Primo maggio degli immigrati, sindacati a Pozzallo: ​"Aprire tutte le frontiere"

La Camusso: "Il diritto d'asilo è garantito dalla nostra Costituzione". E la Furlan: "Ognuno ha diritto di venire in Europa per salvarsi la vita"

Non ci sono immigrati oggi al centro di prima accoglienza alla ex dogana del porto di Pozzallo, città scelta da Cgil, Cisl e Uil per la manifestazione nazionale del Primo Maggio dedicata proprio ai temi dell’immigrazione con lo slogan La solidarietà fa la differenza. I profughi sono stati trasferiti in altre sedi negli ultimi giorni, per motivi di sicurezza. Sulla banchina di un porto moderno e che si candida ad ospitare navi da crociera, è stridente il cimitero delle carrette del mare abbandonate e sotto sequestro.

"Non abbiamo più parole per dire quello che succede nelle acque del Mediterraneo". Ha aperto così, "prendendo le parole di un poeta", il suo intervento il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ricordando che "l’articolo 10 della Costituzione dice che c’è il diritto di asilo in questo Paese e poi l’articolo 11 che l’Italia ripudia la guerra". L’appuntamento è in piazza della Rimembranza, dove è stato allestito il palco. Dopo il saluto del sindaco di Pozzallo, Luigi Ammatuna, si sono alternate le testimonianze dei lavoratori (uno del settore del turismo, uno dell’agricoltura e un immigrato). A questi hanno fatto seguito gli interventi dei tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil. Dopo i comizi la deposizione in mare una corona di fiori in memoria dei tanti immigrati morti nel Mare Mediterraneo. "Abbiamo scelto Pozzallo per ringraziare i cittadini e le cittadine di questa città e di tutta la Sicilia che stanno danno esempio straordinario di accoglienza, solidarietà e fratellanza che deve essere seguito da tutta l’Europa. Nell’altra sponda del Mediterraneo muoiono ogni giorno migliaia uomini, donne anziani e bambini per fame, per la guerra, per la minaccia del terrorismo dell’Isis - ha spiegato la segreteria generale della Cisl, Annamaria Furlan - noi dobbiamo essere pronti come Europo ad accoglierli e a dare loro un futuro".

Dopo aver ringraziato Papa Francesco per i suoi richiami sull’immigrazione e la Sicilia per l’esempio di solidarietà che "l'Europa deve seguire", la Furlan ha detto che "ognuno ha diritto di venire in Europa per salvarsi la vita. Il trattato di Dublino va cambiato, è un’espressione del nostro egoismo. Ognuno di noi è cittadino del mondo, ognuno di noi è migrante". Da qui la riuchiesta all'Unione europea mossa dal palco di Pozzallo da parte di tutte le sigle sindacali: "Non chiudete le frontiere".

Commenti

linoalo1

Ven, 01/05/2015 - 11:11

Furlan e Sindacati,volete gli Immigrati ?Prendeteveli,ve li regaliamo!Però,dovete anche gestirveli e mantenerli!Noi Italiani,ormai siamo stanchi!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 01/05/2015 - 11:12

L'Europa non ha nessuna voglia di trasformarsi in uno scenario degno del miglior Lovecraft o, se preferite, alla Bladerunner. Dove un'umanità regredita allo stato larvale si contende le già scarse risorse residue. E, decisamente, 1 mld. di africani sono troppi anche per le velleità pauperistiche ed evangeliche dello stesso Francesco da Buenos Aires. La palla, sempre più rovente, rimarrà dunque nella nostra metà campo sino a che qualche evento, che qui mi limito a definire "critico", non sbloccherà la situazione in maniera definitiva e convincente. Sudafrica docet...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 01/05/2015 - 11:13

Mai visto nella storia dell'umanità,nella natura,un atteggiamento così disponibile all'auto annientamento!

Ritratto di libere

libere

Ven, 01/05/2015 - 11:18

Ma perchè limitarsi ad aprire le frontiere? Diamo a tutti almeno un salario minimo di inserimento, 1000 euro dai 18 ai 68 anni. Cosa sono queste tirchierie da pidocchiosi Camusso, sarai mica di ascendenze scozzesi?

moshe

Ven, 01/05/2015 - 11:20

Primo maggio degli immigrati, sindacati a Pozzallo: ​"Aprire tutte le frontiere" ..... ..... ..... lavoratori italiani, con queste premesse, preparatevi alla miseria. I sindacati italiani sono sempre più una rovina!!!

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 01/05/2015 - 11:20

Chiudere le frontiere subito...importare nei paesi africani zappe, badili, forche e rastrelli e insegnare ai fancazzisti il loro uso. Primo maggio festa del lavoro non del fancazzismo.

terzino

Ven, 01/05/2015 - 11:21

Il diritto di asilo non quello di invasione per dar da mangiare alle coop e similari,sono due cose ben diverse.

VittorioMar

Ven, 01/05/2015 - 11:23

..cosa non si fà per qualche tessera in più!E' tutto uno sporco affare ammantato da cattiva ideologia.Dovrebbero essere contrari allo schiavismo,alla deportazione,allo sfruttamento di esseri umani!!

Ritratto di grandisde

grandisde

Ven, 01/05/2015 - 11:24

D'accordo il diritto d'asilo è garantito dalla nostra costituzione, ognuno ha diritto di venire in Europa per salvarsi la vita: però bisogna porre un limite. L'africa è grandissima, l'Italia è molto piccola e molto popolata: vogliamo accogliere tutti gli africani in difficoltà ? .Ma questi personaggi quando parlano sanno quello che dicono ? Sarebbe come accogliere su una barchetta molte più persone della sua capienza: è destinata ad affondare.

NON RASSEGNATO

Ven, 01/05/2015 - 11:25

Un raduno di ritardati mentali

senzasperanza

Ven, 01/05/2015 - 11:32

sindacati brave persone con il mio c..lo...

