Radio Radicale, Di Maio: "Maggioranza spaccata, la Lega dovrà risponderne"

Esplode l'ira del leader M5S Di Maio: "La maggioranza si è spaccata su una proposta dei renziani che prevede di regalare altri tre milioni di soldi pubblici, soldi delle vostre tasse, a Radio Radicale"

È su tutte le furie Luigi Di Maio. Non ha mandato giù il fatto che la Lega abbia fatto di testa sua votando a favore dell'emendamento del Pd che salva (per un anno) Radio Radicale. "Oggi la maggioranza di governo si è spaccata, per la prima volta. È stato così, è inutile nasconderlo. Si è spaccata su una proposta presentata dai renziani del Pd che prevede di regalare altri 3 milioni di euro di soldi pubblici, soldi delle vostre tasse, a Radio Radicale. La Lega ha votato a favore (insieme a Forza Italia), con mia grande sorpresa. Secondo noi è una cosa gravissima, di cui anche la Lega dovrà rispondere davanti ai cittadini. Sono franco: dovrà spiegare perché ha appoggiato questa indecente proposta del Pd! Dopo di che si va avanti, perché siamo persone serie, ma è giusto che i cittadini sappiano che questo regalo a Radio radicale è contenuto nel Decreto Crescita".

Di Maio affida a Facebook il proprio sfogo, con toni durissimi contro un emittente che, in più di quarant'anni, ha svolto un encomiabile servizio pubblico, garantendo pluralismo e correttezza. "Il Movimento 5 Stelle ha ovviamente votato contro! - tiene a precisare Di Maio -. Negli anni sono stati dati circa 250milioni di euro di soldi pubblici a Radio Radicale, che è una radio privata. Ripeto: 250 milioni di euro di soldi pubblici!!! Eppure, non si sa come, Radio Radicale oggi dice che gliene servono altri. In questi casi - prosegue - chi fa politica dovrebbe farsi alcune domande: dove sono finiti questi 250 milioni? Che ci hanno fatto? Perché sono stati dati tutti questi soldi a un’azienda privata? E invece no. Invece siamo arrivati al paradosso secondo cui, dopo aver stanziato nuovamente per il 2019 ben 9 milioni di euro (già questo per noi è assurdo), oggi il Pd ne ha persino chiesti altri 3 (4 milioni anche per il 2020). E tutti i partiti, compresa la Lega, gli hanno detto di sì, hanno votato per regalare altri soldi delle vostre tasse a una radio privata".

Nel decreto crescita, prosegue un inviperito Di Maio, "noi abbiamo previsto circa 2 miliardi per le imprese; la riduzione progressiva dell’Ires per le aziende e deducibilità dell’Imu sui capannoni (fino al 70%); incentivi fiscali per i ricercatori e i lavoratori che rientrano dall’estero; agevolazioni per i condomini che sceglieranno di riqualificare dal punto di vista energetico il loro edificio. E poi, cari cittadini, troverete anche 3 milioni di euro in più delle vostre tasse donati a Radio Radicale, una radio privata che ospita giornalisti con stipendi da capogiro di anche 100mila euro l’anno. Tutti - continua Di Maio - pagati con i vostri e i nostri soldi, da sempre. Il Movimento 5 Stelle avrebbe voluto mettere fine a questa indecenza. I partiti si sono messi di traverso. Ora avete tutte le informazioni del caso. Fatevi la vostra idea. Un saluto a tutte le radio italiane che ogni giorno, con sacrifici e grandi difficoltà, si danno da fare - senza soldi pubblici - per offrire un servizio importante e pluralista all’Italia!".

Commenti

dagoleo

Gio, 13/06/2019 - 12:25

no quest'azione della Lega non la condivido. hanno ragione i 5S. totalmente.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Gio, 13/06/2019 - 12:37

L'ira di una scorreggetta preoccuperà molto il nostro Capitano...

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 13/06/2019 - 12:38

salvini okkio a non farla ancora fuori dal vaso altrimenti....intanto per le europee il mio voto l'hai perso

tziubakis

Gio, 13/06/2019 - 12:41

Una volta tanto dò ragione a Di maio. la lega ha toppato e la prossima volta non so se le riconfermerò il mio voto. Radio Radicale deve camminare con le proprie gambe e non con le trasfusioni a carico degli italiani. Se non ha seguito chiuda.

Ritratto di adl

adl

Gio, 13/06/2019 - 12:55

E' giusto !!!!! I soldi pubblici si possono regalare solo ad Alitalia ed alle municipalizzate di Roma Capitata male, Perbacco !!!!!

