Il Pd si divide sulle urne. Renzi vuole accelerare per fare saltare le riforme

Scontro fra Rosato, uomo del segretario, e Zanda, vicino a Franceschini. Il nodo della legge elettorale

Chiuso (tra malumori e diffidenze che restano) lo scontro nel governo su Ong e migranti, già si prepara una nuova, infuocata partita. Che dal prossimo settembre vedrà due protagonisti: il segretario del Pd da una parte, il presidente della Repubblica dall'altra. In mezzo, prevedibilmente strattonato da una parte e dall'altra, il premier Paolo Gentiloni.

L'oggetto della prossima, definitiva battaglia è uno solo: la data delle elezioni politiche. E il sospetto di Matteo Renzi, che vorrebbe chiudere la partita a fine anno e andare finalmente al voto, è che si stia lavorando per rendere questa legislatura la più lunga della storia, allo scopo di logorarlo e tentare di imporgli una legge elettorale che non vuole perché «sarebbe solo a danno del Pd», spiegano i suoi. I segnali dello scontro già ci sono tutti, e vedono singolarmente schierati su posizioni opposte i due capigruppo dl Pd: Ettore Rosato ha detto a chiare lettere che la Finanziaria sarà l'ultimo impegno di questo Parlamento, che è quel che pensa anche Renzi. Ma il suo omologo di Palazzo Madama Luigi Zanda gli ha subito risposto che no, ci son ancora molte cose da fare, a cominciare dallo ius soli, e dunque la legislatura finirà «non prima di febbraio o marzo». Zanda è considerato vicino a Dario Franceschini, frondista Pd, ma in questo caso - dicono i ben informati - dà voce ai desiderata del Colle. Che in autunno, paventano al Nazareno, potrebbe lanciare un nuovo appello a modificare la legge elettorale: il segnale che lo scioglimento delle Camere potrebbe slittare in avanti. La differenza, apparentemente di poche settimane (sciogliere a dicembre o a marzo), è in realtà politicamente pesante. Sciogliere subito dopo la Finanziaria, a fine anno, vuol dire votare a marzo e vuole dire anche che i tempi per votate una qualsiasi legge elettorale non ci sarebbero. Sciogliere a marzo vorrebbe dire votare ad aprile-maggio e avere il tempo per provare a farla. E il problema è che, una volta votata la Finanziaria (e il successivo Milleproroghe), ogni vincolo di maggioranza in Parlamento salterebbe, e si potrebbero creare schieramenti trasversali imprevedibili. I guai, per Renzi, vengono proprio dal suo partito: moltissimi dirigenti e parlamentari Pd, preoccupati per il proprio futuro, vogliono innanzitutto togliere a Renzi il potere di fare le liste elettorali, e sono pronti ad accordarsi con il centrodestra e Berlusconi sull'ipotesi di premio alla coalizione. Quanto a Mdp, pur di creare problemi a Renzi sono pronti a rinunciare al minacciato «strappo» col governo, e a votare qualsiasi Finanziaria venga proposta.

C'è un unico alleato che potrebbe risolvere la partita in favore di Renzi, ed è il premier. «Basterebbe che Paolo Gentiloni dicesse che con l'approvazione della legge di bilancio il compito del governo è esaurito, e sarebbe fatta», osserva un parlamentare. A Palazzo Chigi non hanno problemi ad ammettere che con la Finanziaria «abbiamo finito», e che non c'è alcun problema a votare anche in febbraio. Ma se il capo dello Stato chiede correzioni alla legge elettorale, anche tramite un decreto del governo, serve comunque un Parlamento in carica per vararlo, si osserva. Dunque, la data di scioglimento dipende solo dal Quirinale, è la conclusione. La partita che inizierà in autunno sulla fine della legislatura sarà dunque incandescente.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 10/08/2017 - 08:41

se date retta a renzi, per l'italia saranno altri 2 anni di sofferenze! cre.tini di sinistra, siete troppo stupidi, troppo idioti per capire le differenze!!! per voi vale il concetto del tanto peggio, tanto meglio! fate solo schifo!!! è cosi che la sinistra si distrugge da sé e lascia spazio alla destra :)

PEPPINO255

Gio, 10/08/2017 - 10:05

Coro mortimermouse, quello che non hai capito è che il PD è l'erede del PDL e NIENTE ha a che fare con la sinistra. Sono le trovate di Berlusconi. Far risultare che il PD fa schifo così gli sprovveduti votano la destra, quando invece questo SCHIFO di PD è il PDL-L !!!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 10/08/2017 - 10:05

..."una legge elettorale che non vuole perché «sarebbe solo a danno del Pd"... Avremo mai un trinariciuto che si preoccuperà dell'interesse dell'Italia invece che solo ed esclusivamente dell'interesse del partito??

tRHC

Gio, 10/08/2017 - 10:58

PEPPINO255:il tuo commento delle 10:05 e' il classico succo ignorante dei sinistroidi ai quali tu appartieni....in un modo o nell'altro tutto il male dell'Italia e' sempre colpa della destra...eppure basta guardare come siamo messi e chi governa questo Paese...ma per te e' sempre colpa della destra e di Berlusconi..una domanda...ma che detersivo usano in sezione per lavarvi il cervello???

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 10/08/2017 - 11:05

Vuole far saltare le riforme, perchè sa di perdere. Senza il nascere di una maggioeranza, può sguazzare ancora, nel caos generale. Che gli frega se la nazione sarà ingovernabile?

