Referendum, l'ambasciatore Usa: "Col no Italia fa passo indietro"

L'ambasciatore Usa scende in campo per sostenere il "sì" al referendum: "All'Italia serve stabilità". Proteste da centrodestra e da Bersani

Se al referendum vince il no l'Italia fa "un grosso passo indietro". A schierarsi a favore di Matteo Renzi e del suo governo è oggi l’ambasciatore Usa a Roma, John R. Phillips che annuncia così il suo endorsement a favore del .

"Quello che serve all’Italia è la stabilità e le riforme assicurano stabilità. Per questo il referendum apre una speranza", ha detto il diplomatico parlando ad un convegno del centro di studi americani su Brexit, "Molti ceo di grandi imprese Usa guardano con grande interesse al referendum. Il sarebbe una speranza per l’Italia, mentre se vincesse il no sarebbe un passo indietro. Mi viene chiesto spesso dai governatori delle Regioni italiane quale sia il modo migliore per attrarre investimenti americani sui loro territori e la mia risposta è sempre una: serve stabilità politica. In Italia ci sono stati 63 governi in 70 anni e questo non è un fatto positivo. Renzi ha assicurato un periodo di governo abbastanza lungo".

Poi a "ricattare" gli italiani arriva anche l'agenzia di rating Fitch: "Una eventuale vittoria del no sarebbe negativo per l'economia del Paese e per il suo merito di credito", ha detto infatti durante una conferenza il managing director Edward Parker.

Parole che non sono piaciute al Fronte del "No". E in particolare a Forza Italia: "Ricordiamo all'ambasciatore americano Phillips l'art. 1 della nostra Costituzione: la sovranità appartiene al popolo... italiano", attacca su Twitter Renato Brunetta. A cui si aggiungono le parole di Altero Matteoli: "Quella dell'ambasciatore Usa in Italia, più che un auspicio, è un' entrata a gamba tesa ingiustificata negli affari interni dell'Italia, eseguita su delega di un presidente alla fine del suo mandato. Peraltro, è fondata su una valutazione errata della riforma costituzionale, che in realtà non produrrebbe, se approvata, gli effetti sperati dal diplomatico".

E poi ci sono le proteste di Matteo Salvini: "Il signor ambasciatore Usa si faccia gli affari tuoi e non interferisca, come troppe volte è già accaduto in passato, nelle vicende interne italiane", ha detto il leader della Lega Nord, "Spero che a novembre vinca Trump che ha già garantito che si occuperà delle questioni di casa sua. Se a votare al referendum sono i massoni, i banchieri e i poteri forti allora ancora più convintamente ci schieriamo per il no, ovvero per la libertà e il bene degli italiani".

"Sono cose da non credere... Ma per chi ci prendono?", aggiunge quindi Pier Luigi Bersani, "Qui c'è una cosa di fondo: aver allestito un appuntamento come fosse un giudizio di Dio darà fiato alla speculazione finanziaria e a tutti quelli che vogliono mettere mano sul nostro destino. Chi può deve raffreddare questo clima. Perché il giorno dopo il referendum, sarà tutto come il giorno prima. Con lo stesso governo e con gli stessi problemi. Teniamo i piedi per terra".

Commenti

schiacciarayban

Mar, 13/09/2016 - 12:10

Ha ragione, bisogna tapparsi il naso e votare sì, votare no significherebbe la solita immobilità che ci ha portato a questo punto.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mar, 13/09/2016 - 12:10

Bene, allora votiamo tutti SI...

agosvac

Mar, 13/09/2016 - 12:11

Forse questo ambasciatore Usa in Italia farebbe meglio a pensare che gli Usa potrebbero ritrovarsi con un Presidente malato e non in grado di svolgere i suoi compiti. Dimenticavo, ormai sono abituati a Presidenti non in grado di svolgere "correttamente" i loro compitini!!!!!

elalca

Mar, 13/09/2016 - 12:12

ma non ha altro da pensare l'ambasciatore usa?

27Adriano

Mar, 13/09/2016 - 12:12

... Ma dimmi, caro Ambasciatore, sei proprio sicuro di aver smaltito le salamelle e il sangiovese che ti hanno offerto alla festa dell 'Unità?

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 13/09/2016 - 12:16

Di passi indietro,e grossi,ne abbiamo gia' fatti tanti da quando abbiamo al governo gli abusivi,i governi "tecnici", imposti e non votati da nessuno, prima Monti,poi Letta, ora Pinocchio. Francamente non so a che titolo possa parlare questo ambasciatore,che non conosce la nostra realta' ed anzi,da ambasciatore,per giunta Usa,sicuramente non ha i nostri problemi. Si preoccupi delle sue pecorelle yankees,ci basta gia l'abbronzato, per le paternali quotidiane.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mar, 13/09/2016 - 12:16

ne fa uno tutti i giorni di passi indietro, uno in più o in meno non cambia questo scempio che stanno facendo del paese!!!!!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 13/09/2016 - 12:17

Dando un calcio nel sedere al successore di Obama gli SU faranno un passo avanti.

manolito

Mar, 13/09/2016 - 12:18

è vero se vota no fa un passo indietro e si salva se vota si cade nel burrone e risiamo fottuti---l ambasciatore usa che ha un presidente nero nobel per la pace che fa guerra a tutti,è meglio stia zitto idiota

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 13/09/2016 - 12:23

Ha parlato l'intelligente.

Triatec

Mar, 13/09/2016 - 12:25

Sono anni che ci ripetono che siamo ad un passo dal precipizio. Oggi l’ambasciatore Usa a Roma dice che vincendo il NO l'Italia farà un grosso passo indietro. Per fortuna.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Mar, 13/09/2016 - 12:25

Certamente non è solo un diplomatico, ma un grande economista... saprebbe persino distinguere i dollari dagli euro. Anche Obama, probabilmente, è contento, quando Frottolo inciampa.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 13/09/2016 - 12:30

Meglio un passo indietro che cadere nel burrone.

dakia

Mar, 13/09/2016 - 12:31

L'Amasciatore si sa non porta pena, ma lui dovrebbe pensare ai passi indietro che farebbe il mondo se eleggessero la clinton.E' un problema ben più importante che quello del referendum italiano, troppi interessi su questo paese, lasciateci in pace.

nopolcorrect

Mar, 13/09/2016 - 12:31

Stabilità dopo la cacciata di Renzi, OK.

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 13/09/2016 - 12:31

Caro Ambasciatore. Pensi al suo paese e a tanti SI che avete votato e cosa vi hanno portato. Fino ad ora avete costruito un paese chiamato AMERICA, che è lo scandalo mondiale. L'interno del vostro paese esistono delle SACCHE di POVERTA' MISERIA, RAZZISMO come in nessun'altra parte al mondo. Lasci giudicare per il Si o il NO, a coloro che su questo devono VIVERE e pensi al suo paese.

Ritratto di giordano

giordano

Mar, 13/09/2016 - 12:33

sicuramente Obama avra' letto le modifiche alla costituzione italiana ...........ma se non gli importa nemmeno del suo paese, ma per piacere.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 13/09/2016 - 12:35

Il governo italiano è durato per merito di Berlusconi. La prossima legislatura andrà al centro-destra e nel giro di cinque anni Tremonti o Salvini Premier, con Berlusconi padre nobile al Quirinale, rimetteranno le cose a posto. In Italia e nel mondo.

Ritratto di MisterDD

MisterDD

Mar, 13/09/2016 - 12:36

Quando Obama e' andato in GB a scoraggiare gli inglesi dall uscire dalla UE, Brexit ha vinto

Ritratto di ..padrePadròn...

