Renzi batte cassa in Europa: "Via trenta miliardi di tasse"

La proposta a Bruxelles: per cinque anni stop al Fiscal compact. Così ossigeno all'economia, ma più deficit

Roma - Ora che non è più a Palazzo Chigi, Matteo Renzi dispensa ricette per tutto. Nell'anticipazione del suo nuovo libro ce n'è una anche per risollevare l'economia dell'Italia sfidando l'Europa sul deficit e rottamando il Fiscal Compact, sulla cui introduzione nei trattati il nostro Paese deve porre il veto.

Il segretario del Pd chiede il ritorno ai parametri di Maastricht per 5 anni con il deficit del 2,9 per cento. «Questo - scrive Renzi - permetterà al nostro Paese di avere a disposizione una cifra di almeno 30 miliardi di euro per i prossimi cinque anni per ridurre la pressione fiscale e rimodellare le strategie di crescita». Se non lo ha fatto quando era premier è perché in quel momento «non ce lo potevamo permettere». Durante il suo governo, dice, «la parola d'ordine per l'Italia era reputazione». Invece la prossima legislatura - perché Renzi ritiene che una sfida così grande abbia bisogno di un governo di legislatura per negoziare un accordo duraturo con Bruxelles - dovrà mettere sul tavolo uno scambio chiaro in Europa: «Noi abbassiamo il debito, ma la strada maestra per farlo è la crescita. Quindi abbiamo bisogno di abbassare le tasse». In questo accordo con le istituzioni europee, sempre secondo la ricetta di Renzi, l'Italia si impegna a ridurre il rapporto debito/Pil tramite sia una crescita più forte, sia un'operazione sul patrimonio che la Cassa depositi e prestiti e il ministero dell'Economia e delle Finanze hanno già studiato.

L'ex premier ha poi approfondito l'argomento con il Tg2 e ribadito la necessità di dare un po' di ossigeno all'economia, buttando giù il debito pubblico ma tornando contemporaneamente ai parametri di Maastricht. «Vuol dire rottamare il Fiscal Compact e l'austerity - ha detto Renzi - e avere un percorso di 5 anni che porti a una riduzione delle tasse, per le famiglie con figli, artigiani, commercianti, piccoli e medi imprenditori e per chi non ce la fa. Se mettiamo questi soldi nella riduzione fiscale - ha concluso il leader dem - diamo una grande spinta al Paese. La mia proposta vuol dire 30 miliardi di euro in meno di tasse. Spero che questo progetto serio, al quale stiamo lavorando da tempo, non sia solo l'idea di Renzi e del Pd ma diventi un'opportunità per tutti. Gli altri Paesi, quando vanno in Europa, vanno insieme senza litigare».

L'idea dello sforamento del deficit come sfida all'Europa, lascia perplessa Laura Ravetto: «Perché invece di limitarsi a proposte da libro - si chiede la deputata di Forza Italia - non lo fa fare immediatamente da Gentiloni, premier espresso dal suo partito, nella prossima legge di bilancio?». Una bocciatura arriva anche da Pierluigi Bersani: «Cinque anni di riduzione delle tasse in deficit. Se è così, si tratta dell'eterna e fallimentare ricetta di tutte le destre del mondo. Aggiungo che i partner europei si possono contestare e contrastare, ma è pericoloso pensare di poterli prendere in giro». Per Stefano Fassina, di Sinistra Italiana, le risorse liberate dalla morsa dell'austerity debbono essere impiegate in un piano di investimenti piuttosto che nella riduzione delle tasse. «Tra l'alluvione di anticipazioni dell'ultima fatica letteraria di Renzi - dice Fassina - prendiamo la parte potenzialmente più interessante: l'obiettivo di deficit programmatico al 2,9 per cento per 5 anni. È la proposta macro che abbiamo presentato ogni settembre degli ultimi 3 anni. Sempre bocciata». Per il deputato dem Alan Ferrari invece la sfida lanciata da Renzi «è coraggiosa e lungimirante».

Commenti
Ritratto di Zvallid

Zvallid

Lun, 10/07/2017 - 08:33

Ah già ci sono le elezioni

ILpiciul

Lun, 10/07/2017 - 08:46

Che il giro del fumo sia cambiato non ci sono dubbi; ora, molti incapaci/traditori, cercano di attribuirsene il merito mentre sono solo dei caporalmaggiori che eseguono gli ordini dei superiori. Massimo rispetto per i caporalmaggiori. Il debito pubblico va azzerato e le tasse tagliate subito del cinquanta per cento a imprese e famiglie. Tutti bravissimi quando non sono in carica poi, non so se sia vero ma se lo chiamavano il bomba ci sarà pure un motivo.

jaguar

Lun, 10/07/2017 - 09:02

Renzi sta solamente facendo campagna elettorale con idee e argomenti di destra, il PD sta perdendo consensi e il pagliaccio fiorentino cerca di rimediare rubando proposte ad altri partiti.

moshe

Lun, 10/07/2017 - 09:15

... e in cambio quanti negri vuoi importare?

