Gentiloni alza la voce su Regeni. Il Cairo: "Complica la situazione"

In audizione al Senato, il ministro rimanda ogni valutazione all'incontro con gli egiziani. "Ruolo più attivo per gli inquirenti"

Ora che l'incontro con la delegazione egiziana è stato confermato, quello che si attendono gli inquirenti in Italia è una risposta sulla volontà del Cairo di collaborare alla risoluzione dell'omicidio Regeni. Lo ha ribadito questa mattina, in audizione al Senato, il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, sottolineando: "Non permetteremo che sia calpestata la dignità dell'Italia".

Parole ripetute spesso negli ultimi due mesi, mentre il team investigativo inviato al Cairo lamentava la scarsa cooperazione da parte della controparte e mentre il presidente Sisi prometteva invece di non fermarsi se non quando si fosse ottenuta la verità sulla morte del giovane ricercatore italiano.

"Dobbiamo capire se la fermezza delle reazioni dell'Italia intera potranno riaprire un canale di piena di collaborazione e lo capiremo a partire dall'incontro di giovedì e venerdì di questa settimana", ha detto oggi Gentiloni, ribadendo che l'Italia vuole tutti i documenti e gli atti che fino a oggi non sono stati condivisi e un "ruolo più attivo degli investigatori italiani".

A decidere se un cambio di marcia ci sarà stata dovrà essere la procura. Il procuratore Pignatone è già andato al Cairo e "ha rimesso la collaborazione sui binari giusti", ha detto il ministro degli Esteri. Ma i continui depistaggi non hanno aiutato e così le troppe indiscrezioni e anticipazioni pubblicate dalla stampa.

Le parole della Farnesina sono state accolte con freddezza al Cairo. Un comunicato del ministero degli Esteri egiziano, sottolinea che l'Egitto si astiene dal commentare, "visti i forti legami storici tra i popoli e i governi dei due paesi". Ma aggiunge: "Il discorso e le osservazioni di Gentiloni complicano ulteriormente la situazione alla vigilia dell'arrivo della squadra di pubblici ministeri e di alti funzionari egiziani a Roma".

Commenti

carlocarlo60

Mar, 05/04/2016 - 13:25

POVERO FESSO.. L'ITALIETTA E' GIA' STATA CALPESTATA CON LA VICENDA MARO' ED ORA LO STANNO FACENDO CON REGENI. NOI NON CONTIAMO NULLA CON QUESTO GOVERNO DI INCAPACI , ANZI CI RIDE DIETRO TUTTO IL MONDO !

agosvac

Mar, 05/04/2016 - 13:25

Tutto questo casino sul caso Regeni quando ci sono i nostri fucilieri di marina ancora sotto scacco in India, proprio non lo capisco. I nostri fucilieri svolgevano un servizio per conto sia dell'Italia che dell'Onu, questo Regeni si è recato in un paese ad altissimo rischio di sua spontanea volontà. Non c'è andato mandato dallo Stato, c'è andato ed ancora non si riesce a capire il perché. C'è, però, una grossa differenza tra i due casi: l'India è un paese lontano che con l'Italia ha solo scarsi rapporti commerciali, l'Egitto è davanti a noi nel Mediterraneo, è un paese amico che, come noi, combatte il terrorismo islamico. Perché cercare di mettere in difficoltà un paese amico quando neanche si sa cosa Regeni ci andava a fare??? Perché fare di una morte che potrebbe anche essere stata accidentale, un caso nazionale??? Ma a chi tra i milioni d'italiani interessa qualcosa di Regeni, tranne, ovviamente , ai suoi genitori che, però, potevano anche consigliarlo meglio?????

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Mar, 05/04/2016 - 13:35

Uno dei pochi Stati che limita l'espandersi dell'islamismo aggressivo, e a causa di questo cercatore di tartufi, che evidentemente li ha trovati, dobbiamo rischiare di perderci sia economicamente che strategicamente.

killkoms

Mar, 05/04/2016 - 13:43

e i 2 cittadini italiani (padre e figlio) uccisi nello zimbabwe del compagno mugabe solo perché "scambiati" per bracconieri?e i 2 tecnici uccisi in libia dopo mesi di sequestro?morti di serie A e di serie B..!

