Chi tifa per i tagliagole deve dimettersi subito

Non si dialoga con questi. Il deputato grillino Di Battista non può fare il vicepresidente della commissione Esteri

Abbiamo un problema. Il vicepresidente della commissione Esteri della Camera, Alessandro Di Battista, e il suo partito, il movimento Cinquestelle di Beppe Grillo, stanno con i terroristi islamici che nelle scorse ore in Irak, come documenta un video esibito al mondo, hanno sgozzato un giornalista americano, James Foley, che tenevano prigioniero da qualche mese. Questa volta non siamo di fronte alla solita buffonata grillina. Di Battista, scrittore fallito entrato in politica sull'onda dell'anticasta, può pensarla come vuole. Non è certo il primo intellettuale che per farsi notare si mette dalla parte dei terroristi.

Anzi. Il terrorismo domestico degli anni Settanta e quello palestinese poi hanno campato sulla simpatia e l'affetto dei nostri pensatori borghesi e salottieri, la cui filosofia si può riassumere così: pancia e portafogli pieni grazie all'Occidente capitalista, spirito innalzato a sostegno di chi l'Occidente lo raderebbe al suolo.

Il problema non è neppure la cialtroneria di Grillo e dei suoi. Ci siamo abituati. Chi se ne frega se in pieno agosto indicono un concorso per votare il giornalista da mettere alla gogna (per la cronaca ha vinto Giuliano Ferrara, io solo terzo e mi dispiace). Li conosciamo, questi signori: scodinzolano tutti i giorni attorno ai giornalisti sperando di ottenere qualche titolo o comparsata televisiva (per insultare i giornalisti) ma pazienza, sono fatti così. Non è nemmeno drammatico che blocchino i lavori del Parlamento comportandosi da teppistelli: aggressioni fisiche, insulti e urla nei confronti dei colleghi. Sono come gli ultras del calcio: frustrati che per esistere devono fare casino, l'uso della violenza come risposta alla superiorità della squadra avversaria.

Il problema è che Di Battista ricopre un ruolo istituzionale delicato, nel cuore della commissione che determina le linee dell'Italia in politica estera. Mi chiedo: per settimane abbiamo discusso se un signore, Tavecchio, che spara una battuta sui calciatori di colore, possa stare al vertice del calcio italiano, possiamo ora accettare in silenzio che un filo-terrorista, simpatizzante degli sgozzatori di occidentali (oltre che di stragisti di cristiani), stia un minuto di più in quel posto? Io penso di no. Finirà, ovviamente, che lo subiremo, e sarà una vergogna in più che dovremo portarci appresso. Nei confronti di questo giovanotto già si alza una cortina difensiva di parolai senza dignità e coerenza, che trovano ribalta sul sito di Grillo, uno che già si era espresso a favore del regime islamico iraniano, una dittatura culturale feroce di cui fece parte il suocero del comico genovese (che infatti passa le sue vacanze non a Teheran ma a Porto Cervo). Io a questi deliri preferisco le parole scritte ieri dai genitori di James Foley: «Non siamo mai stati più orgogliosi di nostro figlio. Ha dato la sua vita cercando di mostrare al mondo la sofferenza del popolo siriano. Ringraziamo Jim per tutta la gioia che ci ha dato. Era un figlio, un fratello, un giornalista e una persona straordinaria». Ecco, io non penso che l'onorevole Di Battista sia una persona straordinaria. Credo che sia un vile. Se crede davvero a quello che dice, che ci vada lui a tagliare le teste di giornalisti e di cristiani. Libero di farlo, e noi - stupidi e pericolosi occidentali - di braccarlo come si fa per i peggiori delinquenti. Guarda queste foto di James e vergognati, onorevole dei miei stivali. Tu e il tuo amico Grillo.

Commenti
Ritratto di Riky65

Riky65

Gio, 21/08/2014 - 15:16

Queste sono persone fuori di testa una accozzaglia di persone elette incollate tra loro come un collage di idee allo sbaraglio , sono veramente pericolose, la deriva politica e sociale continua con loro!

Roberto.C.

Gio, 21/08/2014 - 15:26

Gli USA cercheranno un certo John ma quì, in Italia, ne abbiamo già uno!!!

Libertà75

Gio, 21/08/2014 - 15:33

probabilmente anche lui disprezza gli italiani e i cristiani in genere... solito razzismo da estremismo

Ritratto di NangaParbat

NangaParbat

Gio, 21/08/2014 - 15:36

abbiamo subito Brunetta e Tremonti per anni, adesso la Madia e la Mogherini..sopravviveremo a DiBattista credo.

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 21/08/2014 - 15:43

Se debba dimettersi non lo so. Di sicuro non va votato e rigettata qualsiasi sua nomina istituzionale.

Ritratto di Roberto_P

Roberto_P

Gio, 21/08/2014 - 15:46

Di Battista ha ragione. Bisogna dialogare con gli estremisti islamici. Quindi direi di farlo partire subito per Raqqa ad iniziare i dialoghi, noi lo seguiremo... poi... con calma... forse... anche no!!!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 21/08/2014 - 15:51

pensare che un personaggio del genere e' stato votato da migliaia di Italiani e che una parte delle tasse che pago vanno a finire nelle sue tasche, mi viene il sangue alla testa!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 21/08/2014 - 15:56

Da avanzi dei centri sociali cosa cavolo si vuol pretendere?

