Il Papa che fa politica e la rabbia dei cattolici

Colpisce la quantità di mail e messaggi che stanno arrivando in redazione dopo la bufera mediatica

Colpisce la quantità di mail e messaggi che stanno arrivando in redazione dopo la bufera mediatica scatenata dalle anticipazioni del messaggio che papa Francesco ha preparato per la «Giornata mondiale del migrante e del rifugiato» del prossimo 14 gennaio e il cui titolo recita «Accogliere, proteggere, promuovere e integrare». Proteste inviate da lettori di dichiarata e solida fede cristiana, rimasti a dir poco disorientati dalla decisa presa di posizione del papa su un tema così delicato nell'agenda politica del nostro Paese come l'iter parlamentare della legge per la concessione dello ius soli, la concessione della cittadinanza a chiunque nasca sul suolo italiano o semplicemente compia un ciclo di studi come quello delle scuole elementari. Decisa è stata la presa di posizione del Giornale con il titolo di prima pagina e il fondo del direttore Sallusti pronti a denunciare «Il golpe del papa re» e nel sommario il «Patto segreto con Gentiloni», nome che rievoca non expedit e altri accordi. Una posizione dura, come nella tradizione del nostro quotidiano quando a salire è l'indignazione per qualcosa che travalica la divisione dei ruoli e dei poteri su cui poggia le fondamenta uno Stato moderno che a differenza dell'islam ha ben chiara la distinzione tra il potere religioso e quello politico.

E quindi pazienza se questa volta il bersaglio (comunque dialettico) è quel santo padre che essendosi occupato di faccende terrene e non di dogmi o temi teologici non parla ex cathedra. Non è quindi investito dall'infallibilità dottrinaria e può essere legittimamente criticato anche dal cattolico più osservante. E questo hanno riconosciuto tanti lettori e tantissimi fedeli in questi giorni di grande turbamento dopo aver letto che «va riconosciuta e certificata» la nazionalità e a tutti i bambini «va assicurato l'accesso regolare all'istruzione primaria e secondaria». Sua Santità, nessuno in Italia ha mai negato a un bambino l'accesso a una scuola e il diritto alla cultura. Anzi, sono troppo spesso i genitori obnubilati da religioni oscurantiste o civiltà barbariche a impedire ai figli di prendere in mano i libri di un Occidente più maledetto che desiderato. E ancor più incomprensibile al solitamente molto disciplinato gregge dei cattolici è stata l'intrusione di Bergoglio in temi che competono al potere legislativo di uno Stato che si dice sovrano. «Lo status migratorio - le sue parole - non dovrebbe limitare l'accesso all'assistenza sanitaria nazionale e ai sistemi pensionistici, come pure al trasferimento dei loro contributi nel caso di rimpatrio», l'invasione di campo che in molti faticano a capire e ancora più a condividere. Cosa c'entrano le pensioni? Un conto è l'esercizio della carità che insieme a fede e speranza è virtù teologale e dunque uno dei pilastri su cui si fonda la vita del cristiano (e dunque materia vaticana), un altro è chiedere dall'interno delle Mura Leonine pensione e assistenza sanitaria garantite per legge (italiana). A migranti e rifugiati, perché di clandestini e irregolari non si sente mai parlare. Certo non è il papa a doverlo fare, nella corretta interpretazione del suo magistero che predica la carità come amore di Dio, amando come se stessi anche quel prossimo in cui Dio quotidianamente si fa carne. La città di Dio, ma poi c'è la città dell'uomo e lì la faccenda, purtroppo, si fa sempre più complicata. E forse, per non fare ancor più confusione, certi segnali il papa farebbe magari meglio ad affidarli alla Cei e ai vescovi.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 24/08/2017 - 09:22

Mandatelo via dall'italia,altrimenti se vuole i profughi(finti) se li porti in vaticano oppure in argentina e ci rimanga.

