Parla il paparazzo che ha fotografato Di Maio insieme alla nuova fidanzata: "Sapeva che eravamo lì"

Parla il fotografo che ha realizzato per il settimanale di gossip Chi il servizio su Luigi Di Maio e la sua nuova fiamma, Virginia Saba

"Non era un servizio posato, sicuramente sapeva che eravamo dietro agli alberi a fare foto, ma più di quello no". Parla così, ospite a Un giorno da pecora – su Rai Radio Uno – il fotografo che ha realizzato per il settimanale di gossip Chi il servizio su Luigi Di Maio e la sua nuova fiamma, Virginia Saba.

Il leader del Movimento 5 Stelle e la fidanzata sono stati pizzicati sul prato del parco di Villa Borghese, a Roma.

"Non era un posato, immagino che lui sapesse che eravamo dietro a gli alberi a fare le foto, ma credo che sapesse solo questo, perché ormai è abituato alla nostra presenza e lo seguiamo da un po'". le parole del paparazzo Paolo alla trasmissione radiofonica.

Dunque, incalzato da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, l'uomo ha parlato ancora dell’appostamento e degli scatti "rubati": "Eravamo cinque fotografi, a circa trenta metri di distanza, lui era in mezzo a duecento persone".

E quando i due conduttori gli chiedono se i due piccioncini sembravano innamorati, ha risposto "Beh, le foto parlano chiaro...". Infine, prima dei saluti, il paparazzo ha dichiarato di essere anche l'autore delle foto a Matteo Salvini e la nuova compagna Francesca Verdini, figlia di Denis.

Commenti

carlottacharlie

Gio, 04/04/2019 - 21:40

Lo sapeva? postura di chi è costretto, rigida e sfuggente alle affettuosità. Lei accarezzante e lui irrigidito come uno non abituato alle affettuosità donnesche,

Popi46

Ven, 05/04/2019 - 06:46

Certo che lo sapeva, vi aveva chiamato lui.....ah,che cosa non si farebbe per un titolo sui giornali, è tutta pubblicità gratis... E pensare che tante aziende pagano fior di quattrini per riuscire a vendere i loro prodotti!

Duka

Ven, 05/04/2019 - 07:43

UN bamboccio non in grado nemmeno di gestire se stesso.