Renzi guarda alle elezioni e cala la carta del canone (come fu per gli 80 euro)

Non solo la Rai ma anche il risultato alle prossime regionali: ecco le ambizioni del premier fantasista

"Io appartengo a una cultura che vorrebbe eliminare il canone" ma so che "è molto complesso". Eccola qui, fresca fresca, la nuova bandiera del governo Renzi.

Il premier sa bene che il canone è stata ed è la tassa più odiata dagli italiani. Sa bene, anche, che strizzare l’occhio al "nazional-popolare" garantisce sempre il risultato. E lui è un fantasista a cui piace correre da solo e fare goal solo per sentire, poi, il boato dagli spalti. Davanti ad un’abolizione impossibile del canone, resta comunque la possibilità di una significativa riduzione (si parla di una cifra compresa tra i 35 agli 80 euro) che si farà. Ma non in tempi brevi, visto che la riforma della Rai dovrà affrontare le arene di Camera e Senato e le barricate di chi una tv "statalista" non la vuole.

Tutto pronto, insomma. Il governo si giocherà la carta del nuovo canone, con la quale affrontare la campagna elettorale delle Regionali. Del resto, come non fare la ola ad un premier che "ha ridotto il canone Rai"? Cori da stadio, applausi fino a consumarsi le mani.

Insomma, è facile pensare che, come fu per gli 80 euro, Renzi farà girare la campagna elettorale per le prossime Regionali attorno alla notizia che, quella appena trascorsa, è l'ultima, odiosa, irritante ed "ingiusta" stagione del canone, così come lo conosciamo e lo evadiamo.

Tutto secondo i piani. La "mano invisibile" (che non è più di Adam Smith, ma di Matteo Renzi) continua a fare segno di vittoria. Come si usa fare nei selfie.

Commenti
Ritratto di maurofe

maurofe

Sab, 28/03/2015 - 12:35

BUFFONE!! È pazzesco che possa ancora avere consensi intorno al 40%....

Cobra71

Sab, 28/03/2015 - 12:44

Le solite paturnie di Mr. Bean dei poveri! Invece di pensare a un taglio delle accise INSIGNIFICANTI sui carburati, o a una VERA riduzione delle tasse, a una diminuzione dell'IVA (eh.. ma la lobby europa non vuole, e il burattino Renzi risponde sull'attenti!), a un taglio DOCUMENTATO ed EFFICACE degli sprechi pubblici, a presentare un piano di investimento e sviluppo con le palle.... invece no! Pensa al canone RAI! Ma non prendere ulteriormente per il cxxo la gente, per favore!

agosvac

Sab, 28/03/2015 - 12:49

Intanto se la Rai resta quello che è attualmente, ridurre il canone non è cosa fattibile né in breve tempo né dopo. Per eliminare il canone si deve modificare la Rai e privatizzarla in modo da renderla apolitica. Solo così gli italiani sarebbero finalmente liberi da questo iniquo balzello! Ovviamente questo è molto difficile perché tutti quelli, di sinistra, che attualmente ci mangiano e ci gozzovigliano, sarebbero estremamente contrari. Ci vorrebbe un coraggio che Renzi non ha, né avrà mai: significherebbe inimicarsi la maggior parte dell'attuale PD.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 28/03/2015 - 12:54

Quella degli 80 euro è stata una mossa fantastica, con cui Renzino ha catturato milioni di voti, ma è stata anche una incredibile “ porcata” anticostituzionale. Pensata come una riduzione delle imposte (ma solo per una categoria di contribuenti, quindi in violazione agli artt. 3 e 53 della sacra costituzione) è arrivata ad essere, in una certa misura, un contributo dello Stato ad una parte marginale della categoria beneficiaria, diventando un calcio in faccia a tutti coloro che hanno redditi inferiori agli 8mila euro o che addirittura non hanno nulla. I costituenti si sono rivoltati nella tomba, ma Renzi ha stravinto le europee. Ora vuole fare un'altra furbata con la RAI e il canone: più facile che non sfori sul dettato costituzionale, ma comunque c'è da aspettarsi un'altra "renzata". Aspettiamo rassegnati.

unosolo

Sab, 28/03/2015 - 13:05

ci saranno migliaia di persone che gli crederanno , la fregatura sarà sempre verso i pensionati e operai , quelli del PIL VERO, non il complesso parassitario sempre agevolato a fin di elettorato.

moshe

Sab, 28/03/2015 - 13:10

Per lui è un modo per comprare voti, peccato che i babbei che lo votano, non si rendano conto che con una mano dà e con due toglie !!!

