Quei segnali tra Lega e M5S (con l'ostacolo immigrazione)

Salvini ai ballottaggi ha già aiutato Appendino e Raggi: "Contatti? Non ancora...". Il Pd trema: "Insieme ci fregano"

«A me, per ora, non ha chiamato nessuno». Matteo Salvini dice di essere sorpreso: quest'idea di un'alleanza di governo tra la Lega e il Movimento Cinque Stelle non sarebbe sua. Però, ora che ci riflette, mica la esclude a priori, comunque non la schifa, ci mancherebbe altro. Spiega: «Non so come sia nata e in verità non so come possa crescere. Certo, entrambi abbiamo chiesto subito e chiediamo che agli italiani venga riconosciuto il diritto di andare a votare, la nostra è un'alleanza per andare subito alle urne, ma non vedo come si possa andare oltre».

Come a Torino o a Roma, dove alla fine la Lega ha appoggiato le sindache pentastellate Chiara Appendino e Virginia Raggi. Replica il leghista: «Era diverso, in quei casi si trattava di un appoggio contro Fassino e Marino, per abbattere il loro sistema. Ma su temi per noi fondamentali, come immigrazione e sicurezza, le nostre posizioni sono troppo lontane». Missione impossibile. Salvini sorride: «Almeno se loro non cambiano idea e non iniziano a pensarla come noi su immigrati e sicurezza». Arrivederci e grazie, il momento è così, si pesca un po' nel mazzo. E comunque il leader leghista sta al gioco. Non sarà lui ad aver messo in giro l'idea della Fanta-alleanza, ma non può negare che l'ipotesi è almeno suggestiva. Negli avversari, per esempio, induce a paurose suggestioni. «Vuoi vedere che i due populisti, Grillo e Salvini, s'alleano e ci fregano tutti», stanno pensando quelli del Pd.

«Subito al voto», ripetono da domenica notte Beppe Grillo e Matteo Salvini. Al di là di come la pensi Renzi, in queste ore sono i protagonisti della vittoria referendaria l'ago della bilancia. Loro, il populista Grillo e il populista Salvini, potrebbero garantire insieme una maggioranza per governare il Paese? Difficile pescare un'idea così? Qualcuno ci aveva già pensato, ma con uno scenario tutto diverso.

Per esempio Massimo D'Alema, leader minimo del fronte sinistro che ha detto No alla riforma Renzi-Boschi. D'Alema pensa che in un Paese come l'Italia un populista solo non basti: ne serve uno di destra e un altro di sinistra. Grillo sarebbe quello a sinistra, D'Alema la stampella «istituzionale», Chiara Appendino la perfetta candidata premier. Solo che quest'idea è di D'Alema, al solo parlarne Grillo e i suoi ridono.

Certo più cauto è Silvio Berlusconi che non ha mai celato le sue simpatie per alcuni volti nuovi emersi dai 5 Stelle. Il Cavaliere si era accorto del fenomeno Grillo ben prima della vittoria referendaria. Già nella primavera scorsa, il progetto presentatogli da Stefano Parisi parlava diffusamente dei Cinque Stelle. Al punto 5 della prima bozza di programma si scriveva, tra l'altro: «Il web sarà il cuore pulsante e il collettore del partito, sul modello del Movimento 5 Stelle, ma con le opportune differenze». E nei giorni scorsi Parisi ha presentato, in anteprima ai suoi fedelissimi, la piattaforma web di Energia per l'Italia. L'hanno realizzata cinquanta ingegneri-militanti, tutti over 40. Sarà lanciata dopo Natale. Per pescare idee nuove nella Rete.

