Referendum trivelle, affluenza al 32%: non c'è il quorum

Hanno votato circa 15 milioni degli aventi diritto. Non abbastanza per raggiungere il quorum, ma Renzi non può ignorarli: per lui la strada è in salita

Urne chiuse alle 23 in tutta Italia per il referendum abrogativo sulle trivelle in cui gli italiani erano chiamati a votare sostanzialmente sulla durata delle concessioni già in atto per le piattaforme entro le 12 miglia.

A dati ancora parziali l'affluenza si attesta intorno al 32%, circa 15milioni di persone (anche se il voto degli italiani all'estero non ancora calcolato dovrebbe abbassarlo di altri 2 punti percentuali). Abbastanza perché il governatore pugliese Michele Emiliano, tra i principali promotori del Sì, possa esultare - "Hanno votato già lo stesso numero di persone che votarono il Pd alle Europee", ha detto -, ma lasciando poche speranze al raggiungimento del quorum.

"Non hanno perso i cittadini, ma i consiglieri regionali che per motivi personali hanno cavalcato un referendum inutile", ribatte a caldo Matteo Renzi, lanciando frecciatine proprio a Emiliano, "L'Italia ha parlato: questo referendum è stato respinto. È un risultato netto, chiaro, superiore alle aspettative di tutti gli opinionisti"

Impossibile però non ignorare la portata del referendum di oggi, tanto osteggiatto dal premier. Un esito che preannuncia una strada in salita per il governo in vista del prossimo referendum, quello per cui Renzi si è giocato tutto e che riguarda le riforme costituzionali. Al solito, la strategia del premier è quella di negare il problema e sfoggiare la solita sicumera.

"Saranno dieci, undici o dodici milioni di italiani ma bisognerà tenerne conto", sottolinea però il bersaniano Zoggia, sulla scia di quello che ha detto già Emiliano, "Il governo dovrà tener presente che sulle politiche energetiche c'è una sensibilità diversa dalla sua, questo referendum aveva certamente una sua dignità. Una percentuale così alta è una testimonianza che non si è trattato solo di un voto contro qualcuno".

Commenti

m.nanni

Dom, 17/04/2016 - 23:08

che disastro per il centrodestra che ha fatto diventare Renzi un gigante!

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Dom, 17/04/2016 - 23:18

Tempo perso, soldi pubblici spesi male. Se si fosse fatto un referendum sulla gestione dei clandestini e sulla protezione dei confini nazionali il quorum si sarebbe forse raggiunto.

Ritratto di ...AAAcercaNsi.

...AAAcercaNsi.

Dom, 17/04/2016 - 23:19

anche stavolta i politicanti della CASTA LADRONA hanno ottenuto ciò che volevano... gli itaglioti NON DEVONO PENSARE, NON DEVONO INFORMARSI,al più pensino al calcio e all'aifon 7 a vedere MAMMAMAFIORAI, STIANO SERENI, C'E' CHI PENSA PER LORO

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 17/04/2016 - 23:32

---evidentemente -emiliano -zoggia ed affini-non sanno contare perchè il 30per cento di 25milioni fa 7,5 milioni e non 11 o 12---capre----renzi vince su tutta la linea --questo e quanto --

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 17/04/2016 - 23:33

---ho scordato un accento--pace

Italiano_medio

Dom, 17/04/2016 - 23:39

Dimissioni.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Dom, 17/04/2016 - 23:50

Non ho capito una cosa: abbiamo necessitá di trovare petrolio perché altrimenti siamo costretti a comprarlo altrove con grave discapito per la bilancia commerciale. Solo dei tamarri possono pensare di farne a meno. A meno che rinuncino all'auto, alla corrente elettrica ecc.ecc. ecc. Ho i miei dubbi.

tomasmac1

Dom, 17/04/2016 - 23:53

Ma se uno su tre sono contro significa che due su tre sono on lui,che sconfitta è? Ma sapete quello che scrivete o siete solo in malafede.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 18/04/2016 - 00:09

TITOLO VOLUTAMENTE CONFUSIONARIO????? Io per esempio sono CONTRO Renzi, ma non ho partecipato VOLUTAMENTE al referendum. Viceversa i SI che presumo saranno almeno i 2/3 dei partecipanti SONO CONTRO RENZI (perche lui ha detto di NON partecipare) ed il rimanente terzo che è andato a votare votando NO è contro Renzi o a favore??? Insomma un PASTROCCHIO che NON è servito a niente e a nessuno se NON a spendere soldi degli Italioti!!! Se vedum.

Atlantico

Lun, 18/04/2016 - 00:12

Sarra, ma dov'è il problema di cui lei parla ? Il suo direttore ieri affermava che se i votanti fossero stati più del 35% sarebbe stata una sconfitta ! Allora, dite chiaramente che per voi per dire che Renzi ha vinto deve prendere il 100% dei voti !

zucca100

Lun, 18/04/2016 - 00:14

Siete di una faziosita' assurda

19gig50

Lun, 18/04/2016 - 00:19

Al tg1 hanno mandato a commentare l'esito del referendum la ascani.... allora siamo a posto!!

