Riforma Senato, Lotti: "Nessuna modifica"

Il governo tira dritto e vuole chiudere la partita sulla riforma del Senato. A spingere sull'acceleratore è Luca Lotti: "Non credo ci siano margini per la riforma dell’articolo 2". Ma è polemica

Alta tensione nella maggioranza. Il governo tira dritto e vuole chiudere la partita sulla riforma del Senato. A spingere sull'acceleratore è Luca Lotti: "Non credo ci siano margini per la riforma dell’articolo 2. Comunque vediamo - ha aggiunto - siamo disponibili a tutto, parliamo, discutiamo, trattiamo purchè, e lo abbiamo detto mille volte, non si torni indietro, non si riparta daccapo e purchè la riforma venga approvata il prima possibile". "Sono sempre ottimista, cerchiamo sempre il dialogo sia nel Pd sia nelle altre forze che sostengono la maggioranza che, sono convinto, saranno leali e manterranno la parola data. Non vedo grandi problemi - ha proseguito - lavoreremo, lavoreremo fino all’ultimo secondo, ma sono convinto che alla fine i numeri non mancheranno". Le parole di Lotti agitano e non poco le acque della maggioranza. Per Ncd risponde il senatore Roberto Formigoni: "Se il governo si intestardisce, è chiaro che va sotto. Per questo mi auguro che lasci libertà di voto. "L’elezione diretta e le funzioni di garanzia al nuovo Senato sono all’articolo 1 - ha detto -, si vota a scrutinio segreto ed è evidente che la grande maggioranza dei senatori voterà per tornare alla funzioni di garanzia".

Per Formigoni, la riforma costituzionale è un passaggio "storico", al quale però occorre apportare qualche modifica. "Portiamo a casa la polpa della riforma, su cui siamo d’accordo - ha detto a margine di un convegno a Milano -. Sul resto ci sono alcune cose da cambiare su cui c’è la maggioranza al Senato, perchè è bene che Renzi si convinca: i numeri non sono dalla sua parte". Arrivano critiche anche da parte della minoranza dem: "Penso che riforme così serie vadano fatte conun forte coinvolgimento delle forze politiche, se si comincia a fare ilpallottoliere, per vedere se si fanno con 150 o 160 voti, mi pare che non sicolga il senso di una riforma così rilevante", ha affermato Vannino Chiti,senatore Pd, oggi a palazzo Pirelli per il seminario ’Riforme costituzionali,ruolo di regioni e consigli regionalì, parlando con la stampa. Per Chiti è "possibile superare il bicameralismo paritario con una larghissimaconvergenza di forze politiche e credo sia un dovere ricercarla, così comeè un dovere migliorare questa riforma". Chiti ha aggiunto che dal punto divista dei cittadini e del gradimento della riforma del senato "leggiamo neisondaggi che vogliono superare il bicameralismo paritario, ma se c’èun’istituzione vogliono eleggere i loro rappresentanti. È possibile che iconsiglieri regionali siano i nuovi senatori, ma è anche possibile farlieleggere dai cittadini". Infine in questo quadro suonano sinistre le parole di Fabrizio Cicchitto che in un'intervista al Mattino rivolge un avvertimento a Renzi: "Sui numeri non si può avere mai certezza. Basta vedere il precedente storico del governo Prodi. I numeri ci sono, se accompagnati da iniziative politiche". Il precedente nefasto di "Mortadella" agita e non poco il sonno di Renzi...

Commenti
Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 14/09/2015 - 15:29

Diamoci un taglio che è tardi. Cacciate l'abusivo e torniamo a votare. Chiunque altro sarà meglio del pifferaio fiorentino.

giovauriem

Lun, 14/09/2015 - 15:33

i parlamentari di ncd fanno finta di dissentire , solo , per alzare la posta .

spectre

Lun, 14/09/2015 - 15:44

tutti a casaaaaaaa!!!! Nessuno vi ha votato-..... ITALIANI AL VOTO.... RITORNO ALLA DEMOCRAZIA.... IL POPOLO SOVRANO!!!

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 14/09/2015 - 15:46

Arriverá un aiutino del cosiddetto centrodestra responsabile (FI)? Ne sono (quasi) sicuro...

Palladino

Lun, 14/09/2015 - 15:52

mamma mia che facce imbronciate.Hanno rubato loro il pallone?

Ritratto di ...MissPiggott

...MissPiggott

Lun, 14/09/2015 - 15:53

la SCHIFORMA del senato l'ennesima PORCATA di una maNgioranza di ABUSIVI

kallen1

Lun, 14/09/2015 - 15:53

NCD = Non C'è Dignità. Credete ci sia ancora qualcuno che pensi che abbiate la schiena diritta? Vi daranno alcune briciole e Voi crederete di avere ottenuto l'inverosimile: penosi.

spectre

Lun, 14/09/2015 - 15:53

VOTO VOTO VOTO ....CITTADINI ITALIANI AL VOTO!!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 14/09/2015 - 15:55

Niente paura. C'è sempre, al bisogno, il soccorso azzurro.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 14/09/2015 - 15:58

La foto di questi due ceffi fa venire l voltastomaco.

ilbarzo

Lun, 14/09/2015 - 16:06

Quelli di ncd,vogliono far credere che anche loro contano qualcosa nel governo,anche se in minima parte.Però ci siamo fanno sapere!

