Ora "Repubblica" si accorge che gli Ogm non fanno male

Dopo anni di battaglie ideologiche e veleni scatta il "contrordine compagni" sull'agricoltura più sicura

Mi informano che Repubblica ha ospitato ieri un articolo della professoressa Elena Cattaneo: «Vietare gli Ogm è un grave danno». Orpo, mi son detto, qui si sta facendo la rivoluzione e nessuno m'ha informato. Repubblica , che per anni ha tediato i propri lettori raccontando la rava e la fava della pericolosità dell'agricoltura Ogm, affidando alla firma del povero Antonio Cianciullo le più improbabili affermazioni in tema di questioni ambientali (dico “povero” perché la competenza del giornalista sugli argomenti in parola mi ha sempre lasciato il sospetto che egli scrivesse sotto qualche costrizione), quella stessa Repubblica che per lustri ha cavalcato la religione gastronomica dello slowfood e le paturnie verdi e, senza lasciarsene sfuggire nessuna, orbene essa da ieri ha lanciato un contrordine-compagni: vietare gli Ogm è dannoso. Il tempo è galantuomo, ha ammonito chi mi ha informato dell'articolo della Cattaneo. Staremo a vedere: se il tempo è galantuomo, allora arriveranno due altre dozzine di contrordine-compagni.

La brava Cattaneo ha ragioni da vendere: l'agricoltura con Ogm è la più sicura che c'è e quella biologica è la più rischiosa che c'è. Il perché di entrambe le affermazioni è presto detto: i prodotti agricoli - tutti (con esclusione, forse, solo delle fragole di bosco) - sono prodotti geneticamente modificati. E lo sono stati o con vari incroci, o con la mutagenesi (indotta da agenti chimici, biologici o da radiazioni): entrambi questi metodi operano modificazioni incontrollate, inconsapevoli, e su centinaia di geni. La pasta di grano duro è ottenuta con la farina da un chicco, a sua volta ottenuto da un altro per modificazione indotta da radiazioni. Come se avessero sparato con la mitragliatrice contro i suoi geni: il caso ha voluto che il chicco figlio è migliore del chicco padre. Le biotecnologie,invece, intervengono con un bisturi, solo su tre o quattro geni, e in modo consapevole e controllato. E produrre un vegetale resistente ad alcuni agenti che gli nuocciono, può significare migliorare la produzione o risparmiare fitofarmaci. Nulla contro i fitofarmaci, sia chiaro: senza di essi il prodotto è pessimo e il raccolto può andare perduto. Non a caso i vegetali cosiddetti biologici che pretendono di non usare fitofarmaci sono di scadentissima qualità, come può rendersi conto chiunque vada al mercato. Ma c'è di peggio: senza protezione esterna, il vegetale può produce da solo, per come può, le proprie difese naturali, che poi altro non sono che composti chimici velenosi, mortali sì solo per i parassiti, ma non proprio salutari per noi che del vegetale ci cibiamo.

Fossimo solo qualche anno fa, avremmo letto lenzuolate di interviste del Cianciullo a tale Vandana Shiva, misterioso personaggio che si vanta di avere un master in fisica e che, forte di questo, sdottora contro le biotecnologie vegetali. Pare che avrà lo stesso posizione di primo piano all'Expo 2015, l'Esposizione internazionale sul tema della nutrizione nel mondo. Chissà se quelli dell'Expo sono consapevoli che avere un master in fisica significa essere un dottorato fallito: infatti la Shiva ha dovuto abbandonare la fisica e ripiegare sulla filosofia, il cui legame con la biologia vegetale ci è tanto oscuro non meno di quello con la fisica.