Commenti

aitanhouse

Mer, 07/12/2016 - 15:46

gli italiani sono pronti per accettare un patto lega-5 stelle,anzi in tanti ambienti viene auspicato e sarebbe anche salutato con entusiasmo. Riflettiamo : oggi forza italia con lega e fdi non avrebbero una maggioranza tale da fare un vero repulisti di tutto il marciume che staziona nel paese piantato ed alimentato da rossi e soci,reimportare i voltagabbana e transfughi sarebbe la fine della destra, quindi neanche a parlarne. Lega e 5 stelle offrono ampie garanzie di onestà , trasparenza e premesse per un buon governo che potrebbe lasciar accrescere anche consensi a destra; per il problema migranti i pentastellati non hanno clientele da mantenere a sbafo dei contribuenti e poi si dovranno pur rendere conto che l'italia non può svuotare l'africa!

istituto

Mer, 07/12/2016 - 16:07

Ci sono troppe cose che dividono la Lega ed il M5S. La legge morale naturale (matrimonio,famiglia,vita, identità maschile/femminile) che la Lega difende e che il M5S vuole distruggere,l'identità nazionale che la Lega difende e che il M5S vuole distruggere ( jus soli a tutti i clandestini nati qui e CITTADINANZA REGALATA), tasse che la Lega vuole diminuire e che invece il M5S vuole alzare come tutta la SINISTRA. E poi quel progetto folle del M5S che si chiama REDDITO DI CITTADINANZA inattuabile dal punto di vista finanziario e che attirerebbe MILIONI DI CLANDESTINI attirati dalla prospettiva di ottenerlo anche loro insieme alla CITTADINANZA.

Tarantasio

Mer, 07/12/2016 - 16:09

tutto purché sia bloccata l'invasione= il problema dei problemi= dopo penseremo al resto

petra

Mer, 07/12/2016 - 16:11

Peccato che i 5S mettano i migranti davanti agli italiani. Chiaro il messaggio dato dalla sindachessa Raggi a Roma. A quel punto la Lega diventerebbe come tutti gli altri. E noi?

clandestino48

Mer, 07/12/2016 - 16:16

Lega, 5stelle e FdI sarebbe il top finalmente per mandare a casa tutto questo intero parlamento di mele marce, e ripulire l'Italia dai corrotti e dagli immigrati.

mariobaffo

Mer, 07/12/2016 - 16:19

""Lega e 5 stelle offrono ampie garanzie di onestà , trasparenza e premesse per un buon governo"" :. Sig aitanhouse io non metterei la mano sul fuoco 5 stelle non ha mai governato la Lega si con B si è insaccocciata e basta niente federalismo niente di tutto ciò che ha promesso ed i numeri li avevano e come.

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 07/12/2016 - 16:27

@aitan; non potrebbero andare mai d'accordo, sono troppo diversi. E' vero farebbero un repulisti ma sugli argomenti che riguardano gl'italiani, le tasse, sono troppo distanti.

Una-mattina-mi-...

Mer, 07/12/2016 - 16:46

COSA VUOL DIRE PENSARLA DIVERSAMENTE su immigrazione e sicurezza? I 5-stelle vorrebbero più immigrazione, attualmente totalmente scriteriata e fuori controllo, e, nonostante il calvario degli italiani in balia delle orde, meno sicurezza?

potaffo

Mer, 07/12/2016 - 17:04

M5S al momento non ha comunicato una posizione sull'immigrazione e probabilmente ancora non ce l'hanno. Quando hanno fatto lo scivolone sul reato di immigrazione clandestina è anche perchè erano tempi diversi, e faceva più "alternativo" votare per l'abolizione. Ora l'effetto di quella roba è sotto gli occhi di tutti, basta che esci e lo vedi.. quindi penso che la base prenderà posizioni più sagge.

g-perri

Mer, 07/12/2016 - 17:08

Non ho mai votato nessuno dei due partiti. Ma non avrei nulla in contrario se vincessero le prossime elezioni e governassero assieme. Fra i tanti sono quelli che potrebbero avere i numeri per farlo (ed anche bene).

VittorioMar

Mer, 07/12/2016 - 17:10

...una tesi azzardata!!..mah,tutto è possibile,ne abbiamo viste tante in passato!!

potaffo

Mer, 07/12/2016 - 17:11

@istituto Il reddito di cittadinanza se si stabiliscono i paletti che il wellfare vale per i cittadini e lo jus soli non si farà mai, togliendo soldi a migranti ad aerei di Renzi, missioni all'estero, finanziamenti a c***o per progetti comunitari che a noi non portano nulla e via dicendo si potrebbe anche fare. L'Italia sborsa fiumi di denaro per minchiate, sprechi assurdi che vanno oltre la siringa che costa più a Palermo che a Milano. Con un polo di quelle dimensioni (che il 90% delle volte converge su posizioni identiche) si potrebbe fare un ripulisti generico di proporzioni colossali. Rifondare la nazione dalle basi, né M5S né lega-fdi da soli ce la faranno mai.

