"Ora giù le mani da Leonardo da Vinci". Così la Lega stoppa la Francia e il Louvre

La sottosegretaria al ministero per i beni e le attività culturali Lucia Borgonzoni (Lega): "Niente prestiti al Louvre per la mostra sui 500 anni"

Il nuovo capitolo della guerra tra Italia e Francia ha a che fare con l'arte. Già, perché ora il governo italiano si rifiuta di prestare al Louvre le opere di Leonardo da Vinci per la mostra - fissata a settembre 2019 – che celebra il quinto centenario della morte dell'ingegnere per eccellenza.

A darne notizia ci ha pensato la leghista Lucia Borgonzoni, sottosegretaria al Ministero per i beni e le attività culturali, che va così a rinnegare l'accordo del passato governo (e dell'allora ministro Dario Franceschini) con Parigi. Il Louvre all'epoca chiese a Roma la totalità dei dipinti leonardeschi di proprietà dello Stato, ad eccezione della "Adorazione dei magi", inamovibile dagli Uffizi di Firenze, e i disegni delle collezioni pubbliche italiane. Come, per esempio, "L'Uomo vitruviano".

E ora la Bergonzoni va all'attacco:"Leonardo è italiano e in Francia ci è solo morto. Lui non è Leonardò ma Leonardo e dare al Louvre tutti quei quadri significa mettere l'Italia ai margini di un grande evento culturale, anche perché pure i Lincei stanno preparando una loro mostra per agosto - spiega la sottosegretaria al Corriere della Sera -. Bisogna rimettere tutto in discussione. Nel rispetto dell'autonomia dei musei, l'interesse nazionale non può essere messo in secondo piano. I francesi non possono avere tutto".

Commenti

maurizio50

Sab, 17/11/2018 - 20:32

Ben fatto. Al Louvre di opere Italiane ne hanno in abbondanza. Peraltro la gran parte di esse (Gioconda a parte) fu trafugata da quel gran ladro di Napoleone.Quindi che si arrangino!!!!!!!!!!!

lonesomewolf

Sab, 17/11/2018 - 20:39

BEN FATTO! I NOSTRI "CUGINI" SONO PROPRIO DEGLI STR..ZI OPPORTUNISTI E BASTA.

Asterix il Gallo

Sab, 17/11/2018 - 20:47

Ulteriore dimostrazione di come i governi precedenti fossero lo zerbino dell’europa

tRHC

Sab, 17/11/2018 - 21:47

mandategli i preservativi che micron ha freddo alla testa

Fjr

Sab, 17/11/2018 - 21:58

Se vogliono vedere Leonardo i cugini alzino il cxxo e vengano in Italia la patria che diede i natali al più grande di tutti senza falsa modestia

fifaus

Sab, 17/11/2018 - 22:08

Ottima decisione!

istituto

Sab, 17/11/2018 - 22:13

I cugini francesi erano stati abituati troppo bene con i precedenti "servizievoli e disponibili" Letta,Renzi e Gentilini( stranamente tutti di sinistra....). Adesso è cambiata la musica e la pacchia è finita.....

istituto

Sab, 17/11/2018 - 22:16

Non per niente l'accordo per il prestito era stato fatto dal precedente (S)Governo di Sinistra......Ma che strano......

istituto

Sab, 17/11/2018 - 22:21

Ulteriore dimostrazione che i politici sia uomini che donne della Lega, hanno le paxxe sotto e che i sinistroidi precedenti facevano comodo a tutti i Paesi Europei e non , in quanto semplici lacchè.

istituto

Sab, 17/11/2018 - 22:27

Ricordiamoci che Renzi & Sinistra Company avevano tentato quando erano allo (S)Governo, di cedere sottobanco, un pezzo del nostro tratto di Mare Tirreno ai francesi. Tentativo sventato prontamente da Giorgia Meloni e Fdi e da Forza Italia e Lega. I francesi con i servi di sinistra erano abituati troppo bene..........

