"Il parlamento deve chiarire ​se il velo integrale è vietato o no"

Il procuratore di Venezia, Carlo Nordio, sul niqab: "Se vi è tolleranza è perché non si ha il coraggio di applicarlo per ragioni politiche"

"Il niqab (il velo islamico integrale, ndr) è proibito dal Testo unico di pubblica sicurezza". Carlo Nordio, procuratore aggiunto a Venezia, lo mette subito in chiaro senza girarci troppo attorno. E, in una intervista a Libero, spiega come mai in Italia, nonostante la legge, si vedano sempre più spesso donne completamente velate. "Se vi è tolleranza - spiega - è perché non si ha il coraggio di applicarlo per ragioni politiche". E questo perché l'Occidente ha troppi sensi di colpa. "Non dobbiamo dimenticare la nostra identità culturale - avverte il magistrato - e l'orgoglio di appartenere alla civiltà occidentale fondata sul giudaismo, il cristianesimo e l'illuminismo".

L'Occidente si piega all'islam. Lo fa sempre. Teme sempre di essere accusato di razzismo. "Da un lato (l'Occidente, ndr) si sente responsabile delle conseguenze dell'imperialismo di fine Otticento - spiega Nordio - e dall'altro è segnato da quanto accaduto durante la Seconda guerra mondiale in Germania e in Italia". Così succede che leggi come il divieto di indossare il velo integrale non vengano mai fatte rispettare. "La cosa migliore - propone il procuratore di Venezia - sarebbe che il parlamento legiferasse in maniera esplicita dando indicazioni chiare se il velo delle donne islamiche è escluso da questo divieto". Per Nordio i "sensi di colpa" dell'Occidente non dovrebbero farci dimenticare la nostra identità culturale che "consiste nell'orgoglio di appartenere alla civiltà occidentale, fondata sul giudaismo, sul cristianesimo e sull'illuminismo". "Il futuro di una nazione - mette in chiaro - il futuro di una nazione sta nel suo passato".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 06/03/2016 - 10:46

Le leggi "itagliane" alla stregua di grida manzoniane. Con la complicità di qualche ex presidente della repubblica. Ricordate Ciampi quando rassicurava l'islamica di turno: "Continui pure ad indossare il burka, signora."?

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 06/03/2016 - 10:49

Ma si sa, le leggi in itaglia vengono applicate secondo piaceri politici, se non piacciono al pd non si applicano, se piacciono al pd si manipolano o si inventano.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 06/03/2016 - 11:06

Grazie a una classe di politici strapagati fancazzisti e senza palle!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 06/03/2016 - 11:09

Se uno è sordomuto come farà a capire se si indossa un velo integrale? :-) e se una entra in una banca con lo scopo di rapinare, con un burKa addosso? :-)

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Dom, 06/03/2016 - 11:15

Mi sembra che la legge ci sia già.La facciano rispettare e tralascino di chiedere ai nullafacenti del parlamento che per fortuna almeno in questo caso non servono a nulla.

buri

Dom, 06/03/2016 - 11:38

non vorrei che il dott. Nordio fosse la voce che chiama nel deserto e che finalmente si applicassero le leggi nostre e non il corano

Ritratto di marmolada

marmolada

Dom, 06/03/2016 - 11:40

La dimostrazione che in Italia è in mano a magistrati che tutto sono tranne che super partes!!!Fanno politica ed esercitano un potere che non gli compete!! Forza Italia!!!

amedeov

Dom, 06/03/2016 - 11:46

Di leggi ve ne sono fin troppe in italia.Applichiamo quelle che ci sono.Purtroppo i giudici italiani si interessano solo di Berlusconi

Ritratto di onollov35

onollov35

Dom, 06/03/2016 - 11:52

Procuratore Nordio, l'ho sempre ammirato per la Sua schiettezza nell'argomentare a livello giuridico.E' troppo buono nel giudicare la politica dei politicanti di mestiere.Della nostra identità non gli ineteressa nulla a livello culturale.Interessa fare politica per la "misera" paga da Deputato o Senatore.Ai bravissimi appartenenti alle Forze dell'Ordine chiederei di multare chi porta il velo integrale o niqab.

