Quegli sms a luci rosse tra la pr e il monsignore

Francesca Chaouqui a monsignor Vallejo Balda: "Sei depresso? Vai a letto con mia cugina. È morbida"

«Mi ha nominato Papa Francesco con un chirografo. Lui in persona. E certamente non glielo avevo chiesto io». Francesca Immacolata Chaouqui torna al contrattacco sui social network e questa volta punta il dito contro «i veri corvi che distribuiscono gli atti processuali». La donna, imputata insieme a Mons. Vallejo Balda e altre tre persone (Nuzzi, Fittipaldi e Nicola Maio, collaboratore di Vallejo) nel processo «Vatileaks 2», con l'accusa di aver passato documenti riservati della Santa Sede ai due giornalisti, dalla sua pagina Facebook risponde a chi l'accusa pubblicamente, e questa volta tira in ballo anche Papa Francesco: «Non gli avevo chiesto io di nominarmi» dice la 33enne. Un utente le chiede: «Ti conosceva personalmente?» e Chaouqui ribatte: «Secondo te? Indovina. I conti di casa tua li dai in mano ad uno sconosciuto?».

Bergoglio, quindi, a dire della ex commissaria papale, conosceva di persona la giovane e quindi l'avrebbe inserita nella COSEA, la struttura istituita nel 2013 per indagare sulle finanze vaticane. Una versione diversa da quella raccontata però dalla stessa Chaouqui, che in un'intervista del 2013 a L'Espresso spiegava come fosse arrivata in Vaticano: era stato Mons. Vallejo Balda che l'aveva chiamata per chiederle il curriculum vitae, dicendole: «Potresti essere candidata». Un rapporto di vecchia data quello di Francesca Chaouqui con Mons. Vellejo, un'amicizia che si era trasformata in un rapporto diverso, fatto, negli ultimi tempi, anche di riferimenti espliciti al sesso. Come raccontato da QN, nel fascicolo con cui il pm vaticano ha ottenuto il rinvio a giudizio della donna, ci sono centinaia di messaggini: lo scorso aprile, ad esempio, la pierre originaria di San Sosti (Cosenza) scriveva a Vallejo: «Senti, ora che vai a San Sosti mia mamma ti porta da Silvana è perfetta, ed è una mia cugina. Poi mi dici che ne pensi. 36 anni. Morbida». Poi la pr rincara la dose: «Martedì sera viene a casa tua a trombare. Ok? Silvana vuole trombare che facciamo?». Ma il monsignore si rifiuta: «Lassa perdere. È bruta». Chaouqui quindi risponde: «Ha detto lo psichiatra che devo farti divertire. Lunedì Negroni fino alla morte». Nei brevi messaggi tra la donna e il monsignore però emergono, anche dei momenti di tensione, come quando, scrivono gli inquirenti, la donna portò la mamma e il papà del premier Renzi in Vaticano «per fingere un incontro a pranzo con il Pontefice: ma il Papa se n'è accorto e non è neanche sceso».

Vallejo avrebbe messo in guardia la giovane, ma lei aveva risposto con un messaggio infuocato: «Avevo messo mesi a sistemare le cose con la Segreteria di Stato e hai rovinato tutto con quella boccaccia che non sai tenere chiusa. Ora mandi tutto a puttane perché sei triste. Vaffanculo. Ma seriamente vaffanculo». Il monsignore le risponde: «Non possiamo promettere quello che no è possibile». E la Chaouqui ribatte: «Sei depresso? Scopa, che ti passa la tensione». «Io vado distrutta a prescindere», scrive oggi la giovane calabrese, lamentandosi del fatto che «gli atti secretati del processo stiano diventando di dominio pubblico». Nei giorni scorsi la donna aveva anche annunciato di valutare l'invocazione dello status di rifugiato politico e così ieri il vicesindaco di un paesino della Calabria, Acquaformosa, ha colto la palla al balzo: «Mi candido ad ospitarla nella nostra comunità con la famiglia», paragonando Francesca Chaouqui addirittura alla beata Madre Teresa di Calcutta: «Come Madre Teresa, potrebbe dedicarsi ai disperati del mondo».