Ritratto di spectrum

spectrum

Gio, 21/08/2014 - 16:00

Un grizzly ti attacca, tu cosa fai dialoghi vero ? Cerchi di capire vero ? Oppure, estrai una scimitarra e cerchi di difenderti ? Di cercare di capire cosa succede in quegli stati ci puo stare, ma mentre noi da qui capiamo (o capiamo quello che vogliono i media di sinistra, da repubblica alla rai e a wikipedia compresa), li muoiono non tanto soldati ma intere etnie sepolte vive, o uccise in altri modi ancora piu barbari. Questo gli M5folli lo sanno bene ma lo tralasciano come argomento poco importante, fin che non sepelliscono vivi loro.

bret hart

Gio, 21/08/2014 - 16:02

giusto fuori dalle balle come il suo capo pagliaccio

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Gio, 21/08/2014 - 16:06

Certo che i miei commenti seri, non vengono puntualmente pubblicati

epc

Gio, 21/08/2014 - 16:17

Io invece lo metterei a capo di una delegazione che vada subito in Iraq a dialogare personalmente con i suoi beniamini islamici.....

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 21/08/2014 - 16:36

ma si cantatevela e suonatevela tra voi ignorantoni,censurando i commenti migliori.

gedeone@libero.it

Gio, 21/08/2014 - 16:36

Fare commenti su questo sub-umano mi sembra tempo sprecato!

Marioga

Gio, 21/08/2014 - 16:39

Non è che se il M5S non otterrà il 51% in parlamento, ce lo fa saltare in aria? Di Battista lo giustificherebbe come ha fatto con il terrorismo islamico... ma in questo caso forse molti sarebbero d'accordo :))

comase

Gio, 21/08/2014 - 16:40

sono come loro e come loro vanno trattati

Claudio Ennam

Gio, 21/08/2014 - 16:43

Il tagliagole è occidentale, inglese, presumibilmente nato nel nome di Cristo. Legittimo pensare a una trovata propagandistica dell'Impero Morente: ora ha... testa per intervenire e nessuno avrà cuore per opporsi.

honhil

Gio, 21/08/2014 - 16:45

L’occidente si è cominciato ad ecclissare quando nelle scuole italiane (ed europee), insegnanti senza cultura, ma con nel portafoglio le tessere della Cgil e di quel partito camaleonte dalle tante sigle ed un’unica ideologia, in omaggio al diversamente abile condito in tutte le salse dalle matrone della sinistra con l’aspirazione a diventare ministro (e a più di una il giochetto è riuscito più e più volte) cominciarono a strappare dai muri i Crocifissi e a buttare fuori dalle aule le statue della Madonna. E tutti dalla sponda sinistra del Paese a battere le mani, preti compresi. Mentre quelli dalla sponda destra (in tutta Europa) non sono riusciti a capire e a spiegare che era tutta una mistificazione. Una truffa. Un equivoco cavalcato con furbizia e fariseismo, non per aiutare i diversamente disabili, come Cristo aveva fatto e predicato. Al contrario, per portare avanti il loro programma di appiattimento della società verso il basso e la povertà di massa, al fine di non essere espulsi dalla politica. Consapevoli che una società progredita e largamente lontana dai morsi della disoccupazione e della povertà endemica, non avrebbe continuato a votarli. Intanto, il grillino Di Battista vuole trattare con quei califfati. Su quale base non si sa. Forse, con l’incominciare a convertirsi all’Islam e mettersi a disposizioni di quei capi, pronto a caricarsi “di esplosivo e farsi saltare in aria in una metropolitana”?. Magari a Roma? E magari dentro la stessa Camera dei deputati? O dentro il centro della cristianità: la Basilica di San Pietro? Anche perché, è questo lui lo sa, in quello spicchio di Islam idealizzato dall’Isis, “Sopravvive solo chi si converte a quel tipo di Islam e per quel tipo di Islam combatte”. Per tutti gli altri, morte e distruzione. Notizie tipo “Centinaia di militari iracheni e cadetti dell’aeronautica sarebbero stati massacrati dai jihadisti dello Stato islamico (Isis) lo scorso giugno nella …”, o l’“Isis vende prigioniere cristiane a bordelli islamici”, non dicono niente a quel deputato grillino? Neppure il sole agostano può giustificare la sua annichilente e irresponsabile dichiarazione. Neppure un cervello in ebollizione può partorire idee di questo genere e su Di Battista vanno presi provvedimenti seri. E la palla passa al Presidente della Repubblica, al Presidente della Camera e al Parlamento tutto. Perché il bandolo di questa agostana matassa va trovato, e trovato subito: altrimenti il resto del mondo è autorizzato a pensare che sia un vero e proprio assist al terrorismo. A quel terrorismo che sgozza e decapita un inerme giornalista con le mani legate dietro la schiena.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 21/08/2014 - 16:49

Questo furbacchione sta costruendo la sua carriera politica in modo spregiudicato, gli frega ben poco a lui di Isis e dei macellai dalla mezzaluna, la carriera a in mente. Cerca visibilità.