19gig50

Lun, 18/04/2016 - 00:22

C'è da vergognarsi ad appartenere a questo popolo di merdosi senza palle. Vi meritate tutte le schifezze che vi fanno, vi meritate i rom, i clandestini, i centri sociali, renzie, napolitano e la presidenta.

dijon

Lun, 18/04/2016 - 00:40

Siamo un popolo vergognoso

roberto zanella

Lun, 18/04/2016 - 00:58

non ho votato nonostante la Lega , che voto, avesse chiesto di andare alle urne ...non mi interessava questo referendum , come non mi interessa quello sulla riforma costituzionale nel senso che avrei votato a favore vista l'assenza di critiche nel merito da parte delle Oppposizioni. Ora però dopo aver visto il viaggio del Bergoglio, avendo letto le frasi del dr Morcone contro i Sindaci per gli immigrati , allora devo dire che Renzi va battuto per mandare a casa Alfano e Morcone , Renzi e la Boldrini . Bisogna far allontanare certa gente perchè il loro sforzo è sostituire gli italiani con gli immigrati .

sergione41

Lun, 18/04/2016 - 01:12

Un italiano su tre contro Renzi? Azz, che notizia! C'era bisogno di questo referendum per stabilire questa ovvietà? Molto preoccupante direi per l'opposizione, se la matematica non è un' opinione!

Ritratto di petrus

petrus

Lun, 18/04/2016 - 01:16

La strada è in salita...per gli avversari, non per Renzi. 15 milioni di Italiani hanno votato...ma gli altri 32 milioni...dove li mettete?

Keplero17

Lun, 18/04/2016 - 01:19

Fa parte del suo carattere forte. E' del tutto impermeabile a queste cose, non si pone neanche il problema. Se si punta su queste cose si sbaglia tutto. Anche se venisse sconfitto alle amministrative non cederebbe il governo sia chiaro. L'unico modo per mandarlo a casa sarebbe una sfiducia parlamentare.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 18/04/2016 - 01:20

Come si fa ad essere soddisfatti quando si perde . Se la gente non va a votare , si è perso in partenza quindi a che serve esultare ; credo che gli italiani siano diventati (o forse lo sono sempre stati) masochisti , quando hanno la possibilità di dire la loro , non l'ho fanno , chissà perché .

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 18/04/2016 - 06:31

In Francia non é previsto il referendum, non lo prevede la Costituzione. Se il governo fa una cavolata grossa come una casa, il Popolo francese scende in piazza tutto compatto. Ma si sa, gli italiani sono cittadini di serie " C " Si é italiani solo per la nazionale di calcio e per la Ferrari, per il resto tutti dietro ai propri dialetti politici. Viva l'Italia che non c'é !!!!

palllino.

Lun, 18/04/2016 - 06:48

Continuare ad estrarre petrolio signifca osteggire lo sviluppo di energie alternative..ma davvero crediamo che quei quattro barili di petrolio possano risollevare la nostra bilancia commerciale? Non si riesce ad immaginare o quantificare il danno ambientale che comporta questa attivita''.

edo1969

Lun, 18/04/2016 - 06:52

Io sono contro Renzi. Però guardate che "un italiano su tre" è poca cosa, non capisco quindi il senso del vostro titolo.

edo1969

Lun, 18/04/2016 - 06:54

Se 2 italiani su 3 sono a favore di Renzi c'è davvero di che preoccuparsi

Duka

Lun, 18/04/2016 - 06:56

Le "trivelle" centrano poco ma liberarci da questo buffone non sarà semplice.

cicero08

Lun, 18/04/2016 - 07:11

fino ad ieri la soglia di allarme per Renzi l'avevate fissata al 35%. e Ora che si è rimasti ben al di sotto???

Albius50

Lun, 18/04/2016 - 07:11

Gli unici referendum che hanno avuto una chiara risposta sono stati il DIVORZIO e l'ABORTO tutti gli altri sono passati sotto le forche caudine della CORTE COSTITUZIONALE che stabiliva regole a favore delle CASTE POLITICHE in primis il PD; gli ITALIANI DEVONO CAPIRE CHE L'UNICO E VERO REFERENDUM SONO LE VOTAZIONI POLITICHE.

giuseppe1951

Lun, 18/04/2016 - 07:45

Il grande successo che sta avendo Renzi, è dovuta principalmente all'ignoranza di gran parte di Italiani, lui e Napolitano avevano visto bene nel 2011 quando cavalcarono l'onda della crisi mondiale, per poter affossare Berlusconi, certi di non essere scoperti perchè appunto molti Italiani portano, oggi, i paraocchi come i cavalli, questi sono parassiti che vengono mantenuti da uno stato dittatoriale di SX. Non a caso abbiamo perso questa ottima occasione per eliminare Renzi con la volontà popolare, perdendo lo scopo del Referendum che è stato pubblicizzato dal Governo come cosa inutile, di conseguenza tutti gli Italiani ignoranti hanno ascoltato, e lui oggi ci snobba, spero solo che la Magistratura faccia piena luce sulle vicende Basilicata.