01Claude45

Dom, 06/03/2016 - 12:10

Se per me è proibito rendermi irriconoscibile, lo DEVE ESSERE ANCHE PER CHIUNQUE VIVA IN ITALIA. Bravo Nordio, LA LEGGE "DEVE" ESSERE UGUALE PER TUTTI. Chi viene in Italia rispetta le nostre leggi(troppe) e DEFINITIVAMENTE TAGLIAMONE IL 75%.

semprecontrario

Dom, 06/03/2016 - 12:17

boldrini della legga che vieta il velo in strada e non viene attuata che dici? è integrazione culturale anche questa?

moshe

Dom, 06/03/2016 - 12:20

Il velo integrale è già proibito dalla legge italiana! questo schifoso parlamento lo deve dire in modo chiaro e sonoro! ed i signori magistrati la devono smettere di "interpretare" le leggi secondo la legge dei rossi!

squalotigre

Dom, 06/03/2016 - 12:26

Memphis35- certo che le leggi italiane sono come le grida manzoniane. Darne le colpe solo ai politici però è limitante. Noi abbiamo una magistratura che interpreta le leggi non in maniera univoca ed anche le sentenze della Cassazione non fanno giurisprudenza consolidata ma ciascun magistrato le interpreta a suo piacimento. Una stessa fattispecie di reato, ad esempio, per un magistrato comporta una determinata sanzione, per un altro l'assoluzione. Non c'è alcuna certezza ed andare in tribunale è come recarsi in una sala bingo. Dipende dal numero che esce.

Fjr

Dom, 06/03/2016 - 12:33

Il velo va vietato per lo stesso motivo che è vietato entrare in qualsivoglia ufficio, locale pubblico o banca , con il casco o bandana ,impedisce l'identificazione di chi lo porta e mai come ora è necessario sapere chi hai di fronte, anche perché sotto quei tendoni non sai se c'è un'uomo una donna un terrorista o entrambe

pasquinomaicontento

Dom, 06/03/2016 - 12:34

...Eppure er carnevale è finito da un pezzo,certo però che pure da noi non è che jarigalamo quarche cosa:le suore di clausura docet.Quello che succede lì dentro 'mbè lasciamo perde,leggo con una specie di ripulsa le parole farneticanti che Alfonso Maria de Liguori,rivolgeva alle "ammurate" in procinto de fasse ammurà.:-Devota donzella,di questa giornata in cui avete la sorte di sposarvi con Gesù Cristo,dovete avere una continua mamoria per ringraziarlo di questo favore così grande.Non pensate che Gesù Cristo debba esservi debitore perchè voi lasciate il mondo per suo amore;siete voi che dovete conservargli una gratitudine eterna,per la grazia che egli vi fa di chiamarvi a lasciare il mondo. Nota bene :per "entrare" bastava la metà del patrimonio di casa.

aldopastore

Dom, 06/03/2016 - 12:36

Carlo Nordio. Da sempre, é uno di quei Magistrati con la "M" che rispetto.E che dà ancora un po' di credibilita a questa inesistente Giustizia.

Iacobellig

Dom, 06/03/2016 - 13:13

È LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI CHE DICE "NO", SLTRO CHE IL GOVERNO.

agosvac

Dom, 06/03/2016 - 13:26

La legge che vieta la copertura totale del corpo è stata fatta in Italia ben prima che ci fosse il problema dell'Islam. Fu fatta precisamente perché durante il carnevale molti usavano il Domino per coprirsi integralmente ed andare a delinquere senza potere essere riconosciuti. Queste cose il buon Nordio le dovrebbe sapere!!! L'Islam è venuto molto dopo. Lui si dovrebbe limitare ad applicare una legge che era addirittura precedente, ammesso che la voglia applicare!!! Questa legge vieta tassativamente la copertura totale del corpo, con l'islam non c'entra manco per niente.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 06/03/2016 - 13:39

Viso e fronte scoperta.Questo è quanto chiEden lo stato affinché un documento di riconoscimento sia considerato valido,ma parassiti come Alf-ano e renzi-no si sono calate le braghe a nome di tutti noi, popolo di pecoroni. nopecoroni.it

PopoloSovrano

Dom, 06/03/2016 - 13:42

L'ISLAM è contro i diritti dell'uomo, è contro la parità uomo donna, è contro la democrazia, è un movimento politico violento e non religioso. Cosa aspettiamo di metterlo fuori legge?

