In Rai Luxuria spiega ai bimbi come si diventa transessuali

L'ex parlamentare di Rifondazione a lezione di diritti omosessuali in una classe di under 13: «Si nasce gay»

Bimbi a lezione di transgenderismo sulla tv pubblica. Docente: l'ex parlamentare di Rifondazione Comunista Vladimir Luxuria, all'anagrafe Wladimiro Guadagno, transessuale e attivista dei diritti Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender). La cattedra è quella del programma di RaiTre Alla Lavagna, in cui personaggi del mondo dello spettacolo, informazione e politica - il primo è stato il vicepremier Matteo Salvini - rispondono alle domande di una classe di bambini tra i 9 e i 12 anni. Nel caso di Luxuria, il tema da sviscerare con gli scolari era la scoperta di essere omosessuale. «Era un maschio ed è voluta diventare femmina» riassume una bambina interrogata dagli autori Rai. D'altronde i piccoli protagonisti del programma «sono tutt'altro che ingenui. Anzi. Sono particolarmente arguti e spigliati» recita la scheda del programma.

Luxuria dopo aver spiegato ai bambini che si chiama così nel senso di «lussureggiante, una persona che ama la vita in tutti i sensi», risponde alla domanda («Lei una volta era un bambino, oggi è una donna, perché?») che motiva la sua presenza: «Io quando sono nato ero un maschietto ma non ero contento di essere maschietto, sentivo dentro di me di essere una bambina, mi piaceva giocare con le bambole, sentire i profumi femminili che usava mia mamma in bagno, e quindi tutte le volte che mi guardavo allo specchio avevo un'immagine dentro di me che era diversa da quello che ero. Per un periodo ho cercato di cambiare pensando che ero sbagliata io, ma stavo diventando un bambino molto triste e malinconico. Quindi ad un certo punto ho fatto una scelta. Questa bambina che stava dentro di me per me era come una principessa chiusa nel castello, io la dovevo liberare. Ma non veniva nessun principe a liberare questa principessa, la dovevo liberare io, così un giorno ho deciso di confessarmi a tutti, a miei compagni di classe e sono diventata quello che sono». Quando ha sentito la prima volta che il suo corpo non le piaceva?» chiede una bambina, mentre altri under 13 ascoltano con una certa perplessità. «Quando mi guardavo allo specchio e aspettavo che mi spuntassero i seni, e invece mi spuntavano i baffi. Una tragedia! Quella peluria non mi piaceva, me la toglievo con le pinzette. Ho capito che non si diventa così, si nasce così» chiarisce ai bimbi Luxuria, prima di passare al racconto del bullismo e delle discriminazioni subite a scuola dopo aver rivelato «che mi piacevano i maschi».

La lezione di diritti omosessuali è andata in onda alle 22.20, ma doveva essere in prima serata. L'ex onorevole si è lamentata dello spostamento considerandolo una sorta di censura da parte della tv di Stato. «Ho appena saputo - denunciò a dicembre su Twitter - che per la seconda volta il programma in cui parlo di #bullismo e #omofobia in una classe con i bambini è stato spostato, non so quando e se andrà in onda: forse in questo periodo certi temi sono troppo scomodi persino per Rai3?».

Anche il sito gay.tv protesta perché la puntata di Luxuria è stata «incredibilmente spostata in seconda serata, anche se indirizzata ad un pubblico di giovanissimi». Sui social invece qualcuno ha il dubbio opposto: «Luxuria su Rai3 spiega a una classe di bambini la sua scelta di cambiare sesso. Sarebbe questa l'importanza di una tv di stato?»

Commenti

timoty martin

Lun, 21/01/2019 - 08:34

Scandaloso, scandaloso

nicangel

Lun, 21/01/2019 - 08:43

in che paese viviamo boooooooo

routier

Lun, 21/01/2019 - 08:52

Per la serie: "Come ti istruisco il pupo"!

ARGO92

Lun, 21/01/2019 - 08:53

E NOI PAGHIAMO STA SCHIFEZZA

Anonimo (non verificato)

gneo58

Lun, 21/01/2019 - 08:57

chiunque "lavi" il cervello ai minori deve essere messo in galera (e non per poco).

