Renzi: "Regioni spendano meglio al posto di lamentarsi"

Il premier, intervistato da Vespa: " Il punto è costringere le regioni a spendere meglio i soldi che hanno, anzichè lamentarsi per quelli che vorrebbero"

Matte Renzi, intervistato da Bruno Vespa per il suo libro Donne di cuori, interviene a gamba tesa sulle regioni: "Abbiamo aumentato i soldi per la sanità da 110 a 111 miliardi. Il punto, adesso, è costringere le regioni a spendere meglio i soldi che hanno, anzichè lamentarsi per quelli che vorrebbero. Sono tutti commissari alla spending con i soldi degli altri. Le prime tre voci sono: pensioni, sanità, personale. La prima non si tocca, la seconda si aumenta, quanto alla terza puoi solo ridurre il turnover, certo non licenziare la gente. Abbiamo fatto una manovra sugli acquisti, molto seria, e sui tagli alla politica. Ma poi basta con questa retorica del ’Fate poca spending e troppi taglì: la spending in italiano si traduce ’tagli'. Non puoi avere botte piena e moglie ubriaca".

Poi il premier parla di pensioni: "Non mi è sembrato il momento" di intervenire: "dobbiamo dare fiducia agli italiani. Se metti le mani sulle pensioni di gente che prende 2000 euro al mese, non è una manovra che dà serenità e fiducia. Per carità, magari è pure giusto a livello teorico. Ma la linea di questa legge è la fiducia, la fiducia, la fiducia. E, dunque, non si tagliano le pensioni".

Infine, Renzi tira una stoccata al M5s, che lo accusa di aver fatto una legge di stabilità in deficit: "Ma de che?, come dicono a Roma. Ma se è laprima 'finanziaria' che riduce il rapporto del debito con il prodottointerno lordo? Non abbiamo fatto la spending review? Spending è un nome figo per dire tagli. Dove? Noi paghiamo ogni anno 250 miliardi di euro dipensioni. Tagliamo lì? Io penso sia un errore. Alcuni correttivi propostidall’Inps di Tito Boeri avevano un valore di equità: si sarebbe chiesto uncontributo a chi ha avuto più di quanto versato. Non mi è sembrato ilmomento: dobbiamo dare fiducia agli italiani. Se metti le mani sulle pensioni di gente che prende 2000 euro al mese - prosegue - non è una manovra che dà serenità e fiducia. Per carità,magari è pure giusto a livello teorico. Ma la linea di questa legge è lafiducia, la fiducia, la fiducia. E, dunque, non si tagliano le pensioni".

Commenti

eureka

Gio, 05/11/2015 - 13:39

Politici di Roma dimezzatevi gli stipendi al posto di dimezzare tutto a tutti

agosvac

Gio, 05/11/2015 - 13:52

E chi me lo doveva dire che sarei stato d'accordo con renzi??? Ha ragione! Le Regioni sono un pozzo senza fondo di sprechi inutili, siano più parche nello spendere invece di lamentarsi!!!!! Tra l'altro tutto questo casino che stanno facendo le Regioni dipende da quella malaugurata riforma fatta da Prodi con la modifica dell'articolo V della Costituzione. Si è dato troppo potere alle regioni e si è creato un vero mostro spendaccione. Storicamente le Regioni erano entità geografiche non politiche. Così dovrebbero ritornare ad essere. Al limite, ne basterebbero tre: Nord, Centro e Sud.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 05/11/2015 - 14:17

Parla quello che ha appena acquistato un aere nuovo nuovo alle spalle della comunitá...

unosolo

Gio, 05/11/2015 - 14:33

si guarda dalla parte errata chi spreca non è il pensionato o l'operaio del PIL chi spreca è sempre la politica solo la parassitaria politica , stipendi , rimborsi , bortaborse , vitalizi , e tutti gli aumenti di appannaggi , portafogli che permettono anche di comprarsi appartamenti , bene di questo non si parla come non pagare del tutto la IRPEF nello stipendio e che comunque figura nei conteggi al fine del TFR ? cari ladri prima di far risparmiare le province dateci i giusti servizi e consegnate le giuste ritenute che vi siete esonerati ,.,

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 05/11/2015 - 14:44

Non sa neanche quello che gli esce dalla bocca: 1) le pensioni non si toccano nel senso che le lascia come sono, tanto della sentenza della Corte Costituzionale se ne fotte;2)per la sanità si aumenta la spesa, peccato che aumentino anche i tiket e si riducano i servizi; 3) dulcis in fundo, per il personale riduce il turnover, poichè non si può licenziare nessuno, nel frattempo aumenta i commissari e i commissari dei commissari, i fannulloni e i controllori dei fannulloni,inventando nuove funzioni e i non eletti spacciati per eletti e i portaborse spacciati per politici!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 05/11/2015 - 15:08

Ma senti chi parla: quello esperto di viaggi NON istituzionali a spese nostre e che si è appena comprato l'aereo personale dopo il renzicottero....l'ipocrisia fatta persona!!!

corbin

Gio, 05/11/2015 - 15:09

parla lui.....intanto recuperiamo i soldi dell'evasione fiscale e dei falsi invalidi o di chi timbra al alvoro e poi va a spasso impunito

baio57

Gio, 05/11/2015 - 15:20

Parole parole parole parole parole parole parole soltanto parole parole tra vooiii......