Ladalado

Dom, 06/03/2016 - 13:45

di questo passo non solo non lo toglieranno loro ma qualcun altra dovrà indossarlo

maurizio50

Dom, 06/03/2016 - 13:46

Gente: fino a che in Italia Iper.Idi.oti continueranno a votare PD, non ci sarà mai fine al decadimento e alla sottomissione ai musulmani. Chi è di buon senso deve votare in modo alternativo alla sinistra, e, sopratutto, non per dei maneggioni come quelli di oggi che votati a destra sono passati armi e bagagli alla sinistra!!!!!!!!

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 06/03/2016 - 13:48

Ora il parlamento... ?...ma quale parlamento, ma forse ne esiste uno ?....quello che posso vedere assomiglia più a un rave party dove una massa politica gelatinosa, a ogni sollecitazione si sposta da sinistra a destra. Ma che kxxxo volete che decidano questi somari sotto scacco di Verdini e Alfano. E chi andrebbe poi a votare alle primarie del PD dove potrebbero votare benissimo pure dei terroristi islamici

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 06/03/2016 - 14:03

E' MOLTO più probabile, e non sto scherzando, che in un prossimo futuro in certe particolari zone delle nostre città sarà OBBLIGO INDOSSARE il velo integrale a tutte le donne per non disturbare la "sensibilità delle altre culture". Vedrete che sarà così. E non bisognerà nemmeno aspettare tanto.

francab

Dom, 06/03/2016 - 14:05

lo ripeto per l ennesima volta, gli stranieri che vengono qui sanno che la legge italiana e' "buona", non come nei loro paesi dover per un niente ti orbano o ti tagliano le mani, o ti defenestrano . a questo punto ditrmi, la legge italiana e' "buona" o "cxxxxxxa"?

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 06/03/2016 - 14:45

Non possono vietarlo, perché in un FUTURO non MOLTO lontano, il VELO SARA' OBBLIGATORIO per tutte le DONNE. Quando la SUPERIORITA' Musulmana avrà SUPERATO la CRISTIANA negli STATI, saranno MAGGIORANZA al GOVERNO e potranno fare le LEGGI della SHARIA. Faccio tanti auguri a coloro che VIVRANNO per L'IGNORANZA e la STUPIDITA di tutti i GOVERNI IDIOTI.

Ritratto di chiri

chiri

Dom, 06/03/2016 - 14:55

Non è questione di coraggio l'essere velate in sè non c'è niente di male ma con tutta questa rabbia e questo dolore a causa dell'Isis si arrivano ad accusare senza motivo le donne che non hanno armi ma solo la fede nell'unico Dio chiamato in arabo secondo voi è peccato questo?

Ritratto di Civis

Civis

Dom, 06/03/2016 - 15:50

Si veda la legge del 22.5.1975, n. 52 e la sentenza del tribunale di Treviso del 25.8.2005 che più espressamente la applica al niqab. Concordo con Nordio che si debba prendere una decisione politica, con chiarezza e convinti che l'Italia non sia un albergo in cui ciascuno può fare quello che vuole.

Blueray

Dom, 06/03/2016 - 16:19

Secondo me non ci sono decisioni da prendere: le leggi esistono e si applicano Punto. Niente interpretazioni, niente tolleranze. Servono solo a creare confusione e vie di fuga per eludere le leggi. Naturalmente ciò non avverrà dato che siamo nel Paese di Pulcinella dove è possibile tutto e il contrario di tutto

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Dom, 06/03/2016 - 16:22

ma quale illegale il niquab, e'sbagliato il testo unico di pubblica sicurezza del 1931, perche'dopo il 1.1.1948 doveva essere riadeguato in molti punti dato che agiva riflettendo l'articolo uno dello Statuto Albertino , e questo e'uno. perche'L'Islam e'riconosciuto in Italia e questa quindi e'una tradizione religiosa riconosciuta- Poi che lo Stato riconosca l'islam amche se applicano sanzioni contrarie ai diritti umani e pena di morte in nome della legge islamica e'un altro discorso,,Perche'poi per lo stesso motivo verrebbero rimessi in discussione i rapporti con il nostro piu'grande alleato economico e militare