Giorgio5819

Ven, 01/05/2015 - 11:33

Continua lo sporco mercato della carne da parte dei comunisti. Non è scritto da nessuna parte che l'Italia debba risolvere i problemi di questa gente, mentre è certo che coop e rossi vari abbiano una grande fame di soldi. Questa gente andrebbe inviata, retribuita, per esempio in Nepal, dove farli lavorare e renderli utili, ma si sa che il loro scopo è quello di venire in un paese dove hanno solo diritti e mai doveri.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 01/05/2015 - 11:49

Non penso, che siano quattro CxxxxxxI che vogliono distruggere l`Italia a dettare la legge di come e quando la popolazione debba fare ciò che vogliono??? La Furlan e la Camusso se vogliono aprire le frontiere devono dare l`esempio e ad ogni 500.00 euro di stipendio, devono prendersi in casa loro un MIGRANTE: """MA NON DEVONO SCEGLIERLO LORO,PERCHÈ SAREBBE BELLO PRENDERSSI IL MEGLIO E AL POPOLINO (la spazzatura)!!!!!!!!!!!!!! Come fanno, prendendo per il cxxo la maggioranza dei loro militanti.

Ritratto di martinitt

martinitt

Ven, 01/05/2015 - 11:56

Sarebbe giusto aiutare gli immigrati se si hanno possibilità economiche, ma così non è in Italia, con milioni di disoccupati e famiglie nella miseria più nera. Questi ex comunisti fanno conto di avere il consenzo a governare per loro interessi personali da questi immigrati.

Alessio2012

Ven, 01/05/2015 - 11:57

Tutti al muro, come traditori della patria!

Alessio2012

Ven, 01/05/2015 - 11:59

Il fatto stesso di dire "aprite tutte le frontiere" denota arroganza e presa di potere... giacché l'Italia non è solo loro... è anche mia. Quindi la cosa giusta al massimo sarebbe il silenzio... Non puoi dire "venite tutti" perché è come dire "noi siamo i PADRONI dell'Italia QUINDI siete tutti invitati a entrare".

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Ven, 01/05/2015 - 12:02

Il problema non è costituito tanto dai cosiddetti migranti i quali approfittano dei teneri di cuore ben disposti verso di loro, ma di quelle minoranze italiane che pretendono, in nome di un ripugnante umanitarismo, di piegare la maggioranza dei cittadini ai loro voleri. Insomma l’Italia che conta farebbe bene a liberarsi quanto prima di queste zavorre che la stanno affossando. E’ evidente che l’intento criminale di queste minoranze è quello di rendere l’Italia il letamaio del mondo. Purtroppo ci stanno riuscendo. Necessita e urge una dura e violenta reazione a questo disegno mostruoso.

honhil

Ven, 01/05/2015 - 12:06

Il primo maggio di per sé è una festa anomala. Una festa di parte. Lo è sempre stata. Mentre nelle riserve venivano rinchiusi i senza lavoro. A dannarsi. Ed ora che la disoccupazione veleggia verso cifre da capogiro, ora che lo Stivale è pieno fino all’orlo di disoccupati, i sindacati che, di questa situazione sono i primi responsabili, quasi a certificare il loro fallimento, festeggiano il loro primo maggio a Pozzallo. Delle zecche, in cerca di sangue fresco?

Benado

Ven, 01/05/2015 - 12:07

La Furlan dice: noi dobbiamo essere pronti come Europa ad accoglierli e dare loro un futuro, penso che non dovrebbero essere costretti a fuggire dai loro paesi .L'ONU DOVREBBE SLOGGIARE VARI DITTATORI, il futuro lo dovrebbero avere nei propri paesi, un congolese, in Europa ? La Furlan ,potrebbe evitare di dire cxxxxxe. Dovremmo accogliere tutti gli africani?Spopoliamo l'Africa?

Sapere Aude

Ven, 01/05/2015 - 12:08

Camusso se c'è qualcosa da ripudiare oltre alla guerra c'è la tua testa! Non c'è bisogno di aprire le frontiere sono già un colabrodo. Se mai dai il buon esempio, prima apri le porte della tua casa .....

gioch

Ven, 01/05/2015 - 12:09

Hanno fallito coi lavoratori,che ormai li mandano a cagare in tutti i dialetti d'Italia,e tentano di adescare gli immigrati.Sindacati e Coop figli della stessa madre.

agosvac

Ven, 01/05/2015 - 12:20

Più tempo passa più ci sono motivi per dubitare dll'intelligenza della signora camusso! Vero è che il diritto d'asilo è sancito dalla Costituzione ed è giusto e doveroso! Ma quando fu redatta la "Costituzione più bella del mondo" non si pensava certamente a milioni d'immigrati clandestini, si pensava ad accogliere quei pochi, pochissimi che avevano problemi nei loro paesi d'origine. Oggi siamo di fronte non a dare asilo, ma a rinunciare alla nostra terra in favore di altri. L'Italia e l'Europa non sono gli USA o il Brasile o l'Argentina di fine ottocento, paesi sterminati con pochissima popolazione. Se non lo si capisce significa che si è davvero idioti!!!

maurizio50

Ven, 01/05/2015 - 12:24

Sindacati? La solita pletora di fancazzisti che è stata parte determinante nell'affossamento dell'Economia Italiana (ovviamente in coabitazione con i geni dell'Economia del tipo di Prodi, Ciampi, Monti). Ora vogliono in casa Italia tutti gli sbandati del mondo intero! Mi domando come sia possibile che i pecoroni della sinistra pensante(si fa per dire!)possano approvare simili terrificanti idiozie!! Il rimedio?? Vanga e sementi per tutti i capoccia del Sindacato e a lavorare nel Sahel per i lororo tanto amati Africani!!!!!!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 01/05/2015 - 12:25

Giusto prendiamo i soldi che senza nessuna motivazione vengono versati ai sindacati. Tanto questi "signori" non muoiono di fame.

maricap

Ven, 01/05/2015 - 12:26

La Camusso: "Il diritto d'asilo è garantito dalla nostra Costituzione" - A questa aquila di intelligenza, non passa nemmeno lontanamente per la mente, che chi fece la costituzione, non poteva nemmeno immaginare lontanamente, ciò che sta ora accadendo. A quei tempi i rifugiati politici, erano veramente pochi, e potevano quindi ben inserirsi nel nostro tessuto sociale, senza stravolgerlo. Se una legge obsoleta, permettesse a centinaia di migliaia di Isotta-Fraschini, alle Balilla e alle Topolino, di circolare liberamente sulle autostrade italiane, la circolazione andrebbe in tilt, quindi prima del collasso generale, quella legge dovrebbe essere velocemente cambiata, con o senza il permesso di chi vuol fare il fro cio con il cu lo degli altri, Vero sciura Camussa? Cambiata, prima che un qualcosa di grave succeda, e convinca finalmente qualcuno a cambiarla armi in pugno, prima di finire completamente nella merd.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 01/05/2015 - 12:26

Questi falsi perbenisti girano ogni cosa a loro favore, sono dei vermi schifosi, Apriamo pure le frontiere per chi cerca una vita migliore, ma non sta scritto da nessuna parte che li si debba mantenere meglio degli italiani che bene o male hanno contribuito a costruire questo paese. Piccoli vermi schifosi pretendono di mantenerli perché così, loro ed il Vaticano, lucrano su dei poveracci. Vergogna, vergogna

Zizzigo

Ven, 01/05/2015 - 12:27

Ma da quando Renzie è andato a farsi prendere in giro dalla UE, non vengono più pubblicate notizie di sbarchi... ha risolto il problema con la censura? nel suo stile: negato il problema, problema risolto.