Libero1

Mar, 05/04/2016 - 13:44

Che ridere quando leggo che il p-idiota gentiloni promette agli italiani che non permettera' al governo egiziano di calpestare la dignita' dell'ítalia nel caso regeni.Ma di quale dignita' parla se lui e altri tre ministri degli esteri non sono stati capaci di riportare i maro' in italia.Ma di quale dignita' parla se il governo indiano per quattro anni ha redicolizzato tre governi non eletti dagli italiani.La sola cosa che il p-idiota gentiloni dovrebbe fare, dire agli italiani cosa ci facesse il regeni in Egitto.

dietelmo

Mar, 05/04/2016 - 13:45

La nostra dignità affidata al signor Gentiloni, andiamo bene!

freud1970

Mar, 05/04/2016 - 13:49

Ormai siamo lo zerbino di tutti, grazie ai "grandi" politici dell'ultimo ventennio.

carpa1

Mar, 05/04/2016 - 13:56

Questi inutili piagnistei altro non sono che la conferma di quanto le nostre istituzioni contano in campo internazionale. Sono infatti l'immagine speculare di ciò che valgono in Italia. Basta che non ce la menino per anni, visti i deludenti risultati riguardo il caso marò gestito in modo esemplare da ben 3 governi di sx, dei quali il primo ha pure la responsabilità di averlo creato. In questo caso, almeno, la resposabilità della sua creazione non ricade sul governo bensì su chi: 1) l'ha mandato in Egitto, 2) gli ha detto dove ed a chi rompere le balle, 3) chi, alla fine, ha deciso di andarci. Quanto al "non ci fermeremo e non ci accontenteremo di una verità di comodo", sai che paura per l'Egitto! State almeno zitti, fareste meno brutte figure.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/04/2016 - 14:09

"Non permetteremo che sia calpestata la dignità dell'Italia".Perché l'hanno già fatto gli indiani; al massimo.gli egiziani, possono prendere a calci in culo l'intelligenza degli sgovernanti che tutti insieme non fanno quella di un bianchetto di mare..

accanove

Mar, 05/04/2016 - 14:14

..si stanno già cagando sotto per le sue affermazioni...ma pensa ai fucilieri, unica vera grande vergogna dei vostri governi comunisti dal 2011 in poi......

Ritratto di malatesta

malatesta

Mar, 05/04/2016 - 14:19

Ma Gentiloni...piu' calpestata di cosi' non si puo'...ah..gia' dimenticavo i Maro'...siamo lo zerbino d'Europa grazie a questo Governo di incapaci..!!

roberto del stabile

Mar, 05/04/2016 - 14:23

con i maro' invece stiamo facendo una figura dignitosa!!povero gentiloni fatti ricoverare.

marygio

Mar, 05/04/2016 - 14:30

eh si anche gli indiani si son cagati addosso....buffoni

caramella22

Mar, 05/04/2016 - 14:34

Per dirla con Camilleri avete veramente rotto i cabasisi con questo vergognoso paragone tra Regeni e i marò. Uno è stato orribilmente torturato e ucciso, solo per essere andato a studiare al Cairo, mandato dall'Univeristà di Cambridge. Non era accusato di nulla. I due signorini, accusati di omicidio, scusate se è poco, sono uno a casa sua tranquillo e l'altro nutrito e coccolato all'ambasciata. Mi risulta che non esista più da decenni la leva, i militari sono tutti di carriera, quindi anche loro erano sulla nave di loro volontà. Per mettersi al vostro livello si potrebbe chiedere perchè non hanno scelto di fare i panettieri a casa loro, ma non l'ho mai pensato.

Eraldusik

Mar, 05/04/2016 - 14:40

......perché l'italia ha una dignità? Sei un cagasotto......perché non alzi la voce con l'India? Sei anche un po codardo!!

Ritratto di chielli

chielli

Mar, 05/04/2016 - 14:43

Il povero Gentiloni tenta di metterci un po' di impegno su questa questione, per far credere agli Italiani che questo governicchio si interessa ai suoi cittadini. Mentre per i Maro' buio completo, eppure erano in quelle acque per lavoro, per difendere interessi Italiani.

grazia2202

Mar, 05/04/2016 - 14:46

a gentiloni, c'è un problemino al brennero. ho capito che qui non puoi chiaccherare ae ci rimetti la faccia ma purtroppo ti pagano per fare non per i tuoi bla-bla. corri che tra un pò si riempie l veneto. vanaglorioso ipocrita

Dordolio

Mar, 05/04/2016 - 14:57

Cara caramella22 la storia di Regeni mi ha stufato soprattutto per il suo doppiopesismo. Si tollera che nostri soldati stiano anni in India come OSTAGGI senza l'ombra di un processo e ci si scalda tanto per uno studente andato all'avventura in Egitto (Paese retto da una dittatura) ad effettuare non si sa bene quali ricerche (ma comunque rischiose) nè per conto di chi. In una condizione DI OGGETTIVO RISCHIO PERSONALE sottovalutato da tutti: lui, la famiglia stessa e (forse...) chi ce lo aveva mandato. E NESSUNO CHE LO DICA CHIARAMENTE

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 05/04/2016 - 14:59

E ancora......i DUE OPERAI AMMAZZATI in Siria????? Si sa qualcosa o è meglio che NON si sappia???? GENTILONI....la smetta di fare bla bla bla per Politica e attaccamento alla Poltrona. CI AVETE DISONORATO TUTTI. SI VERGOGNI se ne ha il CORAGGIO!!

