Referendum, Mario Monti: "Voto No"

Il Loden adesso si schiera per il voto al referendum del prossimo 4 dicembre e attacca le scelte del governo

Adesso anche il Loden dice "No". Mario Monti chiarisce la sua posizione sul referendum del prossimo 4 dicembre. L'ex premier in un'intervista al Corriere affrema di aver scelto il fronte del "no" soprattutto dopo la legge di stabilità presentata dal governo. "A me risulta impossibile dare il mio voto ad una costituzione che contiene alcune cose positive e altre negative, ma che - per essere varata - sembra avere richiesto una ripresa in grande stile di quel metodo di governo che a mio giudizio è il vero responsabile - molto più dei limiti della costituzione attuale - dei mali più gravi dell’Italia: evasione fiscale, corruzione, altissimo debito pubblico", afferma Monti.


Le ragioni del "No" di Monti


Parole che pesano e che suonano come un attacco diretto al premier e all'esecutivo. Poi Monti spiega da dove nasce la sua posizione per il "No": "Non mi convince un Senato così ambiguamente snaturato, nella composizione e nelle funzioni. Meglio sarebbe stato abolirlo. Ci possono essere risparmi nel costo della politica in senso stretto, ma il vero costo della politica non è quello, che pure si deve ridurre, per il personale della politica. È nel combinato disposto fra la costituzione, attuale o futura, e metodo di governo con il quale si è lubrificata da tre anni l’opinione con bonus fiscali, elargizioni mirate o altra spesa pubblica perché accettasse questo. Ho riflettuto a lungo in proposito". E ancora: "Se vincesse il No non sparirebbero gli investitori esteri. Se vincesse il Sì non sparirebbe ogni democrazia. E la Ue, che peraltro non ha mai chiesto questa modifica della costituzione, può stare tranquilla. L’Italia non rischia, come cinque anni fa, di cadere e di travolgere l’euro. Non c’è bisogno che la Ue perda credibilità come arbitro, dando l’idea che se non si dà una dose aggiuntiva di flessibilità all’Italia, vincerebbero ‘i populisti’. I populismi si affrontano promuovendo crescita e occupazione, non autorizzando i governi nazionali ad utilizzare risorse delle generazioni future per avere più consenso oggi".


Cosa accadrà dopo il referendum

Infine parla già del dopo-referendum: "Non vedo ragioni per cui Matteo Renzi dovrebbe lasciare in caso di una vittoria del No, come sostengono molti sostenitori del No e aveva affermato all’inizio lo stesso premier. Ma anche nell’ipotesi che lasciasse, non vedrei particolari sconvolgimenti. Toccherà al Capo dello Stato decidere, ma penso che sarebbe facilmente immaginabile una sostanziale continuazione dell’assetto di governo attuale con un altro premier facente parte della maggioranza.»«Non vedo ragioni per cui Matteo Renzi dovrebbe lasciare in caso di una vittoria del No, come sostengono molti sostenitori del No e aveva affermato all’inizio lo stesso premier. Ma anche nell’ipotesi che lasciasse, non vedrei particolari sconvolgimenti. Toccherà al Capo dello Stato decidere, ma penso che sarebbe facilmente immaginabile una sostanziale continuazione dell’assetto di governo attuale con un altro premier facente parte della maggioranza".

Commenti
Ritratto di abdullàllà...

abdullàllà...

Mar, 18/10/2016 - 10:35

il loden che rilascia interviste al corriere della serva, ma è ancora a piede libero?

kami

Mar, 18/10/2016 - 10:51

Quindi dalla UE è arrivato l'imput di fare entrare Monti nell'esecutivo.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 18/10/2016 - 11:36

Renzi non va più bene all'Europa...

maurizio50

Mar, 18/10/2016 - 11:39

Costui non dovrebbe proprio votare: per le porcherie che ha combinato in danno degli Italiani ed in favore della finanza internazionale gli si dovrebbe revocare la nomina del laticlavio, gentile omaggio del compagno napoletano,ed altresì revocare il diritto di voto su tutto il territorio nazionale! Vada pure, se crede, a votare per Frau Merkel alle elezioni della Germania!!!!!

pc64

Mar, 18/10/2016 - 11:46

Pensavo di votare NO al referendum, mase Monti vota NO inizio a pensare di essere in errore...