Anonimo (non verificato)

magnum357

Ven, 01/05/2015 - 12:43

Il diritto d'asilo vale solo per chi viene da zone di guerra come la Siria !!!! In tanti altri paesi non c' è guerra ma problemi interni !!! I sindacati ragionano come se in italia non ci fossero mai state le Guerre di Indipendenza, che hanno portato poi all'unificazione dei molti domini esistenti in Italia nell' Ottocento !!! Ergo, non possiamo accogliere chiunque bussi alle frontiere, in quanto non c' è lavoro nè per i giovani nè per 40-50enni !!!!!!!!!

Tuvok

Ven, 01/05/2015 - 12:45

Nigel Farrage, leader del partito UKIP, partito britannico contro l'immigrazione e che sostiene che l'Inghilterra dovrebbe uscire dall'EU, ha ricordato, durante una riunione del parlamento europeo, che l'ISIS aveva detto che ci avrebbero INVASO CON MILIONI DI MUSSULMANI ed e' quello che sta succedendo. Ovviamente nessuno l'ha preso sul serio. Tra i commenti dei lettori ne cito uno che dice che cio' che sta sucedendo in UK e' simile al declino e la caduta dell'impero romano.

vince50_19

Ven, 01/05/2015 - 12:52

Cos'è, i sindacati perdono iscritti e cercano di rifarsi con gli immigrati? Facciamo venire in casa nostra cento o più milioni di africani e li facciamo iscrivere subito ai sindacati? Con tutte le case di cui sono proprietari, questi della triplice potrebbero offrirsi di ospitare quelli che non hanno casa, dando la precedenza ai nostri poveri.. Stic@@@i! Questo tipo di proposte per me è solo putridume at state of art.

marcomasiero

Ven, 01/05/2015 - 12:54

hahahahaha !!! branco di cog***ni !!! se aprite le frontiere avrete per le strade masse di ignoranti capaci di lavorare a 1,5 euro/ora con tanti saluti alle vostre "battaglie" !!! com'è che urlate ??? ah sì ! più salario meno orario o lavorare meno lavorare tutti ... mi sta anche bene ! ma VOI sicuramente ai lavori forzati a pane e acqua ! la verità è che i sindacalisti tutelano solo sè stessi.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Ven, 01/05/2015 - 13:00

...sindacati e affini, sfruttano ogni occasione per rifilarci altri clandestini a spese nostre è chiaro, e non parliamo dell'Argentino, parla solo di costoro! 'Italia.'.. mia splendida Patria di adozione, oltraggiata, offesa, da chi dovrebbe tutelarla e proteggerla... c'è da piangere! @Memphis35-ancora una volta mi associo, ha ragione-Saluti-

elpaso21

Ven, 01/05/2015 - 13:09

Aprite le frontiere si, ma chi paga..?

Ritratto di IRON

IRON

Ven, 01/05/2015 - 13:12

Ieri sono usciti i dati disastrosi sulla occupazione : questi di cosa parlano ? Certo c' e' da scegliere tra voti, tessere, affari, visibilita' politica, comunicazione masmediatica. Troppe variabili nell' equazione per le elementari.

Anonimo (non verificato)

plaunad

Ven, 01/05/2015 - 13:17

Ma i sindacati non avrebbero come scopo la difesa dei lavoratori italiani? E invece li affossano sempre piú. Ma ci sará ancora qualche idiota autolesionista che ci si iscrive?

giovaneitalia

Ven, 01/05/2015 - 13:21

E´ facile fare propaganda come fa la Camusso e gli altri comunisti, dice di aprire le frontiere, facciamoli entrare tutti. Io sarei d´accordo, se solo in primis si trovasse il modo di impiegarli tutti, dargli una giusta assistenza sanitaria e ovviamente senza fare gravare tutte le spese sui soliti Italiani già tartassati dalle tasse. Quindi cara Camuso e compagni belli, se volete proprio accogliere tutti, pensate prima come sfamarli e assisterli. Noi Italiani siamo stanchi di stringere la cinghia. Povera Italia.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 01/05/2015 - 13:35

Stanno già facendo i conti delle tessere che rifileranno ai nuovi disperati, viste tutte quelle che gli italiani gli stracciano in faccia per le loro nefandezze. Ormai la cloaca rossa è diventato un comitato d'affari, prima assistenza delle coop, con mungitura delle casse dello stato, poi associazione ai sindacati con esborso per la tessera. Avanti c'è posto, in itaglia c'è il grano, c'è posto per tutti....

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Ven, 01/05/2015 - 13:44

questi dementi, anni fa, avevano lo slogan: " paga uguale per tutti " anche per i fancazzisti. adesso hanno cambiato: " Apriamo le frontiere". Purtroppo il loro quoziente intellettivo non è cambiato.

Linucs

Ven, 01/05/2015 - 13:50

Una volta comunisti e sindacati si occupavano dei lavoratori. Poi sono passati all'ambiente. Ora sono passati agli immigrati. La linea editoriale cambia ogni volta che il loro padrone del momento tira su la cornetta e abbaia un nuovo ordine. Senza fretta, fateci sapere chi dovremmo tassare per mantenere tutti questi "poverelli del mondo" che pagano 5000 euro per venire a figliare in Europa.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 01/05/2015 - 13:50

Sarà come dite voi bananas ma io a Pozzallo (ora sono a ispica) ho sentito solo scroscianti applausi da parte di una popolazione che è in prima linea bell'accoglienza agli immigrati. O i Pozzallesi (Sindaco Ammatuna in testa) non sarebbero più italiani? E poi le frontiere a cui si riferivano le sindacaliste erano quelle di tutti i paesi d'Europa, mica solo quelle italiane!

