrazia e ripasso sulle nefandezze del comunismo....