Primi respingimenti in Libia Fermati in mare 800 migranti

Sono stati arrestati dalla Marina libica. Missione italiana, il governo assicura: nessuna minaccia

È l'inizio di una nuova era? Guardia costiera e marina militare libiche hanno raggiunto in mare e bloccato diversi gommoni stracolmi di migranti che erano diretti verso le coste italiane o magari, visto l'andazzo degli ultimi tempi, speravano di potere essere trasbordati su qualche nave dei soccorritori per essere poi condotti nel Belpaese.

Secondo quanto riferisce il portavoce della Marina militare libica, Ayoub Qassem, i migranti sono stati riportati sulla terraferma per venire consegnati all'organismo di lotta alla migrazione clandestina. Sono 826, tra cui anche bambini, di nazionalità libica, marocchina, tunisina, algerina, sudanese, siriana e dei Paesi subshariani. Viaggiavano su tre gommoni e due barche in legno. Di questi, 464 sono stati recuperati dalla guardia costiera di Zawia a bordo di due barconi. In un'altra operazione i guardiacoste di Sabrata hanno fermato 360 persone su dei gommoni. Giovedì hanno recuperato 128 immigrati a nord di Sabrata, venerdì la Guardia costiera di Misurata ne ha riportati in patria 43. Pare dunque che qualcosa si sia messa in moto e che finalmente le acque libiche siano pattugliate per impedire i viaggi della speranza.

Intanto procede apparentemente senza problemi la fase preliminare di ricognizione del pattugliatore «Comandante Borsini» della Marina militare italiana nelle acque territoriali libiche nel quadro di una missione «bilaterale e su richiesta delle stesse autorità libiche» dicono fonti di governo italiane. «Non c'è sentore di minaccia» malgrado le dichiarazioni belliche dei giorni scorsi del generale Khalifa Haftar, rivale del premier libico Fayez al-Sarraj riconosciuto dalla comunità internazionale, e del vice presidente del Consiglio presidenziale libico, Fathi Majburi, che continuano a osteggiare la missione bilaterale volta a stroncare il traffico di esseri umani.

Così, mentre prosegue il confronto tra le autorità militari italiane e libiche per trovare un punto d'accordo su come e quando operare, e si sta decidendo l'area da pattugliare e i mezzi da utilizzare, Al-Mejbari prende le distanze dall'autorizzazione data da al Sarraj alla missione navale italiana, che - come riporta il sito della Tv LibyaChannel - rappresenta «un'infrazione esplicita dell'accordo politico» e delle sue clausole, in particolare quelle relative alla «sovranità della Libia». Al Mejbari ha sottolineato come la decisione di al Sarraj «non esprime né la volontà dell'intero Consiglio presidenziale né tantomeno del governo di intesa». Così chiede all'Italia di «cessare immediatamente la violazione della sovranità della Libia, di rispettare gli accordi internazionali, di mantenere delle relazioni di buon vicinato e di rispettare gli accordi in vigore tra i due Paesi». E ha lanciato un appello alla comunità internazionale e al Consiglio di Sicurezza Onu di «esprimersi riguardo alla violazione» e alla Lega Araba e all'Unione Africana di condannare la violazione.

Intanto a Tripoli, dove era in visita per la prima volta, ieri l'inviato delle Nazioni Unite in Libia, Ghassan Salamé, che ha assunto il suo incarico lo scorso 22 giugno, ha incontrato al Sarraj, e il ministro degli Esteri, Mohamad al Taher Siala. «Assumo il mio ruolo con il più grande rispetto per la sovranità nazionale, l'indipendenza e l'unità della Libia. Abbiamo avuto un incontro costruttivo sulle sfide economiche, politiche e di sicurezza - ha detto - Abbiamo convenuto sull'urgenza di porre fine alle sofferenze del popolo libico».

Commenti

venco

Dom, 06/08/2017 - 08:53

Ong e Msf sono al servizio della massoneria della finanza mondiale per imporre il Governo unico mondiale al di sopra dei governi nazionali, lo scopo è di eliminare la democrazia e la volontà popolare.

Mia.vi

Dom, 06/08/2017 - 09:40

Invito tutti gli elettori e lettori a verificare decreto minori non accompagnati votato da 5stelle e pd. Ragazzi non finirà mai. Tutte le madri imbarcheranno i figli anche se maggiorenni. Forse non vi siete resi conto della portata di quel decreto. Ma chi non invierebbe i figli in Italia. Grazie renzi grazie Grillo...