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 01/05/2015 - 13:51

Camusso dai il buon esempio...prima apri le porte della tua casa.

Doc71

Ven, 01/05/2015 - 13:53

I Sindacati hanno perfettamente ragione e infatti per spirito di SOLIDARIETÀ metteranno a disposizione di tutti coloro che vorranno venire in Italia per salvarsi la vita tutto il loro immenso patrimonio immobiliare, quello dichiarato ovviamente ( perché si sa i Sindacati non sono tenuti per legge a presentare bilanci ufficiali) e quindi 3000 immobili la Cgil, 5000 la Cisl e immobili per 35 milioni di Euro la Uil.

Ritratto di mario.leone

Anonimo (non verificato)

anna.53

Ven, 01/05/2015 - 14:09

A corto di iscritti , ne vanno cercando fra i poveracci ( e fra loro anche un certo numero di furbastri) che non hanno nulla da vivere e si affacciano ai nostri confini. Così , senza una seria programmazione di lavoro ( per non cadere ancora all'assistenzialismo dello stato mamma da camusse tanto rimpianto e agognato...), ondate di affamati saranno da sfamare con il rinnovo di antiche politiche che hanno già fallito. NESSUNO ha mai letto un bilancio di un sindacato, non essendo tenuti a presentarlO : TUTTO IL LORO PATRIMONIO IMMOBILIARE E ALTRO , METTIAMOLO IN CHIARO E INIZINO LORO A ACCOGLIERE! Chiacchieroni , inadempienti , profittatori.

eolo121

Ven, 01/05/2015 - 14:16

sindacatii avete fatto il vostro tempo..ormai sindacati degli extra,, le fabbriche chiudono.. andate a domandare al PARLAMENTO DI VIENNA che apra le frontiere che al brennero li mandano in itaglia e vi dicono NEINNNNN RAUSSS

maricap

Ven, 01/05/2015 - 14:18

Annamaria Furlan - "noi dobbiamo essere pronti come Europa ad accoglierli e a dare loro un futuro"- Ma certo, dare loro un futuro, negandolo ai nostri giovani. Ma di che cosa parla sta disgraziata? Paese con un debito pubblico alle stelle, con il 44% del giovani disoccupati, che spende somme ingenti, per mantenere gli invasori negli alberghi a cinque stelle, facendo morire di stenti, una parte degli autoctoni. Attenta gente, la misura è ormai colma...... La messa in opera delle ghigliottine può avvenire in qualsiasi momento, e sicuramente non mancheranno le tricoteuses.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 01/05/2015 - 14:22

Se questi disperati vengono in Europa, e` perche' l'Occidente ha reso disperati e invivibili i Paesi da cui provengono, specialmente quelli Africani, con decenni di colonizzazione, esproprio di ricchezze naturali e culturali, smebramento del tessuto socio-economico, imposizione di modelli inadeguati e penalizzanti, traffico di armi (anche italiane!!) per fomentare guerre civili, e per finire, sostegno politico ed economico ai regimi dittatoriali che hanno permesso tutto cio`. Agire sulle cause del male non sui sintomi. Ormai il latte e` stato versato e i buoi sono scappati. E mo' ce li teniamo.

Ritratto di lettore57

lettore57

Ven, 01/05/2015 - 14:24

questi sono scemi dove si pettinano

Maura S.

Ven, 01/05/2015 - 14:24

Che se li portino a casa tanto se lo possono permettere. mentre noi, a parte non poterselo permettere, non li vogliamo.

moshe

Ven, 01/05/2015 - 14:25

sindacati, una delle più grandi rovine dell'Italia

ney37

Ven, 01/05/2015 - 14:27

che branco di idioti e della peggiore specie di cialtroneria.

moshe

Ven, 01/05/2015 - 14:27

Per quale motivo pagate le tessere ai sindacati, per farvi invadere da extracomunitari che quando non vi rubano il posto di lavoro sono comunque da mantenere? IGNORANTI, NON PAGATE PIU' UN SOLDO A QUEI ROVINA POPOLO!

istituto

Ven, 01/05/2015 - 14:33

I profughi trasferiti in altre sistemazioni...Si alberghi a 5 stelle pagati dagli italiani....È allucinante,tutti a dire al "concertone" che bisogna aprire le frontiere...Qualcuno gli deve spiegare che sono gia aperte....a spese nostre....

Ritratto di inserraglio

inserraglio

Ven, 01/05/2015 - 14:35

Mi domando come fanno i pensionati e i lavoratori ad essere iscritti a questi sindacati che non fanno un cavolo,pensano solo ai fatti loro e degli extracomunitari che vanno totalmente contro gli interessi degli operai. P.s- una domanda che spesso rivolgo a tutti e a cui non ho mai avuto risposte:ditemi perché gli extracomunitari non attraversano il mar Rosso e cercano lavoro e ospitalità nei ricchissimi paesi arabi?????

carlopriori

Ven, 01/05/2015 - 14:46

Qualcuno potrebbe annientare e far sparire i sindacati, la "classe" operaia, loro esistono perché quest'ultima non capisce un cxxxo, non si rendono conto che i sindacati stanno abbracciando un altra fonte di miserabili allo sbando che li farà guadagnare di più.

Gaby

Ven, 01/05/2015 - 14:46

Cari sindacalisti, andate fuori dale palle. Insieme a vostri cari immigrati.

FRANZJOSEFF

Ven, 01/05/2015 - 14:53

COSA DIRANNO I VOSTRI BABBEI IESCRITTI QUANDO LE POCHE RISORSE CHE SONO RIMASTE IN QUESTO PAESE DERELITTO ANDRANNO SOPRATUTTO A LORO? CRETINI ISCRITTI ALLA CGIL CISL E UIL. COSA DIRETE AI VOSTRI FIGLI? CHE PER SPORCHI GIOCHI DI POLITICA DI SINISTRA DISTRUTTIVA VI SIETE CACATI DI SOTTO CON LE DONNE DEL SINDACATO? CHE COSA DRETE QUANDO AI VOSTRI FIGLI E NIPOTI QUANDO NON CI SARA' PIU' NULLA DA FARE?