Dordolio

Mar, 05/04/2016 - 15:00

Aggiungo per caramella e non solo che se avessi un figlio che mi annunciasse di aver intenzione di fare esattamente quel che Regeni ha fatto gli spezzerei un braccio. Poi finirei di sicuro in galera ma all'uscita potrei riabbracciarlo VIVO......

paolonardi

Mar, 05/04/2016 - 15:01

I sinistri non sanno neanche cos'e' la dignita': basta osservare come trattano la questione immigrazione mettendosi proni ad accettare tutte le loro intemperanze come recentemente e' successo quando sono andati ad incontrare dei delinquenti che non di erano presentati ad un appuntamento. La vicenda maro' aveva gia dimostrato ampiamente la loro mancanza di dignita' ma il massimo si e' raggiunto dopo.

frank173

Mar, 05/04/2016 - 15:05

Ma quale dignità? L'avete svenduta da molto la dignità di questo paese, voi che governate solo per fare gli interessi dei potenti. Voi che di dignità non ne avete, evitate di parlarne.

blackbird

Mar, 05/04/2016 - 15:11

"Non permetteremo che sia calpestata la dignità dell'Italia", e si svegliano adesso dopo che Francia, Brasile, India (e non solo per i marò) ci hanno già rullati? Forse l'Egitto è troppo poco influente per lasciarci stendere? Ma figurati...

paco51

Mar, 05/04/2016 - 15:12

mi chiedo: perchè non ci calpesteranno? mi sono dato la risposta da solo!

tzilighelta

Mar, 05/04/2016 - 15:14

Se uno non capisce la differenza tra il caso Regeni e i marò vuol dire che è stupido, e non c'è spiegazione che tenga, non c'è bisogno di spiegare niente, la coglionaggine è una malattia incurabile, gli sfortunati colpiti da questo male si mettano l'anima in pace e la smettano di scrivere minchiate vergognose, mi riferisco a gente come agosvac e altri noti coglionazzi parassiti privi di senso critico, intellettualmente disonesti, nemici del paese e codardi patentati! Non scrivo altro per non incorrere nella censura di parte!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 05/04/2016 - 15:17

GENTILONI.......un Maresciallo dei Carabinieri indagato da un MAGISTRATO per aver perquisito ZINGARI; due MARO' SERVITORI DELLO STATO e per lo Stato ABBANDONATI DA ANNI; ANZIANI massacrati per pochi euri per mano CLANDESTINA; DUE OPERAI AMMAZZATI in Siria e non si sa il perchè; DUE ANZIANI AMMAZZATI in Sicilia per MANO CLANDESTINA; il Nord-Est continuamente ATTACCATO per mano CLANDESTINA; ITALIANI che non arrivano a fine mese; ITALIANI CON LE PALLE PIENE e Lei......fa la voce grossa con REGENI???? Quali INTERESSI OCCULTI?? Perchè?? E cosa faceva REGENI visto che poco si evince come RICERCATORE?? FATELA FINITA. FATELA FINITA FALLITI!!

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 05/04/2016 - 15:18

@caramella22. Parole sante , le rare parole giuste che ho trovato su questo forum

Finalmente

Mar, 05/04/2016 - 15:19

Gentiloni si è giocato la sua dignità quando smentì fosse stato pagato un riscatto per le due oche in siria... e in seguito si seppe che la cifra si aggirava sui 10 milioni... la nostra di dignità potremo recuperarla alle urne, quando manderemo a casa questa pletora di nullafacenti e incapaci.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 05/04/2016 - 15:20

GENTILONI......Ermes MATTIELLI CALPESTATO dalla MAGISTRATURA ITALIANA per essersi difeso dopo svariate RAPINE per mano di ZINGARI. FALLA FINITA PERCHE' NE ABBIAMO LE PALLE PIENE. FALLA FINITA con questi PROCLAMI KOMUNISTI, FATELA FINITA, siete il Governo FALLIMENTARE che ricordi. siete il Governo con PIU' INDGATI DELLA STORIA ITALIANA. FALLA FINITA!!!

gneo58

Mar, 05/04/2016 - 15:35

gentiloni, se non te ne fossi accorto è una vita ormai che l'Italia è calpestata grazie a voi e tutti i vostri compagni di merende....

