"Ora la misura è colma". La Boschi respinge le accuse e minaccia querele

Secondo De Bortoli, la Boschi avrebbe mentito per salvare il padre e Banca Etruria. Ma lei smentisce: "Se ne occuperanno i miei legali"

"Da qui in poi si occuperanno di questa vicenda i miei legali e saranno loro, se necessario, a fornire altri aggiornamenti". Maria Elena Boschi è irremovibile. Smentisce categoricamente l'incontro con Federico Ghizzoni per far comprare a Unicredit Banca Etruria, raccontato nel libro di Ferruccio De Bortoli, e passa all'attacco. Parlando in apertura della conferenza stampa dedicata al dissesto idrogeologico a Palazzo Chigi (guarda il video), il sottosegretario alla presidenza del Consiglio ha detto che "la misura è colma" e che ora la palla passerà agli avvocati.

Il Pd non ha dubbi: il nuovo attacco alla Boschi è un tentativo di distrarre l'attenzione dalle beghe che vedono impegnati i Cinque Stelle su più fronti, dalle pesanti accuse rivolte al candidato sindaco di Palermo in "casa M5S" fino al problema dei rifiuti a Roma. Ma i Cinquestelle sono irremovibili: se quanto scritto da De Bortoli nell'ultimo libro Poteri forti (o quasi) corrispondesse al vero,"dovrebbe immediatamente dimettersi". Secondo l'ex direttore del Corriere della Sera, "l'allora ministra delle Riforme, nel 2015, non ebbe problemi a rivolgersi direttamente all'amministratore delegato di Unicredit. La Boschi chiese quindi a Federico Ghizzoni di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria" del quale il padre Pier Luigi era vicepresidente. Immediata la smentita del Sottosegretario a Chigi. "Vediamo di essere chiari: non ho mai chiesto all'ex ad di Unicredit, Ghizzoni, né ad altri, di acquistare Banca Etruria - scrive su Facebook Boschi -. Ho incontrato Ghizzoni come tante altre personalità del mondo economico e del lavoro ma non ho mai avanzato una richiesta di questo genere". L'ex ministro delle Riforme si dice stupita per "l'ennesima campagna di fango" e annuncia che "questa volta" ha affidato la pratica ai legali per la tutela "del suo nome e del suo onore".

La smentita della Boschi non è bastata a sedare le polemiche. Il M5S sul blog di Beppe Grillo ha annunciato di essere pronto a valutare "possibili azioni sul fronte giudiziario". Il primo a invocare lo spettro delle dimissioni è Alessandro Di Battista che su Facebook scrive: "La Boschi dovrebbe dimettersi all'istante dopo aver chiesto scusa agli italiani. Diceva che non si era mai interessata alla banca di famiglia ma è solo una bugiarda. Se non si dimetterà la costringeremo ancora una volta a venire in aula con una mozione di sfiducia". Luigi Di Maio, invece, butta nel calderone anche le presunte consulenze pagate a un avvocato vicino a Renzi. Anche Roberto Speranza ammette che la Boschi "non può cavarsela con una dichiarazione" e sottintende che il sottosegretario debba riferire in Parlamento in quanto ex ministro.

Commenti

Iacobellig

Mer, 10/05/2017 - 13:31

BOSCHI È INDEGNA DI SEDERE AL GOVERNO SIA PERCHÈ È UNA IMMATURA SIA PERCHÈ È UNA INCAPACE FALLITA! FUORI A CALCI NEL SEDERE!

carpa1

Mer, 10/05/2017 - 13:32

La misura è colma? E noi che dovremmo dire allora di lei e dei suoi sodali zoticoni che si ingrassano sulla nostre spalle? Ma lo vedono come hanno ridotto il paese in soli tre anni di malgoverno? E pretenderebbero di continuare a calcare la scena come se niente fosse? Hanno dalla loro parte un pdr totalmente avulso dalla realtà ed una magistratura che semplicemente se ne frega del male che causano al paese ma questo non significa che dobbiamo sopportarli in eterno!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 10/05/2017 - 13:35

"Ora la misura è colma".il dado è tratto e tutti a magnà da qualche altra parte,tanto continua a pagare quel pirla di Pantalone!!!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 10/05/2017 - 13:36

Si, è proprio vero. "La misura è colma", ma non da ora. Da sempre. Né solo per voi. Potremmo dire che lo è dall'inizio. La risposta che vi meritate é: "Basta! Andatevene a casa finché siete in tempo!".

