Il primo cittadino in mutande: "Tasse? Non abbiamo più soldi"

Il sindaco di Berceto, uno dei comuni del parmense più colpiti dall'alluvione, si mette in mutande per chiedere un incontro a Renzi

Luigi Lucchi, sindaco di Berceto, uno dei comuni del parmense più colpiti dall'alluvione si mette in mutande per chiedere un incontro a Matteo Renzi: «Dopo aver incontrato gli imprenditori, Renzi venga da me. Io mi presenterò così, in mutande», ha scritto in una lettera aperta inviata al premier. Lucchi ha così deciso di posare in mutande, indossando la fascia tricolore e apponendo il simbolo del suo Comune su un manifesto. «Un sindaco in mutande rappresenta adesso al meglio noi bercetesi -ha scritto nel manifesto- No a nuove tasse, non abbiamo più soldi. Lo capite o no?!». Un duro sfogo e un appello che per ora rimane senza risposta. MBas

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 02/12/2014 - 08:47

italiani in Italia, presto con il PD al governo anche voi sarete così ridotti.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 02/12/2014 - 10:08

Un sindaco ITALIANO, RIDOTTO A ELEMONIZZARE al governo COSE DA PAZZI!!! Prima che tutti gli ITALIANI siano ridotti a questo, BISOGNA PRENDERE RIMEDI !!! SVEGLIA !!!

magnum357

Mar, 02/12/2014 - 10:37

Si metta in mutande anche Fonzierenzie e facciano un ....meeting!!! ahhhahhhahhhahhhahhh

paco51

Mar, 02/12/2014 - 12:21

Ecco come siamo ridotti noi tutti lavoratori! Matteo non vedo l'ora che caschi!

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 02/12/2014 - 13:10

Pe una volta sono d'accordo con il trier_DE

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 02/12/2014 - 13:20

noi lo siamo già da parecchio tempo

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 02/12/2014 - 16:12

si venividi però non fate niente o devo dirvi cosa fare per evitare questo?