Gay, il blitz della sinistra: cancella "padre" e "madre". Ora arriva "altro genitore"

A Casalecchio, in provincia di Bologna, la sinistra ha sostituito le diciture "padre e madre" con "genitore dichiarante" e "altro genitore" sui moduli per la domanda di iscrizione agli asili nidi comunali

"Da oggi sarà più difficile opporsi al modello di famiglia 'omogenitoriale' e alle imposizioni culturali più strambe nelle scuole e istituzioni pubbliche". A dichiarlo a ilgiornale.it è Umberto La Morgia, consigliere comunale della Lega a Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, che contesta la patnership col progetto Ready e il cambio della dicitura "padre e madre" con "genitore dichiarante e altro genitori" nei documenti ufficiali del suo Comune.

Ready, la rete pro Lgbt

La Morgia contesta la legge regionale contro omotransnegatività promossa dalla relatrice, la dem Roberta Mori che si ispira al modello dei servizi sociali della Val d'Enza e che punta a estendere a tutta l'Emilia Romagna RE.A.DY. ("Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per Orientamento Sessuale e Identità di Genere" ). Una rete cui ha aderito anche il comune di Casalecchio. La Morgia, la scorsa settimana, ha presentato un'interrogazione comunale con la quale chiedeva al Comune di uscire dalla partnership con Ready. "Nel mio intervento ho chiarito che in linea di principio siamo tutti contro la discriminazione delle persone (e non solo per orientamento sessuale), ma ho fatto notare che le azioni poste in essere dal Comune finora contro le presunte discriminazioni grazie a tale partnership sono state di fatto tutte volte a promuovere l'omogenitorialità", ha attaccato il consigliere leghista che qualche mese fa ha fatto outing rendendo pubblica la sua omosessualità.

"Padre e madre" diventano "genitore dichiarante" e "altro genitore"

La Morgia cita i dati forniti dal Comune di Casalecchio da cui si evince che, finora, le principali attività svolte nell'ambito del progetto Ready sono state alquanto discutibili. Ci sono state due presentazioni di libri dai titoli inequivocabili: "Il libro di Tommy: manuale educativo didattico su scuola e omogenitorialità" e "Maestra, ma Sara ha due mamme?: le famiglie omogenitoriali nelle scuole e nei servizi educativi". A questo si aggiunge un corso di formazione per docenti e familiari dal titolo: "Nuove famiglie: scuola, genitori e sviluppo psicosociale" ma ciò che forse è più grave, sottolinea La Morgia, è aver sostituito le diciture "padre e madre" con "genitore dichiarante" e "altro genitore" sui moduli per la domanda di iscrizione agli asili nidi comunali."Visto che l'argomento è molto dibattuto anche all'interno della sinistra stessa, e totalmente fuori luogo in particolare in questo momento di scandali che coinvolgono il mondo LGBT (Federica Anghidolfi*) sugli affidi, ho proposto di sciogliere questa partnership lesiva del diritto dei bambini ad avere un padre e una madre e della libertà educativa dei genitori verso i propri figli" conclude La Morgia.

Commenti

Jon

Lun, 05/08/2019 - 12:30

Manipolare l'orientamento sessuale?? Era l'unica scelta libera che ci restava..!!

frapito

Lun, 05/08/2019 - 12:32

Ormai la stupidità dei sinistrati ha toccato il fondo. Come si fa a definire "genitore" o "altro genitore" chi non ha generato proprio niente? Forse solo caos mentale. Dove è andato a finire il tanto significativo del "chi ne fa le veci"?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 05/08/2019 - 12:38

L'unico modo per liberarci dalle malefiche zecche rosse (Bologna è tuttora la roccaforte, ma prima o poi...)è mandarli,elettoralmente parlando,a raccattare rape e cipolle. Che,detto per inciso,è la logica conseguenza del loro aberrante agire.

frapito

Lun, 05/08/2019 - 12:41

Tempo fa un grande saggio ha detto. "La STUPIDITA' è come il DIAMANTE. Brilla sempre, la vedono tutti ed è PER SEMPRE".