PAOLINA2

Mar, 18/10/2016 - 12:13

Non vi siete ancora ravveduti, stranamente l'articolo rimane.

VittorioMar

Mar, 18/10/2016 - 12:14

...c'è un detto popolare :QUANDO IL DIAVOLO TI ACCAREZZA.....VUOLE L'ANIMA!!..ti è stata già data!!

MOSTARDELLIS

Mar, 18/10/2016 - 13:33

L'unica cosa buona che farebbe questo signore da alcuni anni a questa parte sarebbe il voto al NO. Per il resto quello che dice lui "....quel metodo di governo che a mio giudizio è il vero responsabile - molto più dei limiti della costituzione attuale - dei mali più gravi dell’Italia: evasione fiscale, corruzione, altissimo debito pubblico", si addicono perfettamente a quello che ha fatto lui con il suo governo.

zucca100

Mar, 18/10/2016 - 13:45

Ora scoprite di amare Monti?

paolonardi

Mar, 18/10/2016 - 13:59

Eureka, ha detto la prima cosa giusta da svariati anni. Incredibile!

Libertà75

Mar, 18/10/2016 - 14:07

Anche se Monti dice una cosa intelligente, non vuol dire che lo sia veramente. Si deve votare NO perché si ama la democrazia e non perché lo dice costui.

Libertà75

Mar, 18/10/2016 - 14:08

@zucca100, ma lei non era per il NO? quindi lei ama Monti?

hellas

Mar, 18/10/2016 - 14:26

Cosa ha, Monti, paura che la riforma del Senato gli tolga dal culo la poltrona di senatore - mantenuto a vita ? Che butto figuro.....anche io voterò no, ma mi dispiace molto essere iin compagnia di questo tecnocrate supponente.....

orsobepi

Mar, 18/10/2016 - 14:28

Il loden si è candidato a primo ministro dopo frottolo, tanto per quello che ha fatto (il loden) e ciò cha sta facendo (frottolo) sono intercambiabili. Non saprei dire chi è peggio. Sul fatto che il loden abbia dichiarato di votare no penso che sia libero di fare ciò che vuole, senza appartenenze politiche come qualcuno in questo forum vorrebbe.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 18/10/2016 - 14:34

ACCIDENTI!! QUESTA PROPAGANDA PRO " SI " NON CI VOLEVA PROPRIO....

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 18/10/2016 - 14:38

ZUCCA 100, Io credo che pochissime persone provino qualcosa che non sia perlomeno disprezzo, nei confronti di questo TRADITORE.

manente

Mar, 18/10/2016 - 14:50

Anche un orologio rotto una volta al giorno segna l'ora giusta, un orologio a cuccù che però spera che con la vittoria del NO, invece che andare alle elezioni, ci sia un'altro Napolitano che lo faccia rientrare a Palazzo Chigi ...

Leo5150

Mar, 18/10/2016 - 15:11

Ottimo, se Monti vota no io voterò si. Un sentito ringraziamento a il giornale per questo articolo. Avete aggiunto un voto al si.

Fjr

Mar, 18/10/2016 - 15:18

@vittoriomar,non abbiamo solo dato l'anima ma anche qualcos'altro e non dico cosa perché siamo in fascia protetta

apostata

Mar, 18/10/2016 - 15:25

ecco un ulteriore elemento per votare si.

Vigar

Mar, 18/10/2016 - 16:05

Di quello che farà questo ignobile individuo non ce ne può fregare di meno. Anche se voterà no, il giudizio su di lui non cambia di una virgola.

Maura S.

Mar, 18/10/2016 - 16:12

Sempre e solo =NO=

Ritratto di Angelo Rossini

Angelo Rossini

Mar, 18/10/2016 - 16:22

Adesso che sul "carroccio" è salito Monti a far compagnia a Baffino Brunetta & C, pagherei un fiasco di quello buono, per veder le espressioni di Salvini.

apostata

Mar, 18/10/2016 - 16:22

È la feccia della politica li accomuna l’odio, l’invidia, il risentimento, la speranza di risalire a cavallo dopo i flop, i disastri, di guadagnarsi una poltroncina, una benevolenza, uno strapuntino. I nomi non val la pena di farli, basti ricordare bersani, d’alema, la signorina cuperlo, i 5stelle tutti assieme, ecc.

