La ricetta di Berlusconi: "Rivoluzione fiscale con la flat tax al 20%"

L'ex premier rilancia l'ipotesi di una sola aliquota E sull'euro: "L'Italia torni a stampare moneta". Il piano per alzare le pensioni minime a 1000 euro

Nell'attesa della rentrée , il presidente di Forza Italia interviene telefonicamente a una riunione dei club del capoluogo siciliano. E non nasconde certo la volontà di tornare in campo da protagonista. «Sono in pista, l'Italia ha bisogno di me. Rifonderemo Forza Italia» è il messaggio che fa risuonare.

Nel mirino c'è la grande platea di scontenti e delusi che hanno dirottato su altri partiti il proprio voto oppure hanno disertato le urne, scegliendo l'astensione. Per riconquistarli è importante però rifondare il partito, tornare a crescere e vincere le elezioni. Come? Innanzitutto parlando agli anziani che non vanno a votare: «Sono 10 milioni di quei 25 milioni che hanno deciso di non andare a votare, e per loro c'è un'assoluta convenienza per decidere di votare per noi. Abbiamo nel nostro programma di portare a mille euro al mese, per 13 mensilità annue, le pensioni minime. Nessuna tassa sulla casa, e cioè il contrario di quello che ha in mente la sinistra». È necessario tornare «a essere una forza viva tra la gente presente in tutti Comuni per dare vita a una rifondazione di Forza Italia che dovrà aderire alle campagne che metteremo in campo per le prossime elezioni». «Sto lavorando perché è doveroso tornare a interessarci del nostro Paese, di una democrazia che non c'è e per il nostro futuro» dice l'ex premier «è importante ricominciare da coloro che si sono astenuti».

Del resto, dice il Cavaliere, «la maggioranza non c'è. Hanno vinto per uno 0,2%. Dopo vent'anni bisogna creare delle sentinelle del voto per far sì che questo scempio non si ripeta».

Sul piano fiscale, il leader di Forza Italia torna ad avanzare la sua proposta di un radicale abbassamento della pressione fiscale: «Ridurre le imposte, meno tasse, meno tasse, meno tasse su famiglie, lavoro e imprese. Serve una rivoluzione fiscale. Serve una flat tax con aliquota al 20% per avere un risultato positivo e accettabile. Questa tassa può produrre meno tasse per le famiglie. E poi niente imposte sulle compravendite per sei mesi». È importante poi fare in modo che l'euro torni in parità con in dollaro: «Ho raccolto il parere di premi Nobel per l'economia. Uscire dall'euro può essere una cosa di cui non si riescono a valutare gli effetti e dannosa per noi», ha spiegato Berlusconi. «Abbiamo lavorato a un recupero di parte della nostra sovranità monetaria che abbiamo ceduto in toto all'Unione europea - attraverso l'immissione di una seconda moneta. Una moneta nostra e una nazionale che si cambia con l'euro, e intanto riprenderemo a stampare moneta».

L'ultimo passaggio è per lo «scandalo Capitale». «I partiti facciano uno sforzo comune, si dimettano tutti e si indicano nuove elezioni con gente nuova su cui non ci siano dubbi: è questa la nostra posizione e non la cambieremo assolutamente». Berlusconi parla dello «scempio di Roma»: «Non possiamo come italiani accettare che la città più famosa e antica, fondata nel 753 a. C., possa essere mandata avanti e gestita ancora da chi è compromesso o è stato lì senza aprire gli occhi e capire cosa stesse succedendo». In platea a Palermo è presente anche Gianfranco Micciché. «È in grandissima forma, l'ho sentito in questi giorni - dice l'ex parlamentare - e questo mi ha spinto a ritornare. Quando Berlusconi tornerà nelle piazze e tra la gente tornerà di nuovo l'entusiasmo».

Commenti

cicero08

Dom, 07/12/2014 - 08:58

cosa non si farebbe per cercare di risalire da una base elettorale precipitata al 5/6%....