..padrePadròn...

Mar, 13/09/2016 - 12:36

un motivo in più per votare NO

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 13/09/2016 - 12:36

Renzi andrà a far vedere le slides a quell'intelligentone di Obama.

idleproc

Mar, 13/09/2016 - 12:37

Sono i portavoce di Wall Street, non del popolo USA. Hanno un progetto sull'Italia, spolpatura completa in collaborazione con la Uè. La cosa passa attraverso la demolizione istituzionale l'eliminazione degli strumenti di difesa economico-finanziari e il caos.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 13/09/2016 - 12:37

L'Italia è impantanata, ma quell'intelligentone di Obama auspica la stabilità... nel fango.

manente

Mar, 13/09/2016 - 12:39

In un "lapsus freudiano" l'ambasciatore Usa senza volere dice la verità, l'Italia con il NO fa un passo indietro dal baratro nel quale Renzie ed i suoi padroni di JP-Morgan la vogliono precipitare !

pv

Mar, 13/09/2016 - 12:41

Dunque per il SI' sono: i poteri forti Gli USA la UE la banca mondiale la BCE confindustria confartigianato i piccoli imprenditori le partite IVA in Vaticano la massoneria il Mossad Berlusconi, Feltri e Parisi . . per il no: la CGIL I comunisti tavaglio brunettolo e garnero vendola e Bertinotti D' Alema i segaioli legaioli qualche periferico nullatenente nullafacente. Fate voi...

zen39

Mar, 13/09/2016 - 12:43

Sono tutti soci del Bildeberg e vogliono un'Italia stabile per continuare nel loro diabolico progetto: la totale rovina per imporci la Troika e altri balzelli. Matteuccio è il loro rappresentante in Italia così come altri capi di stato lo sono nei loro paesi."Gli Usa apprezzano moltissino la sua leadership e la considerano molto importante". Per forza si è totalmnte abbandonato ai loro voleri.E' il perfetto leccapiedi che dice sempre signorsì. Quando si ribella la cosa è concordata, tutta scena. Uno dei primi risultati saranno i prodotti alimentari. Via i nostri che vanno negli USa a noi i loro che rifiutano perché sanno con cosa li fanno. La cosa è già in atto. Molti capi di stato nel mondo dovrebbere essere impiccati per alto tradimento per essersi sottomessi al NWO.

ILpiciul

Mar, 13/09/2016 - 12:51

Beh, se lo dice l'ambassiatore ammeregano vuol dire che va bene. O forse per la gente comune non va bene, è una cjofeka.

paolonardi

Mar, 13/09/2016 - 12:52

Il peggior presidente USA che viene in aiuto del peggior promo ministro italiano, il contadino di Rignano.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 13/09/2016 - 12:52

Avevate forse dei dubbi sulla "cricca" di Obama?

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 13/09/2016 - 12:56

SAY NO

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 13/09/2016 - 13:00

Ovvio. Sostengono il loro gioppino. Un motivo in piu' per votare no.

Albius50

Mar, 13/09/2016 - 13:05

Devono smetterla di metterci il PIEDE negli affari ITALIANI, i mezzi x BOICOTTARLI CI SONO e si chiamano ALIBABA, e tutti i prodotti CINESI, visto che PUTIN ha le mani legate in EUROPA, quindi invece di spargere ODIO pensino ai tanti prodotti USA che ci sono in ITALIA e alla possibilità di perdere il mercato.

Ritratto di nordest

nordest

Mar, 13/09/2016 - 13:06

Sono convinto che Pinocchio piaccia agli americani sta facendo solo i loro interessi .

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Mar, 13/09/2016 - 13:06

Che c'entra la sovranità del popolo italiano con una opinione?

conviene

Mar, 13/09/2016 - 13:06

Se un paese alleato è preoccupato per la nostra sorte dovremmo rallegrarcene. Credo che solo i trinariciuti votino no. Come quelli che per far dispetto alla moglie si tagliano i cabasisi. Tra questi c'è anche un certo Silvio, che per 20 anni ha ritenuto queste riforme indispensabili, le ha scritte con Renzi le ha esaltate, fatte approvare al senato poi ora urla al pericolo per la democrazia solo perchè al Quirinale è stato eletto quel signore galantuomo di Mattarella e non un suo suddito. Grande statista lui

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 13/09/2016 - 13:06

Questi sono il cancro per l'Italia , piano piano se la stanno mangiando fino al collasso totale .

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 13/09/2016 - 13:07

per forza il piano di africanizzare l'italia è anche loro...

ccappai

Mar, 13/09/2016 - 13:07

Abbiamo un centrodestra disperato. Questa polemica faziosa è l'immagine del nulla cui è diventata.

tormalinaner

Mar, 13/09/2016 - 13:07

Renzi, un burattino straccione in mano a Obama alla Merkel, poveri noi!

Ritratto di nordest

nordest

Mar, 13/09/2016 - 13:08

Motivo in più per votare no .

giovanni1969

Mar, 13/09/2016 - 13:10

detto da un ambasciatore di un paese (USA) il cui presidente ha RADDOPPIATO il debito pubblico in otto anni è veramente un onore!!!

Kamen

Mar, 13/09/2016 - 13:12

L'intenzione dell'islamico è di far diventare l'Italia una nazione medio orientale:il gioppino e la sinistra cariatide sono d'accordo.

Gianmario

Mar, 13/09/2016 - 13:13

Se lo dice l'ambasciatore americano... allora voto si!

Ritratto di NEVERLAND

NEVERLAND

Mar, 13/09/2016 - 13:14

dalla Corea ad oggi in materia di politica estera gli americani sono stati dei veri assi, forse è meglio che occupino meglio il loro tempo libero, va bene anche l'ippica, specie se vince la clinton. Forza TRUMP! - VOTA NO

Tarantasio

Mar, 13/09/2016 - 13:14

già... e con il SI la gloriosa Italia farà un grosso passo avanti, abbasseremo le tasse, scuole ospedali e ferrovie torneranno a funzionare, lavoro per gli italiani, gli alieni non sbarcheranno più... Abbiate fede in mè...

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 13/09/2016 - 13:16

Che fine farà l'Ambasciatore se Vince Trump? E che fine farà Renzi?

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 13/09/2016 - 13:18

Un buon motivo per votare ''NO''!!!!!!!!

Angelo664

Mar, 13/09/2016 - 13:18

USA sempre a ficcare il naso altrove ! Si guardino un po' in casa loro, tutti quei mendicanti che non vede nessuno nella ricca america. I neri, i ghetti, il sistema scolastico che genera asini con i soldi, Il loro modello scolastico esportato altrove ha portato agli stessi disastri. Chi non ha i soldi non può accedere alla formazione ( vedi Filippine ) ecc. ecc.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 13/09/2016 - 13:20

Jhon , Jhon...non dico dove devi andare altrimenti non pubblicano questo commento!

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 13/09/2016 - 13:21

@schiacciarayban: Perchè con il SI si andrebbe avanti? Ma non diciamo fregnacce. Con il NO almeno Renzi va al Diavolo. Poi si vedrà.

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 13/09/2016 - 13:23

L'Ambasciatore USA. Lui si che se ne intende. E' stato nominato da Obama il peggior Presidente USA della storia Americana. Che credibilità può avere uno così?