 

Annunci

Altri articoli
Commenti

michele lascaro

Dom, 05/10/2014 - 08:44

Tra non molto, Prof. Battaglia, tutti, a partire da Repubblica, si accorgeranno delle cavolate propinate ai propri lettori sugli OGM. Ma, come è loro costume, non chiederanno scusa alla Comunità dei propri pensieri distorti. Se ne accorgeranno soprattutto quando le emigrazioni, per la fame, si svolgeranno a rotta di collo ed essi, i benpensanti di sinistra, cominceranno a temere per la propria incolumità (e ricchezze nascoste). I tapini fanno finta di non sapere che cibi con OGM o direttamente, o importati nei cibi, o come alimentazione degli animali, già li ingurgitiamo. Poveretti!

giovanni951

Dom, 05/10/2014 - 08:49

quando vedo questa faccia mi girano le palle...20.000€ per fare nulla....

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 05/10/2014 - 09:10

Attenzione! Gli Americani sono diventati quasi tutti grassi come palloni.Questo grazie a quello che mangiano e come lo mangiano. Ed essendo invidiosi vorrebbero che anche noi venissimo come loro. Le schifezze degli OGM che se le tengano!

Tobi

Dom, 05/10/2014 - 09:25

ecco che è arrivata una nuova tuttologa. Non bastavano quelli che c'erano già. Secondo la Cattaneo cambiare interi geni in un organismo è un processo controllato. Come se la natura quei geni li avesse messo per sbaglio. Se vuole proprio essere utile la Cattaneo, prenda una bella zappa e vada a dissodare la terra. Vedrà che così davvero le coltivazioni miglioreranno. E abbandoni quella carica di senatore a vita che è una vergogna. Quello stipendio da nababbo inutilmente pagatole dallo stato potrebbe servire a tante famiglie povere.

linoalo1

Dom, 05/10/2014 - 09:26

Io l'ho sempre detto e pensato!Solo degli Ignorantoni potevano essere contro gli OGM,senza alcuna prova della loro nocività,ma solo per Partito Preso!Un po' come i NoTav ed i NoPonte!Solo prese di posizione irrazionali!Perchè,con il trscorrere del tempo ed un tranquillo ragionamento logico,anche loro accetteranno l'inevitabile Progresso!Pensino,gli Ignorantoni,se,ai suoi tempi,fossero stati contro l'Autostrada del Sole!Non ne ha forse benificiato tutta l'Italia e non solo?Purtroppo,quasi sempre,nessuno,prima di esprimere un parere,si pone i giusti perché!Ossia:perchè si e perché no!Quelli che lo fanno però,spesso barano!Ossia non si rispondono con sincerità ma con partigianeria!Lino.

@ollel63

Dom, 05/10/2014 - 09:49

tutta robba da sinistrati ignoranti, ciarlatani e sbruffoni come sempre.

Ritratto di Charette

Charette

Dom, 05/10/2014 - 10:04

Allucinante questo articolo. Insomma, gli OGM sono quelli che fanno bene, mentre è la natura quella sbagliata. Ma chi è che sponsorizza questi articoli?

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 05/10/2014 - 10:05

Per combirio: non so il motivo per il quale molti americani sono grassi e non penso che ciò sia dovuto solo alla qualità della loro alimentazione, credo tuttavia che se fossimo fermi al tipo di agricoltura di 50 anni fa, non potrebbero bene o male nutrirsi i sette miliardi di umani che popolano questa terra.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 05/10/2014 - 10:21

Quelli di Repubblica hanno cambiato idea perchè hanno capito che col biologico non c'è da mangiare per tutti; e visto che l'Italia, per paura, si sta preparando ad 'accogliere' qualche centinaio di migliaia di cosiddetti 'profughi', allora, di fronte all'imprevista invasione, si stanno accantonando tutti i discorsi 'ecologici', elitari e 'no-global', per dare uno straccio di cibo a tutti, "leoni, sciacalletti e iene". Poi cominceranno a requisire prima le terze e poi le seconde case. @combirio, meglio grassi e liberi, che 'genuini' e califfati (anche se noi italici stiamo benissimo in questa situazione da secoli!)

Tobi

Dom, 05/10/2014 - 10:24

Charette, certo che gli OGM fanno bene: alle tasche di chi li produce e dei tuttologi che li sponsorizzano.