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 05/08/2019 - 12:52

La confusione regna sovrana e moltiplicata per ragioni beghine quanto assurde.

caren

Lun, 05/08/2019 - 13:01

Non trovo le parole adatte, per dire quanto è offensiva questa iniziativa.

Rixga

Lun, 05/08/2019 - 13:06

La sinistra può creare tutte le formule che vuole ma i bambini saranno sempre la voce della genuinità e della semplicità. Ieri, con le mie orecchie, ho sentito un bambino di circa 6/7 anni pronunciare le seguenti parole: Francois (nome inventato) non ha una bici, non ha la mamma e suo papà è tornato in Africa... Credo di aver raccolto in un unico tutto quello per cui alcune buone anime rimarrebbero sdegnate per almeno un anno, ma QUESTA è la realtà, non quella fittizia sui documenti.

titina

Lun, 05/08/2019 - 13:15

Non è logico scrivere padre a chi ha gli attributi maschili e madre quelli femminili? O chiedere agli interessati se si sentono padri o madri. Perchè sconvolgere i padri e le madri etero? Si sta esagerando: la minoranza (o diversità che sia ) vuole dettare leggi alla maggioranza.

ziobeppe1951

Lun, 05/08/2019 - 13:15

Neanche i nazisti sono arrivati a tanto

cir

Lun, 05/08/2019 - 13:16

l' altro genitore ? generalmente e' l' idraulico !

CapitanoVentura

Lun, 05/08/2019 - 13:33

@frapito quindi un bambino adotatto da una coppia etero non può chiamare la signora "MAMMA" e lei non può definirsi "GENITORE"? ... perchè lei sta dicendo questo. Argomenti meglio gentilmente.

Popi46

Lun, 05/08/2019 - 13:40

Alle elementari mi hanno insegnato che cambiando l’ordine degli addendi in una somma il risultato non cambia ergo cambiando la nomenclatura un omo rimane un omo (vale anche al femminile), ergo genitore è da vedersi

agosvac

Lun, 05/08/2019 - 13:49

La cosa comica è che tutti questi che sono contro il Padre e la Madre, un Padre ed una Madre l'hanno avuta. I piccoli con due padri e nessuna madre o con due madri e nessun padre sono troppo recenti per poter fare politica. Ma la cosa non più comica ma tragica è che vogliono sovvertire tutta la storia dell'umanità che fin dalle origini è stata fondata sulla famiglia prima ancora che esistessero le tribù e poi le Nazioni. E parlo non di 50 mila anni fa come pensano gli ignoranti ma addirittura molte ma molte centinaia di migliaia di anni, alcuni parlano di due milioni di anni.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Lun, 05/08/2019 - 13:58

Questo sfascio è comprensibile dalla lettura della prima pagina del manifesto dei comunisti, nel Capitake: "Famiglia e proprietà, espressione dello stato borghese, vanno abolite". Ora ci stiamo arrivando, anche se - fino a meno di 30 anni fa - furono proprio i comunisti a discriminare i gay (Pasolini docet!), mentre i bolscevichi, nella "madrepatria" unione sovietica, già avevano ben provveduto a sterminare gay ed Ebrei, salvo - oggi - sciascquarsi ipocritamente la bocca con Shoah, Olocausto, antifa, democraticità, antidiscriminazione e robe similari. Bibbiano, ancora, docet, CANAGLIE!

frabelli1

Lun, 05/08/2019 - 14:23

Non mi spiego e non mi capacito come questi rossi, che hanno perso le elezioni vogliano, e ci riescono, comandare ed andare contro il naturale senso dei fatti. Ecco, questo non capisco.

dredd

Lun, 05/08/2019 - 14:25

Ignoranti. Negano la biologia in nome di una perversa e traviata ideologia

frapito

Lun, 05/08/2019 - 14:57

@capitanventura: cortesemente non faccia considerazioni ideologicamente retoriche, non vorrei catalogarlo nella categoria del vecchio saggio.

