Il pasticcio del ddl Cirinnà: unioni nulle se uno dei due è gay

Il codice civile non contempla le unioni che hanno "una deviazione sessuale". E, dove il disegno di legge si incrocia col codice civile, vengono fuori grossolani pasticci giuridici

"Qualcuno di voi sa che il disegno di legge sulle unioni civili (il famoso ddl Cirinnà, ndr) prevede la nullità delle medesime unioni se uno dei partner è omosessuale? Non avete letto male. Pensate a due uomini che decidano di unirsi civilmente: bene, secondo il ddl, se uno dei due uomini è gay, l’unione civile è nulla".

A scriverlo sulle pagine della Stampa è Mattia Feltri che attribuisce l'errore alla fretta e al fatto che il ddl Cirinnà "si incrocia con il codice civile" che non contempla le unioni tra coppie omosessuali ma anzi prevede la nullità dell'unione se uno dei due coniugi scopre "la devianza sessuale" del proprio patner. "Il problema - scrive, quindi, Mattia Feltri - è che in giurisprudenza si definisce 'deviazione sessuale' proprio l’omosessualità". Un pasticcio burocratico di cui ora qualcuno si è già accorto e sta preparando degli emendamenti per sistemare le cose.

Annunci

Commenti

vince50_19

Sab, 06/02/2016 - 10:58

FATE PRESTO, FATE PRESTOOOOOOO .. Cambiate anche questo possibile ostacolo ma FATE PRESTOOOOOOOOOOO .. ahahahahaha ..

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

babilonia

Sab, 06/02/2016 - 11:52

Quello che è tragico e che questi parlamentari non si accorgono che è tutta una enorme buffonata. Secondo me uno/a è libero/a di convivere anche con un cavallo/a, ma definirlo matrimonio o addirittura pretendere di adottare un bambino o comprarlo mediante l'utero in affitto, ebbene secondo me è un'autentica bestemmia.

unosolo

Sab, 06/02/2016 - 12:42

se bocciano questo decreto il PDn perde il 70% degli elettori,

agosvac

Sab, 06/02/2016 - 12:44

Ma la signora cirinnà, il codice civile non lo conosceva??? Sempre ammesso che sappia leggere e scrivere!!!

Linucs

Sab, 06/02/2016 - 13:03

Che cosa meravigliosa. Chissà che altro è succeso oggi nel mondo, a parte le beghe di comunisti, "immigrati" e finocchi. Magari hanno scoperto la cura per il cancro e non ce l'ha detto nessuno, non se ne sono accorti.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 06/02/2016 - 13:03

questa è la prova che gli omosex sono disturbati psicologicamente: non riescono nemmeno a farsi una legge tutta per loro. BASTA!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 06/02/2016 - 13:28

Ribadisco che tutto quello che NON è possibile in natura NON deve esserlo neanche per legge. Le difformità tra codice penale e civile,dalla quale cadono dal pero i nostri politici,dimostrano la pochezza della nostra classe politica,la necessità di non essere più un popolo di pecoroni che segue il proprio pastore per abitudine,senza ragionare,senza un vero perchè. E' l'ora di dire bassta!! nopecoeoni.it

Sabino GALLO

Sab, 06/02/2016 - 13:56

Che cosa dedurne? Il legislatore di un tempo finiva con la "e". Il progresso ha introdotto una "a" ed ha arricchito la lingua e le "cariche"! Il "moderno avanzato" impone la coppia "e-a" o "y-a". L'unico problema è.... fonetico! Al resto ci si abitua.

Aegnor

Sab, 06/02/2016 - 14:27

Non sanno neppure loro cosa stanno facendo,del resto,si autodefiniscono il partito del cambiamento,così per non sbagliare,propongono leggi composite che smentiscono ciò che hanno appena affermato nel passaggio successivo

unosolo

Sab, 06/02/2016 - 14:58

quel decreto è stato come una sveltina . serviva farlo uscire subito prima che lo leggevano e invece si dimostra un aborto creato per ottenere solo voti in caso di elezioni e galleggiare fino al 18. ladri.

rokko

Sab, 06/02/2016 - 15:07

bingo bongo, il festival delle cxxxxxe:tutto quello che NON è possibile in natura NON deve esserlo neanche per legge" Quindi, poiché in natura se uno si ammala di leucemia schiatta, non deve essere curato. Oppure, poiché in natura non esistono le protesi, se uno si rompe un'articolazione deve vivere senza un braccio. Trovane un'altra va