MassimoR

Lun, 18/04/2016 - 07:47

meno male che un referendum voluto da meno di 10 persone interessate a chiedere i soldi dei rinnovi di concessione è naufragato

MassimoR

Lun, 18/04/2016 - 07:50

vorrei referendum su europa, euro, sui magistrati che applicano le leggi solo ai deboli, e soprattutto vorrei che gli italiani potessero votare per la loro vita

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 18/04/2016 - 07:59

DEMOCRAZIA E' ... dover rispettare il volere popolare. E questo referendum ha chiaramente dimostrato quale esso sia, una netta avversità contro l'istituto referendario. Prova ne sia che nelle regioni promotrici del quesito solo in una è stato raggiunto, appena, il quorum, nelle altre i cittadini hanno preferito una protesta silenziosa, ma non meno efficace, contro l'uso strumentale dei referendum nonchè la manipolazione dei risultati. NON è una vittoria per il rignanese, anzi. E' una sua chiara sconfitta perché un popolo che non sente il dovere morale di dare il proprio voto è un popolo disilluso, annoiato, addirittura contrario all'andazzo corrente della politica nazionale che fra scandali, ladrocini, ribaltamenti delle evidenze, occupazione di potere a fini personali di pochi non sa garantire quella sicurezza dell'avvenire che ognuno ha diritto di esigere.

audionova

Lun, 18/04/2016 - 08:03

volete sapere perche' gli italiani sono masochisti?semplice:fascismo,democrazia cristiana,craxi,berlusconi e ora renzi,domani movimento 5 stelle,ve lo raccomando di maio e non ultimo gli immigrati.e'meglio che chi ha 2 soldi emigri da questo paese,specialmente se non si riconosce in questo popolo che e' ne' piu' ne' meno come i nostri politici,passati presenti e futuri.

meloni.bruno@ya...

Lun, 18/04/2016 - 08:05

Sono spiacente,ma dissento mettere in confusione politica un argomento di respingere una scelta importantissima per non essere andati a votare!Bisogna smetterla di dare retta ad ecologisti e ambientalisti de noantri,già ci hanno rovinati economicamente sul nucleare, volevano ripetersi un'altra volta con il gioco delle tre carte,ma fortunatamente l'inteliggenza dell'italiani è fortemente in crescita.

Tuthankamon

Lun, 18/04/2016 - 08:06

Mi pare sbagliato dare un qualsiasi significato a questo voto. Fino a 2 settimane prima non ne sapeva niente nessuno. Non è chiaro CHI ha promosso l'iniziativa e PERCHE', CHI (non sappiamo) ha votato per COSA (non è chiaro). Renzi fa un discorso roboante. Se da un lato ha ragione che i soldi di questo referendum squinternato potevano essere spesi meglio, dall'altro predica male, perchè anche lui presenta iniziative come unioni civili ed eutanasia che sono un'offesa al buon senso! Deve andare a casa, facciamo provare a governare a qualcun altro!

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Lun, 18/04/2016 - 08:07

@dijon - d'accordissimo con te....

amedeov

Lun, 18/04/2016 - 08:07

Ora facciamo pagare questo spreco di denaro pubblico e di tasca loro ai governatori che hanno promosso questa buffonata

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Lun, 18/04/2016 - 08:08

A parte il fatto che non mi è sembrato che Renzi abbia festeggiato, mi chiedo come si sentono quelli continuano a dare spallate e si ritrovano con la spalla spappolata.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 18/04/2016 - 08:11

L'ITALIANO si merita quello che ha!!! Un popolo di pecore. A prescindere dal SI o NO, il VOTO è un DOVERE-DIRITTO. Non capendo questo.......inutile LAMENTARSI. Va bene cosi a TUTTI. VERGOGNA!!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 18/04/2016 - 08:12

DEMOCRAZIA E' .... dover capire che con i massimalismi non si arriva mai. L'83% del 32% dei 51milioni di aventi diritto al voto potrà sembrare una maggioranza mentre è in effetti una minoranza, una cospicua minoranza, Addirittura inferiore al numero di voti ricevuto alle recenti politiche da quel partito che é stato il maggior sostenitore del SI referendario e che ha in sostanza visto ritorcersi contro se stessi l'impegno profuso per A) vincere il referendum, e B) mandare a casa questo governo. Ora è vero che la politica è l'università dell'istrionismo, è vero che la politica cambia direzione a seconda il vento che soffia ma questa si è rivelata una bufera contraria a chi fa della politica non uno strumento di programmazione e sviluppo ma solo una corsa al potere.

Ernestinho

Lun, 18/04/2016 - 08:15

In ogni caso qualora avesse vinto il "SI" si sarebbe trovato un escamotage come si è fatto con il referendum sull'acqua pubblica!

gioet

Lun, 18/04/2016 - 08:16

A ridicoli ma che scrivete? Uno su tre vota ed e' Renzi che perde? E gli altri DUE su TRE chi hanno fatto vincere la vs. Inutile redazione? A Roma vi chiamerebbero poveracci

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 18/04/2016 - 08:16

ahahahah, due italiani su 3 sono con Renzi che si impone sempre più grazie all'ignoranza di Salvini e questo giornale fa un articolo contro Renzi e cioè contro gli italiani

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 18/04/2016 - 08:20

DEMOCRAZIA E' .... Dover capire le necessità di un Popolo, e questo ha dimostrato da tempo come l'attuale Costituzione, nata sull'onda emotiva di una dittatura sconfitta, una guerra mondiale ed una guerra civile, servisse solo ad altra fazione ideologica per tentare di sostituire il vecchio regime con altro uguale ed opposto. Quindi basta al proliferare di partitini, basta alle alleanze contrarie al volere dei votanti, basta con i referendum usati strumentalmente dai politicanti, basta travasi di eletti da una fazione ad altra, spesso opposta. Ci vuole una nuova Costituzione, la repubblica presidenziale, mandato per un periodo certo ed impossibilità di riformare leggi o principi attuabili in corso di legislatura.

