Renzi parla d'Europa, nessuno lo ascolta: Aula deserta

Il premier a Montecitorio per riferire sul vertice Ue. Ma l'Aula è vuota: nessuno vuol più stare a sentire i buoni propositi per il futuro

"Bisogna vivere la fase che si è aperta come occasione unica: o cambiamo la direzione dell’Europa o abbiamo perduto l’Europa". Il presidente del Consiglio di Matteo Renzi interviene alla Camera sul prossimo Vertice Ue per spiega con enfasi che "siamo in una fase di passaggio straordinariamente delicata e sensibile: l’Europa è al bivio". Parole al vento. Perché l'Aula di Montecitorio è deserta. Qua e là si scorge qualche testa. Ma gli scranni sono quasi tutti vuoti.

Nessun parlamentare è più interessato ad ascoltare le sviolinate di Renzi. Non piace nemmeno ai deputati sentirsi raccontare di quanto è bella e brava l'Europa. Non perdono nemmeno più tempo a sorbirsi l'ennesima autocelebrazione delle prospettive di governo. In quel di Montecitorio, ai discorsoni del premier fiorentino, si sono ormai abituati. E ne hanno le tasche piene. Così non deve stupire se questa mattina, come mostrano i video dell'agenzia Vista, molti dei banchi sono rimasti vuoti. Nonostante sia mercoledì, non c'è stata la calca per ascoltare l'intervento del premier che ha riferito sul Consiglio europeo del prossimo 18 dicembre. Qualcuno ha preferito intrattenersi più a lungo alla buvette, altri hanno deciso sistematicamente di poltrire a casa. A sentire uno dei pochi seduti in Aula, era presente sì e no un centinaio di deputati. A rimpolpare il numero dei presenti all'appello c'erano solo i rappresentanti del governo: il ministro dell'Interno Angelino Alfano, quello delle Riforme, Maria Elena Boschi e Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, più uno stuolo di sottosegretari.

Per il resto, il discorso non è stato altro che il solito elenco di buoni propositi per il governo e di eterne speranze per l'Unione europea. Un déjà vu, insomma. "Siamo in una fase in cui l'Europa è a un bivio", ha attaccato. Poi, citando una frase pronunciata da Luigi Einaudi nel 1947, ha proseguito: "Se non sapremo farci portatori di un ideale umano noi siamo perduti". E ancora: "Possiamo vivere la fase che si è aperta con il rinnovo delle elezioni e con il semestre di presidenza italiana come un'occasione per dire che o torniamo all'ideale o rischiamo tutti noi di aver perduto l'Europa". Secondo Renzi - e non è certo la prima volta che ce lo racconta - la politica dovrebbe "fare il suo mestiere e non lasciare l'Europa ai tecnocrati". Nel 2014 il suo governo non l'ha fatto. Così si ripropone di farlo nel 2015. "Vedremo - dice - se la politica economica dell'Europa unita sarà finalmente centrata sulla crescita o continuerà ad essere una via di mezzo spuria. Credo e spero che con l'aiuto di tutti, anche con quello dei parlamentari italiani, si torni a guardare verso l'Europa della crescita e non solo verso l'Europa dell'austerity". Parole al vento, appunto.

Commenti

glasnost

Mar, 16/12/2014 - 13:32

Basta balle amici! Anche oggi la borsa italiana va giù. La borsa non si fa condizionare né dalla renzate né da Benigni! Vuol dire che le cose vanno sempre peggio. E se nessuno fa nulla, se non a parole, la situazione si avvia alla tragedia greca.......

aldopastore

Mar, 16/12/2014 - 13:41

Questa, la peggiore punizione del "moccioso". Effettivamente la gente che si ritrova nei convegni o in altro tipo di riunioni dove ,fra un oratore e l'altro, appena arriva dovrebbero alzarsi e andarsene......lasciandolo come uno s.......olitario.