Ritratto di sgnorrossi

sgnorrossi

Gio, 21/08/2014 - 16:50

a me diba nn è simpa ma letto l'articolo ora (http://www.beppegrillo.it/2014/08/isis_che_fare.html) e non mi pare così mostruoso, un po' naif si, è quello è un limite, ma cinico no, insomma l'acredine di sallusti mi pare esagerata. mi gioco le mutande che il 90% di chi ha commentato questo fatto non ha letto l'articolo originale del diba, accetto scommesse!!

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Gio, 21/08/2014 - 16:56

Come da tradizione è un giornalista (Non certo di sinistra) che ci mette la faccia. Non è un potere istituzionale che alza la voce indignato, e niente hanno da dire i sinistri nonché sinistroidi rappresentanti della magistratura. Questi si indignano solo per le scopate di Berlusconi. Triste Paese l'Italia, succube di cotanti vigliacchi.

zadina

Gio, 21/08/2014 - 17:07

Di Battsta chiede di dialogare con la peggiore ciurma di delinquenti terroristi assassini che non si sono mai visti nel globo terrestre, se si sente talmente importane capace di aprire un dialogo con quella faccia puzzolente si rechi nei suoi paesi si faccia pure accompagnare da Grillo cerchi di aprire un dibattito, ma l'esempio lo abbiamo avuto con le due ragazze Italiane partite credendo di fare una azione umanitaria e per ultimo esempio il giornalista Americano sgozzato peggio di una bestia, crei una bella spedizione poi vedremo i RISULTATI tanti auguri inutile e dannoso politicante............

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 21/08/2014 - 17:13

Sono convinto che di grillini è pieno il Parlamento. Ci sono tanti di terroristi negli altri gruppi partitici presenti in quel luogo marcio ormai, vicini anche a 5 stelle. Dunque, dov'è la novità? I delinquenti terroristi al Parlamento e la gente esasperata, brava, lavoratrice e senza giudizio, che vota questi campioni e ne è fiera, fuori, ma li vota comunque. E il dr. Sallusti vorrebbe che i terroristi buttassero fuori dal Parlamento gli altri terroristi confratelli. E gli altri ancora terroristi rimasti chi li butterebbe fuori? Magari riescono a buttare fuori dal Parlamento, poiché in effetti l'hanno fatto, i tipi come Silvio Berlusconi che, come un capro espiatorio, lo si è voluto buttare fuori per saziare gli animi assatanati dei suoi sempiterni nemici interni ed esterni e nemici anche del CentroDestra, compreso quel Letta a cui si era associato; nemici con cui ancora oggi Silvio preferisce, per "senso di responsabilità" e per "il Paese", non si sa quale, ma pur sempre "il Paese" dice lui, e, nonostante tutto, continua ad inciuciare con Renzi e quella sinistra, espressione sempre, passata, presente e futura, di terrorismo o idee terroristiche ed odio. Ed intanto Silvio continua a sostenere e, grazie a lui, a far vivere un governo, ed è il terzo da lui sostenuto, tutti espressione dell'apparato politico inviso al popolo, e che non è stato mai votato da quest'ultimo. Di conseguenza tutti governi, anche, invisi e aborriti dal popolo. Evviva!

Charles buk

Gio, 21/08/2014 - 17:20

Ma non c'e una scappatoia democratica per buttarlo fuori dal palazzo a calci? Sarebbe legittimo un referendum propositivo che regolamenti schiaffi a certi imbecilli?

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 21/08/2014 - 17:32

@ersola - il sospetto che forse l'ignorantone potrebbe essere lei immagino non le sia mai venuto vero? l'obbiettività, e questo suo post è solo l'ultimo esempio, non fa parte del suo carattere.

marcosol

Gio, 21/08/2014 - 17:38

Quanti di quelli che commentano qui si sono documentati direttamente alla fonte, e non si sono limitati a leggere gli articoli di giornale che hanno riportato e commentato le parole di Di Battista?

82masso

Gio, 21/08/2014 - 17:42

Sallusti che parla di dimissioni?!?!?! ahhahahahahahahah

marcosol

Gio, 21/08/2014 - 17:42

Alle ultime elezioni, Berlusconi al 16% e Grillo al 20%. Sallusti sta cercando in tutti i modi (TUTTI I MODI) di convincere qualcuno di quel 20% a cambiare idea, e perchè no a tornare a votare Berlusconi. Faccio una previsione, così tanto per: alle prossime elezioni, Berlusconi al 15% e Grillo al 25%. E il motivo è così ovvio che solo Sallusti non lo capisce: chi ha votato Grillo non lo ha fatto perchè politicamente innamorato di lui e del M5S, ma perchè profondamente schifato dagli altri. Volete recuperare i voti di questa gente? Cercate di cambiare faccia voi invece di smontare la credibilità degli altri!

nonmi2011

Gio, 21/08/2014 - 17:45

Chi, FORSE, tifa per un terrorista, si deve dimettere. Giusto, E uno che, CERTAMENTE, tifa per un pregiudicato come silvio berlusconi (e per i centinaia di altri pericolosi criminali pregiudicati che affollano il suo partito di riferimento), cosa deve fare?