19gig50

Lun, 21/01/2019 - 08:57

Vergognoso, chiudete rai 3.

fifaus

Lun, 21/01/2019 - 09:00

viene nausea solo a leggere dell'episodio...non si può commentare...

ulio1974

Lun, 21/01/2019 - 09:01

poi non lamentiamoci se la società va a ramengo.

Morker83

Lun, 21/01/2019 - 09:07

Giustissimo. Il problema non sono mai i bambini, che sono propensi alla conoscenza e all'apertura al prossimo. Il problema sono gli adulti che inculcano nelle nuove generazioni la discriminazione. E' giusto che un bambino conosca tutto ciò che gli sta intorno, dagli extracomunitari, ai transessuali, alle persone con disabilità, ecc. E' giusto conoscere anche chi non risponde ai canoni imposti da mamma e papà e dalla società, perché un bambino che conosce sarà una persona migliore, un bambino che ignora sarà un adulto pieno di paure e pregiudizi.

ulio1974

Lun, 21/01/2019 - 09:07

nulla in contrario se nelle scuole vengono affrontati questi temi. ma nelle scuole appunto, con insegnanti presenti, che conoscono gli studenti e possono valutarne la maturità, introdurre l'argomento in modo consono, con esperti, ecc. fatto così, in televisione, ha solo un fine di spettacolo, quindi negativo. la rai avrebbe fatto benissimo a censurarlo del tutto.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 21/01/2019 - 09:12

Se non erro alcuni anni fa il soggetto è andato a Soci, verso il Mar Nero, a evangelizzare le locali comunità ... ma sul tragitto di Damasco invece di incontrare la "luce" ha trovato dei nerboruti gendarmi che perlomeno l'hanno schernito e in men che non si dica fatto imbarcare sul primo aereo per il Bel Paese.

ziobeppe1951

Lun, 21/01/2019 - 09:17

E la Asia spiegherà le tecniche di slinguamento con i cani....idiozie sinistrate

frapito

Lun, 21/01/2019 - 09:20

La solita bufala nazigay. Non si imbrogliano i bambini ingenui. Se si afferma che si "nasce gay" BISOGNA DIRE cosa hanno di diverso alla nascita i bambini gay. Fino ad oggi nessuno lo sa, praticamente NULLA. «Io quando sono nato ero un maschietto,... sentivo dentro di me di essere una bambina..>>. Con una frase molto ambigua e politicamente scorretta, fa un salto narrativo di almeno cinque anni. Quando tutti nasciamo "NESSUNO E' CONSAPEVOLE" della propria identità sessuale. Dopo circa quattro/cinque anni, ci rendiamo conto della nostra identità. Nel frattempo possono essere successi tanti di quei traumi ed esperienze psicologiche che possono portare a "rifiutare" la propria identità e ruolo sessuale. Ricordiamo che il "RIFIUTO" è una difesa del "IO". Omosessuali si diventa!!!!!! NON SI NASCE. (fino a certificazione scientifica contraria e non con fantasie isteriche).

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Lun, 21/01/2019 - 09:25

Il signor Guadagno mi sta anche simpatico; nulla da eccepire sulle sue sensibilità. Ma trovo inopportuna quella che a me pare un'esibizione. Papa Francesco è categorico: "Le parole più dure di Gesù sono proprio per chi dà scandalo ai piccoli. Conviene che gli venga appesa al collo una macina da mulino e sia gettato nel profondo del mare”. Era proprio necessaria questa 'lezione'?