Ritratto di pao58

pao58

Mar, 16/12/2014 - 13:44

In ogni caso un comportamento sbagliato, da cafoni annoiati. Non difendo Renzi, anzi me ne guardo bene. Ma il presidente del consiglio va ascoltato ed eventualmente contestato, anche pesantemente ma mai ignorato. Ne va di quel poco di reputazione che ancora conserviamo. Quei lazzaroni ignoranti sono pagati per depositare le loro regali chiappe sugli scranni e lì devono stare, altrimenti si trovino un lavoro, sempre ammesso che qualcuno li voglia... Provate voi a non andare tutti i giorni al lavoro con la scusa che il capufficio è noioso... Paolo

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 16/12/2014 - 13:47

non ha voluto ascoltare Berlusconi, ora si attacca al tram :-)

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 16/12/2014 - 13:54

Alemanno, Polletti, Buzzi, Renzi e via cantando. Andate sul sito http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/12/16/corruzione-lillo-norme-di-renzi-avranno-solo/322958/ Da il fatto quotidiano, in rete per gli Italiani, ma non gliene frega niente a nessuno.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 16/12/2014 - 13:58

Renzi parla e in Europa, stanchi di ridere, preferiscono andarsene al bar. Siamo nelle mani del peggio del peggio. Dice: "Noi abbiamo le mani pulite", ma ancora non ci ha spiegato chi pagava l'affitto dell'abitazione dove è stato per tre anni.

Ritratto di .MAFIAcapita£e

.MAFIAcapita£e

Mar, 16/12/2014 - 13:59

dura seguire tutte le balle sparate a ripetizione dal frottoliere del consiglio, alias Il Bomba

Gioa

Mar, 16/12/2014 - 14:02

pao58 tu renzi lo difendi altrimenti approveresti...che sia presidente del consiglio o presidente della repubblica o altra carica istituzionale se ha stufato ha stufato... sto renzi condtinua a difendere l'ue...non è che tu renzi con l'ue...è stata oliata?. CHI NON SI E' PRESENTATO A SENTIRE STO BOMBARLO HA FATTO BENISSIMO!!. STIAMO STUFI DI QUESTO RENZI, NON SOLO DI SENTIRLO PARLARE ANCHE DI VEDERLO CON LA BOCCA CHIUSA.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 16/12/2014 - 14:04

Certo che la credibilità del Premier è proprio alle stalle. Ma almeno, c'era un "disgraziato" che lo ascoltava?? Giorno dopo giorno le "belle figure" del Parlamento e dei Politici Italiani vengono quotate in borsa!!

Gioa

Mar, 16/12/2014 - 14:12

ANCORA TROVI CHI TI ASCOLTA?...CORAGGIOSI!!. UN ALTRO AL POSTO TUO SI ERA GIA' DIMESSO...........VERGOGNATI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ammazzalupi

Mar, 16/12/2014 - 14:13

Tutti assenti? Evidentemente le minc.hiate dei komunisti non interessano più a nessuno.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 16/12/2014 - 14:22

@pao58- Vi è da prendere in considerazione anche un'altra ipotesi: può darsi che fosse il giorno di riscossione delle tangenti e questo spiegherebbe l'alto numero di assenze.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 16/12/2014 - 14:24

La recita è sempre la stessa,viene a noi ed i compani preferiscono la sagra del tortello.A destra c'è l'ennesimo video messaggio del cavaliere.In verità ci sarebbe il presidente Pannolone Napolitano da vedere,mentre viene imbalsamato per essere esposto sulla piazza Rossa.Ma lo trasmettono in differita, a rete unificate,sulla Rai.W il canone Rai, viva i pirla,come noi,che pagano un'imposta definita canone.

Duka

Mar, 16/12/2014 - 14:34

Hanno perfettamente ragione tanto racconta sempre le stesse balle più qualche annuncio qua e la dipende dalla digestione. Abbiamo un mediocre ma che ci porterà nella fossa, del resto l'OPPOSIZIONE NON ESISTE

morghj

Mar, 16/12/2014 - 14:53

Le sue parole vuote e senza senso hanno oramai scassato le palle a troppi. Parolaio e tassatore senza alcun ritegno!!!!!

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 16/12/2014 - 14:57

La Ue ...brava bella utile e cara ....ma a chi ? Ma per favore andate tutti a c.......

moshe

Mar, 16/12/2014 - 15:03

Pallonaro, chi ti ascolta può solo fingere di farlo, ormai sei diventato una barzelletta.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mar, 16/12/2014 - 15:10

sarà la volta buona che questi deputati abbiano capito che Renzi non è altro che un pinocchio?Avranno capito che non fa altro che chiacchiere che promesse ma fatti niente?Vi garantisco che alla mia non più verde età che ho passato la guerra e tutto il resto, ebbene questo Renzi è l'unico che non riesco a digerirlo, non posso sopportare la sua arroganza e la sua megalomania che ripeto non ho mai riscontrata in nessun parlamentare del dopo guerra.UN DUCE? PEGGIO E' PIU' ARROGANTE