Ernestinho

Lun, 18/04/2016 - 08:21

Come fece Berlusconi a suo tempo un Presidente del Consiglio non può dire agli elettori di non andare a votare! E' un grosso abuso!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 18/04/2016 - 08:25

La vera sconfitta è la finta democrazia! Lo sconfitto è il parlamento e le istituzioni. Disertanto le urne elettorali il Popolo Italiano ha dimostrato di non credere negli strumenti costituzionali e repubblicani. Ora mandate le cartelle di equitalia ai firmatari del referendum per pagare le spese!

Mannik

Lun, 18/04/2016 - 08:33

Ma che conti fate? Solo il 26% degli aventi diritto al voto si è espresso per il si e quindi, teoricamente, contro Renzi. E non dovrebbe festeggiare se il 74% condivide la sua linea? Siete proprio disonesti.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 18/04/2016 - 08:35

Si avete ragione uno su tre è contro Renzi , però è altrettanto vero che due su tre sono con lui e noi cosa facciamo ?

antipifferaio

Lun, 18/04/2016 - 08:43

Ho quasi 50 anni e sono stato licenziato da un governo regionale di centro sinistra e come me altre centinaia di persone. L'economia al sud è inesistente se non fosse per gli impiegati pubblici che mantengono quel misero commercio locale (per lo più cinese). Gli ospedali sono al collasso e la P.A. non funziona. Molte medicine, visite e analisi si pagano e la gente deve emigrare per curarsi. Dopo l'esito del referendum che doveva essere un tracollo per il governo invece ne esce vincitore, si rafforza e sicuramente vincerà anche le prossime elezioni. Gli italiani sono un popolo di vacche da latte buono per essere spremuto con tasse e da macello privato anche di una vita e ora di un mare decente. Purtroppo siamo e moriremo (almeno queli della mia generazione) piddini, semi-islamici, disgraziati nel corpo e nell'anima e senza pensione. Forse in futuro anche senza casa visto che la nostra la daranno agli immigrati. Auguri!

Timur

Lun, 18/04/2016 - 08:46

Ora 15 milioni d'italiani conoscono il significato della parola "prospezione". E' comunque un dato positivo.

Mr Blonde

Lun, 18/04/2016 - 08:52

BRAVI BRAVISSIMI COMPLIMENTI al centro dx e ai suoi giullari, trasformare un innocuo ed INUTILE referendum sulle trivelle (in compagnia di ambientalisti centri sociali green peace ecc) in un successo per il governo. Di nuovo i miei più sentiti complimenti a cui sicuramente si aggiungono quelli di renzi stesso.

pedrosa

Lun, 18/04/2016 - 08:55

Ma chi l'ha detto che chi è andato a votare è contro Renzi!questa è pura invenzione.

incomprensibile

Lun, 18/04/2016 - 09:05

Il giorno che cadi RENZI farai un buco che non ti troveranno più PAGLIACCIO.

montenotte

Lun, 18/04/2016 - 09:05

Festeggia a ottobre la tua uscita di scena assieme alla compagna Boschi. Il mese della liberazione dai dittatori "democratici".

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 18/04/2016 - 09:06

Purtroppo si è spostata la questione del referendum sul piano personale, dando spazio a Renzi di trarne vantaggio. Una cosa importante però, al di là del quorum, è quell'85% che ha detto SI che, per la legge dei grandi numeri, dovrebbe far fare qualche riflessione su come la pensano gli italiani a riguardo. Come, ahimè, emerge anche il fatto che l'italiano medio pensi di demandare a qualcun altro di fare qualcosa per cambiare o che intanto non cambia nulla, secondo aspetto questo che i nostri politicanti sfruttano benissimo.

Nonmimandanessuno

Lun, 18/04/2016 - 09:07

#manganellomonello- Forse?

capitanuncino

Lun, 18/04/2016 - 09:09

Credo che gli antirenziani siano anche di più. Io non sono certo renziano, però ritenevo questo referendum inutile e dannoso e non ho votato. Vedo interpretazioni troppo semplicistiche, purtroppo in questo Paese si pensa sempre che le cose si facciano a dispetto di qualcuno, non in base a ciò che si ritiene giusto. L'unica lettura di questo referendum è quella di rilevare il partito masochista dei no-questo no-quello(quelli che hanno votato Sì)che sistematicamente disapprovano ciò che può aiutare economicamente il Paese, mentre invocano spese populiste insostenibili.

schiacciarayban

Lun, 18/04/2016 - 09:17

Ma che razza di titolo è? Potrebbe anche essere il 70% degli Italiani è con Renzi!

