Pensioni, Boeri va all'attacco: "Il governo è irresponsabile"

Il presidente dell'Inps critica il superamento della Fornero: "Scelte inique che mettono a rischio il patto intergenerazionale"

La manovra agita e non poco le acque del governo. Il Def varato in Consiglio dei Ministri ha portato anche in manovra il superamento della legge Fornero. Una mossa da parte della maggiornaza che potrebbe letteralmente cambiare il quadro del sistema previdenziale in Italia con una uscita dal mondo del lavoro a quota 100 con 62 anni di età e 38 di contributi. Proprio su questo punto sarebbero arrivate le resistenze del ministro dell'Economia Tria che voleva rinviare il cambio di passo sul sistema pensionistico. Lega e M5s hanno però insistito piegando così la linea del Tesoro.

Ma con l'ok a quota 100 in manovra arriva la critica da parte del presidente dell'Inps Tito Boeri. Il presidente dell'Inps di fatto mette nel mirino il provvedimento dell'esecutivo bollando il governo come "irresponsabile": "Porsi l’obiettivo di aumentare il numero dei pensionati dando pensioni piene è un grande gesto di irresponsabilità e di profonda iniquità. Mettiamo pure - ha osservato - che per ogni pensionato ci sia un nuovo lavoratore giovane, ma chi va in pensione oggi in media ha una retribuzione di 36mila euro, mentre un giovane assunto con contratto a tempo indeterminato, cosa molto rara, ha una retribuzione di 18mila euro. Ci vorrebbero quindi due giovani la cui intera retribuzione andasse a pagare la pensione. Si stanno toccando equilibri molto delicati, è un grande gesto di irresponsabilità. Il patto intergenerazionale - ha concluso - si regge non solo sulla sostenibilità finanziaria ma deve avere anche una percezione di equità. L’iniquità di queste scelte è un pericolo molto serio". Già nelle scorse settimane il presidente dell'Inps aveva mostrato tutte le sue perplessità legate alla riforma e adesso che il superamento della Fornero entrerà in manovra ha deciso di esplicitare la sua posiizone. Infine va all'attacco: "C’è solo uno spreco che si potrebbe oggi davvero ridurre senza danneggiare nessuno: quello dato dagli oneri sul debito pubblico, dal cosiddetto spread".

Commenti

Italiano_medio

Ven, 28/09/2018 - 13:18

Inizia ad eliminare il tuo mega stipendio, e così tante altre mega pensioni e vedrai che i conti tornano ...

roseg

Ven, 28/09/2018 - 13:25

Questa faccia e questi occhi mi ricordano vagamente un tale Lussemburghese non sempre esattamente sobrio.

bremen600

Ven, 28/09/2018 - 13:26

voi comunisti godete solo nel vedere il popolo che non arriva a fine mese,mentre voi ingrassate a vista d'occhio.

Malacappa

Ven, 28/09/2018 - 13:35

Ancora con sto boeri e basta cacciatelo

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 28/09/2018 - 13:49

Boeri deve solo riferire al Parlamento i nomi dei beneficiari di trattamenti pensionistici superiori a centomila euro mensili.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Ven, 28/09/2018 - 14:00

Non sei d'accordo? Vuoi continuare nella persecuzione degli italiani? Un gesto di coraggio virile, da' le dimissioni e le... Uomini bisogna saper essere! Vero?

gianrico45

Ven, 28/09/2018 - 14:10

Questo va licenziato senza liquidazione

schiacciarayban

Ven, 28/09/2018 - 14:11

Boeri ha assolutamente ragione, questi due fanomeni al governo stanno facendo disastri, i nostri figli non avranno più nulla.

dredd

Ven, 28/09/2018 - 14:21

Eccolo qui, mancava all'appello

moammhedd

Ven, 28/09/2018 - 14:21

non si puo continuare a succhiare il sangue ai cittadini che lavorano ,basta, stare in europa per portare il popolo alla fame ,e un azione da criminali