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Dom, 06/03/2016 - 16:29

Scusate se intervengo ancora perche'poi Carlo Nordio non si puo'sentire- Ma L'Islam su che cosa e'fondato? non e'fondato ugualmente sul giudaismo e sul cristianesimo? La differenza tra occidente e islam io non la vedo, sia perche'se vogliamo La cultura occidentale nel medioevo e'risorta in questa direzione grazie all'Islam, Poi le genti credono nello stesso DIO e non debbo credere all'Islam o al Cristianesimo perche'sono solo veicoli per arrivare a DIO- Cioe'le religioni non sono DIO,,anzi la donna col niqab e'uguale e Nordio perche'entrambi sono credenti solo che lo fanno in due perscorsi culturalmente diversi, ma il fine e'CREDERE

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 06/03/2016 - 16:46

La legge c'è....la legge va applicata è uguale per tutti!

gustavodatri@vi...

Dom, 06/03/2016 - 16:49

VIA IL VELO O VIA LORO A CASA LORO

il sorpasso

Dom, 06/03/2016 - 16:55

Il buon senso dice che le donne il burka lo devono portare a casa loro, qui in Italia no: giustamente vengono installate fotocamere in certe zone della città proprio per monitorare al meglio la delinquenza: sotto ad un burka potrebbero celarsi ladri. Se poi non gradiscono possono benissimo ritornare al loro paesello......

venco

Dom, 06/03/2016 - 16:55

VIA a casa loro e basta.

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 06/03/2016 - 17:09

E quando mai questo parlamento si assumerà la responsabilità di chiarire, una volta per tutte, che sto katzo di abbigliamento carnevalesco contrasta con tutte le norme vigenti in materia di riconoscibilità degli individui. Responsabilità, questa sconosciuta.

honhil

Dom, 06/03/2016 - 17:35

Il procuratore di Venezia, Carlo Nordio, in pratica sta affermando che la toga, per non scontentare la sinistra, sinistramente non applica una legge di Stato. Ma servire una ideologia e non lo Stato è un reato. Che nella barzellettiera Italia nessuna procura mai perseguirà? Da ciò l’invito del Procuratore al Parlamento. Ma, dato che questo Parlamento e quelle toghe servono lo stesso dio, le sue non sono altro che parole al vento. E insieme un incoraggiamento ad estendere a tutte le donne dell’islam il niqab.

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Dom, 06/03/2016 - 17:37

Il velo iltegrale È CONSENTITO... A CONDIZIONE CHE COPRA SOLO LA FACCIA... E TUTTO IL RESTO SIA RIGOROSAMENTE SPROVVISTO DI COPERTURE DI QUALSIASI TIPO O MATERIALE. FARÀ FEDE IL CIONDOLARE DEGLI ATTRIBUTI MASCHILI E IL SALTELLARE DELLE GHIANDOLE MAMMARIE...

jeanlage

Dom, 06/03/2016 - 17:45

Il vero senso di colpa che dovrebbe avere l'occidente è di non aver ammazzato abbastanza maomettani quando poteva. Si può sempre cominciare adesso, prendendo esempio da quello che fecero diverse volte i regi bersaglieri in Calabria, mentre la rendevano indipendente: costruire una moschea, metterci dentro i maomettani, chiudere le porte e dare fuoco.

FRANZJOSEFVONOS...

Dom, 06/03/2016 - 17:49

PRIMA DI TUTTO IL VELO E' ILLEGALE PER RAGIONI DI PUBBLICA SICUREZZA RICORDATE LA LEGGE ANTITERRORISMO LEGGE 1978, SEQUESTRO ALDO MORO. INOLTRE, IN ITALIA E' VIETATO E', RIPETO E' OBBLIGO LA RECIPROCITA' PER FINIRE. OVVERO SE UNA ITALIANA SI TROVA IN CERTE FOGNE DI NAZIONI E' OBBLIGATA A METTERSELO, QUINDI IN ITALIA NON DEVE PASSARE LA SUDDITANZA E LA VILTA' DELL'ITALIA NEI RIGUARDI DI QUESTI CULI IN ARIA. INOLTRE, LA MUSSULMANA INVIATA DA STRISCIA LA NOTIZIA DURANTE L'INTERVISTA AD UN MUSSULMANO HA MESSO IL VELO. QUESTO E' ILLEGALE NON PERCHE' NON E' RISPETTOSO VERSO IL MUSSULMANO, MA PERCHE' SIAMO IN ITALIA. CHIARO? ALTRO INCHINO E SCONFITTA PER COLPA DEGLI ELETTORI DELLA SINISTRA CONTRO L'ITALIA.