killkoms

Mar, 05/04/2016 - 15:39

@caramella22,i coyotes e derivati forse li hai rotti te!tralasciando le assurdità tipo inviato/non inviato,questo giovane non era un soldato,e quindi,volendo,poteva benissimo rifiutare la proposta (non un ordine) della sua università!diciamo pure che per studiare la lingua araba era affascinato o gli piaceva quel mondo,così come era interessato ai movimenti sindacali dei paesi in via di sviluppo!la mia indignazione va sul fatto che ci sono italiani (morti) di serie A e di serie B!tanto clamore per il giovane studente universitario,orribilmente ucciso,ma molto poco(praticamente nulla) per i 2 tecnici italiani uccisi in libia o per i 2 (padre e figlio) uccisi in zimbabwe!i marò?a distanza di anni,dopo mai aver presentato un capo d'imputazione,gli indù hanno acconsentito ad un arbitrato internazionale,presentando "prove" tutt'alytro che schiaccianti!

gneo58

Mar, 05/04/2016 - 15:40

caramella22 - fatti ricoverare !

caramella22

Mar, 05/04/2016 - 15:41

Dicono che repetita juvant, sed stufant, quindi lo scriverò per l'ultima volta. I due marò sono VIVI e VEGETI, uno in Italia a casa sua, l'altro con trattamento 5 stelle ospite dell'ambasciata. Regeni è stato barbaramente ucciso. Non replicherò ulteriormente perchè chi non capisce la differenza non merita nemmeno un secondo dell'attenzione di nessuno.

Dordolio

Mar, 05/04/2016 - 15:43

C'è un sacco di gente qui e non solo che ragiona in termini OCCIDENTALI. Che sono SBAGLIATI, RELATIVI E FALSI. Puoi fare qualsiasi ricerca in un sacco di Paesi, al massimo ti sbatteranno la porta in faccia. Ma pensare, perchè sei di Cambridge, talentuoso e di belle speranze, di andare in un Paese oggettivamente dittatoriale ed avere delle garanzie può essere UN ERRORE MORTALE. Facciamocene una ragione! In Egitto i golpisti hanno mandato in galera (e condannato all'impiccagione) gli estremisti islamici che avevano VINTO le elezioni... E pensi di contattare l'opposizione e pubblicare sul Manifesto i tuoi articoli (firmati poi...) impunemente?

perseveranza

Mar, 05/04/2016 - 15:43

Dopo le parole di Gentiloni in Egitto staranno tremando, cosi come tremano in India......

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/04/2016 - 15:45

Una domanda sorge spontanea: perché i sinistroidi ed i comunistardi continuano a commentare su questo GIORNALE, anche se non ne condividono né idee né impostazione??Vadano a commentare sui loro quotidiani e la smettano di romperci la uallera quotidianamente!!!ACCHHH SOOOO! LA LIBERTA' E' ANCHE NON DOVER SOPPORTARE A CASA PROPRIA GLI SCASSA-BABASSISI!

gneo58

Mar, 05/04/2016 - 15:46

per cicciomessere - approntiamo una cameretta per due ? - solo chi ha il vuoto assoluto dentro la scatola cranica puo' pensare che il "ricercatore" regeni (volutamente minuscolo) fosse cola' per "studiare" - e' andato a ficcare il naso dove gente o organizzazioni molto piu' scaltre e preparate non ci si rigirano neanche alla larga.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 05/04/2016 - 15:57

UN; PAESE PER AVERE DIGNITÁ; DEVE AVERE UNA GIUSTIZIA DA I MONDO É NON DA IV MONDO!É QUESTO SI É VISTO DA COME NAPOLITANO HA FATTO DIMETTERE BERLUSCONI PER IL PROCESSO INVENTATO SU RUBY! UN PAESE PER AVERE DIGNITÁ DEVE DIFENDERE I SUOI SOLDATI DA TUTTO E DA TUTTI; É QUESTO SI É VISTO DA COME L;ITALIA HA DIFESO I 2 MARÓ SOLDATI CHE ERANO STAZIONATI SU UNA NAVE AL SERVIZIO DEL PAESE! UN PAESE PER AVERE DIGNITÁ DEVE PENSARE PRIMA AL SUO POPOLO É POI AI PROFUGHI! PERCHE LA DIGNITÁ DI CHI HA LAVORATO UNA VITA PAGANDO LE TASSE PER L;ITALIA PER POI MORIRE DI FAME E RACCOGLIERE CIBO NEI CASSONETTI NON VALE NIENTE GENTILONI?! É MENTRE CI SONO ITALIANI CHE MUOIONO NELLE LORO AUTO É FAMIGLIE ITALIANE CHE DEVONO VIVERE NELLE TENDE OPPURE I TERROMOTATI CHE ASPETTANO DA 4 ANNI UNA CASA; NEL NOSTRO PAESE I PROFUGHI HANNO TUTTO GRATIS; DOVE É QUI LA DIGNITÁ DEL NOSTRO POPOLO MINISTRO GENTILONI?!