Commenti

michele lascaro

Ven, 27/11/2015 - 08:59

Che mondo di m...! Papa Ratzinger non avrebbe mai permesso l'assunzione in Vaticano di una donna del genere.

Ritratto di MAMMALITURCHI

MAMMALITURCHI

Ven, 27/11/2015 - 09:00

Un vero schifo. Pensa che è nata in un paese molto importante dal punto di vista religioso in quanto sede di un santuario . Complimenti al sindaco di Acquaformosa, si candida ad ospitare tale personaggio incline ad aiutare in tale modo ad uscire dalla depressione il prete . povera Italia in mano a queste bande di onesti.....

linoalo1

Ven, 27/11/2015 - 09:04

Cosa vuol dire il richiamo della Natura!!!!Ormai,caro Papa,è ora che anche Preti e Suore siano liberi di seguire la Natura!!!Concediamogli di mettere su famiglia!!!!

Dordolio

Ven, 27/11/2015 - 09:12

Due domande. La prima: allo schifo c'è un limite? La seconda: i vari Osservatore Romano e Avvenire pronti alle intemerate quando si trattava di Berlusconi ora che dicono e che fanno?

morghj

Ven, 27/11/2015 - 09:37

Si capisce subito che ad immacolata piace molto il gelato al cioccolato!!!!

Giacinto49

Ven, 27/11/2015 - 09:56

Alla faccia del bicarbonato di sodio!!!! ( A. De Curtis)

tormalinaner

Ven, 27/11/2015 - 10:00

La classica strega in salsa moderna che invece della scopa usa internet, una donnetta squallida.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 27/11/2015 - 10:12

Chissà quanti chupa-chupa ci sono voluti, alla pr, per arrivare in Vaticano...

Dordolio

Ven, 27/11/2015 - 10:16

Domandina domandò.... ma questo ambiente ecclesiastico è così sordido solo da ora? E se no da quanto? Per fortuna i miei vecchi così religiosi sono già stramorti - sentite che vi dico... - se fossero ancora in vita non voglio nemmeno pensare a che effetto avrebbe avuto su di loro l'apertura di questa fogna.

apostata

Ven, 27/11/2015 - 10:43

Questo è gossip e quando un prete scopa è positivo, c’è da sperare che non sia pedofilo, che non intrallazzi con i soldi delle elemosine. Non bisogna distogliere l’attenzione. Il fatto che più deve importarci è il processo intentato dal vaticano contro i due giornalisti: si tratta di inquisizione, di violazione dei diritti fondamentali dell’uomo, ritorno al medioevo, di diritto sharaitico nonostante la breccia di porta pia, fa pensare a Targhini e Montanari decapitati nel 1825 a piazza del popolo dopo analogo processo. Occorre far sentire il peso dell’opinione pubblica indignata.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 27/11/2015 - 10:57

In tutta questa faccenda c'è un assordante silenzio di quella cosca che risponde al nome di Famiglia Cristiana. Famiglia senza alcun dubbio, Cristiana, bisogna chiarire cosa s'intende. Questa gentaglia era bravissima a dare in testa a Berlusconi per quattro ragazzone ben contente per quel che facevano. Ma mai lo stesso zelo per i propri famigliari pedofili, omosessuali e dediti al libertinaggio più sfrenato. Complimenti, quando sarete posti al rogo molti saranno felici.

paolo b

Ven, 27/11/2015 - 11:54

magari scopassero i preti!!! un amico prete una sera disse che se avessero cacciato tutti i preti gay lui avrebbe dovuto fare il papa!!! cominciano in seminario....ragazzi giovani che le pulsione le hanno e non si possono reprimere iniziano a sfogarsi tra di loro....poi....ovviamente iniziata una strada la continuano, nessuno pensa a quanto siano soli finiti i loro servizi....... sempre soli la sera senza nessuno con cui parlare rilassarsi sono persone pure loro....anche se a me il clero non piace molto!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 27/11/2015 - 12:28

Il Concilio Vaticano II, abolendo il Comandamento di "non desiderare la roba d'altri", ha tolto il senso del peccato alla truffa. Dunque, cosa fatta capo ha.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 27/11/2015 - 12:33

Il Concilio Vaticano II abolendo il Comandamento "Non desiderare la donna d'altri" ha distrutto il primato "inter pares" del marito quale capofamiglia. Siccome anche la Chiesa è una famiglia è logico che vada in corruzione. Papa Francesco, spalleggiato dal saggio Ratzinger, ha il suo bel daffare.

