Il piano "Abbracciamo un jihadista". Così l'Europa dà casa e lavoro ai killer

Mentre chi combatte l'Isis viene indagato, per i combattenti ci sono strategie di recupero e reinserimento. Costosi e suicidi

Un tempo temevamo i terroristi in arrivo con i barconi. Acqua passata. Ora anche quella paura è superata. Anche perché loro sono già arrivati. Anzi stanno semplicemente tornando. E lo fanno sotto i nostri occhi, sfruttando la stessa indifferenza e compiacenza che dal 2012 in poi permise a cinquemila di loro di raggiungere Siria ed Iraq. Per capire la facilità con cui i jihadisti europei stanno rientrando nei loro Paesi - e la superficialità con cui i governi assistono al fenomeno - basta dare un occhiata a quanto avviene in Danimarca, Gran Bretagna, Belgio e Germania. In Danimarca, dove l'Isis contava su 150 volontari, i veterani del terrore s'avvalgono oggi dell'indulgente e compassionevole assistenza di un governo pronto a trattarli alla stregua di cittadini disagiati. L'icona della tolleranza garantita a chi sognava di piegare l'Europa all'Islam è il programma di de-radicalizzazione battezzato «Abbraccia un jihadista». A dar retta alle autorità di polizia di Copenaghen, incaricate di gestire il progetto «aiutare i giovani estremisti è il modo migliore per mantenere la pace» mentre «trattarli duramente o con sospetto» li renderebbe «più pericolosi per la società». Così - mentre la 23enne studentessa danese Joanna Palani viene indagata per aver combattuto contro l'Isis al fianco dei curdi - lo stato spende centinaia di migliaia di euro per garantire a ciascun «pentito» dell'Isis case, posti di lavoro e assistenza sociale e psicologica. «Hanno persino diritto a cure mediche e psicologiche gratuite» sottolinea un rapporto pubblicato nel giugno 2017 dal Center for Security Studies (CSS) di Zurigo. In Belgio, dove i terroristi hanno pianificato le stragi di Parigi e Bruxelles sfruttando le complicità del quartiere di Moleenbeck nel cuore della capitale, nulla sembra cambiato. Mentre un centinaio dei 700 jihadisti partiti per Siria e Iraq sono rientrati a Bruxelles le sue 19 municipalità continuano a far i conti con la babele di leggi e regolamenti che paralizzano sei diverse forze di polizia. Eppure la minaccia è più presente che mai. «Capiremo quanto è forte la loro influenza - avverte il ricercatore Pieter van Ostaeyen, uno dei più attenti studiosi del fenomeno jihadista belga - solo quando faremo i conti con il prossimo attacco». In Germania - dove è già rientrato un centinaio dei 950 jihadisti partiti per Siria e Iraq - la situazione non è meno allarmante. A preoccupare Hans-Georg Maassen - capo della Bfv, l'agenzia di sicurezza interna - è il ritorno delle mogli dei jihadisti accompagnate da un centinaio di bambini cresciuti ed educati nelle zone controllate dallo Stato Islamico. «Rischiamo di far i conti con una nuova generazione di jihadisti allevati qui» sottolinea Maassen ricordando come almeno tre dei cinque attacchi terroristici del 2016 siano stati compiuti da minori e come un ragazzino di soli 12 anni abbia tentato di piazzare una bomba nel mercatino di Natale di Ludwigshafen.

Ma se Berlino piange Londra di certo non ride. A dar retta al ministro della sicurezza Ben Wallace almeno metà degli 850 volontari del jihad inglese è di nuovo in Gran Bretagna. Ma come ammette sconsolato lo stesso Wallacce «non sappiamo dove siano e cosa stiano facendo». In compenso anche a Londa chi accetta di venire allo scoperto può contare sul premuroso e disinteressato sostegno dello Stato. Grazie al programma di de-radicalizzazione battezzato «Operation Constrain» (Operazione Vincolo) gli ex terroristi possono contare su forme di assistenza sociale e su posizioni di favore nelle liste per l'assegnazione di abitazioni pagate dallo Stato. E chi è ancora traumatizzato per gli orrori commessi può persino richiedere il sostegno di uno psicologo. Ovviamente pagato con i soldi di quei contribuenti che i jihadisti avrebbero volentieri decapitato.

Commenti

Giorgio5819

Ven, 02/02/2018 - 08:41

Queste teorie criminali della ue indicano, senza ombra di dubbio, che questo grumo di im.ecilli vanno abbandonati al piu presto. Sono troppo invasati dalla criminale ideologia di sinistra.

titina

Ven, 02/02/2018 - 08:59

Mi raccomando, pensate sempre a caino, di abele se ne fregano tutti.