Willer09

Lun, 21/01/2019 - 09:26

i bambini vanno tutelati. non si può parlare di un argomento così delicato a bimbi di età compresa tra 9 e 12 anni. E' sbagliato

SAMING

Lun, 21/01/2019 - 09:41

Indubbiamente Luxuria non ha colpa. E'nata così e non può farci nulla.E' un'anomalia della natura. Vorrei però che Luxuria (Rifondazione comunita)raccontasse perchè ha aderito ad un partito come quello che parla ed agisce a favore dei palestinesi e di Hamas che manifestano, nei loro statuti, la distruzzione diIsraele. Spieghi a quei bambini che in Palestina, come in tutti i paesi islamici, i gay o i trans vengono uccisi in modo orribile (gettati vivi da alti palazzi o torri) e che molti gay o trans europei che hanno voluto andare in palestina a manifestare la loro solidarietà a quelle bestie, sono dovuti scappare in Israele che li ha accolti e difesi. Spieghi la Signora Luxuria anche questa parte della storia.

DemetraAtenaAngerona

Lun, 21/01/2019 - 09:41

Ah ah ah...Che bei tempi quelli in cui le madri svelavano alle figlie la sessualità il giorno prima del matrimonio… e i figli invece che viversi travagliati amorini come adesso con le coetanee, andavano coi padri o da militari nei bordelli...ah ah ah...mica come adesso che fin dalla tenera età ti svelano con appropriate parole, libri, video adatti alla tenera età la sessualità e che i cavoli e le cicogne nulla hanno a che fare con le nascite e si educa alla sessualità, all'amore, e al rispetto; ti svelano che si nasce causa ormoni, geni ecc non solo maschi o femmine ma anche ermafroditi e omosessuali e che si ha pienamente diritto a viversi il proprio sentire e che tutti possono parlarne anche Lussuria….molto meglio che a poterne parlare sia solo un papa oscurantista medioevale...vero?

Ritratto di karmine56

karmine56

Lun, 21/01/2019 - 09:42

Non si nasce , si diventa .

G_B

Lun, 21/01/2019 - 09:44

Uno schifo vero e proprio. I nostri figli devono essere protetti da questi squallidi personaggi. Il ministro Fontana si muova subito e stronchi sul nascere certe iniziative della sinistra malata.

gianfranco56

Lun, 21/01/2019 - 09:45

Siamo arrivati alla follia pure.Solo pochi decenni fa Freud né " Tre saggi sulla sessualità" annoverava l'omosessualità nelle perversioni sessuali. Oggi viene sbandierata in TV ai minorenni come scelta sessuale. E poi parlano di scienza!!

mariano1963

Lun, 21/01/2019 - 09:58

Orrore...

Cheyenne

Lun, 21/01/2019 - 09:59

SCHIFO TOTALE

steacanessa

Lun, 21/01/2019 - 10:00

Povera Italia!

effecal

Lun, 21/01/2019 - 10:01

una iniziativa cattocomunista.

evuggio

Lun, 21/01/2019 - 10:16

una domanda ai professionisti a tutela della legalità: la promozione della ANORMALITA' (intesa come fuori dalla NORMALITA' almeno in ambito statistico) quando organizzata in sedi istituzionali, non assume carattere di apologia di reato, in quanto mirata a stravolgere appunto la bilancia statistica dei comportamenti di massa tra NORMALITA' e ANORMALITA'?

vince50

Lun, 21/01/2019 - 10:18

"Dentro di me avevo una principessa che andava liberata".Principessa???prevedibile il Reame,il resto è inutile.

antonmessina

Lun, 21/01/2019 - 10:22

schifo infinito

Franz Canadese

Lun, 21/01/2019 - 10:23

Gli adulti facciano come credono, ma dare questa "lezione" a bimbi di 13 anni e' fuori posto, dubito che possano avere sufficiente senso critico. Insomma mi sembra una cosa da depravati. Legittimo chiedere: i genitori vennero avvisati in anticipo di questo "show"?

Marcolux

Lun, 21/01/2019 - 10:23

chi pga questo pezzo di m...depravato per compiere certi misfatti? La RAI, i grillini o il Vaticano? E perchè i genitori non si sono ribellati? I miei figli non sarebbero mai andati in quell'aula, anche se per fortuna e per loro natura non correvano alcun rischio. Per me possono fare ciò che vogliono, ma questi pervertiti non hanno diritto di fare proseliti. Ma la Chiesa, a cui stanno a cuore sono i migranti islamici, che dice? Bergoglio, ci sei???

