Renzi alla finestra tra tv e conferenze all'estero

L'unico progetto chiaro sul suo futuro («Sento di dover riprendere in mano la leadership del Pd») lo ha fatto un Renzi fake su Twitter. Sui progetti del vero Renzi, invece, si resta sul vago. L'ex leader ed ex premier, disarcionato violentemente dal potere, sembra essersi preso un periodo sabbatico per seguire le proprie inclinazioni, anche se è pagato dal Senato per fare il senatore del Pd. «Starò fuori dal giro per qualche mese» ha detto, facendo sapere che viaggerà per il mondo per tenere conferenze e incontrare leader e potenti. Più il lavoro di un lobbista di alto livello che di un parlamentare, a dire il vero. Ma non basta, c'è anche la tv nell'agenda di Renzi. L'indiscrezione è confermata dal produttore televisivo Lucio Presta, suo amico: «Ho proposto a Matteo Renzi un progetto televisivo sulla città di Firenze, un programma ambizioso. E lui lo sta valutando». Un forma che dovrebbe andare in onda su un «canale in chiaro». I primi ciak sono già scattati nel fine settimana scorso a Firenze. Significa che Renzi cambia mestiere, da politico a presentatore tv? Non sembra per ora. Secondo El Pais, anzi, l'ex premier starebbe lavorando con Macron e Ciudadanos ad una piattaforma politica comune per le Europee 2019.

Commenti

dagoleo

Mer, 27/06/2018 - 09:33

Ma no...perchè? lasciatelo ancora come segretario. Ha fatto un ottimo lavoro.