"La profilassi causa l'autismo" Così la Grillo in Parlamento faceva terrorismo sanitario

L'attuale responsabile della Salute voleva cambiare le norme in base a una ricerca già rivelatasi una bufala

Sono ormai diventati virali alcuni video (rilanciati persino ieri dall'ex premier Matteo Renzi) in cui Paola Taverna , paladina M5s dei No Vax, urla in un italiano improbabile al Senato che gli italiani sono delle pecore e i vaccini «marchi per le bestie». In un altro la stessa Taverna va in giro per l'Italia a dire che per vaccinarsi una volta bastava andare a trovare i familiari («Se poco poco c'avevo un cugino con le malattie esantematiche facevamo la processione»).

Il problema è che anche il ministro della Salute Giulia Grillo è una No Vax conclamata, anche se si sforza di non dimostrarlo. Nel 2014 c'è la presentazione di una proposta di legge in cui si dice: «Recenti studi hanno messo in luce collegamenti tra le vaccinazioni e alcune malattie specifiche come l'autismo». È il disegno di legge 2077 che avrebbe dovuto vietare l'obbligo di vaccinare i militari perché incostituzionale, firmato da Giulia Grillo. «Mandare in carcere chi rifiuta un trattamento sanitario suscita perplessità e sconcerto».

Certo, perplessità e sconcerto. Ma allora cosa bisognerebbe dire del ministro? Come si fa a sostenere che c'è uno «studio» che sostiene una correlazione tra vaccino e «autismo regressivo» quando tutti sanno che quello «studio» è la mamma di tutte le bufale No Vax, sbugiardato da tutte le riviste scientifiche? E che l'autore dello studio - cui si ispira il discusso film Vaxxed - è stato radiato dall'Ordine dei medici inglese?

Galeotto fu il numero della prestigiosissima rivista Lancet del febbraio 1998 su cui venne riportata la tesi di Andrew Wakefield che partendo dai casi clinici di 12 bambini ricoverati al Royal Free Hospital di Hampstead tra il 1996 e il 1997 per una sindrome infiammatoria intestinalica innescata dal vaccino trivalente Mmr (vale a dire Measles, Mumps and Rubella cioè morbillo, orecchioni e rosolia). Tutto finto, come qualche anno dopo scoprì il giornalista del Sunday Times Brian Deer. Wakefield aveva un brevetto per un vaccino monovalente «sicuro» e uno contro l'autismo, sindrome per cui non c'è purtroppo alcuna cura; aveva un contratto di consulenza di 750mila dollari con uno studio legale per minacciare una class action contro le case farmaceutiche a nome di migliaia di famiglie ancora tutte da reclutare; i piccoli, scelti nelle famiglie No Vax clienti dello stesso studio legale, erano stati inutilmente sottoposti a pratiche invasive come radiazioni, anestesie, colonscopie, punture lombari, lastre al cervello. E soprattutto si scoprì che a nessuno di loro era stato diagnosticato l'autismo.

Può un ministro della Salute essere No Vax? Può un ministro della Salute sostenere che i vaccini causano l'autismo basandosi su uno studio bufala smontato dal mondo scientifico? In un Paese normale no.

Commenti

Duka

Ven, 10/08/2018 - 14:36

Nessuno si preoccupa di come e dove la sig. a si è laureata. A sentire ciò che dice mi sembra una Fedeli 2-

Dordolio

Ven, 10/08/2018 - 23:06

Il nesso tra autismo e vaccinazione mi incuriosiva parecchio. Certamente una bufala colossale. Poi però facendo delle ricerche mi sono imbattuto in pubblicazioni ufficiali, ricerche di importanti università, una massa considerevole di documenti "di peso" dal contenuto per la massima parte interlocutorio. Internet ce l'hanno tutti, basta saper cercare bene, bypassando sciamani e venditori di fuffa. E anche il politicamente corretto, che ormai sconfina sul medicalmente corretto (contro cui nessuno si azzarda ad esporsi pena la rovina professionale certa ed immediata). Ah, ero partito da una curiosità: gli Amish non vaccinano i propri figli. E nelle loro comunità non ci sono bimbi autistici.

