Il sogno della Boldrini: una multa da 1378 euro a chi la chiama il presidente

Un deputato dell'Assemblea Nazionale sanzionato dalla presidenza della camera transalpina per avere usato la declinazione maschile. E arriva "l'apprezzamento" di Montecitorio...

Laura Boldrini

Mentre al Senato impazza la discussione (e volano i libri) sul Jobs Act, la Presidente della Camera Laura Boldrini trova il tempo di mettersi al computer ed esprimere apprezzamento, tramite il proprio profilo Facebook, alla Presidente dell'Assemblea Nazionale francese, Sandrine Mazetier, per un motivo che farà discutere.

Lunedì sera il numero uno della camera bassa transalpina ha infatti sanzionato con una multa di 1378 euro un deputato che si ostinava a chiamarla "il presidente" invece di "la presidente", come imporrebbero i dettami del politically correct. "La misura disciplinare è stata possibile perché il 'rispetto di genere' è citato e tutelato nel regolamento dell’Assemblea nazionale francese", scrive la Boldrini.

"Lo metto in evidenza perché da noi l’uso scorretto del linguaggio, quello che declina solo al maschile alcuni ruoli di responsabilità rivestiti da donne, - prosegue il presidente della Camera - è questione liquidata generalmente come una perdita di tempo, un’impuntatura tardo-femminista, talvolta da deridere."

Il messaggio si conclude poi con un richiamo all'Accademia della Crusca al rispetto del genere di appartenenza nella denominazione delle professioni. "La Francia ci conferma, se ce ne fosse bisogno, che il tema è serio, e che il rispetto di noi donne passa anche attraverso le parole giuste", conclude piccata la Boldrini.

Tra i "fan" della terza carica dello Stato, però, non molti sembrano essere d'accordo con il Presidente della Camera: nei commenti fioccano i "vai a lavorare" e le domande retoriche di chi si chiede se siano questi i veri problemi del Paese.

C'è da dire, tuttavia, che la Boldrini si è sempre mostrata molto determinata nel portare avanti le battaglie per l'uguaglianza di genere, sostanziale, formale o grammaticale che fosse: arriverà presto una multa per gli "indisciplinati" anche nei regolamenti di Montecitorio?

Commenti
Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 09/10/2014 - 16:32

povera Italia

angelomaria

Gio, 09/10/2014 - 16:41

SE SAPESSE COSA SOGNANO GL'ITALIANI SU DI LEI?????????E NON SOLO A LUCEROSSA MI AUGURO!!!

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Gio, 09/10/2014 - 16:49

fino a quando dovremo sopportare il presidente Boldrini?

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Gio, 09/10/2014 - 16:53

Suggerirei alla Presidente della Camera di superare la questione linguistica sul genere dei sostantivi (se ce la fa), per focalizzare tutta la sua attenzione sui milioni di donne del medio oriente che vivono in una condizione di subalternità e di intolleranza rispetto agli uomini. Non si sa perché di fronte alle teste tagliate ed alle decapitazioni di centinaia di donne (ma anche di uomini) in certe zone del pianeta, la signora Boldrini volti la testa da un'altra parte. Certo, l'interculturalismo è una cosa bella quindi, chi biasima certi comportamenti criminali messi in atto per motivi religiosi dall'islam, è un razzista. Bene, signora Boldrini, io sono razzista. Non riesco ad entusiasmarmi se vedo donne afgane che vanno al mercato col burqa, perché in questa specie di gabbia non ci vedo niente di peculiare del luogo dove esse vivono. O forse dovrei entusiasmarmi quando i mass media mostrano scene di lapidazione di donne accusate di adulterio o per futili motivi? Anche questo è un aspetto dell'altrui cultura che noi occidentali dobbiamo rispettare? No, signora Boldrini, il rispetto per le donne lo si dimostra reprimendo e condannando fermamente ogni azione di violenza a loro danno, senza faziosità e senza indugio. A me personalmente, non frega proprio nulla se mi chiamano dottore o dottoressa, professore o professoressa. Una donna per sentirsi tale non ha bisogno del ricorso ad un lessico specifico. Occorre ben altro: pari opportunità che non sono le vergognose quote rosa. Quelle le lascio alle femministe, perennemente incazzate e frustrate. Le quote rosa fanno solo danni. Un posto di lavoro o un incarico prestigioso debbono essere affidati a persone capaci, indipendentemente dal sesso, per evitare che uomini e donne imbecilli, si ritrovino a svolgere ruoli che non meritano di ricoprire.