Vigar

Gio, 24/08/2017 - 09:37

Non ci sono più parole per commentare le idiozìe che questo papa, ormai inviso a tutto (o quasi)il mondo cattolico declama a destra e a manca, ogni giorno che Dio ha creato. Possibile che chi gli sta vicino non sia in grado di porre un freno al suo delirio? O dobbiamo credere che ciò sia il frutto di una congiura ben orchestrata da parte del vaticano tutto, contro la chiesa cattolica ed i suoi fedeli?

Klotz1960

Gio, 24/08/2017 - 09:39

Vorrei capire, c'e' qualche cattolico che prende sul serio l'infallibilita' papale in materia teologica? Si tratta di un dogma inventato a fine 1800 (insieme a quello della verginita' della Madonna). Se qualcuno riesce a spiegare perche' dalla fine del 1800 i Papi sono infallibili ma prima NO, sono qui che aspetto.

MarcoTor

Gio, 24/08/2017 - 09:44

è il minimo che si possa dire

buri

Gio, 24/08/2017 - 09:51

il potere temporale del Papa è limitato al Vaticano egli può dire e fsre quello che vuole entro quei limiti ma non fuori, quindo ci risparmi le sue prediche e di immischisrsi nella politica italiana

Iacobellig

Gio, 24/08/2017 - 09:51

FRANCESCO TI SEI SPINTO UN PO' TROPPO. RESTA NEI TUOI CONFINI. VEDRAI, CHI TROPPO VUOLE NULLA ALLA FINE STRINGE!

MOSTARDELLIS

Gio, 24/08/2017 - 09:54

Ma quale infallibilità dottrinaria, questo tizio (perché tutto è fuorché un Papa), è infarcito di prosopopea, di superbia, di comunismo da quattro soldi, da cecità senile che gli fa vedere i musulmani fratelli, da insensibilità per la morte di migliaia di veri cristiani per mano dei suoi amici integralisti terroristi. E' la completa rovina della chiesa, come la sinistra mondiale sta rovinando il mondo, volutamente, caparbiamente, meticolosamente, scientificamente.

greg

Gio, 24/08/2017 - 09:58

MAI ESISTITO UN PONTIFEX ROMANO PIU' INUTILE E DEMOLITORE, DELLA CHIESA, DI QUESTO PRETE ARGENTINO

Ritratto di llull

llull

Gio, 24/08/2017 - 09:58

Da cristiano e cattolico di Santa Romana Chiesa (praticante ed osservante), quanto vorrei un Papa pastore di anime anziché un papa politico, sindacalista, ecologista, climatologo, opinionista, economista, ecc. ecc. Eppure non gli sarebbe molto difficile: gli basterebbe leggere bene il Vangelo e cercare di portare imitare Gesù nei comportamenti di tutti i giorni.

giancristi

Gio, 24/08/2017 - 10:06

Il Vaticano è ormai diventato uno stato estremista del Terzo Mondo. Bergoglio nomina cardinali prevalentemente dei paesi non europei. Non hanno più il cappelli cardinalizio gli arcivescovi delle grandi città italiane. In compenso abbiamo un cardinale delle isole Comore, uno staterello di 300 mila abitanti. Ma l'antipapa Bergoglio, alla prova dei fatti, non si occupa dei problemi mondiali, ma colleziona interferenze nella vita politica italiana.

tonipier

Gio, 24/08/2017 - 10:09

" MOMENTO INIZIALE DEL CONTRASTO TRA CRISTIANESIMO E COMUNISMO" nella Enciclica > del 1846 pio IX ha condannato Con riferimento alle enunciazioni di tale Enciclica è bene ricordare che nella parte introduttiva del Manifesto del partito Comunista, redatto nel mese di dicembre del 1847 per incarico del secondo congresso della Lega dei Giusti e pubblicato nel mese di gennaio del 1848, Carlo Marx ha indicato nel papa uno degli artefici principali della diffusione della >.

ginobernard

Gio, 24/08/2017 - 10:14

Scusate ma mi fanno ridere i cattolici italiani che mettono in discussione il papa ... ahahah ... ma che fedeli sono ? anzi non fa una piega. Tutti caritatevoli se non tocchi loro il portafoglio. Non ci sono cristi ... il papa ha ragione. Il vero cristiano porge l'altra guancia, aggiunge un posto a tavola. Lo so può dar fastidio ma questo è quanto. Per questo mi sono allontanato dalla chiesa. Perché sono diventato profondamente egoista e non posso essere un buon cattolico. Il Papa ha ragione. Ammettiamolo. Non ti piace quello che dice ? cambia religione.