Tarantasio

Mar, 18/10/2016 - 16:36

grazie, non ci importa

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Mar, 18/10/2016 - 16:45

Che valore può avere il pensiero di un uomo capace di fare solo il Ragioniere piuttosto che il politico. Incapace di capire o che ha fatto finta di non capire i fenomeni finanziar i che stavano coinvolgendo il Paese. Che ha costruito la sua fama di salvatore su scelte di rigore sbagliate che non hanno risolto, bensì aggravato, i problemi del Paese di cui la recessione che ne è seguita è la più evidente manifestazione.

apostata

Mar, 18/10/2016 - 16:52

Con monti l’abbiamo rischiata grossa, era riuscito, suo malgrado, a darsi un immeritato, incredibile alone di prestigio tanto da essere chiamato dal napolitano nella congiura. Se non avesse fatto tutte le stupidaggini che ha fatto ce lo saremmo trovato a presidente della repubblica. S’è bruciato per tempo. Ora crede, in caso di vittoria del no, di poter ricominciare i suoi giochi al massacro.

Giorgio1952

Mar, 18/10/2016 - 17:00

Sono d’accordo con Monti "Se vincesse il No non sparirebbero gli investitori esteri. Se vincesse il Sì non sparirebbe ogni democrazia”, "ma cosa centra dire mi “risulta impossibile dare il mio voto ad una costituzione che contiene alcune cose positive e altre negative, ma che per essere varata sembra avere richiesto una ripresa in grande stile di quel metodo di governo che a mio giudizio è il vero responsabile molto più dei limiti della costituzione attuale dei mali più gravi dell’Italia: evasione fiscale, corruzione, altissimo debito pubblico"; sarebbe come dire che è colpa del premier! Adesso Monti va bene alla destra dopo che lo hanno demonizzato sulla legge Fornero, quella che non hanno avuto il coraggio di fare loro, abbandonando la nave quando stava affondando con Berlusconi nelle vesti di Schettino.

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 18/10/2016 - 17:14

Mah...se questo fallito dice no, sarei quasi tentato a credere che dovremmo votare si, figuratevi.

edo1969

Mar, 18/10/2016 - 18:23

e ora bananas? festeggerete la vittoria del no insieme a monti travaglio d'alema? dai bananas ascoltate fabrizio boschi e sallusti, i vostri giornalisti-faro: ci hanno pensato a lungo e hanno dichiarato citando craxi: "noi il 4 dicembre andiamo al mare" ah ah

Popi46

Mar, 18/10/2016 - 18:40

Se uno come il Loden, già il più "amato" dagli italiani, fa propaganda al No, significa che è diventato renziano...Popi46

titina

Mar, 18/10/2016 - 18:45

Secondo me vota no perchè spera che cada il governo e sia chiamato lui per un governo tecnico.Io voto sì.

gianni.g699

Mar, 18/10/2016 - 18:46

Sono arrivati proprio alla frutta se per scroccare qualche voto utile al "SI" mandano avanti i mostri peggiori che per schifo e sdegno nessuno imiterebbe mai !!! ... Ma è proprio qui che dobbiamo tirare fuori le pa.le e votare compatti "NO" “NO “NO” anche se lo schifo per la presenza di certi loschi individui è altissimo !!!

manente

Mar, 18/10/2016 - 18:51

Monti ha sempre mentito su tutto e possiamo stare certi che anche adesso c'è un motivo ben preciso per continuare a mentire.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 18/10/2016 - 18:57

Usando una metafora facile, rispondo a quelli che ci criticano perché Monti ha espresso il nostro stesso NO. Anche gli sottosviluppati mentali mangiano la pastasciutta, come me. Dovrei sentirmi sminuito per questo? Sekhmet.

worse9

Mar, 18/10/2016 - 19:51

Rimarranno tutti suonati dal bel paese dove il si suona.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 19/10/2016 - 09:19

Monti è un messaggero, non parla a caso, non dice le parole a caso. Tutto è misurato, ponderato e fatto per passare un messaggio a Renzi. Non limitiamoci a pensare a quello che Monti ha fatto e che può averci fatto incazzare, ma chiediamoci il perché o semmai chi c'è dietro queste esternazioni? Renzi stai sereno.