DRAGONI

Ven, 02/02/2018 - 09:03

UN'IDEA PER LA SIG.RA BOLDRINI: CONCEDERE LA CITTADINANZA E LA PENSIONE AI TERRORISTI CHE , ARRIVATI IN ITALIA, SI PENTONO.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 02/02/2018 - 09:04

Abbraccia un jihadista? Con o senza cintura esplosiva? Ma fatemi il piacere,buffoni.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 02/02/2018 - 09:05

Quando faranno altre stragi?? si stanno soltanto inserendo nelle pieghe del PERBENISMO STUPIDO, MESCHINO E DELINQUENTE.

01Claude45

Ven, 02/02/2018 - 09:18

Non sarebbe più efficace "obbligarli e/o rispedirli" dove hanno combattuto per completare l'opera?

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Ven, 02/02/2018 - 09:21

"UOMO MORTO NON FA GUERRA" disse un saggio del passato (Carlo D'Angiò, quando non si pose problema etico o di altro tipo nel fare decapitare l'avversario sconfitto prima sul campo di battaglia e poi catturato, pur 16enne, Corradino di Svevia, sceso in Italia a pretendere il suo trono e a rompere le scatole a Carlo che lo occupava). --- Anche da quanto leggo su questo articolo, se tutto vero, mi convinco sempre più che noi europei ci stiamo rimbecillendo, prima fase della decadenza che porta alla fine.

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 02/02/2018 - 09:26

E' proprio vero, la mamma degli imbecilli è sempre incinta. La storia non insegna niente. O meglio, solo nei confronti del fascismo abbiamo eretto muri altissimi (di ipocrisia) per esserne immuni nel presente e nel futuro. Nei confronti del terrorismo la nostra società è assolutamente inerme, checché ne dicano i vari burocrati di qua o di là dalle Alpi, e, ancora peggio, cieca e sorda. Preso atto che non sono riusciti a fermarli alla frontiera (come, quando, perché?), ora cercano di blandirli non sapendo, non conoscendo il loro animo e la loro determinazione a sterminarci. Facciano pure di noi frittelle, siamo a carnevale!

venco

Ven, 02/02/2018 - 09:27

Siamo in mano alla mafia massonica che vuole l'eliminazione degli Stati nazionali, della democrazia e volontà popolare per sottometterci al governo unico mondiale in mano ai pochi di loro.

Kamen

Ven, 02/02/2018 - 09:35

Gian Micalessin,mi potrebbe spiegare perchè insiste nel definire l'Europa UE e non Eurabia?

ItaliaSvegliati

Ven, 02/02/2018 - 09:36

Sono certo che QUESTA EUROPA NON DURERÀ MOLTO!!! Meglio ANDARSENE.... finché siamo in tempo...

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 02/02/2018 - 09:37

Ma che bravi questi stati!roba da abbattergli le mani ed augurargli una..buona fine,in nome della indulgenza e compassione

Ritratto di stufo

stufo

Ven, 02/02/2018 - 09:37

Truppe mercenarie da impiegare dove ci sarà una qualche forma di ribellione antieuropeista. Chi fa il mercenario, lo fa per sempre.

GioZ

Ven, 02/02/2018 - 09:53

Non resta che andarcene. Lasciamo l'UE e la sua immondizia. In USA e in Australia ci sono ancra immensi spazi per chi ha voglia di lavorare e ha ancora l'età e la forza di cambiare. L'Italia è finita. L'Europa è finita. Cercate il vostro futuro altrove.

Tuthankamon

Ven, 02/02/2018 - 09:56

Obama non è riuscito a chiudere Guantanamo, il buon senso ha prevalso. Trump ha appena emesso un decreto esecutivo in cui conferma e rafforza quella e simili strutture. Se questo articolo risponde a verità, è la conferma che il sistema "giudiziario normale" NON è adatto a contrastare questa minaccia. Solo il fatto che qualcuno pensi di "rieducare" questa gente, ci mostra che abbiamo a che fare con una classe dirigente (quale?) incapace di affrontare questo problema. Non abbiamo a che fare con singoli individui per quanto abietti, ma con un mostro tentacolare che opera da secoli!!!!

giancristi

Ven, 02/02/2018 - 10:28

La UE è una banda di farabutti superpagati. I jihadisti si spera che vengano ammazzati tutti. Nessuna pietà. Se per caso qualcuno torna: galera! Associazione a delinquere a fini terroristici!

giusto1910

Ven, 02/02/2018 - 10:36

La Storia del Cavallo di Txxxa si ripete pari pari. L'Europa post illuminista, buonista e progressista sarà la nostra tomba. Le ideologie sbagliate rendono impossibili le reazioni necessarie per escludere dal territorio europeo i nostri nemici.

dagoleo

Ven, 02/02/2018 - 10:48

Lasciateli fare questi geni. Non passerà molto tempo che se ne pentiranno amaramente. Quanti morti dovrete ancora raccogliere sulle strade.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 02/02/2018 - 10:48

UE = mafia criminale ... ... ... abbandoniamo la UE, è la nostra rovina!!! abbandoniamo la UE, è la nostra rovina!!! abbandoniamo la UE, è la nostra rovina!!! abbandoniamo la UE, è la nostra rovina!!! abbandoniamo la UE, è la nostra rovina!!! abbandoniamo la UE, è la nostra rovina!!!