19gig50

Ven, 10/08/2018 - 23:27

Fate vaccinare i bambini e non rompete le palle!

roberto zanella

Ven, 10/08/2018 - 23:27

Non è il solo Medico che afferma ciò...e ci sono tanti medici che invitano le famiglie che hanno notizie sui loro piccoli di salute particolare di effettuare delle analisi del sangue prima di effettuare la vaccinazione . Non ricordo cosa si possa vedere dall'analisi del sangue , quale particolare indicazione della condizione anamnestetica delle condizioni fisiologiche e patologiche del bimbo . Certo la procura di Trani ha "determinato " spero bene per loro che le vaccinazioni trivalente , rosolia, parotite e morbillo , non porti all'autismo . Ma ricordo che è disattesa la Normativa dell'OMS sul Prevenire Possibili Complicanze da vaccinazioni

roberto zanella

Ven, 10/08/2018 - 23:30

Il Giornale deve evitare di fare bassa politica sulle vaccinazioni a meno che Felice Manti sia un Ricercatore , Medico , Virologo ect...Si spera invece di sparare titoli ( a che pro ? Nell'interesse dei bambini ? Non mi pare che la si pensi in un modo o nell'altro )i titoli siano più riflessivi e non da bar

seccatissimo

Sab, 11/08/2018 - 00:47

Mi rendo conto, sempre di più, che noi italiani siamo un popolo di ignoranti e di quaquaraquà, a tutti i livelli ! I vertici delle istituzioni non lo sono di meno, anzi, spesso lo sono molto di più, con l'aggravante che i loro frequenti errori producono altrettanto frequentemente danni enormi al Paese ed alla popolazione italiana !

Silvester

Sab, 11/08/2018 - 00:59

A Catania.....Poi medico legale (?), da libero professionista (??). Quindi, quasi zero esperienza, sia come medico che come ricercatrice. Ma sa Tutto di vaccini e autismo......eheheheh

claudio63

Sab, 11/08/2018 - 01:08

PUBBLICARE I SUOI DATI E IL SUO CURRICULA, E' TROPPO? OPPURE, ANCORA UNA VOLTA, SIAMO IN MANO AD UNA BANDA DI PAGLIACCI INCOMPETENTI CHE POCO HAN FATTO NELLA VITA SALVO TROVARSI UN POSDTICINO AL SOLE CHE TANTO PAGA PANTALONE?

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Sab, 11/08/2018 - 01:09

Ma porca paletta, ma questa è pazza o ci fa? I sicuri pazzi sono quelli che li hanno votati. Scie degli aerei, autismo e altre demenze del genere. Ma come si fa? Questi vanno fermati prima che facciano danni irreparabili. Quando erano un semplice movimento di assatanati che ululavano alla luna, chi se ne fregava, ma ora questi grazie a Giuda Salvini, sono dove possono fare danni; danni gravi. Poveri noi, ma che cosa abbiamo mai fatto di male per meritarci questi pazzi scatenati.

claudio63

Sab, 11/08/2018 - 01:11

Giulia Grillo è nata a Catania il 30 maggio 1975 , Diploma di maturità scientifica nel ’93; laurea in medicina e chirurgia con votazione di 110 e lode nel ’99; diploma di specializzazione in Medicina Legale e delle Assicurazione nel 2003; corso di perfezionamento su programmazione servizi sanitari Università Cattolica di Roma 2014. Attività lavorativa libero professionale di medico-legale.

claudio63

Sab, 11/08/2018 - 01:13

Sul suo blog in un post dal titolo Vaccini, fermeremo il decreto Lorenzin aveva scandito: “Noi riteniamo i vaccini fondamentali nella prevenzione delle malattie e il nostro obiettivo è garantire la massima copertura vaccinale nel Paese. Come raggiungere questo obiettivo? Il decreto Lorenzin punta tutto sulla coercizione, esponendosi al rischio, pericolosissimo, di ottenere l’effetto contrario”. DOAMNDO IO, QUAL 'E' L'EFFETTO DI UNA LIBERA SCELTA SULLA PROFILASSI?

seccatissimo

Sab, 11/08/2018 - 02:21

Del ministro della Salute Giulia Grillo si può dire solo una cosa: oltre ad avere un viso carino ed un sorriso accattivante, c'è solo il nulla !

un_infiltrato

Sab, 11/08/2018 - 02:25

....[LA] grillo, chi? Un'altra poveretta che si trova là... senza saperlo.

papik40

Sab, 11/08/2018 - 04:40

Questo e' il Governo Bellezza con un Ministro della Salute NO VAX basato su un accertato FALSO studio mai eseguito e con il vice Salvini che la stima per esser il miglior ministro 5S!