19gig50

Lun, 14/09/2015 - 16:09

Per il solo gusto di far sparire l'ncd, gradirei anche la riforma così com'è.

ilbarzo

Lun, 14/09/2015 - 16:09

Entrambi cattocomunisti ed entrambi con la faccia di tolla.Alfano un pò di più però!

flip

Lun, 14/09/2015 - 16:13

a chi giova la modifica del "senato"? creeranno per forza un' altro carrozzone altrimenti dove li mettono i compagni di merenda e di bevute?

bruna.amorosi

Lun, 14/09/2015 - 16:33

Formiconi è inutile che chiacchieri voterai voterai altrimenti per te e i tuoi amici andrete a casa prima del tempo . ma tranquillo i tuoi vecchi amici aspettano sulla riva del fiume che passate si passerete passerete . tempo al luogo e fine dei giochini .

bruna.amorosi

Lun, 14/09/2015 - 16:35

Memphis35 questa volta le castagne dal fuoco bisogna che se le tolgano da soli . ai traditori mai dare un altra possibilità .fidati.

Mano-gialla

Lun, 14/09/2015 - 16:36

GUARDATE CHE SON BELLI TUTTE E DUE MI SEMBRANO MISTER BLUF. E GUFO TRISTE CHE COPPIA DOVE LI AVETE TROVATI AH AH AH

m.nanni

Lun, 14/09/2015 - 16:46

i traditori sono in preda al panico. cicchitto ricorda(anzichè stare zitto) che Berlusconi è un vulcano spento, che cercano di riaccendere. mentre quagliariello avverte Renzi;"qui cade tutto", ovviamente se non votano a ritroso una legge elettorale che salvi il deretano anche dei più piccini.

autorotisserie@...

Lun, 14/09/2015 - 16:46

ABUSIVI , BUFFONI , ALTRI AGGETTIVI CI SAREBBERO,MA IL CENSORE CENSIREBBE.LO SONO STATI DICHIARATI DALLA MAGISTRATURA.

Fjr

Lun, 14/09/2015 - 16:54

Finita la festa a spese nostre a New York ehhhhh, bentornato nel mondo reale

montenotte

Lun, 14/09/2015 - 17:07

Fuochi di paglia. NCD non ha alcun interesse a far cadere governo e poltrone poichè se si andasse a votare Alfano ritornerebbe in Sicilia a fare l'avvocato, se ricorda ancora come si fà, perchè, come Ministro, è il "migliore" in assoluto.

Tigre26

Lun, 14/09/2015 - 17:15

BASTA, IL POPOLO E' SOVRANO, QUINDI SI VA AL VOTO...VOTO, VOTO, VOTO.

Cannavale

Lun, 14/09/2015 - 17:19

Penso che il sistema dell'elezione mediante "collegio uninominale" sia preferibile ad altri meccanismi di scelta per rappresentare al meglio le esigenze e gli impulsi provenienti dal territorio. I partiti nelle designazioni sarebbero obbligati a proporre i candidati migliori e più rispondenti alla missione da svolgere. Candidati del territorio (non catapultati da terre lontane), conoscitori delle specifiche occorrenze, accettati e dialoganti con gli elettori del collegio o perlomeno con la maggioranza degli stessi. Facendo riferimento alla legislazione tedesca sarebbe ipotizzabile che il Senato eletto mediante “collegio uninominale”, in via eccezionale, per un limite di tempo breve e definito, possa esercitare una sorta di supplenza legislativa della Camera dei Deputati. Sempre che, ovviamente, si decida di “lasciare in vita” il Senato quale seconda Camera legislativa dello Stato italiano! Santolo Cannavale

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 14/09/2015 - 18:10

comunque il badante alf.ano giorni orsono aveva affermato che il governo avrà il sostegno di NCD. TRADOTTO COME DICONO A NAPOLI:"FANNO AMMUINA".

unosolo

Lun, 14/09/2015 - 18:17

ma quale tensione , sono solo preoccupati di perdere qualche poltroncina ma come sempre sul cambio chi cede la poltrona ci ha sempre guadagnato sia come soldi che come importanza , basta vedere che conduce le commissioni . esodati , non rieletti dal popolo ma politicamente reinseriti per non farli tornare nelle terre natie.

Happy1937

Lun, 14/09/2015 - 18:31

Renzi sa bene che i cretinetti dell'NCD devono per forza fare i porta acqua pena il ritorno ai loro paeselli senza alcuno strapuntino su cui appoggiare il sederino.