Ritratto di Manieri

Manieri

Dom, 05/10/2014 - 10:43

Mai sentite tante puttanate uscire da un articolista de Il Giornale, di cui generalmente condivido idee e linea editoriale. Sono esterefatto e mi ricorderò di citare questo Franco Battaglia per sostenere la tesi per cui certe entità sovranazionali che ormai monopolizzano il comparto chimico-farmaceutico stanno penetrando in modo trasversale nei partiti e negli organi di informazione. Ma dov'è Sallusti? In vacanza?

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 05/10/2014 - 10:47

Mi chiedo: ma le migliori menti che esprime Farsa Italia sono quelle tipo Franco Battaglia?????? Andiamo bene ....

Luchy

Dom, 05/10/2014 - 10:50

Caro Proff, ho come l'impressione che se il Carletto ( tessera n. 1 del PD ) decide di investire in qualcosa che porti al Nucleare, il gruppo Repubyka/l'Espresso farà un'altra "conversione" e lascia tutti gli altri ex aficionados "antinucleari e fautori del buco dell'Ozono e del male Antropico generato dall'uomo grazie alla CO2", parecchi passi indietro e diventino all'improvviso "riformatori".

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 05/10/2014 - 11:03

Mi informano che Repubblica ha ospitato ieri un articolo della professoressa Elena Cattaneo. Non basta copiare gli articoli da altri giornali , ci sono anche quelli che informano voi giornalai quali articoli copiare. Questo è vero giornalismo.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 05/10/2014 - 11:06

Franco Battaglia scrive: Mi informano che Repubblica ha ospitato ieri un articolo della professoressa Elena Cattaneo: «Vietare gli Ogm è un grave danno». TUTTO QUI? Ospitare un articolo di qualcuno che la pensa in un certo modo significa che la posizione di Repubblica è quella dell'autore dell'articolo? Quindi se Il Giornale ospita un articolo di uno che scrive a favore dei nazisti significa che Il Giornale è diventato filonazista? Fatemi capire ......

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 05/10/2014 - 11:07

Franco Battaglia, supposto giornalista, di Antonio Cianciullo scrive: ".....egli scrivesse sotto qualche costrizione". Ma stiamo scherzando? E come fa a dirlo? Anch'io potrei scrivere che Franco Battaglia scrive perchè pagato per fare gli interessi di qualche multinazionale che opera nel settore. E allora?????

cgf

Dom, 05/10/2014 - 11:09

ho avuto lo stesso IDENTICO pensiero di Luchy. Non credo che siamo telepatici, ma invece piuttosto pratici, 1+1 è sempre = 2.

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 05/10/2014 - 11:12

Ma chi e' quello nella foto ...non si capisce se e' un uomo o una donna ... un cesso in entrambi i casi ...

tsox.silvio

Dom, 05/10/2014 - 11:13

@Manieri - Ma come non lo conosce?? E' una delle tante menti eccelse che scrive sul Giornale; si vada a leggere i suoi articoli sul nucleare, sono uno spasso.

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 05/10/2014 - 11:15

andrea626390 ma anche oggi vi lasciano la connessione all'ospizio ....

mariolino50

Dom, 05/10/2014 - 11:34

Mai sentito parlare di biodiversità, invece di consumare la gran quantità di tipi diversi di prodotti naturali, mangiamo quello che vogliono poche multinazionali, delle numerose qualità di frutta presenti un tempo ora siamo ridotti a poche decine, che spesso non sanno di una cacchio. Mi ricordo ancora le pesche che vendeva mia madre negli anni 50, altro che le porcherie in vendita ora, e così per tutto il resto. Cosa è meglio una bella bistecca allevata allo stato brado, o una bella gonfiata con ormoni e antibiotici, cè chi dice che la diminuzione di concentrazione degli spermatozoi umani, e conseguente aumento della sterilità sia dovuto a quello. Gli americani sono grassi perchè mangiano tante porcherie gonfiate in quel modo, quelli di basso livello, i ricchi sono tutti in tiro e spesso fanno la vecchia dieta mediterranea, quella vera di prima. Con gli ogm ci guadagna solo la Monsanto che poi strangola gli agricoltori.