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 13/09/2016 - 13:25

... idioti a confronto !

renato47

Mar, 13/09/2016 - 13:25

Quadra tutto.Che il peggior presidente americano della storia sostenga e apprezzi il peggior primo ministro (si fa per dire) italiano della storia ci sta. Similia cum similibus. L'imbelle ambasciatore che ha avuto ordbni da Washington non sa che un intervento del genere può solo aumentare i No!

vince50_19

Mar, 13/09/2016 - 13:26

Azz .. Obama e obamino .. Il "piccolo" spera forse in buoni uffici del "grande" presso Richard Nathan Haass, maestro venerabile della Leviathan? Chissà ..

swiller

Mar, 13/09/2016 - 13:30

Rispedite al suo paese questa specie diambasciatore della minchia e vediamo se avete il coraggio di pubblicarlo o siete dei quaquaraqua.

Fjr

Mar, 13/09/2016 - 13:31

L'ambasciatore così come il suo capo imparino a farsi gli affaracci loro e pensassero alla salute della Clinton che è di sicuro più barcollante del pil italiano

swiller

Mar, 13/09/2016 - 13:33

Già siamo governati da imbecilli questi usa criminali guerrafondai delinquenti stiano a casa loro.

Fjr

Mar, 13/09/2016 - 13:34

È vero 63 governi in 70 anni e in qualcuno ci hanno messo il naso pure loro ,

kallen1

Mar, 13/09/2016 - 13:36

Altra pessima figura del già pessimo presidente Obama il peggior presidente che gli USA abbiano avuto in tanti anni di storia. Ma si sa che al peggio non c'è mai fine....

Ritratto di 8Rgt

8Rgt

Mar, 13/09/2016 - 13:36

Eccerto, ad Obama uno zerbino come Renzi va benone. E noi gli facciamo il presentat-lanc.

Iacobellig

Mar, 13/09/2016 - 13:38

TUTTI VOGLIONO INSERIRSI NELLE QUESTIONI ITALIANE. IL SOGGETTO USA STIA FUORI E ZITTO. CON IL NO AL REFERENDUM GLI ITALIANI DIMOSTRERANNO DI AVERE LA SCHIENA DRITTA, COME GLI INGLESI CHE SONK USCITI DALLA UE. NON È PENSABILE DOVER STARE SITTO LA MERKEL O ALTRO STATO. LA COSTITUZIONE SEBBENE FATTA DALLA SINISTRA E DEMOCRISTIANI DOPO LA GUERRA È VALIDA PERCHÈ INDUCE LE FORZE POLITICHE A RAGIONARE E UNIRSI PER IL PAESE. GLI ITALIANI INVECE IMPARINO A VOTARE PIUTTOSTO CHE CAMBIARE LE REGOLE PER CONSENTIRE A UNA SOLA PERSONA DI COMANDARE NEL PAESE. FINISCANO DI VOTARE PER IDEOLOGIA CERCANDO DI CONVERGERE VERSO PERSONE SERIE CAPACI E CHE NON HANNO BISOGNO DI ESSERE QUALCUNO PER ACQUISIRE VALORE.

Libertà75

Mar, 13/09/2016 - 13:41

Peccato che il premierato che si introduca con la riforma sarebbe persino più forte di quello americano (criticato da molti costituzionalisti per la scarsità di contropesi)

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Mar, 13/09/2016 - 13:44

GRAZIE AMBASCIATORE PER LE INDICAZIONI MA IO VOTO NO

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 13/09/2016 - 13:45

L'abbronzato ha cercato di annientare l'europa con tutte queste invasioni e quello meno abbronzato darà il colpo di grazia.Bravi!!!

epc

Mar, 13/09/2016 - 13:46

Rispondete all'ambasciatore che durante il Fascismo la stabilità di governo era eccellente: 21 di governo secco.....

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 13/09/2016 - 13:48

Mahhhh farsi una padellata di volatili clintoniani suoi,no veroooo???

antipifferaio

Mar, 13/09/2016 - 13:49

E' un mossa disperata delle LOBBIES...come quando la kulona andò in Grecia a sostenere il governo precedente a Tsipras...poi i risultati si sono visti! Sanno che perderanno e si giocano le ultime carte...ovvero sono passati alle minacce vere e proprie come in Grecia...è solo un copione già visto! Vedremo gli sviluppi ma credo che sono fregati. Non ne incontro uno che non mandi parolacce al nostro in foto e che voterà NO al referendum...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 13/09/2016 - 13:50

Ma forse ha ragione siamo arrivati sull'orlo di un burrone,e se facciamo un passo indietro ci salviamo.

dakia

Mar, 13/09/2016 - 13:50

CONVIENE. Ma io veramente credo che la ridicola parola"trinarciuti" deve affibbiarsi agli attuali comandanti in campo, gli ambasciatori osservino i propri paesi che hanno tanto di che rappezzare, votare "NO" è diritto degli italiani messi da parte e soffocati da un'Eu con leggi assurde che con esse ha distrutto l'economia italiana e che il suo governo vuole recuperare con le tasse e le elemosine pro immigranti. Agli States, importa solo che facciamo parte della NATO assicurando le basi per le loro eterne conquiste,Mattarella è un gentiluomo ma in una fase così, poco adatto a farsi largo fra la mischia seppure magistrato, come lo fu ratzinger che lasciò per tale ragione. il resto è aria fritta da chi spadella da mane a sera con l'olio altrui.

ROBIN UD

Mar, 13/09/2016 - 13:51

Evidentemente Obama non ha abbastanza prurito per grattarsi i suoi problemi. Sta annaspando e sa che terminato il suo mandato sarà ricordato solo per aver rotto l'anima a mezzo mondo. Non credo che l'Italia sia un protettorato statunitense : ne abbiamo piene le tasche per gli indebiti interventi. Anche per gli islamici : se vogliamo essere davvero garantiti dall'invasione, mi fiderei più di Putin rispetto ad Obama.Gli unici a non reagire all'intervento USA, sono pproprio le nostre Istituzioni che non hanno nemmeno convocato l'ambasciatore usa .

geronimo1

Mar, 13/09/2016 - 13:52

MA tornatene negli stati Uniti, anzi dovresti tornartene in Tanzania, da dove provieni!!!!!!! Penso che in Europa si possa decidere anche senza i tuoi consigli...!!!!!!

joecivitanova

Mar, 13/09/2016 - 13:55

..ma di che stiamo parlando..!?..ma se Renzi è una riserva della squadra di Obama..!!.. , quindi sai che novità..!! g.

geronimo1

Mar, 13/09/2016 - 13:56

Il discorso che il bene del paese sia legato alla stabilita' politica di mandarini incapaci e' assolutamente falso. 1) in Italia quando i governi duravano due mesi l' economia andava benissimo 2) in Spagna dove ORA non c'e' governo da tempo( nessuno ha i numeri..), l' economia va benissimo Pertanto i politici pensano solo al proprio potere, non influendo minimamente sul reale andamento del paese...!!!!!

rossini

Mar, 13/09/2016 - 13:56

L'Ambasciatore USA è l'uomo di fiducia dell'"abbronzato". Che cosa vi aspettavate? Lasciate che Donald Trump vinca le elezioni e vedrete come cambierà la musica.

mimmo49

Mar, 13/09/2016 - 13:56

Proprio perche' gli usa dicono di votare si ,io dico di votare no. L'Italia a differenza di Renzi non e' il burattino degli usa.

igiulp

Mar, 13/09/2016 - 13:58

Dopo aver destabilizzato mezzo mondo, questo viene a farci la morale e a dirci cosa dobbiamo fare per continuare ad essere cornuti e mazziati. Che si vergogni. Votare NO e subito !!

attilio.baldan@...

