Renzi sogna la sede del Cnel per fare la sua Casa Bianca

Villa Lubin fa gola a Palazzo Chigi. Le idee se vince il Sì: residenza del premier o dimora per capi di Stato in visita

Villa Lubin fa a gola a tanti ed è una delle poste in gioco del referendum. Da quando l'abolizione del Cnel è entrata nell'agenda delle riforme, non si contano le visite ufficiali o semiclandestine dei responsabili di altre amministrazioni. Si aggirano nelle stanze del magnifico edificio neobarocco. C'è chi giura di averne visto qualcuno con il metro in mano. Altri che si contendono le stanze per il post-referendum, quando il Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro non ci sarà più, abrogato dalla riforma Boschi. Sempre che vinca il Sì. Insomma, più che per la perdita delle funzioni del Cnel - il parlamentino dei sindacati, delle associazioni datoriali e del terzo settore, l'organo costituzionale dove si dovrebbero consultare lavoratori e aziende - le alte sfere della pubblica amministrazione romana si preoccupano del destino della Villa. Nel senso che la vogliono tutti.

E non è una sorpresa. È uno splendido esempio di architettura romana dei primi del '900. Sale affrescate, saloni luminosissimi, tutti con affacci nel verde di Villa Borghese. Piazza del Popolo è a portata di mano. Edificata nel 1906 per iniziativa da un mercante statunitense David Lubin come sede del l'Istituto internazionale di agricoltura, con l'intenzione di farne un luogo piacevole per i delegati di tutto il mondo.

Un paradiso della Pa, che pochi giorni fa ha attirato anche l'attenzione di Palazzo Chigi. Il segretario generale della Presidenza del Consiglio Paolo Aquilanti è andato in visita al Cnel. O meglio al suo contenitore. Visita che non è passata inosservata. I dipendenti, sui quali pende la prospettiva di un trasferimento, hanno subito capito che non si trattava di una visita di cortesia.

Subito sono iniziati i controlli incrociati con i colleghi che lavorano per il governo e quello che è emerso è un interessamento della presidenza del consiglio a Villa Lubin per farne una foresteria. Una cosa tipo la famosa Blair House, l'edificio nella Pennsylvania Avenue a Washington dove il governo statunitense ospita i capi di stato stranieri.

Ma c'è anche chi assicura che la tentazione è di farne proprio una Casa Bianca, cioè la sede del presidente del Consiglio. Di Matteo Renzi, insomma, visto che il prerequisito per la realizzazione di questo progetto è la vittoria del Sì e quindi la conferma dell'attuale premier.

Le manifestazioni di interesse (per forza di cose ufficiose) sono state molte in questi mesi. Soprattutto nel potere giudiziario. Si è parlato di Villa Lubin come nuova prestigiosa sede del Consiglio superiore della magistratura. Un forte interesse dei giudici tributari. Poi è spuntata la Corte dei conti, ma solo per le funzioni di rappresentanza. C'è anche chi ha parlato di una sede nuova per la presidenza della Repubblica, ma in questo caso come soluzione al risparmio per il capo dello Stato rispetto al Quirinale.

Commenti
Ritratto di riflessiva

riflessiva

Sab, 26/11/2016 - 17:11

Siete patetici per non dire altro. Non basterebbero tuti gli insulti della lingua italiana, compresi i dialetti per definirvi

Lucaferro

Sab, 26/11/2016 - 17:20

Renzi, te la da il popolo la Casa Bianca: non ti dico dove te la da ma prova ad immaginare! Il NO al referendum appare sempre più una assoluta necessità pubblica.

Fjr

Sab, 26/11/2016 - 17:38

Ne abbiamo già' una e ci costa un botto senza avere anche la dependance

Anonimo (non verificato)

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 26/11/2016 - 18:29

Ci sono siti che sanno solo insultare, quelli sinistrorsi, ci sono siti che raccontano solo balle, e sono i siti vicini al renzi, e poi ci sono siti che danno notizie, che informano, che portano a conoscenza informazioni che altri tacciono, ed è il caso di questo sito. Signorini, con questo coraggioso articolo d'inchiesta, ci svela quanto renzi abbia perso il senno, dopo il renzi-one - inutile e costoso - adesso quet'ultima follia, più da dittatorello di stampo sud-americano che Presidente del Consiglio italiano: vuole la sua Casa Bianca. Votare NO adesso diventa un OBBLIGO MORALE.

nippy

Sab, 26/11/2016 - 18:49

Dire che fanno schifo equivale ad un complimento.

Marcello.508

Sab, 26/11/2016 - 19:41

Sogni di gloria, naturalmente molto in grande (mentre poveri assoluti italiani aumentano e altri che arrivano a fine mese in .. apnea) oltre l'aereo da oltre 170 mln di euro (pagato da noi), per un ometto così bugiardo, arrogante, livoroso, supponente, saccente che ha praticamente bloccato l'attività governativa per far si che .. san SImpliciano prevalga su san NOrberto. Un'altra comica questa dei sondaggi - pur non molto affidabili - che devono rimanere "segreti" 15 gg prima del voto: il popolo trattato come l'utile idiota! Avanti di questo passo non si vedrà più luce in questa Italia, una bellissima terra che, nonostante tutto, amo da sempre.

