Roma, Bertolaso tira dritto: "Si unisca chi non ha chance"

Mister Emergenze resta in pista e offre un patto di non belligeranza a Marchini «Possibile una convergenza con chi ha le mie stesse caratteristiche civiche»

Roma - Bertolaso resta in pista, offre il calumet della pace a Marchini ma esclude di fare un passo indietro per farne una sorta di ruota di scorta. Smentendo, così, l'ipotesi di un suo passo indietro a favore dell'imprenditore. Nessuno dei due candidati, per adesso, sembra avere l'intenzione di mettersi in panchina. Quello che cercano di fare, con estremo realismo, è, però, non pestarsi i piedi, sapendo di pescare nello stesso elettorato. I due si usmano, si stimano e si lanciano quotidianamente segnali di fumo. Per ora nessun patto; ma in prospettiva una sorta di «non belligeranza». L'ultima apertura la fa Mister Emergenze: «Mi pare che Marchini sia un candidato simile a me, un candidato civico, che in questi ultimi anni, a Roma, ha fatto un'opposizione concreta dimostrando di essere libero». Una carezza che a molti fa pensare imminente uno stop del candidato berlusconiano. Ma lo stesso poi spiega: «Chiariamoci. Io sono in campo, continuo la mia campagna elettorale. Poco fa, camminando per strada, mi hanno fermato almeno la metà delle persone che ho incrociato. Mi dicono di andare avanti, qualcuno ha detto che va a votare solo se sono in campo io».Però c'è un però. In un'intervista al Corsera Bertolaso era andato oltre: «Fino a che ci sono le condizioni per andare avanti, è ovvio che non mi ritirerò. Però non sono certo il tipo a cui piace andare a sbattere contro un muro. Di conseguenza, se nel corso delle settimane si dimostrasse l'impossibilità di arrivare al ballottaggio, si potrebbe trovare una convergenza con un candidato che abbia le mie stesse caratteristiche civiche».Una posizione poi rettificata ieri: «La convergenza con Marchini è un'ipotesi che avrebbe verificata nelle prossime settimane. Quanto alla storia del city manager, rispondo subito che non lo farò».Marchini, dal canto suo, ricambia l'attestato di stima: «Prendo atto della generosa espressione che Bertolaso ha avuto nei miei confronti, dimostrando di dire ciò che pensa anche quando forse, come spesso è accaduto, può essere controproducente per lui. È merce rara trovare qualcuno che dica ciò che pensa in politica, che anteponga l'amore per Roma all'egoismo partitico». E poi: «Lui resta in campo, tutto il resto è prematuro: la cosa importante è che si parli di progetti. Riconosco a Bertolaso di parlare di cose concrete e su alcune mi scontro con lui; gli altri mi continuano a parlare di cose che non esistono più».Pure Maurizio Gasparri interviene nel dibattito chiedendo che siano gli altri a convergere sull'ex capo della Protezione civile: «Bertolaso è determinato ad andare avanti e spero che altri, che non hanno alcuna possibilità di andare al ballottaggio, convergano sulla sua candidatura».La situazione resta ancora confusa; e non solo a Roma. A Bolzano, infatti, mentre Matteoli (Fi) e La Russa (Fdi) prendono posizione a favore di Igor Janes, sponsorizzato da Michaela Biancofiore, la commissaria degli azzurri in Regione, Elisabetta Gardini, annuncia che il candidato «definitivo» è l'avvocato Mario Tagnin.

Commenti
Ritratto di pac'ebbene

pac'ebbene

Sab, 26/03/2016 - 09:30

mister sport village gioca per vincere, ah ha ha

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 26/03/2016 - 09:37

bertolaso è il migliore di tutti i candidati a roma!! nessun altro ha le stesse capacità di gestire una città cosi complicata come roma!! raggi, tanto per dire uno... ha straparlato facendo perdere 71 milioni di euro in borsa: se questo è il modo di iniziare.... ahahaha che co...ni!!!