Albius50

Mar, 05/04/2016 - 15:57

Quando chiuderà l'ambasciata INDIANA.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 05/04/2016 - 16:09

@caramella22 Mar, 05/04/2016 - 15:41: l'importante è che capisce solo Lei visto gli accostamenti.....è TUTTO un "capire".

luciano32

Mar, 05/04/2016 - 16:10

ma se invece di essere stato simpatizzante attivo e anche altro per i fratelli mussulmani il povero Regeni fosse stato un soldato italiano, un povero prete cristiano o un lavoratore come tanti uccisi da terroristi islamici Gentiloni avrebbe preteso e chiesto??????

luciano32

Mar, 05/04/2016 - 16:12

Ma se in Egitto avesssero ammazzatoi preti cristiani (come fanno ovunque) o lavoratori 8come in Libia) o soldati italiani come in Iraq e Afganistan Gentiloni avrebbe chiesto e preteso come sta facendo per il povero ragazzo inviato là da chi sapeva il rischio che correva???

caramella22

Mar, 05/04/2016 - 16:13

bandog Perchè finchè esiste una cosa chiamata democrazia ognuno è libero di leggere quello che gli pare e di commentare dove vuole. E poi non hai idea di quanto mi diverta essere insultata da gente come te !!

mezzalunapiena

Mar, 05/04/2016 - 16:19

Mi ricorda tanto monti quando disse: i maro non ritorneranno in India mentre erano già in volo.

Dordolio

Mar, 05/04/2016 - 16:20

Consentitemi di aggiungere per non sembrare lo spietato che non sono che il Regeni mi fa una pena IN-FI-NI-TA. E mi fanno rabbia coloro che o lo hanno male informato o lo hanno male CONSIGLIATO, forse anche nella sua sfera più vicina di frequentazioni. Ne ho conosciuto, su altri versi e su dimensioni intellettuali (e religiose) di altro tipo, un altro. Che conoscevo dalla sua infanzia e al cui padre devo moltissimo. E da un soggiorno orientale è tornato distrutto.... Non dico altro....

Una-mattina-mi-...

Mar, 05/04/2016 - 16:25

"La dignità italiana non si calpesta" INFATTI, GIA' SI CALPEST0' TEMPO ADDIETRO.

Ritratto di chielli

chielli

Mar, 05/04/2016 - 16:36

Caramella22.Regeni è risultato essere un ricercatore di guai ed è quello che ha trovato. punto

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 05/04/2016 - 16:40

ULTIMA :gentiloni alza la voce su regeni. Il Cairo: "Complica la situazione" Uuuuuuahhhhuuahhhhuaahhhhhhhhhuuuuaahhhhhhuuuaaaaaahhhhhh,ulteriore dimostrazione di come l'Egitto manda a cuccia il ministro non eletto..

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Mar, 05/04/2016 - 16:49

Freud 1970. Ultimo triennio, prego!

linoalo1

Mar, 05/04/2016 - 16:56

Ma chi è che sta effettivamente insabbiando???Da dove e come è stato ritrovato il povero corpo,sembra più un atto dimostrativo che una tortura dei Servizi o dei Militari!!!E poi,perchè far ritrovare il corpo in quello stato??I Servizi od i Militari,lo avrebbero fato sparire per sempre,magari sepellendolo,appunto per evitare quello che sta accadendo!!!Così.invece,sembra proprio una dimostrazione,tipo:visto cosa succede se non paghi il riscatto??

SAMING

Mar, 05/04/2016 - 17:08

A TZILIGTHLTA: Già per scrivere o pronunciare il tuo nome bisogna fare una elucubrazione mentale, se po ti metti anche a scrivere caxxxate allora il quadro diventa completo. Regeni era un comunista che è andato (o mandato) in un paese islamico e dittatoriale dove i diritti dell'uomo non esistono probabilmente a istruire dei futuri sindacalisti, i due marò (ai quali non è stata fatta ancora alcuna imputazione) sono stati consegnati agli indiani dalla stupidità dei nostri governanti. Ma i marò non sono di sinistra E QUINDI CHI SE NE FREGA mentre Regeni era un comunista e allora per lui grandi lammenti. E vedrai che intesteranno un'aula di giuistizia con il nome di quel poveretto.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 05/04/2016 - 17:11

Queste sono faccende che si verificano nella melma ed al buio. Impossibile arrivarne a capo, la trama di omertà impanierebbe la bomba atomica. "Noi vogliamo la verità", neanche un bambino dell'asilo è tanto ingenuo da credere di poterla conseguire. Smettiamo di renderci ridicoli!

paco51

Mar, 05/04/2016 - 17:13

caramella 22: forse finirà presto! anche perchè nulla è eterno! e quindi ci sarà il giro di boa, ho fiducia!

Maura S.

