La Raggi fa cassa con le multe: "Vuole 21 milioni di euro"

La giunta grillina inserisce nella delibera propedeutica al bilancio previsionale un incremento previsto di 21 milioni sulle entrate da contravvenzioni

Virginia Raggi si mette in coda. Come tanti altri sindaci prima di lei, sceglie di far cassa con un giro di vite sulle multe, a partire da quelle non riscosse. Che a Roma sarebbero addirittura più di quelle incassate, sul totale delle contravvenzioni elevate nel complesso.

In una delibera propedeutica al bilancio previsionale 2017, già approvata dalla giunta a Cinque Stelle e in attesa del nulla osta dell'aula Giulio Cesare, per l'anno venturo si stima un incremento di 21 milioni nelle entrate derivanti dalle multe rispetto all'anno precedente. Quando al governo della Capitale c'era il commissario prefettizio Francesco Paolo Tronca. Che già, non avendo un elettorato a cui rispondere, non poteva certo essere tacciato di indulgenza verso gli automobilisti e i motociclisti indisciplinati.

Inoltre, scrive oggi l'edizione romana del Messaggero, l'obiettivo della sindaca grillina è quello di lavorare ventre a terra sulla riscossione delle multe già staccate e non ancora riscosse, con un incremento di oltre un terzo degli incassi, da 115 a 155 milioni di euro.

Una meta che secondo il quotidiano capitolino, però, è assai difficile da raggiungere: per raggiungere questo traguardo servirebbe infatti un nuovo concordato sulle multe, con tempi tecnici assai lunghi. A pensar male si fa peccato ma spesso ci si prende, diceva Giulio Andreotti: e allora vien da pensare che la Raggi abbia voluto inserire questo obiettivo di incasso solo per far tornare i conti di bilancio. Se non altro sulla carta.

Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Lun, 28/11/2016 - 11:25

Il codice della strada DEVE essere rispettato!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 28/11/2016 - 11:33

La democrazia fatta con le multe? Comincio a rimpiangere di averla votata. Meglio starsene a casa senza rimpianti.

Martinico

Lun, 28/11/2016 - 11:33

Non si può mettere a bilancio dell'anno che deve ancora arrivare, la previsione dell'ammontare delle multe. La multa non deve essere considerata una tassa. Le tassazioni puoi metterle a bilancio le sanzioni derivanti il codice della strada no. Ogni Multa che un cittadino riceve può essere passibile di ricorso è accolto dal giudice di pace, se nel bilancio comunale risultassero previsioni sugli introiti delle multe. Andate in comune e fatevi rilasciare copie del bilancio.

Ritratto di milan1899

milan1899

Lun, 28/11/2016 - 12:15

fare multe giuste si. ma ingiuste no. Quest'anno ho già ricevuto verbali per multe del tutto inventate solo per fare cassa. Ho già fatto ricorso al Prefetto che se continua cosi non riuscirà più a vedere dove si trova il suo ufficio visto la mole di ricorsi che vengono fatti dai romani che si sentono vessati da un corpo di polizia urbana del tutto insufficiente.

aldoroma

Lun, 28/11/2016 - 12:32

Cambiano le giunte ma rimane sempre la stessa storia spremere i cittadini..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 28/11/2016 - 13:10

@aldoroma - hai perfettamente ragione.

wotan58

Lun, 28/11/2016 - 13:21

Quello delle multe è un problema enorme soprattutto per i cittadini, vessati da autovelox anche taroccati e strisce blu a go-go. Sacrosanto sarebbe che i soldi delle multe fossero gestiti a livello stato, lasciando ai comuni i costi per il personale, in particolare per gli ausiliari del traffico, lavoro socialmente inutile per finanziarie il quale gli automobilisti da una parte sopportano un'ulteriore tassa iniqua, dall'altra contribuiscono ad aumentare il traffico (ed il degrado urbano) per il tempo ed i chilometri persi per un parcheggio consentito.