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Dom, 06/08/2017 - 09:47

Io sono per la solidarietà e per aiutare il prossimo, ma queste ONG sono nel libro paga del massonico/criminale Governo Ombra Mondiale il cui scopo finale è l'istituzione di una dittatura mondiale con una loro "religione" satanica. Speriamo che questi piani anticristici vengano una volta e per tutte debellati!

Duka

Dom, 06/08/2017 - 09:52

E ORA LA BOLDRINA CHE DICE ???

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 06/08/2017 - 09:59

Bene, un primo passo sembra che si sia fatto.. Ora si dovrebbe procedere alla denuncia, alla Procura della Repubblica, di tutti i ministri e dei responsabili per l'invasione e l'alloggiamento di milioni di clandestini, quindi degli avanzi di galera che sono andati a prendere in Libia in questi ultimi anni, ossia da quando un GF ci ha imposto questo regime comunista.

giancristi

Dom, 06/08/2017 - 09:59

Evviva! Naturalmente i ladri delle Ong e i parassiti delle organizzazioni cattoliche diranno che si mettono in pericolo vite umane. Si trovassero un lavoro onesto e smettessero i loro traffici.

istituto

Dom, 06/08/2017 - 10:00

Per Mia.vi ore 09:40 hai perfettamente ragione sulla questione dei minori non accompagnati. Già sulla Nuova Bussola Quotidiana ( quotidiano in rete) in un articolo il Dott Gaiani esperto in relazioni internazionali e questioni militari aveva definito il problema " una bomba ad orologeria". Alla vittoria del CENTRODESTRA alle ELEZIONI chiediamo ai nostri rappresentanti di modificare la legge, pressiamoli perché affrontino il problema urgentemente.

elpaso21

Dom, 06/08/2017 - 10:03

Ogni tanto una buona notizia.

Gion49

Dom, 06/08/2017 - 10:06

La Libia ha sempre preteso ingenti somme di denaro per spiccioli di collaborazione a tempo determinato. Cambiali di milioni di euro rinnovabili ? Il solito segreto di Stato nasconde queste operazioni come quella dei 10 milioni regalati all'ISIS per la liberazione delle due sprovvedute in cerca di avventura. Gentiloni ne sà qualcosa. E gli italiani pagano ancora e sempre !

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 06/08/2017 - 10:12

Dimostrazione che bastava volere. Comunque non esultiamo troppo, la partita non è chiusa.

Frank90

Dom, 06/08/2017 - 10:15

@odioitedeschi - eh purtroppo non sarà facile fermare questo piano. È stato deciso tutto a cavallo tra '800 e '900. Questa setta mondiale (perlopiù occidentale) ha collegamenti in tutto il mondo. Essi sono una rete. Sono satelliti. Il loro capo non si è ancora palesato ma poco importa. Già si vedono i risultati. Ho paura che all'interno dei governi non esista più nessuna vera opposizione; né a destra né a sinistra. Hanno tutti un medesimo scopo, le opposizioni di facciata che vediamo in tv o sui giornali è spesso una messinscena. Resta da capire quanto la setta sia riuscita ad infiltrarsi nella Chiesa Cattolica.

giovanni951

Dom, 06/08/2017 - 10:15

li fermano i libici....noi continuiamo ad andare a prenderli. La ong avverte la guardia costiiere che li va a prendere e li porta qui, da dove nkn si sposteranno piú perché gli altri - ovvero i furbi - hanno chiuso le frontiere.

bobots1

Dom, 06/08/2017 - 10:16

Almeno una buona notizia: dobbiamo ringraziare che siamo vicini alle elezioni. Ma perfettamente d'accordo Mia.vi: stiamo attenti, se non vince il centro destra avremo sia questo decreto sui minori che lo ius soli. Abbiamo milioni di immigrati nel nostro territorio: di questi il 90% va rimandato indietro.