Joe Larius

Gio, 21/08/2014 - 17:51

Rendiamoci conto che è stato eletto da noi liberamente e appartiene ad un partito che lo ha spinto a farsi in qualche modo nostro rappresentante nell'ambito della nostra politica estera. Facciamoci qindi un rapido esame di coscienza: non è che ce lo siamo meritato?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 21/08/2014 - 17:54

@marcosol (17:42) Hai ragione. Io sono fra quelli che dal CDX sono passati al M5S (e non ha alcuna intenzione di tornare al punto di partenza. Berluscono aveva una maggioranza con cui avrebbe potuto fare tutto ciò che il Paese necessitava, ma non lo ha fatto. Se il Paese è passato nelle mani della SX più inetta e ipocrita non lo si deve a Grillo ma al CDX. Se non è così prego qualcuno di spiegarmi com'è.

INGVDI

Gio, 21/08/2014 - 17:55

Chi ha votato questi rappresentanti del peggio del Paese spero si ravveda.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Gio, 21/08/2014 - 17:57

Incredibile questo articolo. Il colmo dell'ipocrisia, della menzogna e dell'odio. Con articoli del genere non mi meraviglio di tutte ste guerre, atrocità e terrorismo. Di Battista vuole nient'altro che la pace ....voi volete violenza e guerra.

olivaw

Gio, 21/08/2014 - 17:59

E perché dovrebbe dimettersi? Sono convinto che nel M5S che nonostante gli ultimi avvenimenti continuano a pensarla in quel modo. Di Battista è un loro degno rappresentante.

FEMINE

Gio, 21/08/2014 - 18:00

Non esiste margine di dialogo con gli assassini esaltati da un dio idolatrato oltre ogni parvenza di ragionamento. Per costoro il fanatismo è dogma di vita, sono pronti alla propria morte mentre, appagati, uccidono a più non posso. Il Di Battista farfuglia da ignorante ma è in compagnia di molti "intellettuali studiati" che le sparano grossolane e se ne vantano pure. Pochi illuminati ci avvertono, invece, che non siamo al sicuro. I focolai della ribellione fanatica sono a un tiro di schioppo dai nostri lidi italici ( vedi, per es., la LIbia) e anche dall'Italia elementi intruppati hanno raggiunto zone della santa guerra islamica e fedelmente si adeguano negli ammazzamenti a favore della riesumazione del "califfato", pronti magari a tornare in patria a tempo debito e, alimentati dall'odio, portare avanti l'opera. Oddio, quanto mi manca la rabbia e l'orgoglio di Oriana Fallaci!

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 21/08/2014 - 18:02

Signori giudici, se esiste il reato per concorso esterno alla mafia deve esserci per forza anche il concorso esterno per terrorismo. O no ?

vilo55

Gio, 21/08/2014 - 18:13

Mi trova pienamente d'accordo sul giudizio espresso nei confronti di di battista ( nemmeno sig. ), è un volgare megalomane , esibizionista e ignorante. Questa è la classe dirigente che ci viene proposta dai 5S , sono solo istigatori d'odio e sfascisti, il loro credo è "tanto peggio tanto meglio". PS- Questo commento, credo, anzi spero che verrà pubblicato.; però una cosa continuo a non capire del Vs. giornale perché date la possibilità di commentare se poi censurate tutti ( o quasi) i commenti che, pur non essendo in alcun modo offensivi, sono "contro" il vs. editore/padrone; questo, a mio avviso, non è corretto, se date spazio a tutti i commenti ne guadagnereste in credibilità

killkoms

Gio, 21/08/2014 - 18:15

e la circoscrizione che l'ha mandato in parlamento non potrà esprimere un parlamentare alle prime elezioni utili!

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Gio, 21/08/2014 - 18:19

nonmi2011, invece di scrivere cazzate perché, non cerca solo di scrivere e, quindi, leggere tutto l'articolo senza fermarsi ai titoli?

Giacinto49

Gio, 21/08/2014 - 18:22

In Di Battista (letto l'articolo) una visione idilliaca del mondo che non tiene conto della stessa natura umana che prevede in quasi tutti i suoi esponeneti la predisposizione alla lotta, alla conquista e, purtroppo, alla sopraffazione. Lui no, lui è un "puro" ma è anche l'eccezione che conferma la regola.

Felice48

Gio, 21/08/2014 - 18:26

Che questi signori abbiano le proprie idee sballate in tema di politica interna si possono anche sopportare ma che vengano a parlare in questo modo no. Se si sentono capaci di avere dei risultati pagategli un biglietto di sola andata e dialogassero loro con i taglia gole. Non hanno alcun pudore nazionale.

KARLO-VE

Gio, 21/08/2014 - 18:28

Anche chi tifa per un noto pregiudicato con naturale propensione a delinquere dovrebbe dimettersi.

Ritratto di Markos

Markos

Gio, 21/08/2014 - 18:28

NangaParbat - DIPENDENTE STATALE ?

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 21/08/2014 - 18:33

Quando si va a pescare tra i rifiuti dei centri sociali, cosa mai volete sperare di trovare delle persone sane di mente?