Giorgio Colomba

Ven, 02/02/2018 - 10:52

"Abbraccia un jihadista", assistenza sociale e abitazioni pagate dallo stato? La situazione non è seria, ma è grave, anzi gravissima.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 02/02/2018 - 10:57

Ci sarà pure una ragione per la quale uno è meritevole dell'ambito titolo di 'demente'. Che cosa si spera di ottenere da quelli che si definiscono 'progressisti' e che, lentamente, stanno affossando l'Occidente? Ovviamente pensieri, parole e atti da dementi. Questi paladini del vuoto vorrebbero un mondo che funzionasse in maniera contraria a quella della logica e della fisica. Non esistono altre ragioni, altre ipotesi da prendere anche in minima considerazione. Inutile dilungarsi in analisi psicanalitiche, sociologiche, finanziarie, scomodare ipotetici 'grandi sistemi', ecc. Da almeno 25 anni il mondo ha preso un brutto sentiero per colpa di quei dementi dei progressisti. E contro la demenza c'è un solo antidoto, molto efficace e per nulla costoso per ogni società che applica esso senza masturbarsi troppo in insulse remore. Inutile specificare quale.

Yossi0

Ven, 02/02/2018 - 11:03

che schifo, chi propaga queste teorie buoniste è più criminale di questi maiali che hanno ammazzato e schiavizzato intere popolazioni e tutto questo impunemente ? Ditelo alle donne curde e yazidi vediamo cosa ne pensano.

Tip74Tap

Ven, 02/02/2018 - 11:06

Se questa è l'Europa meglio uscire subito e murare la porta!

effecal

Ven, 02/02/2018 - 11:24

Non c'è un limite alla imbecillità di certi individui, poera europa e tu sei messa male ma male male.

Rossana Rossi

Ven, 02/02/2018 - 11:25

E poi ci meravigliamo se questo povero continente culla di civiltà si sta distruggendo con le proprie mani e invece di proteggersi si consegna riverente al nemico.......che pi.rla che siamo..e il bello è che nessuno fa nulla di concreto per opporsi a questo sfacelo.......

scarface

Ven, 02/02/2018 - 11:50

La loro cultura sarà la nostra cultura. Detto fatto.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Ven, 02/02/2018 - 12:31

Noi optiamo per il programma «Ammazza un jihadista»

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 02/02/2018 - 12:48

Ormai ho la certezza, la storia folle del virus che rende sottomessa e idiota la gente è vero.

soldellavvenire

Ven, 02/02/2018 - 12:51

noi buonisti abbiamo anche una onlus “adotta un bananas” che fa del bene altrettanto

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Ven, 02/02/2018 - 12:54

Chiamiamola massoneria new age. Chiamano noi stessi con il medesimo atavico appellativo: popolo bue. Quando il bue non produce più viene macellato. Risvegliarmo in noi la vitalità del guerriero, se vogliamo sopravvivere come identità collettiva, la prima guerra si fa in patria amici miei.

Una-mattina-mi-...

Ven, 02/02/2018 - 12:56

BENE!CHE SCEMI GLI ALLEATI CHE NON AVEVANO CAPITO CHE AVREBBERO RISPARMIATO DECINE DI MILIONI DI MORTI SE AVESSERO ABBRACCIATO UN NAZISTA, MAGARI ANCHE GLI EBREI SI SALVAVANO SE ADOTTAVANO MEDESIME TECNICHE

corivorivo

Ven, 02/02/2018 - 13:14

quanto ci manca Oriana Fallaci!

nova

Ven, 02/02/2018 - 13:27

Questi mercenari furono armati e stipendiati per l'invasione della Siria e combattere contro Assad per conto dell'Occidente. C'è una logica in questo

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 02/02/2018 - 17:08

ma come, non dite sempre che l'Italia dei sinistri è il posto peggiore?

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 02/02/2018 - 17:10

@giusto1910: quella del cavallo di Txxxa è una leggenda... probabilmente lei crede anche ad altre leggende come la flat tax

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 02/02/2018 - 17:12

@TreeOfLife: oggi non ha preso le sue pillole, eh? su, che poi inizia a delirare...

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Ven, 02/02/2018 - 20:17

@bassfox: guardi, per mia fortuna non mi servono pillole. Quello che ho postato è frutto di esperienze dirette, non sono astrazioni o supposizioni, su cosa vi si cela dietro l'apparato europeo. Mi creda sulla parola, c'è un mondo parallelo a quello noto.

Divoll

Ven, 02/02/2018 - 22:12

"la facilità con cui i jihadisti europei stanno rientrando nei loro Paesi".... Il vero problema e' che non sono i LORO paesi e non lo saranno mai, nemmeno dopo generazioni. Sono solo paesi che loro sfruttano, mungendone il welfare, con la compiacenza dei politici svenduti ai poteri globalisti.