i-taglianibravagente

Mer, 10/05/2017 - 13:36

facciamocene una ragione. anche stavolta non si dimettera' nessuno. Da queste parti non usa.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mer, 10/05/2017 - 13:41

i boschi, ogni tanto vanno tagliati. si chiama "ceduo"

agosvac

Mer, 10/05/2017 - 13:42

Ferruccio De Bortoli, ex direttore del corrierino, non mi ha fatto mai soverchia simpatia, ma non mi risulta che sia grillino o abbia simpatia per i grillini. L'impressione che ne avevo quando, da abbonato , leggevo il Corriere era che fosse molto legato al Pd. E' stato questo suo legame che mi ha indotto a disdire il mio abbonamento perché volevo un Corriere indipendente e non politicizzato, cosa che dovrebbe essere un grande giornale di informazione!!! Per quanto riguarda le querele che la signora boschi promette, che vengano, finalmente ci saranno dei magistrati a giudicare la verità delle sue asserzioni. Una querela è sempre un'arma a doppio taglio: se viene dimostrato che il querelante ha torto, sarebbero grossi guai!!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 10/05/2017 - 13:43

avrei voluto conoscere questa storia a parti invertite ; berlusconi al posto di rensi e carfagna al posto delle boschi . sarebbero gia scese in campo tutte le procure dalle alpi alla sicilia .

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 10/05/2017 - 13:49

De Bortoli ormai lo ha scritto, non penso intraprenda chissà quale altra azione. Quindi il fatto che ora ci siano i legali a fornire eventuali "aggiornamenti" le sarà stato suggerito per evitarne l'esposizione mediatica diretta. Del resto Noè costruì l'Arca prima del Diluvio.

Fjr

Mer, 10/05/2017 - 13:52

Pensi quanto è colma la misura per gli italiani rovinati dalle banche una a caso?

Divoll

Mer, 10/05/2017 - 13:53

Si, Boschi, la misura e' colma per noi italiani. Dimettiti!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 10/05/2017 - 14:00

La misura è colma, eh si è stracolma. Non è ammissibile che un'esponente di una famiglia che ha distrutto una banca e migliaia di risparmiatori, con le mani che grondano sangue di persone che si sono tolte la vita, sia parte di una compagine del governo. E' veramente uno schifo un arroganza inaudita ed inammissibile. Questa massa d'impuniti si deve vergognare dimettersi e nascondersi. Altro che minacciare querele, stia attenta la boschi perché non sempre si riesce a restare impuniti.

pastello

Mer, 10/05/2017 - 14:05

Gli autori del libro non sono i 5 Stelle ma De Bortoli. E allora cara boschi? Tanti bla bla bla ma nessuna querela con richiesta di danni. Ahi ahi ahi...

swiller

Mer, 10/05/2017 - 14:12

La misura e colma !!!!!!!! le tue tasche e quelle della tua famiglia sono colme a spese dei risparmiatori vergogna.

evuggio

Mer, 10/05/2017 - 14:15

E' verissimo la misura è colma! Il fatto che tutti questi commenti inizino con la stessa affermazione dovrebbe essere un segnale incontrovertibile. Ma questa maramaglia arrogante, insolente, insopportabile, nauseante, immorale ed intellettualmente disonesta continua a pensare di asfaltarci tutti.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 10/05/2017 - 14:16

La tutela "del suo nome e del suo onore"? Il nome e` quello del padre, quanto al suo onore, garantisce Renzi, no?

tosco1

Mer, 10/05/2017 - 14:28

Fosse in lei avrei paura che la misura diventasse colma per i cittadini italiani. A volte,fitti misteri sono stati chiariti perfino nel Triangolo delle Bermude.Ed anche in Italia abbiamo il nostro triangolo, come sappiamo.

Iacobellig

Mer, 10/05/2017 - 14:28

QUANDO UNICREDIT NON S'È DICHIARATA PER L'ACQUISTO DELL'ETRURIA, PER EVIDENTI PASSIVITÀ, IL GOVERNO HA APPROVATO IL DECRETO SALVA MANAGER PER EVITARE CHE I CLIENTI TRUFFATI POTESSERO AGIRE CONTRO IL MANAGEMENT. DELINQUENTI RENZI E BOSCHI!

unosolo

Mer, 10/05/2017 - 14:34

sappiamo come usa la magistratura la sx , o meglio il PD ,oggi fanno querele o denunce e lasciano nel tempo il modo di smontare le voci senza mai dare giuste risposte , il tempo o gli amici mettono i rumori sotto coperta , la risonanza sparisce e tutti si scordano , forse manca il modo di chiedere risarcimenti visto che anche dopo anni le verità escono fuori , rovinare persone per aver fatto il proprio dovere da cronista, reporter o per aver scritto un libro e messo nero su bianco voci o racconti recepiti in propria o altrui persona , come dire " pulizia "

TitoPullo

Mer, 10/05/2017 - 14:44

Anche la mia é colma a forza di ascoltare le tue scemenze!! VATTENE INCOMPETENTE E PORTA CON TE ANCHE LO SBRUFFONE !!!

