Il reddito di cittadinanza di Di Maio? Ci costa 5,5 miliardi l'anno

In base agli ultimi dati Inps pubblicati il 6 novembre, sono più di un milione le richieste accettate tra reddito e pensione di cittadinanza. In base alla stima di You-Trend, il costo per la collettività supera i 470 milioni di euro al mese

Il reddito di cittadinanza è un flop o un successo? Dipende dai punti di vista. Per Luigi Di Maio, il vero artefice della misura introdotta nel marzo 2019 dal governo gialloverde, si tratta di uno strumento fondamentale per la lotta alla povertà (che si è vantato di avere sconfitto per sempre).

Non per la Lega, che nelle ultime ore - attraverso il capogruppo in Senato, Massimiliano Romeo - l'ha definito "una misura che dati alla mano non produce lavoro, anzi in alcuni casi penalizza dei settori. Nella raccolta dell’agricoltura ad esempio ci sono alcune persone prima andavano a dare una mano e oggi invece sono a casa perché preferiscono percepire il reddito di cittadinanza". Senza contare i costi, che ammontano ormai a una cifra enorme: 470 milioni di euro al mese, compresa la cosiddetta pensione di cittadinanza.

La stima è dell'istituto YouTrend, che per la sua analisi si è basata sui dati Inps pubblicati il 6 novembre.

Il primo numero che salta all'occhio è quello relativo alle richieste accolte. Superata la quota di un milione. Per la precisione, sono 1.027.412 le richieste accolte su 1.558.898 presentate, con un tasso di approvazione del 65,9%. Come previsto, le regioni del Sud sono ai primi posti per richieste accolte: Campania (RdC 177.194, PdC 17.731), Sicilia (RdC 158.675, PdC 17.997) e Puglia (RdC 84.315, PdC 9.474). Guardando invece alle città, Napoli è in testa a quota 162.519. Seguono Roma (97.698), Palermo (70.492), Milano (59.637), Catania (57.063), Torino (53.994) e Caserta (47.895). Le città meno "assistite", invece, sono Gorizia (2.873), Verbano-Cusio-Ossola (2.214), Isernia (2.027), Aosta (2.018), Sondrio (1.657), Belluno (1.520) e Bolzano (appena 795).

Importante anche il dato sull'importo medio del reddito di cittadinanza, 519,12 euro mensili. Al di sopra di questo valore troviamo esclusivamente province del Sud, e in particolare della Sicilia (8 province su 9 sopra la media, con Ragusa subito sotto), della Campania (3 su 5) e della Puglia (4 su 6), con l'unica eccezione di Imperia (525,06). Il primato assoluto va a Palermo (613,06) e Napoli (610,00), a seguire Caserta (570,41) e Catania (565,69).

Discorso simile per la pensione di cittadinanza. Sono sopra la media tutte le province di Puglia, Campania e Calabria. E le province del Sud sono anche quelle dove viene percepita la PdC media mensile più alta, in primis Lecce (258,45) e Napoli (257,85), con più indietro Cosenza (239,72) e Isernia (235,14). Ma ci sono anche città del Nord come Genova (226,13), Perugia (218,22), Imperia (218,18), Massa Carrara (217,89) e Reggio Emilia (217,58). Vicina alla testa della classifica anche Roma, con oltre 232 euro.

Il costo complessivo di RdC e PdC

La domanda finale di YouTrend non può che essere questa: quanto valgono complessivamente reddito e pensione di cittadinanza? Avere la cifra esatta è complicata, ma si può avere un'idea del costo sostenuto dallo Stato moltiplicando il numero di richieste accolte per l'importo medio in ogni provincia. La PdC costa relativamente poco, 26,1 milioni di euro al mese. La vera mazzata è il RdC: 444,3 milioni di euro mensili. In tutto fanno circa 470 milioni, che moltiplicati per i 12 mesi dell'anno fanno 5.640 milioni.

Ovvero più di 5,5 miliardi di euro. Paga Pantalone, non Di Maio.

Commenti
Ritratto di adl

adl

Mer, 20/11/2019 - 12:13

Non capisco perchè il bisconte zio Giuseppinocchio del governo M5PDmenoS, non abbia ancora presentato un ricorso formale all'Accademia del Nobel. Il premio per l'economia, assegnato a BanerJee Duflo e Kremer per l'approccio sperimentale nella lotta alla povertà globale, doveva andare al nostro GIGGINO e solo in seconda battuta però, a PANTALONE ITALIANO.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 20/11/2019 - 12:17

Reddito di cittadinanza votato e difeso dalla Lega.

ginobernard

Mer, 20/11/2019 - 12:23

i campioni del debito ... che disastro

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 20/11/2019 - 12:23

che volete che siano 5,5 miliardi...una tassa in più a Pantalone et voilà!!

Capellonero

Mer, 20/11/2019 - 12:25

Il signor(se cosi si puo' chiamare) di maio crede che ha fatto un passo verso la ricchezza degli italiani poveri, si sbaglia di grosso HA FATTO LA PIU' GRANDE FESSERIA DEL SECOLO! W l'Italia!.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 20/11/2019 - 12:43

Il fallimento del M5S comincia proprio da come è stato applicato questo provvedimento.

