Regali a pensionati e studenti Le promesse per strappare voti

Renzi a caccia di consensi annuncia il taglio Irpef. Ma dal 2018

Roma - La vittoria del referendum costituzionale è la stella polare della legge di Bilancio 2017. Con l'avvicinarsi dell'appuntamento elettorale diventano più netti i contorni della manovra. A partire da quella che si potrebbe definire la strategia «alla Achille Lauro» sul taglio dell'Irpef. Mentre lo storico armatore napoletano donava una scarpa prima del voto e l'altra solo a preferenza acquisita, il premier infarcisce di bonus il budget 2017 e promette il vero abbassamento delle tasse nel successivo.

L'ultima idea sarebbe quella di cifrare nel bilancio il taglio Irpef da almeno 3 miliardi promesso per il 2018 così come è accaduto l'anno scorso per il taglio dell'Ires. Anche quest'ultimo è stato posticipato per scarsità di risorse, ma verrà effettuato: l'abbassamento delle imposte sui redditi invece è condizione vincolante per la permanenza in carica del governo che senza sì al referendum diventerebbe più difficile. La speranza è che il ministro dell'Economia Padoan in qualche misura definisca come intende procedere visto che l'ipotesi di 3 miliardi si riferisce a una limatura di un punto percentuale delle aliquote intermedie del 27 e del 38% i cui effetti sui redditi medio-bassi non sarebbero eclatanti. D'altronde, nel governo Renzi la fantasia è al potere giacché si rincorre da tempo l'idea di cifrare in qualche modo la lotta all'evasione fiscale.

D'altronde, tutte le ultime trovate sembrano state ideate per accaparrarsi consensi. Come lo Student Act, i 500 milioni da destinare al finanziamento totale dei corsi universitari dei diplomati più meritevoli. Una buona idea, non c'è dubbio. Peccato che delle agevolazioni esistano già e che in Stati più liberali come gli Usa siano i privati e le stesse università ad attirare i migliori studenti con questi sistemi. In Italia, invece, deve passare tutto dal pubblico, persino il finanziamento dei singoli dipartimenti universitari che possono considerarsi centri di eccellenza. Tuttavia i diciottenni, qualora fossero indecisi, potrebbero essere invogliati a votare sì.

Stesso discorso per i pensionati che sono destinatari di due miliardi di risorse tra Ape e quattordicesima. Secondo i dati Istat rielaborati dall'agenzia AdnKronos è composta da 6,5 milioni di soggetti la platea dei percettori di un reddito previdenziale al di sotto dei mille euro mensili lordi. Il 28% di questi (1,8 milioni) sono coloro che incassano tra 750 e mille euro mensili, potenzialmente interessati dalle misure che l'esecutivo di Matteo Renzi intende mettere in campo e che saranno messe nero su bianco nell'incontro di mercoledì con i sindacati. Il confronto si annuncia particolarmente intenso sull'uscita anticipata dei lavoratori precoci (che hanno cominciato a lavorare prima dei 18 anni e hanno accumulato 41 anni di contributi anziché 42 anni e 10 mesi previsti dalla legge).

Le coperture (vedi articolo sopra) restano sempre un nodo, soprattutto per un governo che in Ue cozza sempre contro un muro, non essendo riuscito a ottenere nemmeno una revisione più favorevole delle metodologie di calcolo del Pil potenziale che un avrebbero consentito un altro po' di deficit in più.

Commenti

@ollel63

Lun, 19/09/2016 - 08:39

miserabile popolo da unico piatto di lenticchie bollite! Non merita neppure di esistere.

Vigar

Lun, 19/09/2016 - 10:31

Tanto il voto non te lo daremo MAI ! Risparmiati queste patetiche elemosine, le hanno promesse tutti e quelle che hanno elargito ad alcuni le hanno poi recuperate a tutti sotto altra forma. Miserabili!