Mar, 13/09/2016 - 14:00

Non si capisce il motivo di tanta meraviglia circa la posizione americana. Perché è ovvio che gli USA tengano alla stabilità governativa di un Paese alleato: che la vittoria del "no" al referendum costituzionale comprometterebbe. Facendo traballare Renzi, e magari portando a nuove elezioni: con esito incerto, visti i sondaggi sui maggiori Partiti e la loro ribadita incompatibilità (di tipo spagnolo, e dunque relative difficoltà per la formazione di un nuovo esecutivo.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 13/09/2016 - 14:02

L'ambasciatore usa ci faccia il piacere di farsi i (beep) suoi; già c'è da sopportare il bergoglio che un giorno si e l'altro pure rompe gli zibidei: un altro rompi(beep) non ce lo possiamo permettere.

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Mar, 13/09/2016 - 14:03

e dal 9 luglio 1943 che l'itaggglia fa passi indietro, popolo di servi venduto allo straniero. Non auro sed ferro recuperanda est Patria.

dakia

Mar, 13/09/2016 - 14:07

DIRETTORE! ci stai dando il giorno ricordato con questa tremenda foto in prima pagina?

Jimisong007

Mar, 13/09/2016 - 14:09

così diventa terreno di conquista da tutto il mondo. Teniamoci la nostra terra, fuori dall'europa unita,chi ci vuol bene ci segua,W l'Amatriciana

giampiroma

Mar, 13/09/2016 - 14:11

pensino ai loro problemi che sono più grandi dei nostri.

Tuthankamon

Mar, 13/09/2016 - 14:16

Coloro che "hanno indottrinato" Renzi sono gli stessi che lo hanno fatto con Obama ... Davvero uno sgarbo all'Italia. Se Obama lo appoggia un altro ottimo motivo per votare NO!

popale64

Mar, 13/09/2016 - 14:19

NO tutta la vita. Renzi a casa

PorcaMiseria

Mar, 13/09/2016 - 14:21

Lo spin-off del TURTLEMAN è quello che ha programmato la campagna elettorale di Obama ed è pagato 200.00 Euro dal governo Renzi, cioè soldi della fiscalità italiana.

Keplero17

Mar, 13/09/2016 - 14:21

Per forza, renzi vuol dire più sottomissione al nuovo ordine mondiale, meno potere all'Italia, più immigrazione in Italia, uno stato sempre meno forte e dipendente dal nuovo ordine mondiale.

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 13/09/2016 - 14:22

Ma non conosce la lingua italiana, per cui non ha letto niente di niente.Che credibilita' puo' avere? Zero..anzi mi fa pensare a una ingerenza politica vera e propria organizzata da Renzi per il SI...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/09/2016 - 14:26

Anche l'ambasciatore è un elemento "democratico" (a loro modo). Forse è meglio che prepari le valigie. l'aria sta cambiando in tutti e due i paesi.

steluc

Mar, 13/09/2016 - 14:29

Ma gli Usa dove formano i propri ambasciatori , a Disneyland? ma se lo sanno anche i sassi che le aziende straniere non investono qui per un livello folle di tassazione , burocrazia e scarse infrastrutture , per non parlare dei sindacati . Chieda all'amico di Obama , quello del maglioncino , che fine ha fatto Fiat e perché.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/09/2016 - 14:33

@ccappai ore 13:07 - guardi in casa sua. non mi sembra siete messi meglio. Se gli altri sono malati voi siete morti.

STEOXXX

Mar, 13/09/2016 - 14:33

un altro criminale americano che ha l'interesse a che l'italia abbia un governo di servi guidato dal venditore di pentole sig.renzi !!!

Gioa

Mar, 13/09/2016 - 14:37

A noi dell'ambasciatore che ce ne frega? Nulla!!. L'Italia un passo indietro?...VOTIAMO NO PER VEDERE L'EFFETTO DEL PASSO AVANTI CHE IL SI NON HA FATTO....RICOMINCIAMO!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/09/2016 - 14:38

@conviene ore 13.06 - uscita prima di scuola oggi? Mentre cucina, provi a girare la frittata, riassumendo quanto lei dice, possiamo affermare che la sinistra ha urlato sempro no a Berlusconi, pur sapendo che erano riforme giuste (ipocriti e scorretti), appena al potere, le stesse proposte diventano miracolosamente giuste, corrette e urgenti, guai a chi vota contro, neppure quelli a cui abbiamo fatto dispetti (e molto più) per 20, dico 20 e più anni. Comportamento molto "democratico", appunto. Prima di scagliare la pietra guardate i vostri peccati, che sono tanti ed enormi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 13/09/2016 - 14:38

e dove è la novità? ? 1) l'Italia è una COLONIA occupata, 2) Renzi è il loro servo.

DIAPASON

Mar, 13/09/2016 - 14:39

Quanto stupore, quanta indignazione, quanta meraviglia.Tutti dovrebbero sapere che l'Italia è un protettorato degli USA.

Massimo25

Mar, 13/09/2016 - 14:39

a parte che questo signore si sente in grado di parlare a un popolo di colonizzati..quello che in effetti noi siamo dagli usa..se vincesse il si cosa succederebbe...altre brigate rosse??altre piazza fontana??'dimenticavo che voi americani siete esperti in queste operazioni anzi professionisti seri, stragisti di vecchio pelo..un di schifo lo fate ormai.non siete più una società di riferimento,una cultura da far west,amministrazioni che hanno il credo delle guerre e del terrore,futuri possibili presidenti schizofrenici....siete un pò come gli altri niente di più

Duka

Mar, 13/09/2016 - 14:42

L'ambasciatore può tifare chi vuole ma forse non ha ancora ben capito che il Partito Democretico Americano non è lo stesso del PD Italia. E' ESATTAMENTE IL CONTRARIO.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 13/09/2016 - 14:44

...Lui tifa per Renzi,....io invece tifo per Trump!!!

honhil

Mar, 13/09/2016 - 14:46

E’ ridicola l’affermazione dell’ambasciatore degli Stati Uniti in Italia, John Phillips. E’ ridicolo il suo diretto superiore, segretario di Stato Usa John Forbes Kerry, con il quale l’ambasciatore certamente ha concertato l’uscita a gamba tesa sulla politica italiana, per dare una mano d’aiuto a Napolitano per le tante volte che ha detto sì, anche contro gli stessi interessi dell’Italia, ad Obama. E doppiamente ridicolo Barack Hussein Obama: non solo per aver condiviso, se non direttamente inspirato questa ingerenza antidemocratica, ma per aver fatto finta di dimenticare che lo Stivale ha inventato i governi balneari.

PAOLINA2

Mar, 13/09/2016 - 14:47

Salvini si e' svegliato dal torpore,spero che a novembre NON vinca Trump che si e' gia' riempito la bocca di frottole, se a votare no sono i populisti, gli ignoranti e gli estremisti di destra, allora con piu' convinzione votiamo SI' x il bene e la liberta' degli italiani.

aitanhouse

Mar, 13/09/2016 - 14:50

acrobazie pericolose da parte del sig ambasciatore che,ancora una volta, mostra come gli americani preferiscano dialogare con dittature anche se poi vanno cianciando di esportare democrazia. Sig ambasciatore ,il suo ordine,raccomandazione o consiglio che sia non è altro che la conferma della disastrosa politica messa in campo dall'abbronzato e dalla sua pretendente erede; si astenga da queste interferenze inutili e dequalificanti, pensi ai fattacci del suo paese e segua il comportamento corretto degli ambasciatori negli USA che mai hanno espresso pareri su chi votare alle presidenziali americane.

unosolo

Mar, 13/09/2016 - 14:52

domandiamoci come mai parteggiano per il SI , penso che vogliono solo che resti questo incapace governo che svende tutto per incassare denaro . Mai un governo come questo che mira solo ad incamerare soldi e assumere persone nella PA , praticamente invece di creare lavoro , quello vero , crea solo uscite di denaro superiore alle entrate , votare NO sarebbe ripartire e creare di nuovo un grande polo produttivo industrialmente con meno tasse e più occupazione reale quella che rende ricche le Nazioni.

