Pronto il rimpasto: Delrio alle Infrastrutture

Il sottosegretario sostituirà Lupi: "Non esistono infrastrutture grandi o piccoli, ma solo opere utili"

Graziano Delrio ha giurato stasera al Quirinale. È lui il nuovo ministro delle Infrastrutture. Delrio dunque sostituisce il dimissionario Maurizio Lupi, dopo il breve interim di Matteo Renzi.

L'annuncio della nomina è arrivata in Cdm, dove Matteo Renzi lo ha indicato come sostituto del dimissionario Maurizio Lupi. "Siamo sempre a disposizione del governo, cioè del Paese", aveva detto Delrio questa mattina, "Ci sono, come sapete, due presidenti che, grazie a Dio, decidono per noi". E, durante la presentazione dell'iniziativa Mille cantieri per lo sport, ha aggiunto: "Non esistono infrastrutture, né grandi né piccole, ma infrastrutture che sono utili quando sono utili alla comunità".

Commenti

flip

Gio, 02/04/2015 - 15:08

Alé! la cassaforte si riempie di nuovo. allegri compagni.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 02/04/2015 - 15:14

Ormai ci si deve abituare anche a vedere questi schifosi parlare con la mano davanti la bocca. Consapevoli evidentemente che quello che dicono possa essere penalmente rilevante?

giovanni PERINCIOLO

Gio, 02/04/2015 - 15:18

Stasera le coop brinderanno a champagne???

flip

Gio, 02/04/2015 - 15:22

che ci fa un medico(?) endocrinologo alle infrastrutture? ma siamo matti? quali ormoni deve studiare o far mettere in produzione? un tecnico (con la T maiuscola) non c'era?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 02/04/2015 - 15:46

Fuori Lupi, Ncd, dentro Del Rio, PD. E Alfano che fa? Pensa a difendere la sua poltrona, finché dura.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 02/04/2015 - 16:11

"Non ci lasceremo ridimensionareeeeee!" urlava Alfano. Eccolo servito: cotto e mangiato.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 02/04/2015 - 16:13

Comincio a pensare che Renzi sia una persona molto tosta. Complimenti al burattinaio!

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 02/04/2015 - 16:55

Più che Delrio, io lo chiamerei DELIRIO!

Ritratto di .itaglianomedio

.itaglianomedio

Gio, 02/04/2015 - 17:26

per i PD0kk1 non esistono infrastrutture grandi o piccoli, ma solo opere utili A LORO ED AI LORO AMICI, in fondo renzie ha detto che bisogna smettere di rubare, ma mica ha detto quando

ortensia

Gio, 02/04/2015 - 17:31

@flip: proporzione demenziale: Delirio sta alle infrastrutture come la Lorenzin sta alla sanita'.

angelomaria

Gio, 02/04/2015 - 17:32

macche rimpsto e rimpasto rimpasta quqnto voi il marcio rimaneMARCIO!!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 02/04/2015 - 17:36

Il branco di lupi famelici è riuscito a togliere di mezzo il pastore, custode del gregge e adesso sbrana con comodo, una alla volta, tutte le pecorelle. Alfano, lei la lasciano per ultimo.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Gio, 02/04/2015 - 18:07

E meno male che la sentinella delle tasse, Alfano, si è distratto...

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 02/04/2015 - 18:07

Ma nel 2013 gli elettori non avevano sentenziato nelle urne che il PD "aveva non vinto"..e che per governare doveva cercare accordi con altri partiti?..Perchè adesso okkupa il 90% delle poltrone e governa senza un programma sottoposto agli elettori durante una democratica campagna elettorale?...e soprattutto perchè dopo un'anno di regime tutti gli indicatori economici smentiscono la propaganda del Cazzaro di Pontassieve?

Ritratto di silviste

silviste

Gio, 02/04/2015 - 18:16

Un genio.....quando era presidente ANCI ha dimostrato di avere il nulla in testa.