Raoul Pontalti

Dom, 05/10/2014 - 11:52

Franco Battaglia lascia perdere che di certe cose non capisci un tubo: il made in Italy vale in quanto genuino, altrimenti equivale al made in China ma il made in China costa comunque di meno. E' dunque innanzitutto una questione di marchio il rifiuto degli OGM cui segue la questione naturalistica (biodiversità) e infine quella di non legarsi mani e piedi nei confronti dei produttori di OGM che sono i soliti noti.

GimmeSong

Dom, 05/10/2014 - 11:55

OGM no ma pesticidi nitrati che penetrano nella falda acquifera rendendiola cancerogena vanno bene!

vince50_19

Dom, 05/10/2014 - 11:56

andrea626390 - Certo che stare al tema per lei è una vera e propria tragedia, peggio di una tortura cinese con la corrente elettrica.. Se a una domanda si risponde con un'altra domanda è segno di coda di paglia, pregiudizi inutili perché non c'è la perfezione, men che meno nel mondo della politica.. Guardi cosa ne pensa proprio il pd e il grande capo del Colle (sperando che mi pubblichino questo commento) - http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/ogm-for-ever-senatrice-vita-elena-cattaneo-lancia-sua-crociata-79292.htm -

papik40

Dom, 05/10/2014 - 12:24

Anche per i concimi chimici vi fu una battaglia fra chi li sosteneva perche' NON nocivi usando la favola che la terra non poteva dar cibo a sufficienza per la crescita demografica! BALLE! Molti terreni sono diventati ESAUSTI e zitti, zitti le comunita' scientifiche, dopo 50 anni di uso indiscriminato, hanno bandito l'uso dei prodotti chimici NOCIVI per la salute (crescita esponenziale di cancro per cause alimentari!!!) tant'e' che hanno dato contributi proprio per eliminare l'uso! Chi propone concimi, foliari ect "naturali" non ha bisogno di "pagare" scenziati, governi, giornali etc etc per permetterne l'uso! Per gli OGM aspettate 50 anni di ricerca e di test sugli uomini senza nascondere i test negativi come fatto da una multinazionale americana (mi sembra Monsanto!) e solo allora sara' possibile vedere gli effetti sulla nostra salute! Considerato che la senatrice Cattaneo afferma che vietarli e' un grave danno si proponga come cavia e cominci a mangiare solo cibi provenienti da coltivazioni OGM!!!!!!Se invece non lo fara' ci dica quanto le hanno dato le multinazionali per fare simili affermazioni!

pol

Dom, 05/10/2014 - 12:36

il 110% dei prodotti di cui ci cibiamo sono OGM, nessun "prodottto" e' cosi' perche' la natura ha seguito un suo corso, e' cosi' perche' selezionato e forzato dall'uomo, con innesti o agenti chimici o interventi genetici diferenti dagli innesti e dalle selezioni forzate; l'unica differenza di quelli spacciati come biologici sta nel prezzo oltre a far credere a qualcuno di cibarsi di qualcosa di diverso.

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 05/10/2014 - 12:48

vince50_19, e allora? Ho solo scritto che il semplice fatto di ospitare un articolo di Elena Cattaneo nelle proprie pagine non significa che un giornale la pensi come lei, visto che da anni Antonio Cianciullo scrive diversamente ..... Potrei dire che per Lei (vince50_19) riuscire a esternare chiaramente il suo pensiero è peggio di una tortura dell'Isis ........

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 05/10/2014 - 12:51

Markos, lei per essere un demente ha certamente il dono della sintesi perchè massimo in due righe riesce sempre a insultare qualcuno. Quella della foto è una senatrice a vita nominata per i suoi meriti sul campo. Se lei, caro Markos, avesse 1/100 della sua intelligenza dovrebbe accendere un cero alla madonna ogni santo giorno. Non mi risulta che lei accenda ceri alla madonna .....