FRANZJOSEFF

Ven, 01/05/2015 - 14:56

CAMUSSO NON HAI PIU' NULLA DA DIRE SULLE QUESTIONI DI LAVORO E RISPOLVERI LE CRETINATE DA OCCUPAZIONI DI SCUOLE. VAI A LAVARTI I PAVIMENTI E FATTI LA MAGLIA CON I FERRI CONSIDERATO CHE L'ETA' C'E'

giovannibid

Ven, 01/05/2015 - 15:01

i sindacati sono i COLPEVOLI della disgrazia italiana andrebbero CHIUSI e i loro pessimi rappresentanti mandati in GALERA A VITA VERGOGNATEVI LAZZARONI!!!!!!!!!!!!!!

ney37

Ven, 01/05/2015 - 15:08

@Omar El Mukhtar per caso è un affilato dell'Isis? si nasconda prima che venga impiccato.

marcomasiero

Ven, 01/05/2015 - 15:11

omar el mukhtar; gli applausi alle scimmie urlatrici che amano buttare sulla folla slogan triti e ritriti producono ben poco, anzi danno il grado della demenziale vertigine buonista che ha preso piede ! potete per me portare anche tutta l' Africa in Europa, MA POI VE LA MANTENETE VOI VISTO CHE LA DISOCCUPAZIONE in questo Continente varia da 5% a 13% con quella giovanile a doppia cifra andante !!! quelli che arrivano sono disposti a lavorare a 1,5 euro/ora spiegalo agli italiani di guadagnare 1,5 euro/ora. grazie all' invasione saremo anche noi schiavi ! bel risultato davvero, GRAZIE.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 01/05/2015 - 15:21

Se questi disperati vengono in Europa, e` perche' l'Occidente ha reso disperati, e invivibili, i Paesi da cui provengono, specialmente quelli Africani, con decenni di colonizzazione, esproprio di ricchezze naturali e culturali, smebramento del tessuto socio-economico, imposizione di modelli inadeguati e penalizzanti, traffico di armi (anche italiane!!) per fomentare guerre civili, e per finire, sostegno politico ed economico ai regimi dittatoriali che hanno permesso tutto cio`. Agire sulle cause del male non sui sintomi. Ormai il latte e` stato versato e i buoi sono scappati. E ora, volenti o nolenti, occorre fare ammenda.

mutuo

Ven, 01/05/2015 - 15:24

Sono un'iscritto alla Cisl e posso con orgoglio gridare: Furlan Vaffa in C..oooooooooooooo in compagnia di tutta la tua classe dirigente. Il tuo ruolo è quello di tutelare i lavoratori non gli immigrati.

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 01/05/2015 - 15:24

@Omar El Mukhtar: Egregio, a Pozzallo come del resto in buona parte della trinacria gli invasori sono i ben venuti perchè creano reddito malavitoso.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 01/05/2015 - 15:38

Più che aprire le frontiere dovremmo ri-aprire i manicomi e buttarci dentro tutti quei qualunquisti che ne sparano una al giorno.I sindacati paghino le tasse come chiunque altro,ai sindacalisti meno distacchi che,specialmente nel pubblico impiego ma non solo,li rende dei costosi fantasmi improduttivi. Per fare il 730 da un caaf della cgil mi hanno chiesto 70 euro.

Massimo Bocci

Ven, 01/05/2015 - 15:41

....per salvarsi la vita????...... Come subordine, ma, PRIORITARIAMENTE, preservare un REGIME di CRIMINALI!!!! COMUNISTA-CATTO 47 di LADRI e PARASSITI, il LORO TROGOLO!!!! MANGIATOIA di AGI! e PRIVILEGI DI CASTA!!! TROGOLO ANTIDEMOCRATICO DI REGIME!!! ISTITUZIONALE!!!! Per lo sfruttamento intensivo del Bue Italico, sempre più riottoso e disposto a FARSI INCHIAPPETTARE (passivamente) DA QUESTI DELINQUENTI, LADRI!!!! LADRI!!!! ANTI ITALIANI!!!!

frateindovino

Ven, 01/05/2015 - 15:52

La Camusso: "Il diritto d'asilo è garantito dalla nostra Costituzione: in egual misura dovrebbe essere sancito l'obbligo di rispettare le leggi e il diritto degli italiani a difendersi, mia cara camusso, le auguro di avere a che fare con una banda di saccheggiatori di appartamenti, quando lei si trova in casa, poi ne riparliamo, poi.... ma a lei non capita, nonostante la sua faccia, fa parte della casta!, e la casta si sa , se ne frega della massa.

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 01/05/2015 - 15:53

Altro gruppo di ingenui sognatori che non riescono a capire che il bel paese è la strada per l'Europa. Noi ce li prendiamo e ci teniamo i peggiori, perché quelli che hanno un poco di cultura e di capacità lavorativa scappano al nord, mentre a noi restano gli incapaci e i delinquenti, quelli che nessuno vuole e che ci rimandano regolarmente indietro, forti della nostra debolezza ed incapacità.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 01/05/2015 - 16:01

@Kommissar:basta con questa favola!!Quanti Paesi al Mondo,hanno problemi di sviluppo?Cambogia,Viet Nam,sono usciti da guerre devastanti,ma si sono dati UNA MOSSA da soli.Questi sono sempre lì, ad aspettare AIUTI,e quando non basta,i più "furbi" approdano sulle ns coste.Dove sono in questi paesi,le attività manifatturiere,che tradizionalmente hanno fatto decollare tutti i Paesi del Sud Est Asiatico?Dove sono?Perchè non ci sono?Se lo è chiesto?Una volta "made in Hong Kong",poi in Taiwan,poi in Korea,poi nelle Filippine,in China non parliamone,in Viet Nam,in Thailandia,in Pakistan,nel Bangladesh,in India,...Dove è il "made in Libia",in Nigeria,Ghana,Senegal,Burchina Faso,etc.etc....Dove è?Perchè non c'è? Colpa della "colonizzazione"?Aprite gli occhi e le orecchie,voi che credete ancora alle favole!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 01/05/2015 - 16:09

@inserraglio:....:risposta:Perchè non li vogliono,perchè non sono "buonisti" ed "accoglienti",come 80% degli italiani!!!