Landlord

Lun, 21/01/2019 - 10:23

Inaccettabile e fuorviante. Le aberrazioni del "politically correct" hanno ormai portato a conseguenze catastrofiche. E -per di più- sul servizio pubblico RAI...

GioZ

Lun, 21/01/2019 - 10:28

Sarebbe stato meglio educare i genitori a gestire queste eventualità, e non direttamente i bambini. Ovviamente la RAI ha deciso diversamente, molto più facile indottrinarli da piccoli. Altro che Piccoli Balilla!

Ritratto di ..genevieve..

..genevieve..

Lun, 21/01/2019 - 10:34

cosa altro ci si può aspettare dal SERVIZIETTO pubblico

valerie1972

Lun, 21/01/2019 - 10:45

Cioè fatemi capire: i 'decostruzionisti' lgbt dicono che le identità sessuali sono inventate culturalmente e sostenute dagli stereotipi. Poi hanno un'identità sessuale alternativa che vogliono riconosciuta proprio perché si identificano con quegli stereotipi. Tra parentesi, non perché sono una donna, ma come imitazione e atteggiamenti..... i pagliacci del circo almeno fanno ridere.

antonioarezzo

Lun, 21/01/2019 - 10:46

ma non è un compito che spetta ai genitori ????? mah'..

gbc

Lun, 21/01/2019 - 10:46

nessuna lezione sul fatto che si può nascere maschi e rimanere maschi o nascere femmine e rimanere femmine? insomma che non c'è nulla di male a mantenere il proprio genere?

Capellonero

Lun, 21/01/2019 - 10:50

La caduta cosi in basso fa male(molto male) a chi ha lavorato tanto per fare dell'Italia un paese moderno!!!

dredd

Lun, 21/01/2019 - 10:50

Anche io ero un uomo intrappolato nel corpo di una donna. Poi sono nato

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 21/01/2019 - 11:01

Il bello, che lo fanno senza chiedere il permesso. Questa è violenza.

rokko

Lun, 21/01/2019 - 11:01

E' giusto, i bambini devono sapere come è fatto il mondo, devono sapere che ci sono i gay, i neri, i cinesi, chi ti vuole imbrogliare e chi invece ti vuole aiutare, chi ti odia e chi ti ama, che ci sono i terroristi che ammazzano la gente senza ragione, che ci sono i ladri che a volte possono provare ad entrare in casa tua, ecc. ecc. Non serve tenerli rinchiusi in un barattolo di vetro, a meno che uno non voglia insegnargli a non affrontare e tentare di superare le proprie paure e le proprie insicurezze. O almeno, questa è la filosofia che io adotto con i miei figli: spiegargli sempre tutto, con le parole giuste, senza mai glissare le domande scomode.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 21/01/2019 - 11:02

E già che ci siamo, allora gli mandiamo un militare che insegni che non c'è pace, e gli mostra le armi e gli fa vedere i filmati di come saltano in aria. Su leviamogli le fiabe a questi bambini, ma che principesse e principi azzurri. Poi gli mandiamo uno drogato, ad insegnare che oltre il vivere per bene esiste chi si fanno le canne e vanno rispettati.

manson

Lun, 21/01/2019 - 11:11

ora Luxuria è una donna intelligente e anche piacevole, perchè a fare queste lezioni non mandano invece i viados brasiliani che oltre che essere caricature di donne sono anche spacciatori? purtroppo quella è la vera realtà dei trans che i bambini vedono giorno e notte per le strade