Caiogracco

Sab, 26/11/2016 - 19:43

Non ho capito a chi Renzi ha detto di voler fare a villa Lubin la sua Casa Bianca. Probabilmente un refuso cui la redazione potrà rimediare subito...

riccardop

Sab, 26/11/2016 - 19:43

Antonio Signorini: "c'è chi giura" "c'è chi assicura" "c'è chi ha parlato"... ma le sembra giornalismo questo?

LOUITALY

Sab, 26/11/2016 - 19:45

un ciarlatano non eletto schifoso che sputtana soldi pubblici in maniera vergognosa a cominciare dal maledetto areo di stato! schifo marcio dinquesti burocrati della casta che vanno a papparsi il palazzo con il metro in mano. VOMITO TOTALE

bremen600

Sab, 26/11/2016 - 21:11

Tutti i poveri di testa,classe ed eleganza vorrebbero ovviamente possedere oggetti o ville come questa,per crearsi un bagaglio culturale per sembrare di appartenere ad un nobile casato che si tramanda da moltissimi anni,forse ci potranno anche riuscire,ma saranno sempre pezzenti.la classe non si crea dal nulla e neanche in 3 anni!!!!!!

magnum357

Sab, 26/11/2016 - 23:28

Altro spantegare soldi, vergogna sinistri pdioti succiasoldi !!!!

moichiodi

Dom, 27/11/2016 - 00:42

Vuoi vedere che ha fatto le modifiche costituzionali per avere la sede CNEL. Anche se poi ci andrà dimaio o brunetta? Giornale fantasioso.

Italianoinpanama

Dom, 27/11/2016 - 02:03

altro che casa bianca ti daranno una mano di bianco!

Ritratto di ALCE BENDATA

ALCE BENDATA

Dom, 27/11/2016 - 05:27

Attenzione a sventolare la pelle del lupo prima di averlo catturato e scuoiato. Quando il cacciatore/i rischia(ano) di venir esposto/i in pellicceria come trofei al posto della preda. O messi insieme alla Boschi e alla Boldrini nel museo del cere. O delle cerette.

acam

Dom, 27/11/2016 - 05:30

villa Lubin ricordi diretti dell'adolescenza negli anni cinquanta, tutto ciò che è stato inserito in quella villa e stato destinato all'irrilevanza e e allo spreco di danaro pubblico. io l'ho conosciuta come sede della cassa per il mezzogiorno e dico tutto, gli altri enti/istituzioni che si sono susseguiti/e hanno prodotto solo spese ecco perché il nostro pdc se ne vuole impossessare, se no come farebbe a non spendere soldi a casaccio? nonostante disti da piazza colonna non più di un kilometro circa in linea d'aria, per arrivarci ci vuole + di mezzora causa traffico, all'ora dovrebbe aver o un tunnel o un nuovo elicottero, la messa in sicurezza sarebbe dispendiosa in quanto il parco circostante non è irrilevante come estensione , e dovrebbe avere una dependance per le forza di sicurezza. Megalomania o incapacità mentale?

Iacobellig

Dom, 27/11/2016 - 07:46

RENZI E BOSCHI DEVONO ANDARE VIA SUBITO. NON SONO ALL'ALTEZZA NON HANNO CAPACITÀ, SI FANNO STRADA SOLO SE NOMINATI.

paolonardi

Dom, 27/11/2016 - 09:19

@riflessiva, riccardop: poveracci col cervello annebbiato dai miasmi che salgono da quella cloaca a cielo aperto che risponde al nome di: "la Repubblica".

antipifferaio

Dom, 27/11/2016 - 09:46

Ho paura che siamo entrati di peso in una buia pagina di storia. Non avrei mai immaginato di vivere una dittatura. Oggi sono più che mai convinto che non ne usciremo votando contro o protestando su facebook. Certo questo serve, ma più che altro come sfogo. Bisognerà a un certo punto alzarsi dalla sedia e agire. Il solo fatto che il "padroncino" stia sognando una reggia come sede dl governo la dice lunga sulle intenzioni reali...

antipifferaio

Dom, 27/11/2016 - 09:49

Aggiungo che più che alla casa bianca lo vedrei volentieri a Casablanca....

acam

Dom, 27/11/2016 - 09:52

questa mattina preso avevo fatto dei commenti dove sono? avevo scritto alcuni cenni di storia vissuta di villa Lubin, di come tutti coloro che l'hanno occupata per fin istituzionali sia finiti miseramente compreso cnel

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 27/11/2016 - 11:02

Intanto agli italioti gli fa pagare sempre piu' prestazioni sanitarie.......

Cheyenne

Dom, 27/11/2016 - 11:16

Ma non gli basta palazzo chigi? Prenda esempio dai premier inglesi che in confronto abitano in una stamberga

Anonimo (non verificato)