Luigi Fassone

Ven, 01/05/2015 - 16:09

Ah è così,signora Camusso ? E allora cambiamola una buona volya,La Costituzione ! Che sia la volta buona ?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 01/05/2015 - 16:36

pazzia pura. stupidi servi del mondialismo.

eternoamore

Ven, 01/05/2015 - 16:36

APRIAMO LE CASE DEI SINDACALISTI.

eternoamore

Ven, 01/05/2015 - 16:37

FACCIAMO IL REFERENDUM IN ITALIA SE DEVONO O NO VENIRE GLI IMMIGRATI

lupo1963

Ven, 01/05/2015 - 16:39

Cxxxo ma possibile che noi Italiani abbiamo tutti i DOVERI e quegli altri solo DIRITTI ?

rufius

Ven, 01/05/2015 - 16:40

Apriamo le frontiere!!! E bravi questi sindacati che non valgono più niente adesso invocano tutti a entrare in Italia. Ma chi li mantiene? Ma se non abbiamo lavoro come facciamo. Se li mantengano loro assieme al vaticano e alle cooperative rosse e alle discusse onlus di sinistra. Basta

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 01/05/2015 - 16:42

i sindacati sono un altro potentato asservito al progetto massonico di globalismo, distruzione dei popoli per sostituzione con una massa amorfa meticciata

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 01/05/2015 - 16:46

A Pozzallo c'èra anche OMAR il POLIGLOTTA!!!!LOL LOL Un'altro TROLL al quale non bisogna rispondere per non fargli "AUMENTARE" lo stipendio!!!LOL LOL Saludos dal Nicaragua.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 01/05/2015 - 16:50

SINDACATI!!! Organizazioni inutili e mangiasoldi di quelli che dicono di voler difendere e che invece sottopongono a sacrifici,per potersi mantenere le LORO poltrone e prebende. Un po come la definizione dei Boys Scout di ben nota memoria. Bambini vestiti da cretini,guidati da cretini vestiti da bambini. Saludos dal Nicaragua

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 01/05/2015 - 16:52

Doc71, non per difendere i Sindacati mas allora tutti coloro che vogliono gli F35 se li paghino. E lascino tranquilli tutti coloro che di armi non vogliono nemmeno sentire parlare. Idem per le missioni belliche (di pace) all'estero. Io ci sto a fare in modo che le tasse che pago siano utilizzate solo per gli scopi che mi piacciono. Accoglienza compresa.

Ritratto di sanmarco

sanmarco

Ven, 01/05/2015 - 16:55

sindacati?? a cosa servono??? ho lavorato 38 anni e non sono mai stato iscritto a nessun sindacato e la prima mia richiesta nella compilazione del modulo è stata: nessuna ritenuta sulla mia pensione per i sindacati. hanno sempre difeso se stessi a tutt'oggi non è cambiato niente, si riempiono la bocca di slogan e proposte incoerenti come quelle odierne, asilo si a chi scappa dalla guerra, ma tutto il resto no,arrivano tutti senza documenti,secondo voi perchè, siamo il ventre molle dell'europa, un popolo che ha (quasi) perso del tutto la dignità di essere italiano, io a questo non mi rassegno, che siano loro (i sindacati) a pagare le spese non sempre noi.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Anonimo (non verificato)

eternoamore

Ven, 01/05/2015 - 16:57

APRI LA FRONTIERA DI CASA TUA.

Georgelss

Ven, 01/05/2015 - 16:59

Grandisde sei ongenuo a usare la logica con I comunisti; Costoro hanno I'll cervellp programmato(da parte Della vecchoa Urss)a sabotage e/o distruggere I paesi NATO.Cost I quel che costi.Persino la vita!

Norberth

Ven, 01/05/2015 - 16:59

Papa, Governo, Sindacati .... tutti commensali alla stessa tavola. Nessuno vi crede più, se non quei quattro gatti, o quegli stessi drappelli che si spostano per coreografia. Nessuno si riconosce più in voi e nelle vostre ragioni che sono contro gli interessi degli Italiani. Le chiese sono sempre più vuote, alla politica si preferisce la fiction e le piazze non le riempiono i sopravvissuti della triplice ma Salvini. John F. Kennedy un giorno disse:" Quelli che fermano il cammino alle rivoluzioni pacifiche, aprono il cammino alle rivoluzioni violente."

eternoamore

Ven, 01/05/2015 - 16:59

LE FRONTIERE VANNO APERTE NEL CONTINENTE ASIATICO

tRHC

Ven, 01/05/2015 - 17:36

Non fanno prima ad andare loro in Africa?

tRHC

Ven, 01/05/2015 - 17:45

Questi pezzenti hanno capito,che gli operai Italiani si stanno levando dagli occhi le fette di salame che li avevano messo loro,ora si stanno aggrappando a questi poveracci di ignoranti immigrati imbrogliandoli,con delle fandonie,classico dei sindacati no? Altrimenti quando campano senza lavorare?Puzzolenti opportunisti e squallidi sciacalli!!!!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Anonimo (non verificato)

m.nanni

Ven, 01/05/2015 - 18:13

i sindacati nella ricorrenza del Prima Maggio che fa? Pensa agli immigrati!"Apriamo le frontiere". Apritele pure ma prendeteveli a casa vostra!

kayak65

Ven, 01/05/2015 - 18:17

1 maggio: sempre piu' festa dei non lavoratori!

moshe

Ven, 01/05/2015 - 18:23

Parassiti, fateci vedere il bilancio di tutti i soldoni che prendete!!!

giovanni PERINCIOLO

Ven, 01/05/2015 - 18:29

Brava camusso, allora comincia con il mettere mano al portafoglio e con il tesoro ammassato dalla cgil, grazie alla codardia dei politici che in sessanta anni non hanno avuto il coraggio di concretizzare il mandato dell'articolo 39 della costituzione emanando i previsti decreti attuativi, e mettete a disposizione le centinaia di immobili di vostra proprietà!

MEFEL68

Ven, 01/05/2015 - 18:32

@@@ Omar Mukkatar- Tu e tutti i camussiani dovreste spiegare senza arzigogoli(in italiano significa giro di parole)con quali risorse l'Italia potrebbe dare da mangiare a milioni e milioni di persone. Dove potrebbe trovare, dopo averli trovati per gli italiani, milioni di posti di lavoro e dove potrebbe trovare il territorio necessario per ospitare milioni di persone. Insisto sui milioni di persone. L'Italia è una Nazione che già ha una densità di popolazione fra le più alte in Europa. Allora, senza slogans, ma con un discorso concreto prospettaci le tue idee. Ne avrai almeno una?