frateindovino

Lun, 18/04/2016 - 09:34

un italiano su tre contro renzi.........ma che bel titolo, complimenti, con lo stesso metro si può dire che 2 italiani su tre stanno con renzi.......non mi risulta che renzi e il suo partito abbiano il 75% dei consensi vivaiddio.......se poi l'emiliano esulta per "l'affluenza"..gli italiani non esultano pensando ai soldi buttati per lo scopo, cosi come non hanno esultato al pensiero che per essere i primi della classe, si lasci i nostri dirimpettai che certo non si fanno le ns seghe mentali liberi di succhiare petrolio sotto i nostri piedi. Comunque io ad esempio non sono andato a votare, non voto per renzi, ma pensando a chi era schierato per il si ho deciso di votare contro, e francamente non capisco la lega che si è schierata con chi gli sputa constantemente in faccia.

Ritratto di Quasar

Quasar

Lun, 18/04/2016 - 09:50

Il quorum referendario basato su persone che non votano mai e' un imbroglio. Un quorum basato sul 50% dei votanti alle ultime elezioni politiche sarebbe quel 30% che e' stato ampiamente superato in questo referendum pochissimo sponsorizzato. Segno che gli italiani cominciano ad affilare la lama di quel coltello che si chiama Democrazia Popolare attraverso la partecipazione al voto. Poi oltre l'80% dei votanti di questo referendum ha espresso il Si, una sonora sconfitta per Renzi.....

schiacciarayban

Lun, 18/04/2016 - 10:00

Scusate, oltre il 70% degli elettori sono con Renzi e lui non dovrebbe festeggiare? Mi spiegate il perchè?

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 18/04/2016 - 10:03

Il titolo è giusto, un italiano su tre non vuole renzi, è vero, ma non rispecchia la realtà delle urne. Infatti c'è un astensionismo fisiologico del 40% e quindi il dato va corretto dividendo il 32% per 0,6 e risulta che 53% DEGLI ELETTORI E' CONTRO RENZI. Emiliano ha puntato sul merito del referendum ed sul merito ha perso anche se dice di avere vinto. I veri vincitori sono Brunetta, Salvini e Meloni che, a differenza di Emiliano, hanno dato esclusivamente veste politica al referendum chiedendo agli elettori se sono pro o contro Renzi? E la risposta è stata chiara: il 53%, ovvero la MAGGIORANZA ASSOLUTA, non vuole più Renzi. E dunque hanno vinto Brunetta, Salvini, Meloni. Adesso al voto!

aldoroma

Lun, 18/04/2016 - 10:05

IL NON ELETTO FESTEGGIA SEMPRE PERCHE' LUI NON CONOSCE COSA SONO LE VOTAZIONI.

aldoroma

Lun, 18/04/2016 - 10:13

egregio signor Renzi la informo che di quel 32% gli ITALIANI hanno votato SI. quindi mi dica cosa festeggia LEI????

Ritratto di dlux

dlux

Lun, 18/04/2016 - 10:15

Anche in troppi sono andati a votare, me compreso! Con tutti i problemi seri che l'Italia ha in questo momento, quello delle trivelle mi sembra veramente grottesco. Perché non si fa un bel referendum sulla nostra permanenza in UE, oppure sulla norma sull'immigrazione, oppure sulla norma salva-banche, oppure sulla legge Fornero, oppure.......?

accanove

Lun, 18/04/2016 - 10:17

non fate bene i calcoli, 4.5 italiani su 10 non votano, sommati ai 3.2 che hanno votato (M5S+LEGA+ALTRI) con Renzi rimangono 2.3 ed è quello che dico da anni, ci stiamo facendo governare da una minoranza inferiore al 30% perchè la metà degli italioti non va a votare, metà delle persone che si lamentano di Renzi non ha titolo per farlo perchè non vota.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 18/04/2016 - 10:24

SIETE SICURI CHE CHI NON HA VOTATO SIA FAVOREVOLE A FONZIE??

Ora

Lun, 18/04/2016 - 10:33

Un italiano su tre vuol dire la stragrande maggioranza (66% contro il 33%) e perché non dovrebbe festeggiare? queste cifre il vostro padrone se le sognava.

unosolo

Lun, 18/04/2016 - 10:34

come si è evidenziato il popolo non si fida e si arrangia , il popolo sa che anche senza l'invito a disertare i seggi sia da parte dell'ex CDS che del PCM non sarebbe passato ugualmente , i parassiti sono molti di più dei lavoratori , quindi a conti fatti il lusso dei ministri ad arruolare sempre mercenari distruggerà la nostra Nazione,.la galera serve per rimettere tutti in riga.

Giorgio1952

Lun, 18/04/2016 - 10:34

Un italiano su tre contro Renzi, allora vuol dire che due su tre sono con il premier.

Ora

Lun, 18/04/2016 - 10:35

Il 20% del 32% che è andato a votare a votato no quindi a favore del governo ma questo voi del giornale non lo dite e come mai?

unosolo

Lun, 18/04/2016 - 10:36

quei pochi lavoratori che danno PIL si sono rotti i co,,,ni a mantenere la enorme mole parassitaria , questo referendum dimostra che il 70 x 100 degli Italiani sono sistemati nel sistema parassitario , questi sono i conti ufficiali , smentitemi !