Iacobellig

Dom, 07/12/2014 - 09:10

si sbrighi, faccia in fretta, dia una spallata al nominato incompetente Renzi e alla sua squadra e cerchi di portare gli italiani a respirare, bloccando l'acquisto di aziende italiane a stranieri. Questa sinistra ci ha portati al declino totale!

gigi0000

Dom, 07/12/2014 - 09:17

Ricettina semplice ed efficace - già collaudata da decine di stati - che però arriva da Berlusconi, quindi da scartare a priori, per i deficienti di sinistra che vorrebbero veder piangere i ricchi. Sono i ricchi ad investire, se hanno convenienza a farlo e creare lavoro per i poveri, che altrimenti tali sono e tali rimangono, a morir di fame e, naturalmente, a pagar le tasse per i loro amici sinistri.

An_simo

Dom, 07/12/2014 - 09:36

Fiat tax : con quali soldi e con quanti ? Quali soggetti "pagherebbero" questa diminuzione di gettito ? Roma : selezionate meglio tutti la classe dirigente, non strizzate l'occhio agli atteggiamenti illeciti. Non imbracciate la questione "della libertà" come scudo per mandare messaggi distorti. La libertà e' rispetto delle regole e quindi della collettività. Non derubricate le accuse di corruzione ad azioni politiche della parte avversa. Dite chiaramente proprio da questo giornale che tutto ciò non appartiene ad una società civile anche se questo fa perdere voti...

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Dom, 07/12/2014 - 09:40

Il colmo dei colmi: un noto evasore fiscale che parla di tassazione!!!!!!!!!! Nel primo video fa i complimenti a Monti, Letta e Renzi ma ricordiamoci che Lui ha dato l'appoggio a questi signori e continua a darglielo (nei fatti) anche a Renzi ...... Lo scriva De Feo .....

Camilla_Z

Dom, 07/12/2014 - 09:42

Per battere Renzi non sarebbe il caso di proporre qualcosa di serio anziché tirare fuori certe scemenze?

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 07/12/2014 - 09:50

Sogni. Purtroppo ha dormito troppo nelle due occasioni che gli abbiamo date nel terzo millennio. Gli piace troppo il letto.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 07/12/2014 - 09:58

SILVIO non è soltanto il più grande statista vivente, ma è anche un economista da premio NOBEL. La Sua ricetta è semplice e di straordinaria efficacia, è geniale, non ci sono altre parole! Nella sua lucida esposizione lo statista la integra - ed è un fatto FONDAMENTALE - con la NO TAX AREA di 13.000 euro. Per capire la genialità di quanto esposto basta fare un semplice conto : chi guadagna, ad esempio, 23.000 euro dovrà pagare SOLTANTO il 20% di 10.000 (23.000-13.000) euro cioè 2.000 euro, cifra giusta e semplice da calcolare. E noi ci teniamo renzi? SILVIO SUBITO o SIAMO DEI PAZZI!!!!

Ritratto di 110010

110010

Dom, 07/12/2014 - 10:13

e per i primi cento BANANAS che credono a babbo natale ed alla befana IN OMAGGIO un portachiavi di farsa itaglia

moichiodi

Dom, 07/12/2014 - 10:37

Torna Miccichè,l'Italia s'è desta

marinaio

Dom, 07/12/2014 - 10:37

PER ANDREA626390 E PER 110010: E' sbarcata un'astronave aliena alla ricerca di forme di vita intelligente. Per favore, restate a casa se no ci facciamo una figura di m....

maxim525

Dom, 07/12/2014 - 10:43

Mi domando perché queste cose non le abbia fatte quando era Presidente del Consiglio con una maggioranza schiacciante.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 07/12/2014 - 11:05

ha dimenticato 1 milione di posti di lavoro.....forse l'età.

africano

Dom, 07/12/2014 - 11:24

Dopo l'appoggio alle lobby gay Silvio, quello che proponi, non è più credibile. Meglio Salvini

