Povera Italia: un immigrato costa il doppio di un agente

Tra alloggio e altre spese un clandestino che si fa registrare «guadagna» molto più del poliziotto o del militare che lo accoglie allo sbarco. È l'altra faccia dell'emergenza

A Lampedusa come a Pozzallo, a Marsala come ad Agusta. Quando arriva una nave carica di disperati, marinai e poliziotti non hanno tempo di ricordare Pasolini e la sua Valle Giulia . Ma quando gli immigrati vengono trasferiti nelle strutture ricettive, scatta la «lotta di classe». Con un paradosso.

Nel Mezzogiorno, calcola l'Istat, la soglia di povertà per un single è pari a 706 euro al mese. Gli immigrati, una volta registrati, ricevono un reddito mensile di 900 euro netti al mese (30 euro al giorno per le spese personali). Altri 900 euro vanno a chi li alloggia (altri 30 euro al giorno: nel marsalese non ci sono più posti liberi nei bed and breakfast; ed ormai ci sono famiglie che li accolgono anche a casa pur di recuperare 30 euro). E 600 euro vanno a coprire le spese assicurative.

Nel complesso, ogni immigrato che accetta la registrazione costa allo Stato 2.400 euro al mese. Tanto per fare un esempio, un poliziotto guadagna la metà. Un Volontario di Marina che lo salva dal barcone dello scafista riceve 900 euro al mese. Esattamente lo stesso che prende l'immigrato dopo qualche giorno. In compenso, non ha nessuno che gli paga l'alloggio o la scheda di 5 euro per il telefonino.

Con 2.400 euro di reddito mensile, l'Istat ricorda che nel Mezzogiorno una famiglia di 5 persone (padre, madre e 3 figli adolescenti a carico) scavalla la soglia di povertà, stimata in poco più di 2.000 euro mensili.

Il disagio delle Forze dell'ordine e militari nei riguardi dell'Operazione Mare Nostrum inizia a lievitare. Per il momento (forse per uniformarsi alle tradizioni della ligure Roberta Pinotti) il fenomeno è limitato al mugugno. Ma c'è. È sempre più forte.

Al Viminale, per esempio, iniziano a preoccuparsi per un fenomeno che si sta diffondendo tra gli immigrati: segno che alcuni di loro sono stati indottrinati alla partenza. Molti disperati che arrivano sulle nostre coste rifiutano di rilasciare le impronte digitali (alcuni si bruciano i polpastrelli). Il motivo è chiaro. Se lo facessero, i loro dati (al di là del nome che forniscono) verrebbero messi nel data-base europeo. Invece, preferiscono farsi registrare come rifugiati politici nei paesi del Nord Europa, in Olanda soprattutto. Il rischio che temono all'Interno è che l'Olanda possa chiudere le frontiere e rispedire in Italia gli immigrati.

Al Viminale, ma anche alla Marina militare, poi, ricordano che Mare Nostrum ha prodotto un altro fenomeno che ha favorito l'aumento delle vittime in mare. La costante presenza delle navi militari italiane a poche miglia di distanza dalle acque libiche ha portato gli scafisti ad utilizzare imbarcazioni sempre più vecchie e poco sicure. Prima dovevano reggere il mare fino a Lampedusa. Ora devono fare poche miglia per incrociare una «nave grigia» con la bandiera italiana a poppa.

I centri d'accoglienza, grazie a questo sistema, sono ormai al collasso. E gli immigrati vengono distribuiti su tutto il territorio nazionale. In pochi giorni sono atterrati a Malpensa ed a Torino Caselle 12 voli noleggiati per trasferire dalle parti di Novara gli ex disperati in sedi della Croce rossa od in altre individuate dalla Protezione civile. A trasferirli dagli aeroporti alle sedi di accoglienza, pullman militari. Su questi mezzi, però, i poliziotti non salgono. Per non creare tensioni, dicono. In realtà, sembra per non avere problemi con i sindacati interni. Pochi giorni fa in Sicilia è esplosa una rivolta in un centro d'accoglienza. Gli immigrati protestavano perché era saltato il collegamento Sky per i Mondiali di calcio.