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Gio, 21/08/2014 - 18:34

@tempus fugit: troppo difficile nello spazio di questo contradditorio spiegarle il perchè il B non ce la fatta. Ma forse lei ricorda la stampa (nostrana e straniera), i giudici, i sindacati, l'opposizione irresponsabile, le Banche, etc....tutti contro e senza validi motivi che non fossero l'opposizione irresponsabile e la melina più bieca...ma lei do'era in quei frangenti? saluti cordiali

michetta

Gio, 21/08/2014 - 18:36

E che ci voleva mai per capire che questi autentici imbecilli assurti agli oneri politici per opportunismi garantiti, sarebbero sbroccati, alla prima avvisaglia, di poter manifestare le loro capacità. L'autentico "figlio della lavandaia", esistente dentro ogni singolo componente dell'accozzaglia formata dal M5S, e' uscita in tutta la piena e peggiore manifestazione! Bene gli sta' a quel cretino di Grillo, autentico Masaniello che più cretino non potesse essere, fin dal giorno in cui decise, di fare la rivoluzione, a modo suo e di quell'altro pagliaccio che gli fa da santone. Cacciamolo fuori dal Parlamento! L'Italia si vergogna di un essere come questo! Mandiamolo a spalare letame! Forza Italiani, che con questi ragazzacci viziati e cresciuti nei centri sociali, ci possiamo giocare quando vogliamo: sono nati per non capire mai un CAXXO!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 21/08/2014 - 18:56

CAPIRE è sinonimo di GIUSTIFICARE, tanto meno sostenere. ... non facciamo i finti tonti o gli ipocriti. La guerra contro potenze tecnologicamente superiori si fa in due modi: 1) non si fa, pur di osservare un modo onorevole di combattere; 2) si fa basandosi su attentati, sotterfugi ecc.... PS: i partigiani erano a tutti gli effetti terroristi. Che piaccia o no.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 21/08/2014 - 18:58

come mai l'Arabia Saudita (la feccia della feccia del mondo islamico) è il miglior alleato degli americani e di Sion ?

Ritratto di MelPas

MelPas

Gio, 21/08/2014 - 21:02

Chi tifa per i tagliagole deve dimettersi subito Non si dialoga con questi. Il deputato grillino Di Battista non può fare il vicepresidente della commissione Esteri. Questo Di Battista è peggio di quelli assassini che tutti i giorni uccidono e terrorizzano il mondo intero, mandatelo a casa. MelPas.

ENRICO1956

Gio, 21/08/2014 - 21:55

ma non c'è nessun p.m. che indaga su questo tizio? Credo che qualche reato lo abbia commesso.... Ma non si chiama Berlusconi e pertanto resterà impunito...

roseg

Gio, 21/08/2014 - 22:41

PATETICO BUFFONE.

alex8330

Gio, 21/08/2014 - 22:58

Sono d'accordo con il direttore, ma caro Sallusti controlli bene anche ciò che pubblica sul suo sito, visto che uno dei blog che pubblicate ha tirato fuori la fantomatica teoria secondo il quale l'Isis sia stata creata dagli americani, cerchi di tenere a bada l'anarchia dentro il giornale, forse qualcosa le sta sfuggendo di mano

vittorioenrici

Gio, 21/08/2014 - 23:30

Non penso che chi ha votato (PD e F.I) la fornitura di armi ai Curdi siano da meno di Alessandro Di Battista,fareste meglio a preoccuparvi del pericolo che quelle due ministre pazze hanno scatenato fornendo le armi in quei paesi dove vige la guerra di religione da millenni, auguriamoci che non se la prendano con l'Italia ,altrimenti altro che le parole del grillino.

Palermitano

Gio, 21/08/2014 - 23:30

IO E TANTI ALTRI ITALIANI STIAMO CON DI BATTISTA E NON CI BEVIAMO LE VERSIONI UFFICIALI FORNITE DALLA GRANDE STAMPA NAZIONALE E INTERNAZIONALE, TUTTE LEGATE ALLA GRANDE LOBBY FILOISRAELIANA E FILOAMERICANA. CHI RAGIONA CON LA PROPRIA TESTA CAPISCE CHE TUTTE LE VICENDE DELL'IRAQ FANNO ACQUA DA TUTTE LE PARTI, SONO PIENE DI MISTERI E INCONGRUENZE. BRAVO DI BATTISTA!

vittorioenrici

Gio, 21/08/2014 - 23:30

Non penso che chi ha votato (PD e F.I) la fornitura di armi ai Curdi siano da meno di Alessandro Di Battista,fareste meglio a preoccuparvi del pericolo che quelle due ministre pazze hanno scatenato fornendo le armi in quei paesi dove vige la guerra di religione da millenni, auguriamoci che non se la prendano con l'Italia ,altrimenti altro che le parole del grillino.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 21/08/2014 - 23:30

Grillini, siete nudi! Cazzo! Fate pure schifo! Purtroppo una dieta può rimodellare il corpo, ma il cervello no... Grillini carogne tornate nelle fogne! Vi fa effetto sentirvelo dire.....vero?