Trefebbraio

Sab, 17/11/2018 - 22:39

Leonardo è nato a Vinci, in Toscana, Italia. La mostra semmai la facciamo noi, grazie

Divoll

Sab, 17/11/2018 - 22:51

BENE!

Divoll

Sab, 17/11/2018 - 22:52

Anche perche', con un pazzo come Micron, c'e' il rischio che non ce li restituiscano piu'. Non sarebbe il primo caso nella storia recente.

Ritratto di Nahum

Nahum

Sab, 17/11/2018 - 22:55

Argomenti del piffero, che pena!

Marguerite

Sab, 17/11/2018 - 23:15

Guarda che Leonardo Da Vinci EMIGRÒ in Francia, presso il Re François Premier... visto CHE NON SOPPORTAVA PIÙ GLI ITALIANI E MORRI à Amboise nel 1519....IN FRANCIA !!!!

Marguerite

Sab, 17/11/2018 - 23:23

Macron, restituisci a Salvini i600.000 migranti italiani, che vadano a chiedere il reddito di cittadinanza a Di Maio !!!!!!!!

Maura S.

Sab, 17/11/2018 - 23:27

Nehum vatti a fare un giretto ( per non essere volgare)

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Sab, 17/11/2018 - 23:50

Al posto delle opere di Leonardo possiamo mandare qualche bel torello diversamente bianco che a loro piace tanto. E che poi se lo tengano.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 18/11/2018 - 01:31

Sono d'accordo.

maurizio50

Dom, 18/11/2018 - 07:34

@Nahum. Ma a Sinistra c'è qualcuno meglio di Te??????????????

titina

Dom, 18/11/2018 - 07:55

Chi vuole vedere le opere che stanno in Italia venga in Italia.

titina

Dom, 18/11/2018 - 08:01

xmaurizio50. napoleone si portò il quadro in camera da letto; forse per "ispirarsi"?. Il quadro Lo portò Leonardo stesso in Francia e pare che lo vendette a Francesco I

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 18/11/2018 - 08:42

Così i soldi dei turisti pervedere le opere di Leonardo se li pappa la Francia. Abbiamo il patrimonio culturale come aumento della nostra economia e la buttiamo al vento? Non è che la UE ora ci multerà perchè c'era un accordo? Basta spostare opere di immenso valore da un meseo all'altro col rischio di perderli in qualche incidente. Vengano in Italia se vogliono vederli.

acam

Dom, 18/11/2018 - 09:11

mattarella firma perchö vuole stabilità che sente aria di centro destra puro

Claudio2

Dom, 18/11/2018 - 09:11

Gli accordi di collaborazione vanno rispettati, perbacco! Mi sembra infatti logico che dal Louvre la Gioconda venga trasferita alla Pinacoteca di Brera a Milano, citta` adottiva di leonardo, o a Firenze, citta` natale...

al43

Dom, 18/11/2018 - 09:52

Forse sarebbe piu corretto che i francesi ci prestassero la Gioconda (che non dimentichiamo: è di loro proprietà essendo stata commissionata dal Re a Leonardo che per quella corte lavorava) e che la mostra in ricordo di un genio italiano venisse degnamente celebrata nel suo Paese di origine.

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 18/11/2018 - 10:00

Quando l'Italia chiese in visione temporanea la Gioconda il governo francese rifiutò dicendo che il dipinto é troppo delicato per essere trasportato. Due pesi e due misure, da incompetenti o da sinistrorsi.

19gig50

Dom, 18/11/2018 - 10:11

Facciamoci ridare La Gioconda e che nel louvre ci mettano un quadro di brigitte... così diventa il Museo dell'Orrore.