FRANZJOSEFF

Ven, 01/05/2015 - 18:41

OMAR EL MUKHTAR E' IL CLASSICO ITALIANO DI SINISTRA CHE LA VITA GLI HA DATO TUTTO POSTO BELLISSIMO SOLDI CASA GRANDE VILLA AL MARE O IN MONTAGNA MACCHINA GRANDE FESTE IL SABATO ESCE CON GLI AMICI, QUINDI, PUO' FARE IL SINISTRO CHIC. QUESTO E' IN BUONA FEDE CHE CREDO SIA OMAR EL MUKHTAR MAGARI IMPIEGATO DI STATO O ENTE O DI BANCA, INSEGNANTE OVVERO HA IL CxxO PIENO IN SICILIANO SI DICE AVI U CxxU CHINU. SIGNFICIA HA IL CxxO PIENO (PIENO DI TUTTO CIO' CHE DI BELLO GLI HA DATO LA VITA). TI DOC UN CONSIGLIO STAI ATTENTO AL TUO SEDERE I TUOI AMICI TE LO BURCERANNO.

nino38

Ven, 01/05/2015 - 18:41

Solo perché ha parlato la Camusso, le frontiere vengono aperte? Questa donna non si rende conto di quello che dice. Basta con i privilegi ai sindacati, hanno rovinato l'Italia.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Ven, 01/05/2015 - 18:42

Zagovian - E lei si e` mai chiesto da quali Paesi arrivano i disperati sui barconi che vengono respinti dall'Australia? Qual'e` la sua tesi? Provi a rileggere quello che avevo scritto, mi dica cosa non le torna esattamente, quali delle cause che elenco non sono vere?

FRANZJOSEFF

Ven, 01/05/2015 - 18:46

ANNA 17 MI DISPIACE MA LEI NON HA CAPITO IL FINE POLLITICO DI QUESTA SCHIFOSA SINISTRA. VxxxxxxO SOTTOMETTERE IL POPOLO ITALIANO IN TUTTO E PER TUTTO. SE LEI HA SENTITO QUELLO SCHIFOSO INNO MODIFICATO SIGNIFICA CHE LA SINISTRA STA PREPARANDO IL TERRENO PER ELIMINARE ANCHE L'INNO. SI RICORDA QUANDO ULISSE NEL SUO VIAGGIO HA INCONTRATO IL POPOLO CHE MANGIAVA LOTO (DROGA) EBBENE LORO VxxxxxxO COSI' GLI ITALIANI SCOMPARSI COME POPOLO USI COSTUMI RELLIGIONE E TUTTO. PRATICAMENTE SERVI SCHIAVI E PAUROSI. ANNA MI SONO SPIEGATO? I PIU' CxxxxxxI SONO GLI ELETTORI

Franco40

Ven, 01/05/2015 - 18:51

La Costituzione deve essere modificata. Ho scritto in altra parte dei servizi odierni del Giornale (Salvini) che da ragazzo, durante i bombardamenti degli americani (1944) tutto il mio paese scese nelle grotti a vivere e ciò per moltissimi mesi; facciano lo stesso gli emigranti dai Paesi in guerra e combattano per acquistare la loro liberta (a casa loro).

tersicore

Ven, 01/05/2015 - 19:03

Quello che sta accadendo è la prova definitiva che gli italiani ono un popolo di imbelli, incapaci e privi dei concetti fondamentali della cultura. Sono totalmente ignoranti dei pericoli cui vanno incontro, per arricchire gli avvoltoi delle coop. rosse e della Caritas. In nessun altro Paese al mondo i politici oserebbero parlare così apertamente contro gli interessi dei propri connazionali, portandoli verso una catastrofe di proporzioni epiche. Ora tutti i poveri del mondo, grazie anche al papa, sanno che qui troveranno vitto e alloggio gratis e a vita, mentre gli italiani sono tassati, vessati e costretti all'esilio o al suicidio!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 01/05/2015 - 19:29

FRANZJOSEFF: ho 71 anni, una pensione di circa 350 euro al mese, residente a Norimberga e iscritto all'AIRE di Pozzallo. Obbligato a lavorare anche a causa di due figli piccoli. Non possiedo case (vivo in una casa popolare del quartiere Nordostbahnhof di Norimberga)e nemmeno una tomba. Mai avuto posti pubblici, in Italia e/o all'estero, e nemmeno urlo, scrivendo in maiuscolo, quando posto. Faresti bene a imitarmi.

buri

Ven, 01/05/2015 - 19:48

ma non esiste pià il rivobero obbligatorio per gli affetti di malattie mentali? se esiste ancora rinchiudete i dirogenti sindacali che propongono do aprire le frontiere quando, se cogliamo salvarci bisofnerebbe chiyderle

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 01/05/2015 - 19:57

ma andate a fxxxxxo insieme ai vostri clandestini e immigrati!!!!!!!!

mannix1960

Ven, 01/05/2015 - 20:22

purtroppo non gli è bastato aver perso da anni il contatto coi lavoratori, ora in pratica dimostrano di aver perso anche il contatto con la realtà, sognando, invocando il travaso di un miliardo di africani nel nostro Paese, trasformato nelle loro visioni allucinate in un gigantesco laboratorio sociale, in una immane coop rossa della miseria

angelorosa

Ven, 01/05/2015 - 20:41

la storia racconta che il sindacato italiano che ha svolto un ruolo importante per i lavoratori quanto si è battuto all'interno delle fabbriche. Poi, varcando tali confini, sono iniziati gli scempi che oggi tutti vediamo. Pertanto molte delle colpe della situazione odierna sono sul groppone dei sindacati TUTTI.

Ritratto di makisenefrega

makisenefrega

Ven, 01/05/2015 - 20:54

Da siciliana dico che non voglio essere ringraziata dal momento che i clandestini ce li imponete e non si tratta del buonismo solidale di cui vi riempite la bocca. Noi siciliani siamo arcistufi di vedere distrutti i nostri comuni. Un tempo nella mia città si usciva la sera allegramente e senza paure. Oggi sembra che ci sia il coprifuoco. Bella cosa davvero il vostro buonismo becero.

CIGNOBIANCO03

Ven, 01/05/2015 - 21:11

@OMAR... a 71 anni si può anche stendere un velo pietoso.ps perdoni nè!