Albius50

Ven, 28/09/2018 - 14:28

Boeri vattene in pensione (ridotta), questo personaggio è uno della CASTA che ha distrutto l'ITALIA.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 28/09/2018 - 14:29

dopo Mastrapasqua e Boeri è ora di mettere all'INPS una persona normale. basta fenomeni da circo

tosco1

Ven, 28/09/2018 - 14:37

Questo incompetente ometto del PD, deve essere messo quanto prima fuori della porta dell'INPS.Si vada a guadagnare lo stipendio dentro il suo partito.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 28/09/2018 - 14:40

La INRESPONSABILITÀ, è stata fatta da coloro che ora sono all`opposizione, coloro, che degli impiegati statali, hanno creato una casta di lavativi approfittatori, che malgrado pagati dal danaro pubblico, MOLTI DI LORO, percepiscono salari e poi pensioni da capogiro, mentre per chi si è spaccata la schiena lavorando, per pagare i loro stipendi, vorrebbero pure privarli di tutti i diritti primari e far tirar loro ancor più la cinghia!!! È giustamente a questa casta statale, che si dovrebbero far tirate la cinghia, perchè la maggioranza di questi, oltre che lavorare molto poco, i loro sbagli e la loro malapolitica, sono stati pagati dal danaro pubblico, mentre loro impuniti se ne fregavano!!!

ILpiciul

Ven, 28/09/2018 - 14:50

Esegui gli ordini o dimettiti, non sentirò la tua mancanza.

SeverinoCicerchia

Ven, 28/09/2018 - 15:00

ma perchè un impiegato dello stato contesta le scelte del suo datore di lavoro? questo non lo capisco se io non sono d'accordo col consiglio di amministrazione della azienda per cui lavoro me ne vado, oppure, se vado in giro a dire che sbagliano, mi cacciano. easy and simple

SeverinoCicerchia

Ven, 28/09/2018 - 15:03

questo dei 18.000 o 36.000 euro è una vaccata di discorso quello che va in pensione a 36.000 con molta probabilità viaggia ad oltre 50.000 da diversi anni, mica ha versato sempre come se guadagnasse 18.000 . ha contribuito per quasi 40 anni con redditi molto superiori al primo suo reddito. e vuole indietro giustamente i suoi soldi. di che cosa parla costui?

i-taglianibravagente

Ven, 28/09/2018 - 15:13

da che mondo e' mondo, quando una coalizione vince le elezioni, vengono defenestrati tutti i boiardi del goeverno precendente e vengono nominate persona di fiducia e IN LINEA CON IL VOLERE DEL POPOLO CHE HA DEMOCRATICAMENTE VOTATO. Se sto dicendo una fesseria, fa niente, perche' questo ci ha insegnato a fare la sinistra nei governi precedenti, e quindi copiamo & incolliamo. Saranno sicuramente d'accordo con quello che loro hanno sempre fatto.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 28/09/2018 - 15:17

Irresponsabili? Sì, tutti i precedenti governi e legislature, che hanno permesso pensioni d'oro a chi è stato nel Parlamento almeno tre anni, che hanno permesso indennità, che hanno permesso stipendi faraonici addirittura ad un semplice barbiere, che hanno permesso .... Pensate prima di parlare!

MOSTARDELLIS

Ven, 28/09/2018 - 15:18

E' chiaro che questo tizio, che vive alle spalle dei contribuenti italiani, si sta proponendo come referente della sinistra più becera. Quello che non capisco è perché fino a d oggi non è stato ancora cacciato a calci nel sedere. Se non condivide la politica del governo se ne deve andare e non continuare a campare alle nostre spalle.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 28/09/2018 - 15:26

Ecco un'altra "oca" urlare consigli non richiesti, insieme ad una pletora di personaggi che questo giornale fa risaltare senza considerare un fatto: questo deficit ha insieme componenti coraggiose e, allo stesso tempo, pericolose. Il pericolo è l'agitazione dei mercati (in mezzo a cui naviga sicuramente certa finanza speculativa) che da tempo vogliono imporre il loro "sentire", dall'altra c'è una voglia di evitare certo soffocamento interno dell'economia reale - quella della domanda interna - segnata dagli autolesionisti parametri del fiscal compact. Questo oltre le promesse fatte e conseguenti al voto del 4 marzo. Dunque è meglio attendere che la situazione si stabilizzi per poi fare qualche correzione ritenuta necessaria.