Ritratto di adl

adl

Gio, 13/06/2019 - 13:02

Comunque Giggino ha ragione ad indignarsi per i 250 milioni di soldi pubblici regalati negli anni a RADIO RADICALE, quello che non si comprende è la indignazione selettiva, perchè RADIO RADICALE SI E RAI NO ????!!!!! Forse perchè nel secondo caso non si parlerebbe di milioni ma di MILIARDI???!!!!!

aleppiu

Gio, 13/06/2019 - 13:02

ops i felpini hanno votato una proposta del pd!!! e ora chi lo dice ai legaioli

Hoffman

Gio, 13/06/2019 - 13:11

Non sono un sostenitore dei 5S, ma questa volta devo dargli ragione. Vorrei dire alla Lega: smettetela di fare gli splendidi, radio radicale è una settimana che vi critica e vi martella, SMETTETELA RADIO RADICALE SI FACCIA DARE I SOLDI DAL LORO AMICO SOROS O DAL MILIONARIO CHE HANNO NEL LORO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. QUANDO E' FALLITO IL GIORNALE LA PADANIA NON HO VISTO NESSUNO STRACCIARSI LE VESTI NEMMENO I RADICALI. ATTENZIONE CHE SI FA IN FRETTA A TORNARE AL 3% VEDO GIA' LE PRIME AVVISAGLIE

rino34

Gio, 13/06/2019 - 13:11

ci sarebbe la pubblicità, al massimo in caso di chiusura della radio penso sarebbe una buona idea acquistare il suo archivio per metterlo a servizio di ricercatori e utenti. ma continuare a foraggiare radio e giornali mi sembra denaro spprecato. Non conosco bene la vicenda, ma mi pare di aver sentito che i 5stelle chiedessero solamente che radio radicali partecipasse al prossimo bando, quindi ad armi pari con altri soggetti.

rino34

Gio, 13/06/2019 - 13:12

un ulteriore tassello a confermare l'idea statalista e socialista dello stato...un vero comunista patano.

andy15

Gio, 13/06/2019 - 13:20

Questa volta sono in completo disaccordo con le scelte della Lega. Sa di inciucio e di foraggiamento del vecchio sistema.

scapiddatu

Gio, 13/06/2019 - 13:33

Grillo,Di Maio: parola di un'ora.... Venghino siori e siore , venghino… arancita, coca cola...birraaaa... pettini per i calviii....portafogli per disperatiiii....spazzoliniii per senza dentiii...Questa vince e questa perde , questa perde e questa vince.... Legge Fornero,TAV sì o no, rimpatri, flat tax.....etc.... Scappa...Curre Curre guagliò...sta arrivannu a polizia!!! Quarchirunu a fatto spia.... fussi statu Di Battista...Scherziamo....Gente allegra Dio li aiuta ( anche se ce da piangere!).«Ahi serva Italia, di dolore ostello,nave sanza nocchiere in gran tempesta,non donna di provincie, ma bordello!» (Dante)

CDP-DSY

Gio, 13/06/2019 - 13:40

Chi parla di "servizio inutile", farebbe bene ad approfondire il SENSO della radio, ascoltandola, studiandone il servizio che svolge e il fatto che NON PUÒ affrontare discorsi "di mercato", visto che non ha un palinsesto, il ché renderebbe impossibile inserire blocchi pubblicitari rispettandone qualsivoglia forma contrattuale. E cortesemente, basta con questo livore dovuto solo al NOME che la Radio porta. Perché da quando vinse la gara nel lontano '94 (gare non più indette, a dispetto delle richieste della radio), oltre a collegamenti da Camera e Senato e rispettive commissioni, per far sentire a VOI TUTTI cosa deliberano le persone che eleggete e che vi dovrebbero rappresentare, non ha mancato di dar voce a TUTTI i partiti e relativi congressi, nel pieno della trasparenza, democrazia e soprattutto SENZA CENSURE! Sputare sulla democrazia ci rende degni delle dittature degli stati etici e di sottostare all'ascolto fisso di Radio Kabul o della radio di stato della Corea del Nord!

Mario5009

Gio, 13/06/2019 - 14:08

Complimenti alla Lega per questo bel regalo. Ce ne ricorderemo Capitano.