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 09/10/2014 - 17:06

Margherita Camp...: perfetto, ha centrato l'obbiettivo e ... "la Presidentessa".

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 09/10/2014 - 17:08

A quando la caduta del governo...ma solo per non sentire certe buffonate!

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 09/10/2014 - 17:11

e come diavolo vorrebbe farsi chiamare?? la presidente? la presidentessa? la principessa sul pisello? tanto poi la multa la mettono nei rimborsi e alla fine la paghiamo noi!

marvit

Gio, 09/10/2014 - 17:20

Richiediamo urgentemente l'istituzione del MINISTERO DELLE CAZZATE

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Gio, 09/10/2014 - 17:45

Certo che la scelta dell'articolo di genere, per non offendere, è difficile. Da quando nell'esercito ci sono le donne, per esempio, ad un ufficiale donna come ci si deve rivolgere: signor tenente, signora tenente o signora tenenta? ed il capitano? Signor capitano, signora capitano o signora capitana? Per dare il comando di attenzione ad un drappello di soldatesse invece di "att-tenti" si dovrà dire "att-tente"? E se uno ha a che fare con un deficiente di sesso femminile come deve chiamarla, la deficenta?

unosolo

Gio, 09/10/2014 - 17:54

la spending reviev ? abbiamo sostituito la carta intestata , abbiamo sostituito la scorta , gli addobbi insomma noi titiamo a campare per avere servizi idonei e loro spendono a iosa senza freni , tutto normale , quando si arriva in quei vertici ci si adagia a tutto senza frenare la voglia del potere , si poter spendere senza renderne conto,.forse sbaglio ma di soldi credo che ne escano molti mentre per noi solo aumenti , a proposito anche per le alte cariche dello Stato si privilegiano nel pagare meno IRPEF , come mai questo trattamento non viene esteso a tutti i cittadini ? i trattamenti di miglior favore devono essere estesi a tutti altrimenti anche loro devono pagare il giusto della scala IRPEF. altro che multe o sanzioni guardiamo terra terra lo spreco e la evasione fiscale anche per loro.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 09/10/2014 - 17:57

a volte la democrazia necessita di essere lavata nel sangue. (Augusto Pinochet)

Ritratto di drazen

drazen

Gio, 09/10/2014 - 17:57

Dalla Francia, negli ultimi anni, sono venute solo fesserie e fessi: il maggio '68, l'incendio delle banlieux, Sarkozy, Hollande, la Lagarde, la correttezza "di genere" esasperata ecc. Ora la cretineria di genere vorrebbe attecchire anche da noi, forse si tratta di un "genere" stupido!

leo_polemico

Gio, 09/10/2014 - 18:01

Il problema di avere "il" oppure "la" presidente è non solo importante ma importantissimo e passa davanti a tutti gli altri guai italiani. Siamo proprio mal ridotti a perdere tempo dietro a queste stupidaggini e si dimostrano, una volta di più, il livello intellettuale e l'intelligenza dei nostri "politici". Aveva forse bisogno di un po' di pubblicità gratuita perchè non si parlava di lei e si sentiva trascurata dai media? Come mai, all'Onu, la nostra presidente della camera, a quanto letto, NON è stata sostituita nel suo prestigiosissimo e strapagato incarico internazionale? Si sono accorti che era "inutile" e che, eliminandolo, avrebbero risparmiato? Speriamo che anche gli italiani ne seguano l'esempio. Purtroppo però le pagheremo il ricco vitalizio e i previlegi per un discreto numero di anni.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Gio, 09/10/2014 - 18:03

Le uniche cose che potrei dire usando il femminile all'inutile e spocchiosa Presidente della Camera Boldrini sono solo parolacce, ma dato che sono una signora non le dico e lascio spazio all'immaginazione.