Ritratto di veronika

veronika

Mar, 13/09/2016 - 14:53

certo andare a trovare un presidente che non conta più una cippa è un ottima scelta di spesa dei miei soldi.

routier

Mar, 13/09/2016 - 14:53

L'ambasciatore del peggior Presidente che gli USA abbiano mai avuto, non ha titoli per suggerire alcunché. Pertanto non si occupi delle nostre scelte. Sappiamo sbagliare da soli.

Eraitalia

Mar, 13/09/2016 - 14:54

Ma come si permette questo tizio di interferire sulla liberta' degli italiani di votare No! Legittimamente! Come si fa a non ritenersi offesi. Siamo in grado di scegliere. Io voto NO. Mi dispiace x lui

Ritratto di veronika

veronika

Mar, 13/09/2016 - 14:54

Renzi lo vedo Trumpato al referendum !!!

Ritratto di Silver58

Silver58

Mar, 13/09/2016 - 14:55

Negli ultimi anni il PD in primis e gli altro partiti a seguire ci hanno venduti ai tedeschi e siamo diventati una loro colonia, la Merkel dice ai nostri Governi(non eletti da nessuno e coordinati da un ultranovantenne che nemmeno Satana vuole all'inferno) nei dettagli le modalità per affamare la gente affinché il Paese sia solvibile per coloro che hanno comprato i BTP (tedeschi, faccendieri, banchieri, lobbisti, massoni ed escrementi vari) ad un tasso da sogno previo rialzo dello spread sudiato e programmato al tavolo dei porci. Ma cari lettori qui ci siamo dimenticati dei colonizzatori storici, quelli che hanno sempre manovrato i nostri politici negli ultimi 50 anni, gli Americani.Continua....

Ritratto di Silver58

Silver58

Mar, 13/09/2016 - 14:55

Continua... Per qualcuno che si fosse dimenticato o stesse per avere delle amnesie,l'ambasciatore è piombato in Italia dicendo come dobbiamo votare affinché tutto proceda nel verso giusto verso quella manciata di furbi che si arricchiscono sulla massa dei poveri, sempre previo accordi con la Merkel e gli escrementi che la circondano, la quale manovra dal basso quello che dall'alto degli USA si decide. Sveglia gente, votate NO al REFERENDUM, perché ormai la puzza di questi vomiti umani che ci bastona da tempo è diventata insopportabile e bisogna attenuarla. Spero che un giorno noi Italiani possiamo mettere fine a tutto questo e diventare una seconda Svizzera, bella, libera e indipendente. Il regno unito l'ha capito e ci sta provando, beati loro che possono specchiarsi senza vergognarsi! Viva la Brexit!!!!

Gasparesesto

Mar, 13/09/2016 - 15:01

Con tutti i favori fattigli dall'Emerito . . agli Yankee figuriamoci se non fa il tifo per il figlioccio promosso a Premier . . !

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 13/09/2016 - 15:05

Un motivo in più per votare NO... Le modifiche della Costituzione Italiana, se pure deve essere modificata e adeguata ai tempi, devono avvenire per mezzo di un parlamento legittimo che demandi a nuovi padri costituenti lo studio delle modifiche per migliorare la libertà individuale, l'equità sociale e la democrazia parlamentare. Questo parlamento risulta delegittimato per gli innumerevoli cambi di casacca e per essere governato da un PDC non votato dagli elettori.

arkangel72

Mar, 13/09/2016 - 15:06

In cambio di cosa il pifferaio fiorentino ha avuto questo favore dall'ambasciatore?? Gli americani non fanno mai nulla per nulla!!! E' un motivo in più per votare NO o per astenersi!!!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 13/09/2016 - 15:08

@nordest - Senz'altro.Saluti.

yulbrynner

Mar, 13/09/2016 - 15:09

come se fosse la prima volta che gli usa interferiscano con le faccende italiche ... siamo sodomizzati dagli usa dal 1945 ..questi qui sopra se ne accorgono solo ora>???

Ritratto di il navigante

il navigante

Mar, 13/09/2016 - 15:18

@Ausonio 14,38- "e dove è la novità? ? 1) l'Italia è una COLONIA occupata, 2) Renzi è il loro servo." Risposta esatta! Complimenti e mi associo, tutto il resto è...noia.

arkangel72

Mar, 13/09/2016 - 15:18

Glia americano sanno come pilotare i nostri referendum: l'hanno già fatto nel 1946!!!

Kosimo

Mar, 13/09/2016 - 15:19

se vince il si il Potere avrà ancora più potere e come ben sappiamo chi sta al potere non pensa mai al popolo e il popolo avrà sempre più miseria e sappiamo anche che un popolo in miseria si presta più facilmente ad essere soggiogato

killkoms

Mar, 13/09/2016 - 15:19

ci mancava l'utile idiota Usa (e getta)!

Ritratto di MLF

MLF

Mar, 13/09/2016 - 15:20

Ah beh, se Osama apprezza Renzullo e viceserva... P.s.(non sono errori di battitura :-)

chebruttaroba

Mar, 13/09/2016 - 15:21

Se fosse successo a Berlusconi, tutti i sinistri d'europa erano in piazza. Questa compagnia di sinistri dittatori (Obama, Renzi, Hollande) invece possono fare quello che vogliono. Speriamo non ci siano brogli nelle elezioni usa e con Trump cambierà tutto e si tornerà a vivere in un mondo onesto.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 13/09/2016 - 15:23

Il soccorso tra piccoli imbroglioni buoni a nulla!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 13/09/2016 - 15:23

La foto ritrae Barak e Burattin?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 13/09/2016 - 15:24

IL PEGGIOR PRESIDENTE AMERICANO DELLA STORIA SOSTIENE IL NOSTRO BUFFONE, E' NORMALE SOSTENERSI TRA PERSONE INEFFICIENTI.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 13/09/2016 - 15:26

Qualcuno mi ricordi qualcosa di buono fatto dall'abbronzato e mi ricredero', per il momento non ne ha imbroccata una in due mandati e pertanto, al di là di ogni ragionamento, se lui dice si é una buona ragione per dire senz'altro NO!

Ritratto di leoni_da

leoni_da

Mar, 13/09/2016 - 16:02

la sinistra fa sfaceli ovunque..........

giosafat

Mar, 13/09/2016 - 16:06

Bene, continuate così e vedrete che alla fine anche Renzi voterà NO...come tutti.

Ritratto di leoni_da

leoni_da

Mar, 13/09/2016 - 16:06

e se dovesse vincere il no faranno andare lo spread a 1000..... e tutti terrorizzati chiederemo il ritorno di Monti..

patriziabellini

Mar, 13/09/2016 - 16:22

Più passo indietro di così non si può. Quindi va bene anche votare "NO"

ilbarzo

Mar, 13/09/2016 - 16:23

Obama e l'ambasciatore usa non sono9 sltro che due mentecatti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/09/2016 - 16:28

@PAOLINA2 - non si permetta di dare dell'ignorante a chi vota no, perchè è contro il suo credo politico. Ognuno può votare liberamente come vuole e avrà le sue ragioni. O forse no, mi sbaglio, non può votare liberamente?