apostata

Lun, 21/01/2019 - 11:18

non ci posso credere, non ci credo, non ci crederò mai

Ritratto di giesse

giesse

Lun, 21/01/2019 - 11:18

LA RAI- SERVIZIO PUBBLICO?! ma dai...! per quale pubblico? Ho capito: pubblico perché viene imposto il canone a tutti indistintamente senza poter scegliere liberamente di mandare a quel paese quell'esercito di "punti interrogativi" che non si capisce se sono normali o.... che ci propinano le loro porcate spesso indigeribili. Guardando in faccia gli attuali dirigenti e quelli precedenti, secondo voi, vi sembrano sinceramente attuali o vecchie mummie sedute su poltrone ben retribuite? LA RAI VA RIFORMATA IN TUTTO PERCIÒ' AZZERATA E RIFATTA, ESCLUDENDO TUTTI I PARTITI POLITICI DI QUALSIASI IDEOLOGIA. Forse si potranno evitare danni come quelli che si stanno facendo dando spazio ai vari "diversi" .Saluti. Sergio

carlottacharlie

Lun, 21/01/2019 - 11:22

Mai ho pensato di discriminare alcuno per le sue preferenze ma qui si sta esagerando, a me sembra che facciano di tutto per far diventare tutti dei diversi. Che si faccia sapere ai ragazzini che il mondo non è tutto bianco o nero ma che esiste il grigio è normale educazione che genitori, ripeto genitori, con sale in zucca impartiscono ai figli. Che questi diversi si sentano in dovere di sostituirsi ai genitori dovrebbe far alzare le antenne e pretendere che non s'immischino con la protervia che hanno a far lavaggi del cervello. Sono convinta che non agiscono per far conoscere ma per avere adepti futuri, in fin dei conti so come agiscono. Con il loro battage pubblicitario si rendono odiosi e "pericolosi". E poi si domandano come mai stanno salendo al "gozzo" del prossimo!

jaguar

Lun, 21/01/2019 - 11:40

I tredicenni avranno capito che se il risultato è quello seduto davanti a loro, meglio rimanere come si nasce.

Ritratto di Ardente

Ardente

Lun, 21/01/2019 - 11:46

mi domando come sia possibile dopo aver un nuovo governo che la Rai sia ancora un feudo komunista e sinistroide. Gli avvicendamenti fatti nel passato a livello dirigenziale non possono essere piu' effettuati?O hanno tutti i dipendenti della Rai la tessera del Pd e dei centri sociali?

ispettore

Lun, 21/01/2019 - 11:54

E'UNA COSA MOSTRUOSA, ADDIRITTURA, IN UNA TELEVISIONE PUBBLICA DOVE DOBBIAMO PAGARE IL CANONE!!!

VittorioMar

Lun, 21/01/2019 - 12:21

..E I GENITORI DOVE ERANO ??..ma non è PLAGIARE E DEVIARE GLI ADOLESCENTI ?...ma non è REATO..!!...il LATINO è ancora ATTUALE...i latini avevano Previsto e inserito il GENERE NEUTRO.....!!!

schiacciarayban

Lun, 21/01/2019 - 12:26

Ormai se non ci sono dei gay in tutte le trasmissioni televisive, dalle sit-com ai talk show, dai reality ai talent, si viene tacciati di omofobia, ma qui si sta esagerando! E poi ci lamentiamo che nascono meno bambini...

DemetraAtenaAngerona

Lun, 21/01/2019 - 12:28

Si NASCE VISIBILMENTE MASCHI, FEMMINE E ERMAFRODITI ma NON È DETTO CHE ciò CHE APPARE CORRISPONDA a ciò che si SENTE DI ESSERE e nulla c'entrano o poco gli ambienti famigliari/sociali e non è che una/uno ad un certo punto decide di non essere/sentire ciò che appare, semplicemente sente di essere attratto/attratta verso quelli del suo stesso sesso apparente...ci sono gli ormoni i geni ecc a dettare LEGGE!!! QUINDI SONO PERSONE NORMALISSIME CHE SENTONO DIVERSAMENTE...se liberamente incontrano e liberamente come gli eterosessuali si amano, dov'è il problema? Io non li vedo! Numerosi politici e di spettacolo e di destra lo sono dichiaratamente...non è una prerogativa di SX...persino la LEGA HA AVUTO UN APERTURA -LOS PADANIA- LIBERO ORIENTAMENTO SESSUALE PADANO-

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Lun, 21/01/2019 - 12:30

Inconcepibile!!! Se neppure i genitori proteggono i loro bambini, come si può "sperare contro ogni speranza"?