Ritratto di bimbo

bimbo

Lun, 05/08/2019 - 15:01

Manco sanno cosa vuol dire padre o madre adottivo/a e che poi vanno inventare altre cose nuove che deragliano i cervelli degli imbambolati. Povero mondazzo!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Lun, 05/08/2019 - 15:14

Penso che ci sia qualche correlazione, data la prossimita' geografica, tra essere omogenitore a Bologna ed essere omoaffidatario (grazie al PD) a Reggio Emilia.

maurizio50

Lun, 05/08/2019 - 15:32

Che credevate?? I comunisti magari cambiano etichetta, si nascondono dietro altri nomi, fanno pure finta di essere spariti, ma non muoiono MAI!!!!

BoycottPolitica...

Lun, 05/08/2019 - 15:40

Ancora nulla rispetto a quello che la cricca LGBT sta combinando negli USA da anni. Vedrete dove arriveranno con l'ideologia gender per sdoganare gli abominevoli business che ci stanno dietro. Bibbiano è solo un timido assaggio...

roberto67

Lun, 05/08/2019 - 15:41

Se il modulo che sto compilando per mio figlio riporta la dicitura "genitore" generica la depenno e aggiungo a mano la dicitura corretta "padre".

Divoll

Lun, 05/08/2019 - 15:51

Forse la Lega dovrebbe sbatterlo fuori, visto che tenta di aggirare le regole (giustissime) che impongono la dicitura padre e madre.

cabass

Lun, 05/08/2019 - 15:58

Qualcuno ha la pazienza di spiegarmi come avviene un concepimento "omo"? ...

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 05/08/2019 - 16:11

È proprio vero che L'UNIONE DI DUE IDIOTI NON PORTA AD UNA MEZZA INTELLIGENZA, MA AD UNA IDIOZIA ANCORA PIÙ GRANDE. E l'unione degli idioti PDinni porta a una idiozia alla n potenza! BIBBIANO! BIBBIANO! BIBBIANO!

Gio56

Lun, 05/08/2019 - 16:22

CapitanoVentura,la coppia etero,può essere benissimo formata da un maschio e una femmina,le coppie gay generalmente sono 2 maschi(e come dice bene cabass,come fanno a concepire) o da 2 femmine(e lì possono benissimo fare la fecondazione artificiale)ma il figlioletto chi chiamerà papà?

Mauritzss

Lun, 05/08/2019 - 16:26

ziobeppe1951 Lun, 05/08/2019 - 13:15: Neanche i nazisti sono arrivati a tanto. . . Mauritzss: Ecco, bravo, ben detto !!

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Lun, 05/08/2019 - 16:44

@cabass: avviene grazie ad un rapporto bibbianale consumato presso una sezione del Partito in provincia di Reggio Emilia, o alla Procura dei Minori.

CapitanoVentura

Lun, 05/08/2019 - 16:59

@frapito non mi ha risposto comunque. Argomenti la sua frase del primo post. @Gio56 scusi ma cosa c'entra con il mio intervento? Ha letto prima di rispondere? O va avanti per frasi fatte?

FedericoMarini

Lun, 05/08/2019 - 17:32

Non si tratta di sinistra o destra, Questo percorso,che invece di tollerare vuole includere quello che se non patologia e’ devianza dal percorso voluto dalla biologia,e’ uno dei segni non di progresso del sociale sul biologico,ma di un sociale,che pretendendo di sostituirsi alla biologia,crea quel mostro,che sta distruggendo la societa’ Occidentale.

Gio56

Lun, 05/08/2019 - 17:32

"frapito quindi un bambino adotatto da una coppia etero non può chiamare la signora "MAMMA" e lei non può definirsi "GENITORE"? " questo è quello che ha scritto,giusto?forse non ci siamo capiti Allora la coppia etero generalmente puo essere composta da maschio e femmina,perciò il Suo ragionamento è ok,ma qui si parle di coppie gay,(e a casa mia coppia gay sono 2 maschi o due femmine)

FedericoMarini

Lun, 05/08/2019 - 17:43

Smettiamo di attribuire alla sinistra questo comportamento del quale l’unico responsabile e’ un sociale,che sfuggendo al razionale sta facendo alla biologia un danno parallelo a quello che la plastica sta facendo al mare.

cir

Lun, 05/08/2019 - 18:00

FedericoMarini , verissimo !