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 13/09/2016 - 16:30

Abbiamo capito che il referendum avverrà dopo le elezioni americane....vero Renzi?

ilbarzo

Mar, 13/09/2016 - 16:31

Renzi con quella faccia che si ritrova cerca appoggio da tutte le parti pur di non perdere il referendum.Credo però che le possibilità di vincerlo siano molto scarse.Il potere lo ha attanagliato dandogli alla testa e non intende affatto mollarlo.Non è così Mister Fonzariello?

Libertà75

Mar, 13/09/2016 - 16:34

@leoni_da, cosa centri lo spread lo sa solo lei... ma probabilmente se faccio la marmellata di limoni è probabile che il prezzo delle case tenda a salire... Andiamo bene! In fase di manovra monetaria espansiva, nella fattispecie degli acquisti sul mercato secondario di titoli a medio lungo termine, non è possbile fare una nuova speculazione sullo spread italiano. Si deve per forza di cose attendere la fine delle operazioni di Q.E. della BCE. Quindi non prima del 2018. Saluti a lei

Giorgio Mandozzi

Mar, 13/09/2016 - 16:35

Proprio perché sono favorevoli il FMI, le agenzie di rating, gli USA ed in sostanza i "poteri forti" dobbiamo convincerci che sarà meglio votare "NO"! Gli stessi che sostengono il sì per la stabilità sono quelli che hanno creato le maggiori instabilità in buona parte del mondo: estremo e medio oriente (Iraq, Afganistan, Siria), il nord africa (Libia, Egitto) ed hanno sognato, obtorto collo la Grecia. Votare NO.

Trifus

Mar, 13/09/2016 - 16:38

Prima i sinistri ci hanno ammorbato con la costituzione più bella del mondo. Poi si sono svegliati dal sonno della ragione e si sono accorti che invece fa schifo. Quindi hanno deciso di correggerla, onore al merito, meglio tardi che mai. Solo che la pezza fa ancora più schifo. Il fatto che nostra costituzione facesse schifo non significa che bisogna peggiorarla. Sicuramente l'ambasciatore americano non ha letto la riforma, anche perché nessuno si sarà preso la briga di tradurla, cheglienefregaalorodellanostracostituzione, li capisco, beati loro. Gli americani intendo. La cosa più semplice Renzi non l’ha fatta. Un bel rigo sul senato. Ma evidentemente troppa gente ci si ingrassa sopra e il senato e non si può abolire. E’ per questo che voterò no, tanto il “ragazzo” non va a casa. Per il bene “dell’umanità” Sergio gli implorerà di restare. Se invece abolisse il senato “o miracolo” voterò si e come me tanti altri, penso. Ma state certi, Matteo non lo farà.

cammi21

Mar, 13/09/2016 - 16:44

Ma pensate ai problemi vostri che ne avete tanti (e ve ne create tanti) a cominciare da quel musulmano di presidente che vi ritrovate... Al referendum costituzionale il "vero" italiano vota NO!

Blueray

Mar, 13/09/2016 - 16:48

Ma ti pareva che fra democratici si davano contro? "Can no magna can" antico proverbio del nord est.

ortensia

Mar, 13/09/2016 - 16:55

@Friulano.doc: commento molto sagace e spiritoso, Complimenti. Ne avevo mandato uno che voleva avere un simile significato ma il mio:"" the lame horse with his goat!!"" e' stato sonoramente bocciato.

diesonne

Mar, 13/09/2016 - 16:55

diesonne due sono i pericoli moderni.:la borsa di w.street-usa- e la massoneria americana in combusta con la stessa borsa-è la legge evangelica non si può servire Dio e mammona americana-basta dire no a mammona e tutto si risolve in meglio-dai frutti si risonoscono

giovanni235

Mar, 13/09/2016 - 17:05

L'ambasciatore pagato con soldi di Renzi o con soldi pubblici?

jackmarmitta

Mar, 13/09/2016 - 17:11

Sto sapientone che pensi agli affaracci suoi, e stia zitto noi sappiamo cosa votare e se va fuori dalle balle il cialtrone sicuramente le cose andranno meglio vedendo i suoi risultati di questi 2 anni

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 13/09/2016 - 17:11

Credo che in questo momento l'America abbia una bella serie di cose interne da sistemare, quindi sarebbe meglio che Obama e Phillips pensassero al loro paese e non al nostro. L'unica cosa che può confortare, è che Obama sostiene sempre chi perde, si è visto con la Brexit e si vedrà con le elezioni USA, basta pensare a come sta la povera Clinton.... Quindi se lui appoggia il sì, vincerà il no.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 13/09/2016 - 17:14

... non fanno altro che appoggiare il pagliaccio ai loro ordini

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 13/09/2016 - 17:36

Amici. L'ambasciatore USA di Obama ha chiesto, indebitamente e senza pensare ai caxxi suoi, di votare per il si. Quindi, per essere certi di votare per il meglio, visto cio che h gli USA di Obama han combinato, Votiamo per il NO. E siamo sicuri di non sbagliare !!

torremba

Mar, 13/09/2016 - 17:50

certo, dalla Libia alla Russia gli Usa negli ultimi anni stanno proprio giocando per noi....!! In ogni caso, il momento mi pare tale per cui più ingeriscono (da Napolitano a Confindustria, dagli Usa alle agenzie di rating...) più portano voti al NO....!! avanti così!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mar, 13/09/2016 - 17:53

Cosa me ne può fregare di quello che dice un Ambasciatore...che sia americano o no ???.Votare NO x tornare a Votare e mandare a casa tutti quelli che sono adesso sugli scranni....Vincere e mandare a casa 1° tutti i senatori avita....che hanno guadagnato abbastanza ma non si accontentano mai ....ma che siano tutti di sinistra.....ahhh è vero solo Loro sono Senatori a Vita....togliere tutti i vitalizi...FINE DEI GIOCHI SI RIPARTE TUTTI DA 0....

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mar, 13/09/2016 - 17:54

Beh tutto fila.. Obama vuole un burattino al governo (come in Francia e Germania) per manipolare l'Europa e strumentalizzarla per i propri interessi nazionali..e Marchionne con tutta la Confindustria e giornali affiliati l, lo appoggia in maniera spudorata...si sa deve vendere le 500 negli USA!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 13/09/2016 - 19:33

QUELLO CHE SERVE ALL'ITALIA E' KE OBAMA E I SUOI TIRAPIDEI SI FACCIANO UNA TONNELLATA DI CxxxI LORO, CHE I COMUNISTI SI TOLGANO DAI CxxxxxxI E CHE L'ASINO MUSULMANO DELLA CASA BIANCA SIA PRESTO SOSTITUITO DAL MITICO DONALD TRUMP !!!

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Mar, 13/09/2016 - 19:36

É EVIDENTE CHE IL NOSTRO PAGLIACCIO UBBIDISCE AGLI ORDINI DI OBAMA SENZA DISCUTERE "I OBEY MY LORD"

carvan1234

Mar, 13/09/2016 - 19:39

Ragazzi, ma se non riusciamo a capirlo da noi è bene che qualcuno ce lo spieghi. E' piu' che evidente che se il SI non dovesse passare le Aziende Italiane non potranno piu' indebitarsi, nè in Italia (le banche, non potendo rifinanziarsi, chiuderanno subito i rubinetti) nè all'estero, quindi dapprima meno assunzioni e poi piu' licenziamenti. E' facile o dobbiamo fare venire ancora qualcuno dall'estero a spiegarcelo ?

paolonardi

Mar, 13/09/2016 - 19:39

Analisi scorretta e tendenziosa; con il contadino di Rignano che torna a fare il suo mestiere l'Italia andra' molto meglio, come se in USA perdesse la Clinton.