giusto1910

Gio, 24/08/2017 - 10:14

Con le sue parole il Papa vorrebbe imporre l'accoglienza come dovere morale (degli italiani). Ma l'accoglienza si sta verificando (in buona parte) come una vera catastrofe che produce già ora nella nostra Società tensioni e distorsioni. I ricatti forzosi della politica e il malaffare che ruotano intorno all'immigrazione sono un tutt'uno. Anche Evita Peron raccontava ai descamisados un sacco di balle........

Reip

Gio, 24/08/2017 - 10:17

Ma perché l'argentino ubriacone vestito di bianco non si candida, non so magari nelle file di rifondazione comunista?

Tarantasio

Gio, 24/08/2017 - 10:18

non sono un praticante però una o due volte all'anno ero solito entrare in una chiesa e pregare a modo mio, mi piaceva il silenzio che si respirava insieme all'aura di spiritualità data da secoli di preghiere... non cercavo un centro sociale, un sindacato alternativo, una sede di partito del vaticano...

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 24/08/2017 - 10:19

La cosa più bella che può fare, noleggiare una nave e caricare tutti i migranti.che lui ama tanto, e tornarsene nella Pampa. La può predicare come vuole senza tediarci con le sue prediche.

Ritratto di scoglionato

scoglionato

Gio, 24/08/2017 - 10:19

Sono cattolico,non voglio insultare nessuno,ma Quello che sta facendo Bergoglio,non lo concepisco. Siamo all'assurdità,entrare con tanta prepotenza non è Cattolico,mi sembra più islamico. Il mio 8x1000 l'anno prossimo non l'avrete.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 24/08/2017 - 10:25

Io non la vedo questa rabbia nei cattolici. In quelli chr leggono il Giornale, forse. Ma l'anno scorso lo stadio di S.Siro era stracolmo di gente, plaudente e osannante. E ovunque chiedo in giro, sento grande entusiasmo per Bergoglio, praticamente in tutti gli elettori del PD e molti ex democristiani che erano cattocomunisti già da prima. Sia chiaro, io lo considero un capopopolo e un usurpatore, molto più comunista di quanto sia cattolico, ma la sua politica la sta facendo molto bene. È un maestro e cambierà la chiesa in un modo cosi radicale da diventare la vera nuova struttura portante della sinistra italiana.

qwewqww

Gio, 24/08/2017 - 10:26

Me lo ricordo quando in italiano aveva affermato che "non bisognava fare figli come conigli". Naturalmente il furbxcchione si guardava bene dal dirlo in spagnolo o in francese o in inglese. Per es. se lo avesse detto in inglese magari avrebbe abbassato in Nigeria la media di 8 figli per donna, che poi, a giudicare dagli sbarchi, dobbiamo mantenere noi, cosa che poi ci impedisce a noi italiani economicamente di fare più figli. Sarebbe bene che i papa stranieri parlassero nella loro lingua, invece che in italiano. Mai come in questo caso è vero il detto: "Papi e buoi dei paesi tuoi!"

piazzapulita52

Gio, 24/08/2017 - 10:26

Finchè ci sarà quell'individuo che chiamano papa, non mettero' mai piu' piede in una chiesa neppure per visitarla!!!

ginobernard

Gio, 24/08/2017 - 10:29

secondo me molti cosiddetti cattolici dovrebbero fare un esame di coscienza. Una religione spesso è basata su dogmi. O li accetti o non li accetti. Sarebbe più serio dire che non si è perfetti cristiani/cattolici ma non si può pretendere di adattare una religione alle proprie comodità. Io credo che l'egoismo paghi e salvi addirittura la vita. Ma non mi sogno neanche lontanamente a definirmi cristiano anche se questa è stata la mia educazione. Ci sono veri cristiani e falsi cristiani che si incazzano alle parole del papa.