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 05/08/2019 - 18:02

cir - 13:16 - O l'elettricista..

Ernestinho

Lun, 05/08/2019 - 18:33

Oppure: madro e padra!

cir

Lun, 05/08/2019 - 18:35

cabass Lun, 05/08/2019 - 15:58 ; chiedilo a Niki Vendola , ha un metodo tutto suo bisogna insistere..insistere.. insistere giorno e notte per 12 mesi circa..

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Lun, 05/08/2019 - 18:46

Un'idea geniale e sbagliata (uno potrebbe anche essere "genitore", ma l'altro?) di ipodotati cerebrali, che non hanno nulla da fare...

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 05/08/2019 - 18:47

Io scriverei: cose dell'altro mondo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 05/08/2019 - 18:59

Sarebbe stato più comprensibile "genitore dante" e "genitore prendente".

ziobeppe1951

Lun, 05/08/2019 - 19:01

Scriveranno busone

Holmert

Lun, 05/08/2019 - 19:06

La sinistra progressista come i gamberi, ha cambiato molte parole italiane,vedi le ultime come zingaro con rom, frxcio con gay, invalido con diversamente abile ,sindaco con sindaca etc.etc. Ma "altro genitore",al posto di madre o padre, non deve passare,bisogna opporsi con tutte le forza a questi giacobini da operetta, fanno schifo e fanno venire il vomito,ora stanno esagerando questi iconoclasti impenitenti. Questa boiata non deve passare, non passerà.

t.francesco

Lun, 05/08/2019 - 19:23

SIAMO ALLE SOLITE. CI PREOCCUPIAMO DI DIFENDERE CAINO (GENITORE 1 O 2, GENITORE O ALTRO GENITORE ECC) E NON PENSIAMO AD ABELE (PRIMA O POI IL GIOVANE QUEL DOCUMENTO LO DOVRA' PRESENTARE A CHI GLIELO CHIEDE E DOVRA' VERGOGNARSI DI NON SAPERE CHI SONO SUO PADRE E SUA MADRE) PER0' IMPORTANTE E' SALVARE IL GAY CAINO.

giosafat

Lun, 05/08/2019 - 19:39

Finchè trovano elettori e genitori rammolliti possono anche passarla liscia. In altri luighi ready e simpatizzanti finirebbero nelle scovazze.

killkoms

Lun, 05/08/2019 - 19:51

le conquiste della sinistra!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 05/08/2019 - 20:15

premesso che la dicitura "padre-madre" è stata introdotta con il decreto Selfini giusto per creare problemi in sostituzione alla precedente dicitura "genitore o chi ne fa le veci", pongo una domanda da un milione di dollari: e se un bambino non ha il papà o la mamma? Non è un ipotesi fantasiosa ma concreta, che ha creato non pochi grattacapi in una circosrizione di Venezia. https://www.fanpage.it/attualita/la-bimba-senza-identita-niente-documenti-figlia-di-coppia-gay-non-si-puo-scrivere-padre-madre/

steorru

Lun, 05/08/2019 - 20:20

Non riesco a capire queste perdite di tempo. I bambini hanno un padre è una madre figure univoche non sostituibili con giri di parole. Sara ha solo una mamma l'altra può giusto essere un'amica della mamma e niente altro.

PRALBOINO

Lun, 05/08/2019 - 20:21

Tutto questo per rubare meglio i figli degli altri?

cotia

Lun, 05/08/2019 - 21:14

anche se hai censurato il mio commento , da quelli che leggo emerge chiaramente che non si può negare che la natura prevale sulle ideologie e sulle forzature del pensiero marxista: sia il mondo animale che quello vegetale é regolato , per la procreazione e quindi per la vita, dal l' unione di un maschio e di una femmina che proteggono i loro figli anche con il sacrificio della loro sopravvivenza.

GPTalamo

Lun, 05/08/2019 - 22:03

E tra due padri, ci sara' la distinzione tra "attivo" e "passivo", o dobbiamo rimanere nel dubbio? E poi, se proprio vogliamo andare contro la natura, chi dice che i genitori devono essere 2, perche' non 3 o 4, o anche un'ammucchiata di genitori?