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Gio, 09/10/2014 - 18:06

La Boldrini, La Presidente, La Deficiente, La ...

ARNJ

Gio, 09/10/2014 - 18:17

Con tutti i problemi che ci sono in Italia come fanno ad avere tempo per queste cazzate?...si vede che i ns. problemi non uinteressano.....

maurizio50

Gio, 09/10/2014 - 18:27

Ancora articoli sulla autentica sciagura di nome Boldrini. Ma questa assoluta nullità è mai riuscita a pensare qualcosa che non sia cretino? Forse il giorno in cui sciagurati deputati l'hanno eletta Presidente della Camera, è addivenuta alla conclusione di essersi sistemata per la vita!!!!

Mobius

Gio, 09/10/2014 - 18:33

Va bene, chiamiamola "la Presidenta" e non se ne parli più.

Ritratto di alejob

alejob

Gio, 09/10/2014 - 18:34

Chissà poi perchè 1378 Euro, deve esserci qualche rebus che noi umili mortali non riusciamo a capire.

scipione

Gio, 09/10/2014 - 18:34

Non riesce proprio a capire che il problema non e' " il presidente" o " la presidente" ma la sostanza di quello che fa e quello che dice e per lei e' una sostanza tragicomica.

berserker2

Gio, 09/10/2014 - 19:00

Ma ci pensate che con queste leggi vergognose, quando questa a breve dovrà fare le valigie dalla camera.....per CINQUE anni avrà diritto ad ufficio gratis, auto blu, personale gratis e 200mila euro all'anno per spese di rappresentanza!!!! Ci siamo levati dai coglioni appena adesso il carico di bertinotti, dobbiamo aspettare altri 3 anni per sfanculare fini.....poi toccherà sopportare ancora lei! State pur sicuri, che la sinistrata MAI e poi MAI farà il bel gesto di rinunciare a tale vergognoso privilegio (come tutto sommato ha fatto dignitosamente Casini).

filder

Gio, 09/10/2014 - 19:16

Il nostro sogno al più presto non averla in mezzo i piedi e vorrei dire altro,ma non posso sapendo che La Signora La Presidenta mi potrebbe mandare a far visita la Polizia come in altri casi, così me lo tengo per me e lascio ad altri interpetrare.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 09/10/2014 - 19:19

Questa donna è il simbolo femminile di Maradonna. LA NOTARIETA, LE HA DATO ALLA TESTA, Le manca solamente la COCAINA è poi è completa.

restinga84

Gio, 09/10/2014 - 19:22

Margherita Camp-ore 16:53,Buonasera. Nell`associarmi a quanto da Lei esposto nel suo post,aggiungerei che,la Signora Boldrini,Presidentessa della Camera dei Deputati Italiani,soffre spesso,di crisi varie.A volte vede in alcuni nostri connazionali dei potenziali stupratori(sue parole)a volte viene allo scoperto con dichiarazioni che non trovano collocamento ne`in cielo,ne`in terra,non certamente degne,rilasciate da un Presidente, in carica,della Camera del Deputati,perdendo di mira quali sono i reali problemi della nostra Italia.Per concludere,mi permetta inviarle un elogio particolare,alla frase che,conclude il Suo post.La Saluto.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 09/10/2014 - 19:41

la boldrina ha rotto la cazza

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 09/10/2014 - 19:43

Più che pensare al rispetto di voi donne, miss Boldrini, a scapito di quello dovuto a noi maschietti, dovreste pensare al rispetto che si deve alle regole grammaticali e sintattiche della lingua italiana, una lingua che viene dal vostro circondario continuamente vilipesa e bistrattata.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Gio, 09/10/2014 - 19:43

se fosse per l'uso corretto del linguaggio italiano, dove sarebbero il (trombato) giudice molisano (dio lo abbia in gloria) e tanti altri seduti agli scranni attualmente?

jeanlage

Gio, 09/10/2014 - 20:36

Alle altre doti, la signora che presiede la Camera dei Deputati, aggiunge l'ignoranza: presidente è il participio presente del verbo presiedere e si riferisce a colui o colei che presiede. A meno che qualo laei non c'è è "assentessa" e quando invece (purtroppo) c'è, è "presentessa", colei che non vede è "non vedentessa". Sanno tutti che le professoresse sono insegnantesse. Forse, è solo un po' ignorantessa. A proposito, visto che avvocato è un participio passato dal latino "ad vocare", dovrebbe essere avvocata e non avvocatessa.