dagoleo

Gio, 24/08/2017 - 10:33

Un mentecatto del tutto inadeguato al ruolo che ricopre e che usa la sua posizione per interferire con la politica nazionale. Io come Cattolico praticante non riesco a riconoscerlo come Papa. Nelle sue parole non percepisco alcun indirizzo da seguire. Mi sembrano solo le parole di un vecchio rimbambito. Il problema è che è il capo della chiesa cattolica e pertanto se persegue linee sbagliete rischia di condurre in errore tutta la Chiesa che a lui fà riferimento. Per Ratzinger non ci auguravamo che si ritirasse, ma per questo l'augurio che si ritiri ad altri incarichi è invocata proprio col cuore di vero fedele e credente.

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Gio, 24/08/2017 - 10:36

Bergoglio non sarà mai il mio papa!!!! Ingerente impiccione. Ridateci benedetto 16esimo.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 24/08/2017 - 10:39

Il pampero é "santo padre" quando si occupa delle cose di Dio, quando si occupa delle cose di Cesare é un qualsiasi politicante da strapazzo e puo' e deve essere criticato quando dice castronerie!

Totonno58

Gio, 24/08/2017 - 10:39

Ecco il primo articolo quotidiano su Francesco....comunque dico la mia perchè è troppo divertente farlo qui...allora, dunque si dice che Francesco faccia il politico..ok, ammesso e non concesso che sia vero, lo fa molto meno dei suoi predecessori (Santo Giovanni Paolo II è stato uno dei più importanti ed influenti uomini politici del 900) ma, secondo me, molto meglio...il problema è che ognuno guarda la statura politica di un Papa in base alle sue idee...il mondo è bello proprio perchè ognuno vede le cose a modo suo...io, ad es.considero Francesco il più grande Papa che ricordi e me ne sbatto di ogni opinione contraria e...di conseguenza, non sono certo arrabbiato!:):)

gianni.g699

Gio, 24/08/2017 - 10:55

il massimo esempio di rappresentante istituzionale religioso VENDUTO !!! ... sa di mentire perfino a se stesso!!!, sa di portare chi rappresenta e si fida di lui nel baratro più profondo della propria esistenza!!! e sa per vissuto sulla pelle che ciò che sta facendo è estremamente DANNOSO e DISTRUTTIVO per chi viene indirizzato dalle sue linee guida !!! ... e lui sarebbe un uomo degno dell'umanità che dovrebbe rappresentare ???!!!

Jimisong007

Gio, 24/08/2017 - 10:57

Adesso basta,

jenab

Gio, 24/08/2017 - 10:59

diciamo che i papi di "destra" vanno bene, quelli di "sinistra" ci piacciono meno

Klotz1960

Gio, 24/08/2017 - 11:05

Basta guardare le foto....che arroganza....e' convinto di avere la verita' e Gesu' Cristo in tasca

giovanni235

Gio, 24/08/2017 - 11:10

Sempre meno vocazioni,sempre meno gente in chiesa.Dopo aver smontato Medjugorie mi aspetto che smonti anche Fatima e Lourdes.Cosi diventerà un luogotenete con il grado di Maresciallo Vaticano sottoposto solo a Lucifero Satana o Belzebù.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 24/08/2017 - 11:13

QUESTO; NON É IL SANTO PADRE MA IL SANTO IMAM CHE PROTEGGE I TERRORISTI CHE AMMAZZANO I CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO!LUI NON É PIU IL PASTORE CHE DIFENDE IL NOSTRO CREDO MA UNO CHE PROPAGA L;OSPITALITA PER I PROFUGHI ECONOMICI DI TUTTO IL MONDO É CHE INVADONO L;ITALIA!LUI NON DIFENDE LA CRISTIANITÁ MA LA OFFENDE CON LA SUA DIFESA DI BARBARI CHE VOGLIONO PORTARE L;ITALIA AD ESSERE UN PAESE ISLAMICO É RETROATTIVO!QUESTO É UN PAPA CHE SPUTA IN FACCIA A GIOVANNI PAOLO II É A RAZTINGER PAPI CHE AVEVANO CORAGGIO PER DIFENDERE I CRISTIANI! QUESTO PAPA DIFENDE SOLO IL VIL DENARO É GLI INTERESSI DI SOROS E POMPANY!.