Happy1937

Ven, 28/09/2018 - 15:28

E' vero: l'attuale governo è irresponsabile come sempre è stato anche Boeri.

geronimo1

Ven, 28/09/2018 - 15:35

Ma sei irresponsabile tu, invece!!!! Se avessi un briciolo di serieta' avresti gia' dovuto dimetterti e tornare nel PD a fare le barricate!!!!! Ti faccio solo un conto: se Salvini ha evitato l' arrivo di SOLI 100.000 "risorse" il risparmio solo sull' "elemosina diretta" e': 35 x 100.000 x 365 = Euro 1.277.500.000,00 l' anno !!!!!!!!! Moltiplicati per dieci fanno quai tredici miliardi di Euro l' anno che garantiscono ogni copertura a modifiche alla Fornero... Perche' per dieci ti chiederai, caro microcefalo...?!?!?!? Perche' l' Italia e' diventata un paese di ASSISTENTI da PAGARE...!!!! 10 ASSISTENTI x ogni ASSISTITO...!!!!! Croce Rossa, Onlus, Organizzazioni Umanitarie, Chiesa (i famosi 2 x 1000..!!!) e recentemente anche le Capitanerie..!!!!! Tutta questa MACCHINA costa ben di piu' di dieci miliardi di Euro ogni 100.000 risorse...!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Italiano_medio

Ven, 28/09/2018 - 15:48

@ schiacciarayban - i disastri lui sta facendo lui insieme alla Fornero: pagare laute pensioni a quei politici e dipendenti pubblici che non hanno versato contributi facendo lavorare i poveri italiani fino a 70 anni. Ma dove vivi ?

marcomasiero

Ven, 28/09/2018 - 15:55

hahahahahaha Boeri ma stai zitto che avete distrutto l' inps pagando di tutto di più e giocando soldi in immobiliarismo da palazzinari trucidi

m.nanni

Ven, 28/09/2018 - 15:58

Sulla manovra economica governativa del c.d cambiamento, oggi vorrei sentire il parere di chi non ha da mangiare e magari anche figli da sfamare, di chi ha perso il lavoro o chiuso il negozio, oppure chi stato privato della pensione dalla "legge Fornero" e si è trovato senza pensione e senza lavoro. Il parere dei "sazi" lo conosciamo.Salvini e Di Maio stanno approvando provvedimenti discutibili ma sacrosanti. E tutti a fare i gufi anziché aiutarli per aiutare gli italiani. Per aiutare i poveri, per aiutarli subito e non tra vent'anni.Dove sbagliano, tuttavia, Salvini e Di Maio? Sbagliano e pure di brutto nell'imitare Macron solo nello "sforamento" al 2, 4%. Lo devono imitare anche nell'accorpare le regioni che la Francia ha fatto con Hollande ed ha recuperato una montagna di soldi.Allora, se questi provvedimenti del cambiamento necessitano di risorse per non rischiare il default, cosa aspettano Salvini e Di Maio ad accorpare le Regioni d'Italia e ridurle da 20 a dieci?