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 21/01/2019 - 12:48

L’elezione di Foa non è servita a nulla. La Rai è un mostro fuoricontrollo o meglio sotto totale controllo della sinistra. Unica soluzione, togliere il canone, oppure privatizzarla e venderla.

Giorgio Colomba

Lun, 21/01/2019 - 12:56

Questo sì che è vero servizio pubico.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 21/01/2019 - 12:57

(2si) ha un grado di non fisiologica contiguità alle aspettative ontologicamente pure che non potrà mai avere un'intensità preminente rispetto al principio sacro per eccellenza che comporta la legittima aspirazione di ogni individuo a quella propria sopravvivenza la quale può e spesso deve essere messa in pratica anche attraverso il conseguenziale istinto ad uccidere. Solo dopo che si sarà insegnato ai piccoli che è lecito uccidere per sopravvivere si potrà riempire loro la testa di sconcezze o pseudocultura.

Gianca59

Lun, 21/01/2019 - 12:57

Povera Italia....che futuro.....

agosvac

Lun, 21/01/2019 - 13:00

C'è da dire che avendo davanti a loro un esempio così lampante, ben pochi decideranno di diventare come lei/lui/ o cosa!!!

un_infiltrato

Lun, 21/01/2019 - 13:04

Prof. Luxuria mi ascolti: essere omosessuali è una condizione umana, come tale rispettabile. Ciò fino a quando una sua "illustrazione" gratuita - oltre che inopportuna come in questo caso - non si presti a diventare, da parte di adolescenti - in gruppo di ascolto - l'occasione di una ovvia pruriginosa curiosità da sperimentare. Ciò premesso, intervenga il Ministro della Scuola e disponga la immediata sospensione di questa trasmissione mandata in onda - incredibile - dalla Televisione di Stato.

tormalinaner

Lun, 21/01/2019 - 13:10

Luxuria è un'aberrazione della natura che decine di operazioni non hanno cambiato, sembra un camionista travestito. Perchè offendere l'innocenza con l'aberrazione e la bruttezza dovrebbero arrestare gli organizzatori.

Savoiardo

Lun, 21/01/2019 - 13:21

Cosa aspettano i PM ad intervenire ?

Divoll

Lun, 21/01/2019 - 13:30

@ Morker83 - Prima della puberta' i bambini non sanno nulla di sesso ed e' comunque troppo presto introdurre certi argomenti. Non lo devono decidere le scuole, ma le famiglie! L'indottrinamento e' il modo piu' sicuro per far venire in odio gay, trans e compagnia varia. Lasciare, poi, che sia uno come Luxuria (il nick la dice lunga su questo individuo!) a entrare in una scuola e' un vero e proprio crimine contro l'infanzia.

Divoll

Lun, 21/01/2019 - 13:33

Eh si, "Luxuria" starebbe per "lussureggiante"... Si e' vergognato di spiegare a dei bambini il vero significato del suo nick. Alttro che in TV, certa roba!...

Divoll

Lun, 21/01/2019 - 13:39

@ dredd - Complimenti per la battuta!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 21/01/2019 - 13:40

Ma quale spiegare,questa è apertamente un'opera di manipolazione di giovani virgulti. Certi argomenti sono di esclusivo dominio dei genitori,a scuola non si devono spiegare sessualità deviate ma si devono inculcare concetti ed abitudini POSITIVE. Detto questo,niente impedisce ai bambini,col tempo,di scoprire le cose del mondo e,eventualmente, sottoporle a critica.

Ritratto di Mary_22

Mary_22

Lun, 21/01/2019 - 13:43

@dredd h. 10:50 il podio per il miglior commento LOL

elpaso21

Lun, 21/01/2019 - 13:49

Veramente Luxuria = Lussuria.

Popi46

Lun, 21/01/2019 - 13:57

A quando nel corso di laurea? Sapete com’è, ma una certa cultura per indottrinare è necessaria, non bastano le elementari

Alighiero

Lun, 21/01/2019 - 14:06

Schifose assurdità dette da chi non dovrebbe essere là. Hanno intenzione di fare adepti?