Frank90

Dom, 06/08/2017 - 10:20

Circa 800 respingimenti. Alla faccia! Un trionfo! Ma suvvia, nessuno ferma l'invasione perché semplicemente non deve fermarsi. Sono però molto curioso di vedere quello che succederà con la prossima legislatura, poiché le scelte fatte dal prossimo governo saranno decisive per il futuro del paese.

ziobeppe1951

Dom, 06/08/2017 - 10:20

Non date dispiaceri al kompagno berlingheri

antipodo

Dom, 06/08/2017 - 10:29

Questi volontari che tipo di volontari sono? Pecepiscono uno stipendio? Chi paga i naviri e la loro manutenzione e il carbutante? Chi paga i costi di questi mezzi quando approdano nei nostri porti? Quanti sono e chi sono? Se sono pagati quali ricevute e fatture vengono emesse nei loro confronti? Se non fossero retribuiti come si nutrono e e qual'e' la loro identita'? Sono persone ricche ? Mah... i ricchi si comportano altrimenti!!!CHI FINANZIA QUESTO COMMERCIO DI ESSERI UMANI? RISPOSTA PREGO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 06/08/2017 - 10:36

Vi lasciate ingannare dalle parole e non guardate ai fatti! Respingimenti? Scusate ma non sono stati i libici a non permettere ai gommoni di partire? Cosa avrebbero fatto gli italiani? Gli italiani NON POSSONO (per precise norme di legge) fare respingimenti collettivi. I libici non hanno "respinto" nessuno, ma solo "impedito" le partenze (tenendoseli).

antonmessina

Dom, 06/08/2017 - 10:40

guardate che quelli andati a prendere da msf son sbarcati a lampedusa grazie alla nostra guardia costiera. per il resto ha ragione mia.vi quello dei minori è un costo da incubo (160 euro giorno ogni minore)

arkangel72

Dom, 06/08/2017 - 10:50

Tutto fumo negli occhi abilmente profuso dalla stampa pro regime. Ci vogliono far credere che non ci sarà bisogno del CDX al governo o di Salvini per impedire gli sbarchi ed evitare il traffico dei clandestini! Manovre politiche e pre-elettorali!

Ritratto di alichino

alichino

Dom, 06/08/2017 - 10:52

Respinti? Si leverà ora, altissimo, lo stridio rancido degli urli delle prefiche

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 06/08/2017 - 11:02

Notizia confermata dalla RAI. Che in tono funereo l'ha data di primo mattino. Prepariamoci, ora, al pianto greco delle solite anime belle. Quelli che: "E' stata l'estrema destra europea a denunciare Jugend rettet".

LuPiFrance

Dom, 06/08/2017 - 11:03

Marina Libica !!!!!

guardiano

Dom, 06/08/2017 - 11:05

Questo è un piccolo primo passo, il prossimo è quello di mettere fuorilegge le ong che hanno fatto affari con gli scafisti, terzo processare i personaggi coinvolti nella tratta e se ritenuti colpevoli associarli alle patrie galere con obbligo di lavoro per guadagnarsi la pappa e buttare la chiave.

bobots1

Dom, 06/08/2017 - 11:09

@Omar El Mukhtar: non capisco dove vuole parare? Lei li vuole gli immigrati illegali? Mi domando il perchè? Comunque non ha importanza se respinti o non lasciati partire fondamentale è che non vengano non solo in Italia ma neanche in Europa.

Cheyenne

Dom, 06/08/2017 - 11:12

speriamo ma sono molto scettico

angelovf

Dom, 06/08/2017 - 11:18

Dalla politica italiana deve scomparire il PD ed il movimento 5 stelle, spero che vi siate accorti che non è un psrtito ma una setta, è da cacciare, certi Italiani non si illudano, questinon dannonietea nessumo, tantomeno agli italiani, lo dimostrano sulle cose che votano, il M5S è molto vicino al pd per quanto riguarda, fare guai.

VittorioMar

Dom, 06/08/2017 - 11:19

...ANCHE SE CI COSTA QUALCOSA IN PIU',E' PREFERIBILE COSI' ,ANCHE PER INFORMARE ALTRI DELL' IMPOSSIBILITA' DI ATTRAVERSARE IL MEDITERRANEO...E DI MORIRE AFFOGATI...!!!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 06/08/2017 - 11:22

Una volta al tempo di 007 c'era la SPEKTRE , oggi c'é soroosspektro. nessuno 007 con licenza d'uccidere ?

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 06/08/2017 - 11:23

Brutta giornata oggi per la boldriscenko....vestirà a lutto e farà la vedova inconsolabile. E CHISSENEFREGA.