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 28/09/2018 - 16:07

L'ipodotato non arriva a leggere altro che i numeretti che altri hanno scritto per lui. Si appella al "patto generazionale", la talpa, e non vede la macroscopica ingiustizia della legge Fornero, non solo nei confronti del sottoscritto, e come me tanti altri, bloccati ad un passo dal traguardo (a me la legge Fornero è costata 4 anni e 7 mesi di lavoro in più), ma anche nei confronti di tutti quei giovani che, con noi in pensione, avrebbero avuto finalmente accesso al mondo del lavoro mettendo su famiglia, acquistando la casa, la lavatrice, la macchina, facendo figli e non gravando più sui genitori. In poche parole, avrebbero mosso il volano dell'economia. Questo sarebbe stato un patto generazionale! Non quello sbandierato da Boeri e Monti! Le nostre benedizioni vi accompagneranno fino all'eternità...

astarte

Ven, 28/09/2018 - 16:12

Gianfranco robe, siamo al Pcus e alle delazioni stile Stasi? Si informi, le pensioni di 100.000 lordi (che poi sarebbe ora di finirla di parlare del lordo, vada a farci la spesa, col lordo...) corrispondono a più alti contributi versati: avvocati che pagavano le tasse e hanno colmato di soldi le casse dell'ordine degli avvocati, per esempio, invece di fare in nero e poi piangere sulla pensione bassa.L'aumento delle minime invece corrisponde a zero incassi e zero contributi, non parliamo della vergognosa regalia del reddito di cittadinanza. Studiare di più e parlare meno, se possibile?

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 28/09/2018 - 16:30

astarte - Condivido in pieno quello che tu dici. L'ho detto più volte che la prima cosa seria da fare sarebbe la divisione dei capitoli di spesa tra previdenza ed assistenza. La pensione sociale, alle casalinghe, il trattamento minimo sono concetti di assistenza e, pertanto, nulla hanno a che fare con la previdenza, che deve gestire al meglio i contributi versati e liquidare i relativi trattamenti pensionistici. Già così ci sarebbe, come minimo, una maggiore chiarezza. Poi passiamo all'opportunità di dare qualcosa a coloro che ne hanno bisogno: intanto mi sembra scarsamente morale la liquidazione di un importo "sociale" (legato a requisiti di età e di reddito) superiore di gran lunga a trattamenti pensionistici da contributi versati. Io ho liquidato pensioni fino all'altro giorno e quando mi capitavano casi del genere fra le mani, devo essere sincero, mi creavano un forte imbarazzo.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 28/09/2018 - 17:46

Quando cacciano sto servo?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 28/09/2018 - 18:21

Boeri, abbiamo capito, fosse per te la Fornero continuerebbe all'infinito, ossia ogni anno aumnenta 1 anno di lavoro in più per tutti. Quindi, se non l'hai capito, significa che nessuno andrà più in pensione, voi incassate e sperperate. E tutti i soldi che io ed alrti ocme me abbiamo versato per ben più di 40 anni? Ah, noi non abbiamo i diritti acquisiti, mentre voi avete i vitalizi, che non si possono togliere? Maledetti, basta una volta sola, che il popolo vi toglierà tutto, altro che solo i vitalizi.

Gianx

Ven, 28/09/2018 - 18:25

Pochi mesi MUMMIA e ache a te arriva un bel calcio!!

jaguar

Ven, 28/09/2018 - 19:03

In poche parole Boeri vorrebbe che si lavorasse fino alla morte, perché secondo lui servono due stipendi per pagare una pensione. Ma per pagare la sua, quanti stipendi serviranno?

maurizio@rbbox.de

Ven, 28/09/2018 - 20:17

Tito Boeri è lungo ISP... si vede lontano un miglio.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 28/09/2018 - 20:28

Cari adtarte e dlux, con i contributi figurativi basta che un oscuro magistrato che vien giú dagli Appennini scriva su un pezzo di carta qualche riga, ed ecco la "magia"del Decreto che moltiplica i contributi figurativi a piú non posso, tanto lui non tira fuori neanche una lira, perché le casse dell'Inps le alimentano le imprese per conto dei loro dipendenti. Ecco come si spiegano i milioni annui di prebende. Non pigliatemi in giro. Grazie.