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 26/03/2016 - 09:43

Berlusconi, con il suo candidato "civico", sta correndo non solo solo contro Salvini e Meloni ma anche contro se stesso; a Roma deve prevalere un candidato politico che rappresenti il cdx con una precisa identità d'appartenenza. I tecnici servono solo ad occuparsi di problemi pratici (come fanno falegnami, elettricità, cantonieri, vigili del fuoco, derattizzatori e disinfestatori et.)

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 26/03/2016 - 10:05

Bertolaso non è solo "UOMO DEL FARE" ma è anche giusto e generoso: offre a Marchini la possibilità di contribuire alla salvezza di Roma. Non per debolezza (i sondaggi non taroccati lo danno ormai imbattibile), ma per il desiderio di riunire attorno a se le migliori capacità, che, sotto la sua guida, risanino Roma. Dopo "PD-Roma Capitale" occorre un forte Sindaco ed una forte squadra.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 26/03/2016 - 10:59

#perSilvio46 Più che generosità lo chiamerei sano realismo. I sondaggi lo danno al 9% contro il 23% della Meloni. Fa'un po' tu...

Robertin

Sab, 26/03/2016 - 11:01

Bertolaso sarà anche il migliore ma secondo me a Roma lo votano in quattro gatti

umbe65it

Sab, 26/03/2016 - 11:20

Un briciolo di buon senso avrebbe dovuto portare ad una soluzione con la Meloni come candidata. Bertolaso sarebbe anche potuto andare bene come city manager. .... Berlusconi purtroppo da tempo ha perso lucidità

peter46

Sab, 26/03/2016 - 11:26

Son già due giorni che 'LUI' ha intuito(suoi personali sondaggi?) che il suo cavallo 'nun ccia fa'e gli fa 'prefigurare' altre 'collaborazioni'.Bene...finalmente "due piccioni con una fava" e la 'libertà' finalmente,e qualunque sia il risultato finale,per la dx senza centro(quanti ca...voli di centro esistono se si trovano 'pendenti' a dx e sx:che almeno si 'centrassero',ca...volo?).Più parla l'imbeccato' più conferma la sua 'incompatibile candidabilità' a dx.

Beaufou

Sab, 26/03/2016 - 11:34

Ovvio che Bertolaso non voglia fare il city manager. Dovrebbe risolvere qualche (non tutte, sarebbe già molto "qualche") grossa grana per favorire un sindaco che non saprebbe che fare, se non intestarsi il merito?

Ritratto di mavi5247

mavi5247

Sab, 26/03/2016 - 11:45

io voto per te solo per far dispetto alla meloni...ahahah

conviene

Sab, 26/03/2016 - 11:51

cramer si guadagna la pagnotta censurando? bel giornalista o meglio fottuto lecchino

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Sab, 26/03/2016 - 12:56

contro un muro di non voti

Giorgio1952

Sab, 26/03/2016 - 14:31

Ha capito anche lui che non ha chance!

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 26/03/2016 - 16:50

Caro Ber-toldino anche sei hai Ber-toldo che ti sostiene sarà il caso che te ne torni a casa, nessuno ti vuole, come mi piange il cuore, sigh!

umbe65it

Sab, 26/03/2016 - 18:35

Forse se bertolaso fosse stato zitto in alcune occasioni si sarebbe potuto anche digerirlo. E? comunque buono per tutte le stagioni, non a caso cominciò con pRODI,credo quindi che non sarebbe male che operasse sotto il controllo di qualcuno tipo la Meloni. Se poi tira ad un accordo con marchini siamo a posto.

cangurino

Dom, 27/03/2016 - 07:35

per Bertolaso, tra breve, anche Berlusconi capirà che al ballottaggio non ci arriva. Su Marchini ho enormi riserve. Uno che è stato nel CDA della RAI, della SIPRA, Roma Duemila, Banca di Roma e Capitalia puzza di palazzinaro intrallazzone, peggio di Casini, se possibile. Entrambi tecnici? Tecnici erano Monti e Ciampi. La Meloni, che non mi ha mai esaltato, almeno è autenticamente di cdx ed ha avuto tanto coraggio per impegnarsi in un periodo così delicato della sua esistenza. Di fronte ad un Bertolaso stupidamente pro rom, certezza di sconfitta, si è sacrificata. Così la vedo io.