Tobi

Dom, 05/10/2014 - 13:06

pol, una cosa è incrociare le piante e selezionarle nei lunghi tempi delle generazioni, un'altra è il brutale inserimento o eliminazione di interi geni. Nessuno può fare previsioni sulle conseguenze. Tenga anche presente che le piante producono naturalmente delle tossine. Chi le dice che a causa dello stress dovuto alla brutale variazione genica le piante non rispondano producendo molte più tossine del normale? La Catteneo? E la biodiversità dove la mettiamo? Tante varietà naturali stanno scomparendo perché i contadini non trovano più i semi, soppiantati dalle coltivazioni "uniche".

moshe

Dom, 05/10/2014 - 13:35

Il cervello sinistro di un senatore a vita è molto flessibile ..... molto disponibile ..... e servo al potere.

laghee100

Dom, 05/10/2014 - 13:49

se lo dice uno/a di sinistra, anche 1 + 1 = 3

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 05/10/2014 - 13:50

Quanto livore e quanti idioti oggi! Tutti a favore dei cibi biologici equi e solidali e contro gli ogm prodotti dalle multinazionali per affamare gli agricoltori che non avranno il denaro per comprare i semi. Non vale la pena di replicare. Tutti contro uno, al solito. Uno dei pochissimi professori che osa dire quel che tutti sono in grado di capire. Se grattassimo bene l'argomento e sopratutto gli argomentatori livorosi scopriremmo che sono quasi tutti dei ricercatori apprendisti nelle nostre università, stagisti insomma, precari a vita, come meritano. Bevono quel dicono loro i professori, compagni e parassiti, ignoranti quanto disonesti. Sono i loro sindacalisti, da loro apprendono stupidaggini e le diffondono per pochi soldi.. Han finito per credere al buco nell'ozono, alla mutazione delle stagioni per colpa del capitalismo, alle medicine prodotte per uccidere etc. Stanno tutti coi medici senza frontiere (e senza controlli) e sperano che un giorno qualcuno dia loro un posto per campare, a cui i miserabili pensano di avere diritto. Come in Russia. A nessuno viene in mente di crearsi un lavoro onesto.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 05/10/2014 - 13:52

Probabilmente il bancarottiere demaledetti dopo il fallimento di Sorgenia, coperto con i soldi dello stato fregato dalle tasche degli italiani, vorrà buttarsi nel commercio di prodotti agricoli ogm.

pol

Dom, 05/10/2014 - 14:28

@Tobi: di quello che dice la Cattaneo non mi interessa. Innesti o altri tipi di modifiche genetiche sono fatte dall'uomo per ottenere quello che gli interessa; la biodiversita' e' intaccata tanto dagli innesti quanto dal resto delle modifiche genetiche, in realta' e' maggiormente intaccata dal "mercato" perche' si produce quello che la gente compra (o serve come combustibile) e con gli OGM c'entra poco: se tutti per assurdocomprassero solo grano (anche nella sua forma piu' n aturale scomparsa ormai da millenni), non ci sarebbero piu' altri semi con tanti saluti alla biodiversita'. Gli innesti e le generazioni, magari valeva secoli e secoli fa, ormai anche se fatti naturalmente, sono fatti per ottimizzare le modifiche in modo selettivo e rapido (e cmq quelle che non vanno a buon fine vengono scartate subito indirizzando l'evoluzione della natura) e quello che le piante saranno e faranno e' piu' un ? se lasciato alla natura, perche' la natura fa i suoi interessi, non quelli dell'uomo (non stiamo discutendo se siano meglio quelli della natura o quelli dell'uomo), interessi della natura che potrebbero essere di produrre tossine per eliminare l'uomo