 

di Fabrizio Ravoni

 

Roma

 

Lo stipendio mensile di un poliziotto, mentre un marinaio semplice prende appena 900 euro

 

 

Il costo in euro al mese di ogni immigrato accolto in Italia tra alloggio, assicurazione e altre spese

Commenti

Duka

Dom, 27/07/2014 - 16:11

Ma l'Angelino nazionale NON aveva fatto "fuoco e fiamme" a Bruxelles all'indomani del naufragio-strage?

Raoul Pontalti

Dom, 27/07/2014 - 16:12

Ma chi ha fornito dati così strampalati alla Redazione? I profughi ricevono 2,5 euro di diaria in mano e una scheda telefonica di 15 euro valida per tutta la durata del soggiorno. Si tratta quindi di uno "stipendio" di 75 euro mensili non 900! E i restanti 30 euro (ma possono essere anche di più: fino a 70-80 euro in caso di minori) a testa sono per gli enti no-profit che dovrebbero provvedere a dar loro vitto, alloggio e assistenza sanitaria. La situazione quindi è ben diversa da quella che si vuol rappresentare. Non si ripetono le bufale sulla TBC o addirittura sul vaiolo ma si riprendono quelle sulle impronte digitali e sui polpastrelli bruciati: balle! che si sottrae al riconoscimento non potrà mai avere asilo! Meglio se si sono bruciati i polpastrelli: sono destinati al carcere (dai oggi dai domani scattano i reati, tra cui quello di rifiuto di declinare le proprie generalità, poi segue quello di declinazione di false generalità, etc.) e si va dentro e per il riconoscimento ci sono anche il DNA e l'iride) o al rimpatrio, giammai all'accoglienza quali profughi né in Italia né nel resto d'Europa. Il Ministero dell'Interno deve vigilare su quello che fanno i propri dipendenti pelandroni con o senza divisa in materia di immigrazione e anche controllare cosa facciano gli enti no-profit che si occupano di accoglienza dei migranti. Per quanto riguarda certi mugugni dei pelandroni in divisa si faccia come una volta: CPR e poi lavori da bestia stabili all'adunata puniti.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 27/07/2014 - 16:15

Meglio due immigranti che due poliziotti ,poi ci lamentiamo della crescente delinquenza.Riceviamo 2 e diamo un poliziotto in omaggio.

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 27/07/2014 - 16:20

Quanto deve andare ancora avanti questa assurdità!!!!

opinione-critica

Dom, 27/07/2014 - 16:24

Era ora che qualcuno parlasse dei costi dei clandestini. Ovviamente i costi di cui parla dell'articolo sono quelli minimi. Occorre aggiungere i soldi che lo Stato dà alle varie organizzazioni "altruiste"... Cassa-Integrati ridete, disoccupati esaltate; andate da Alfano a dire che siete perseguitati politici perche non vi viene applicata la norma costituzionale che recita: "l'Italia è una repubblica fondata sul lavoro". Chiedetre lo stesso trammento degli immigrati, scheda telefonica compresa.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 27/07/2014 - 16:28

Noi abbiamo 4 fronti d'emergenza che costano quanto,e più, di una "bella" manovra correttiva del bilancio dello stato: Mare nostrum,Val di Susa,Rai e..Angelino Alfano.Eliminando queste 4 emergenze nazionali,l'ultima delle quali la più critica,avremmo le risorse da destinare alla detassazione delle piccole e medie imprese.Se poi la smettessimo di destinare risorse ai vari decreti "salvaqualcosa" del tipo Sicilia e Roma capitale, staremmo attuando l'inizio dell'unico decreto veramente importante:il decreto "salvaitaliani".Vogliamo lasciare in porto la dietrologia dei luoghi comuni e far (ri)partire l'Italia del fare,l'Italia dell'innovazione,l'Italia dei giovani?o no?

