Quirinale, terminato incontro tra Berlusconi e Alfano: "Accordo per candidato di area moderata"

Domani mattina è previsto un faccia a faccia tra Berlusconi e Matteo Renzi per fare il punto in vista dell’elezione del nuovo Capo dello Stato e per mettere a registro il patto del Nazareno sull’Italicum

È durato quasi due ore l'incontro tra Silvio Berlusconi e il leader di Ncd Angelino Alfano. Alla riunione, avvenuta a Milano nel palazzo della Prefettura, hanno partecipato anche Lorenzo Cesa, Maurizio Lupi, Gaetano Quagliariello, Niccolò Ghedini e Giovanni Toti. L'obiettivo del summit era quello di trovare una convergenza sul nome del futuro capo dello Stato. E pare che abbia dato esito positivo.

Infatti, al termine dell'incontro, Alfano ha dichiarato: "Con Berlusconi abbiamo deciso di unire le forze del Ppe per condividere la scelta di un candidato presidente della Repubblica di area moderata e non del Pd". Il ministro dell'Interno ha poi parlato di un’intesa "sul metodo" e ha annunciato un nuovo incontro con Berlusconi "nei prossimi giorni per indicare un nome".

E ancora: "Abbiamo ragionato di un metodo per la futura elezione del futuro presidente della Repubblica, condividendo il fatto che in 20 anni in questo Paese mai l’area moderata, che non sia di sinistra, abbia potuto esprimere il presidente della Repubblica, nonostante abbia vinto e governato in Italia. Abbiamo fatto una conversazione che è stata proficua, cordiale e propositiva sul metodo, senza indicare un nome".

Intanto, a proposito di incontro, domani mattina è previsto un faccia a faccia tra Berlusconi e Matteo Renzi per fare il punto in vista dell’elezione del nuovo Capo dello Stato e per mettere a registro il patto del Nazareno sull’Italicum, alla luce delle fibrillazioni interne al Pd e a Forza Italia e alla contrarietà ribadita dagli azzurri verso l’emendamento che introduce il premio di maggioranza per la lista e non per la coalizione più votata.

Commenti

Accademico

Lun, 19/01/2015 - 21:29

La corsa al Colle. Una indegna bagarre, non certo per scegliere il garante della Costituzione, quanto piuttosto il mallevadore della Corruzione. Se così non fosse, i vari candidati (tutti ben lontani dal candore) non sgomiterebbero così apertamente, oltre i limiti della decenza

Chaperout

Lun, 19/01/2015 - 22:14

Questi ancora giocano alla democrazia, naturalmente non si toccano gli stipendi, e non sentono puzza di cammelli!!

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Lun, 19/01/2015 - 22:38

Cosa c'entra il PPE con questi due figuri che si sono scazzottati per lungo tempo? Uno, un pregiudicato che imbarazza il PPE, l'altro un signor nessuno senza il quid che governa con un partito del PSE tanto per mantenere la poltrona, all'improvviso trovano la convergenza sul metodo ma non hanno la faccia di indicare un nome, forse perche' si vergognano. Sara` Verdini... Piu` di tanto il CDX non puo` esprimere.

masbalde

Lun, 19/01/2015 - 22:43

Sono curioso di vedere quanto varrà l'accordo con un manipolo di traditori denominati NCD !!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 19/01/2015 - 23:25

Forza Lega.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 19/01/2015 - 23:29

Forza Lega per vincere. Alf alf-ano è semplicemente un leccaculo del padrone,ieri Berlusconi,oggi Renzi,domani chissà. Berlusconi ha detto :"uniti sii vince". Bene :"Forza Lega",ed uniti si batte il PD di Renzi-no.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 19/01/2015 - 23:47

A questa fotografia dell'utile idiota manca solo un particolare. La lingua fuori. Dopo aver fatto di tutto per sostituirsi a Berlusconi ORA È TORNATO A SCODINZOLARGLI ATTORNO con la lingua fuori a leccare tutto ciò che è leccabile. Che ominicchio da nulla.

peter46

Mar, 20/01/2015 - 00:11

Domani vedremo chi vincerà il 'riproposto' premio:avere l'onore di portare 'dudù' a pisciare ai giardinetti e non nel bagno di casa ad Arcore. Ora l'incontro c'è stato,o no?E non lo smentirà...inutile attaccarvi.E cercate di fare 'buon viso a cattivo gioco':con gli ultimissimi sondaggi di Mentana c'è da non essere 'incazzati'...la Meloni è ad un passo da Silvio nelle preferenze sui leader.