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 10/08/2017 - 11:06

Il bullo ha capito che ogni 1000 africani sbarcati perde 1000 voti.

Ritratto di ateius

ateius

Gio, 10/08/2017 - 11:11

sarà comunque la fine di Renzi e del renzismo. con la coda tra le gambe se ne tornerà a coltivare il suo giardino. a destra avremo un ricompattatamento.. si spera, a sinistra non lo so. ma comunque la boldrini come bertinotti a campare a spese dello stato.o in cura al TSO.. ma questo si vedrà.

nerinaneri

Gio, 10/08/2017 - 11:25

...più si aspetta, e più anziani salutano...

coccolino

Gio, 10/08/2017 - 11:40

...riforme?...quali riforme?...

carvan1234

Gio, 10/08/2017 - 11:40

tRHC suo commento 10H58. Mi scusi ma lei ha dato dell'ignorante a PEPPINO 255 le faro' allora notare certe differenze. Ultimo Governo Berlusconi; PIL + 0,4 %, Consumi + 0,1 %, Produzione Industriale + 0,0 %. Dopo le riforme del Governo Renzi (questo incapace, secondo il vostro sciacquato e risciacquato cervello) PIL + 1,5 %, Consumi + 2,2 %, Produzione industriale + 5,5 %. Magari l'ignoranza non è proprio quella di PEPPINO

nerinaneri

Gio, 10/08/2017 - 11:54

carvan1234: sì, ma lui ci ha salvati dal komunismo...

tRHC

Gio, 10/08/2017 - 11:56

carvan1234Ribadisco il mio pensiero e comunque resta sempre ignorante una persona che con pensieri machiavellici fa ricadere le colpe sempre su chi non gli garba..comunque se rilegge bene il mio commento si accorgera' che io intendevo solo questo... poi se Lei vuol fare dei paragoni sull'operato Berlusconi/Renzi,non penso siano queste due cifre che Lei cita ;peraltro tutto da verificare...per me Peppino resta ignorante mentre lei fa' il furbo citando l'ultimo governo Berlusconi facendo finta di non conoscere tutti i risvolti politici dell'anno ::Si penso che l'ignorante non sia solo Peppino

VittorioMar

Gio, 10/08/2017 - 12:16

...ORA STIA SERENO E SE NE VADA AL MARE...! PER UN MOMENTO DI PACE E TRANQUILLITA'....NON FACCIA IL CAPRICCIOSO!!

jaguar

Gio, 10/08/2017 - 12:34

Sente puzza di sconfitta, quindi prima si vota, meno pesante sarà la perdita per il PD.

Iacobellig

Gio, 10/08/2017 - 12:41

IL CAFONE DI PONTASSIEVE CHE PENSA AL GOVERNO DEL PAESE COME L'ITALIA! È PROPRIO UN BUFFONE INCAPACE FSLLITO COME SUO PADRE E BOSCHI AL SEGUITO.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 10/08/2017 - 13:13

Vuole approfittare prima che gli sbarchi riprendono con vigore.

agosvac

Gio, 10/08/2017 - 13:20

Che lo scioglimento delle Camere dipenda solo dal Capo dello Stato, ahimè lo sappiamo tutti!!!!! E' per questo che sono sopravvissuti Governi barzelletta gli uni dopo gli altri. Andare a votare il più presto possibile è aspirazione di tutti gli italiani che non ne possono più dei Governi a guida PD. Non capisco come mai renzi voglia elezioni al più presto, forse non riesce a capire che avrà una batosta senza pari. I danni fatti prima dal suo Governo e poi dal Governo fotocopia del suo, sono tali che nessun italiano dotato di un minimo di intelligenza lo potrà votare. Direi che le probabilità che possa vincere le prossime elezioni siano non più del 5 o 10%.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 10/08/2017 - 14:04

@nerinari - non tirartela addosso. Potresti lasciarci tu per prima. Ma cosa ti hanno fatto gli anziani? c'è razzidmo subdolo dentro te. Te le vai a cercare.

Ritratto di Turzo

Turzo

Gio, 10/08/2017 - 14:05

COMUNQUE AVETE PERSO CARE ZECCHE ROSSE

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 10/08/2017 - 14:28

Caro amico Sardo 11e56, concordo appieno con i tuoi 2 commenti, LORO sono cosiiiii (come cantava la Mannoia) subito capaci di RIBALTARE la FRITTATA, quella poi del CARAVANPETROL sulla "crescita" è la piu "forte" anche un'asino infatti puo capire che dopo che un paese ha "toccato" il fondo, puo solo iniziare a RISALIRE e lo sta facendo LENTAMENTE perche deve sopportare il peso di piu di MEZZO MILIONE di giovanotti NULLAFACENTI AFRICANI da mantenere, Saudos sa Nicaragua.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 10/08/2017 - 14:48

Un paese finito in mano alla ferocia di una sinistra che si é mangiata tutto anche la dignitá di una destra che si é piegata alla vigliaccheria.

tRHC

Gio, 10/08/2017 - 15:05

hernando45:ciao Caro Hernando aspetto trepidamente risposta dal Caravan ecchecaspita ogni tanto una sana risata bisogna pur farla!!!!Ti Saluto Cordialmente

nerinaneri

Gio, 10/08/2017 - 15:06

Leonida55:intralciano il traffico con le bici...