Carta-carbone

Mer, 10/05/2017 - 15:21

Penso ci sia un equivoco nato dall'incapacità della ministra (come direbbe in modo dispregiativo la Boldrini) di formulare pensieri chiari, coerenti e logici (basta leggere i testi in cui compare la sua firma). Probabilmente la signorina non vuole tutelare il nome "Boschi" ma "Maria Elena". E' da diversi mesi che viene chiamata "Maria Etruria" e penso si sia stancata di questo, ritenendolo un'offesa al suo "onore"...

onurb

Mer, 10/05/2017 - 15:23

A proposito di bufale, anche l'affermazione del PD che "il nuovo attacco alla Boschi è un tentativo di distrarre l'attenzione dalle beghe che vedono impegnati i Cinque Stelle su più fronti..." è una classica bufala. Un libro non si scrive e si pubblica dalla sera alla mattina, pertanto non vedo questo stretto legame tra il fatto raccontato da De Bortoli e l'attualità politica di Roma.

Ritratto di Juan Carlos

Juan Carlos

Mer, 10/05/2017 - 16:15

Respingere non é sufficiente, noi comuni mortali se accusati di qualcosa dobbiamo dimostrare di non aver commesso il fatto.

MarcoTor

Mer, 10/05/2017 - 17:01

è colma sì la misura, quella delle vostre porcate! I legali dovresti impiegarli per difenderti da un'inchiesta!

Ritratto di alejob

alejob

Mer, 10/05/2017 - 17:06

Gallina Fiorentina, non hai mai pensato che la misura sia veramente colma colma per gli Italiani?. Non hai mai pensato che gli Italiani siano stanchi di essere presi per il Culo. Tu sei salita sul carro della politica perché non avevi altra alternativa. O fare politica o sedere per otto ore in qualche ufficio ammuffito. Le donne politiche non hanno portato in nessun paese al mondo benessere. Tutte, quando hanno lasciato la loro carica, sono state non osannate, ma criticate. La stessa fine farai anche tu, perché la donna politica è uguale ad una Giudice. Voi donne ODIATE il MASCHIO e volete dimostrare che siete più capaci, (Si capaci), di fare disastri, guardando la storia.

schiacciarayban

Mer, 10/05/2017 - 18:06

Qui qualcuno racconta palle, e sinceramente non credo che sia De Bortoli.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 10/05/2017 - 18:29

Cari coglioncelli, non vi è bastato l'affaire del papà di Renzi, insistete sulle fonti farlocche? Ben venga, sarete di nuovo smerdati; comunque complimenti.... il Pulitzer si avvicina..

baio57

Mer, 10/05/2017 - 18:38

Da notare l'assenza di commenti dei cocomeriotas dopo l'ENNESIMO (!!!!!!) disgustoso garbuglio in salsa Piddi .

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 10/05/2017 - 18:50

Maria Etruria Boschi dice " se ne occuperanno i miei legali". E' un classico, una linea di difesa talmente vecchia da apparire ridicola. In pratica vuol dire che 1) forse darò querela. 2) Se darò davvero querela lo farò con grande fracasso, ma poi, zitta zitta, la ritirerò prima del processo. Credibilità scarsa, insomma, la solita musica.

19gig50

Mer, 10/05/2017 - 18:58

Se De Bortoli non è un visionario tiri fuori le prove e poi, se c'è del vero, questa venga cacciata.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 11/05/2017 - 00:42

... si è dimenticata di essere lei stessa un avvocato. I politici,specie se rappresentanti "veri" del popolo e del proletariato, spiegano e fanno chiarezza, non denunciano come i comuni mortali.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Gio, 11/05/2017 - 02:15

Ci faccia anche spiegare dai suoi avvocati in base a quale merito o concorso è stata eletta nel Consiglio d'Amministrazione di Publiacqua, società per la gestione idrica per TUTTA la provincia di Firenze, a 28 ANNI APPENA LAUREATA (...in legge). Consiglio di amministrazione, non centralinista, ad una neoassunta appena uscita dall'università??!!??

un_infiltrato

Gio, 11/05/2017 - 08:38

Questi i contendenti. Lui, un giornalista di quelli veri: perbene, onesto, pulito. Lei, una signorina di bella presenza: alta, slanciata, occhi azzurri. Dei due, non sappiamo altro.