alberto_his

Dom, 05/10/2014 - 14:30

Infaticabile debunker al servizio delle corporazioni, il nostro prof. Battaglia. Ora cita tale dott.ssa Cattaneo, che nella vita si è occupata principalmente di staminali e non di agricoltura, come se bastasse questo per rendere oro colato ogni sua parola. Poco importa se con gli OGM si perderebbero le tipicità (e con esse la storia e la cultura uniche) del nostro territorio, se adottarli significherebbe legarsi mani e piedi ai colossi (stranieri) dell'agribusiness con pessime conseguenze sulla sovranità alimentare, se studi indipendenti (o anche finanziati dalle stesse corporations e insabbiati stante i risultati non conformi agli interessi loro) non attestano l'assoluta sicurezza degli OGM. Immagino l'esimio professore sia un entusiasta sostenitore del TTIP, veicolo con il quale si mira a introdurre gli OGM e a togliere le garanzie al consumatore che l'Europa, e il nostro paese in primis, hanno scelto di salvaguardare.

@ollel63

Dom, 05/10/2014 - 14:53

quanta ignoranza sinistra tra queste pagine!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 05/10/2014 - 15:02

Una ennesima caxxata di Repubblica.

Tobi

Dom, 05/10/2014 - 15:09

chissà perché una figura istituzionale quale dovrebbe essere un senatore a vita (Elena Cattaneo) si mette a far pubblicità a dei prodotti commerciali. Non è come minimo scorretto? E forse un tantino illegale?

Mariaiolanda

Dom, 05/10/2014 - 15:10

LICEZIATE SUBITO FRANCO BATTAGLIA!!!

Mariaiolanda

Dom, 05/10/2014 - 15:16

La Monsanto ha fatturato 15 MILIARDI DI DOLLARI nel 2013. Elargisce 2,6 milioni di dollari AL GIORNO per la ricerca (naturalmente SOLO quella in suo favore) Gli scienziati alla Cattaneo sono in una frenesia da animali dello zoo all'ora della distribuzione del cibo. E cosi' dicasi anche di politici e giornalisti.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 05/10/2014 - 17:35

Dimenticavo, i livorosi che biascicano ostilità contro gli OGM e contro i Franco Battaglia sono anche contrari agli inceneritori, contrari al nucleare, favorevoli ai gingilli a sole e vento che con idiota supponenza dovrebbero darci energia pulita e sono pure contrari alla privatizzazione della tubatura idrica. Totale, il nostro paese è una spazzatura che si balocca con la snobistica differenziata, compra energia nucleare da paesi vicini e concorrenti sui mercati, sconta il prezzo di una agricoltura arretrata, insufficiente e biologicamente tossica e, mentre il paese intero affoga nelle piogge, nelle abitazioni c'è sempre meno acqua e quasi sempre avvelenata causa incompetenza della gestione pubblica. Niente di strano e di male per un paese del socialismo reale. Siamo in pari coi rituali piani quinquennali di sovietica memoria.

vince50_19

Dom, 05/10/2014 - 18:49

andrea626390 - Ma ha letto il link? Avrebbe prima dovuto leggerlo e poi dire qualcosa di più attinente al tema stesso, visto che la Cattaneo è stata rampognata soprattutto dal pd e anche dal capo dello stato. Le par poco? Per quel che mi riguarda ai temi posti da questo giornale, quelli che mi interessano, rispondo eccome, mentre lei ha una fissazione denominata berlusconofobia allo stato parossistico e da lì non si schioda e la infila in qualsiasi commento, anche quando non ci azzecca per niente. Naturalmente ne ha pieno diritto, però la distorsione è chiara. Mi stia bene comunque..

Ritratto di Manieri

Anonimo (non verificato)

insubres

Dom, 05/10/2014 - 20:23

PONTALTI, per la prima volta concordo con Lei, siamo già schiavi della LORO finanza (sappiamo chi c'è dietro) e ora vogliono schiavizzarci anche su quali semi dobbiamo mettere nei nostri campi e nei ns orti, e SARANNO SEMPRE "LORO" A VENDERLI e a FARNE IL PREZZO.

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 05/10/2014 - 20:57

Pontalti, se i cibi "naturali" portano a scrivere commenti come i tuoi, siano benvenuti gli OGM!