ezio51

Dom, 27/07/2014 - 16:32

ma la sinistra che ha bisogno dei voti dell'immigrato, se ne sbatte se l'italiano muore di fame per le tasse con cui pagare l'immigrato.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 27/07/2014 - 16:36

Raoul Pontalti peccato che i cosiddetti enti no profit vengono foraggiati dallo stato,poi ci sono il vitto e alloggio ,circa 40 euro al giorno,i costi della logistica e del personale dello stato destinato alla Frontex,ect..Caso mai a lei chi le ha dato che ha (in)opportunamente citato.Come disse qualcuno :"è la somma che dà il risultato..."

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Dom, 27/07/2014 - 16:44

Caro Raoul Pontalti, ti faccio presente che 40/50 euro al giorno è quanto una famigliola può spendere, al giorno per persona in qualche pensioncina del riminese e dintorni per una modesta vacanza. Compreso vitto, alloggio in pensione completa, con un margine di guadagno per gli esercenti. Quella fatta con l'accoglienza degli immigrati sembra avere i contorni di una gigantesca e vergognosa speculazione. Senza contare i costi di recupero in mare. Spiegaci che la paura di contagio da malattie da noi debellate con vaccinazioni di massa, è inesistente e campata in aria. Rassicuraci sul fatto che il lavoro in nero e clandestino sfruttato dalla malavita organizzata non è alimentato da questi disperati. Sei sicuro che (dai oggi-dai domani)qualcuno non si limiti a mettere in mano ad un sconosciuto, entrato clandestinamente nel nostro paese, un decreto di espulsione. Lasciandolo poi libero di autoadempiere all'obbligo di abbandono del suolo nazionale? Pensi che una politica di respingimento alle frontiere non sarebbe più economica con un senso, per la cittadinanza, di rispetto della legalità? Chi sei e come la pensi risulta evidente quando parli di "mugugni di pelandroni in divisa". Fai parte del sistema di accoglimento e sfruttamento degli immigrati o sei semplicemente contro lo stato costituito?

moshe

Dom, 27/07/2014 - 16:45

Cosa aspettano i partiti della destra ad intraprendere azioni legali nei confronti di questo governo delinquente che sta portando l'Italia nel baratro? Se non agiscono si dimostrano suoi complici!!!

lento

Dom, 27/07/2014 - 16:49

Per questo i politici li fanno venire in Italia : Questi "signori"che' vengono dal mare, sono un vero affare per i politici e le organizzazioni cosi dette umanitarie. Ma guardateli questi "signori" sono tutti soprappeso non'hanno niente che' facesse pensare che' scappano da una guerra.I politici sono pronti a rispedirli in africa pur di farli ritornare in Italia.E' merce di valore per loro..

VermeSantoro

Dom, 27/07/2014 - 16:57

Solo uno "stato" del C.... come questo poteva portare avanti una iniziativa di M.... come Marenostrum, come se poi il Mediterraneo fosse di nostra proprietà, in compenso avremo milioni di potenziali elettori grati al PD di aver avuto un permesso di soggiorno. Scommettiamo che il prossimo step è quello di poter far votare gli immigrati ? Fortunato è chi puo scappare da queste assurdità

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 27/07/2014 - 17:02

Certo che per i komunisti sono voti assicurati,e per le varie onlus e vaticano sono soldini che entrano.Gli italiani s'aggiustino tanto i kompagni sono sempre col paraocchi.

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 27/07/2014 - 17:06

Un fuorilegge clandestino foraggiato da questa stupida italietta costa più della media delle pensioni INPS. Questo è razzismo vero e proprio nei confronti di coloro che hanno lavorato più di quarant'anni,è una cosa stomachevole che grida vendetta.