Marcello.508

Dom, 06/08/2017 - 11:23

Bene, ma l'Italia dorme. Tuttavia siamo alle comiche finali di un governo sempre più scellerato che "lava pannicelli con detersivo, poco e scadente". Si avvicinano le elezioni e pur di difendere le Ong c'è una manicadi .. di buonisti (ad iniziare da quel poveraccio di Saviano) che s'inventano perfino complotti di dx. Non esistono Ong buone/cattive "caro" Minniti, Ong che TUTTE mirano a pubblcità e soldi, va fermato questo metodo che per l'appunto fa incassare euro a tutti, Ong e trafficanti. E noi cittadini paghiamo lo scotto di questa disastrosa politica di un governo oramai enfisematico.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Dom, 06/08/2017 - 11:27

OdioITedeschi perché non si fa vedere da uno bravo .... magari le dà dei consigli che le giovano alla salute .....

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Dom, 06/08/2017 - 11:32

Frank90 anche a lei come ho già consigliato a odioitedeschi sarebbe il caso che si faccia vedere da uno bravo .... magari se vi mettete d'accordo ci andate insieme e forse risparmiereste anche ....

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 06/08/2017 - 11:36

L'uomo vestito di bianco....VERGOGNA!

antonio54

Dom, 06/08/2017 - 11:41

Speriamo che questi flussi di migranti vengano bloccati una volta per tutte, a tal proposito, ho qualche dubbio. Non vorrei, che questa fosse una mossa preelettorale per fare guadagnare qualche voto alla sinistra, ormai agonizzante. A pensar male… Il problema cardine è solo uno: la nostra debolezza politica, e di questo tutti ne approfittano. O si cambia registro repentinamente o sarà sempre così. l’Africa trasborderà tutta intera nel nostro paese, non abbiamo via di scampo…

Lino.Lo.Giacco

Dom, 06/08/2017 - 11:51

non illudiamoci, se non succede qualcosa di tragicamente grave non cambiera' nulla. sul fenomeno svuotamento dell'africa scoppiera' la vera terza guerra mondiale, dove l'europa combattera' nel proprio interno contro gli stessi falsi alleati di oggi. sara' la guerra della sopravvivivenza e i morti saranno decine di milioni. cosi per altri cento anni la popolazione sara' equilibrata, i governi faranno finte paci e finte cerimonie per condannare le morti e scriveranno sui libri MAI PIU' GUERRE!

Reip

Dom, 06/08/2017 - 11:58

Iniziando questo ridicolo blocco navale, il governo ha dimostrato che avrebbe potuto imporre questa azione già da tre anni fa! Invece i due mafiosi Renzi e Alfano, che adesso dovrebbero essere processati e messi in prigione, ben avendo potuto ordinare da anni un blocco navale, hanno svenduto la sovranita' italiana per business, trasformando l’Italia in un territorio senza frontiere, in una latrina a cielo aperto, dove polizia e militari vengono presi a schiaffi e disarmati da africani clandestini. Un paese dove oramai la sicurezza e la la libertà dei cittadini è minata per sempre. Un paese sempre piu povero, umiliato dalla UE che ci ha isolato e relegato al ruolo di centro di prima accoglienza per migranti. Ora dopo aver fatto entrare centinaia di migliaia di migranti clandestini nel nostro paese, facendo lucrare ONG, mafia, coop rosse, prefetti, sindaci e amministratori pubblici corrotti, con un un ritardo di più tre anni si spedisce in Libia l’armata brancaleone!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 06/08/2017 - 12:08

Buffonata per gettare fumo negli occhi. La realtà l'hanno fotografata i magistrati: le motovedette libiche assistono passivamente ai trasbordi sulle navi-madre delle ONG, trasbordi organizzati in un contesto di contatti CONTINUI ONG-scafisti, il tutto in acque libiche. Le motovedette libiche fanno, oggettivamente, da garanzia all'ordinato svolgersi della attività criminosa, ovviamente ricavandone un utile (e le cifre in gioco sono alte: i volontari Iuventa ricevono 10.000 euro/mese, cifre irresistibili per i marinai libici). E noi li forniamo di mezzi e attrezzature. Va bene essere degli idioti, se non lo fossimo non avremmo questo governo, va bene fingere di credere che gli asini volano, ma adesso stiamo esagerando. Non si può più andare all'estero senza sentire, palpabili, commiserazione e disprezzo verso l'Italia. E non è per cattiveria o partito preso, il fatto è che nessuno capisce come possiamo essere così idioti.

agosvac

Dom, 06/08/2017 - 13:14

Tutto questo si sarebbe dovuto fare prima che il Governo renzi desse l'autorizzazione all'invasione dell'Italia e dell'Europa. Oggi avremmo almeno 600 mila migranti fasulli in meno sulle nostre spalle!!! L'accenno ai bambini è semplicemente patetico, i bambini devono restare con i padri e le madri e devono restare nei loro paesi di origine.

ulissedibartolomei

Dom, 06/08/2017 - 13:40

Non è chiaro se è un fatto o così lo raccontano i libici. Ammesso che sia vero, cosa ci fanno con i migranti? Se non li rispediscono indietro alle loro patrie, questi aspettano soltanto il prossimo trasbordo disponibile. L'unica soluzione e che vengano "militarmente" osteggiati dall'Italia costringendoli a tornare indietro, ma i sinistri non lo faranno.