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Lun, 18/04/2016 - 10:41

Renzi. non ti sopporto piu`

schiacciarayban

Lun, 18/04/2016 - 10:44

@PierSilvio46- Sei ridicolo., è proprio vero che in Italia non perde mai nessuno! La verità è che il referendum è fallito, 300 milioni buttati per una cosa di cui non frega quasi nulla a nessuno, e comunque troppo tecnica per essere materia da referendum. E poi perchè dare a tutto una valenza politica a tutti i costi?

Ritratto di gammasan

gammasan

Lun, 18/04/2016 - 10:46

L'interesse degli itagliani per i referendum è andato calando vertiginosamente e, secondo me, in futuro non si raggiungerà mai il quorum. Argomenti astrusi, disinteresse per la politica, "tanto poi non cambia niente", se voto sì sarà no e viceversa e tante altre cause che non è il caso di elencare qui: un referendum *non* dovrebbe essere condizionato dal quorum, come i referendum confermativi, ma i "nostri" politici non accetteranno mai una regola che consentirebbe agli itagliani di annullare una legge che loro hanno concertato, solitamente, per i loro sporchi comodi. Quindi continuiamo così a buttare soldi e "tutti contenti e coglionati"...

unosolo

Lun, 18/04/2016 - 10:49

questo referendum ha confermato il mondo parassitario che vive sulle spalle del 30 % di chi da il vero PIL , quindi il 70% in ITALIA campa a scrocco come i parlamentari che salgono sul carro parassitario,.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Lun, 18/04/2016 - 10:56

Un italiano su tre contro Renzi! Quei due italiani meritano il governo che abbiamo!!

buri

Lun, 18/04/2016 - 10:56

era scritto, e si è verificato, il referendum è stato un flop, c'è poco da proclamare che 1 italiano si 3 è contro Renzi, significa che 2 su 3 sono per il nostro ducetto, ok siamo in democrazia e quindi va bene così, se però chi non è andato a votare viene a rompere gli attributi lamentandosi va zittito subito, chi non vota non ha diritto a lamentarsi

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Lun, 18/04/2016 - 10:57

E inutile, la Sinistra, anche quando perde, vince sempre. Loro sono fatti cosi`. Programmati con Windows 3.1. Che ridere quando leggo i commenti dei Sxxxxxxxxxi.Mi sa che con questa gente, dovro`stare ancora molto in Svizzera.

vincenzo de vera

Lun, 18/04/2016 - 10:58

Non mi pare una sconfitta per Renzi. Chi é andato alle urne lo ha fatto per motivi vari (ambiente, antimodernismo, senso del dovere, ...) più che "contro Renzi". Altrimenti dovremmo specularmente affermare che Renzi gode del favore del 68% degli italiani (i non votanti) oltre a quello di chi ha votato NO (dato fortunatamente fantascientifico)

pinux3

Lun, 18/04/2016 - 10:58

Vorrei dire a quelli che se la prendono con gli italiani che se in politica c'è una cosa stupida è dar la colpa agli elettori quando si perde...

giuseppe1951

Lun, 18/04/2016 - 11:05

Sigg. Italiani, questo pagliaccio oggi festeggia il flop del referendum grazie solo ed esclusivamente all'ignoranza che ancora esiste fra gli Italiani, vorrei dire a tutti coloro che non hanno votato, come pensare di cambiare governo se non siamo in grado di esprimere una volontà, questa vicenda dimostra ancor di più la non capacità del popolo Italiano di esprimersi, dando mandato a chiunque di insediarsi al governo in maniera abusiva così come ha fatto Renzi con la complicità di Napilitano.

marvit

Lun, 18/04/2016 - 11:08

Questo referendum dimostra che l'Italia di oggi ha solo una solida casta politica ma non un popolo serio: pecore e capre che si fanno "manipolare e scippare" un diritto sacro costituzionale. L'astensionismo è una auto-vigliaccata. Ti viene dato il modo di esprimere un parere importante ?? E vai a darlo, v........o !!!

pinux3

Lun, 18/04/2016 - 11:16

@accanove...Non ti viene il sospetto che quelli che non votano lo facciano perché chi sta all'opposizione non è credibile?

gioet

Lun, 18/04/2016 - 11:17

Giuseppe da basilea fai un favore a te stesso e a tutti noi : rimani dove sei cosi fai felici gli svizzeri

Ritratto di Angelo Rossini

Angelo Rossini

Lun, 18/04/2016 - 11:19

Quante chiacchiere. La realtà è semplice semplice: Grillo,grillini,Salvini,Meloni,D'Alema,Razzi,Sgarbi,Sallusti,Brunetta e compagnia cantando sono stati asfaltati assieme ai loro svolazzi letterari e oratori. Purtroppo però, anzichè guardarsi dentro e starsene un pò quieti, s'arrampicano sui vetri con ridicoli nuovi argomenti contro tutto e tutti.

roseg

Lun, 18/04/2016 - 11:20

Ma che dovere e dovere il voto, quando le massime (si fa per dire) istituzioni dello stato non vanno a votare.