Ritratto di SAXO

SAXO

Lun, 19/09/2016 - 10:37

Certamente ci crediamo tutti come sempre,ma vorrei sapere quando daranno da mangiare all · unicorno rosa?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 19/09/2016 - 11:01

Per una volta,almeno una,facciamo noi una promessa a quel pagliaccio capriccioso ed egocentrico: quella di mandarlo A CASA a novembre,con la differenza che noi le promesse le manteniamo.

unosolo

Lun, 19/09/2016 - 11:03

credevo che le persone " ignoranti " nel senso buono ovviamente , non ce ne fossero , ma se veramente non ci sono e si fanno plagiare da questi pseudo komunisti allora sono proprio senza vergogna , cosa diranno alle famiglie cioè ai figlioli , ai nipoti quando il governo gli toglie soldi ? come giustificano le maggiori esborsi per la scuola , le visite mediche e la mancanza di denaro per arrivare alla fine del mese ?le sentenze non sono rispettate e credo che sia l'unico governo che abbia preso a calci la sentenza sulla legge Fornero , come credere a chi chiede sentenze quando è sceso in campo per tutelare le trivelle e poi sulla Fornero la cestina ? poveri ma belli ? quarantenni allo sbando , manca chi ha lavorato altrimenti le sentenze si rispettavano per rispetto dei ruoli , ma ovviamente questi pseudo governanti sono tutelati per qualche fine preciso.

linoalo1

Lun, 19/09/2016 - 11:06

Chi crede più al Marinaio Renzi???Ormai,purtroppo,lo conosciamo bene!!!Il suo Motto è:Una Promessa al Giorno,Toglie Il Medico Di Torno!!!Infatti,lui,ma solo lui però,sta molto bene ed è anche ingrassato da quando,in Italia, ha instaurato il REGIME SINISTRO!!E non ditemi che non ve ne siete accorti!!

unosolo

Lun, 19/09/2016 - 11:09

personalmente non voglio regali come quelli ricevuti fino ad ora , perdiamo , nonostante enormi contributi , perdiamo 1500 euro per anno circa come media , quindi basta con questi furti che chiamate regali , non ne vogliamo , rispettate le sentenze poi se ne parla , ladri !

aldoroma

Lun, 19/09/2016 - 11:23

Io non voglio nessuna elemosina voglio solo i soldi che mi avete rubato con la legge fornero....ladri.

giosafat

Lun, 19/09/2016 - 11:38

Da pensionato direi che si tratta, in soldoni, di restituirmi quanto mi avete sinora saccheggiato...per poi, ovviamente, trovare un ulteriore modo per tornare a riprendervelo. Voterò e farò votare NO.

Trinky

Lun, 19/09/2016 - 11:43

finchè ci saranno quelli che leccano il deretano al bimbominkia per avere il solito favore politico/sociale/economico.......

Zizzigo

Lun, 19/09/2016 - 11:58

A quanto parrebbe, Frottolo non stima gli italiani. Ritiene di poterli comperare con una caramella perché, forse, e per lui, quelli a reddito quasi nullo sono straccioni, affamati e ignoranti... è razzista?

conviene

Lun, 19/09/2016 - 12:16

Fare un apolitica economica per il bene del paese sarebbero promesse elettorali!!! le sparate di Berlusconi con la garanzia dell'Irpef per tutti al 20% è un fatto epocale da grande statista. Salvini Irpef al 15% per tutti è credibile vero. Basta dare numeri come lotto. Si fanno previsioni concrete in base al bilancio e poi si agisce come hanno fatto fatto in questi anni Renzi e Padoan. Il resto è aria fritta o pura demagogia

unosolo

Lun, 19/09/2016 - 12:25

ma scusate un bamboccione che è stato sempre coperto dalla banda e sappiamo che banda , cosa ne sa di chi ha veramente sudato giorno e notte senza aria condizionata e senza riscaldamento , lavorare per mantenere famiglia , comprare casa , rinunciare ad una auto e affrontare lunghe ore di mezzi per raggiungere uno scopo e senza aiuti , cosa ne sa di " lavoro vero " cresciuto senza alcun problema da persone perbene ovviamente , ora ladri al governo rispettate le sentenze , ora invece cercate ancora 8 miliardi che serviranno per il decentramento a Palazzo Chigi di altri parassiti leopoldiani/e . ladri.

gisto

Lun, 19/09/2016 - 12:37

Art.416 Reato di voto di scambio.I giudici dormono o fanno finta.Io interpreto *ormai i Giudici interpretano,quindi anch'io,dai 7 agli 8 anni,per l'aggravante recidiva,vedi gli 80 eu.