SPADINO

Mer, 20/11/2019 - 12:50

ESATTAMENTE LO STESSO COSTO PER MANTENERE GLI IMMIGRATI CLANDESTINI. ALE' IN ITALIA BISOGNA ESSERE SFACCENDATI E CLANDESTINI PER AVERE I DIRITTI.. NOI DI ALTRE CATEGORIE (CIOE' LAVORATORI E PENSIONATI) PAGHIAMO LE TASSE PERSINO SULL'ARIA CHE RESPIRIAMO......DIMENTICAVO....ANCHE PER PAGARE LA CASA A QUELLI COME LA TRENTA.

jaguar

Mer, 20/11/2019 - 12:58

Se si spendono quasi 6 miliardi per l'accoglienza, se ne possono spendere altrettanti per il rdc, oppure qualcuno pensa che per i migranti sono soldi spesi bene?

lettore316

Mer, 20/11/2019 - 13:28

Preferisco ancora aiutare un connazionale che spendere per comprare l'iphone ad un migrante che dio sa a cosa gli serva.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 20/11/2019 - 14:27

Ricordo che la legge del RdC e' passata anche con i voti della Lega...e che per le elezioni del 2018...Berlusconi proponeva il Reddito di Dignita' cioe' 1000 euro al mese per i 4.700.000 bisognosi...ora a parte il fatto che 5.000.000.000 età meglio spenderli per creare lavoro...meglio un RdC che la pancia vuota, sfratti ecc

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Mer, 20/11/2019 - 14:29

quante opportunita' di lavoro ha dato e quanti hanno rifiutato ?Quanti sono stati assunti?(non nello Stato non contano)L'istat e LATITANTE?

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Mer, 20/11/2019 - 14:35

Con errata corrige...Ricordo che la legge del RdC e' passata anche con i voti della Lega...e che per le elezioni del 2018...Berlusconi proponeva il Reddito di Dignita' cioe' 1000 euro al mese per i 4.700.000 bisognosi...ora a parte il fatto che 5.000.000.000 era meglio spenderli per creare lavoro...ma meglio un RdC che la pancia vuota, sfratti ecc

Libertà75

Mer, 20/11/2019 - 14:36

pensate che senza RdC il PIL sarebbe stato più basso... per una volta che abbiamo fatto come la Germania (creare PIL con spesa pubblica) e ce ne lamentiamo? il problema è come farlo girare il RdC, perché ovviamente non può essere un incentivo al divano

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 20/11/2019 - 14:50

Un compra voti da eliminare. Il reddito lo prendono soprattutto persone che lavorano in nero o che di lavorare non ci pensano proprio, magari preferendo delinquere.

kyser

Mer, 20/11/2019 - 14:54

però se non funzionano i contractor (molto probabile) bisogna agire lì. Se non fanno proposte di lavoro a chi sta in panciolle che vengano licenziati e sostituiti no? Per il resto mi dà più fastidio la spesa della stessa cifra sui clandestini, perlomeno questi qua sono italiani o stranieri che comunque erano regolari (si spera regolari in quanto persone oneste e laboriose che magari si sono poi trovate in difficoltà).

titina

Mer, 20/11/2019 - 15:43

ci manderanno in default

bernardo47

Mer, 20/11/2019 - 15:52

Quel reddito è una vera porcheria clientelare e spesso truffaldina.....ma lega deve tacere,perché ha approvato e difeso in aula e nel paese,quelle norme demenziali......

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mer, 20/11/2019 - 15:59

Il RDC costa 5.5 miliardi di euro l'anno per oltre un milione di FAMIGLIE povere (quindi beneficiari 3-4 milioni di persone). Quota 100 costa 20 miliardi per soli 100 mila beneficiari che andranno in pensione nel pieno delle loro capacità lavorative. Quale tra le due iniziative è la più idiota?

Giorgio Rubiu

Mer, 20/11/2019 - 16:26

E, come stiamo vedendo, finisce anche nelle mani di immeritevoli e delinquenti. Mal concepito ed ancor peggio realizzato, però ha portato al M5* un sacco di voti in marzo del 2018 che è la vera ragione per cui è stato istituito. Sacco di voti grazie ai quali, nonostante le ormai evidenti tendenze contrarie, sono ancora al governo forti di quel 33% ottenuto allora che oggi non corrisponde più alla realtà dei fatti.

TitoPullo

Mer, 20/11/2019 - 16:30

NON ESISTE DEMENZA ED IDIOZIA PIU' GRANDE DEL "REDDITO DI DIVANANZA" CONCEPITO DA UNA MENTALITA' ASSISTENZIALE BECERA E STRACCIONA FRUTTO DI UNA CULTURA PARASSITA!!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 20/11/2019 - 16:34

Qual'é la percentuale di chi lo riceve illegittimamente? Questa é la domanda che tutti gli italiani si pongono.

bernardo47

Mer, 20/11/2019 - 16:36

stamicchia...entrambe le misure sono demenziali, ma quota cento che pure penalizza ed e' anche poco richiesta, costa un occhio al paese e a INPS....e reddito di nullafacenza di occhi al paese ne costa addirittura due e si presta alla clientela piu' sfrenata e all'imbroglio truffaldino degli isee e delle autocertificazioni. Due misure demenziali da modificare pesantemente per dare davvero lavoro e certezze......

Marguerite

Mer, 20/11/2019 - 16:40

In Germania si va in pensione DOLO dopo 45 anni di lavoro che passeranno presto a 48 anni di contributi...altro che quota 100 per i fannulloni SFATICATI ITALIANI !!!!!