pinux3

Lun, 18/04/2016 - 11:27

@gammasan...In ogni caso ti(vi) informo che con la riforma costituzionale il quorum verrà ABBASSATO al 50% dei votanti delle ultime elezioni politiche (che in pratica significa il 30-35% degli aventi diritto), motivo in più per votare SI al referendum di ottobre.

atlante

Lun, 18/04/2016 - 11:32

Italioti massa di pecoroni insulsi. C'era finalmente l'occasione di dare una lezione al buffone fiorentino, che ci massacra di tasse e ci riempie di africani, e con arroganza invitava a non votare. E così ha fatto il gregge italiota. Lo sparaballe ed il PD pensano in cuor loro che gli italiani sono una massa di pecore ottuse e vili, da manovrare a piacimento. E così è stato. Le pecore italiote meritano di andare a macello.

conviene

Lun, 18/04/2016 - 11:32

Quando si perde , non solo il referendum ma la strategia politica si dovrebbe avere l'onestà intellettuale di ammetterlo. Cosa che a voi manca. Avete voluto trasformare un referendum inutile in una spallata a Renzi , l'avete persa e ora il perdente sarebbe Renzi. Na siate seri una volta se vi riesce

igiulp

Lun, 18/04/2016 - 11:37

Il discorso di Renzi? Avesse emesso una flatulenza, sarebbe stato più credibile.

marcs

Lun, 18/04/2016 - 11:49

Piersilvio 46 smetti per un momento di ragionare con la testa d altri e prova a pensare con la tua: come può un referendum abrogativo essere considerato un voto pro o contro il Governo? Io ho votato si, sono di sinistra, trovo insopportabile l'arroganza di Renzi, ma ho votato per un futuro che vorrei meno inquinato. Voi invece, poveretti, non riuscite proprio a vedere le cose in maniera obbiettiva. Poveretti!!!

carvan1234

Lun, 18/04/2016 - 11:50

Dato che questo referendum per tutte le opposizioni era diventato "mandiamo a casa Renzi" (Salvini e l'ineffabile Brunetta, una catastrofe per FI lohanno detto e ridetto), se lo si vuole rapportare al referendum del prossimo Ottobre, anche levando quella quota del circa del 36 p.c. di astensionismo endemico in tutte le Nazioni ormai,su un totale di 51 milioni di aventi diritto al voto, Renzi ha ancora un amplissimo margine. Che l'insieme delle opposizioni si faccia coraggio e si prepari, comunque, a rosicare fino almeno il 2018.

cicciosenzaluce

Lun, 18/04/2016 - 11:50

Cialtroni,la destra non ha votato,in primis i seguaci del pregiudicato,e adesso fate gli gnorri ? Se votavano i seguaci di Salvini,che accreditate al 14%,i Fratelli ( de che ? ) che accreditate al 5%,e i vostri farsisti,che accreditate al 10%,ecco se avessero votato la metà di questi pusillanimi,che fanno gli avversari di Renzi e invece,sottobanco sono con lui,si sarebbe raggiunto il quorum.Invece lo avete favorito e ormai è inaffondabile.BUFFONI,abbiate il pudore di tacere,e dite al vostro PADRONE che è ormai smasherato.

Ritratto di tokarev

tokarev

Lun, 18/04/2016 - 11:57

Oggi è un grande giorno, ho letto dei commenti acculturati su il giornale... E non sono quelli dei piedini che è inutile che commentino...

accanove

Lun, 18/04/2016 - 12:05

@pinux è ovvio che chi non vota ha i suoi motivi e può stare dove vuole, basta che non si lamenti dello stato delle cose, 2.3 italiani che sorreggono un governo assieme ai votati di altra compagine rimastia a fare il palo per non perdere la poltrona sono una idiozia anche se democraticamente giustificata

tzilighelta

Lun, 18/04/2016 - 12:09

Perso, avete perso, Emiliano lega 5 stelle Brunetta e tutti gli altri che volevano mandare a casa Renzi, avete perso malamente e Renzi ha stra vinto! Scrivetelo a nove colonne! E finitela di volare come gli asini

dietelmo

Lun, 18/04/2016 - 12:11

Aldilà di come la si pensi su questo referendum forse è il caso di pensarci bene prima di organizzarne degli altri in futuro. D'accordo che si tratta di un mezzo civile per la partecipazione democratica dei cittadini ma sono anni ormai, da che mi ricordi, che assistiamo al non raggiungimento del quorum richiesto. Secondo me si sta abusando troppo di questo mezzo. Spese e tensioni inutili.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 18/04/2016 - 12:12

La politica energetica i uno stato non può essere fatta da dei referendum, non dev'essere un libro dei sogni e deve dare competitività ed autonomia ad uno stato. In questo referendum hanno perso tutti,da questo governo di cialtroni abusivi al blocco dei no a prescindere.nopecoroni.it

aitanhouse

Lun, 18/04/2016 - 12:19

l'italiano è il popolo più strano della terra, riesce a farsi male da solo,piange,si compiange,paga le folli tasse e recrimina, maledice la politica,si augura una rivoluzione che faccia quello che lo stesso dimostra di non saper fare e poi? poi nel momento un cui deve tirar fuori le palle , si nasconde, dice di non credere a nulla, accampa scuse puerili e rinuncia a dimostrare quello per cui predica e si angustia. Un popolo miserevole ! se qualcuno avesse voluto fare la conta dei veri uomini,il referendum di domenica ha dato un'indicazione precisa :il 38% ,il resto è.........