Mar, 05/04/2016 - 17:28

Inutile conversare con tipi come caramella 22 and tzilighelta, quelli sono gli unti dal Signore e noi bomboloni non possiamo che inchinarci alle loro illuminanti delucidazioni.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 05/04/2016 - 17:29

Ma perché quella nullità di gentiloni, anziché alzar la voce contro gli egiziani, che si sono semplicemente sbarazzati di un agitatore, non se la prende con gli indiani, che detengono illegalmente due nostri soldati?

Tuthankamon

Mar, 05/04/2016 - 17:37

Onestamente non capisco Gentiloni. Non so se tutte le notizie sono corrette. Tuttavia un ministro degli esteri deve sapere quando tacere e quando parlare. E con quali toni. Invece di rilasciare tante dichiarazioni a vanvera, aspetti di avere incontrato questi benedetti rappresentanti, poi colpisca basso se deve! A mio parere non caveremo un ragno dal buco, si tratta di un Paese islamico. Troppe chiacchiere danno la possibilità agli Egiziani di fare tutto e il suo contrario. E' inutile "minacciare l'aria" se non lo si fa a ragion veduta. Visti i tempi, una replica di peso sarebbe mollargli qualche migliaio di immigrati egiziani al porto di Alessandria, capirebbero subito! Ma che parlo a fare con questi politici ...!

Ritratto di mina2612

mina2612

Mar, 05/04/2016 - 17:41

LA VOCE CHE LA ALZI CON GLI INDIANI, che è meglio! Da quanti anni detengono ingiustamente i nostri marinai? Vorrebbe forse un altro caso Giuliani? Un altro pseudo martire?

gigetto50

Mar, 05/04/2016 - 17:45

....e del caso Ustica dell'81, perché il governo non dice finalmente la verita'?

nisei731

Mar, 05/04/2016 - 17:45

Gentiloni alza la voce. Anche le pulci hanno la tosse. In Egitto stanno ancora tremando dalla paura. Governo ridicolo. Tutto questo casino poi per uno che giocava a fare la spia dilettante in un paese come l'Egitto, dove gli anti governativi filo mussulmani scompaiono nel nulla. E' gia strano che si sia ritrovato il corpo. Ma adesso Gentiloni minaccia l'Egitto. Cosa fa? Dichiara guerra? A quando l'invasione?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 05/04/2016 - 17:46

Bau bau bau... Abbaia alla luna. Il guaio vero è che l'Egitto è uno dei principali partners economici dell'Italia nello scenario mediterraneo. Va a finirla che ci bloccheranno le esportazioni. Ma se fosse rimasto a casa, non era meglio per tutti? Questo ennesimo 2simone quanto ci costerà?

Albius50

Mar, 05/04/2016 - 17:54

l'UNITA' DI CRISI DELLA FARNESINA DOPO GLI ATTENTATI A SHARM, DIREI CHE HA SEMPRE SCONSIGLIATO CERTI PAESI QUESTO A LIVELLO TURISTICO, REGENI COSA CI FACEVA IN EGITTO NESSUNA PERSONA DI BUON SENSO SE HA ALTRE ALTERNATIVE SI AVVENTURA IN CERTI PAESI.

pasquinomaicontento

Mar, 05/04/2016 - 18:07

Sarò pure un fio de 'na bona donna in senso metaforico s'intende, ma sempre co''sto Regeni,qualsiasi quotidiano apri trovi la faccia de 'sto poro fio,in subordine quelle dei genitori...se posso darvi un consiglio,cari genitori, stendete un velo pietoso su tutto 'st'ambaradam, lasciate perde tutto,nun è questa l'aria d'annà in paradiso, così vostro fijo lo fate morì cento volte,e ciavreste pure er coraggio de pubblicà le foto der martirio a cui il vostro amato ragazzo è stato sottoposto, a che pro,date retta a me io sò un poro vecchio de 92 anni permettetemi di darvi un consiglio,lasciate perde,Al Sisi, l'Egitto, Gentiloni,le interviste,tanto nun glie ne frega niente a nessuno. Ve vojo bene.

lupo1963

Mar, 05/04/2016 - 18:08

Figuriamoci se vale la pena giocarsi le relazioni con l'Egitto per un caso creato ad arte da chi ha mandato quel ragazzo a giocare col fuoco... Lui (forse)non era una spia ,ma non poteva ignorare di lavorare per un 'agenzia di "analisti"fondata dal capo dei servizi segreti inglesi(!)e da John Negroponte(!).Se veramente pensava di non lavorare per delle spie era molto ingenuo...Una classica pedina da sacrificare con nonchalance per ostacolare le relazioni politiche e soprattutto economiche con l'Italia.Si prende,si massacra e si lascia volutamente per strada.Cui prodest?Ovviamente la sinistra italiana ed un "ministro"come gentiloni sono utili idioti teleguidati dalle varie ong(amnesty,human rights watch ecc...) che rispondono agli stessi padroni dell'agenzia di "analisi",ed ecco servito il caso con l'Egitto.