Atlantico

Dom, 07/12/2014 - 11:36

Della flat tax parlava anni e anni e anni fa quando era al governo, aveva ( nel 2008 ) una maggioranza parlamentare mai vista e non l'ha fatta. Ora che è tagliato fuori da Palazzo Chigi per sempre, che va al rimorchio di Renzi per non risultare platealmente fuori gioco da tutto, ora riparla di flat tax: non si capisce chi potrebbe credergli. Perché non fa i nomi degli stati OCCIDENTALI che l’hanno adottata ? Sul comune di Roma in 24 ore ha cambiato idea. Ieri voleva dimettere i suoi consiglieri ed elezioni anticipate, poi gli hanno detto che FI non ha il 51% dei consiglieri e quindi le dimissioni sono del tutto pleonastiche e ora chiede le dimissioni di TUTTI i consiglieri ... Perché intanto non fa dimettere Luca Gramazio, quello che prendeva 5.000 euro al mese da Buzzi ? Il PD i suoi li ha dimessi entro 24 ore.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 07/12/2014 - 11:47

Che l'Italia torni a stampare moneta mi sembra un'idea idiota che più idiota non si può. Perchè quando l'Italia stampava moneta le cose andavano bene? Fu messo insieme un debito pubblico di 4 milioni di miliardi di Lire pari agli attuali 2.000 miliardi euro. Ma non diciamo fesserie per favore.

mariolino50

Dom, 07/12/2014 - 11:54

gigi0000 DEgli stati Grossi solo la Russia ha la tassa in quel modo, in America è progressiva, e pagale perchè se no so ca**i amari. Per i ricchi si potrebbe ribaltare la frittata, lo sono pèrchè hanno sempre sfruttato e creato i poveri, sempre andata così nella storia, una volta era l'aristocrazia, ora i ricchi "civili" banchieri e compagnia. E nei paesi finto comunisti lo faceva l'oligarchia del partito, ovvero il popolo lo prende sempre in quel posto.

michetta

Dom, 07/12/2014 - 12:00

Peccato si possa scrivere poco, su questo quotidiano! Diciamo, che, sia io, che la mia famiglia, i miei amici e colleghi, siamo d'accordo con tutto quanto proposto da Berlusconi, in questo articolo elencato, tranne il principio, che, per AUMENTARE LE PENSIONI COSIDDETTE "MINIME" A 1000 EURO MENSILI PER 13 MESI, debba AUMENTARLE in primis a chi HA VERSATO I CONTRIBUTI, PER LAVORO e percepisce nemmeno 600 EURO mensili, POI, se avanzera' qualcosa, potra' aumentare, anche le cosiddette PENSIONI "MINIME", che quanto a CONTRIBUTI, NON HANNO MAI VERSATO alcunchè, poichè NON HANNO MAI LAVORATO IN VITA LORO. Altrimenti.....si va' da un'altra parte a votare (!?)

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 07/12/2014 - 12:02

Andiamo avanti con serenità e cerchiamo di fare ciò che sarà possibile per risollevare la Ns. martoriata Patria e siamo fedeli a Forza Italia con coraggio facciamo un solo "ariete" con tutte le forze della destra e sono fiducioso che ritorneremo a governare con giustizia ed equità. Shalòm

Paolo2000

Dom, 07/12/2014 - 14:57

Mi dispiace, avevo creduto alla promessa di una rivoluzione liberale vent'anni fa, avevo creduto alla promessa di una tassazione massima del 33%, tutte disattese, perché mai dovrei credere adesso che vorrà davvero la flat tax al 20%?

michetta

Dom, 07/12/2014 - 17:20

Vorrei rispondere simpaticamente, a qualche altro diffidente come me. Se non riusciamo, pero', a CREDERE piu' in QUALCUNO o QUALCOSA, che razza di vita futura, potrebbe mai essere la nostra? E quale SPERANZA di colore VERDINO, VERDASTRO o VERDEPISELLO, potremmo mai richiamare a nostra scusante? Ricordiamoci, che stiamo parlando di IPOTESI (terrene) PILOTATE CONTINUE!!!! Da chi e perché, non lo sapremo mai. Ritengo pero', di dover andare a votare!!!

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 08/12/2014 - 13:49

Berlusconi è amico di Putin e per questo Obama e la Merkel lo fregarono nel 2011. Berlusconi sarebbe stato contrarissimo a mettere sanzioni alla Russia. Sicome i due lo sapevano lo fregarono con l'ausilio del cialtrone istituzionale che tutti conoscono.