Holmert

Ven, 01/05/2015 - 21:14

L'incoscienza dei sindacati non ha limiti. Tra i maggiori responsabili dello sfascio nazionale, continuano dal loro pulpito a farci la lezioncina e la paternale. Non hanno ancora capito che la nazione Italia sta per tirare le cuoia e non sa più dove andare a prendere i soldi. Cara Camusso, l'Italia non ha più soldi. Lo sa almeno che l'Italia spende monlo di più di quello che incassa? Il nostro deficit è il 132% del PIL? Come dire incasso cento e ne spendo 132. Ed una famiglia in queste condizioni potrebbe ospitare anche l'Africa? Ma in che mondo vive sindacalista Camusso, tra le nuvole? Si sente forte a parlare alle masse. Vada al governo e poi vediamo. Farebbe la fine di Tsipras dopo tante chiacchiere del cxzzx.

giovannibid

Ven, 01/05/2015 - 21:32

per Kommissar forse lei non conosce la storia moderna. Si ripassi un po di giornali dal 1970 in poi specialmente per quello che riguarda i protettorati italiani in Somalia ed Eritrea. E prima di parlare SI INFORMI!!!!!!!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 01/05/2015 - 21:49

ma sì, senza la gente impoverita chi se la fila dei sindacati. Sindacati pagati dai lavoratori italiani ma che fanno gli interessi degli extracomunitari. Ve lo dice uno che un giorno passando tra i loro corridoi in ogni ufficio c'erano solo migranti a chiedere aiuto per avere...il lavoro dite voi? No, l'assistenza.

primair

Ven, 01/05/2015 - 22:31

prima di aprire le frontiere aprite i cervelli e pensate a tutti gli italiani che stanno MORENDO DI FAMEEEEEEEEEEEEEEEE!!

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 01/05/2015 - 22:51

solo il 15% sono rifugiati politici. in ogni caso c'è da essere orgogliosi di far parte di un popolo che risolverà da solo il problema della povertà nel mondo....l'orgoglio di essere italiani!!... sopratutto dopo i risultati eccezionali che sta raggiungendo su tutti i fronti questo fantastico primo ministro, canteremo tutti quanti: born in the italy!!....born in the italy!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 02/05/2015 - 00:37

L'ottusità di questi sindacati che vivono di demagogia è arrivata a una forma di imbecillaggine colossale. CI VENGONO A DIRE CHE DOBBIAMO RISOLVERE TUTTE LE PROBLEMATICHE DELL'AFRICA. Abituati a vivere da parassiti sulle nostre spalle PRETENDONO CHE CI ACCOLLIAMO I PROBLEMI DI UN PAESE CHE È CENTO VOLTE PIÙ GRANDE DEL NOSTRO. SONO IMPAZZITI?

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 02/05/2015 - 01:10

Si, c'è il diritto all'asilo in questo paese, ma esiste anche il dovere da parte dello stato di garantire i diritti dei cittadini italiani. Diritto al lavoro, alla sicurezza, alla legalità, alla salute, e quando la politica dell'accoglienza degenera nell'invasione continua di migliaia di persone non identificabili, cioè clandestine, quei diritti basilari vengono a mancare. Chiamatelo razzismo se vi pare, ma è uso della ragione, che per ottusità e loschi interessi, pare sia andata perduta.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 02/05/2015 - 01:29

Signora Camusso, lo sa che nella Costituzione c'è anche il dovere inderogabile di difesa della patria? A proposito del diritto di chiunque ad andare dove vuole, dica alla sua collega di leggersi un pò di diritto penale, poi andate alla voce: reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, niente di personale, il primo a compierlo impunemente è il governo.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Sab, 02/05/2015 - 02:07

La Costituzione italiana per qualcuno è come il gioco delle tre carte: c'è, non c'è, dov'è...Oppure è come uno spirito: viene evocata in certe occasioni, in altre pare che non esista. Signora Camusso, non faccio politica, ma penso. La ritengo una persona che sa parlare, però come mi concilia l'articolo 11 della Costituzione con la partecipazione dell'Italia alla guerra nei Balcani,(governo PD)e alla scellerata guerra, caldeggiata anche da Napolitano, per eliminare Ghedaffi, massacrato in mezzo alla strada senza un regolare processo, alla faccia della democrazia e del valore della vita umana? I risultati si vedono, e purtroppo li vedremo sempre più.

Renee59

Sab, 02/05/2015 - 07:46

Si certo, diamo da mangiare a tutti i di sperati del mondo: venite che c'è cibo, soldi, lavoro e case per tutti. Tanto alla Camusso e a tutti quelli come lei che campano alle spalle dei lavoratori, non gliene importa nulla.

st.it

Sab, 02/05/2015 - 08:33

LA STORIA CI INSEGNACHE OGNUNO HA IL DOVERE DI LOTTARE PER LA LIBERTA' DELLA PROPRIA TERRA. E' ora di smetterla con le troppe idiozie proferite senza conoscere la situazione dei paesi d'origine di tutti questi aspiranti mantenuti.

wrights

Sab, 02/05/2015 - 09:09

Probabilmente è arrivato l'ordine che anche l'Italia deve avere la sua "primavera".

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 02/05/2015 - 09:18

I popoli africani hanno il diritto di costruirsi una società loro a casa loro. Prima lo fanno meglio è, ma non lo faranno perché è troppo comodo andare a casa degli altri dove tutto è già bello che pronto... vero Kyenge?

mariolino50

Sab, 02/05/2015 - 09:19

La compenetrazione dei corpi non è possibile, l'Italia è 300000 km2, l'Africa è enorme e piena di gente visto che figliano come conigli, semplicemente non ci entrano fisicamente oltre che economicamente.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Sab, 02/05/2015 - 09:22

@omar - a voi il nostro stile di vita fa schifo? Che caxxo venite a fare in Europa? Me lo spieghi?! Tra l'altro non siete neppure i benvenuti e siete una mandria di trogloditi!

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 02/05/2015 - 13:43

I miei commenti vengono sempre censurati, perchè in questo lurido paese, ci sono dei personaggi che non voglionom sentire la cerità. La verità distorta deve venire solo dalla delinquenza che manipola questa società marcia e corrotta. Andiamo anvanti cosi e vedremo dove andremo a finire.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 02/05/2015 - 21:20

Camusso, non mi hanno inserito il mio commento nel GIORNALE dove ti spiegavo per BENINO quello che VOI Sindacati e Politici non volete ne SENTIRE e CAPIRE. Non voglio riscriverlo. Ti DICO UNA SOLA COSA, Si, sulla NOSTRA COSTITUZIONE è GARANTITO il DIRITTO d'ASILO, ma é solo "UN LIBRO" e NON PRECISA INVASIONE. Tra non molto gli Italiani, dovranno andare a chiedere ASILO in qualche paese, per non SCATENARE una RIVOLUZIONE per la SOPRAVVIVENZA.