Vostradamus

Dom, 06/08/2017 - 14:03

C'è, disgraziatamente, al mondo, un vecchio "filantropo", che iniziò la sua "carriera" vendendo i suoi concittadini ebrei (suoi correligionari, lui li conosceva bene) ai nazisti, in cambio di soldi (trovate il tutto su Wikipedia, alla voce 'soros'). Insomma, secondo lui, se non li avesse venduti lui, lo avrebbe fatto qualcun altro, che si sarebbe pappato la grana al posto suo. Ha speculato sulla sterlina, sulla lira (costringendo Amato al "prelievo forzoso"), e ogni schifosa consimile speculazione. Oggi finanzia i clandestini con le sedicenti ong. Che si aspetta a processarlo?

petra

Dom, 06/08/2017 - 14:08

Quali respingimenti? Se leggete solo il titolo sembrerebbe così. In realtà la guardia costiera e la marina militare libiche hanno fermato alcuni gommoni in partenza dalle coste libiche. Gli italiani per ora, non hanno fatto nulla.

carlottacharlie

Dom, 06/08/2017 - 14:25

Ci conviene far venire qui da noi l'Esercito e la Marina Libici se saranno capaci continuare la pulizia. I nostri sono imbecilli imbelli cretini, con alla testa quel Minniti che, si vedeva lontano un miglio, e'sempre stato incapace ed ha eccelso nello scaldar poltrone.

giannide

Dom, 06/08/2017 - 15:08

...Vogliamo Fayez al-Sarraj, subito Premier in Italia...

Ritratto di sicilianissimo

sicilianissimo

Dom, 06/08/2017 - 15:25

TUTTE BALLE !!!! BLOCCO NAVALE SUBITOOOO!!! Proibire ingresso dei barconi e delle navi ONG in acque territoriali italiane.Disporre un cordone navale da guerra nella parte di mare riservata alla zona economica esclusiva di competenza italiana.Fermare in questa zona i barconi, rifocillare i migranti con cibo e acqua e rispedirli in Libia. In caso di disobedienza alle nostre navi da guerra, aprire il fuoco di avvertimento a pelo d'acqua successivamente sparare ad altezza uomo e affondare le navi delle ONG e i barconi.TUTTO CIO' SENZA SE E SENZA MA . Unico obbiettivo SALVAGUARDARE LA SICUREZZA NAZIONALE E L'INTEGRITA' DEI CITTADINI ITALIANI CHE PAGANO FIOR DI MILIARDI DI TASSE PER MANTENERE QUESTO LERCIUME.Ecco cosa fare traditori dell'Italia !!!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 06/08/2017 - 16:47

Quella del decreto minori non accompagnati mi era SFUGGITA caro Mia vi 09e40!! Quindi se ho ben capito PD e M5s hanno votato una legge che consente il traffico Internazionale di MINORENNI!!!! EVVIVAAA!!!

Ritratto di vraie55

vraie55

Dom, 06/08/2017 - 17:30

.. non si può fermarli, lo sa una Presidenta .. che non vuole fermarli vedremo.

Frank90

Dom, 06/08/2017 - 21:20

@venanzio.lupo - lei evidentemente gode di tale buona salute da non riuscire a vedere ad un palmo dal suo naso. Per quelli come lei la situazione è normale. Normale che uno stato sia diventato antidemocratico, normale che pochi si arroghino il diritto di manipolare l'elettorato con ogni sorta di inganno, ancora, per i sonnambuli come lei è normale che in una democrazia parlamentare non si voti da anni. Inoltre immagino non sia turbato nemmeno dal fatto che la stampa e i mezzi di comunicazione siano completamente asserviti al sistema. Si non c'è che dire, lei sarà anche il più sano qui in mezzo ma di sicuro è un individuo alquanto superficiale.