Fjr

Lun, 21/01/2019 - 14:06

Io una volta ero un bambino ma volevo giocare a fare il parlamentare e così sono salito sul trans che si chiama desiderio direzione montecitorio

effecal

Lun, 21/01/2019 - 14:16

La prossima lezione è su come diventare scafista cattocomunista

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 21/01/2019 - 14:20

E' ora che i genitori siano PREVENTIVAMENTE informati su queste "lezioni" dai presidi e DIANO l'assenso affinchè abbiano luogo. Se il ministro metterà in atto questa regola, avrà fatto solo il suo dovere.

frapito

Lun, 21/01/2019 - 14:26

Quando sento parlare di "TEORIE LIQUIDE" penso subito che "FANNO ACQUA" da tutti i lati!!!

Paolobbb

Lun, 21/01/2019 - 14:36

DemetraAtenaAngerona@ da brava komunista come al solito giustifichi qualunque porcata di sinistra, in primis l'omosessualità (che quando la pappatoia ve la passava l'URSS condannavate in nome della sacra famiglia socialista)...quelle porcate che se fossero state fatte dalle destre avreste scatenato la rivoluzione, non per nulla a Berlusconi lo avete massacrato per molto meno!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 21/01/2019 - 14:42

Un paese in decadenza e senza più morale nel quale emergono troppi segnali di pura anarchia. Che schifo...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 21/01/2019 - 14:58

schifezza assoluta, perché permettono queste cose disgustose.

colomparo

Lun, 21/01/2019 - 16:41

Una schifezza senza limite...pazzesco !!

Pinozzo

Lun, 21/01/2019 - 17:58

Tutti sti bananas del forum che odiano gay e trans secondo me sotto sotto gli piace andare coi travoni e pure farselo mettere.

baio57

Lun, 21/01/2019 - 17:59

E durante le lezioni di musica ,verrà proiettato il video di Freddy Mercury in calze a rete con l'aspirapolvere , e YMCA dei Village People con obbligo di traduzione del testo .....

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Lun, 21/01/2019 - 18:01

Invece di insegnare cose utli agli alunni (come imparare a cucinare, a costruire un mini-orticello, a dipingere o a suonare uno strumento musicale), insegnano certe aberrazioni volute dalla criminale Élite Globalista.

Ritratto di HAZET36

HAZET36

Lun, 21/01/2019 - 18:07

Ma tutta questa indignazione è per Luxuria o per Salvini?

baronemanfredri...

Lun, 21/01/2019 - 18:09

NICANGEL VIVIAMO IN UN PAESE CONTAGIATO DA ALTRI PAESI CD "AVANZATI" "PROGREDITI" "CIVILISSIMI" "POLITICAMENTE CORRETTO". FORSE E' QUESTO

DemetraAtenaAngerona

Lun, 21/01/2019 - 18:11

@paolobbb Komunist? Limitante per la mia libertà. Comunque... Alcuni politici di dx e cristiani e omosessuali dichiarati - Pim Fortuyn, Alice Weidel leader AFD sposata con una donna figli adottivi, Jörg Haider e la figlia gay di Cheney, la sorella Veronica della Vandeana Irene Pivetti convive con una donna... E TANTI ALTRI dichiarati e no...gli ormoni i geni e tutto il resto che va a regolare la sessualità non fa discriminazioni politiche religiose o di colore della pelle. GayLib è l'associazione nazionale dei gay liberali e di centrodestra italiani, nata nel 1997 a Milano. Oltre ad appartenenti all'area politica di centrodestra l'associazione raccoglie subito l'adesione anche di diversi esponenti del mondo radicale e dei Los Padania LIBERO ORIENTAMENTO SESSUALE PADANI...