Ritratto di Finfurfen

Finfurfen

Sab, 11/08/2018 - 04:51

Vorrei solo per la cronaca riportare questa "stringa": Attualmente risultano ancora sconosciute le cause di tale manifestazione, (Autismo) divise tra cause neurobiologiche costituzionali e psicoambientali acquisite. La vaccinazione sotto la lingua in casi di emergenza quali in certe zone si dimostra dal numero eccessico di figli di immigrati, é doverosa: zuccherino sotto lingua, intriso del vaccino e a casa per tre giorni. Se febbre si cura se no avanti nella vita. Non farlo é un ostruzionismo alla vita al futuro del bimbo! Se si ammala senza essere coperto dal vaccino son dolori, meditate gente .

Ritratto di Finfurfen

Finfurfen

Sab, 11/08/2018 - 05:11

Il Ministro é 100% contrario al/ai vaccini. In un momento di non prosperitá quale é quello attuale in Italia, invasa da centinaia di migliaia (forse un milione o piú) di gente di popoli provenienti da zone dove le malattie trasmittibili non sono curate, la vaccinazione diventa una necessitá. Certo per un bambino é assoluto l'uso del miglior prodotto super testato e lasciare alla famiglia decidere se a) iniettarlo o b) via orale sub linguale (cioé sotto la lingua). Vorrei concludere che non mi sembra il momento per una guerra Vax - NO Vax davvero!

Popi46

Sab, 11/08/2018 - 05:26

In qualsiasi campo un incompetente è più pericoloso di qualsiasi delinquente comune

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Sab, 11/08/2018 - 05:28

Ma dove si è laureata (sempre che lo sia ) questa insignificante sciaqcquetta che non sa quello che dice? ah ,è una compagna dei soliti idioti...

Nick2

Sab, 11/08/2018 - 07:37

Le stesse teorie che ha ripetuto Salvini per mesi, se non per anni. Ora che l'opinione dei simpatizzanti si va spostando verso posizioni più favorevoli ai vaccini, il felpato effettua l'ennesima virata di 360 gradi. Un vero statista...

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Sab, 11/08/2018 - 07:44

I Si-Vax e e i No-Vax non conoscono i Reali Rischi Congeniti di Autismo, S. di Leigh o encefalopatia necrotizzante subacuta, Down, Haunter, Rett, Ittiosi,sindrome di Cornelia de Lange, CVD, T2DM, Cancro. Alla mia domanda se per loro vaccinare un bambino sano oppure colpito dai rischi sopra riferiti è lo stesso, nessuno ha ancora risposto ma in reasltà si vorrebbe faccinare chiunque. Il vaccino, oggi purtroppo abbondante in nanoparticelle (SERGIO STAGNARO (2018). IL SEGNO DI MONTANARI-GATTI LIEVEMENTE POSITIVO NEI VACCINATI PRIVI DI REALI RISCHI CONGENITI SEMEOTICO-BIOFISICO-QUANTISTICI. https://sergiostagnaro.wordpress.com/2018/05/01/il-segno-di-montanari-gatti-lievemente-positivo-nei-vaccinati-privi-di-reali-rischi-congeniti-semeotico-biofisico-quantistici/), non è causa ma fattore di rischio delle cerebropatie menzionate. Il resto nel mio blog

Mannik

Sab, 11/08/2018 - 07:59

In un paese serio i ministri si dimettono se si scopre che hanno inserito nella lista per il rimborso spese uno scontrino di 9 Euro non rimborsabili...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 11/08/2018 - 08:11

Manco Caligola arrivò al punto di esternare fregnacce idiotico-ideologiche ovvero assurgere a detentore della verità assoluta.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 11/08/2018 - 08:46

Grillo alla Sanità è possibile solo in Italia. E' uno scherzo con due gambe.

Dordolio

Sab, 11/08/2018 - 13:58

Per chi ce l'ha con la Grillo.... ma vi siete scordati di chi c'era prima? E prima ancora? Devo ricordarvi poi io il nome di De Lorenzo? Ma che, vi siete sottoposti tutti ad un procedimento di rimozione della memoria e dei ricordi? O molto più semplicemente siete tutti nati ieri mattina? O stavate finora su un pero da cui siete improvvisamente caduti? Svegliarsi poi no? Ridicolo...