cicciosenzaluce

Lun, 18/04/2016 - 12:26

Allora,un terzo degli italiani è contro Renzi,allora gli altri due terzi,compresi voi,quello con la felpa e l'altra,sta con lui,è palese non avete votato.Berlusconi,Brunetta,Romano,Salvini,Meloni,Bertolaso ecc ecc dove hanno votato ? Perché non hanno dato un esempio visibile? Semplice sono d'accordo sottobanco col fiorentino,alla faccia vostra !!!

luna serra

Lun, 18/04/2016 - 12:36

Renzi ha avuto paura di fare il referendum con le amministrative sperperando 300 milioni di euro evidentemente agli italiani va bene cosi, poi lo sbaglio è stato fatto anche da Berlusconi dando indicazioni ha non andare a votare e meno male che non perde occasione di dire che bisogna mandare a casa Renzi poi lo SALVA

Atlantico

Lun, 18/04/2016 - 12:46

perSilvio46 for president ! Oltre a tutto il resto è anche un genio della matematica ! Grande !:-))

Pinozzo

Lun, 18/04/2016 - 12:46

Non ho capito, secondo la vostra logica bacata due italiani su tre starebbero con renzie (falso), e voi scrivete che dovrebbe preoccuparsi? I casi sono due, o siete veramente stupidi o gli ordini di scuderia sono di fingere opposizione a renzie mentre in realta' lo appoggiate, cosi' pero' e' troppo evidente, raffinatevi un po'.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 18/04/2016 - 12:51

Onestamente la soddisfazione di Emiliano è ridicola. Come ridicole sono le elucubrazioni di SEL e M5S. Renzi ha sparato una cannonata: per un mare pulito non sono capaci nemmeno di utilizzare i fondi a disposizione UE. Un po' di onestà: è stato un referendum politico e politicamente perso. I commenti dei perdenti che credono d'essere vincenti sono di vecchia scuola quella che dovrebbe essere ... chiusa!

jackmarmitta

Lun, 18/04/2016 - 12:55

verrà il giorno che ti faranno il c..o , mi accomoderò x 8 giorni in cantina a festeggiare

MEFEL68

Lun, 18/04/2016 - 12:56

Questo inutile referendum è servito solamente a distogliere l'attenzione degli italiani da altri ben più gravi problemi. Avete fatto caso? Tutti, bene o male, a parlare delle trivelle come fossero consumati ingegneri petroliferi. Gli scandali come MPS, Banca Etruria, sguattere del Guatemala, tutto sotto la sabbia. Già dimenticati e consegnati alla storia. Per fare un paragone, delle cene eleganti ma private, giornali, TV, comici meteore che hanno raggiunto una certa notorietà, ne hanno parlato per anni e anni. A tutte le ore, l'argomento era sempre quello. Erano più ossessivi dei tanti chef di adesso.

Atlantico

Lun, 18/04/2016 - 12:59

Sarà la quindicesima volta che lo scrivo ma è sempre valida: tutti lavorano per Renzi, da Salvini a Meloni, da Brunetta a Grillo e tutti gli altri dietro. Qualcuno lo sa e fa finta di nulla, qualcun altro non lo capirà mai ma, in ogni caso, lavorano tutti per Renzi. Che a ottobre li asfalterà tutti perchè gli italiani sono meno cxxxxxi di quanto pensano certi politici da quattro soldi e premieranno certamente chi, magari sbagliando come succede ovviamente a chi si dà da fare, almeno prova a cambiare qualcosa o qualcosina in un paese inchiodato da anni all'immobilità assoluta dai tanti chiacchieroni inutili alla maniera di Salvini e Grillo.

sorciverdi

Lun, 18/04/2016 - 13:00

Per il PD i voti, pochi o tanti, non contano: è da Novembre 2011 che ci hanno dimostrato che non sanno che farsene. Pero lasciatemi dire che un 70 circa di cittadini sono dei perfetti cxxxxxxi perchè il loro non-voto ha dimostrato al PD quanto sia alto il menefreghismo dei cittadini col risultato che chi adesso deride il referendum avrà ancora meno scrupoli. Per questo ho definito cxxxxxxi quelli che non hanno votato e non credo proprio che sia un'offesa anzi, quasi quasi è un complimento.

m.nanni

Lun, 18/04/2016 - 15:56

come non cambierà nulla! Berlusconi che non è andato a votare deve azzerare tutte le cariche, anche di periferia e di camera e senato. e imporre la riscostituzione della pianta dirigenziale ad ogni livello, tramite primaria. soltanto tramite primarie. ed anche la linea editoriale de Il Giornale deve tener conto dell'analisi del vice direttore Nicola Porro che è stato in linea con quando chiedeva la stragrande maggioranza del centrodestra tutto: veto al voto. astensione consapevole e responsabile.