Iacobellig

Sab, 28/03/2015 - 13:11

IL BUFFONE ISTITUZIONALE È DAL SUO INSEDIAMENTO, COMPLICE IL COMUNISTA DI NAPOLITANO CHE DEVE RISPONDERE PER COMPLOTTO CONTRO BERLUSCONI, CHE STA FACENDO CAMPAGNA ELETTORALE PERSONALE CON SOLDI PUBBLICI DEGLI ITALIANI. FURBO IL FIORENTINO!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Sab, 28/03/2015 - 13:11

Oddio,ne cambierà le modalità di pagamento per aumentarlo.Come per gli 80 euro che,essendo una detrazione,proprio i redditi intermedi non hanno visto neanche da lontano.Le tasse,quelle sì, le hanno viste..aumentare ed aumenteranno ancora.

Ritratto di ..gufiditag£ia...

..gufiditag£ia...

Sab, 28/03/2015 - 13:27

Il Bomba annunciava: " Fuori i partiti dalla RAI " ieri il cdm approva il ddl rai. cda di 7 membri: 4 di nomina parlamententare, (renzieani) 2 di nomina governativa, (pd2) 1 riservato ai "dipendenti" (fi) per il resto il piazzista annuncia l'abolizione del canone che però comporterà "un servizio pubblico a carico della fiscalità generale(ITAGLIONI)"

Roberto Casnati

Sab, 28/03/2015 - 13:28

Ah Ah Ah! Questa farebbe ridere se non fosse Renzi a raccontarla!

SCHIZZO

Sab, 28/03/2015 - 13:33

@Davanti ad un’abolizione impossibile del canone, resta comunque la possibilità di una significativa riduzione (si parla di una cifra compresa tra i 35 agli 80 euro) che si farà............Haaaaaaaaaaaaa e quando sparava bordate Silvio, con le stesse modalità, ivi compreso l'abolizione del bollo, allora sì, si poteva fare!?

Agostinob

Sab, 28/03/2015 - 13:44

Non è che sia furbo lui, siamo noi italiani ad essere co...oni! Tutto ciò che fa è solo relativo ad un risultato personale di immagine. Degli italiani non gliene frega nulla tant'è che continua ad operare su cambiamenti che nulla hanno a che vedere con lo sviluppo ma che, invece, servono per rafforzare il suo giro di amicizie e di potere. Quanto serve all'Italia non viene fatto. Si continua ad alzare le tasse e stop. Nel frattempo, Renzi studia tutto ciò che possa servire per rafforzare se stesso. Eppure, come dicono altri, c'è ancora il 40% di idioti che voterebbe ancora PD. Renzi fa quindi bene a trombarli: lo vogliono gli italiani.

ilgrecista

Sab, 28/03/2015 - 13:47

Sara' la solita' eliminazione in base al reddito: chi e' sopra la solita cifra, nulla. Dovremo cambiare la costituzione. i cittadini non sono tutti uguali ma si distinguono in base al reddito. E' la specialita' dei comunisti

moichiodi

Sab, 28/03/2015 - 13:48

della diminuzione del canone, basata sul principio: paghiamo tutti paghiamo meno, se ne discute da novembre(ricordate, il canone con la bolletta elettrica?). e il giornale ha pubblicato almeno dieci articoli in merito, scatenando le più strane discussioni. ora, lo stesso giornale, come se niente fosse gira il problema in un altro modo. a beneficio degli allocchi i quali subito abboccano. l'abolizione del canone è stato un cavallo(risultato brocco!) di battaglia di vari governi berlusconi!

Agostinob

Sab, 28/03/2015 - 13:50

Quando Renzi stava per arrivare al potere, scrissi che aveva fiutato che il vento sarebbe cambiato e le curve di crisi si sarebbero attenuate sino a cambiar direzione. Per questo volle a tutti i costi arrivare immediatamente al potere. Oggi le cose stanno cambiando per variate situazioni internazionali e lui è lì a prendersene i meriti. Da noi non c'è nulla che si muove ma il petrolio è calato e quindi, le aziende hanno minori costi di produzione e trasporto merci. Questo si ripercuote anche su bollette luce e gas e statene certi che Renzi saprà prendersi il merito anche di queste riduzioni che in realtà sono dovute a tutte altre cause. E gli italiani diranno : "cavolo, hai visto che con lui diminuiscono le bollette? E' bravo" senza pensare, poveri fessi che lui non ha alcun merito.

Ritratto di laghee100

laghee100

Sab, 28/03/2015 - 13:51

via il canone RAI ed aumento di un paio di punti dell'IVA ! e cosi' pari siamo !

Atlantico

Sab, 28/03/2015 - 13:52

Nella cosiddetta seconda repubblica, Renzi è l'unico che sta tentando, riuscendoci pur tra tutti i conservatori italiani, di destra e di sinistra, di cambiare questo paese. Ed il fatto che il PD oscilli tra il 38 ed il 40% dimostra che gli italiani sono con lui.