Gioortu

Ven, 27/11/2015 - 12:35

Ma che gran signora!!!

giovanni PERINCIOLO

Ven, 27/11/2015 - 12:36

Sul fatto che la chiesa stia facendo schifo non piove sopra. Sul fatto invece che tutto finisca pubblicato vuoi sui giornali vuoi sui libri ci sarebbe molto dsa ridire. La giustificazione sempre invocata della "libertà di informazione" non mi convince affatto. Si tratta sempre di documenti o notizie, spesso secretate, che vengono sottratte, rubate e poi passate a giornalisti compiacenti. Ora, fino a prova contraria, in diritto viene punito il ladro ma con lui viene anche punito il ricettatore e in questi casi il giornalista é il ricettatore!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 27/11/2015 - 12:36

Il sospetto è che la Chaouki sia un'islamica come Obama.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 27/11/2015 - 12:38

La Chaouki invece di indossare la cintura esplosiva come un'esaltata kamikaze islamica, si prostituisce. Oppure sfrutta la prostituzione.

Joe Larius

Ven, 27/11/2015 - 12:51

Come ci sembrano "sani" i "casini" (c minuscolo- nessun riferimento personale) di una volta. Per le persone speciali esistevano passaggi rigorosamente riservati.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 27/11/2015 - 13:38

Gia' la chiesa cattolica e' allo sfascio, ma come hanno fatto ad assumere in vaticano una tro..del genere?

moshe

Ven, 27/11/2015 - 13:49

papa furbesco, guardati in casa tua prima di predicare a noi !!!

ortensia

Ven, 27/11/2015 - 14:16

Vxxxxxxxxo?! E se l'avesse presa in parola visto che la silvana non era di suo gusto? E poi, scusate, che male c'e'? Lei gli proponeva una cugina morbida e non un bambinetto da violentare. Visto l'andazzo della curia e'gia' un passo avanti.

berserker2

Ven, 27/11/2015 - 14:24

ma no, ma no, ma quale asilo politico nel paesino calabrese (che peraltro le arabo/calabrese schifa e infatti dalla calabria appena ha potuto è scappata....) offerto dal vicesindico..... da Bertone c'è un sacco di posto.....nei 700 mq del super attico, tra la jacuzzi, gli arazzi e il parquet pregiato, vicino alla stanza in cui bertone ospita una cinquantina di clandestini afrigani, c'è posto pure per lei! Ah.....per la cugina morbida e soccola però non c'è posto.

Libero1

Ven, 27/11/2015 - 14:25

Mentre il canterrino ciccio e' in Africa , ogni giorno esce sempre piu' puzza di ..... dalla sua casa.Chi avrebbe mai immaginato che un giorno nel vaticato si sarebbero svolti festini con donne e droga.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 27/11/2015 - 14:36

Immagino come costei possa dedicarsi ai disperati del mondo..esattamente come la beata di Calcutta che non potra' che rivoltarsi nella tomba. .. Ps snna17 s

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 27/11/2015 - 14:38

Ps Anna17 sto ancora ridendo. "famiglia" senza alcun dubbio :)

bruco52

Ven, 27/11/2015 - 19:32

ecco perché Papa Ratzinger si è dimesso. Ha visto il diavolo aggirarsi, anzi stabilmente stare in Vaticano e si è sentito impotente, per l'età, a combatterlo, pensando di lasciare a qualcuno con più polso, senza scrupoli , con maggiore personalità e coraggio, perché ce ne vuole molto di coraggio....

brusacca59

Lun, 30/11/2015 - 16:38

Si resta allibiti leggendo certi messaggi scritti da monsignore.. La chiesa proibisce ai preti di sposarsi e poi permette di soddisfare gli impulsi sessuali con chi che sia, senza nessun ritegno morale e senza remore... Ma la lussuria non è un peccato mortale per la chiesa ? Con che coraggio questi scogli nascosti e sepolti imbiancati celebrano la messa e danno ad altri l'assoluzione ? Hanno le loro coscienze così incallite da emulare i più efferati criminali.