Felice48

Gio, 02/04/2015 - 18:26

Fatto. Il portaordini dell'ingegnere ha fatto il pieno sempre a favore di quest'ultimo.

tormalinaner

Gio, 02/04/2015 - 18:33

Il ministro Poletti naturalmente non si tocca e come farebbe Renzi senza il coordinatore delle mazzette delle cooperative.

chicolatino

Gio, 02/04/2015 - 20:26

"Non esistono infrastrutture grandi o piccoli, ma solo opere utili......ALLE COOPERATIVE ROSSE"

angelomaria

Gio, 02/04/2015 - 21:49

DELIRO?HO CAPITOBENE!

tRHC

Gio, 02/04/2015 - 22:20

oCCHIO lORENZIN,QUANDO CHIAMI A CASA PER DIRE DI BUTTARE LA PASTA... SCANDISCI BENE...... SAI LA SANITA' E' APETTABILISSIMA!!!!AHAHAHHAHHAHA CHE PENA CHE FATE

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 03/04/2015 - 00:25

E così i democristiani travestiti da trinariciuti sono riusciti ad occupare una ulteriore importante casella di potere. CHISSÀ SE ALLA SIAE HANNO PIAZZATO UN ALTRO COMUNISTA IN SOSTITUZIONE DI QUEL CANTANTE PAOLI COL CONTO MILIONARIO IN SVIZZERA.

Ritratto di walter174

walter174

Ven, 03/04/2015 - 05:17

Che ha giurato? Di rubare come tutti i nostri politicanti?

spigolatore

Ven, 03/04/2015 - 06:53

E così Renzi sta togliendo ad Alfano tutto il potere che egli aveva avuto non per merito suo. Tra poco lo metterà in mutande ed il poveretto, preso per il cxxo come merita, non potrà dire niente, altrimenti ci rimette anche la sua poltrona che, come le altre, erano il prezzo del tradimento.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 03/04/2015 - 07:31

Evviva evviva, il ns. prode s'è preso il bancomat tutto per se. La distruzione del Paese continua. Grazie sinistrati.

WSINGSING

Ven, 03/04/2015 - 07:37

Alla fine l'amicizia paga.........

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Ven, 03/04/2015 - 07:46

Chissà a che ora si incontrerà, a colazione, con De Benedetti per farsi dare le linee guida e la destinazione delle eventuali plusvalenze.

Stefano guglie

Ven, 03/04/2015 - 08:04

l'opera di occupazione di ogni possibile poltrona e poltronicina continua da parte di un PD mai sazio. Ormai gli manca di posizionare un suo rappresentante come ct della nazionale di scacchi e poi avranno finito.

Duka

Ven, 03/04/2015 - 09:21

Il ciclo è quasi completo. Dallo "stai sereno Enrico" siamo passati allo "stai sereno Lupi" e ora a chi tocca togliersi dai piedi? Credo che nel mirino ci sia la sanità altro ministero dove si SBAFFA A TUTTA BIRRA-

Holmert

Ven, 03/04/2015 - 10:36

Quel ministero era del NCD, anzi del PDL che lo aveva dato a Lupi, allora del PDL, come il ministero degli interni ad Alfano. Quindi una volta giubilato Lupi, esso doveva essere assegnato ad uno del NCD. Ma siccome costoro sono solo la mosca cocchiera del governo Renzi, si tengono ben stretto quello che gli resta, specie Alfano. Come dire ,finché la barca va, coscienti come sono che alle prossime elezioni del NCD resterà ben poco. E Renzi ne approfitta mentre invita tutti a stare sereni, sereni come una Pasqua ,già che ci siamo. Intanto la nave Italia imbarca acqua da tutte le parti, si aspetta solo ,con lui al timone che affondi e si inabissi.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 03/04/2015 - 10:56

Loro se la piangono e loro se la ridono, avanti c'è posto i cosiddetti responsabili si accontentano anche degli strapuntini!

giovauriem

Ven, 03/04/2015 - 11:27

non ho ben capito , delrio , ministro delle infrastrutture oppure coordinatore delle coop rosse ?