VittorioMar

Mar, 13/09/2016 - 19:42

....per loro siamo:..COSA NOSTRA!!

vince50_19

Mar, 13/09/2016 - 19:44

Usa e Fitch: "Senza riforme via gli investimenti". E che riforme, da urlo!!! Gli Usa, i politici, tutelano gli interessi dei loro "datori di lavoro" che puzzano di massoneria.. Se poi lo dice Fitch, una delle tre sorelle il cui capitale è controllato dalla francese Fimalac (60%) e da Hearst Corporation (40%) e che stanno, come le altre due sorelle (S&P e Moody's controllate da affaristi che pensano solo al loro profitto), con un piede di qua e di là "da l'aghe" ad abbuffarsi sulle spalle anche di noi italiani, pronte a declassare l'Italia se non si allinea al loro augusto pensiero, allora tocca dire che siamo proprio a posto. Cioè nella cacca!

Vigar

Mar, 13/09/2016 - 19:47

Incredibile! Ecco a che è sevito il contributo del Ministero dell'ambiente alla campagna elettorale della Clinton.....Non ci sono parole!

wrights

Mar, 13/09/2016 - 19:53

"Ricordiamo all'ambasciatore americano Phillips l'art. 1 della nostra Costituzione: la sovranità appartiene al popolo... italiano"... io consiglio di non proseguire ad insistere su questo punto, altrimenti cambiano anche questo, continuiamo almeno ad illuderci.

Linucs

Mar, 13/09/2016 - 20:02

Non prendiamo lezioni di vita da uno stato che in pratica è la marchetta di Israele.

greg

Mar, 13/09/2016 - 20:04

E' dalla fine della 2° guerra mondiale che gli Stati Uniti influenzano il mondo intero, per tutta una serie di ragioni alcune delle quali anche logiche e ragionabili. Ma Obama, e i suoi sottopancia vogliono esportare l'asservimento del mondo agli interessi della Finanza Speculativa che sta tirando a dominare, pochi autoeletti Nuovi Illumunati che vogliono essere coloro che stabiliscono cosa è buono da fare (i loro interessi di dominio) e cosa è cattivo da fare, praticamente tutto ciò che gli uomini di buona volontà e liberi definiscono democrazia liberale. Il mondo diplomatico statunitense da sempre riflette il presidente in carica, e Obama è quanto di più ambizioso e narcisista esiste, ma con assoluta inettitudine di fare il presidente. E Renzi è il suo omologo italiano

yulbrynner

Mar, 13/09/2016 - 20:07

vittorio mar non solo ma anche.. COSA LORO

marygio

Mar, 13/09/2016 - 20:11

investimenti? ma sono mesi che i loro fondi shortano la nostra borsa. ma vergognatevi delinquenti

giosafat

Mar, 13/09/2016 - 20:15

@carvan...io vengo dall'estero e, come da lei auspicato, ve lo dico: votate e fate votare NO, tanto le banche continueranno a non concedere prestiti alle aziende tutte prese come sono a salvarsi, coi soldi della Bce destinati a quelle di cui sopra, dal baratro che si sta spalancando sotto i loro piedi. Non date ascolto alle cassandre al servizio permanente del quasi fiorentino alla canna del gas.

Ritratto di campoworld

campoworld

Mar, 13/09/2016 - 20:19

art. 1 della nostra Costituzione: la sovranità appartiene al popolo... italiano",vincendo il"SI", Renzi potrà cambiare tranquillamente questo articolo, e sappiamo come sarà. Poi avrà l'autorizzazione di salvare MPS.E altre leggine che infilerà in mezzo alle nuove leggi;tipo adozioni per gay.Senza dimenticare una leggina, per l'autorizzazione ai Francesi di scaricare i rifiuti atomici, delle loro numerose centrali nucleari,nel pezzo di mare italiano, che Renzi ha regalato loro. Votare "No" è obbligatorio.

michetta

Mar, 13/09/2016 - 20:27

Conosco persone, che dopo l'uscita dell'ambasciatore USA all'argomento e su come votare alle riforme costituzionali Italiane, abbia espresso il parere di NON ADERIRE a quelle richieste e votera' senz'altro NO! Eppure, erano in dubbio?! L'ambasciatore Usa, ha tolto ogni dubbio.

giovanni951

Mar, 13/09/2016 - 20:27

ma brunetta di quale sovranitá parla? da quando siamo sovrani? é dal dopoguerra che siamo una colonia americana....

giovanni951

Mar, 13/09/2016 - 20:28

quanto al sig filippi ( é friulano)...che vada al diavolo. E diamo lo sfratto a pittibimbo con un bel NO

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 13/09/2016 - 20:31

Puro isso ci si mette. Vabbé oramai é il canto del cigno. Che danni puó fare ancora.

giancristi

Mar, 13/09/2016 - 20:31

Le interferenze degli Stati Uniti nella vita politica italiana sono intollerabili. Ci basta il Vaticano!

cgf

Mar, 13/09/2016 - 20:45

Se qualche politico italiano si mettesse a tifare Trump? come minimo s'ink.

Nonlisopporto

Mar, 13/09/2016 - 20:48

imbeccato da Obama pro Renzi

Eraitalia

Mar, 13/09/2016 - 20:55

Questa sera i telegiornali hanno dato la notizia pensa che pubblicità' x il si e per il NO quale ambasciatore si mobilita? Alla faccia della par condicio.

Una-mattina-mi-...

Mar, 13/09/2016 - 21:02

CARO AMBASCIATORE EMBEDDED, ALL'ITALIA SERVE DEMOCRAZIA, concetto reazionario invero, NON LA FINTA "STABILITA'" YANKEE, CHE SI TRAMUTA IN GENERALIZZATA PRECARIETA'

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Mar, 13/09/2016 - 21:04

"All'Italia serve stabilità" E infatti è per questo che stiamo cercando di liberarci dell'abusivo.

Riky996

Mar, 13/09/2016 - 21:06

appunto...giá stiamo sull'orlo del burrone! fare un passo indietro puó solo farci bene

adal46

Mar, 13/09/2016 - 21:07

Bravo Phillips, però si guarderà bene dal farsi governare col nuovo senatoo...

lavieenrose

Mar, 13/09/2016 - 21:12

Ma che pensi ai clinton suoi sto inutile.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 13/09/2016 - 21:34

john va a dire in america cosa devono votare i tuoi conterranei.....lasciaci in pace sapiamo noi cosa votare...io per esempio voto NO in maiuscolo!

Juniovalerio

Mar, 13/09/2016 - 21:40

dichiaro ufficialmente guerra agli USA...

Luigi Farinelli

Mar, 13/09/2016 - 21:53

All'ambasciatore USA (e a Fitch), come a Renzi e agli industriali riuniti a Cernobbio importa solo che si prosegua sulla via già ben spianata della guida affidata alle élites mercantiliste che dettano legge senza più la tediosa procedura democratica che ancora gli illusi "populisti" si ostinano a invocare. "Il mondo è ormai maturo per un governo di banchieri, finanzieri 'creativi' e capitani d'industria in grembiulino; il governo del popolo è ormai anacronistico", disse più o meno, negli anni '50, dopo una riunione del Bilderberg un connazionale di Phillips che oggi ha 101 anni ma che non ha ancora smesso di fare danni al mondo, USA compresi.

Iena_Plinsky

Mar, 13/09/2016 - 21:55

Renzi ci ha fatto diventare una colonia dei paesi sviluppati. Manodopera con basso salario e contratti a tempo. A quando la raccolta delle balle di cotone ?