Aristofane etneo

Dom, 27/07/2014 - 17:17

Sadismo! Sbattere in prima pagina titoloni e articoli simili è puro sadismo che fa solo aumentare il senso di angosciosa impotenza nell'assistere all'annientamento dell'Italia senza sapere cosa fare per evitarlo. Un po' come successo prima di noi agli Jugoslavi, agli Iracheni, ecc. ecc.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 27/07/2014 - 17:22

La Lega se saprà gestire il suo programma senza annacquamenti "moderati" potrà aumentare i propri voti in maniera consistente. Altro che retorica dell'accoglienza e dell'integrazione.

killkoms

Dom, 27/07/2014 - 17:23

l'angelino nazionale che foraggia i suoi elettori!

Anonimo (non verificato)

magnum357

Dom, 27/07/2014 - 17:28

Follie dello Stato italiano !!! I nostri poveri che cosa contano ? Gli occhi dei nostri governanti vedono la pagliuzza ma non vedono una gigantesca trave di iniquità che sta minando la società italiana nelle fondamenta ! Intanto la povertà nel giro di tre anni con i governi di sinistra è raddoppiata e tocca già il 10% della popolazione italiana !!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 27/07/2014 - 17:35

Sono gli effetti dell'operazione "mare nostrum", subito tradotta da quegli ignoranti di europei che non conoscono il latino in "cazzi vostri"! Ignoranti si', questi europei, ma fessi no!

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 27/07/2014 - 17:37

Ma, cosa sono diventati gli Italiani???VENGONO PRESI PER IL CULO, DAI DIRIGENTI,DEVONO ACCETTARE TUTTO QUELLO CHE ESSI FANNO, OGNI GIORNO EMAMANO TASSE CI OBBLIGANO A CONVIVERE CON GLI ZINGARI, CON POPOLAZIONI DI ALTRO COLORE E DI COLTURE PRIMITIVE, PENSAVO CHE L`ITALIA, FOSSE LA CULLA DELLA COLTURA, MA STO COSTATANDO CHE SIAMO UN PAESE DA TERZO MONDO,CON DIRIGENTI CHE SI SONO VENDUTI A POPOLI INCIVILI CHE STANNO ESPANDENDO UN`INVASIONE CHE AVRÀ CONSEGUENZE CATASTROFALI, NON SOLAMENTE PER L`ITALIA MA PER IL MONDO INTERO.

clz200

Dom, 27/07/2014 - 17:42

L'Angelino non può muoversi agevolmente per risolvere i problemi a causa della sedia incollata alle natiche

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 27/07/2014 - 17:46

Che Business!

elgar

Dom, 27/07/2014 - 17:58

Poi se vince la Lega alle prossime elezioni tutti a meravigliarsi. A chiedersi perché. Ma la migliore campagna elettorale per la Lega gliela sta facendo questo governo. Salvini , se continua così, mieterà allori.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Raoul Pontalti

Dom, 27/07/2014 - 18:04

GABRIELE FOGLIETTA i pelandroni in divisa ci costano un occhio della testa per combinare o poco o nulla o danni (con "multe" a capocchia, pestaggio dei fermati e qualcuno anche muore, distruzione dei mezzi in dotazione, etc) e infatti con le forze di polizia più pletoriche d'Europa (più di Germania e Austria insieme che fanno in tutto più di 90 milioni di abitanti contro i ca 60 milioni nostri e hanno complessivamente 8 milioni di immigrati contro i 3,4 milioni dell'Italia) abbiamo l'ordine pubblico più disastrato d'Europa. La retorica patriottarda non serve a un fico secco: la realtà e che abbiamo la Pubblica amministrazione peggiore d'Europa e una delle peggiori del mondo per inefficienza, inefficacia, costi assoluti e corruzione alle stelle. I militari non fanno eccezione, tutt'altro e così le varie forze di polizia. E si permettono anche di mugugnare! Mutismo e rassegnazione! Hanno lo stipendio fisso se lo ricordino. Chi può mugugnare siamo noi che paghiamo i loro stipendi con le nostre tasse. Sui costi: un adulto oggi costa dai 30 ai 36 euro in base ai capitolati d’appalto delle varie prefetture, un minore costa molto di più perché viene avviato in strutture specifiche molto più costose (e decide il Tribunale dei minori, non il Comune o altra amministrazione) le quali provvedono anche a fornire educatori per i minori. Sui rischi sanitari: gli immigrati vengono sottoposti a visita sanitaria e non hanno affatto le terribili malattie che si ipotizzano: quelle le buscano qui…Per gli Italiani: si astengano dal copulare con extracomunitari come spesso invece fanno per i bassi costi (e femmine e froci per la qualità delle fave extracomunitarie) rischiando non solo le malattie infettive e parassitarie a trasmissione sessuale ma anche tutte le altre escluse le malattie da vettore come la malaria e quelle con ospite intermedio come certe verminosi.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Dom, 27/07/2014 - 18:11