Fjr

Lun, 05/08/2019 - 22:09

Cir ,mater certa est pater.....artigianum est ,electricum ,idraulicum,postinum,lo so non è latino ma rende l’idea è comunque parliamo sempre di ommo e donna non di due ommini cont I barbis,tradotto dal milanese,non due uomini coi baffi

rino34

Lun, 05/08/2019 - 22:43

andrebbero mandati tutti a farsi curare, sono fuori di testa e pretendono di insegnare agli altri come si deve stare al mondo...le loro idiozie sono talmente evidenti che non si meriterebbero nemmeno di venir commentate. pessimi, come sempre.

newman

Lun, 05/08/2019 - 23:08

Un pó piú orvelliano e quindi piú corrispondente al cuore della sinistra sarebbe sostituire padre e madre nei documenti vari con genitore nr. 1 e genitore nr.2. Si potrebbe usare la formula "genitore putativo nr. 1" e "genitore putativo nr.2". Avviene giá in Spagna, una volta cattolicissima ed ora sinistrata. Per i dem italiani rimane per ora solo un sogno, e la nostalgia per i bei tempi di una Cirinná scatenata in fase generativa di proposte di legge obamiano-progressiste.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 05/08/2019 - 23:09

Non hanno di meglio a cui pensare. Con tutti i problemi che ci sono...

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Lun, 05/08/2019 - 23:26

Oltre al vuoto pneumatico, vi è qualcosa nella zucca di codesto pagliaccio? Se ne faccia una ragione. Se fossi madre, continuerei ad aggiungere "madre" sui documenti farneticanti che vuole introdurre. Da padre, continuerò pervicacemente, per tigna e per buon senso, ad aggiungere "padre" a tutto ciò che dovrò firmare.

Ritratto di LBenedetto

LBenedetto

Mar, 06/08/2019 - 08:16

Temo d'aver frainteso il concetto "democrazia", ovvero quella strana forma di governo delle nazioni dove la maggioranza della popolazione esprime un'idea attraverso libere elezioni e quell'idea governa la nazione. Dico ciò perché noto sempre più idee, atteggiamenti, prefernze a favore delle minoranze piuttosto che della maggioranza... ... o forse nella rossa emilia più del 50% delle famiglie è composto non da "padre e madre", foss'anchero divorziati, ma da "genitore ed altro genitore"?

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 06/08/2019 - 08:28

Questi fatti sono propri dell'evoluzione: una volta i komunisti mangiavano i bambini, ora li regalano (quelli degli altri ) agli amici.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mar, 06/08/2019 - 10:03

E basta con questa manica di contro-natura! Galera, galera, galera!

disalvod

Mar, 06/08/2019 - 10:16

Alla pazzia non c'è mai limiti!!! Vogliono distruggere le ultime cose buone e giuste rimaste!!! Ormai la loro vergogna è diventata una virtù.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 06/08/2019 - 10:52

Queste sono le idee "geniali" della sinistra per risolvere i problemi che hanno creato loro agli italiani, NON SI SONO ANCORA CHIESTI IL MOTIVO DELLA LORO SCONFITTA. (meglio così)

simone66

Mar, 06/08/2019 - 11:07

Quindi io sarei genitore dichiarante e mia moglie altro genitore? Altre idee per come farci chiamare dai nostri figli non ne hanno ancora suggerite?

Ritratto di pulicit

pulicit

Mar, 06/08/2019 - 11:53

Fategli una TSO urgente.Che conquiste la sinistra.Regards

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 06/08/2019 - 12:42

Alle prossime elezioni, perde la sinistra e si ritorna alla vecchia legalità anagrafica.

Royfree

Mar, 06/08/2019 - 12:45

Ormai questa è l'era dei gay, lesbiche e trans. I diritti sono fondamentali ma come al solito si esaspererà e si creeranno inevitabili conflitti sociali.

Totonno58

Mar, 06/08/2019 - 13:25

Chissenefrega...scrivere "genitore dichiarante" ed "altro genitore" non ha nulla a che vedere con l'orientamento sessuale...è così da anni e fanno bene i comuni a fregarsene delle ossessioni di Salvini!