Linucs

Gio, 09/10/2014 - 20:48

Purtroppo non riesce a pensare ad altro, non avendo altre qualifiche. Si potrebbe fare facile ironia sul dove ci si potrebbe ficcare il "rispetto di genere" in certi casi, ma mi limiterò a dire che oggi era un po' nuvoloso, anzi, diversamente soleggiato.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 09/10/2014 - 21:08

E se, invece, la dovessero chiamare "presidentessa" dei miei coglioni???

gisto

Gio, 09/10/2014 - 21:16

Chi ha proposto questa multa? Il presidente Boldrini?

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 09/10/2014 - 21:25

questa a chimarla "cretina" si è ancora in credito.

Solist

Gio, 09/10/2014 - 21:36

lei non sa chi sono io, lei non sa con chi sta parlando....paese ormai allo sbando!

Luigi Farinelli

Ven, 10/10/2014 - 00:09

"Complessata moderna" è la vostra rivista, da brave radical-femministe col cervello sacrificato sull'altare di Gaia. E' inutile che vi ostiniate a imporre l'utero ai maschi perché sia rispettata l' "uguaglianza in tutto e per tutto" secondo la demenziale ideologia gender! Anzi, cominciate a fare mente locale su quanto siete stronze, prima che il mondo diventi un deserto popolato solo attraverso le lucenti biotecnologie propagandate dai guru ultra-laicisti tipo Pisapia, Scalfarotto o Mr Hyde Umberto Veronesi!

Massimo_2357

Ven, 10/10/2014 - 07:43

Brava Margherita! Sottoscrivo ogni parola. Gli effetti delle quote rosa sono fin troppo evidenti in politica, soprattutto ai livelli piú alti Si pensi alle uscite della presidentessa .....

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Ven, 10/10/2014 - 08:27

@Margherita Camp... - ci vorrebbero molte più donne come Lei. Con sincera e profonda ammirazione.

Avv.Femm.Vajass...

Ven, 10/10/2014 - 09:42

Un maskio mi disse "sei un deficente". Gli ho tirato un calcio nelle palle urlandogli "sono una deficientessa"

fafner

Ven, 10/10/2014 - 10:10

Al tempo degli anni ruggenti un pezzo grosso inventò il bando delle parole straniere e ci fu qualcuno che venne multato perchè , recatosi in farmacia , senza accorgersi della presenza di uno che contava , ebbe la sventatezza di chiedere un "cachet" per il mal di testa anzichè un italianissimo cialdino. Che bei tempi quelli , da ricordare con struggente nostalgia !!! I treni arrivavano in orario , si era vinta la battaglia del grano , le famiglie si sfidavano alla gara di prolificità per dare figli alla patria ...ecc... ecc...insomma tutto funzionava meglio di un orologio svizzero ; che restava da fare per tenere impegnata la mente se non curare la purezza delle lingua ? Evidentemente per la Signora che presiede la Camera le cose nel belpaese funzionano altrettanto bene come a quei bei tempi .

Giorgio5819

Ven, 10/10/2014 - 12:43

Marvit, il ministero delle cazzate esiste da molto tempo, oggi si fa chiamare PD.

gyxo

Ven, 10/10/2014 - 13:30

Povera vanesia di una presidente spendacciona a spese degl'italiani ! Dovresti fare un bagno di umiltà e darti da fare per migliorare la vita dei nulla tenenti italiani che tu non ti degni di soccorrere.Sei solo impegnata a metterti in evidenza presso l'ente inutile di nome ONU da cui disgraziatamente provieni ed al quale non vuoi ritornare perchè qui fai man bassa di tutti i tuo capricci economici e politici e purtroppo nessuno ti fa dimettere da un posto che occupi indegnamente grazie al pd-sel (partito demenziale).Se ti sposi gad lerner,insieme farete la coppia più brutta,viziata e cattiva del mondo.Bonjour Tristesse.