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 10/07/2017 - 09:26

Via con gli Slogan! ci toccherà sorbirci le sue sparate per mesi, armiamoci di santa pazienza

Duka

Lun, 10/07/2017 - 09:50

CHE IL GENTILONI SIA UN BURATTINO IN PRESTITO VA BENE LO SAPPIAMO. MA IL RENZI CHI E' - Sta di nuovo cercando il seggiolone, oppure gli brucia non avere il JET a disposizione per il fine settimana perciò tenta di imbrogliare nuovamente le carte? E'un trucco vecchio come il mondo, tutti i politicanti fannulloni promettono , c'è chi promette perfino il paradiso pur di mettere le chiappe sul morbido.

Augusto9

Lun, 10/07/2017 - 10:09

Io continuo a chiedermi, chi sia veramente Renzi?Lui in questo momento è un privato cittadino, essendo segretario di un partito, quindi di una entità se vogliamo privata! Se io vengo eletto segretario della bocciofila del mio paese, (quindi se vogliamo esattamente come lui) posso chiedere anche io qualcosa all'Europa? Ma il nostro governo (si fa per dire), non è guidato male, da gentiloni?

TreeOfLife

Lun, 10/07/2017 - 10:11

Allucinazioni di uno che sta affogando

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 10/07/2017 - 10:25

Ma quale battere cassa. Questa è una proposta che da troppo fastidio avendola fatta il PD. Con nulla si avrebbero a disposizione del Paese 150 miliardi in 5 anni . Invece di criticarla appoggiatela. Credo che con 150 miliardi si possa far veramente ripartire il Paese.

ilpassatore

Lun, 10/07/2017 - 10:43

RENZIII siamo sul fondo eh! Ti ci sei messo tutto da solo per megalomania e arroganza - Hai il coraggio di tentare il blocco navale in quanto unica soluzione e fare un referendum per uscire da questa ignobile e ipocrita unione europea ? Sarebbe l'unica cosa di buono che faresti per il Paese e diventeresti immortale. Pensaci.

PEPPINO255

Lun, 10/07/2017 - 10:50

Fa le grandi manovre da suicidio pur di non perdere la poltrona... Se abbassiamo le tasse facendo un maggior deficit, poi il DEFICIT graverà comunque sulle spalle dei cittadini.... Cari cittadini, vi tolgo le tasse facendo crescere il deficit (o il debito) che pagherete voi, in cambio di una poltrona per me...!!! Un grande statista, non c'è che dire.... Asso vince e donna perde... il gioco (solito) delle tre carte, alla Berlusconi..! No grazie, abbiamo già dato.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 10/07/2017 - 11:03

Più mancette e più "risorse" per tutti! Grande Matteo! Matteo forever!

antonmessina

Lun, 10/07/2017 - 11:10

il buffone ha sputato sentenze per l'ennesima volta

Marcello.508

Lun, 10/07/2017 - 11:15

Jaguar - Esatto.

TonyGiampy

Lun, 10/07/2017 - 11:22

Le elezioni sono alle porte e cercano di prendere di nuovo per i fondelli gli italiani dopo averli tartassati per anni!!! Anche se portano le tasse a zero veramente, il mio voto se lo scordano!!! Tutti sui barconi e andatevene in Africa!!!

TitoPullo

Lun, 10/07/2017 - 11:54

E PIANTALA SBRUFFONE INCAPACE!!

Massimo Bocci

Lun, 10/07/2017 - 12:05

Lo ha detto al Nazzareno nella riunione (segregata) della COSCA PD, vitale consolidare le mancette CORRUTTIVE !!

Ritratto di laghee100

laghee100

Lun, 10/07/2017 - 13:58

con 30 miliardi quanti voti puo' comperare con le mance da 80 euro in vista delle elezioni !

Comtinuum

Lun, 10/07/2017 - 20:27

Ma scusate, questo non era il programma della Lega? Coda dicono da tempo i vari Borghi e Bagnai o Siri? Le loro ricette economiche per essere attuate prevedono un ammorbidimento delle regole sul deficit mi pare chiaro.