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 05/10/2014 - 21:08

Documentatevi sugli OGM! Sono terribili! Se voi li seminate in un campo distrugge tutto, cresce solo il grano OGM che avete seminato. I popoli che decidono di passare a queste coltivazioni intensive rimangono schiavi delle multinazionali e ricattabili da parte delle stesse. Questo perchè il seme transgenico non si riproduce ma è sterile, e va rifornito sempre su richiesta. La differenza in natura è che se un campo a coltivazione naturale viene attaccato da parassiti potrà distruggere una parte del campo ma quello che rimane in natura si rafforza riuscendo a resistere al parassita riuscendo a sopravvivere e diventando più forte. Nell' OGM basta un semplice fungo per distruggere enormi campi. Dietro a tutto ciò c'è il Bildebergh e altri furbacchioni della finanza internazionale. Chissà se il nostro caro Mortimer laureato alla Bocconi e voluto fortemente dai compagni Giurassici impegnatissimi in questo momento con l' Art. 18 ne sa qual' cosa?

Ritratto di frank.

frank.

Dom, 05/10/2014 - 22:30

Il mitico prof. Franco Battaglia, quello che " a Chernobil non è morto nessuno, anzi le radiazioni nucleari fanno bene alla pelle"...ah si si, se lo dice lui che gli ogm fanno benissimo ci credo sicuramente!!

Patrizia18

Dom, 05/10/2014 - 22:51

Ma chi scrive queste bestiate?? Ma che casistica ci sarebbe per poter dire un simile idiozia?? Per ora abbiano solo milioni di americani malati & obesi. Repubblica scrive così solo perchè gli americani appoggiano il pd perchè gli fa da testa di ponte in europa, sveglia! Quelli sono comunisti, fanno SOLO quello che gli dicono di fare. Battaglia chi la paga? Oltre a scrivere scemenze sulle energie pulite adesso anche gli ogm vanno bene? Vergogna, questa è disinformazione e pure prezzolata.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 06/10/2014 - 01:08

La signora nella foto è uno degli strumenti GRAMSCIANI piazzati nel parlamento italiano dal noto comunista capo di stato. È UNA DELLE TANTE TESSERE DEL MOSAICO ROSSO CHE I GOLPISTI DEL PD, D'ACCORDO CON LE TOGHE ROSSE, VANNO COSTRUENDO DA ANNI. NOI STUPIDI CONTINUIAMO A CREDERE DI MISURARCI IN UN CORRETTO E DEMOCRATICO SCONTRO POLITICO.

vittoriomazzucato

Lun, 06/10/2014 - 08:23

Sono Luca. Vedendo la foto di Elena Cattaneo che scrive su La Repubblica mi viene a mente la sua nomina a senatrice a vita. Per Napolitano deve essere stato un momento da stupido averla nominata. Per fortuna Renzi ha ridimensionato il Senato e non so che fine faranno i senatori a vita, ma auguro loro di sparire. GRAZIE.

Tergestinus.

Lun, 06/10/2014 - 08:24

Leggendo i commenti qui sopra si è presi dallo sconforto. La mentalità antiscientifica, vecchia caratteristica italiana fin dai tempi di Croce e Gentile, è ormai penetrata negli animi di tutti, anche dei liberali. Questo paese non ha futuro. Finiremo tutti come i miei concittadini, che vorrebbero che i cantieri di tutto il mondo tornassero a costruire navi di misura ottocentesca per consentire al porto vecchio di Trieste di lavorare di nuovo. Vien da piangere.

Ritratto di Renzo Riva

Renzo Riva

Lun, 06/10/2014 - 23:14

Quest'anno i prezzi del mais spunta 10÷14 €/quintale prezzi determinati dalla offerta di mais OGM. I maiscoltivatori italiani, ai quali è VIETATO coltivare il mais OGM, chiuderanno l'esercizio decisamente in perdita. Chi mai saranno gli istituti di credito che li finanzieranno nel prossimo esercizio?