Ritratto di nando49

Anonimo (non verificato)

Ritratto di bandog

Anonimo (non verificato)

Ritratto di rodolfo47

Anonimo (non verificato)

lupo1963

Mar, 05/04/2016 - 18:16

Ovviamente caramella22 si scalda solo per il "giovane ricercatore cittadino del mondo",che spediva articoli al Manifesto. Altri tempi quando i radical chic si interessavano degli operai.Quei due poveretti massacrati in Libia nell'indifferenza delle nostre "autorita'"puzzano tvoppo di sudove,vevo?Li' non sono andati a coda ritta a pagare il riscatto come per la giornalista del manifesto o quelle due str@nze dell'ong...

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 05/04/2016 - 18:21

Situazione ridicola. Renzi e Gentiloni sanno benissimo che il tiranno cairota conosce perfettamente chi ha ucciso lo sventurato Regeni, ma fingono che non sia così e tengono in piedi la farsa della "collaborazione" nelle indagini. In quanto ai commentatori che suggeriscono al paese di fregarsene dell'omicidio di Regeni perché l'Egitto è un paese amico, si tratta di persone che non sanno dove stia di casa la dignità nazionale, che va difesa sempre e nei confronti di chiunque, anche e soprattutto nei confonti degli amici o sedicenti tali.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di combirio

combirio

Mar, 05/04/2016 - 19:56

@Caramella22.....Si pensa che i Marò siano incappati in un tragico errore. Sembra infatti che le pallottole usate per uccidere, non siano state in dotazione ai Marò. Lo conferma anche il fatto che devono ancora fargli il processo da 4 anni. Consideri poi poi il fatto che l' India vuole trovare a tutti i costi un colpevole, prendedosela con 2 militari con funzioni di polizia, addestrati a pensare prima di aggire e sparare è l' ultima delle soluzioni. Diciamo che se le regole Antipirateria che hanno fatto, servono per prendersela meglio con i poliziotti mi sembra che non funzionino.

Maura S.

Mar, 05/04/2016 - 19:56

x dordolio = bisognerebbe chiedersi come hanno vinto le elezioni, parlodei seguaci di morsi quello che avrebbe ridotto l'Egitto in un altro paese disastrato quale la Libia.

Ritratto di combirio

combirio

Mar, 05/04/2016 - 19:57

….Diverso è il discorso del povero Reggeni. Avesse almeno avuto un pass da giornalista o da inviato in uno stato appena uscito da una guerra civile. Probabilmente le sue ricerche erano votate a capire il pensiero dell' opposizione ma scambiato per spia ha fatto la fine del topo. Consideriamo anche che l' opposizione egiziana, erano anche movimenti violenti che uccidevano. Sarebbe meglio che Gentilone ci mettesse un pietrone sopra, anche nei confronti di uno stato amico e facesse la voce grossa con gli indiani.

Dordolio

Mar, 05/04/2016 - 20:10

No caro Fritz, nessuno ha mai detto di fregarsene del Regeni. Ma si converrà spero che dare alla vicenda di un giovane che andando a cercare guai li ha trovati lo spessore di prima notizia in qualsiasi tg e base per un pronunciamento nazionale ai massimi livelli è RIDICOLO. Tutti qui e non solo hanno capito come sono andate le cose. E soprattutto da parte di chi ha BELATO per faccende molto più grosse di dignità nazionale (i marò per dire) sarebbe opportuno mantenere profili assai più bassi. In ogni senso e in previsione poi dei risultati (nulli) che si avranno.

Anonimo (non verificato)

heidiforking

Mar, 05/04/2016 - 20:27

Che paura ! Il governo egiziano trema come quello indiano ed il parlamento europeo ecc.ecc.. Attenzione ragazzi che qui facciamo strage ! Cadranno molte teste ! Ahahahahah

tzilighelta

Mar, 05/04/2016 - 20:48

Punto 1) I marò hanno ucciso due pescatori scambiati per pirati Punto 2) la perizia balistica ha confermato la corrispondenza dei calibri Punto 3) I marò non hanno mai detto di non aver sparato, anzi hanno ammesso di averlo fatto ma solo sparo di avvertimento Punto 3) L'italia ha maldestramente risarcito le famiglie dei pescatori ammettendo così di essere colpevoli Punto 4) La real politik ovvero gli accordi commerciali con l'India ci hanno obbligato a scelte vergognose e infatti glieli abbiamo restituiti dopo aver giurato che sarebbero rimasti qui (figura meschina in ogni caso) ...segue

tzilighelta

Mar, 05/04/2016 - 20:49

Caso Regeni Punto 1) il ragxxxo non ha ucciso nessuno ne commesso nessun tipo di reato che comporti la fine che ha fatto (ammesso che esista un reato simile) Punto 2) la grande presa per culo degli egizi nei nostri confronti avrebbe fatto incxxxare anche un santo Punto 3) comunista o non comunista io ho fatto il militare nei paracadutisti e se un mio frà era nei guai intervenivo a costo della vita senza chiedermi che idee aveva Punto 4) i tempi del baciamano e delle tende beduine a due passi dal Vaticano con ragxxxe al seguito ci hanno ridotti a zimbelli Punto 5) Chi non ha capito la differenza e si schiera con i maomettani deve essere perseguito e punito come dio comanda! Cxxxo