DemetraAtenaAngerona

Lun, 21/01/2019 - 18:22

@marcello 508...credo lei sia lontano dal frequentare gli ambienti scolastici...altrimenti saprebbe ad esempio che per quanto riguardo le elementari, mio figlio, poco ci manca che sia necessario la nostra firma di genitori per autorizzare il personale della scuola per allacciare le scarpe...quindi le firma dei genitori ci saranno sicuramente state...super informati...la scuola si sarà preoccupata di tutte le autorizzazioni, della presenza di un insegnante, delle riprese ecc ecc ecc per procedere. E i genitori hanno detto si!!!

Redfrank

Lun, 21/01/2019 - 18:36

grazie per l'illiberale censura........

sparviero51

Lun, 21/01/2019 - 18:37

È RICICCIATO PERFINO QUEL GRAN GIOCATORE DI RUBAMAZZO DI FRECCERO ,PROTETTORE DELL'ARCOBALENO . ORMAI ,TRAMITE IL CANONE ,UNA PARTE DEL PIZZO VA PURE AI FROXI !!!!!!!

ziobeppe1951

Lun, 21/01/2019 - 20:40

HAZET...Vai a stringere le sfere alla luxuria ..se ci riesci

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 21/01/2019 - 20:41

Certi aborti umani non bisognerebbe farli vedere, tanto meno in TV !!!!!

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Lun, 21/01/2019 - 20:50

Lo schifo italico, fa lezioni di preparazioni pedofile, e pederasti, chi é quel deficiente che permette queste fetenzie da quanto in qua essere pederasti e culattoni é una virtú?

MAURIZIOBIELLI

Lun, 21/01/2019 - 20:57

E' scandaloso che la RAI promuova certe esternazioni sulla pelle di alunni minorenni ! Non ci sono state contestazioni da parte di psicologi, pedagogisti, religiosi, politici, genitori, la Commissione sul controllo della RAI, il Papa che sta a braccetto solo coi migranti. Ecco perchè non bisogna pagare il canone tv, non si può finanziare una televisione pubblica che fa progranni aberranti e strapaga conduttori di basso profilo culturale. E' più facile attaccare Salvini da parte dei grandi intellettuali ma della sanità sociale, della famiglia, dell'igiene mentale, che sono considerati temi spazzatura, non bisogna parlarne.

Giuseppe45

Lun, 21/01/2019 - 21:18

Questa è una porcata che supera ogni immaginazione. Alla perversione non c'è limite né vergogna. Intervenga la Magistratura dei minori e il Vaticano!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 21/01/2019 - 21:53

Vergogna, scandaloso lavaggio del cervello a dei giovani che non possono fare scelte. Se fossi tra i genitori di questi allievi ritirerei mio/a figlio/a immediatamente dalla scuola e pretenderei le scuse del preside!

magnum357

Lun, 21/01/2019 - 23:01

Schifosoooooooooooooooooooooooo pervertito !!!!!!!!!!!!!!

Gion49

Mar, 22/01/2019 - 03:48

Incredibile che la Rai finanziata con i nostri soldi permetta trasmissioni che spiegano ai bambini di come si diventa dei pervertiti ! Assurdo !

Gion49

Mar, 22/01/2019 - 04:00

Ormai dopo aver intascato il renziano plurimiliardario obbligatorio canone in bolletta questi fenomeni della Rai vivono nel totale delirio di onnipotenza per cui se ne fregano dell'opinione pubblica tanto i miliardi li intascano sempre e comunque nonostante le schifezze che trasmettono.

DemetraAtenaAngerona

Mar, 22/01/2019 - 09:05

@carlo revelli credo che anche lei come Marcello 508 sia lontano dal frequentare gli ambienti scolastici altrimenti saprebbe ad esempio che per quanto riguardo le elementari, poco ci manca che sia necessario la nostra firma di genitori per autorizzare il personale della scuola per permettergli di allacciare le scarpe...quindi le firma dei genitori ci saranno sicuramente state... saranno stati super informati...la scuola si sarà preoccupata di tutte le autorizzazioni, della presenza di un insegnante, delle riprese ecc ecc ecc per procedere. E i genitori hanno detto si!!!

Norberth

Mer, 23/01/2019 - 11:57

Il bi-pensiero al potere e la pedofilia sdoganata.