Ritratto di maucom

maucom

Mar, 13/09/2016 - 22:00

Hanno aderito alla richiesta di Renzi! Pronti a dare il supporto al Pinocchio Fiorentino. Mi sembra comunque la stessa cosa che accadde prima del Brexit che avrebbe dovuto mettere l`Inghilterra alla fame ed al disastro economico. Ora le Cassandre devono tacere perche` le loro previsioni nefaste non si sono concretizzate e cosi` anche la stampa italiana non ne parla piu`. Ora devono dipingere il fronte del NO come il veleno per l`Italia e chiamano in raccolta tutti, compreso l`ambasciatore USA. Patetici!

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 13/09/2016 - 22:17

Endorsment per endorsement io sono contro la Clinton e quindi voterò no.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 13/09/2016 - 22:21

conviene: oggi è un parse alleato, e prima che cos'era? Una nazione guerrafondaia alla quale non si doveva dare ascolto. Sempre con un piede di qua e uno di là, voi sinistri.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Mar, 13/09/2016 - 22:30

Pensassero per una volta ai fattacci loro. Più passa il tempo e più mi rendo conto che gli USA sono grandi solo a parole. Ci siamo lasciati infinocchiare come nel dopo-guerra, che si votò DC solo per contrastare il comunismo. Idem per gli americani. Ora BASTA111

fisis

Mar, 13/09/2016 - 22:52

Con questa "riforma" l'Italia diventerebbe schiava delle cricca di burocrati, banchieri e usurai detta ue. Voglio vivere in un paese libero e sovrano, perciò voterò NO!

cangurino

Mar, 13/09/2016 - 22:53

chissà quanti favori ha fatto Renzi agli USA per ricevere tutto questo appoggio in cambio. Grandi favori, grandissimi.

terzino

Mar, 13/09/2016 - 23:09

E' la dimostrazione che i nostri governanti sono ostaggi di certi poteri che dominano il mondo.

ennio78

Mar, 13/09/2016 - 23:38

Gli USA avevano mesi fa supportato Cameron per evitare la Brexit. Visto come è andata magari è di buon auspicio per la vittoria del No in Italia

massimopa61

Mer, 14/09/2016 - 00:10

Se le argomentazioni dell'ambasciatore sono davvero quelle coglionate riportare nel pezzo, mi sento a "Oggi le comiche" ... quanto all'agenzia di rating (cioè un'accozzaglia di leccac .... a stelle e strisce) aprirei una inchiesta, non penale ma psichiatrica!!!! A loro serve che l'Italia adotti riforme sic et simpliciter, poi quale ne sia il contenuto chi se ne fotte!!!! Per una volta condivido il pensiero di Bersani, il giorno dopo il referendum non cambierà nulla, qualunque sia l'esito, tranne qualche milionata di euro buttati al vento per l'ennesima cazzata da urne che sarebbe doveroso dividere tra i connazionali bisognosi: VERGOGNA.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 14/09/2016 - 00:10

IL NO HA GIA' STRAVINTO. Ma c'è un piccolo grande problema... In quale data voteremo? Se voteremo, se finalmente potremo. O aspetteranno di dar prima il diritto di voto a qualche milione di nuove risorse?

m.nanni

Mer, 14/09/2016 - 00:12

l'Italia Terra di nessuno. occorre votare NO per ridiventare di qualcuno.

MoviSol.org

Mer, 14/09/2016 - 00:28

Quanti improvvisati difensori della sovranità nazionale, in questo indignato "fronte del no", popolato anche di sostenitori dell'euro, delle "missioni di pace" a ruota degli Stati Uniti impegnati nella vaga "guerra al terrorismo"! Le ingerenze dell'Ambasciatore americano e dell'agenzia Fitch chiariscono gli intenti già espressi da JPMorgan sulla sorte della nostra Costituzione, peraltro già in secondo piano rispetto al Trattato di Lisbona. Ciò non toglie che noi ci opponiamo a questo "adattamento" della Costituzione alle condizioni economiche di crisi, e riteniamo urga invece la sua piena attuazione. L'ironia di Crozza sulle grane elettorali americane fa luce col sorriso su una situazione tragica che Lyndon LaRouche risolverebbe con la rimozione immediata, per via costituzionale, del filobritannico e belligerante "Nobel per la Pace" Obama.

Keplero17

Mer, 14/09/2016 - 01:00

Ma perché gli americani non se ne vanno dall'Italia con le loro bombe atomiche portaerei e caccia bombardieri? Da chi ci devono difendere' Il comunismo in Russia non c'è più. Vogliono solo controllare il mondo intero, e questa storia ne è la prova, un governo sottomesso agli usa è quello che vogliono, decidono loro e basta per la politica estera edell'Italia. Yankee go home!

Keplero17

Mer, 14/09/2016 - 01:02

Tutti a votare no al referendum!

Gianni11

Mer, 14/09/2016 - 02:09

I nostri padroni ci dettano come votare? Piu' ragione di votare "NO"! VIVA L'ITALIA LIBERA E SOVRANA!

Ritratto di menesonoandatovia

menesonoandatovia

Mer, 14/09/2016 - 04:43

Il Nord America ha investito in Italia ? La risposta è si nel fare di tutto per venderci gli F35 a 100 milioni di euro l'uno, ne pianificarono l'acquisto per 90 unità, neanche se ne parla più....vorrà dire che si uscirà dall'euro e dalla nato, tra 30 anni pagherà avere ridotto i rapporti con il nord America a vantaggio di tanti altri paesi, l'alleato naturale per noi potrebbe essere la Russia di Putin !

Ritratto di menesonoandatovia

menesonoandatovia

Mer, 14/09/2016 - 04:49

Gli Inglesi erano stati minacciati dal Nord America perfino di una possibile guerra in Europa in caso di Brexit, hanno ricevuto pressioni di ogni tipo ma se ne sono fregati e hanno deciso per la Brexit, quando si insiste troppo il popolo va dall'altra parte, quindi speriamo che continuino le pressioni fino alla schiacciante vittoria del fronte del No, se devo scegliere tra Renzi e un Partigiano preferisco il secondo, persone di carattere che hanno sacrificato anche la vita per l'Italia, altro che Renzi che fa tutto e anche il contrario di tutto pur di rimanere dove nessuno l'ha votato per stare

Ritratto di laisa1942

laisa1942

Mer, 14/09/2016 - 05:16

ha incasinato gli USA.adesso prima di andarsene vuole incasinare tutto il mondo..., e renzi senza dignita' a livello di lacche' si mette in ginocchio a chiedere il sostegno!.VERGOGNA, povera italia...

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 14/09/2016 - 07:50

Questa è la dignità di Renzi, chiama l'amico più grosso per far paura agli altri. Mi immagino cosa succederebbe se arrivasse un ambasciatore di Putin a dire che bisogna votare no!!!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mer, 14/09/2016 - 07:59

Yankee guerrafondai.......spiegateci piuttosto chi ha fatto nascere e appoggiato ISIS in funzione antieuropea.....Ma la pagherete. Pagherete tutto....

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Mer, 14/09/2016 - 09:21

Se ci si ferma un attimo per rivivere la storia del Parlamento Italiano ci si rende conto che non meritavamo quel tipo di Costituzione ,troppo perfetta per la nostra immaturità.Come al solito gli americani sono pragmatici.Nel nostro Paese il virus del'ideologia fine a se stessa purtroppo è ancora molto diffuso ed è una palla al piede.

routier

Mer, 14/09/2016 - 12:32

Caro ambasciatore, quando si è sull'orlo del baratro, fare un passo indietro è l'unica cosa giusta da fare!

Ritratto di Renzo Riva

Renzo Riva

Mer, 14/09/2016 - 22:35

E facciamolo 'sto passo indietro!