Gianca59

Sab, 28/03/2015 - 14:26

Cala la carta no-canone-RAI ? Chissà da chi ha imparato ....

vince50_19

Sab, 28/03/2015 - 14:59

O Renzi.. il "giochino" degli 80 euro ti è riuscito (si fa per dire) perché furbescamente hai rimandato altre tasse da pagare a termine estate. La gente - te lo ha detto e ridetto Padoan - non c'è cascata dopo e si è tenuta quegli euro perché sa benissimo che razza di carogne sono i politici: prima la pioggerellina di euro e poi il "recupero". Il jobs act - tanto caro alla Troika - lo hai messo in campo con l'aiuto del partito dei responsabili che ora ti ha mollato. Stiamo aspettando la crescita del pil (uno 0,2% non rappresenta che un lieve movimento di "aria" in materia di economia) di cui hai parlato ad ottobre dello scorso anno ma di cui ancora non si vede niente di serio in giro. Le riforme sono ancora in alto mare e volevi farle in sei mesi! Buffonate ad libitum. Certo che a comportamenti da democristiano incallito (pioggerelline di soldi prima di appuntamenti elettorali) sei meglio di silviuzzu arcorense e di tutti i predecessori scudati.

unosolo

Sab, 28/03/2015 - 15:00

potremmo dirne all'infinito di chi ci ha ridotto con le pezze è vero ma nel mentre che noi perdiamo il potere d'acquisto e le nostre abitazioni perdono valore i personaggi che ci hanno ridotto in codesto modo gonfiano i loro forzieri sempre di più , la colpa principale , personalmente , la do ai sindacati tutti dal periodo del cinese in poi che per odio politico si sono prestati alla rovina della nostra economia , certo sono stati spalleggiati da personale istituzionale che ha saputo indirizzarli contro chi voleva la espansione produttiva Italiana cioè il CDX , hanno usato anche politici come i finiani e alfaniani , a volte penso che il parassitario serve proprio a mantenere i ricchi che non hanno mai creato lavoro cioè il parassitario istituzionale che esso sia formato da politici , sindacalisti o ex magistrati .

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 28/03/2015 - 15:09

Le tasse vanno diminuite. L'eliminazione del canone Rai è un passo nella giusta direzione. Però se lo eliminava Berlusconi la Bianca Berlinguer saltava su come una vipera...

Ritratto di rebecca

rebecca

Sab, 28/03/2015 - 15:14

non ho avuto gli 80 euro, perchè pensionata! Non per questo il mio voto non l'avrà MAI, quando questa persona appare in TV cambio canale perchè mi fa venire l'orticaria!!!!

ghorio

Sab, 28/03/2015 - 15:27

Non mi pare che gli 80 euro abbiano risolto i problemi d'Italia, così come l'eventuale abolizione del canone. La verità è che per il governo Renzi l'alleato principale sia la mancanza di un'opposizione che si chiami tale e che "non abbai alla luna".

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Sab, 28/03/2015 - 15:39

Atlantico..50%/2= 20% effettivo meno 30% della minoranza kommmunista che lo odia.....sei come il Cazzaro del PD=Partito Democristiano..che brutta fine che hai fatto Kompagno Atlantico!

Agostinob

Sab, 28/03/2015 - 15:41

ATLANTICO: mi permetta, che il 38% degli italiani sta con Renzi dimostra solo che noi italiani capiamo poco di politica, che vogliamo affidarci sempre ad uno nuovo perché dopo un po' il vecchio puzza e lo conosciamo già e che siamo, tutto sommato, dei grandi pirla perché pur fregandoci, per mero disinteresse, accettiamo mugugnando di essere schiavetti. Infine, non vorrei deluderla ma se i pro Renzi sono il 38% ( in realtà da dati veri sono meno) vuol dire che fortunatamente il 62% non è pro Renzi. Il guaio è che quel 62% è costituito da individualisti; persone poco interessate a ciò che fanno a Roma essendo interessate a far quadrare i conti del proprio lavoro.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 28/03/2015 - 15:51

La cosa spaventosa che ci sono ancora il 40% degli italioti che votano pd renzie.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 28/03/2015 - 16:12

Il 38% di quelli che vanno a votare,che sono il 50% degli Italiani quanto fa????. Ma purtroppo c'è ancora chi consapevolmente spaccia questo tipo di STATISTICHE pensando che le FALSITÀ continuamente ripetute finiscano col diventare VERITÀ. Ma non è così. LOL LOL Saludos dal Leghista Monzese

Gioa

Sab, 28/03/2015 - 16:53

BRAVO MAUROFE...questo renzi è un buffone nato. Trova ancora consensi al 40%?. Frutto di Italiani masochisti. E' dalla nascita che naviga per apparire il buffone d'Italia, rovinato il nostro bel paese. Abbiamo avuto sinistrini in tutte le salse...che per interessi loro hanno vissuto. Il pd è stato commissariato e renzi ancora si INCOLLA alla poltrona. Vergognati!!. Sono 50anni che sappiamo tutti questi SOGGETTI finti comunisti che hanno fatto ma nessuno ha mai detto nulla. Chi si è difeso ha pagato tanto e continua a pagare la disonestà del pd, comunisti finti ecc..BASTA SIGNOR RENZI, un altro al posto tuo aveva già dato le dimissioni. Ormai sei alla frutta!! Questo accanimento alla poltrona è solo una VERGOGNA!!.