Silvio B Parodi

Dom, 06/03/2016 - 18:20

se incontro una/o con il velo integrale glielo strappo come cittadino HO il DOVERE di far rispettare la legge, se non lo fanno I poliziotti li denuncero per OMISSIONE di denuncia

roberto bruni

Dom, 06/03/2016 - 19:13

Il Parlamento deve chiarire????? Ma siamo pazzi?? Stiamo Scherzando??? C'è una legge? Bene applichiamola! Basta tolleranza, altrimenti a breve, dovremo "tollerare" anche le rapine in Banca (perche' poveretti non ce la fanno a tirare a fine mese) oppure dovremo tollerare i sequestri di persona, tanto cosa volete che sia un piccolo riscatto, quando il governo è abituato a pagarli. Roba da matti Se Nordio non è capace di fare il suo mestiere, vada a fare il panettiere, ne servono circa 7.000

Nonmimandanessuno

Dom, 06/03/2016 - 20:08

Giusto,siamo stufi ditutta questa continua ipocrisia.

routier

Dom, 06/03/2016 - 20:50

La legge è uguale per tutti. (appunto: "uguale")

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Dom, 06/03/2016 - 22:25

Va bene, allora me lo metto anch'io. In certe occasioni può tornare comodo, che so, devo uscire di fretta, non ho il tempo per doccia, trucco, scelta abiti, un bel burka e sono subito pronta. Voglio andare in un posto senza essere riconosciuta? Perfetto, indosso il mio burka. Un appuntamento galeotto, voglio stupire il mio partner?..E sotto il burka niente..L'unica cosa che voglio vedere è come faranno a vietarlo alle italiane, e qui viene il bello!

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Dom, 06/03/2016 - 22:30

Più che altro il parlamento deve chiarire, una volta per tutte, se è vietato applicare le leggi! Che paese macchietta, ridicolo, penoso, il guaio è chè sopratutto pericoloso!!!

unz

Dom, 06/03/2016 - 23:08

Nordio è un grande magistrato. Ma dopo che fu accantonato dopo aver osaro indagare sul pci verrà accantonato ancora. Non è solo il Niqab, il problema è che da noi ci sono obblighi non fatto rispettare, come la scuola dalla quale vengono ritirate le bambine islamiche, e l'uguaglianza dei sessi, che è esplicitamente smentita nel corano. Questa arrendevolezza cinsta disteuggendo, loro lo sanno e aspettano il momento che le percentuali demografiche gli consentano non solo e non più di violare le nostre leggi e la nostra costituzione, ma di imporre a noi il loro modo di vivere. è già accaduto ma per gli imbecilli di sinistra la storia non produce insegnamenti: produce risorse. e non conta che ci vadano di mezzo le donne: se fossero italiani cristiani e bianchi a trattare le proprie mogli e le proprie figlie in questo modo le sinistre insorgerebbero giustamente, se lo fanno, e lo fanno i musulmani le sinistre si girano dall'altra parte. hanno odiato sempre il nostro paese, essendo prima comunisti e internazionalisti che italiani, ed hanno perso contro il capitalismo e l'occidente. ora si prendono la loro rivincita, dimenticando che li coinvolgerà nella sottomissione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 06/03/2016 - 23:33

Il niqab è proibito dal Testo Unico di PS ma non è proibito dalla codardia dei nostri politici abusivi al governo. HANNO PAURA DI PERDERE I VOTI DEI MUSULMANI. QUELLI CHE STANNO COSTRUENDO IN ITALIA IL CALIFFATO ISLAMICO IN SOSTITUZIONE DELLA DEMOCRAZIA. Questa è l'immensa imbecillaggine della sinistra.

LAMBRO

Mer, 30/03/2016 - 18:27

NIENTE DA CHIARIRE! ESISTE UNA LEGGE CHE VIETA DI MASCHERARSI , SALVO RARE ECCEZIONI, SPECIE SE RENDE IRRICONOSCIBILI LE PERSONE. FATELA RISPETTARE!!!