maurizio50

Gio, 24/08/2017 - 11:14

La cosa che più sconcerta nel personaggio è la sua brutalità nel fare politica in danno della Nazione Italiana, di cui sotto il profilo civile e politico costui non rappresenta nulla. Ogni intervento è a gamba tesa, manco fosse a dirimere beghe tra i descamisados argentini, da cui proviene.Ogni osservazione sul vivere di tutti i giorni pecca di ignoranza d'informazione; sua unica fonte di riferimento, per sua stessa ammissione, è il giornale Repubblica, con quale senso di obiettività ogni lettore può da solo farsi un'idea. Ogni discorso,in qualunque momento od occasione, va sempre a parare verso il presunto obbligo degli Italiani a far arrivare frotte di africani, presunti profughi, di cui poi lo stesso si disinteressa totalmente. Per dirla in due parole: è totalmente inadeguato al ruolo cui è stato designato!!!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 24/08/2017 - 11:15

il Papa è infallibile solo quando parla ex cathedra su questioni di morale. quando dice o fa bischerate è criticabilissimo. in quanto alla verginità della Madonna.... è più facile risorgere dai morti in corpo e anima come ha fatto Gesù? è questione di fede. c'è chi ce l'ha e chi no

Fjr

Gio, 24/08/2017 - 11:22

Il pastore che fa scappare il suo gregge ,questa parabola non me la ricordavo,se questo è il segno del cambiamento stiamo freschi, ormai non è religione ma politica allo stato puro,e se è politica allora il nostro governo dovrebbe dare un segnale a questo capo di stato di evitare interferenze con la nostra politica ,ed è a questo punto che gli fa comodo far pesare che lui è il Papa,il mio no di sicuro

ginobernard

Gio, 24/08/2017 - 11:27

per una volta che un papa fa il religioso (ricordiamoci sempre che è un gesuita, un radicale insomma) viene definito politico. Lui si rivolge a coloro che si dichiarano cattolici e ricorda loro solo gli insegnamenti di Cristo. Molto meglio e più serio prendere atto della propria fede difettosa. Io sento quello che dice, la penso diversamente e capisco di non essere un cattolico.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 24/08/2017 - 11:29

non so chi è peggio fra papa francesco e maduro, so che entrambi sono comunisti.

ginobernard

Gio, 24/08/2017 - 11:30

" Con le sue parole il Papa vorrebbe imporre l'accoglienza come dovere morale " esatto !!! e non lo è forse un dovere morale ? Vorrei dire ancora che se seguiamo interamente l'insegnamento di Cristo alla fine facciamo la sua fine ... moriamo martiri. Gli agnelli (non gli industriali) i lupi se li magnano. A meno che gli agnelli non si coalizzino ed incomincino a difendersi con i denti.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 24/08/2017 - 11:37

dr.Strange 11:15 - Mi spieghi perché il papa sarebbe infallibile sulle questioni morali? Mi interessa molto la tua opinione. Grazie.

TitoPullo

Gio, 24/08/2017 - 11:42

SANTITA'....LEI NON E' CESARE!!! ERGO, DIA A CESARE QUEL CHE E' DI CESARE E LA SMETTA!!!!!

poli

Gio, 24/08/2017 - 11:43

Francesco purtroppo sta facendo allontanare gli ultimi cattolici rimasti,e l'idolo degli anarchici & compagni.

giancristi

Gio, 24/08/2017 - 11:44

Basta con questo balordo. Mi fa schifo!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 24/08/2017 - 11:48

Bergoglio si comporta come un segretario di Stato e non da Papa. Infatti il vero pontefice è Benedetto.

emiliob

Gio, 24/08/2017 - 11:49

VATTENE

INGVDI

Gio, 24/08/2017 - 11:59

Tutto si spiega. La chiesa bergogliana è composta da cattolici non crdedenti che non hanno difficoltà nel dialogo con il PD, il partito laicista che plaude il papa rosso. Papa Francesco ha accantonato il messaggio spirituale di Cristo per seguire il mondo. Giusta e necessaria l'indignazione dei veri cristiani.