Mr Blonde

Gio, 05/11/2015 - 15:22

agosvac ma quale riforma costituzionale di prodi...?

REVANGEL666

Gio, 05/11/2015 - 15:35

LE SPENDACCIONE LADRE SONO LE REGIONI DEL SUD SICILIA IN TESTA,LA LOMBARDIA VERSA AL GOVERNO 150 MILIARDI,NE RICEVE 20,LA SICILIA HA 2MILA MILIARDI DI DEBITO E IL GOVERNO NE VERSA 9O MILIARDI BISOGNA VENDERLA AI CLANDESTINI O BRUCIARLA CON IL NEPALM

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 05/11/2015 - 15:42

Pienamente d'accordo con Alberto43 14:44. Aggiungo che la figura del moralizzatore non gli si addice avendo beneficiato di incarichi le persone che voleva dopo aver distribuito una elemosina a chi voleva. Cerca di castigare le Regioni che sono in diretto contatto con i bisogni dei cittadini con la voglia di stravolgere la democratica suddivisione dei poteri istituzionali. Mi risulta inoltre che ormai sono anni che guadagna con la politica e parla di gente che ha la pensione dopo anni di lavoro come delle mucche che potrebbero e dovrebbero essere munte.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 05/11/2015 - 16:06

"Regioni spendano meglio al posto di lamentarsi". Su questo siamo tutti d'accordo ma lo saremmo anche di più se... se applicasse lo stesso principio a sé stesso. Era proprio necessario il nuovo aereo "presidenziale"?? Sicuro che siano tutti giustificati i voli in elicottero?? Sicuro che una visita turistica al Pichu Macchu rientri negli scopi istituzionali?? Sicuri che il viaggio a New York per la finale tennistica fosse indispensabile?? Piccolo bischero borioso, e se cominciasssi tu col dare il buon esempio???

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 05/11/2015 - 16:58

CERTO CHE IL BUFFONE NON SI SMENTISCE, VUOLE CHE LE REGIONI SPENDANO MEGLIO QUANDO IL GOVERNO SPENDE 3 MILIARDI PER NEGRI, ROM E ISLAMICI....DOVREBBE VERGOGNARSI IL BUFFONE FIORENTINO.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Gio, 05/11/2015 - 17:04

"Regioni spendano meglio"? SI, ma non c'è bisogno di avere Renzi come premier per augurarselo..... "al posto di lamentarsi"? NO. Le Regioni invece devono poter spendere quanto serve per i bisogni dei cittadini amministrati e non devono sottostare ai risparmi forzati, imposti dal governo per poi avere soldi per elemosine all'elettorato cercandone i consensi, mai parlando della più alta tassazione esistente in Europa....

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 05/11/2015 - 17:16

ABUSIVO TE NE DEVI ANDARE FUORI DAI CxxxxxxI!!!!CI HAI ROTTO

giovanni951

Gio, 05/11/2015 - 17:16

sará anche vero ma l'arroganza di questo premier abusivo é senza limiti.

mv1297

Ven, 06/11/2015 - 06:37

ad agosvac: dare più potere a roma, Mafia Capitale, mi sembra proprio la soluzione finale per far fallire definitivamente uno Stato nato contro la volontà dei popoli esistenti in questa penisola. Auguro veramente che il mio popolo, quello veneto, diventi libero da questa dittatura che dura da cento cinquant'anni, così la finiamo con questa farsa chiamata Italia. Giusto per sua informazione, il Veneto regala allo Stato occupante italiota, ogni anno venti miliardi di euro, cioè il cosiddetto residuo fiscale, differenza fra quello che dà in forma di tasse e quello che ritorna sotto forma di servizi, aggiungendo altri otto miliardi di euro per gli interessi di un debito pubblico che noi veneti non abbiamo contribuito a creare. Sono dati del Ministero del Tesoro, non "ciacole". Quindi, Signor agosvac, non la butti alla vacca senza essere informato. Io il potere lo darei a tutte le regioni, ed ognuna poi che si arrangi.

Duka

Ven, 06/11/2015 - 07:29

Il bullo questa volta Ha ragione ma il "MOTTO" vale anche per se stesso NON era il caso di farsi il JET con la gente che muore di fame. Impari una regola d'oro: " il primo guadagno è il risparmio" e faccia meno il cafone ha tutto da guadagnare.

Anonimo (non verificato)

Ven, 06/11/2015 - 07:47

anche lui spenda meglio i quattrini non suoi.

cgf

Ven, 06/11/2015 - 08:37

SENTI CHI PARLA!! non gli basta un airbus 319 perché per andare 'oltre' si doveva fermare x il rifornimento!! ovvio...per quelle 1 o 2 volte a l'anno che va 'oltre' a guardare una partita di tennis, in vacanza a Machu Picchu..... SI PARLA DI SANITÀ, BUFFONE!!