Luigi Farinelli

Gio, 13/06/2019 - 14:25

Questa volta mi trovo pienamente d'accordo con Di Maio e in disaccordo con Lega e FI. Avevo sperato infatti che FINALMENTE Radio Radicale avesse finito di essere foraggiata, come sempre tutti gli anni, sotto tutti i governi, coi soldi di Soros MA ANCHE DEI CITTADINI E A LORO INSAPUTA per propagandare aborto, droghe, femminismo antagonista e antinatalità, eutanasia, matrimoni promiscui LGBT, immigrazionismo di massa. Soros è un affiliato del Partito Radicale ed è un sodale della mammana Bonino, quindi è quasi logico che abbia contribuito alla colletta per mantenere questa emittente laicista e anticristiana. Ma gli altri partiti, di centro e di destra, soprattutto la Lega, cosa c'entrano con la spinta a far galleggiare ancora questa emittente che, con la scusa dei "nuovi diritti" sta cercando, come prossimo obiettivo, di sbolognare la pedofilia col sostegno dell'Open Society di Soros?

unosolo

Gio, 13/06/2019 - 14:37

abbiamo regalato miliardi di lire alla FIAT, milioni di euro alla Alitalia , milioni per RDC e se si salva un posto di lavoro come quello della radio radicale che svolge informazione spesso sul Parlamento con dirette televisive che è anche un forte senso di responsabilità verso i cittadini io personalmente sono contento di questo aiuto ai LAVORATORI si sono LAVORATORI che non prendono RDC per stare sul divano ,,,,

unosolo

Gio, 13/06/2019 - 14:41

52 milioni di euro per la whirlphool si , per il RDC milioni di euro senza fine si e per chi lavora e ha lavorato senza avere aiuti informando anche in perdita con tanto di dirette televisive i cittadini no ?

Ritratto di Francescoaverna

Francescoaverna

Gio, 13/06/2019 - 14:43

I 5Stelle hanno ragione. Radio Radicale, se vuole continuare nella sua attività (cosa che non auguro, visto il tenore dei programmi filoeuropeisti ed eurodipendenti), deve trovare finanziatori privati (che spero non ve ne siano). Ma come può Salvini appoggiare una radio, che incessantemente lo attacca? Ma Salvini sa cosa trasmettono?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 13/06/2019 - 14:51

"La Lega ne risponderà". Di Maio ha chiesto a Salvini se avessero votato l'emendamento che stanzia milioni di euro a favore di Radio radicale e Salvini ha risposto "SI". Di Maio è soddisfatto e si va avanti ...

pastello

Gio, 13/06/2019 - 14:56

Di Maio ha ragione. La Lega ha toppato, perderà voti.

pastello

Gio, 13/06/2019 - 14:57

giangol. Anche il mio.

ceo50

Gio, 13/06/2019 - 15:01

Tranquilli, appena Salvini lo richiama Di Maio torna alla cuccia. Intanto sa che se alza la testa va a elezioni e metà dei suoi perdono un posto sicuro e uno stipendio di platino garantito. Non penso che tra i milioni dati a Radio Radicale e i milioni spesi per mantenere quel branco di incapaci dei 5S ci sia poi tanta differenza

Popi46

Gio, 13/06/2019 - 15:25

@Francescoaverna:”tenore dei servizi filoeuropeisti ed eurodipendenti”....., e allora? Lei, per caso, abita nella foresta amazzonica? Io vivo in Europa, compro con gli € e credo che l’Italia, da sola, nel mondo globalizzato di oggi non sopravviverebbe. E non mi va di morire, e,quando mi toccherà , spero che sia di morte naturale dopo aver vissuto in un condominio nato democraticamente

Ritratto di AQUILAVOLSE

AQUILAVOLSE

Gio, 13/06/2019 - 15:30

Non ci dormivamo la notte al pensiero che chiudesse radio radicale... cicciofelpa non si smentisce mai.

glasnost

Gio, 13/06/2019 - 15:46

Di Maio ha ragione, almeno stavolta. Non voglio dare i MIEI soldi alla radio di +Europa. Sono già finanziati da Soros e non voglio che i miei soldi si sommino a quelli di queste persone. Bravo Di Maio

labemolle

Ven, 14/06/2019 - 12:11

Da elettore Lega, esprimo forte dissenso e delusione. Grosso errore (ed è già il 2° in poco tempo). Non solo per i soldi ma anche per le tematiche diffuse da quella Radio. Sarebbe opportuno ci spiegassero bene il perché: Si doveva fare? è stato imposto? E per quali interessi connessi? Per la prima volta d'accordo con Di Maio