Gianni Cinarelli

Mar, 16/12/2014 - 15:13

Euterpe: la solita malpensante. Gli 87 assenti erano (alcuni) tra i cittadini a svolgere, come si compete ad ogni efficiente ed efficace parlamentare per recepire i loro reali, concreti problemi o (altri) in missione all'estero. E, checchè se ne dica, almeno per quei dieci(?) che attualmente son qui in Germania, con questo freddo, non è poi così gradevole.(Ne ho visti due stamani al mercatino natalizio coperti di tutto punto!) Infine smettiamola con la facile ironia: viaggiare e non aver con sè i propri cari comporta sempre un certo disagio.

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 16/12/2014 - 15:15

Una voce nel deserto. Non il Santo ma l'imbonitore dei fessacchiotti opprtunamente indottrinati.

leo.nar.do

Mar, 16/12/2014 - 15:26

Renzi ha fallito … e se Forza Italia continuerà a sostenerlo [seppure non in modo esplicito], sprofonderà con lui...

cameo44

Mar, 16/12/2014 - 15:40

Dopo otto mesi penso sia l'ora di dire al gallo Renzi e alle sue galli ne di andare via tutti i santi giorni in tutte le TV ci dicono delle loro riforme ci dicono abbiamo fatto abbiamo fatto vogliamo cambiare l'Italia e non si accorgono che il paese è moribondo i poveri sono sem pre di più nonostante i tanti tagli e le tante tasse il debito publico aumenta molte famiglie non arrivano a metà mese dice di essere ascol tato in Europa ma per i Marò un fiasco totale come per l'emigrazione come sempre parole parole parole solo per questo Renzi è molto bravo ottimo ciarlatano a parole dice di avere rispetto per gli altri ma nei fatti è solo lui al comando e ricatta o così o tutti a casa

ilbarzo

Mar, 16/12/2014 - 16:32

Mi domando chi possa essere stato interessato ad ascoltare il niente,perchè Matteuccio e' il nulla in assoluto.Se invece di parlare avesse fatto delle imitazione di Fonzie o M.Bean,sicuramente avrebbe avuto un buon pubblico.I pagliacci stanno andando alla grande.....

nonnoaldo

Mar, 16/12/2014 - 16:34

Renzi, furbo di tre cotte, sa benissimo che il suo elettorato è privo delle più elementari capacità di ragionamento. Quindi, nonostante che i numeri dicano che la sua gestione è fallimentare, nonostante che non si veda una riforma degna di tal nome compiuta, continua a sproloquiare ed a raccontarci come sarà bello... ma quando, ma come???

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 16/12/2014 - 16:40

Renzi è in una botte di ferro: basta ventilare l'ipotesi delle elezioni e i suoi si ricompattano, per il bene del Paese, s'intende, mica per i loro luridi interessi.

Paolino Pierino

Mar, 16/12/2014 - 17:04

Renzi parla alla camera? Ma chi C@@@ se ne frega di cosa annuncia questo premier bugiardo arrogante segaiolo fiorentino venditore di sogni e di pignatte bucate parolaio illusionista trasformista e a mio avviso pure grande put....ere???Per referenze sul tema alla bella,capelli lunghi, disponibile dalle ore 8 alle ore 24 zona Duomo citofonare Maria Elena Boschi paino secondo.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 16/12/2014 - 17:13

Si saranno stancati di stare ad ascoltare una sfilza di palle.......

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 16/12/2014 - 17:25

Il consiglio che posso darvi è... cominciate un pochino alla volta con piccoli prelievi a ritirare tutti i soldi che avete sui conti correnti e convertiteli in oro che nasconderete ben bene...

terzino

Mar, 16/12/2014 - 17:40

Ormai non incanta più, ha avuto un sussulto con gli 80 euro, effetto terminato come quei soldi che si è ripreso in tasse.

ammazzalupi

Mar, 16/12/2014 - 20:47

Questa è la MIGLIORE PERFORMANCE della tanto decantata presidenza italiana del semestre europeo. A Renziiiiiii... nun te se caga più nessunoooooo, manco li compagni tuaaaa!!!! Ascolta a me: è mejo che vai a fatte da 'nderkulooooooo...