gneo58

Gio, 24/08/2017 - 12:02

giovanni PERNICIOLO 1039 - il papa non crede neanche in dio / jenab 1059 - non e' questione di papa di SX o DX qui si parla di avere "sale in zucca" e occuparsi di cose di propria pertinenza - per quello che mi riguarda chiunque dica / faccia cose di buon senso DX o SX e' ben accetto e tanto di cappello.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 24/08/2017 - 12:04

per tempusfugit (in modo molto conciso): nel Vangelo Gesù nomina Pietro capo della chiesa ("tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le forze del male non prevarranno contro di essa"). il Papa rappresenta l'unità dei cattolici, anche da un punto di vista dottrinale. proprio per evitare confusioni, il Concilio Vaticano I, nel 1870, lo ha stabilito come dogma. essendo cattolico, trovo la cosa del tutto logica. cordiali saluti

Lotus49

Gio, 24/08/2017 - 12:09

C'è un punto che mi pare sfugga a molti. Il papa che difende i migranti lo fa sulla base di un principio cristiano. Quello che è intollerabile è che si sia scagliato contro le "espulsioni facili". Sappiamo che queste colpiscono solo selezionatissimi assassini e terroristi certi. A questo punto il papa sostiene il terrorismo, le chiacchiere stanno a zero.

Ritratto di skizzonet

skizzonet

Gio, 24/08/2017 - 12:13

purtroppo non riesce a capire che noi non abbiamo l'aureola di santità, siamo dei comuni mortali con i nostri difetti, uno dei quale è il limite della sopportazione, ampiamente superato, adesso ci stanno costringendo, nostro malgrado, a diventare brutti, sporchi e cattivi.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 24/08/2017 - 12:15

Date a Cesare quel che è di Cesare e date a Dio quel che è di Dio. Mi pare che i Cattolici oggi abbiano deviato dal percorso tracciato da Cristo e che ,oggi, altre Liturgie Cristiane (Lutero per esempio) siano più aderenti al pensiero di Cristo della Cattolica.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 24/08/2017 - 12:22

«Accogliere, proteggere, promuovere e integrare» proposto in modo così indiscriminato, secondo voi è una cosa giusta? Se fosse mirato, cristianamente è valido, ma così come avviene in Italia, a guida cattocomunista, mi pare una pazzia, che presto dimostrerà quanto sia grave, ben più di quanto si possa pensare. Altro guaio: non si potrà tornare indietro, rischio guerra. L'avete messo in conto?

Carta-carbone

Gio, 24/08/2017 - 12:35

@Klotz1960: L'infallibilità papale si riferisce a tutti i pontefici ma spesso viene fraintesa. Non significa che ogni parola riferita da un pontefice sia necessariamente corretta ma che ALCUNE sue proclamazioni possono considerarsi sicuramente ispirate dallo Spirito Santo e quindi "corrette". Rientra nell'ambito dei carismi ma non si riferisce a Papa Francesco in quanto "secondo" elemento dell'attuale ministero petrino condiviso.

effecal

Gio, 24/08/2017 - 12:47

a questo punto lo voglio opinionista alla prossima edizione del grande fratello

lisanna

Gio, 24/08/2017 - 12:47

Questo papa gesuita non mi piace , se fosse un politico sarebbe definito populista. come al solito tutti quelli che accusavano il papa di intromissione nella politica , sono zitti. Confesso che dalla sua elezione non ho piu' destinato il 5% alla chiesa cattolica. E mi chiedo quando verra' fuori come e' stato eliminato papa Ratzinger, poco piacione, ma con idee ben chiare sull'islam.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 24/08/2017 - 12:56

BASTA 8X1000,chiese vuote e piazza S.Pietro deserta. Parlerà e invochera i migranti da solo.