Ritratto di pascariello

pascariello

Mar, 05/04/2016 - 20:50

Ma che kakkio ci rappresenta questo Regeni, agiva forse a nome e su mandato dell' Italia ? Uno dei tanti sxxxxxxxxxi, un vero "ricercatore" di grane, un ragazzotto che si sentiva evidentemente "u cchiù furbu", forse convinto dalle sue perfide amicizie albioniche, pensava di giocare a fare lo 007 ma la realtà è diversa dai film ! E sai che paura può fare Gentiloni (che ha rotto i c@gli@ni con le sue sceneggiate) ad uno come Al Sisi che meno male che c'è, ultimo baluardo rimasto contro l' ondata di falsi profughi che ci sta sommergendo grazie ai DEMenti che hanno appoggiato le "primavere" del fondamentalismo islamico

sergioilpatriota

Mar, 05/04/2016 - 20:57

Libero1 e Bandog: avete dimenticato il caso Cesare Battisti in cui siamo stati sbeffeggiati dal Brasile ed il cui presidente Lula è stato accolto trionfalmente a Roma da Marino il quale ha affermato che la presenza di Lula "onorava l'Italia"

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 05/04/2016 - 21:00

Non capisco perché deve diventare un affare di Stato.. un cittadino italiano che si reca in terra straniera. che contatta elementi della opposizione al regime del paese ospitante.- Un paese che per contrastare il vecchio potere islamico ha attuato una dura ed efficace repressione contro i fratelli musulmani.. e non dimentichiamoci che stavano imponendo in egitto in modo strisciante la sharia… il cittadino muore in circostanze misteriose e scoppia un caso diplomatico…? ne sono morti a migliaia in quelle terre, e le pallottole vaganti sfiorano ancora oggi chi osa inoltrarvicisi….ma quale caso diplomatico.- tanto di cappello a chi ha osato affrontare il potere islamico e lo ha sconfitto erigendo un potere stabile.- a caro prezzo..? ma lo ha sconfitto.-

asalvadore@gmail.com

Mar, 05/04/2016 - 21:15

Per favore Gentiloni non fare il gradasso perché tutto quello che puoi fare é propio del tuo mestiere. alzare la voce ma nulla piú.

Cheyenne

Mar, 05/04/2016 - 21:58

QUESTO CIALTRONE PENSI AI MARO', SIAMO LA BARZELLETTA DEL MONDO GRAZIE A QUESTI FARABUTTI

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 05/04/2016 - 22:13

Che grande dignità ho anno dimostrato i famigliari... Di Fabrizio Quattrocchi.

mareblu

Mar, 05/04/2016 - 22:16

Fossi stato il tecnico audio , quando si parla a vanvera , meglio chiudere L'Audio e diventare un disoccupato.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mar, 05/04/2016 - 23:03

ma sicuri che il compagnetto regeni fosse uno stinco di santo? ma come mai tutto questo impegno mentre per i maro' si nicchia?!?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 05/04/2016 - 23:40

Al solito. Ciance altisonanti. Dichiarazioni roboanti MA SOSTANZA NULLA COME PER I NOSTRI MARÒ. Vaniloquio di un individuo che durante il governo Prodi aveva in animo di danneggiare gravemente le TV di Berlusconi METTENDO SUL LASTRICO MIGLIAIA DI LAVORATORI. Questa è la credibilità e il senso di responsabilità del signor Gentiloni.

Iacobellig

Mer, 06/04/2016 - 06:17

QUESTA GENTE AL GOVERNO NON FINISCE MAI DI FAR SFIGURARE L'ITALIA. SOLO INCAPACITA.

Tuthankamon

Mer, 06/04/2016 - 14:07

gigetto50 Mar, 05/04/2016 - 17:45 ... per il semplice motivo che ... non c'è alcuna verità VERIFICATA fino in fondo. E' stata una delle tante vicende con le quali si è colpito lo Stato italiano (NOI!) seppure attraverso la sua organizzazione e i suoi rappresentanti. Non fatevi menare per il naso! Saluti

John Black

Ven, 08/04/2016 - 18:42

@Agosvac: vergognati, troll.