cicocichetti

Lun, 28/11/2016 - 13:58

Pensa te Virginia Raggi, per far quadrare i conti in rosso lasciati da Alemanno e Marino, cosa si inventa ? VUOLE FAR PAGARE LE MULTE AGLI ITALIANI CHE HANNO COMMESSO UN INFRAZIONE !!! Cose da pazzi, ma si può fare ? è legale ? ROBA DA DITTATURA SOVIETICA !!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 28/11/2016 - 14:10

basta farle a chi salta i tornelli e vedrete che da entrata di un semplice biglietto si moltiplicherà per ogni persona l'introito di 30 50 volte il prezzo del biglietto. Poi ci sono quelli che gettano la spazzatura in strada e lì altra montagna di soldi. Però mi sembra più giusto che prelevarli dalla casa con l'imu. Ma per fare una casa o cmprare un appartamento, seguendo tutte le leggi è un reato, che bisona multarli tutti gli anni con l'imu? Fatele a chi degrada la città.

kkkkkarlo

Lun, 28/11/2016 - 15:22

andiamo bene! se comincia così può anche andarsene a casa!

Giampaolo Ferrari

Lun, 28/11/2016 - 17:06

Virginia chi c..zzo te la fatto fare il sindaco di Roma?

Pinozzo

Lun, 28/11/2016 - 17:26

romani, pagate e imparate a rispettare le regole.

Tarantasio

Lun, 28/11/2016 - 17:39

tassiamo le numerosissime risorse, bastano pochi euro a testa e il deficit italiano tornerebbe in attivo

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 28/11/2016 - 18:16

La Raggi essendo a Roma dovrebbe chiedere sesterzi.

lupo1963

Lun, 28/11/2016 - 19:13

MPORTANTE PER CAPIRE CHI SONO VERAMENTE I 5 STELLE : A Livorno nel comune amministrato dai grillini e' stato istituito un registro per le condoglianze da consegnare all'ambasciatrice di Cuba. Iniziativa che fa il paio quabdo i grillini volevano intitolare a che guevara una strada cittadina,la lapide nel luogo della nascita del pci e a ricordo di un partigiano. ATTENZIONE PER NOI DI DESTRA,QUESTI SONO COMUNISTI DELA PEGGIOR SPECIE CAMUFFATI.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Lun, 28/11/2016 - 19:46

Trovo penosi i sindaci che pensano di far quadrare i bilanci con l'indisciplina dei loro cittadini. E se diventassero tutti virtuosi, magari per emulare il loro primo cittadino, o perché folgorati da improvviso senso civico, come colmerebbe il sindaco il buco di bilancio? Le eventuali multe andrebbero messe a consuntivo, non a preventivo. Per onestà, neh. Sekhmet.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 28/11/2016 - 19:49

Coraggio la via della salvezza si avvicina: calo delle nascite meno casini in giro e se volete mantenere gli immigrati questo è un motivo in più per non rimpiangere la solitudine.

Klotz1960

Lun, 28/11/2016 - 19:54

E il Giornale le da la prima pagina...cosa farebbero Bergoglio, Boldrini, Renzi e la Raggi senza il Giornale...dimenticavo Lerner, ignorato da tutti meno dal Giornale....complimenti!

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Lun, 28/11/2016 - 23:09

X cicocichetti lei, gentile signore, dimentica gli onorevoli Veltroni e Rutelli, i quali, essendo progressisti di sinistra, hanno riempito le casse comunali di debiti colossali, basta leggere i bilanci ... già, ma lei non ha tempo, deve lavorare per pagare multe ed interessi sui debiti di Rutelli e Veltroni onorevoli! ... Libertà o cara

Filippolamonaca

Mar, 29/11/2016 - 00:48

questo vuol dire che non sanno governare. pensano di coprire i buchi che fanno tartassando i cittadini, i quali si devo ricordare quando votano.in italia il pubblico è una voragine da riempire si soldi. pidocchiosi. non sanno risparmiare, eliminare gli sprechi, uscire dalle società, vendere gli immobili, che tra l'altro non sanno quanti ne hanno, roba da matti