Santippe

Gio, 24/08/2017 - 12:56

Il papa ha il diritto di dire ciò che gli pare e come gli pare. E bisogna difendere questo diritto. Ma nessuno al mondo ha il dovere di ubbidire e neanche e di condividere o semplicemente di ascoltare.I baciapile italiani sono come i musulmani:non distinguono tra religione e politica e si sentono obbligati a ubbidire. Gli elettori ne prendano nota e si regolino di conseguenza.

lawless

Gio, 24/08/2017 - 13:02

questo papa andrebbe scomunicato e l'unico che può farlo è Ratzinger. Bergoglio predica l'accoglienza selvaggia Ratzinger dice che sarebbe un bene per tutti aiutare il prossimo a casa loro, il primo ragiona da politico ideologgizzato il secondo da cristiano. Mi convinco sempre più che francesco più che un papa è un usurpatore gestito da poteri occulti.

swiller

Gio, 24/08/2017 - 13:06

Cacciate questo falso papa venditore del tempio e non dico altro.

Franck Dubosc

Gio, 24/08/2017 - 13:26

@ginobernard hai le idee un po' confuse. Proprio perchè la religione cattolica è una religione libera a noi fedeli ci è "permesso" di criticare il Papa, non per questo possiamo essere tacciati di eresia. Proprio tu vorresti tornare ai tempi dell'Inquisizione? Inoltre, nel caso specifico, Francesco ha affrontato temi non strettamente dogmatici e quindi, a maggior ragione, può essere tranquillamente discusso

scarface

Gio, 24/08/2017 - 13:28

Se non è all'altezza di giudicare il matrimonio tra omosessuali (parole sue) che taccia in merito a questioni decisamente più complesse.

checciazzecca

Gio, 24/08/2017 - 13:52

il diavolo fa le pentole ma non i coperchi, si scomunicherà da solo

MelalavoDomenica

Gio, 24/08/2017 - 13:52

Ma c'è ancora gente che ascolta il "biancone" comunista???

MelalavoDomenica

Gio, 24/08/2017 - 13:55

ginobernard- La religione è l'oppio dei popoli. Credete nelle palle.

parmenide

Gio, 24/08/2017 - 13:56

non mi meraviglierebbe che questo perito chimico argentino di mediocre quoziente intellettivo (strano per un gesuita) avesse a dire che la proprietà privata è un furto.

Ritratto di senior60

senior60

Gio, 24/08/2017 - 14:10

a francè... non volevamo che facevi centro...a noi bastava che la facevi dentro... Ma....proprio fuori dalla tazza..... mi sembra troppo...dai!

Ritratto di LucioProbo

LucioProbo

Gio, 24/08/2017 - 14:10

Se fossi vissuto nell'800 sarei corso a difendere il Papa dai garibaldini e dagli altri cialtroni.Mi trovo in difficoltà,ora che il mio capo sembra fare gli interessi di chi gli ammazza i fedeli in molte parti del mondo.PAPA RATZINGER,PARLA!! TI SUPPLICHIAMO...

al59ma63

Gio, 24/08/2017 - 14:26

Questo e' stato messo dov'e' per DISTRUGGERE IL CRISTIANESIMO, RIMANDIAMOLO nella pampa!! E' INDEGNO che un papa sia filoislamico quando gli islamici trucidano i cristiani e danno fuoco alle chiese (con i fedeli che stanno pregando)..vai fuori dal Vaticano INCAPACE, per te va bene solo la Pampa...

nemo61

Gio, 24/08/2017 - 14:35

Basta! Aridatece Benedetto!

moichiodi

Gio, 24/08/2017 - 14:45

"Colpisce la quantità di mail....." perché mai dovrebbero indirizzare al giornale e non al vaticano? Mistero della solita bufalata.per attaccare di...striscio il papa.

Edda Buti

Gio, 24/08/2017 - 14:47

Come fa un cittadino straniero ad interferire con le decisioni politiche italiane? Che pensi alla chiesa che è ormai, purtroppo, allo sbando.

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 24/08/2017 - 15:11

Bravo POLETTI, sei un GENIO. la tua proposta merita un premio NOBEL. Ora gli Italiani che lavorano, DOVRANNO PAGARE COLORO CHE VORRANNO LAVORARE. Penso proprio che siamo il paese più progredito al mondo.