Se li tengono "buoni" perché dopo saranno tutti voti a favore del politico e contro gli italiani. Dall'altra parte il "fatto" rafforza la destra e tutti quelli che la voteranno solo per dire BASTA. I disordini in Grecia non hanno insegnato proprio nulla... restiamo in attesa dei nostri disordini di piazza e di qualche sconclusionato discorso politico per capire che c'è ancora chi confonde l'idea di civiltà con quella del caos.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 27/07/2014 - 18:21

Siamo il Paese dei balocchi.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 27/07/2014 - 18:23

....e per noi italiani che paghiamo le tasse la sicurezza è diventata un miraggio.......che schifo!!! Gaglioffi!!

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 27/07/2014 - 18:24

Per Raoul Pontalti: Egregio, è ben per quello che lei scrive, oltre a molto altro che non possiamo permetterci l' immigrazione selvaggia in atto. Noi italioti a differenza di autriaci, inglesi, tedeschi non siamo un popolo ed il bene comune di questa sciagurata nazione interessa a pochi. Cantiamo una strofa dell' inno nazionale allo stadio quando gioca la nazionale...

Ettore41

Dom, 27/07/2014 - 18:37

@RAUL PONTALTI..... Per le Forze di Polizia posso anche darle ragione. Sono una pletora e non hanno alcun potere di imporre la legge (Low Inforcement). Ma questo non e' colpa loro ma dei politici che hanno ingrossato le fila di Carabinieri e Polizia di Stato per dare posti di lavoro in cambio di voti ma hanno tolto loro potere. La corruzione deve ancora essere addebitata alla politica specie di sinistra che ha ridotto la selezione a mera formalita' per cui nelle suddette Forze entra di tutto. Mi astengo dal commentare la sua opinion sulle FFAA, dico solo che chi non riconosce nelle FFAA uno dei cardini di una nazione per considerarsi sovrana e' un povero mentecatto con cui e' inutile discutere. Per il resto le chiedo: Ma perche' non li ospita tutti a casa sua questi Benedetti immigrati?

Ettore41

Dom, 27/07/2014 - 18:42

Per I meno intelligenti quell "low" e non "Law" e' voluto, stando a significare che l'imposizione della legge e' basso, non c'e' per nulla.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 27/07/2014 - 18:43

Cari Amici del FORUM Non date retta a quello che scrive il Prof Noblesse Oblige!!! I (come li chiama Lui) PELANDRONI, non sono quelli che devono identificare per concedere lo status o per espellere chi non ha i requisiti per restare. I PELANDRONI, sono quelli di tutte le organizazioni che su questi CI CAMPANO (Sindacati,ANPI,ARCI,ONLUSS ecc ecc) che ogniqualvolta uno di questi riceve il provvedimento di ESPULSIONE, lo PATROCINANO GRATUITAMENTE per presentare ricorso al TAR-TIR-TUR-TOR-TER e fino al terzo grado di giudizio. INTASANDO di provvedimenti da DIRIMERE e GIUDICARE la magistratura,al punto che NON si riesce ad espellere NESSUNO, e questo LORO lo sanno fino dalla partenza, per quello che vengono in Italia!!!!! I VERI PELANDRONI sono quelli come il Prof. che tentano di far sembrare quello che NON È!! I VERI PELANDRONI SONO I CATTOCOMUNISTI che si ANNIDANO in tutte quelle ORGANIZAZIONI che su questo ANDAZZO fanno il LORO BUSINESS. Scusate se ho "GRIDATO" scrivendo maiuscolo, ma queste IDIOZIE che vedo scrivere mi fanno prorio INCAZZARE. Saludos dal Leghista Monzese