Palermitano

Gio, 21/08/2014 - 23:33

IO AL POSTO DI DI BATTISTA QUERELEREI IL SIGNOR SALLUSTI, CHE HA USATO TERMINI GRAVEMENTE OFFENSIVI VERSO DI BATTISTA. 10 100 1000 DI BATTISTA! IO E TANTI ALTRI STIAMO CON DI BATTISTA! SIGNOR SALLUSTI NON HA COMPRESO CHE PERSINO MOLTI ELETTORI DI DESTRA LA PENSANO COME DI BATTISTA E RAGIONANO CON LA PROPRIA TESTA NON BEVENDOSI LE VERSIONI UFFICIALI DI USA E ISRAELE!

Palermitano

Gio, 21/08/2014 - 23:37

CONSIGLIO AL DIRETTORE DEL GIORNALE DI LEGGERE UNA SERIE DI SAGGI E ARTICOLI SULL'IRAQ E SULL'11 SETTEMBRE, SCRITTI DA INTELLETTUALI NON CERTO DI SINISTRA COME FRANCO CARDINI, MASSIMO FINI, MAURIZIO BLONDET E MARCELLO FOA! COSI' SI FARA' UN'IDEA DIVERSA E NON GRIDERA' AL LUPO AL LUPO CONTRO GLI ISLAMICI, MA FINALMENTE APRIRA' GLI OCCHI SULLA NATURA DELL'OCCIDENTE DA LUI TANTO ESALTATO E BEATIFICATO! L'OCCIDENTE OLTRETUTTO HA LE MANI GRONDANTI DEL SANGUE DI SECOLI DI CARNEFICINE DAL NAZISMO AL COLONIALISMO, DALLE CROCIATE ALL'INQUISIZIONE, DA DUE GUERRE MONDIALI ALLO STERMINIO DI INDIANI E INDIOS, DALLA PEDOFILIA A HIROSHIMA! PS: PREGO LA REDAZIONE DI PUBBLICARE IL MESSAGGIO ANCHE SE IN TOTALE DISACCORDO CON LA LINEA DEL DIRETTORE. ANCHE NOI DI SINISTRA FACCIAMO AUMENTARE CON I CLIC I CONTATTI DEL GIORNALE. GRAZIE.

Palermitano

Gio, 21/08/2014 - 23:41

BRAVO CLAUDIO EMMAN! NEMMENO SI ACCORGONO CHE IL BOIA E' INGLESE, HA UN NOME CRISTIANO ED OCCIDENTALE. JOHN NON E' CERTO UN NOME ARABO O ISLAMICO, IL LINGUAGGIO LONDINESE E' TIPICO DELL'OCCIDENTALISSIMA INGHILTERRA NON CERTO DEL MEDIORIENTE E LE FATTEZZE CHE SI VEDONO SONO FRAMMENTI DI PELLE BIANCHISSIMA, NON CERTO NERA, OLIVASTRA O MULATTA! MA PURTROPPO I GIORNALI MAINSTREAM NON SI FARANNO MAI QUESTE DOMANDE. GUAI A SEMINARE DUBBI SULLE VERSIONI UFFICIALI DELL'OCCIDENTE, NON SIA MAI, POI LA NATO CI SGRIDA. POVERA ITALIA

Palermitano

Gio, 21/08/2014 - 23:43

A ME NON MANCANO PER NIENTE LA RABBIA E L'ORGOGLIO DI ORIANA FALLACI. NON MI SONO PIACIUTI NE' I CONTENUTI E NEMMENO LA SCRITTURA. A MIO AVVISO LA RABBIA E L'ORGOGLIO E' STATO UNO DEI PEGGIORI LIBRI DELLA STORIA DELL'UMANITA'!

Alessio2012

Gio, 21/08/2014 - 23:44

Di Battista intellettuale? Ma quello al massimo può lavorare in un'officina... P.S. Qui nessuno si illude di portar via voti al M5S. Il M5S ha successo solo perché il M5S... Alla gente piace che il M5S esista... non ci sono motivi "concreti".

Ritratto di gianpaolo.barsi

gianpaolo.barsi

Ven, 22/08/2014 - 01:50

Vedo che quelli che hanno davvero letto il pezzo di Di Battista sono proprio pochi. Ed in cuor mio lo spero. Ma arrivare a titolare che tifa per i tagliagole, è veramente troppo. Mi spiace, Direttore, non La ritenevo capace di tanto. Mi creda, ne sono profondamente addolorato.

Zadig

Ven, 22/08/2014 - 02:23

Articolo che deforma la realtà dei fatti. Di Battista ha scritto: "L'Italia dovrebbe trattare il terrorismo come il cancro. Il cancro si combatte eliminandone le cause non occupandosi esclusivamente degli effetti. (...) Dovremmo smetterla di considerare il terrorista un soggetto disumano con il quale nemmeno intavolare una discussione. Questo è un punto complesso ma decisivo. Nell'era dei droni e del totale squilibrio degli armamenti il terrorismo, purtroppo, è la sola arma violenta rimasta a chi si ribella. E' triste ma è una realtà. Se a bombardare il mio villaggio è un aereo telecomandato a distanza io ho una sola strada per difendermi a parte le tecniche nonviolente che sono le migliori: caricarmi di esplosivo e farmi saltare in aria in una metropolitana. Non sto ne giustificando né approvando, lungi da me. Sto provando a capire." C'E' CHI BACIAVA LE MANI A GHEDDAFI (che grondavano di sangue), PER POI BOMBARDARLO QUALCHE ANNO DOPO: BERLUSCONI. VERGOGNA

Ritratto di sitten

sitten

Ven, 22/08/2014 - 02:27

Qualsiasi commento é superflueo, questa é gentaglia che deve essere messa in condizione di non nuocere, sia verbalmente che fisicamente. É la soluzione si sa quale é.