Tarantasio.1111

Gio, 24/08/2017 - 15:48

IL LUPO BIANCO venuto dalle Pampas

routier

Gio, 24/08/2017 - 15:57

Il Papa è un capo di Stato, il Vaticano. Piccolo fin che si vuole ma pur sempre uno Stato. Al di fuori delle sue mura vale come il due di coppe pertanto è inappropriato dare a lui troppo bado.

Pippo3

Gio, 24/08/2017 - 16:15

@Klotz1960 un consiglio, parli di calcio, di donne, di giardinaggio, di cucina, ma eviti argomenti religiosi perché in tre righe è riuscito a dire quattro corbellerie.

ginobernard

Gio, 24/08/2017 - 16:25

Franck Dubosc cosa vuol dire religione libera ? libera di fare quello che si vuole ? tutte le religioni hanno dei testi di riferimento e quella cristiana ha il Vangelo. Se ti professi cristiano non puoi adattarti il Vangelo come più ti fa comodo. Ed il Vangelo parla chiaro ... vattelo a rileggere. Il Papa ricorda ai suoi fedeli quello che ci sta scritto. Poi criticarlo perché richiama i fedeli ai loro doveri è veramente il massimo del ridicolo. Mi fanno pena sti pseudocattolici. Io ho letto cosa dice il Vangelo è ho detto col cavolo che porgo l'altra guancia, anzi se posso ribatto. Mi piace di più per esempio la legge del taglione che forse si ritrova nella bibbia.

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 24/08/2017 - 16:31

Fuori dai cosiddetti. E gli dice pure bene.

AndreaT50

Gio, 24/08/2017 - 16:32

Non voglio essere maleducato con chi rappresenta il cristianesino ma sente i malumori mella stragrande maggioranza dei cattolici italiani? Temo di no. Si occupi delle anime che ai corpi ci pensa (forse,speriamo) Minniti.

Halfio44

Gio, 24/08/2017 - 16:35

MA UN GRAN GIURI' DEL VATICANO, NON PUO' DECIDERE DI MANDARE PAPA COMPAGNO FRANCESCO, A FARE IL MISSIONARIO,MAGARI IN MALESIA !! LI' FANNO BELLE TESTINE (TAGLIATE )TANTO...MORTO UN PAPA...NE' FARANNO UN'ALTRO !! MAGARI CRISTIANO-CATTOLICO-ANTICOMUNISTA !!

mnemone44

Gio, 24/08/2017 - 16:57

1.E' scritto:ama il prossimo tuo come te stesso.Tradotto significa:se ti suicidi economicamente,socialmente,politicamente (con tutto ciò che ne deriva)per ascoltare i blateranti ideologizzati,io NON mi amo e contravvengo ad un dettame evangelico.Per giunta il mio suicidio avverrebbe per gente di cui non conosco lo stato effettivo di indigenza,la provenienza,la buona fede e le buone intenzioni.Inoltre una volta tra i militari valeva la regola che riteneva non valido l'ordine errato.Può valere anche in materia religiosa?Nota:non sto parlando di FEDE!

opinione-critica

Gio, 24/08/2017 - 17:04

I cattolici non sono arrabbiati con questo papa, sono semplicemente disgustati

parmenide

Gio, 24/08/2017 - 17:31

Non so se nella costituzione apostolica sia permesso una qualche forma di " accusa" al papa durante il suo incarico.ne dubito, tuttavia la persona in oggetto potrebbe di scelta sua " consigliato" a dimettersi con le motivazioni più varie ed insindacabili come avvenne per papa Ratzinger ( dimissioni misteriose ). Pensa che gioia non sentire più da lui, perito chimico l anti italiano " frateli e sorele "

ILTAPINOITALIOTA

Gio, 24/08/2017 - 18:36

ero un sostenitore di questo Papa ma visto che anche lui, oltre ai figli di cagne dei komunisti , fa di tutto per distruggere quel poco che rimane ormai del nostro paese, ora dico che sarebbe ora di cacciare a calcio nel cu..lo lui e tutto il clero....