MALEFICO59

Dom, 27/07/2014 - 18:50

Pontanli, vero per i 2.5 euro al giorno a testa se sono famiglie sono 7.0 euro sempre al giorno vero per la scheda una tantum di 15 euro. Falso i 70/80 euro vai a leggere i bandi che sono usciti la settimana scorsa, sono 35.00 a testa oltre l'IVA e devi formirgli dalla a alla z anche il dentrificio ed il sapone che serve per lavarsi, oltre alle pulizie ecc. ecc. come un albergo di a 5 stelle. Dimenticavo il bando di gara è al massimo ribasso,questa è la verità basta andare a vedere i bandi di gara prefettura per prefettura.

ninitirabuscio

Dom, 27/07/2014 - 21:33

Meglio centomila immigrati che un poliziotto esaltato ( lo sono tutti) pronto a fare il duro con i bravi cittadini, e il caga sotto con i delinquenti ( politici in primis)...più soldi agli immigrati tutta la vita e per quanto mi riguarda le FF.AA. italiane non servono ad una beata minc...

Alessio2012

Dom, 27/07/2014 - 22:03

Sarebbe bella un'Italia senza carabinieri e senza polizia... Così finalmente gli italiani vedrebbero quanto sono "buonini" questi immigrati... che se stanno "calmi" è solo perché ci sono le forze dell'ordine, altrimenti era un massacro!

pilandi

Dom, 27/07/2014 - 22:52

Azo di che "colture" stiamo parlando? fagiolini? spinaci? invece di scrivere bestialità qui, apri un libro e prova a leggerlo, non può farti che del bene.

pilandi

Dom, 27/07/2014 - 22:54

Raoul Pontalti é inutile, fino a quando i pulotti non gli massacrano un parente non capiscono...

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 27/07/2014 - 22:55

...Signori miei! Lo volete capire o no che non siete degli immigrati extracomunitari e clandestini; Voi siete cittadini italiani e, in quanto tali, dovete rispettare leggi e regolamenti, pagare le tasse e tacere perché "il nemico vi ascolta"; Se non ce la fate a sopravvivere con 1.300 euro al mese, datevi da fare, anziché andare a letto alle 21,00, andate a tarda notte a rovistare i cassonetti in prossimità di ristoranti, pizzerie, supermercati e perché no, anche di quelli dei centri di accoglienza, ossia nella tarda mattinata nei pressi dei mercati ortofrutticoli e vi sazierete di verdura e mele mezze marce. Del resto, lo dice anche un proverbio: "chi dorme non piglia pesci".

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 28/07/2014 - 00:49

Cosa ci resta da fare se non applaudire coloro che ci hanno ficcato in questa assurda situazione? BRAVI TRINARICIUTI E BRAVI ANCHE TUTTI COLORO CHE PER 80 EURO HANNO VENDUTO IL NOSTRO PAESE A QUESTI CIARLATANI ROSSI.