Lucaferro

Lun, 19/09/2016 - 13:13

@Conviene, ancora torno a dirle di smetterla di rodersi il fegato e spandere bava furente per queste colonne. Se ha l'itterizia se la vada a curare altrove ma non pretenda che si debbano leggere i suo farneticanti e falsi post.

Fossil

Lun, 19/09/2016 - 13:31

conviene@ che vivi nel fantastico mondo di Amelie me li ridaivtu gli 80 euro che prima mi sono stati dati e poi mi sono stati tolti. E sono a parte time. Ma tu sei la tuttologa di Frottolo. . . com' é che non ti hanno ancora eletta?

unosolo

Lun, 19/09/2016 - 14:25

conviene ? a chi ? un governo che prende solo soldi fermi e non crea occupazione quella che porta il PIL e rende ricche le Nazioni è da cestinare come ha cestinato la sentenza sulla legge Fornero , governo che ora cerca altri 8 miliardi per altri regali , venderà frequenze e altri beni per fare cassa ,invece di creare lavoro assume nel parassitario e presto ne porterà entro palazzo Chigi altri con stipendi fuori quota , saranno amici della Leopolda ? ci dica .

unosolo

Lun, 19/09/2016 - 14:33

mi ripeterò , esistono persone pagate per rompere attributi e cercare di plagiare indecisi , il pensionato vero quello che ha LAVORATO e dato PIL , non si fa plagiare egli sa chi gli ruba il suo denaro sudato dopo aver lavorato giorno e notte , questo governo incapace a creare ma a regalare i soldi dei pensionati derubati ,come i risparmiatori, ottimo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 19/09/2016 - 14:55

Regalare soldi a destra e manca, quando la bilancia è gravemente negativa, mi sembra da irresponsabili. Dichiarare di tagliare l'Irpef nel 2018, quando loro non ci saranno più, è falso (e da carogne), perchè la patata bollente la lasciano (urlandogli contro) a chi succederà a questi incapaci, e non sarà facile gestire la cosa. Anzi, saranno subito attaccati da costoro, veri inetti.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 19/09/2016 - 15:03

Oggi dicono che cosa ti daranno, (forse), domani non dicono cosa ti faranno pagare (sicuramente).

Giulio42

Lun, 19/09/2016 - 15:46

Non capisco cosa sta aspettando Renzi ad indire questo referendum, ormai le scelte sono definite a cosa serve perdere altro tempo se non danneggiare il paese.

Ritratto di Coralie

Coralie

Lun, 19/09/2016 - 15:53

La proposta della 14a mensilita' e' sbagliata nell'impostazione: che differenza c'e' fra un reddito previdenziale di 1000 euro lodi ed uno di 1.100? E' solo una discriminazione perche' entrambi i redditi possono essere classificati insufficienti per i percipienti bisognosi che non arrivano a fine mese.

titina

Lun, 19/09/2016 - 16:10

basta con i regali!!! Ci vuole un lavoro

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 19/09/2016 - 16:37

Sì, dal 2018? Non sarà più al governo! Intanto fino adesso ha usato i pensionati come bancomat per dare gli 80 euro ai lavoratori dipendenti, per ripianare i danni delle varie banche e altro ancora...

unosolo

Lun, 19/09/2016 - 16:40

aggiudicato, invece dei soldi deve creare lavoro quello vero del PIL che rende ricche le Nazioni non assumere nei posti che noi paghiamo per " servizi" il lavoro quello vero serve non assumere altri milionari nel palazzo o nei palazzi politici. lo spreco politico con i suoi enti inutili fa solo aumentare uscite e salire il debito. incapaci , inetti o non adatti , quarantenni che si credono " padri fondatori " basta con le sceneggiate e andate a casa di danni ne avete fatti e ne farete ancora se restate.

Ritratto di pinox

pinox

Lun, 19/09/2016 - 23:10

truffatori, usano i soldi delle tasse di TUTTI per distribuirli a pioggia con il solo intento di avere i LORO benefici elettorali....in galera!!!