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 28/03/2015 - 16:58

VUOI ABOLIRE IL CANONE, PREPARA UN DECRETO E FALLO APPROVARE, NON FARE ANNUNCI CHE NON SERVONO SE POI NON RIESCI A SODDISFARLI. ABOLIRE IL CANONE, BASTA UNA TUA FIRMA....SAREBBE LA PRIMA COSA GIUSTA CHE FAI IN UN ANNO DI GOVERNO.

titina

Sab, 28/03/2015 - 17:08

"so che è molto complesso": ovvero sa che non vuole eliminarlo.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 28/03/2015 - 17:12

Ciccio Bullo ha detto: "In prospettiva, io vorrei eliminare il canone e lasciare la fiscalità generale a pagare il servizio pubblico" (la Repubblica). Quindi, non è che voglia farci risparmiare i soldi del canone, ma scaricarlo sulle tasse, con l'ulteriore vantaggio che potrà aumentare i finanziamenti alla Rai senza che noi ce ne accorgiamo. Ma saremo sempre noi a pagare.

Giovanmario

Sab, 28/03/2015 - 17:22

intanto non è nemmeno sicuro che l'elemosina degli ottanta euro possa continuare anche dopo le prossime politiche.. per me può fare tutte le promesse che vuole ma ha già chiaramente dimostrato che tutti i suoi sforzi dialettici servono solo per dare un colpo al cerchio ed uno alla botte, dove per cerchio si intende l'elettorato indeciso del cdx e per botte i suoi sempre più scontenti compagni comunisti, che così finalmente sapranno cosa vuol dire fare il "gioco della botte".. (ma mi sa che stanno già cominciando a capirlo e a molti non sta affatto piacendo)

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Sab, 28/03/2015 - 17:30

taglia il canone rai,che non entrano direttamente nelle casse dello stato, mica le accise sui carburanti ......che buffone

VittorioMar

Sab, 28/03/2015 - 17:47

..credo che abbia impiegato troppo tempo a decidersi!Qualcuno ha capito chi è!Ha resistenti troppo forti alla sua sinistra e deve guardarsi da questi non da altri!

polonio210

Sab, 28/03/2015 - 18:21

Una volta prima del voto ti davano la scarpa destra e,dopo, quella sinistra se li avevi votati;oggi ti danno l'elemosina di 80 euro e ti ammaliano,sperando nel tuo voto futuro,con l'abolizione della tassa di possesso della tv.Patetici!!!!!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 28/03/2015 - 19:07

Ricomincia il voto di scambio!

Ritratto di gringo53

gringo53

Sab, 28/03/2015 - 19:07

Basta pagare questa odiosa tassa, mi risulta che tutti i televisori ricevano il segnale digitale, quindi con ausilio di una tessera (vedi mediaset), chi vuole paga e vede, chi non vuole se ne farà una ragione.

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 28/03/2015 - 19:52

il prossimo passo sarà il tfr in busta, e intanto pero' la pressione fiscale aumenta. cottarelli che doveva servire ad abbassare le tasse percorrendo l'unica strada percorribile e cioè quella dei tagli, è stato praticamente licenziato, e ci sono un sacco di italiani che credono ancora in questo buffone e spostatore di tasse.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 28/03/2015 - 22:02

Guglielmo Marconi ricevette il Premio Nobel per le sue scoperte scientifiche, come far funzionare la radio da cui si arrivò a tappe al mirabolante mezzo di divulgazione che è la televisione, e per converso i beneficiari di quel progresso tecnologico ricevettero in cambio: la mazzata infragambe del CANONE DI ABBONAMENTO ALLE RADIOAUDIZIONI gentilmente servito a ogni inizio anno.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Dom, 29/03/2015 - 01:59

La beffa degli ottanta euro deve finire. Sappiamo tutti che, per finanziare questi soldi, lo sbruffoncello fiorentino ha ottenuto la copertura inventandosi, il malvagio, l'imu sui terreni, anche quelli di difficile coltivazione. Ora sarebbe inopportuno inventarsi qualche benefit per un ceto, per poi fare pagare i costi ad altri. Specialmente prima delle elezioni. Stia attento perchè gli italiani sono troppo stanchi di pagare!