Triatec

Mar, 20/01/2015 - 00:54

Accademico # Concordo. L'unica certezza che abbiamo è quella di veder eleggere uno che, nel corso della propria vita politica, ha dato il proprio contributo nell'affossare l'Italia.

james baker

Mar, 20/01/2015 - 06:33

Se hanno scelto me, bene, altrimenti tutta noia, ... noia ..., ... noia ..., ..., ..., ......... ! -james baker-

citano39

Mar, 20/01/2015 - 07:01

L'On. Martino avrebbe il favore di tutta l'area moderata. Noi del "Bar dello Sport" lo vedremmo bene come Premier di tutta l'area moderarta Qualora Berlusconi si ritirasse. Ma anche come Presidente della Repubblica sarebbe il benvenuto. E persona perbene, il che non guasta, conosce benissimo l'inglese, è sempre stato un moderato e non ha mai tradito l'elettorato (questo significa essere persona seria).E' conosciuto a livello internazionale ed è un bravissimo economista. Ha autorevolezza come Draghi. E' la persona adatta.MARTINO MARTINO MARTINO.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 20/01/2015 - 07:08

Cavaliere, NON LE È BASTATO IL PRIMO TRADIMENTO DI ALFANO ??? Come è possibile che Lei abbia ancora fiducia, nella negatività di questa persona, non è bastato MARE-NOSTRUM, per capire di che pasta è fatto ??? Comunque, riguardo al Capo di Stato, non importa di che partito sia il prossimo, QUELLO CHE IMPORTA, È LA NEUTRALITÀ DELLA PERSONA NEL TRATTARE I FATTI. SECONDARIAMENTE, SE IL SIMBOLO DELL`ITALIA, FACESSE NOTARE INCOMPETENZE O FAVORITISMI, come hà fatto il suo predecessore, il COMUNISTA PURO SANGUE,PRENDERE RIMEDI ADEGUATI. Il rapresentante della popolazione DEVE ESSERE INCENSURATO E NON DEVE ESSERE INDAGATO PER FRAUDE, COME LA MAGGIOR PARTE DEI PARLAMENTARI ODIERNI !!!

Ggerardo

Mar, 20/01/2015 - 07:35

Che bravi, hanno deciso tutto. Ma non e' che fanno i conti senza l'oste ? Non mi risulta che abbiano la maggioranza

Ritratto di ARTEMISIA2015

ARTEMISIA2015

Mar, 20/01/2015 - 08:22

Fatelo questo nome Santanchè e non se ne parli più! Altrimenti sono solo chiacchiere chiacchiere chiacchiere è ancora chiacchiere!

zingozongo

Mar, 20/01/2015 - 08:25

alfano e berlusconi fanno pace, ora aspettiamo pure fini e casini e avremo la vecchia forza italia,

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 20/01/2015 - 08:33

"moderato" ahahahhahah.... tradotto: un altro tirapiedi di Jew York, Bruxelles, Goldman Sachs.... chi? O Letta o Amato... vedrete... un altro servo del Sistema.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 20/01/2015 - 08:35

Come si fa a presentare uno come giuliano amato?

Ritratto di sergio.stagnaro

sergio.stagnaro

Mar, 20/01/2015 - 08:36

L'elezione del nuovo GARANTE è l'espressione più significativa dell'assenza di democrazia nel nostro Paese in via di lento sviluppo. Quattro personaggi, di cui uno non eletto, possono scegliere il GARANTE - a patto che si mettano d'accordo - alla faccia della volontà del popolo sovrano. E poi sono "casini"! Commento nel mio blog.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 20/01/2015 - 08:54

Martino, Amato, Casini.... una bella congrega di servi degli USA

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 20/01/2015 - 09:58

Amato... Bilderberg, Trilateral... i soliti servi del potere più schifoso che la storia abbia conosciuto.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 20/01/2015 - 10:02

gente senza dignità--

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 20/01/2015 - 10:17

Per avere uno come Putin si deve essere un popolo, ciò che non siamo. Putin unico statista in Europa. Unico.