Alex_83

Lun, 28/07/2014 - 11:32

Raoul Pontalti, mi spiegherebbe come i pelandroni in divisa dovrebbero fare rispettare la normativa sull'immigrazione, se in Italia di fatto NON ESISTE NESSUNA LEGGE IN MERITO????? Se un clandestino viene fermato, deve essere identificato, accompagnato in questura dove, dopo i dovuti accertamenti (ad esempio se nn ha fatto richiesta di asilo politico ecc.), viene intimato a lasciare il territorio nazionale entro tot giorni, poi gli viene data una pacca sulle spalle. Se nn lo fa, la volta dopo viene identificato e denunciato a piede libero, poi pacca sulle spalle. E secondo lei ad un clandestino importa molto di osservare questa ridicola legge????? Risultato: i pelandroni da lei indicati accumulano straordinari che nn verranno mai pagati, e grazie ai vari tagli, mancati arruolamenti ecc la sicurezza pubblia viene messa in secondo piano. Lei dice che altri paesi hanno più immigrati senza i nostri problemi? Evidentemente hanno delle leggi più efficaci.... Un'altra cosa, lei ha detto che è meglio se gli immigranti si bruciano i polpastrelli, perché ciò costituirebbe reato e verrebbero incarcerati....mi spiace ma nn è così. Il mese scorso è stato varato un decreto legge in cui si vieta, in qualsiasi caso, la custodia cautelare in carcere per reati che hanno come pena meno di tre anni di reclusione, e il semplice bruciarsi i polpastrelli o rifiutarsi di fornire le generalità costituisce reato con una pena al di sotto di tre anni. Questa è l'Italia...

Raoul Pontalti

Lun, 28/07/2014 - 11:40

Ettore41 il "cardine della Nazione" lo abbiamo visto l'8 settembre 1943: dissoltosi come neve al sole e ancor oggi il cardine è sempre quello....(una modesta riprova la puoi vedere nel caso di quegli intrepidi che scambiarono pescatori per pirati e volendo intimidirli sparando in acqua centrarono scafo e pescatori accoppandone due). Le FFAA italiane oggi più di ieri sono solo un'offerta di posti di lavoro per disoccupati meridionali (80% degli arruolati...).

Raoul Pontalti

Lun, 28/07/2014 - 13:46

Alex-83 la coerenza non Ti dura due righe...Prima dici che non esiste alcuna legge in merito e poi ne citi a modo Tuo i contenuti che non dovrebbero esistere non esistendo la relativa legge in merito...Per quanto riguarda i polpastrelli "bruciati" in primo luogo impediscono l'asilo perché l'asilante deve essere sicuramente identificato. Si tratta quindi di autentici clandestini che devono essere espulsi ma qualcuno dorme. I medesimi clandestini probabilmente ne combineranno delle altre che cumulandosi portano al carcere (o vi dovrebbero portare). Le espulsioni persino nei casi chiari vengono predisposte con ritardi biblici che consentono all'interessato di rendersi uccel di bosco in taluni casi e negli altri di restare qui a carico nostro fino a che l'espulsione non ha finalmente luogo. Sulle leggi ridicole: era seria quella che contemplava il reato di clandestinità? Che obbligava i teoria il giudice di pace ad instaurare il processo penale con tanto di avvocato d'ufficio a carico nostro per giudicare poi in stato di contumacia l'imputato che non pagava spese processuali e tantomeno la sanzione pecuniaria? La pena era solo pecuniaria! Sai che paura per i nullatenenti...A carico nostro tutto l'onere dell'inutile procedura: per fortuna questa autentica scemenza legislativa è stata spazzata via.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 28/07/2014 - 16:43

CARI ALEX83 e ETTORE 41 Vi rendete conto di quanto sia VISCIDO il Prof. Noblesse oblige nelle sue risposte???? È sempre e solo colpa delle forze dell'ordine secondo lui!!! Mentre invece credetemi le colpe sono di tutte quelle "ORGANIZAZIONI" che sui "migranti" ma per me sono INVASORI ci campano!!!Per esempio il CIR (consiglio Italiano Rifugiati) che si occupa di assistere in giudizio fino alla cassazione (e non so se sappiate quanto costa fare un ricorso in cassazione)gratuitamente,qualsiasi immigrato che avendo ricevuto l'espulsione perchè NON aveva titolo per avere l'asilo,fa ricorso,e continua a rimanere in Italia fino alla fine del percorso giudiziario (minimo 5 anni) CAPII!! Ma LUI SE NE GUARDA BENE DAL CITARE QUESTE COSE,lui da del PELANDRONE a tutti quando invece il PELANDRONE È LUI!!!! Saludos