Renzi: "Errore televendita su bonus da 80 euro"

Renzi ammette l'errore televendita: "Il ricordo macchiettistico dell'iniziativa degli 80 euro in più in busta paga è frutto di un errore anche mio"

Il "ricordo macchiettistico" dell'iniziativa degli 80 euro in più in busta paga è frutto di "un errore anche mio, che sono andato in conferenza stampa a Palazzo Chigi presentandola come una televendita". Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi intervenendo all'incontro 'Il vento della disgregazione sugli Stati: le sfide di jihadismo e populismo', in corso nella sede milanese dell'Ispi. L'ex premier spiega, però, di averlo fatto "perché volevo farmi capire"; del resto "è stata la più grande operazione di redistribuzione ma fatta negli ultimi anni". Certo è che "se l'avessi presentata con tre premi Nobel avrebbe avuto un'eco diversa". Poi Renzi ha parlato anche dei risultati dei ballottaggi alle amministrative e afferma: "Il risultato delle amministrative è negativo". I ballottaggi, ha sottolineato, "hanno visto la sconfitta dei candidati del centrosinistra" e in particolare "le sconfitte di Genova, L’Aquila e Pistoia fanno male". "Nel complesso - ha concluso Renzi - abbiamo vinto più comuni degli altri, ma rispetto all’altra volta ne abbiamo persi di più e quindi il nostro giudizio non è positivo".