Ritratto di kikina69

kikina69

Mer, 07/12/2016 - 17:23

dissento. i 5 stelle hanno a suo tempo preso in giro Bersani che era della stessa pasta. Loro non vogliono governare, se non a livello locale, ne hanno paura, governare è una cosa seria ed un comico non si occupa di cose serie come la politica..lasciamo perdere va là

ex d.c.

Mer, 07/12/2016 - 17:25

Gli elettori sono, quantomeno, confusi. Nessuno dei due schieramenti voterebbe a favore di questa alleanza

glasnost

Mer, 07/12/2016 - 17:28

Un conto sono le chiacchiere (alla Renzi) un altro conto gestire un paese. M5S e Lega sono uno a sx ed uno a dx.....non c'è trippa per gatti.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Mer, 07/12/2016 - 17:30

Ci vuole poco a capire che se i 5stelle facessero qualsiasi proposta a Salvini, quest'ultimo l'accetterebbe al volo, a condizione di essere lui il candidato Premier. Da questa classe politica non ho mai sentito un programma politico serio studiato per il bene generale del Paese, ma solo per il proprio tornaconto personale e del partito. Con questo sistema abbiamo accumulato un debito pubblico enorme. Con Salvini Premier verrebbe raddoppiato in poco tempo. in Economia dice tali bestialità che se realizzate, porterebbe il paese verso un certo default. Se non fossi ormai anziano con qualche piccolo interesse qui che mi consente di sopravvivere, me ne sarei già andato fuori dai cxxxxxxi (scusate il francesismo).

cianciano

Mer, 07/12/2016 - 17:32

Ragazzi !!! non fate il conto senza l'oste (magistratura).....Alla fin fine è quella che dirige l'orchestra.....son anni che funziona così.

elpaso21

Mer, 07/12/2016 - 17:39

"Silvio Berlusconi che non ha mai celato le sue simpatie per alcuni volti nuovi emersi dai 5 Stelle", quasi quasi...

giovanni951

Mer, 07/12/2016 - 17:46

perché no? il problema é che non si sa come il m5s la pensi sulla invasione.

Ritratto di £inciuCcIo.

£inciuCcIo.

Mer, 07/12/2016 - 17:51

ORGOGLIOSI di non avere NIENTE A CHE SPARTIRE con i SERVI DELLA CASTA legaioli

Jimisong007

Mer, 07/12/2016 - 17:55

Cari 5S non pensate che ignorando il problema immigrazione forzosa verrete eletti alla guida di un paese stremato,inutie fare finta di niente, la pagherete anche voi

audionova

Mer, 07/12/2016 - 18:08

ma siete malati.

maurizio50

Mer, 07/12/2016 - 18:12

Ci sono diversità congenite che impediscono un'intesa politica :prima tra tutti la questione dell'invasione africana, poi la questione cittadinanza con jus soli, e poi le posizioni divergenti quasi su ogni argomento. Diverso invece se si trattasse di un accordo tattico per liberare il paese dal PD.Ma un governo in associazione vorrebbe dire una lite al giorno....

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 07/12/2016 - 18:22

£inciuCcIo,cambia pusher,l'attuale ti sta rifilando robba tagliata male e vedi fischi per fiaschi

maxfan74

Mer, 07/12/2016 - 18:22

O SI REGOLA L'IMMIGRAZIONE O FUORI DALL'EUROPA...