ziobeppe1951

Ven, 28/09/2018 - 20:30

schiacciarayban..14.11...tranquillo..ci saranno sempre gli immigrati che pagheranno la pensione ai tuoi figli

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 28/09/2018 - 20:40

il problema non sono quelli che hanno lavorato tutta una vita e possono andare in pensione prima, ma quelli che non hanno mai lavorato o hanno contribuito in minima parte che ora si cuccano 780 euro. Chi ha lavorato e versato il giusto non prende meno di 1200 euro.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 28/09/2018 - 20:43

I contributi figurativi erano ben separati nell'Inpdap. Solo che burocrati, sindacalisti e magistrati se li sono aumentati e falsificati, per cui l'Inpdap era in deficit abissale. Invece l'Inps, alimentato dalle aziende, aveva le risorse per restituire in pensioni i contributi effettivamente versati dalle aziende. Allora i delinquenti di sinistra hanno mescolato la cxxxa col cioccolato, unificato i due enti. Ecco perché il Boeri deve andare in Parlamento con l'elenco dei sospetti criminali economici.

pier1960

Ven, 28/09/2018 - 21:06

anni fa boeri aveva tuonato contro i vitalizi dei politici...poi, evidentemente, anche lui tiene famiglia e tiene alla poltrona e si è adeguato al renzismo imperante (ancora oggi, purtroppo)

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 28/09/2018 - 21:09

Secondo la regola ferrea dello "spoil System" Boeri non godendo più la fiducia del nuovo Governo, piaccia o non piaccia, o se ne va con le buone oppure deve essere cacciato con le cattive.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 28/09/2018 - 21:11

Boeri la conosce la Legge del Menga? E' più o meno come quella dello 'Spoil System'.

FRANGIUS

Ven, 28/09/2018 - 21:13

BRAVO COSI' HAI FIRMATO LA TUA CONDANNA A MORTE CARO INETTO STRAPAGATO.COMUNQUE A FEBBRAIO IL GOVERNO DIVENTERA' DI NUOVO RESPONSABILE:FINALMENTE TI MANDERA' A CASA A CALCI IN.....

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 28/09/2018 - 21:52

irresponsabile sei tu e quella cricca di comunisti anti italiani

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Ven, 28/09/2018 - 22:54

Perchè non lo rimuovono?

sibieski

Ven, 28/09/2018 - 23:17

il solito imoboscato da cacciare

pasquino38

Sab, 29/09/2018 - 06:11

Se è vero quanto riportato circa l'esempio, andrebbe licenziato per manifesta incapacità di fare i conti: anche chi va oggi in pensione con 36.000 euro ha cominciato con 18.000, e chi oggi comincia con 18.000 finirà con 36.000! poi se volessimo ragionare come lui potremmo dire che basterebbe far iniziare un giovane con 36.000 anziché con 18.000 e tuto quadrerebbe. Però quel giovane, iniziando a 36.000 finirebbe con 72.000 e allora chi gli subentra dovrebbe a sua volta iniziare a 72.000 e così via….ah..ah...ah

armando45

Sab, 29/09/2018 - 06:28

Questo incapace che gestisce degli incapaci che non rispettano la legge. Perdono un mare di cause sebbene il regalo di una normativa favorevole all'INPS (regalo di Berlusca). Molti pensionati non possono permettersi il costo delle cause altrimenti devrebbero dichiarare bancarotta solo perle spese,

Happy1937

Sab, 29/09/2018 - 07:33

Cencio che parla male di straccio!

Papilla47

Sab, 29/09/2018 - 08:28

Se lo stato da 780 euro a 5 milioni di cittadini bisognosi ecco che, in proporzione, si ribellano i 400 mila che percepiscono stipendi e pensioni da 10 mila euro; e lo sai perchè? Perchè se l'italia va in bancarotta anche loro perdono la vacca grassa. Non ci sono altri motivi tutte balle. Vorrei vedere chi non è contento se la vita di un indingente migliora.