MASMAZ1960

Dom, 18/11/2018 - 10:28

@Marguerite ... Leonardo scappò dalla penisola perché perseguitato dalla Chiesa non perché non sopportasse gli italiani (che peraltro al tempo non esistevano come identità nazionale) ... e per quanto riguarda i migranti le ricordo che il 90% di quelli che arrivano all'Africa parlano francese ... come se lo spiega ? Glielo dico io, perché li ha spolpati la Francia non certo l'Italia. E per finire, non abbiamo bisogno del Louvre per onorare Leonardo, anni fa fu fatta una splendida mostra a Milano, possiamo farne un'altra in qualsiasi altra parte d'Italia senza dare turisti ad un museo stracarico di opere "rubate" ad altri paesi.

Klotz1960

Dom, 18/11/2018 - 10:43

Finalmente si ragiona...se poi si cambiassero i libri di storia scolastici, marxisti e postmarxisti, che nascondono quanto evidente: dal 1700 ad oggi, nessun Paese al mondo ha danneggiato l'Italia quanto la Francia

Prinzepo

Dom, 18/11/2018 - 10:54

Soprattutto, restituiscano La Gioconda che è opera del genio italico, non di certo francese!!

Gianx

Dom, 18/11/2018 - 11:10

@Marguerite i tupi padroni del partito comunista cosa dicono in merito...?

Luigi Farinelli

Dom, 18/11/2018 - 11:15

A parte la Gioconda, portata in Francia da Leonardo stesso, la maggior parte delle opere si trova in Francia depredate dai Francesi nel corso degli eventi storici, Napoleone in primis. Se l'ala del Louvre dedicata all'arte italiana è la più grande rispetto a quella di tutte le altre nazioni, una ragione ci dovrà pur essere, ossia, razzie a parte, il fatto che, semplicemente, l'Italia ne abbia prodotte molte di più. Non è nazionalismo: oggi dobbiamo guardarci dal tentativo di altre nazioni, dal Portogallo alla Croazia, dagli USA all'UK, dalla Francia alla Spagna di nazionalizzare i nostri grandi personaggi storici, storpiandone nome e realtà dei fatti o si tenta di minimizzarne la funzione per imbecillità ideologica, come fatto con Colombo in California, punta avanzata dello spappolamento cerebrale da ideologie antioccidentali e femministe.

il gatto nero

Dom, 18/11/2018 - 11:43

@Marguerite Con la risposta di MASMAZ1960, lei ha fatto la sua figura di M...quotidiana. Ci ripensi la prossima volta invece di sparare stupidaggini.!! Auguri..

martinsvensk

Dom, 18/11/2018 - 11:58

Curiosa e pure un po'comica questa "signora" Marguerite per la quale l'Italia deve per decreto divini, si suppone, tenersi tutti i migranti mentre gli altri paesi possono scaricarli a piacere sull'Italia. Anzi possono pure cacciare gli italiani lì presenti. Che questo provocherebbe una valanga di cacciate in tutto il mondo e il caos totale il suo cervellino non lo prevede.

Ritratto di Angelo Rossini

Angelo Rossini

Dom, 18/11/2018 - 12:06

Le farneticazioni legate alla politica da strapazzo hanno dell'assurdo.

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 18/11/2018 - 12:28

Come canta l'inarrivabile Paolo Conte "tra i francesi che si incazzano e i giornali che svolazzano"............

carlottacharlie

Dom, 18/11/2018 - 12:59

Ho talmente in uggia gli attuali francesi che non gli presterei nemmeno un ago.

Robdx

Dom, 18/11/2018 - 13:08

Hey Marguerite ancora qui?novità dall'orp?Immagino sei ancora a farti pagare la Lamal da quelli che tu definisci "ratti"?!

timpidigunti

Dom, 18/11/2018 - 13:18

GRANDE !!!!

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 18/11/2018 - 21:45

Maura, ie altri, si vede che conoscete il mondo culturale e la,maniera in cui funzionano gli,scambi di opere per esposizioni temporanee ... qui,si tratta di meschina ripicca per compiacere il capitano felpato