Trinky

Mer, 07/12/2016 - 18:37

io non credo all'accordo Lega M5S......per la questione dell'immigrazione e per il voto non dato a Parisi a Milano da parte del M5S facendo vincere Sala

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 07/12/2016 - 18:39

Matteo! Non contiamoci troppo a dialogare con i m5s. Già altri ci hanno lasciato le dita come lo smacchiatore di giaguari e lo stesso Renzi. Devono arrivarci da soli. Abbiamo sostenuto i loro candidati a Torino e a Roma. Non un grazie. Anche loro devono cominciare a misurarsi con i problemi oltre le parole. Ci hanno riepito di migranti oltre misura, degrado e criminalità. Aumentano le malattie che abbiammo importato e cominciano a farci contare le vittime soprattutto giovani. Vediamo il m5s che risposte può darci.

rocky999

Mer, 07/12/2016 - 18:40

I cinquestelle e la lega sono completamete agli antipodi, soprattutto sul tema dell'immigrazione e della sicurezza. La lega mord si basa su dei fondamenti di destra, come il lavoro, l'abbassamento delle tasse, la sicurezza e la difesa del territorio, i cinque stelle non sono altro che dei socialisti travestiti che propongono delle leggi parassitarie e assistenzialiste come,ad esempio, lo scandaloso reddito di cittadinanza: se vuoi un reddito devi lavorare! Stendiamo un velo pietoso poi sulle idee riguardo il tema immigrazione dei grillini, più sinistre dei sinistri. Un'alleanza tra i due sarebbe impossibile.

ziobeppe1951

Mer, 07/12/2016 - 18:42

Maurizio50...18.12...concordo..c'è da dire però che se vogliamo mandare a casa questi mangiapane a tradimento, si può scendere a compromessi (tra lega e 5S)...nel caso come dice ..cianciano 17.32...la magistratura ci dovesse mettere il becco, punirla severamente con nuove leggi ad hoc

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 07/12/2016 - 18:55

L'ostacolo sulla immigrazione che si frapponeva all'accordo Lega-M5S è stato oggi rimosso con un messaggio sul blog di Grillo che sposa quasi totalmente le tesi della Lega. Interessanti e decisivi sono poi i commenti, tutti contro l'immigrazione ("portano malattie", "portano delinquenza", "non scappano dalla guerra", "occuperanno le nostre case", "sono clandestini non migranti"). Lega e M5S superano di molto il 40%, e con l'estensione dell'Italicum su base regionale al Senato come chiesto da Grillo, ci sarà garanzia della stessa maggioranza nelle due Camere. Adesso il problema è enorme per il PD, escluso da ogni gioco, ma neanche piccolissimo neppure per FI, anche se FI ha molte più possibilità di entrare nel gioco.

pensaepoiagisci

Mer, 07/12/2016 - 20:31

il m5s per etica e morale è impeccabile..ma con la questione migrazione ragiona come la sinistra se non peggio !

Ritratto di LIAZ

LIAZ

Mer, 07/12/2016 - 22:01

Come elettore M5S non accetterei mai un alleanza con questo signore,non si farà mai.

eb

Mer, 07/12/2016 - 22:31

Salvini sveglia!!! ai 5s non interessano le alleanze con la lega, ai 5s interessano i tuoi voti e le tue poltrone!! smettila di fare campagna elettorale per loro, cerca di distinguerti!!! i 5s sono nati come partito di sinistra, ora fingono di essere di destra per fregarti i voti!!

Silvio B Parodi

Mer, 07/12/2016 - 22:34

e'vero ci sono trope differenze fra Lega e 5* ma se serve a cancellare il marciume, e mettere l'Italia sulla retta via, perche' NO? insieme?

leo.nar.do

Mer, 07/12/2016 - 22:43

L'ambiguità di Forza Italia [governo sì, governo no], sta allontanando la Lega dal Centrodestra e la sta avvicinando a Grillo … E un'alleanza così potrebbe davvero vincere le elezioni. E i punti in comune tra le due forze politiche sono senza dubbio superiori a quelli in disaccordo ...

lupo1963

Mer, 07/12/2016 - 23:44

Se Salvini si fa infinocchiare da questi comunisti il mio voto non lo becca piu'.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 08/12/2016 - 00:20

Teoricamente l'accordo tra Lega e grillini dovrebbe essere impossibile. I 5 stelle sono più vicini ai comunisti travestiti da democratici che al centrodestra. Poi però trattandosi di politica, quella delle comode poltrone su cui adagiarsi, tutto può accadere.