Ritratto di Paola70

Paola70

Ven, 22/08/2014 - 08:56

Leggere certe affermazioni è sconvolgente...! Di Battista fuori dall'Italia...dal rappresentare l'Italia...anche chi l'ha votato...che schifo e orrore...

angelomaria

Ven, 22/08/2014 - 09:11

COME GIA' SAPETE RIFLEETTTE IL MIO PENSIERO!!

KARLO-VE

Ven, 22/08/2014 - 09:46

Sallustri vergognati te a scrivere certe cose, i grillini non stanno con i terroristi, somaro di un somaro

Joe Larius

Ven, 22/08/2014 - 10:12

Sono nato nel 1925. Come era bello quando l'Italia era la nostra Patria.

Ritratto di elio2

elio2

Ven, 22/08/2014 - 10:47

Caro tempus_fugit_888, quando lei Straparla della maggioranza goduta dal governo di CDX, certamente non trova di nessun rilievo il fatto che tutta la sinistra, con parte del suo stesso esecutivo, si era fatta comprare, insieme ai sindacati, e tutte le istituzioni che solo casualmente erano di sinistra che gli sono andati contro, certamente non per fare il bene del Paese e che il peggior capo di stato di sempre, anche in questo caso casualmente un comunista della peggiore specie, ha apertamente complottato, insieme alla magistratura di sinistra per mandare a casa un governo democraticamente eletto per metterne al suo posto ben tre di non eletti da nessuno, ma che dovevano fare gli interessi dei delinquenti europei e internazionali, dato che il Berlusca a tradire il suo Paese non ci stava, mi sbaglio?

michetta

Ven, 22/08/2014 - 11:15

Quando fra non molto,a anche i vari palermitani si accorgeranno di cosa hanno combinato, mandando in Parlamento gente come Di Battista (a prescindere da ciò che ha detto in questa occasione), sarà troppo tardi. Il Paese, sarà rotolato nella melma più totale! E nessuno, ma, proprio nessuno, potrà tirarsene fuori. Saremo succhiati dentro il vortice ed affonderemo. Altro che Berlusconi o D'Alema e Bersani, questi pentastellati sono come il cancro enunciato ed adattato agli islamisti! Morammazzati loro e tutti quelli che li sponsorizzano. Il Paese Italia, con questi energumeni, sembra essere tornato al 1968! Ho detto tutto! Vi odio con tutta l'anima e vi disprezzo dal più profondo del cuore per tutto ciò che di marcio state costruendo, pur essendo stati cresciuti ed allevati in seno a delle mamme e dei padri, che NON la pensano affatto come voi! Forza ItaLiani, facciamo in modo che spariscano i novelli comunisti costituiti, appunto, quelli del M5S.

Joe Larius

Ven, 22/08/2014 - 11:35

Oggi ore 10,12 continuazione: E come era confortante rivolgerci solo al nostro vecchio Dio perchè ci aiutasse quando avevamo bisogno e ci perdonasse le nostre marachelle.

david71

Ven, 22/08/2014 - 12:03

Noto con piacere che la censura è ripartita alla grande!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 22/08/2014 - 13:36

@brunodoimo (18:34) & elio2 (10:47) Conosco perfettamente le vicende da voi citate. Ero qui anch'io, come voi, ad assistervi. Resta il fatto che se nello scorso ventennio la SX, che ha governato per 10, non ha fatto una minchia, uguale risultato è stato raggiunto dal CDX che ha governato per gli altri 10. Niente taglio della spesa pubblica, niente semplificazione e snellimento della burocrazia, niente rilancio dell'economia. L'unico risultato che mi pare sia stato raggiunto è la nascita del M5S (9 milioni di suffragi) e il passaggio del Paese nelle mani della SX. Questi sono i fatti, signori miei. Inconfutabili. Per il resto vi assicuro che i piccirilli (scorie del PCI) mi fanno tanto ribrezzo quanto a voi.

marcosol

Ven, 22/08/2014 - 15:18

nonmi2011 - "centinaia di altri pericolosi criminali". Ma ci faccia il piacere ci faccia!

Ritratto di Malmostoso

Malmostoso

Ven, 22/08/2014 - 18:44

As usual: imbecille!!!'mn

ilbarzo

Ven, 22/08/2014 - 19:07

...e se non si dimettono,riservare loro lo stesso trattamento.

Ritratto di brunodoimo

brunodoimo

Sab, 23/08/2014 - 09:12

tempus_fugit: non credo che sarò pubblicato perchè da un pò sono stranamente censurato, ma non importa. Quello che volevo dire è che per governare ci vuole collaborazione critica anche dall'opposizione e dalla stampa; con B è successo che si è scatenata una vera corsa al sabotaggio e al gossip...tutto per impedire l'attuazione di quello che lei dice. Tutto qui. E' come essere su una parete verticale, cercare di scalarla...ma dall'alto ti tirano giù di tutto, sulla testa...e allora devi coprirti per non cadere.

legalità

Dom, 24/08/2014 - 11:03

Buon giorno Egregio Direttore, La pochezza politica e lessicale del Di Battista no mi lascia perplesso giacchè sentito i maestri strano che si sia svegliato così tardi. Comunque Egregio Direttore volevo sottolineare la pochezza di idee nel suo Gionale e molto Gossip sgradevole evidentemente interessa più la cassa che le idee. Saluti

morus39

Dom, 24/08/2014 - 12:01

Egr. Direttore, la mia piu' grande preoccupazione consiste nella consapevolezza che siamo in un periodo storico molto delicato.E sono altrettanto consapevole che lo spessore politico dei nostri governanti è veramente minimo e non sufficiente a guidare l'Italia con l' autorevolezza che il momento richiede.C'è il grosso rischio che ci troveremo a fare una guerra i cui eventuali benefici saranno usufruiti da terzi e noi come al solito(vedi i rapporti che avevamo con la Libia l'amicizia con Putin)saremo gli unici a rimetterci.Potrei continuare a scrivere su l'Italia scippata che fra pochi anni non ci sara' demograficamente più sulla inconsistenza paurosa della nostra classe dirigente e via di seguito-Non sono un nostalgico ma se non verra fuori un uomo forte per noi è finita.

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 24/08/2014 - 12:48

"ersola" - Ma come fa a definire "migliori" i commenti che lei certamente non può aver letto? Vuol dire che si riferisce ai suoi, che però - a giudicare da quello delle 16,36 del 21.08 - è evidente che nascono dal connubio ignoranza-presunzione.

robytopy

Lun, 25/08/2014 - 15:31

-ma lo pubblicate ?- penso di no. solo quando parlavano Berlusconi e/o Bossi le cazzate che dicevano andavano interpretate, erano eccessi che servivano a sollevare il problema. Adesso si vede che nessuno, nemmeno Sallusti, vuol interpretare in modo serio quelle dette da Di Battista perchè adesso fa comodo così. Il giornalismo d'altronde nel 2014 (ma anche nel 2015 e oltre) interpreta secondo quello che fa comodo all' editore.

Renee59

Lun, 25/08/2014 - 17:35

Che vada subito a dialogare...vediamo se ha le palle per quel che dice.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 26/08/2014 - 00:05

Come mai Forza Italia non chiede le dimissioni di questo incosciente millantatore?

ale76

Mar, 26/08/2014 - 11:22

si certo, invece i vostri amici americani, vanno in Irak, a lanciare petali di rosa. E vi vorrei anche ricordare che per adesso, gli unici a lanciare bombe atomiche sono stati loro. Twice, come direbbero. E poi scusa, che differenza c'è tra tagliare la gola e una pallottola americana? Il risultato finale è la morte. Tutto questo per dire che non vedo differenze tra l'ISIS e i marines amicani. Tutti assasini in ugual modo. Con una piccola differenza, gli americani sono un pò lontanti da casa, sono li solo per motivi economici, gli altri invece difendono le lero terre...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 26/08/2014 - 23:30

# ale76 11:22 Se millenni fa fossimo scesi dalle piante con una mentalità superficiale come la sua oggi non esisteremmo. Ci saremmo estinti subito.

Dani55

Gio, 28/08/2014 - 11:41

Per carità di Battista sarà deprecabile ma faccio sommessamente notare che anche in Afghanistan con i Talibani non si trattava ma poi così è andata a finire, visto che gli USA hanno finito per trattare (a suon di dollari) con alcune fazioni dei Talebani In questo caso la trattativa potrebbe essere un'opzione ulteriore specialmente se non si vuole un'escalation militare senza fine e con prospettive incerte. Del resto con questa gente già ci si trattava visto che l'ISIS in Siria era considerato un alleato contro Assad e come tale sponsorizzato con i petrodollari dei regni beduini del golfo. L'opportunità di trattare almeno con una parte di essi poi è accentuata dal fatto che una premessa necessaria per stabilizzare l'Iraq (dopo la bella pensata di Bush di farlo precipitare nel caos) è mettere d'accordo Sciiti, Curdi e Sunniti, e l'ISIS ha inglobato (sulla base dei rapporti di forza) anche gruppi sunniti non fondamentalisti. Quindi in conclusione suggerirei maggior prudenza, mai dire mai insomma, perché si corre il rischio di essere smentiti dagli stessi Americani.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Gio, 28/08/2014 - 16:26

riposto un mio commento che non avete pubblicato. Di Battista e' esecrabile ma e' solo l'ultimo arrivato. Prima di lui TUTTI I SINISTRI DOVREBBERO DIMETTERSI DAI LORO INCARICHI POLITICI VISTO CHE SONO LORO,DA SEMPRE, I VERI COMPLICI DELL'INVASIONE DEI MUSULMANI! IN POCHE PAROLE E' L'INTERO GOVERNO CHE DOVREBBE DIMETTERSI. E mi chiedo come mai la maggior parte della gente, non si renda mai conto di chi sia la vera responsabilita'di eventi negativi o il merito di quelli positivi .